Instagram

Terza Stagione

Giovedì 26 Aprile 2012
3.1     BAD BLOOD
CATTIVO SANGUE NON MENTE


Scritto da:    Brian Buckner    
Diretto da:    Daniel Minahan
Prima visione USA: 13 giugno 2010
Prima visione ITA:         (FOX di Sky)

Guest starring: Zeljko Ivanek (Maestro), Grant Bowler (Coot), Tanya Wright (Agente Kenya Jones), Natasha Alam (Yvetta), Don Swayze (Gus), Evan Rachel Wood (Regina Sophie-Anne LeClerq).

Sam guida nella notte sulle tracce di coloro che l’hanno messo al mondo e poi dato in adozione. Persone della sua stessa natura, creature capaci di mutare il loro aspetto, di cui Sam ha bisogno per capire le sue origini.
Jason è disperato per quello che ha appena fatto: ha ucciso Eggs sparandogli un colpo alla testa senza la minima esitazione. Continua a tormentarsi nonostante la visita del detective Bellefleur che gli suggerisce di confermare la sua versione dei fatti. Ossia testimoniare che è stato proprio Andy a sparare a Eggs per difendersi da un assassino senza controllo.
Sookie corre fuori dal ristorante in preda all’agitazione, chiamando a gran voce Bill. Il vampiro sembra essersi volatilizzato senza lasciare traccia e la ragazza è convinta gli sia capitato qualcosa di brutto. A nulla valgono le possibili teorie che l’agente di polizia le prospetta, Sookie è certa Bill sia stato rapito e chiede di denunciarne immediatamente la scomparsa, ma l’iter prevede passino almeno 48 ore e Sookie decide di cercarlo a casa. Dove trova soltanto Jessica, cacciatasi in un altro guaio: ha, infatti, ucciso un uomo e nel tentativo di nasconderlo lo tiene chiuso con sé nell’ “angolo notte”.
Bill è tenuto legato e reso inoffensivo da quattro uomini che lo stanno portando via in auto. Dai loro discorsi non è chiaro chi sia il mandante del sequestro né tantomeno dove verrà portato. Di sicuro le loro intenzioni sono tutt’altro che buone, prova ne è il loro ferirlo di proposito per poterne bere il sangue che li manda in estasi. È noto, infatti, l’effetto del V, che altera le normali percezioni.

Sookie continua a cercare Bill senza sosta arrivando persino al Fangtasia dove incontra un’ostile e sarcastica Pam, decisa a mandarla via. Ma Sookie non si scoraggia e scende nel seminterrato del locale. Un invasato Eric si sta dando da fare con una ballerina del suo locale, al ritmo serrato di un vampiro! Per nulla imbarazzato dalla presenza di Sookie, il vampiro se la prende comoda prima di darle attenzione. Ma nemmeno lui ha visto Bill recentemente. Una sua telefonata successiva, però, lascia intendere che abbia dato ordini a qualcuno di prelevare Bill, ma qualcuno è arrivato prima di loro.
La visita della Regina, poi, non migliora le cose: la vampira esige che Bill sia ritrovato e che il commercio di V continui con un prezzo ridotto. Servendosi ancora una volta di Lafayette…
Lafayette, dal canto suo, cerca in tutti i modi di consolare un’inconsolabile Tara, ridotta a uno straccio dopo la morte così improvvisa di Eggs. La madre pensa sia un’ottima idea farle incontrare un sacerdote per farle ritrovare la serenità d’animo di cui ha bisogno.   

Nonostante siano in 4 contro uno, l’effetto del V si fa sentire sui rapitori di Bill, che riesce a divincolarsi e mandare l’auto fuori strada. Manda un segnale telepatico a Jessica per avvertirla del pericolo, mentre Sookie raggiunge Tara e alla notizia della morte di Eggs si rende conto di esserne stata l’involontaria causa. Tara perde la testa, inizia una baruffa tra le due amiche che termina con Sookie che la caccia di casa. Bill ha raggiunto il motel in Arkansas dove si è fermato Sam e gli chiede aiuto. Gli chiede di poter utilizzare la sua doccia e di prestargli una camicia, che Sam si toglie prontamente di dosso. Poi l’atmosfera si fa strana, un’alchimia inaspettata percorre l’aria, il suono di un cellulare proprio mentre Bill e Sam stanno per baciarsi. Poi Sam si sveglia per una telefonata, è una certa Audrey che può aiutarlo a trovare i genitori. Pare che abbiano un altro figlio. Sookie si rivolge invano allo sceriffo in cerca d’aiuto ma l’uomo le fa capire  che non ha intenzione di prodigarsi nelle ricerche di un vampiro, quando ci sono già tanti casi di esseri umani scomparsi o uccisi. Sam incontra un giovane gommista in un’autorimessa a cui chiede informazioni sulla sua famiglia, ma il ragazzo gli dice che la persona che cerca se n’è andata da mesi senza lasciar detto nulla. Bill si risveglia in piena notte ed esce dal suo nascondiglio di terra. Pam fa visita a Sookie per restituirle i soldi che Eric le doveva poi viene chiamata telepaticamente da Eric e Sookie capisce che Bill può contattare Jessica, tra loro vampiri esiste questo tipo di legame. Sookie si aspetta che Jessica sappia identificare il luogo da cui Bill le ha inviato il messaggio telepatico. Bill arriva a casa di una vecchietta che vive sola, l’anziana donna si aspetta di trovare sulla soglia il figlio, evidentemente morto da tempo. Bill si avventa su di lei.
Sam segue il giovane gommista fino a casa dove si accorge  che quella è la sua famiglia dalla corrispondenza nella cassetta della posta. Jason rimorchia due ragazze al bar ma non riesce a concludere, nonostante tutte le migliori intenzioni e tentativi di “ravvivare” la situazione. Continua, infatti, a vedere fori di proiettile in piena fronte alle ragazze.
Bill ipnotizza la vecchietta e scopre così di trovarsi sulle rive del Mississipi.
Tara, con la scusa di farsi una doccia e rimasta sola in bagno, ingurgita barbiturici.
Sookie e Jessica trovano l’auto di Bill con un cadavere dentro. Nn ha documenti di riconoscimento, solo uno strano segno sul collo che Jessica riesce a identificare come simbolo  di una certa operazione lupi mannari. Intanto, Bill si vede accerchiare da 5 lupi dalle intenzioni tutt’altro che amichevoli.

Curiosità

·    Torna nella storyline il personaggio del Maestro, già incontrato nella prima stagione.
·    Vengono aggiunti al cast Kristin Bauer (Pam) e Marshall Allman (Tommy), mentre vengono rimossi Mehcad Brooks (Eggs) e Michelle Forbes (Maryann).
·    Durante l’episodio scopriamo che il  cognome di Lorena è Krasiki.

Musica


Good Behaviour by Powersolo
Pistol Whip Me (Back into Your Arms) by Acumen Nation
Crazed Country Rebel by Hank Williams III
On the Horizon by John Lincoln Wright
Between You and I by Stoll Vaughan
A Drink with Hank by Sean Patrick McGraw
Necroplasm Fix by Horrofall
Here in This Nowhere Town by Agona Hardison
No One But the Dawg by Steve McComb
Everybody Wants You by Billy Squier
Bad Blood by Beck


3.2     BEAUTIFULLY BROKEN
I PIANI DEL RE


Scritto da:    Raelle Tucker
Diretto da:    Scott Winant
Prima visione USA: 20 giugno 2010
Prima visione ITA:         (FOX di Sky)

Guest starring: Alfre Woodard (Ruby Jean), Grant Bowler (Coot), Tanya Wright (Agente Kenya Jones), Gregory Sporleder (Calvin), Allan Hyde (Godric), James Frain (Franklin Mott), Theo Alexander (Talbot).

Bill strappa via un orecchio da uno dei lupi, che si trasforma immediatamente in un essere umano. Tutto intorno a loro sangue e corpi martoriati di quelli che erano lupi e che sono ora tornati alle loro sembianze umane. Ne resta solo  uno che, digrignando le zanne, mostra di non temere il vampiro. Quando d’un tratto arriva un uomo a cavallo, che con fare signorile rimprovera il lupo di non aver rispettato gli ordini ricevuti: ecco che anche l’ultimo lupo, Coot, riassume sembianze umane e si giustifica mostrando lo scempio che Bill ha fatto dei suoi compagni. Bill lo riconosce immediatamente come il Re dei Vampiri e con deferenza accetta di montare in sella e seguirlo, non prima che il Re abbia sparato a uno dei compagni di Coot, per aver osato nutrirsi del sangue di Bill durante il rapimento.

Mentre Lafayette fa appena in tempo a sfondare la porta del bagno per impedire che Tara finisca l’intero tubetto di barbiturici, Sookie cerca l’aiuto di Eric la Fangtasia. Il vampiro conoscerà sicuramente l’esistenza del gruppo di lupi mannari che ha rapito Bill, ma Eric la mette in guardia dal proseguire le sue ricerche in un territorio che lei non conosce e potrebbe rivelarsi molto pericoloso. Sookie sa solo che l’operazione lupi mannari risale alla Seconda Guerra Mondiale, ma il vampiro ancora una volta la invita a non parlarne troppo in giro data la natura feroce dei lupi. Sookie gli chiede di aiutarla così come lei ha aiutato lui a ritrovare Godric a suo tempo. Intanto, Jessica si informa con Pam sulle “procedure” da adottare nel momento in cui nutrendosi di un essere umano non lo si vuole uccidere.

