Instagram

Addio ad Edward Herrmann

Mercoledì 31 Dicembre 2014
edward herrmann

Il 2014 si chiude con una brutta notizia: è morto Edward Herrmann, famoso per il ruolo di Richard Gilmore in Una mamma per amica ma visto in tantissime altre serie come The Good Wife , Harry’s Law, Grey’s Anatomy, Oz, St. Elsewhere, The Practice, e Black Box. L'attore è deceduto oggi, 31 dicembre, all'età di 71 anni dopo una lunga battaglia contro un tumore al cervello.

Non si sono fatte attendere le dichiarazioni di stima ed affetto per ricordarlo; per prima  Kelly Bishop, interprete di Emily, la moglie di Richard. "Noi, la famiglia di Gilmore Girls, siamo terribilmente tristi e un po' scioccati. Avevamo saputo della sua malattia circa una settimana fa. Ho ricevuto una telefonata da Star [moglie di Edward] lunedì sera, per chiedermi se me la sentivo di andare in ospedale per dirgli addio. Ci sono andata ieri (martedì, ndr) e gli ho portato l'affetto di Lauren, Alexis [Bledel] ed Amy [Sherman-Palladino]. Ho tanti bei ricordi del tempo trascorso insieme in Gilmore Girls. Credo che tutti coloro i quali conoscevano e hanno lavorato con Ed concordino sul fatto che fosse  adorabile." (via TVLine).

"La combinazione di puro carisma e della sua voce inconfondibile  illuminavano ogni stanza in cui Ed Herrmann  entrava" ha aggiunto Lauren Graham, interprete di Lorelai. "Aveva un modo di fare gentile, uno spiccato senso dell'umorismo e uno spirito tagliente. Era colto, interessante e  divertente. Aveva un profondo rispetto e amore per il mestiere della recitazione ed è stato un maestro... Ha portato umorismo e umanità in tutto il suo lavoro, ma il personaggio di Richard Gilmore occupava un posto speciale nel suo cuore. Amava la serie e l'entusiasmo dei suoi fan lo aveva toccato".

edward herrmannNon poteva mancare ovviamente Amy Sherman-Palladino, creatrice e produttrice della serie: "Quando stavamo facendo il casting per il ruolo di Richard in Gilmore Girls, tutti noi seduti attorno a un tavolo dicevamo: 'Se solo potessimo avere Ed Herrmann'. Così inviammo la sceneggiatura al suo agente, il quale ci disse che Ed ci avrebbe incontrato ma non avrebbe provato la parte. Dicemmo: 'Bene. Fantastico. Facciamolo'. L'agente rispose, 'Voglio che capiate che non farà un provino'. E noi: 'Capito, nessun provino'. L'agente aggiunse: 'E' Ed Herrmann. Ha lavorato con Woody Allen! Era in Reds! Lui non farà, in nessun caso, un provino'. Per noi fu come, 'Ehi, se solo si sedesse e parlasse con noi, ne saremmo onorati. Quindi Ed arrivò. Si sedette e disse: 'Mi piace. È divertente. Devo leggere?'. Restammo seduti, in silenzio, sbalorditi dal fatto che Ed avesse aperto la sceneggiatura e cominciato a leggere. E così, Richard Gilmore era seduto davanti a noi. E allora realizzai quanto questa serie sarebbe stata affascinante... Al nostro patriarca, ti ringrazio. Mi manchi. Non potrò mai ripagarti".

Per ultima, Alexis Bledel, la piccola Rory, che sempre via TVLine ha dichiarato " Ed Herrmann era un attore meraviglioso e un uomo gentile. Egli aveva una cultura infinita circa il teatro, la televisione e il cinema, e ha generosamente condiviso la sua saggezza o raccontato storie di una lunga e gratificante carriera. Sono grata per questo, e mi mancherà enormemente. Amava recitare ed era il capo della nostra famiglia Gilmore con la sua forte presenza e il grande senso dell'umorismo. Possa riposare in pace."

Al cinema lo ricordiamo in  Il grande Gatsby accanto a Robert Redford, in Reds con  Warren Beatty, in Ragazzi perduti, ma anche in  Richie Rich e  The Aviator di Martin Scorsese.

Nel 1976 aveva vinto un Tony Award  per la sua performance nello spettacolo La professione della signora Warren .