Instagram

Revival di Una mamma per amica : Kelly Bishop parla dello stato di instabilità di Emily da vedova e dell'immensa “presenza” di Richard

Mercoledì 03 Febbraio 2016

Una mamma per amica

Gilmore Girls Revival: Kelly Bishop Teases Widow Emily's 'Manic' State, Richard's Immense 'Presence'

di TVLine
traduzione di Vittoria Saia

Durante il rientro di Kelly Bishop a Stars Hollow lo scorso venerdì c'è stato un imprevisto.

Alla table read inaugurale per il revival in quattro parti di Una mamma per amica  di Netflix, l'attrice – che stava leggendo la sua parte in vivavoce direttamente dalla sua casa nel New Jersey, come aveva già fatto molte volte durante i primi sette anni di vita dello show - ha avuto dei problemi di connessione.

“Purtroppo c'era un po' di ritardo, come avviene quando guardi un giornalista in Afghanistan,” ha spiegato. “Non era mai successo, e ho fatto molti table reads in questo modo. Quindi questo ha sicuramente rallentato tutto il processo.”

Non ha, tuttavia, smorzato il suo entusiasmo. Problemi tecnici a parte, la Bishop descrive questa prima lettura del copione come “piacevolissima”, aggiungendo: “Sentire di nuovo tutte quelle voci è stato davvero fantastico. Eravamo arrivati a pagina 20 e io ero tipo, “Aaah...sono tornata a Gilmore Land. Sono qui. Non è mai realmente finita.”

Nell'intervista che segue, la Bishop ha parlato di com'è stato indossare nuovamente i panni da privilegiata di Emily dopo otto anni di assenza e di cosa significa farlo senza la sua dolce metà televisiva, l'attore da poco scomparso Edward Hermann, al suo fianco.

TVLINE: Immagino che immergersi nuovamente in questo ruolo senza Ed abbia suscitato molte emozioni contrastanti...
Sarà molto dura. Ho letto la tua intervista con Lauren [Graham], in cui lei parlava dell'aver già rimesso piede sul set. A me ancora non è successo. E so che sarà davvero commovente. Lui ci manca davvero tanto. Ci manca da quando abbiamo saputo che fosse morto. Sarà davvero dura farlo senza di lui, perché noi due eravamo amiconi nello show. Eravamo, ovviamente, più vecchi [rispetto al resto del cast]. Ma eravamo anche entrambi attori di New York e abbiamo legato molto. Facevamo sempre le parole crociate insieme nella stanza del trucco e parrucco. Era una delle nostre piccole abitudini. Eravamo a nostro agio l'uno con l'altro...[Sospiri] Sarà dura senza di lui.

TVLINE: Senza lasciar trapelare troppo, in che condizioni troveremo Emily quando ricomincerà lo show?
Beh, dato che Emily ha perso suo marito, in un certo senso ha i nervi scoperti. Nel disperato tentativo di superare il dolore, alterna momenti in cui è sull'orlo del baratro e momenti in cui è leggermente esagitata. Ricordo di aver fatto qualcosa di molto simile quando ho perso mia madre; ero piuttosto devastata. All'improvviso sono entrata in questa modalità in cui dovevo fare cose e farle bene. Ero esagitata ed aggressiva e spingevo, spingevo, spingevo – perché, se ti fermi, inizi a piangere. Quindi non ti fermi. E rivedo questo in Emily. [Richard] è senz'altro presente, soprattutto in quel primo copione. E probabilmente Ed gironzolerà un po' per il set e ci terrà d'occhio. Lo credo davvero. Perché amava davvero lo show.

TVLINE: Hai letto tutti e quattro i copioni?
Ho letto [il primo copione] “Inverno.” Ho letto “Primavera.” Adesso sono a metà di “Estate”. E “Autunno” mi è arrivato l'altro giorno – è ancora nella scatola. Non aprirò la scatola finché non avrò finito “Estate”.

TVLINE: Hai fatto un salto fino all'ultima pagina di “Autunno” per vedere quali sono le ultime quattro parole?
No.