Rimasto solo Eric ricorda un episodio accaduto nel 1945 in Germania durante la Guerra. Una casa distrutta dal conflitto, un giovane soldato americano che entrandovi, trova due corpi straziati. In uno sgabuzzino trova una giovane seminuda e spaventata che chiede aiuto. Quando il soldato cerca di aiutarla la donna si trasforma in un lupo e lo azzanna alla gola. L’improvviso intervento di Eric e Godric in divisa militare la immobilizza al muro e mentre lei cerca di divincolarsi dicendo che loro sono uguali e sono dalla stessa parte, Eric si accorge che ha un simbolo sul collo e sembra finirla.
Il Re dei vampiri porta Bill nella sua magnifica residenza, guardata a vista da numerosi vampiri al suo comando. Lì Bill incontra il giovane amante del sovrano, che gli mostra la sua bella camera e lo invitano a cena per fargli una proposta interessante. Tara convince Lafayette a non portarla in ospedale, Jessica trova Hoyt davanti casa ad attenderla, che le chiede di tornare insieme. Sookie rientra a casa e trova Jason: i due puliscono casa e la sistemano, dopo il caos portato dalla menade Maryann. Sam si risveglia nel suo furgone con una canna di fucile puntata in faccia, è il giovane meccanico che gli ordina di scendere e lo porta in casa. Lì la madre si rende conto di aver davanti il suo primogenito.
Sookie si sente spiata e percepisce la presenza di qualcuno, vede un uomo tra gli alberi, lo segue con Terry e ritrova solo i suoi vestiti e orme di lupi. Lafayette porta Tara a far visita alla madre ricoverata in un manicomio, dove incontra l’infermiere Jesus, che non lo lascia del tutto indifferente. Sam scopre di essere stato dato in adozione dalla madre, di appena sedici anni al momento della sua nascita e un compagno in prigione. La madre è una mutaforma come lui mentre il padre è normale. Sam rimprovera alla madre di averlo abbandonato e di averlo lasciato da solo a gestire la sua natura, incomprensibile per lui quando si manifestò per la prima volta, da adolescente. Il fratello minore manda tutti al diavolo, sentendosi escluso e incompreso in una famiglia stramba come la loro. Una volta soli, i due fratelli si trasformano in cani per farsi una corsa liberatoria, ma all’arrivo di un Tir per strada, il fratello si tramuta in uccello e vola via mentre Sam riesce a malapena a mettersi in salvo. Nonostante la giovane età è chiaro che suo fratello riesca a padroneggiare meglio la loro natura.
Jason si rivolge a Andy perché in preda ai rimorsi. Andy cerca di distoglierlo dal pensarci, invitandolo a pranzo al Merlotte. Il poliziotto lo rincuora e lo conforta ricordandogli quante cose potrebbe fare se volesse metterci un po’ d’impegno. Nel riaccompagnarlo a casa, Andy riceve una chiamata di intervento per sospetto traffico di droga. Arrivati sul posto, mentre Andy e gli altri poliziotti sono alle prese con gli spacciatori in casa, Jason intravede una ragazza bionda che sembra aver bisogno di aiuto. Nel seguirla nel bosco, però, la perde di vista. Ma non  perde di vista, invece, uno degli spacciatori che si sta calando dalla finestra. E in un attimo gli arriva sopra per bloccarlo e consegnarlo alla polizia.
Il Re dei vampiri vorrebbe nominare Bill lo Sceriffo del Mississipi nell’Area 2, in cambio di informazioni riservate riguardo l’attività della Regina dei Vampiri della Louisiana. Bill, però, non sembra in grado di aiutarlo non conoscendo i traffici a cui si riferisce il sovrano. Ecco che allora il vampiro minaccia Bill, nemmeno troppo velatamente, di far del male a Sookie se Bill si rifiuterà di aiutarlo.
Qualcuno che indossa stivali neri si introduce furtivo in casa di Sookie e fruga nei cassetti alla ricerca di qualcosa, che sembra trovare nell’albero genealogico della famiglia Stackhouse e nelle doti di Sookie riportate sui giornali locali. Eric si presenta alla porta della ragazza con la convinzione che i lupi si siano fatti vivi. E le dice di averle mentito riguardo le sue implicazioni coi lupi mannari. Ancora un flash indietro ai tempi della guerra. La donna lupo gli aveva rivelato di essere agli ordini di un suo simile, si tratta quindi di un vampiro che tira le fila dell’organizzazione. Si sente responsabile ora della sorte di Sookie.  Portata dopo portata, la cena di Bill prosegue.  
Intanto Terry cerca di risolvere le ultime incomprensioni e i recenti malumori nel suo rapporto con  Arlene, ma non capisce che i recenti malesseri della donna dipendono da una quasi certa gravidanza.
Al Merlotte Tara non riesce a liberarsi della malinconia che la tormenta e il suo stato d’animo sembra attirare l’attenzione di uno sconosciuto vampiro che si mostra interessato a lei. E che porta gli stessi stivali neri del misterioso individuo infilatosi a casa di Sookie.
Jessica prende a noleggio una motosega per disfarsi del corpo del poveretto che ha ucciso senza volere, ma quando apre la botola il corpo è sparito. Tara è fuori a bere e sente i deliri di due ubriachi parlare della morte di Eggs, interviene aggredendoli ma arriva il vampiro del bar che, bloccando uno degli ubriachi, permette a Tara di sfogarsi prendendolo a pugni e pare apprezzare la reazione vigorosa della ragazza.
Arrivati finalmente al dessert con il gelato al sangue, la cena dal Re dei vampiri volge al termine, quando arriva un’ospite del tutto inattesa in sala a togliere l’appetito a Bill: Lorena. Bill con una mossa inaspettata le lancia addosso una lampada a olio e la vampira prende fuoco. Mentre chiacchierano sul patio Eric sente un rumore dentro casa, si fa invitare a entrare da Sookie e trova un lupo. I due si scagliano uno contro l’altro e Sookie prende la mira, prima di sparare un colpo di pistola.

Curiosità

·    Scopriamo che i vampiri possono anche nutrirsi di cibi “normali” purché ci sia il sangue come ingrediente (es. il gelato al sangue, la zuppa di sangue, etc.)
·    L’attrice Mariana Klaveno torna a interpretare Lorena, entrando nel cast regolare della serie.

Musica


Slither Thing by Collide
Rondeau from Abdelazer by The Royal Philharmonic Orchestra
Ride My Train by Jonathan Clark
Walk First by Steve McComb
Evil Ways by The Hampton String Quartet
Beautifully Broken by Gov’t Mule
Dixie Rocks by Derrick Procell
Anyone But You by Sean Patrick McGraw
Classically Inclined by Eduardo Ponsdomenech
I’m Alive by Shelby Lynne



3.3     IT HURTS ME TOO
NUOVE ALLEANZE


Scritto da:    Alexander Woo
Diretto da:    Michael Lehmann
Prima visione USA: 20 giugno 2010
Prima visione ITA:         (FOX di Sky)

Guest starring: John Billingsley (Mike Spencer), Grant Bowler (Coot), Tanya Wright (Agente Kenya Jones), Gregory Sporleder (Calvin), Joe Manganiello (Alcide Herveaux), James Frain (Franklin Mott), Theo Alexander (Talbot), Natasha Alam (Yvetta), Don Swayze (Gus), Shannon Lucio (Caroline Compton).

Il proiettile raggiunge Eric che, nel frattempo, si è gettato nella traiettoria del colpo. Il lupo si trasforma in un essere umano, che non esita a lanciarsi sul vampiro ferito per nutrirsi del suo sangue. Eric lo blocca prima che possa fuggire perché vuole sapere chi sia a governarli ma il licantropo non vuole rivelarlo, nel timore poi di essere ucciso in entrambi i casi. E il vampiro esaudisce il suo volere, uccidendolo all’istante.
A casa del Re dei vampiri Lorena abbrustolita viene avvolta in un tappeto d’epoca per spegnere le fiamme. La vampira sembra essere solo infastidita dal comportamento di Bill, le sue ustioni infatti si rimargineranno di lì a poco.  Rimasto solo con Bill, il Re gli propone di trasformare Sookie in una vampira per trascorrere l’eternità insieme, ma Bill si rifiuta.
Eric seppellisce il cadavere del licantropo nel cimitero nonostante le rimostranze di Sookie che voleva tenerlo in vita per carpirgli altre informazioni. L’unica cosa che è riuscita a percepire è Jackson, Eric sa benissimo che si tratta della città nella regione del Mississipi ma non vuole assolutamente che la ragazza si arrischi ad andarci alla ricerca di Bill, la situazione è troppo pericolosa.
In un motel Tara e il vampiro sconosciuto sono in preda a un’estasi collettiva dopo il loro amplesso, la giovane lo invita a morderla ma il vampiro si rifiuta perché è stata lei a chiederlo. Sam torna a casa dai genitori per congedarsi dalla sua famiglia, sta per tornarsene a Bon Temps. Jason si pavoneggia con Hoyt delle sue imprese, raccontandogli di come ha aiutato la polizia a catturare lo spacciatore. Dopo la loro notte di sesso Tara si ricompone nel momento in cui il vampiro le chiede se ha un marito o un fidanzato, il pensiero le torna alla morte di Eggs e decide di andarsene a piedi, lasciando Franklin, così si è presentato il vampiro, da solo a letto.
Al Fangtasia c’è qualcuno che si diverte e se la spassa. Pam è  alle prese con la ballerina del loro locale, il divertimento tra ragazze viene interrotto dalla telefonata di Jessica che, allarmata e confusa, non sa che fine abbia fatto il cadavere dell’uomo che ha ucciso e che custodiva in una botola in casa. Pam taglia corto la conversazione e torna alla sua ballerina.
Sookie informa Sam che ha intenzione di partire per Jackson per qualche giorno, mentre Jason è sempre più convinto di voler entrare nella polizia. Arlene è dal ginecologo e la notizia che è incinta da 10 settimane sembra sorprenderla e agitarla. Tara viene avvisata che stanno per svolgersi i funerali di Eggs, tutto pagato e organizzato da Sookie. Le due amiche si ritrovano in un momento di tristezza e Sookie invita Tara a tornare a stare da lei.
Poco più in là c’è un’altra lapide… per Thomas Charles Compton.
1868.
Bill torna a casa dopo la fine della guerra, la moglie ormai aveva perso la speranza e lo credeva morto al fronte. Dopo un primo momento di intensa commozione per averlo ritrovato, la donna è costretta a dirgli che il figlioletto Thomas è morto, mentre la figlia è andata nel Tennessee. Nessuno vuole toccare il corpo del bambino malato, Bill si china sul corpo del figlio in lacrime. Caroline si accorge delle sue lacrime di sangue e del suo corpo gelido. Bill le rivela che la sua vita terrena  gli è stata portata via e il corpo infetto del bambino non gli farà alcun effetto. Ma Caroline perde la testa e imbraccia un fucile con cui ferisce Bill al braccio. La donna però viene immobilizzata da Lorena, che si dice dispiaciuta per quello che sta per farle.
Poi Bill si sveglia di soprassalto.
Jason, invece, è protagonista di un incubo del tutto diverso: è alle prese con il test di ammissione alla polizia, quando a un tratto sul suo foglio strani segni prendono il posto delle lettere. Si alza per chiedere un foglio nuovo ma lo Sceriffo ha un buco in piena fronte, così come tutti gli altri e come se non bastasse non indossa i pantaloni!
Per fortuna che c’è Lafayette a svegliarlo… ma Hoyt presenta loro un orrore più reale: c’è il corpo di un uomo decapitato nel fossato accanto alla strada.
Tornata a casa, Sookie si dà da fare a pulire il sangue del licantropo dall’ingresso di casa sua. All’improvviso percepisce i pensieri di qualcuno alle sue spalle, corre in casa ma viene bloccata da un ragazzone tutto muscoli, Alcide, che le dice di essere stato inviato da Eric Northam.
Sam riceve la visita a sorpresa della sua famiglia, la presenza dei suoi genitori e del fratello in città non è che lo renda proprio entusiasta. La polizia arriva sul posto in cui è stato ritrovato il cadavere senza testa, lo Sceriffo dà i numeri e decide di mollare tutto, stanco di tutti quegli omicidi che si susseguono senza fine.  
Sookie e lo sconosciuto mandato da Eric prendono una tazza di the mentre Sookie gli spiega che Eric non può prendersi cura di lei direttamente perché lei non gli appartiene, è di qualcun altro.
1868.
Caroline implora Bill di ucciderla, di salvarla dall’orrore che la circonda non avendo più nessuno di caro accanto. Ma Bill le dice che non potranno più stare insieme, che il suo destino è di stare lontano dagli umani per sempre, l’unico modo per dimostrare loro l’amore che li legava ai suoi cari.
In sala il Re e il suo amante si prendono gioco di Coot. Lorena, però, suggerisce che ci possa essere di mezzo Eric nella scomparsa di uno dei licantropi mandati a casa Stackhouse. In quel momento entra Bill nella stanza che afferma di averci pensato a lungo e che la sua sudditanza alla Regina Sophie Anne non ha causato che disgrazie a lui e alle persone che ama. Decide quindi di abbandonare il regno della Louisiana e passare sotto il suo dominio. Lorena rimane interdetta nello scoprire che nessuno farà più del male a Sookie. Jason offre il suo supporto a Tara, e ancora una volta il ragazzo vede un buco in fronte a Tara. Eric passa a casa di Lafayette per regalargli un’auto nuova in segno di riconoscenza per il suo operato.
Arlene confessa a Terry di essere incinta e lui è al settimo cielo. Sam comincia ad avere i primi contrasti con la sua famiglia a causa dei problemi di alcolismo del padre e del comportamento del fratello. Jessica riceve la visita di Franklin a casa, lui fa domande che la mettono in difficoltà finché non tira fuori da una busta la testa dell’uomo ucciso da Jessica e che era scomparso. In cambio del suo aiuto nell’essersi disfatto del corpo vuole tutte le informazioni su Bill Compton. Jason dà fuoco alla sua richiesta di entrare nella polizia.
Sam si sveglia di notte con rumori sospetti in casa, trova solo un uccello in casa che vola via lasciando lì i suoi vestiti.
Sookie e Alcide vanno insieme al locale dei licantropi, si dividono per non dare troppo nell’occhio e lei rimorchia uno degli uomini al bar dopo averlo toccato e aver visto chiaramente com’è implicato nel rapimento di Bill, lui era tra quelli che erano in macchina con Bill la sera del rapimento. L’uomo cerca di aggredirla ma interviene Alcide che la mette in salvo. Un suo amico poi gli dice che la sua ex Debbie si è messa con Coot e daranno una festa nel locale la sera dopo. Franklin riesce a rintracciare Tara a casa di Sookie, nonostante le sue resistenze il vampiro riesce a soggiogare la sua mente e riesce a farsi invitare a entrare. Bill raggiunge la sua stanza e subito viene seguito da Lorena. Lei sa che il cambio repentino di Bill riguardo il Re ha a che fare con i sentimenti che prova per Sookie e per il suo desiderio che nessuno le faccia del male. Lui non l’ha mai perdonata per averlo trasformato in vampiro, per avergli fatto perdere la sua famiglia, i suoi affetti, la sua casa e la sua vita. Preso da un impeto violento, Bill la butta sul letto e nonostante  lei voglia far sesso con lui perché ancora innamorata di lui, il vampiro inizia un rapporto alquanto violento con lei prima di torcerle il collo in modo del tutto innaturale di 180°!

