Instagram

Lauren Graham anticipa un “emozionante” e “appagante” revival di Una mamma per amica

Giovedì 24 Novembre 2016

Gilmore Girls: A Year in the Life /  Una mamma per amica: Di nuovo insieme

Durante la lavorazione del revival di Una mamma per amica, Lauren Graham era incredibilmente nervosa. E no, non a causa delle eccessive quantità di caffè che ha bevuto per rimanere nel personaggio, considerato che il suo alter ego Lorelai Gilmore è caffeina dipendente – anzi, è successo l'esatto opposto.

“Un giorno sono arrivata sul set ed ero tipo, 'Sto bevendo abbastanza caffè?'”, ha raccontato l'attrice alla stampa all'inizio dell'anno. “Eravamo davvero sotto pressione. (Pausa.) In senso positivo.”

L'affezionata fanbase dell'amato drama potrà presto dire la propria sul lavoro della Graham & Co. Netflix rilascerà tutti e quattro gli episodi di 90 minuti di Gilmore Girls: A Year in the Life DOMANI, 25 novembre, più di nove anni dopo la messa in onda dell'ultimo episodio della serie originale e  11 mesi dopo che il progetto, di cui si parlava da tempo, è stato annunciato ufficialmente.

Sebbene i revival di amati franchise televisivi come The X-Files e Full House siano diventati un tendenza popolare negli ultimi anni, per tutte le persone coinvolte nella resurrezione di Una mamma per amica dal cimitero televisivo c'era un incentivo extra.

La serie originale, incentrata sull'incredibilmente stretto (e a volte bizzarro) legame tra una giovane madre e la sua unica figlia, è andata in onda per la prima volta su The WB nel 2000. Presto il seguito è diventato degno di un culto grazie ai velocissimi dialoghi, alle perfette citazioni sulla cultura pop e alle intriganti relazioni (Jess vs. Logan, Luke o Christopher?). Tuttavia, la creatrice e showrunner della serie Amy Sherman-Palladino e suo marito, il produttore esecutivo Dan Palladino, hanno bruscamente lasciato lo show alla fine della sesta stagione. Sotto la nuova leadership, la settima stagione ha avuto delle difficoltà a livello creativo e conseguentemente i telespettatori sono diminuiti notevolmente.

“Tutta la situazione era strana,” ha detto la Graham, produttrice dell'ultima stagione. “Non c'era la stessa atmosfera.”

Una mamma per amica è stato cancellato a maggio del 2007, dopo che l'ultimo episodio della stagione – e ora della serie – era già stato girato. "Quindi non c'è stata nessuna chiusura, nessuna festa, niente addii, e quindi la sensazione è sempre stata quella del musicista che smette di suonare a metà dell'opera," ha continuato. "Non è stato come dire addio e poi incontrarsi di nuovo, perché non abbiamo mai detto realmente addio."

La serie ha continuato a vivere grazie alle repliche su ABC Family (ora diventato Freeform), ma è stato il debutto di Una mamma per amica su Netflix nell'ottobre del 2014 a creare una nuova ondata di telespettatori. Il rinnovato interesse è nato quando i progetti di una reunion per serie come Sex and the City e Arrested Development sono diventati più comuni.

“La conversazione è iniziata immediatamente,” ha detto la Graham. “Era una domanda che ci veniva fatta in continuazione e non so, questo ci è sembrato il giusto modo per farlo. Quindi penso che entrambe le tempistiche, il tempo che è passato e a livello creativo, ci è sembrato che, in un certo senso, non potesse andarci meglio. Preferivo fare questo piuttosto che un film. Abbiamo avuto modo di raccontare più cose.”

Uno dei temi principali del revival è l'assenza di Richard Gilmore. Edward Herrmann, che interpretava il patriarca della famiglia, è morto a causa di un tumore al cervello nel dicembre del 2014, e di conseguenza il revival mostrerà la reazione di tutte e tre le donne Gilmore alla morte di Richard. "L'intero show sembra più maturo e, con la morte di Ed, doveva essere un po' più emotivo perché stiamo tutti affrontando la cosa," ha detto la Graham.

Dopo aver passato i precedenti sei anni in un altro family drama, la storia strappalacrime di  Parenthood, terminato un anno prima dell'inizio della produzione del revival sulle Gilmore, la Graham era pronta a tuffarsi in acque più profonde anche per Una mamma per amica.

“Parenthood era davvero diverso. Il linguaggio era più libero, non c'erano problemi se improvvisavamo, era molto emotivo," ha detto. "Non mi ero mai cimentata in niente del genere, quindi credo di aver portato tutte queste cose qui."

Anche fuori dallo schermo la vita della Graham è cambiata rispetto a quando ha lasciato Stars Hollow. Per cominciare, nel 2013 ha scritto il suo primo libro, Un giorno, forse, e il 29 novembre pubblicherà il secondo, un libro di memorie. "Il tempo è un grande maestro," ha detto la Graham. "Ma il fatto che fossi in una situazione più stabile nella mia vita, anche solo a livello sentimentale. Ai tempi di Una mamma per amica, stavo acquistando la mia prima casa..."

Questa maturità è qualcosa che si rifletterà anche sullo schermo, in modo particolare ora che la più giovane delle Gilmore, Rory, è da poco entrata nella trentina invece che nella ventina come l'ultima volta.

"Penso che, com'è giusto che sia, stiano vivendo le proprie vite con un po' più di indipendenza, quindi quando si riuniscono è ancora super appagante," ha detto la Graham. "Magari non sono più così tanto attaccate perché non hanno bisogno di esserlo. Io mi interesso alla sua vita, ma magari ho preso un po' le distanze e sì, penso che abbiamo intrapreso strade più indipendenti perché lei è più grande e non ha bisogno di me nello stesso modo di prima. Sarebbe inquietante se fosse così. (Ride.)"

Dato il rinnovato interesse per lo show negli ultimi anni grazie sia a Netflix che alla reunion dello show all'ATX Television Festival nel 2015, la Graham ha detto che il team di Una mamma per amica ha sentito molta più pressione durante la lavorazione dei nuovi episodi.

"Un giorno sono tornata a casa e il mio fidanzato è un attore [Peter Krause] e sta lavorando in un altro show [The Catch]. Alcune persone con cui lavora erano super fan. E gli hanno detto tipo, 'Farà bene a dire sento l'odore della neve!' E io ero tipo, 'Oh mio Dio,' non solo per la specificità ma anche per la rabbia dietro l'affermazione, tipo se ci deludi..." ha detto l'attrice ridendo.

Ma nonostante tutto ciò che è cambiato, la Graham insiste che quando gli spettatori torneranno a Stars Hollow vedranno che molte cose sono rimaste uguali.

“È stato come fare lo stesso show ma quasi come se l'avessimo fatto ogni giorno per gli ultimi 10 anni e voi vi foste risintonizzati solo in questo momento,” ha affermato. "Come sono cambiate le cose e anche la semplice prospettiva di, 'Grazie. Wow, stiamo facendo qualcosa per cui voi, alcuni di voi, sono già eccitati.' Questo in televisione non succede mai."

Una mamma per amica: Di nuovo insieme
arriva su Netflix DOMANI, 25 novembre.

via The Hollywood Reporter
traduzione di Vittoria Saia