TVLINE: Ma sono proprio lì, nella scatola!
Sì, sono proprio lì. Da bambina non aprivo mai i regali di Natale in anticipo. E non perché volessi essere onorevole o cosa. Sarebbe stato uno spoiler, sebbene non usassimo questa parola 500 anni fa quando io ero bambina. Voglio saperlo al momento giusto. E' per questo che non dirò alle persone cosa succederà – e tu, conoscendomi, sai che non ha senso chiedermelo – perché rovinerebbe davvero tutto. Voglio che gli spettatori la vivano come l'ho vissuta io quando l'ho letto. Ma questi copioni sono buoni. Sono davvero buoni. E riportare in scena tutti questi personaggi è davvero una delizia. Come Gypsy (interpretata da Rose Abdoo di Scandal); ho sempre amato Gypsy. E Paris è uno spasso. E' incredibile ciò che Amy ha scritto per Paris (Liza Weil de Le regole del delitto perfetto). Le persone si divertiranno davvero tanto.

Sai, in tutti gli anni in cui ho fatto Una mamma per amica, non ho mai indagato. Non ho mai chiesto. Non ho mai voluto sapere nessun segreto. Non ho mai chiamato Amy e detto, “Cosa succederà?” Mi piace aprire i copioni come se fossero un regalo e semplicemente vedere cosa c'è all'interno. E qualche volta era scioccante. Ma la maggior parte delle volte, sorprendentemente, mi ritrovavo a dire, “Sì, ecco. Azzeccato. Questo è esattamente ciò che Emily direbbe!” Quindi seguirò semplicemente le direttive e vedrò dove questo mi porterà.

TVLINE: Hai la sensazione di avere qualche conto in sospeso con Emily?
Emily era davvero chiusa nel suo stile di vita. Spesso mi chiedevo, nel tentativo di difenderla perché certe volte era in qualche modo indifendibile, cosa che mi divertiva tantissimo - “Perché questa donna è così? Perché è così dura?” Sebbene devo dire che mi ricordasse tanto mia nonna, quindi avevo qualcuno a cui ispirarmi facilmente. Alla fine ho deciso che è stranamente insicura...penso che mi piacerebbe vederla, dato che si è ritrovata in questa situazione [di vedova], crescere un po'. Tuttavia, siamo sinceri, una buona commedia e un buon drama vengono sempre fuori da un conflitto. E deve sempre esserci una situazione di conflitto tra me e Lorelai. Se andassimo d'accordo, ci addormenteremmo tutti di fronte al televisore. E' una donna molto confusa sotto molti punti di vista. E' segretamente molto orgogliosa di Lorelai, eppure è anche molto arrabbiata con lei, da quando aveva 16 anni ed è rimasta incinta. Non le è ancora passata.

TVLINE: Ti spaventa dover fare la pendolare da una parte all'altra del paese?
L'ho fatto per sette anni. Sono più grande ora, quindi sono leggermente meno paziente. [Ride] Non mi entusiasma molto la prospettiva di prendere tutti quei voli. Mio marito ora non sta bene, quindi è molto importante che io non passi più tempo del necessario lontano da casa. Sua figlia verrà dalla Virginia per sostituirmi, ed è già stata qui quindi sa cosa fare. Sarà difficile per tutti noi, ma siamo tutti d'accordo che è qualcosa che molto semplicemente devo fare. Devo farla. Mi si spezzerebbe il cuore se lo show continuasse senza di me.

TVLINE: Non potrebbe continuare senza di te.
Diventerei secca e verrei spazzata via dal vento come una foglia. Questo show è incredibilmente importante per me, per tantissimi motivi. In parte è per una questione idealistica in quanto da attore vuoi lavorare con del buon materiale e sentirti fiero di te, lavoro con persone davvero meravigliose. Sono follemente innamorata di Lauren – lo sono praticamente dal primo giorno, da quando ci siamo salutate per la prima volta. Era una di quelle situazioni in cui avevo un personaggio davvero meraviglioso e la scrittura era fantastica e le persone squisite. E tra l'altro amo i set della Warner Bros. Penso siano davvero belli...devo portare a termine questa cosa. Ed è davvero bello sapere quanto sono eccitati i fan.

TVLINE: Non ha idea di quanto siano eccitati.
E amo che [ci sia questo livello di entusiasmo] per uno show intelligente. Amo lo humor. Amo, amo, amo, amo lavorare in una commedia. Ma odio la commedia scadente e banale. Mi piace la commedia sofisticata, intelligente. In più, questo mondo è sghembo. E' così che lo spiego alle persone: “Tu guardi una stanza. E poi la inclini leggermente.” Una mamma per amica è questo. Una leggera inclinazione.