Musica

Same Old by The Roadhawgs
Coming Down by Acumen Nation
One of Them Days by Jesse Dayton
Dry Your Tears by James Clarke
Howlin’ for My Baby by M. Ward
Wild One by Wild One
Two Many Days by Judy Field
Spoonful by Howlin’ Wolf
Ain’t No Invisible Man by Jakob Dylan
It Hurts Me Too by Gaye Adegbalola



3.4     9 CRIMES
NELLA TANA DEI LUPI


Scritto da:    Kate Barnow & Elisabeth R. Finch
Diretto da:    David Petrarca
Prima visione USA: 11 luglio 2010
Prima visione ITA:         (FOX di Sky)

Guest starring: Zeljko Ivanek (Maestro), Grant Bowler (Coot), Tanya Wright (Agente Kenya Jones), Natasha Alam (Yvetta), Don Swayze (Gus), Brit Morgan (Debbie Pelt), Joe Manganiello (Alcide), Theo Alexander (Talbot), James Frain (Franklyn Mott), Gregory Sporleder (Calvin), J. Smith-Cameron (Melinda Mickens), Cooper Huckabee (Joe Lee Mickens), Greg Damon (Kitch), Jade Taylor (Anne), Dawn Olivieri (Janice Herveaux), John Rezig (Kevin), Eric Jungmann (Chip).

Dopo i tafferugli della sera precedente nel locale frequentato dai lupi mannari, Sookie si dedica alle cure di Alcide, gli disinfetta le ferite e cerca di convincerlo ad andare al party di  fidanzamento di Debbie, per cercare almeno di dissuaderla. Ma Alcide non vuole sentir ragioni. In quel momento squilla il telefono: è Bill che informa Sookie di voler rompere con lei, lui è la morte che ha portato solo problemi e disastri nella vita della ragazza; per convincerla ancor di più, le fa capire di essere stato con Lorena, con cui ha avuto quel sesso che solo tra vampiri si riesce a fare. La giovane, in lacrime, si lascia andare al pianto mentre Alcide cerca di consolarla, tirandola a sé. Di sicuro, nonostante il momento infelice, tra i due è evidente una forte attrazione.
Dopo aver scoperto il fratello intento a scassinargli la cassaforte, Sam cerca di rincorrerlo ma lo perde di vista. Nota però un dettaglio non trascurabile: nel parcheggio del locale c’è il furgone dei genitori, che hanno perso tutto, anche la casa, e vorrebbero rimanere per qualche tempo.
Intanto, a casa degli Stackhouse Tara è in balia del vampiro Franklyn che le fa raccontare tutto ciò che sa sui fratelli Sookie e Jason e soprattutto su Bill Compton. Non soddisfatto, ordina alla ragazza di telefonare all’amica e praticamente sotto dettatura simultanea, manipola la mente di Tara affinché scopra dove si trova Sookie in quel momento. Poi, al tentativo di fuga di Tara, la morde sul collo. Altrove, altri due vampiri bramano di poter avere ciò che desiderano. Da una parte Lorena che, entusiasta della notte di sesso passata con Bill, vorrebbe tornare ai vecchi tempi, ma viene sbattuta fuori da Bill; dall’altra Eric, che sospeso a mezz’aria davanti la finestra di Sookie si lascia invitare dalla giovane a entrare e poi i due si abbandonano a un lungo bacio prima che Sookie lo spinga sul letto, spogliandosi. Ma è solo un sogno a occhi aperti del vampiro!
Sookie, in effetti, non pensa minimamente a Eric, tutte le sue attenzioni e pensieri sono rivolti a Bill, vuole assolutamente trovarlo per farsi dire in faccia, guardandosi negli occhi, che la loro storia è davvero finita. Alcide, dal canto suo, non pensa sia una buona idea e soprattutto non vuole andare alla festa di Debbie perché non vuole più vederla.
Sookie, decisa più che mai ad andare alla festa, incontra la sorella di Alcide, Janice, che passa a sistemarle i capelli, il trucco e disegnarle i tatuaggi per meglio mimetizzarsi tra i lupi in sembianze umane alla festa di Debbie. Durante il restyling Janice le fa chiaramente capire come sia contenta della rottura tra il fratello e Debbie; una storia non può andare avanti se porta solo tanti problemi e difficoltà, non basta l’amore reciproco per farcela. E Sookie l’ascolta, paragonando la sua storia travagliata con Bill a quella di Alcide… Poi rivela ad Alcide che ha saputo di Debbie che fa uso di V. e che quella sera entrerà a far parte del branco di Coot. Due motivazioni che spingono il ragazzo ad accompagnarla alla festa.
Al Merlotte’s lo Sceriffo festeggia il suo pensionamento con gli amici e i colleghi e tra tanto chiasso e litri di birra nomina il suo successore, Andy Bellefleur, che rimane del tutto sorpreso alla notizia. Jason la vede come una buona occasione, viste le recenti avventure e i segreti condivisi con Andy, per aprirsi le porte al corpo di polizia locale. Arlene continua a lamentarsi con Sam del suo personale, il continuo assenteismo delle colleghe o addirittura la loro precoce dipartita fa sì che lei sia sempre l’unica a lavorare nel locale. E Sam riflette su una possibile soluzione al suo problema.
Una soluzione chiamata Jessica! Che viene assunta come cameriera al Merlotte’s.

Nella residenza del Re, intanto, Bill accetta di collaborare con il vampiro sovrano e gli rivela che Eric ha venduto V. per conto della Regina Sophie Anne. In cambio dell’informazione che gli permetterà di toglierli di mezzo entrambi e assicurarsi un potere più ampio, il Re dovrà mandar via Lorena, che Bill non vuole assolutamente più vedere. Proprio lo spaccio illecito di V. mette nei guai Lafayette, che viene aggredito da un banda di balordi. Solo l’intervento di Eric risolve la situazione, evitando conseguenze più gravi per il ragazzo. Tara è tenuta legata e imbavagliata in bagno dal  vampiro Franklyn, mentre il primo giorno di lavoro di Jessica porta al primo problema: incontra, infatti, una sua vecchia conoscenza dei tempi in cui era ancora un essere umano. Il ragazzo è felicissimo di rivederla, tutti a casa la danno per morta. Ma per farlo tornare a casa senza fargli del male, Jessica è costretta a lavorare sulla sua mente, ordinandogli di dimenticare l’incontro e costruendo una storia a tavolino da raccontare. Il loro incontro appartato, però, non sfugge a Hoyt, che interpreta male la scena che vede.

