Instagram

Una mamma per amica: Tutto ciò che c'è da sapere sul revival di Netflix

Venerdì 05 Febbraio 2016
Una mamma per amica

Una mamma per amica: Tutto ciò che c'è da sapere sul revival di Netflix

Chi tornerà? Quando andrà in onda la première? Ecco tutti i dettagli sulla nuova vita di questo family drama.

di The Hollywood Reporter

traduzione di Vittoria Saia

Urrà! Una mamma per amica fa il suo ritorno sui palinsesti dopo circa un decennio fuori onda. Dopo mesi di speculazioni, il 29 gennaio Netflix ha finalmente confermato un revival del tanto amato family drama, di cui si occuperanno la creatrice Amy Sherman-Palladino e lo storico produttore esecutivo Dan Palladino. La notizia ha dato ai fan molto di cui festeggiare, ma anche fatto nascere tante domande. Nel tentativo di stare al passo con tutte le ultimissime notizie che riguardano questo progetto tanto anticipato – preferibilmente senza l'abituale sovraccarico di caffè tipico di Lorelai e Rory –  The Hollywood Reporter ha raggruppato tutto ciò che si sa finora in un unico articolo.

CHI

Lauren Graham: Ha interpretato Lorelai Gilmore per sette stagioni e tornerà a tempo pieno per il revival.

Alexis Bledel: Ha interpretato Rory Gilmore per sette stagioni e tornerà a tempo pieno per il revival.

Kelly Bishop: Ha interpretato Emily Gilmore per sette stagioni e tornerà a tempo pieno per il revival.

Scott Patterson: Ha interpretato Luke Danes per sette stagioni e tornerà a tempo pieno per il revival.

Keiko Agena: Ha interpretato Lane Kim per sette stagioni e tornerà a tempo pieno per il revival.

Sean Gunn: Ha interpretato Kirk Gleason per sette stagioni (fatta eccezione per il secondo episodio, in cui ha interpreto Mick). Tornerà a tempo pieno per il revival.

Yanic Truesdale: Ha interpretato Michel Gerard per sette stagioni e nel revival sarà una guest star.

Melissa McCarthy: Ha interpretato Sookie St. James per sette stagioni. Nonostante sia molto impegnata (The Boss, Ghostbusters), la Sherman-Palladino spera ancora in un cameo, come ha dichiarato a TVLine, "noi ci staremmo assolutamente" anche se fosse solo per un'apparizione dell'ultimo minuto. Tuttavia, il 2 febbraio la McCarthy ha scritto su Twitter che nessuno l'ha contattata per chiederle di prendere parte al revival.

 Matt Czuchry: Ha interpretato Logan Huntzberger per tre stagioni. Tornerà nel revival come guest star, nonostante sia impegnato in The Good Wife

Liza Weil: Ha interpretato Paris Geller per sette stagioni. Tornerà nel revival come guest star.

Milo Ventimiglia: Ha interpretato Jess Mariano per cinque stagioni. Tornerà nel revival come guest star.

Sutton Foster: Non è apparsa nella serie originale, ma parteciperà al  revival.

Jared Padalecki: Ha interpretato Dean Forester nelle prime cinque stagioni. Tornerà nel revival come guest star.

David Sutcliffe: Ha interpretato Christopher Hayden per sette stagioni. Tornerà nel revival come guest star.

Danny Strong: Ha interpretato Doyle McMaster per quattro stagioni. Tornerà nel revival come guest star.

Vanessa Marano: Ha interpretato la figlia di Luke, April, come ricorrente nelle stagioni sei e sette. Apparirà nel revival.

Emily Kuroda:  Ha interpretato la signora Kim per sette stagioni. Apparirà nel revival.

Sally Struthers: Ha interpretato Babette Dell per sette stagioni. Apparirà nel revival.

Michael Winters: Ha interpretato Taylor Doose per sette stagioni. Apparirà nel revival.

Tanc Sade: Ha interpretato l'amico di Logan, Finn, per tre stagioni. Apparirà nel revival.

Jackson Douglas: Ha interpretato Jackson Belleville per sette stagioni. Apparirà nel revival.

cast in aggiornamento


COSA

Né il numero di episodi né il nome del revival sono stati confermati, ma alcune fonti affermano che il team di sceneggiatori ha scritto quattro film da 90 minuti ciascuno, ognuno dei quali verrà ambientato in una stagione diversa: inverno, primavera, estate e autunno.

DOVE

Stars Hollow, ovviamente. Come la serie originaria, il revival verrà girato nei set della Warner Bros. a Burbank, gli stessi che di recente sono stati utilizzati per Grease: Live e per molte altre produzioni. Voci di corridoio riguardo a un revival della serie hanno iniziato a farsi sempre più insistenti durante le vacanze natalizie, quando sono stati trovati dei cartelli in giro per i set della WB che indicavano che le ragazze Gilmore, e il resto dei loro folli concittadini, avrebbero davvero fatto ritorno.

QUANDO

La data della première non è ancora stata stabilita, ma la produzione è iniziata lo scorso 2 febbraio e andrà avanti fino al 30 giugno, a giudicare dal calendario di produzione presente su Backstage.

PERCHE'

Perché no? L'ordine di Netflix arriva a distanza di un anno dall'inizio della tendenza che ha riportato in vita molte serie televisive amate dai fan, come Heroes (NBC), The X-Files (Fox), Girl Meets World (Disney Channel) e Gli amici di papà (Netflix). Sebbene non tutte le serie abbiano fatto un boom di ascolti (addio Heroes), avere una fan base già formata e una diffusione automatica della notizia, che derivano da un prodotto già noto, rendono questi sequel una scommessa molto più sicura per i network rispetto a un progetto totalmente nuovo.

Riportare in vita Una mamma per amica è stata una prospettiva particolarmente allettante per Netflix da quando il servizio di streaming lo scorso anno ha acquistato tutte e sette le stagioni della serie. Il debutto della serie su Netflix, avvenuto a ottobre 2014, ha generato moltissima nostalgia e moltissima curiosità sulle vite attuali dei personaggi, e addirittura ha anche dato il via a una nuova ondata di opinioni sulla questione Team Jess vs. Team Dean che, quando la serie è andata in onda la prima volta, Intenet era riuscita a generare a malapena. Inoltre la serie è stata una delle più viste tra quelle di proprietà della compagnia di streaming per molti mesi dopo il suo debutto.

Tuttavia, per i fan accaniti di Una mamma per amica – le groupie delle Gilmore, se vogliamo – la vera ragione per cui lo show sta per essere riportato in vita è solo una: quelle quattro parole. Alla fine della sesta stagione, la Sherman-Palladino e Palladino hanno lasciato la serie perché non hanno raggiunto un accordo finanziario con la casa di produzione di Una mamma per amica, la Warner Bros. Television. Tuttavia, il loro tocco era inconfondibile e così sia i fan che i critici si sono lamentati di una settima stagione sottotono, che ha dato vita a molti colpi di scena fortemente criticati. Citando il New York Times, il nuovo team al comando “ha tolto il cuore allo show”. Aggiungendo al danno la beffa, The CW ha dichiarato che la settima stagione sarebbe stata l'ultima solo 12 giorni prima del season finale, lasciando poco tempo agli sceneggiatori rimasti di creare un finale soddisfacente. Nel corso degli anni, è stato reso noto che la Sherman-Palladino sapesse con quali quattro parole voleva che la serie finisse, e ora i fan avranno finalmente ciò che desideravano.