Franklyn guida nella notte, portando con sé una impaurita Tara, che non sa nemmeno dove siano diretti. Il vampiro le dice che il suo datore di lavoro è molto interessato a Bill Compton, e quando i due arrivano a destinazione, si capisce il perché. Capolinea della corsa: la residenza del Re.
Sam non se la sente di abbandonare alla deriva la sua famiglia e decide di concedere loro un posto dove stare finché non si rimettano in piedi e offre un lavoro al fratello Tommy al Merlotte’s.
Eric viene informato da Pam che gli scagnozzi del Maestro hanno invaso il Fangtasia,  alla ricerca del V. e/o di documenti che possano ricondurre a loro lo spaccio del prezioso elemento. Potrebbe essere stata la Regina a incastrarli… E quando il vampiro arriva al locale trova Pam tenuta in ostaggio e torturata dal Maestro che vuole scoprire chi sia il responsabile di quel giro. Messi alle strette i due mentono e indicano Bill come il colpevole e il V. trovato nel locale è solo una prova che hanno raccolto, indagando. Il Maestro dà un ultimatum a Eric: 2 giorni per trovarlo o il destino di Pam incontrerà un paletto dritto nel cuore.

Alcide e Sookie arrivano alla festa, ma l’incontro con Debbie non va come sperato, nonostante un breve momento in cui sembra la ragazza tentenni al pensiero di non stare più con Alcide. L’arrivo di Coot e le sue maniere tutt’altro che signorili mettono fine al dubbio. E Sookie percepisce chiaramente come sia implicato anche lui nel rapimento di Bill. La festa si anima, e non poco, quando Debbie viene portata sul palco davanti a tutti e arriva l’ospite d’onore: il Re dei vampiri, che concede il suo prezioso sangue ai presenti. L’esaltazione e l’eccitazione raggiungono livelli inaspettati per Sookie, tanto che, quando tutti i presenti cominciano a strapparsi gli abiti di dosso e a trasformarsi in lupi, Alcide che a stento cerca di controllarsi intima a Sookie di mettersi subito in salvo. Altrove, Bill rimorchia in uno strip club una ballerina, che dopo aver raccontato al vampiro di non avere famiglia e nessuno che tiene a lei, fa una brutta fine nella limousine del Re, parcheggiata lì fuori. Diventa, infatti, la cena di Lorena, il Re e di un esitante ma alla fine consenziente Bill Compton.

Curiosità

·    È l’ultima apparizione di William Sanderson nei panni dello Sceriffo. L’attore continuerà ad apparire comunque nei titoli di testa fino alla fine della stagione.

Musica

Bonehead by Onepointsix
Mamasita by Daddy P. Spiket & Da Diggler
Blame It On The Fact That I’m A Man by The Mears Brothers
Walk That Midnight Walk
Ten Year High School Reunioni by Kevin Fisher
I’ll Cry a River For You by Bettie Wilson
Train Wreck by Deanna Johnston
Mozart Concerto for Piano & Orchestra No. 19
S.O.S. by Sennen
Paradise Circus by Massive Attack
Wolf Blood Honey by The Upsidedown
Do Not Conceal Thy Radiant Eyes
9 Crimes by Damien Rice


3.5     TROUBLE
LE DURE LEGGI DELL’AMORE


Scritto da:    Nancy Oliver
Diretto da:    Scott Winant
Prima visione USA: 18 luglio 2010
Prima visione ITA:         (FOX di Sky)

Guest starring: Hans Tester (Ulfrik), Grant Bowler (Coot), Tanya Wright (Agente Kenya Jones), Grainger Hines (Colonnello John Flood), Melissa Rauch (Summer), Brit Morgan (Debbie Pelt), Joe Manganiello (Alcide), Theo Alexander (Talbot), James Frain (Franklyn Mott), Annica Bejhed (Astrid), J. Smith-Cameron (Melinda Mickens), Cooper Huckabee (Joe Lee Mickens), Sarah McCann (Schiava), John Rezig (Kevin).

Tara fa la conoscenza di Talbot e assiste, da ostaggio legata a una sedia qual è, ai continui battibecchi tra il giovane vampiro e Franklyn. Almeno, fino al rientro del padrone di casa, insieme a Lorena e Bill, coi volti impiastricciati di sangue dal loro ultimo pasto. Franklyn giustifica la presenza di Tara perché di sua proprietà, poi si ritira nello studio col Re per concludere un loro accordo. Franklyn gli mostra tutto il materiale raccolto sulla famiglia Stackhouse e si aspetta una lauta ricompensa. Il Re si convince che Bill stia mentendo circa il suo coinvolgimento con Sookie. In fuga sul furgone Sookie e Alcide si allontanano quanto più possibile dal branco di lupi trasformati. Sookie è convinta che quel vampiro sul palco che ha distribuito il suo sangue a tutti sia implicato nel rapimento di Bill e conta di incontrarlo al più presto, nonostante l’assoluta contrarietà del ragazzo. Chi, invece, riesce a incontrarsi col Re è Eric, arrivato alla residenza alla ricerca di Bill, sparito dalla sua Area e accusato di vendere illegalmente V. Ma presto si ritrova messo alle strette, quando compare Bill che smonta le sue accuse; non gli resta che confessare di essere lui il colpevole ma su ordine della Regina. Ora, però, ha bisogno di riportare Bill indietro altrimenti il Maestro ucciderà la sua progenie. E il Re si impegna a trovare una soluzione, ospitando nel frattempo Eric, con grande gioia di Talbot che sembra gradire la sua presenza.
Debbie fa visita ad Alcide per minacciarlo di non rivelare a nessuno quello che ha visto la sera prima, ma alla vista di Sookie perde il controllo e Alcide a stento riesce a trattenerla. Leggendole la mente Sookie scopre che lei non può aiutarla a trovare Bill perché nemmeno lo conosce. Franklyn tiene Tara legata al letto, dopo averle fatto indossare un abito dal sapore antico. Invia Sms da parte della ragazza a Lafayette per tranquillizzarlo ed evitare che il ragazzo dia l’allarme per la scomparsa della cugina. Andy fa fatica a farsi rispettare dai colleghi nella sua nuova veste di sceriffo e l’arrivo inaspettato di Jason alla centrale non facilita le cose: nonostante l’entusiasmo del ragazzo, Andy lo relega al centralino a sostituire la segretaria malata. Terry Bellefleur si trasferisce da Arlene e con l’occasione Sam le offre l’aiuto di suo padre come manutentore e tuttofare.
Presa com’è da un’azione tanto quotidiana quanto banale come togliersi lo smalto dalle unghie,  Sookie percepisce i pensieri di Alcide, intenzionato ad andare dal suo capobranco, l’elemento alfa, a cui tutto il branco fa riferimento. Malgrado le reticenze iniziali del ragazzo a svelare ulteriori segreti dell’organizzazione dei lupi mannari, Alcide si lascia convincere da Sookie a portarla con sé, per evitarle ulteriori incontri/scontri con Debbie.
Tara riesce a liberarsi e a sgattaiolare furtivamente dalla residenza del Re, finalmente libera corre in pieno sole, ma viene inseguita da un lupo che riesce ad atterrarla e si rivela nella sua identità di essere umano: è Coot. Lafayette durante la sua pausa al lavoro riceve l’inattesa visita di Jesus, l’infermiere che si occupa di sua madre, che gli chiede di uscire insieme.
L’incontro con il capobranco si rivela infruttuoso. La linea guida da tenere è non far nulla e tenere tutto sotto silenzio. Non possono far nulla contro Russell, il Re dei vampiri del Mississipi. Per secoli i lupi sono stati assoggettati al suo volere e ora è il loro turno, nell’attesa che poi se ne vada altrove. Alcide non è intenzionato a ubbidire, tanto più quando Sookie sente i pensieri di paura del capobranco, deciso a lasciare la città se le cose si metteranno male.
Jason, intento a lavare l’auto della polizia, vede passare la biondina misteriosa che aveva intravisto la notte del suo primo intervento. La insegue d’istinto con l’auto della polizia e la ferma con il pretesto di far parte delle forze dell’ordine. La donna misteriosa dice di chiamarsi Crystal e di non avere telefoni per essere contattata. Al Merlotte’s Andy porta una bella notizia a Jason: potrà entrare nella polizia ma solo dopo un test scritto, mentre Jessica nota con disappunto che Hoyt è venuto accompagnato da un’altra ragazza e la gelosia comincia a farsi strada.
Tara è di nuovo legata al letto come una prigioniera e Franklyn è disperato all’idea del suo tentativo di fuga, nonostante lui le abbia dimostrato più volte il suo attaccamento. La ragazza mente e gli dice di non temerlo, è terrorizzata però da tutti gli altri vampiri nella casa.
Russell e Bill hanno un confronto sulle motivazioni che spingono Compton a interessarsi e ad avere a cuore le sorti di Sookie, tirando fuori come prova tutto il dossier sugli Stackhouse che Franklyn ha trovato a casa sua. L’arrivo di Coot mette fine al dialogo. Il lupo mannaro sale, poi, a far visita a Bill per stuzzicarlo e provocarlo. La notizia che Sookie è a Jackson in compagnia di un altro lupo mannaro con cui se la intende anche sessualmente, manda Bill su tutte le furie. La guardia davanti la camera fa appena in tempo a entrare e trovare la stanza a soqquadro, con Coot riverso  sul letto, picchiato a sangue, che viene spintonata contro la porta d’argento, che deturpa il viso al vampiro.
Andandosene dal Merlotte’s, Jason intravede Crystal che con parole criptiche cerca di liquidarlo, ma il ragazzo le chiede solo una passeggiata insieme per conoscersi. Finiscono col baciarsi in riva al fiume sotto la luna.
Russell chiede a Eric di intrattenere Talbot, che tanto apprezza la presenza del biondo vampiro. Un fugace incontro tra Eric e Lorena lascia intendere che i due si conoscano già.
Il padre di Sam fa irruzione in casa sua per far tornare a casa Tommy, tra deliri e urla, pretende che il figlio torni con lui visto che è di sua proprietà. Sam lo caccia via in malo modo, non senza esigere una spiegazione dal fratello. Tara cerca di ragionare con Franklyn, sempre sul punto di esplodere in scoppi di ira. Lei è viva e ha esigenze di un essere umano. Ma la sorpresa è dietro l’angolo, quando Franklyn le annuncia che quella sarà l’ultima notte da essere vivente, diventerà la sua sposa vampira.
Il giro per la residenza di Russell, tra i suoi numerosi tesori illustrati da Talbot uno a uno, porta Eric a rivedere un oggetto del suo lontano passato vichingo, una corona appartenuta a suo padre.
In un passato molto remoto. Eric rientra per mangiare coi genitori e ha un diverbio col padre, il Re, sulla sua poca maturità e scarso senso di responsabilità come futuro Re del Paese. Proprio mentre si sta divertendo con una serva, urla e caos riportano Eric in casa, in tempo per vedere sua madre, sua sorella e il padre aggrediti da un branco di lupi. Riesce a ucciderne uno, che si tramuta in un uomo con uno strano marchio sul corpo. Uno dei lupi sottrae la corona reale e la porta a un misterioso uomo incappucciato. Ormai a un passo dalla morte, il Re fa promettere a Eric che si vendicherà.
Nel cuore della notte Sookie viene svegliata da Alcide. E con grande sorpresa trova Bill in casa. Il vampiro non le dà tempo di gioire nel rivederlo, le intima subito di fuggire  con Alcide e lasciare la città, non c’è tempo per le spiegazioni. Ma ecco che irrompono Russell e i suoi, Coot bracca Sookie mentre Alcide e Bill vengono bloccati. Ancora una volta Sookie, del tutto inconsciamente, utilizza i suoi poteri mistici per scaraventare Coot dall’altro lato della stanza, neutralizzato dal misterioso fascio di luce che nasce dalle mani della ragazza.
Per tutta risposta Russell prorompe in una fragorosa risata… “Fantastico”, urla il vampiro.

Musica

Sober Interlude by Paul Mirkovich
I Got More Bills Than I Can Pay by Sonny Ellis
Baby, Let’s Play House by Arthur Gunter
Small Town Banjo Breakdown by Thomas Richard Smith Sr.
Devastation Road by Blueshighway
Mozart: Piano Concerto No 19 in F Major
Damned If I Do by Jace Everett
Little Moon by Honneycombs
Trouble by Jackie DeShannon



3.6     I GOT A RIGHT TO SING THE BLUES
DELITTO E CASTIGO


Scritto da:    Alan Ball    
Diretto da:    Michael Lehmann
Prima visione USA: 25 luglio 2010
Prima visione ITA:         (FOX di Sky)

Guest starring: Joe Manganiello (Alcide), Grant Bowler (Coot), Theo Alexander (Talbot), Brit Morgan (Debbie Pelt), Don Swayze (Gus), Evan Rachel Wood (Regina Sophie-Anne LeClerq), James Frain (Franklyn Mott), J. Smith-Cameron (Melinda Mickens), Jessica Tuck (Nan Flanagan), John Prosky (Finch), James Harvey Ward (Felton), John Burke (Jerry McCafferty), Grey Damon (Kitch), Carlson Young (Tammy).

Sookie e Bill vengono condotti alla residenza di Russell, dove i due ritrovano Lorena ed Eric. Bill cerca di sopraffare il Re, ma il vampiro anziano è molto più potente e ha la meglio su Bill, tra gli urli e spaventi di Sookie e Talbot. Eric addirittura sembra essere dalla parte del Re. Bill viene portato tra gli schiavi, dove Lorena ha l’ordine di ucciderlo.
Mentre Arlene e Jessica hanno un faccia a faccia al lavoro e si vedono costrette a gestire una cliente difficile, Jason e Crystal continuano a conoscersi intimamente nel bosco, quando all’improvviso la ragazza cambia atteggiamento e gli dice che non dovranno mai più vedersi. Russell e Sookie finalmente si incontrano in privato, si scambiano domande l’un l’altra e il vampiro si chiede che cosa sia lei in realtà. Non può essere umana dopo aver mostrato poteri sovrannaturali e la capacità di leggere il pensiero altrui, tranne quello dei vampiri, un dono ereditato dal nonno. Sookie prega il vampiro di non sacrificare Bill, ma il Re le mostra un dossier sulla sua famiglia che Bill teneva nascosto. Lorena tiene Bill segregato per torturarlo, nonostante il farlo la getta nella disperazione. Tanto più quando Bill le dice che avrebbe voluto conoscerla prima che divenisse il mostro che è ora, per vedere la luce nei suoi occhi e non l’oscurità che lei si porta dentro.
Tara, intanto, porta avanti la sua scena di innamorata con Franklyn e quando scopre che Sookie è stata portata nella stessa residenza, insiste affinché la loro unione avvenga quella notte stessa.  Ed è costretta a morderlo sul collo, strappandogli la carne per sentirne il sangue. Poi, sapendo che Sookie è vicina, le invia messaggi telepatici per avvisarla che all’alba le due fuggiranno.
Russell si fa accompagnare da Eric in una visita a una vecchia conoscenza. Nel tragitto il Re gli rivela che in cambio del V che dona ai lupi mannari si fa servire da loro e li usa a suo piacimento.  
Anche Jesus e Lafayette iniziano ad approfondire la loro conoscenza, Lafayette se lo porta a casa, ma sul più bello vengono interrotti dai balordi che gli danneggiano l’auto. Jesus riesce a metterli in fuga ma scopre con disappunto che Lafayette spacciava V.
Russell fa visita a Sophie Anne e l’ira di Eric è grande nel rivederla e sapere che è stata lei a incastrarlo col Maestro.
È l’alba ormai e le torture di Lorena ai danni di Bill continuano. I ricordi dei due tornano ai tempi in cui viaggiavano insieme portando morte e dolore nel mondo. Debbie e Coot arrivano sul posto e Lorena lascia che i due mostri bevano il suo sangue e lo finiscano, gettandola però ancora di più nella disperazione. Sam cerca di capire cosa stia succedendo tra il fratello Tommy e il padre, che a quanto pare sperpera il poco denaro di famiglia tra gioco d’azzardo e alcol. L’arrivo della madre non aiuta e Melinda e Tommy finiscono con il discutere animatamente, la donna non considera davvero Sam parte della famiglia, ci sono cose in sospeso che non sono ancora state svelate.
Tara approfitta di un momento propizio per fuggire: mentre Franklyn dorme tranquillo, la ragazza gli fracassa la testa con un’antica arma medievale che trova in camera. Poi fugge completamente ricoperta di sangue. Qualche minuto dopo si presenta davanti la stanza-prigione di Sookie per liberarla e le due riescono a scappare.
Jason va a far visita a Crystal portandole un mazzo di fiori, ma ad aprirgli la porta trova un tipaccio pieno di lividi e ferite al viso; la ragazza li raggiunge sulla soglia e finge di non conoscerlo.
Le chiacchiere di Arlene, all’apparenza sciocchezze e frivolezze, danno un indizio a Sam sulle attività poco lecite dei genitori a danno del fratello. Sam chiede l’intervento di Andy per sapere se in città ci sono lotte clandestine di cani. Si precipita sul posto non prima di essersi assicurato di avere con sé una pistola per difendersi. Jason, che non perde occasione, per pavoneggiarsi e darsi un tono da pseudo poliziotto, fa il prepotente con un ragazzo sbruffone molto preso dalle sue attività “in luogo pubblico” con la sua ragazza in auto.
Scappando, Sookie vede Debbie e Coot completamente fatti, barcollare e farneticare, senza immaginare che gli effetti siano dovuti al troppo V. rubato a Bill. Tara corre nel bosco e incrocia un groppo lupo bianco che la raggiunge in un attimo, ma è solo Alcide arrivato in soccorso. Sookie trova Bill nel rifugio completamente coperto di sangue e semi incosciente. Lo implora di reagire e di non mollare perché lei lo porterà in salvo, ma arriva Lorena. Che la scaraventa al muro con forza sovrumana e la morde sul collo. Un urlo lacerante di Sookie rompe il silenzio.

Musica

Honky Tonk Baby by Jim Pendergrast
La Belle et la Bad Boy  by McSolaar
I Gotta Right to Sing the Blues by Billie Holliday
Youkali Tango by Teresa Stratas
Brahms 2 Rapsodie, op. 79 in G Minore
Bizness Changes by Art Lilliards Heavenly Band
Over the Moon by Jonny Savarino
Sixty Days on the Road
Double Shot of You by Blues Highway
Oh My My by Michael Mazochi
Hells Bells by Cary Ann Hearst



3.7    HITTING THE GROUND
SCACCO ALLA REGINA

Scritto da:    Brian Buckner    
Diretto da:    John Dahl
Prima visione USA: 1 agosto 2010
Prima visione ITA:         (FOX di Sky)

Guest starring: Joe Manganiello (Alcide), Grant Bowler (Coot), Brit Morgan (Debbie Pelt), Don Swayze (Gus), Evan Rachel Wood (Regina Sophie-Anne LeClerq), J. Smith-Cameron (Melinda Mickens), Cooper Huckabee (Jo Lee Mickens), Željko Ivanek (Maestro), Lara Pulver (Claudine), Melissa Rauch (Summer), Lindsey Haun (Hadley), Stephan DuVall (Frank), Sean Bridgers (Big Bobby).

Lorena rimane estasiata dal sapore di Sookie, la sua particolare natura dona al suo sangue qualcosa di veramente molto speciale. Ma non c’è tempo per porsi altre domande: Bill la blocca con una catena e ordina a Sookie di uccidere la vampira. Sookie, inizialmente titubante, si convince e trapassa il cuore del mostro con una lunga asta di legno. Lorena si disintegra in una pozza di sangue che investe Bill. Poi il vampiro sembra non reagire più.
Alcide e Tara arrivano col furgone del ragazzo e aiutano ad avvolgere il vampiro in un tappeto per portarlo altrove. Peccato che arrivi anche Debbie e con una pistola per di più… Alcide cerca di calmarla e farla ragionare e la ragazza gli rinfaccia di non averle dato un figlio per portare avanti la loro razza, Tara manda messaggi a Sookie telepaticamente per far distrarre Debbie e fermarla. Ne segue una colluttazione tra le due ragazze che richiama l’attenzione di Coot. Ma il lupo mannaro non fa in tempo a intervenire che Alcide gli pianta due pallottole in corpo e lo uccide. Poi i tre fuggono col furgone, intrappolando Debbie col morto.
Jason continua a domandarsi il perché dello strano comportamento di Crystal, poi su suggerimento di Hoyt decide di andare alla centrale a fare un paio di domande allo spacciatore arrestato la settimana scorsa, magari lui può aiutarlo a capirla meglio e a scoprire chi sia quell’uomo che vive con lei. Hoyt, dal canto suo, è pressato dalla corte incessante di Summer che arriva coi suoi biscotti fatti in casa, che conquistano Jason. Una volta alla centrale, Jason scopre che lo spacciatore è il cugino di Crystal e l’uomo gli chiede delle anfetamine in cambio di informazioni sulla cugina. Eric propone uno scambio a Sophie Anne: informazioni su Sookie Stackhouse e sulle ragioni che motivano l’interesse della Regina nei confronti di un’umana, in cambio della vita della sua preferita Hadley. La giovane vittima a un soffio dalla morte, dopo essere stata ripetutamente morsa da Eric, gli rivela il ruolo giocato da Sookie nei piani dei vampiri.
Sam, impossibilitato a intervenire nelle sue sembianze umane, ricorre alle sue trasformazioni per spacciarsi per un cane da combattimento e accedere al luogo dell’incontro.
Sookie decide di ferirsi un polso per dare il suo sangue a Bill, nella speranza di farlo rinvenire e riprendere. Ma il vampiro non solo si nutre di lei, ma la lascia in fin di vita, dopo averla quasi dissanguata. Alla scoperta del disastro, Tara perde il controllo e butta Bill fuori dal furgone. Il vampiro si accorge di non risentire troppo della luce del sole, nonostante il sole sia alto nel cielo. Alcide e Tara la portano subito in ospedale, ma la corsa sembra inutile, i dottori non riescono a stabilire il gruppo sanguigno di Sookie, che sta morendo per il troppo sangue perso. È il momento di avvisare la sua famiglia. Jason arriva di corsa in ospedale con Lafayette, Sookie è l’unica famiglia che gli resta. Mentre tutti si disperano al suo capezzale, la ragazza si sveglia in un luogo pieno di luce eterea. Un sogno? Si apre una porta e in un bellissimo parco Sookie vede giovani uomini e donne danzare, bere e rincorrersi sul prato. Una misteriosa donna che dice di chiamarsi Claudine le offre dell’acqua luminosa da una fonte, Sookie la beve e inizia ad apprezzare il posto e la compagnia. Le va di danzare, ora… All’improvviso tutto diventa buio, Claudine impaurita avvisa tutti che l’oscurità è in arrivo, e contemporaneamente Bill si avvicina al capezzale di Sookie.
Nonostante il parere contrario di Tara, Jason accetta l’aiuto di Bill che inizia una trasfusione del suo sangue. Nel mondo incantato, intanto, tutti si rifugiano nella pozza d’acqua luminosa.
La trasfusione di sangue sembra portare a un effetto positivo, perché Sookie si risveglia dal coma, ma comincia a urlare come una forsennata.
Sam riesce a intrufolarsi nel fienile, luogo dedicato alle lotte tra cani. Libera tutti i poveri animali e poi fa scattare l’allarme che mette tutti in fuga. Ora non gli resta che affrontare i suoi genitori, che incitavano Tommy a partecipare alle lotte. Sam, disgustato, chiede al fratello di andarsene con lui e lasciare alle sue spalle due genitori degenerati come quei due.
Eric arriva appena in tempo per salvare Pam da altre terribili torture. Lo accompagnano Russell e Sophie Anne. E sul tavolo delle torture ci finisce il Maestro. Che è costretto a unire in matrimonio Russell e Sophie Anne. Sarà l’ultima azione che farà perché Russell decide di tagliargli la testa con un unico colpo secco.

Curiosità
·    Il titolo dell’episodio riprende un pezzo di PJ Harvey “Hitting the Ground” appunto.
·    Mariana Klaveno fa la sua ultima apparizione come Lorena. È l’ultimo episodio in cui compare nei titoli di testa.

Musica
"Mountain Radio" by THE BENDERS
"Can't Drive Me Away" by STONE TEMPLE PILOTS
"You Get What You Pay For" by JASON CHARLES MILLER
"Small H2O Blues" by ZEBRA JUNCTION
"Waiting 'Round to Die" by TOWNES VAN ZANDT & CALVIN RUSSELL
"Hitting the Ground" by PJ HARVEY


3.8    NIGHT ON THE SUN
VENDETTA


Scritto da:    Raelle Tucker    
Diretto da:    Lesli Linka Glatter
Prima visione USA: 8 agosto 2010
Prima visione ITA:         (FOX di Sky)

Guest starring: Joe Manganiello (Alcide), Alfre Woodard (Ruby), Brit Morgan (Debbie Pelt), Don Swayze (Gus), Michael Raymond James (René), J. Smith-Cameron (Melinda Mickens), Theo Alexander (Talbot), James Frain (Franklin Mott), James Harvey Ward (Felton), Lindsey Haun (Hadley), Lauren Bowles (Holly), Gregory Sporleder (Calvin).

Risvegliatasi dallo stato di coma, Sookie, dopo un’iniziale crisi di urla, decide di avere finalmente un faccia a faccia chiarificatore con Bill. Lei ora ne è  spaventata, capisce che non potrà mai avere una vita normale e serena vicina a lui. Anche lui ne è consapevole. Lacrime di sangue gli sgorgano dagli occhi mentre le dice addio.
Una lunga fila di valletti porta gli infiniti averi della Regina nella residenza di Russell. Talbot non la prende bene e ancor meno bene prende la notizia che Russell ha ucciso il Maestro. Russell, invece, vorrebbe lui si rallegrasse per l’acquisizione della Louisiana, dovuta all’unione con Sophie Anne. Debbie è furiosa con Sookie che ha ucciso a sangue freddo il suo Coot. Russell la rassicura che avrà modo di divertirsi con lei prima di finirla. Di fronte ai dubbi di Russell riguardo la sua fedeltà Eric gli dice di averlo cercato per anni e anni, aveva bisogno di una figura di leader come lui. E inginocchiandosi gli bacia la mano, promettendogli che avrà modo di dimostrargli quanto gli sia fedele. Arlene ha continui incubi in cui vede ancora René che la tormenta dicendole che il figlio in arrivo è figlio suo. Jessica è felice del ritorno di Bill, ma lui la invita a rifugiarsi altrove e la libera dal legame che li unisce. Lei gli dice di aver ucciso un uomo perché nessuno le ha insegnato come si fa a fermarsi un attimo prima; il vampiro, costernato, non sa cosa insegnarle, ma la ragazza si rifiuta di andarsene perché non vuole rimanere di nuovo sola. Alcide non se la sente di lasciare Sookie da sola, dopo la rottura con Bill. Jason dal canto suo spinge la sorella a denunciare il vampiro per tentato omicidio ma lei non vuole, la storia tra loro è finita. Tara non è ancora pronta a raccontare al cugino cosa le è capitato, ma ha capito quanto le importi vivere. La madre di Sam si rifà viva per dire loro quanto le mancheranno i suoi figli e prima di andarsene chiede a Sam dei soldi. Tommy è molto provato dagli ultimi sviluppi. Tara sogna di ritrovarsi in doccia il vampiro. Lafayette si ritrova la madre scappata dall’ospedale che è terrorizzata da streghe e vampiri. Sookie e Tara si ritrovano a prendere il sole e dopo tanto tempo a farsi confidenze. Discutono animatamente sull’argomento Bill e vampiri. Jason giura vendetta a Bill per quello che ha fatto alla sorella e ritira fuori il suo kit dei tempi da seguace dei figli del Sole. Bussa alla porta Crystal. Arlene tiene un colloquio di lavoro e assume la nuova cameriera Holly. Tara è ancora sotto shock per gli eventi del vampiro e continua ad avere flash in cui lo rivede. Crystal è stata picchiata perché si è ribellata alla sua unione combinata e non accetta di doversi sposare. Jason si offre di tenerla con sé. Jesus arriva a riprendersi la madre di Lafayette, scusandosi per una nuova infermiera che l’ha lasciata sola in giardino. La madre ha una crisi e li minaccia con un coltello, dice che viene drogata sempre e non può aiutare il figlio. Eric manda un messaggio a Sookie tramite la cugina Hadley.
La sorella di Alcide perde il salone di bellezza bruciato da Debbie e il suo branco, il lupo deve partire per aiutarla. Anche se non se la sente di lasciarla sola, con tutto quello che è successo. Si salutano sfiorandosi e quasi baciandosi. Tommy alla prima sera di lavoro discute con Hoyt. Sam gli dice di seguire un sogno, concentrarsi su qualcosa per il suo futuro come lui ha fatto col suo locale. Jessica dice a Bill che dovrebbe essere con Sookie, anche perché è evidente che il vampiro è ancora innamorato di lei. Ma lui dice che è per questo che deve lasciarla andare. E lei capisce la situazione: lo stesso vale per lei e Hoyt. Sookie sfoglia un album di fotografie di lei e Bill, ma le tornano alla mente i flash di lui che l’aggredisce con rabbia nel furgone. La cugina Hadley si rifà viva senza nemmeno sapere della morte della nonna. Sookie la mette al corrente degli ultimi sviluppi. La cugina l’avverte che Russell sta arrivando per lei e di non fidarsi di Bill. Mentre sta per andarsene, Sookie legge la sua mente e scopre che è stata lei a parlare di lei e dei suoi poteri. Talbot è annoiato e distrugge la collezione di Russell. Eric si offre di tenergli compagnia un attimo prima che distrugga la corona del padre. Jason e Crystal passano la notte insieme poi mentre lei è sotto la doccia lui esce col fucile. Mentre Tommy fa il cascamorto con tutte le clienti del locale, Sam percepisce, annusando, la presenza di soggetti particolari entrati nel locale. Arrivano il padre di Crystal e Felton che li minacciano: volano scintille con Tommy. Jesus mette in guardia Lafayette sul rischio che corre vendendo V illegalmente, con tutta l’energia che possiede lui può diventare energia pericolosa. Dopo una partita a scacchi, Talbot ordina a Eric di spogliarsi perché è annoiato. Il biondo vampiro gli obbedisce e inizia a slacciarsi la camicia. “È tanto tempo che non lo faccio” … “Con un uomo?” gli chiede il giovane vampiro ... “No, con un vampiro…” è la risposta di Eric e i due si baciano.
Jason arriva al rifugio di Crystal col fucile e non trova nessuno. Solo musica country, mosche e sangue sul pavimento. Segni di trascinamento. Un cervo morto sul pavimento e un ragazzo nudo che se ne nutre famelicamente. Jason punta il fucile contro il padre di Crystal, arrivato nello spiazzale col furgone, e lo avverte di lasciarla stare.
Rimasta sola Sookie percepisce di notte l’arrivo dei lupi guidati da Debbie. Ma trovano Bill e Jessica ad attenderli. Debbie va al piano di sopra da Sookie mentre Jessica ferma il secondo lupo. Le due donne si fronteggiano. Volano pugni e calci. Bill ha ucciso il lupo ma Jessica viene presa da Russell. Lui la getta in pasto al lupo mentre i due vampiri si fronteggiano. Sookie dà a Debbie una forbiciata sul volto e la mette in fuga. Proprio all’apice del loro incontro fisico, Eric colpisce Talbot alle spalle e lo uccide: Russell ha preso la sua famiglia lui si è preso la sua. In quel preciso istante Russell percepisce la perdita e grida di dolore prima di sparire per correre in soccorso del suo amato. Bill sale da Sookie e i due finiscono la serata dopo tante scuse reciproche con un amplesso animalesco sul pavimento, mentre Hoyt viaggia in auto di notte in lacrime per aver perso Jessica e la vampira, poco più in là al riparo dei cespugli nel bosco sbrana il lupo che la inseguiva.

Musica

"Tea Biscuit" by EDUARDO PONSDOMENECH
"Till You Lay Down Your Heavy Load" by EILEN JEWEL
"Dynamite and Whiskey" by FRED EAGLESMITH
"Another Year Again" by THE SADIES
"Kiss Like Your Kiss (feat. Elvis Costello)" by LUCINDA WILLIAMS
"Straight Into A Storm" by DEER TICK
"Nação Postal" by BETO VILLARES
"Night On The Sun" by IRON HORSE
"Head" by OTEP


3.9    EVERYTHING IS BROKEN
TUTTO CADE A PEZZI


Scritto da:    Alexander Woo    
Diretto da:    Scott Winant
Prima visione USA: 15 agosto 2010
Prima visione ITA:         (FOX di Sky)

Guest starring: Alfre Woodard (Ruby), Lauren Bowles (Holly), James Frain (Franklin Mott), James Harvey Ward (Felton), Lindsey Haun (Hadley), Gregory Sporleder (Calvin), Lara Pulver (Claudine), Jessica Tuck (Nan Flanagan), Tara Buck (Ginger), Tanya Wright (Kenya), Melissa Rauch (Summer), Tess Alexandra Parker (Rosie), Ronnie Gene Blevins (T-Dub), John Burke (Jerry McCafferty), Kate Luyben (Natalie), Max Charles (Hunter).

Nan Flanagan fa visita a Eric al Fangtasia e finisce ammanettato nell’argento. Russell arriva come una furia per trovare i brandelli sanguinolenti di quello che era il suo amante. Urla strazianti di dolore echeggiano nella casa. Sookie si fa la doccia con Bill dopo la ritrovata armonia di coppia. Poi devono ripulire il salone dal cadavere di uno dei lupi uccisi, tornato alle sembianze umane. L’intimità e l’intesa tra Lafayette e Jesus cresce di momento in momento, mentre Jason rincasa trovando Crystal alle prese con un Felton molto arrabbiato. I due lo mettono KO.

Nan tiene un interrogatorio a beneficio dei Membri dell’Autorità, collegati tramite webcam con il locale. Vuole una dichiarazione riguardo la sparizione del Maestro che è stato avvistato per ultimo proprio nella Louisiana. Sam cerca di consolare una inconsolabile Tara che non riesce più a tenere insieme i pezzi della sua vita. In quel momento Terry  telefona a Sam per avvisarlo che in casa sua sta accadendo qualcosa di “bollente”: il fratellino ha invitato qualcuno per un festino e la confusione è alle stelle.
Eric racconta del suo incontro durante la II guerra mondiale con i lupi mannari, sempre presenti nei momenti di grande disfatta umana. I lupi sono alimentati da sangue di vampiro. In tempi di conflitto umano Russell si intromette nelle dispute col pretesto di salvaguardare la fonte primaria di sostentamento dei vampiri. Ma ora che ormai la convivenza tra vampiri ed esseri umani è imperante, non servirebbe più portare avanti queste crociate. Ma Eric è sicuro che Russell non voglia convivere con gli umani, vuole solo assoggettarli. E racconta di come tanti anni prima si sia scontrato con i lupi mannari, che una volta uccisi tornano a essere umani. Eric non ha riportato le malefatte di Russell perché vuole che il vampiro paghi per aver sterminato la sua famiglia. Nan è contrariata da quanto affermato da Eric. Russell ha appena fatto una cospicua donazione alla comunità dei vampiri che invece secondo Eric vorrebbe distruggere.  
Nan li fa arrestare nel locale. Sam ha uno scontro diretto con Tommy, Crystal lega Felton e lo lasciano lì con in tasca del V. poi chiamano la polizia per denunciarlo.
Ruby, la madre di Lafayette, si complimenta col figlio per la vasta scelta di cosmetici che possiede. E dice di trovare anche il figlio più luminoso, forse è l’effetto positivo che gli fa Jesus.
Jason arriva alla centrale di polizia e trova la segretaria disperata in lacrime. Andy lo aggiorna sugli ultimi eventi: una chiamata anonima la sera prima riguardo un uomo legato e trovato con del V. l’agente inviato sul posto è stato ridotto in fin di vita da un’imboscata. Crystal riconosce un detenuto nella centrale di polizia. Jason informa Andy che potrebbe sapere chi sia stato e gli fa una soffiata. Appena Jason esce dall’ufficio Andy apre il suo cassetto pieno di fialette di V.
Tara intende partecipare a un incontro collettivo di psicoanalisi e incontra Holly, la nuova cameriera del Merlotte. Racconta di essere sopravvissuta a uno stupro anni prima e di esserne uscita man mano facendosi forza e con la ferma intenzione di uscire da quel tunnel senza fondo.
Sookie riceve la telefonata della cugina Hadley, che la chiama dall’acquario di Monroe. Lei vuole che lasci la casa prima che arrivi l’attacco sferrato da Russel e i lupi. Hadley le racconta di Sophie Anne e di come si sia implicata con lei, raccontandole di Sookie e dei suoi poteri. E le chiede di vedere se anche il figlioletto Hunter possiede gli stessi poteri telepatici. Sookie e il bambino comunicano scambiandosi pensieri. Poi Hadley trascina via il figlio, in preda al panico dopo aver scoperto che ha gli stessi poteri di Sookie.
Arlene e Tommy hanno un diverbio riguardo delle mance rubate da un tavolo, Sam prende le parti della cameriera e Tommy gli dà una rispostaccia. Arlene in lacrime racconta a Holly del bambino che porta in grembo, di come sia convinta sia figlio del male e non vuole che Terry lo venga a sapere. Confessa di non volere quel bambino  e Holly si offre di aiutarla. Bill è sottoterra a riposare quando d’improvviso una goccia d’acqua gli cade sul viso. Poi un’altra e un’altra ancora… apre la botola di legno sulla sua testa e si rende conto di trovarsi in un meraviglioso giardino in cui riesce a camminare sull’acqua, tra petali di fiori in pieno giorno! Poi incontra una donna misteriosa che atterrita fugge via da lui e quando lui tenta di morderla, la donna emette una luce dalle mani e lo lancia lontano. Lei sa che Bill si è nutrito di Sookie.
Eric non vuole che Pam venga punita insieme a lui, lei non sapeva nulla del suo dolore portato in segreto per tanti anni. Se non dovesse farcela, Eric dice a Pam che è arrivato il momento di creare lei un vampiro.
Jessica incontra Hoyt e Summer al Merlotte. E l’incontro tra le due non va proprio nel verso giusto… Jason informa Crystal che la polizia farà una retata e arresterà tutti, la ragazza la prende male e vuole andare ad aiutarli. Jessica si scusa con Hoyt per come si è comportata e capisce che il ragazzo detesta il suo appuntamento, non sopporta niente di Summer. Ci esce solo perché gli impedisce di pensare a Jessica e tiene così la mente occupata.
Al Fangtasia arrivano le forze armate dei vampiri con Nan Flanagan al seguito. Inconsapevoli della presenza di Russell sul tetto che li spia e che giura loro vendetta per la morte del suo amato Talbot.
Nan annuncia a Eric che il caso della sparizione del Maestro e tutto ciò che vi è legato verrà fatto passare sotto silenzio. Non ci sarà nessuna azione contro Russell e se Eric vuole la sua vendetta, dovrà vedersela da solo con il vampiro millenario, senza nessun supporto dalle Autorità.
Il padre di Crystal arriva al Merlotte con la ferma intenzione di portarsi via la figlia, ma l’intervento di Sam crea un parapiglia, Sam lo massacra riducendolo in fin di vita. Jesus e Lafayette lo portano di corsa in ospedale e Crystal decide di seguirlo. Rimasta sola nel parcheggio, Tara viene aggredita da Franklyn che non pensava la ragazza avrebbe tentato di ucciderlo. Lo incita a ucciderla dicendogli che non lo teme e che una volta morta si sarà liberata di lui per sempre. L’intervento di Jason è provvidenziale: gli spara in pieno petto un proiettile di legno e lo devasta.
Sookie cerca riscontro delle parole della cugina con Bill. Il vampiro le dice di sapere finalmente di che natura è.
Nan è di ritorno in aeroporto e mentre è in auto a distrarsi con una giovane donna, in Tv il giornalista fa il resoconto delle recenti elezioni che riguardano la convivenza tra vampiri e umani. Ma ecco che il giornalista viene trapassato e ucciso da un inferocito Russell. Che sproloquia riguardo la principale differenza tra vampiri e umani: i vampiri sono immortali e si nutrono degli umani. È lui che rappresenta i vampiri, i vampiri agiscono come lui. Perché quindi chiedere uguali diritti tra loro? I vampiri sono superiori e stermineranno gli umani, cominciando dai loro figli.

Musica
How to Become Clairvoyant" by ROBBIE ROBERTSON
"Tricked Out" by DISPOSABLE YOUTH
"Be My Queen" courtesy of Bosshouse Music
"Heart of Steel" featuring Irma Thomas by GALACTIC
"So Far So Good" by JIM BIANCO
"Holding On Too Tight" by BRIT SAVAGE
"Faith" by ALEJANDRO ESCOVEDO
"Heaven Knows" by JAMES COMBS AND JOEY PETERS
"Dead and Gone" by LOS INFERNOS
"Everything is Broken" by BOB DYLAN


3.10    I SMELL A RAT
CHE COSA SONO?

Scritto da:    Kate Barnow & Elisabeth R. Finch
Diretto da:    Michael Lehmann
Prima visione USA: 22 agosto 2010
Prima visione ITA:         (FOX di Sky)

Guest starring: Michael McMillian (Steve Newlin), Lauren Bowles (Holly), Daniel Gillies (Jon), Arielle Kebbel (Charlene), Theo Alexander (Talbot), Gregory Sporleder (Calvin), Natasha Alam (Yvetta), Jessica Tuck (Nan Flanagan), Lillian Hurst (Prozia Cecilia), Robert Catrini (Avvocato vampiro), Melissa Rauch (Summer), Michael Steger (Tony), Gina Morelli (Anziana donna).

“Sono una fata?!”
Sookie non si capacita della rivelazione di Bill.
Il vampiro ipotizza che uno dei suoi antenati deve essersi unito a una di quelle creature, magari senza saperlo. L’incontro in quello che sembrava essere il cimitero di Bon Temps tra Bill e Claudine gli ha svelato la vera natura di Sookie. Alla ragazza torna in mente di aver avuto una sorta di visione nello stesso luogo incontrando la stessa fata. Bill informa Sookie che i vampiri hanno fatto praticamente sparire la stirpe delle fate.
Jason è sconcertato e fuori di sé di fronte all’orripilante pozza di sangue che resta di Franklyn. Tara riprende il controllo della situazione e gli ordina di far sparire gli stracci del vampiro, prima di sputare sui suoi resti con odio. C’è qualcun altro in città che è altrettanto sconvolto: Sam, dopo la rissa nel suo locale, torna a casa fuori di sé e all’improvviso gli torna alla mente un suo incontro di qualche tempo prima. Aveva appena rubato dei gioielli che avevano fatto la gioia della sua compagna. Peccato che la donna avesse in mente altri piani e d’accordo con un complice lo avesse derubato, minacciandolo con una pistola.
Lafayette si rende conto della gravità delle condizioni del padre di Crystal e decide di fare una sosta a casa sua, dove è sicuro di avere qualcosa che può salvare la situazione.
Bill spiega a Sookie perché Russell brami così tanto il suo sangue: il sangue di fata è delizioso e intossicante, porta i vampiri a uno stato di estasi indicibile. Alla luce di queste rivelazioni Sookie mette in dubbio le vere intenzioni di Bill e il reale interesse del vampiro per lei, ma il vampiro la rassicura dicendole che grazie a lei ha riavuto speranza e amore nella sua lunga e buia vita. Eric, dal canto suo, ha un incontro col suo avvocato per mettere nero su bianco il suo volere. Tutte le sue proprietà andranno a Pamela, in qualità di sua creatura.
Il V somministrato al padre di Crystal ha l’effetto sperato. L’uomo si riprende e anche troppo: schiaffeggia la figlia per avergli fatto bere del sangue di vampiro, ma la figlia si rifiuta di tornare alla vita di prima, costretta a unirsi a Felton contro il suo volere.
Eric e Bill hanno un acceso diverbio nel cuore della notte, i due vampiri discutono riguardo Sookie e la ragazza interviene per mandare via in malo modo il biondo vampiro. Tommy continua a fare avances a Jessica, che però rimane legata al ricordo di Hoyt e di quanto lui sia un ragazzo troppo buono per lei. Nel mentre, Summer ha deciso di concedersi sessualmente a Hoyt che però è restio a concedersi a sua volta.
Tara si sfoga con rabbia con Sookie, vomitandole addosso tutti i soprusi e le angherie che è stata costretta a subire da Franklyn, senza che Bill levasse un dito per aiutarla. Le due amiche si abbracciano, lasciandosi andare a un pianto liberatorio, mentre sul patio all’esterno Bill mette in guardia Jason riguardo la velocità d’azione e la furbizia dei lupi che sicuramente piomberanno in casa.
Lafayette si lascia convincere da Jesus a utilizzare il V insieme, il sangue dei vampiri può rafforzare l’intesa e l’unione che due persone già hanno. E i due partono per un lungo trip mentale, in un’esplosione di luci e colori accecanti, in un mix di flash di arti magiche e magia nera.

Mentre tutti i notiziari continuano a parlare della sparizione di Russell, Sam viene accolto al Merlotte come uno psicopatico, le cameriere e i clienti lo vedono come un pazzo fuori di sé dopo la sfuriata della sera prima.
Arlene è sempre più in crisi per il bambino che porta in grembo e decide di confessare la verità a Terry: il bambino è di René e lei è convinta foriero di cattiva sorte, ma l’uomo a sorpresa la tranquillizza e le dice di volersi prendere cura del bambino come fosse suo.
A casa dei fratelli Stackhouse Jason in lacrime confessa a Sookie che ha ucciso a Eggs per difendere Andy da un’aggressione. Sookie lo spinge a raccontare la verità a Tara prima che lo scopra da sola e tutto volga al peggio. Sookie si sveglia di soprassalto e trova Eric seduto accanto a lei che la bacia e la mette in guardia riguardo Bill. La ragazza si sveglia dal sogno, mentre Jason porta la colazione a letto a Tara, pronto a confessarle la verità riguardo la morte di Eggs, Tara lo prende in contropiede confidandogli che lui è uno dei pochi di cui sia certa la bontà. Ma la verità viene a galla: “Ho ucciso Eggs”. E Tara scappa via, sconvolta.
Jessica si sveglia nel cuore della notte, qualcuno ha dato fuoco a una croce davanti la sua casa e lasciato scritte offensive sui muri di casa.
Sam girovaga ubriaco nella foresta di notte e ancora gli torna in mente quel ricordo: ha rintracciato la coppia di ladri che lo ha imbrogliato e presi alla sprovvista li tiene sotto tiro con la pistola. Vuole riprendersi i soldi che gli hanno rubato e si lascia prendere la mano, colpisce ripetutamente il ragazzo con la pistola riempiendolo di pugni, poi spara alla donna che gli puntava contro la pistola. Prima di andarsene spara il colpo mortale al ragazzo ferito.

Jason trova un biglietto della sorella “Torno presto, non preoccuparti”.
Sookie è andata da Eric, non le è piaciuta quella frase del vampiro che è sembrata un addio. I due si baciano con trasporto, prima che arrivi Pam a interrompere. La vampira non ci sta all’arrendevolezza di Eric di fronte all’arrivo di Russell, gli suggerisce almeno di sfruttare Sookie per salvarsi.
Russell sceglie un ragazzo di strada, vagamente somigliante a Talbot, e lo paga per un incontro clandestino.
Arlene, per niente rincuorata dalla proposta di Terry di crescere insieme il figlio di René, chiede aiuto a Holly per terminare la gravidanza.
Hoyt, dopo una giornata passata a riflettere in riva al lago, si fa avanti e al Merlotte propone a Jessica di tornare insieme e provare a ricostruire la loro storia, nonostante le resistenze della giovane vampira.
Di fronte al silenzio di Jessica, Hoyt se ne va infuriato e risponde con un pugno ben assestato alle provocazioni di Tommy. Il mutaforma si trasforma in un pitbull e lo aggredisce fuori del locale, ma l’intervento di Jessica risolve la situazione, con il cane lanciato tra gli alberi e Hoyt che beve il sangue della vampira per rimarginare le ferite dell’aggressione.
Bill è infuriato con Jason per aver perso di vista Sookie, ma il ragazzo ritira il suo invito e lo allontana dalla casa. Pochi minuti dopo si ritrova in casa un puma nero come la notte. Si trasforma in Crystal e Jason resta senza parole.
Russell vaneggia e straparla come se avesse davanti Talbot, si sente responsabile della sua morte e di non essere stato vicino a lui a tenergli la mano nel momento del trapasso finale. Quando con un paletto appuntito trapassa il petto del giovane di strada, finalmente trova conforto al suo tormento, si sente finalmente vicino al suo amato nel momento dell’addio.
Eric decide di seguire il consiglio di Pam e, caricata Sookie sulle spalle, la imprigiona in cantina con una catena al collo, nonostante gli schiamazzi e le urla della sua prigioniera.

Musica
"Trains Gonna Roll" by BASTARD SONS OF JOHNNY CASH
"Supreme Illusion (Nickodemus Remix)" by THIEVERY CORPORATION
"I Miss You" by THE COURT YARD HOUNDS
"What You Want Me to Do" by THE HEAVY
"I Smell A Rat" by PATTY GRIFFIN


3.11    FRESH BLOOD
MISURE ESTREME

Scritto da:    Nancy Oliver
Diretto da:    Daniel Minahan
Prima visione USA: 29 agosto 2010
Prima visione ITA:         (FOX di Sky)

Guest starring: Dale Raoul (Maxine Fortenberry), Lauren Bowles (Holly), Tara Buck (Ginger), Natasha Alam (Yvetta), Dakin Matthews (Dott. Robideaux), Melissa Rauch (Summer), Grey Damon (Kitch), Carlson Young (Tammy).
Bill arriva in un lampo in soccorso di Sookie. Trova al varco Pam che è decisa a fermarlo e a impedirgli di portar via la ragazza dal Fangtasia. E non esita a spruzzargli dritto negli occhi un estratto d’argento per immobilizzarlo. L’inaspettato intervento di Yvetta, la ballerina di lap dance, fa sì che Sookie possa liberarsi e legare Pam con una catena d’argento a uno dei pole del locale. Sookie sarebbe stata l’offerta a Russell, ma ora tutto è vanificato.
Jesus è ancora estasiato e sconcertato dagli effetti del V. Non vede l’ora di ripetere l’esperienza ma quando d’improvviso il suo viso si trasforma in una maschera orrenda, Lafayette ne rimane atterrito e decide sia meglio per tutti e due passare la notte ognuno per conto suo. Jason, dal canto suo, si vede costretto a fronteggiare la vera natura di Crystal, una moderna variazione di un lupo mannaro: solo che lei si trasforma in una pantera!
Mentre Jessica e Hoyt sono presi dagli entusiasmi della rappacificazione, la vampira raffredda i suoi bollori rivelandogli che ha ucciso un camionista per nutrirsi di lui. Il True Blood non è sufficiente, ha bisogno di sangue umano e non smetterà di cercarne ancora. Ma stavolta è lei a rimanere sorpresa: Hoyt le si offre completamente, invitandola a bere il suo sangue. Invito che la vampira non si lascia ripetere due volte …
Al Museo d’Arte di Jackson Eric e Russell hanno un faccia a faccia, in cui si svelano i motivi della vendetta del biondo vampiro, riconducibili ai tempi dei Vichinghi. Proprio quando Russell poggia l’urna contenente i resti sanguinolenti di Talbot per distruggere il vampiro responsabile della sua morte, Eric gli fa un’offerta che ha un sapore quasi mitico per un vampiro: la possibilità di esporsi al sole e vivere anche di giorno. Dopo le prime reticenze e incredulità di Russell, Eric lo rassicura che tutto è possibile e lui ne conosce il segreto. Pam, intanto, lo avverte della fuga di Bill e Sookie.
I due fuggiaschi in auto si confrontano. Bill le propone di ricominciare dall’inizio, una volta finita questa storia con Russell. Intanto Tara si ritrova a piangere sulla tomba di Eggs e Arlene prende gli ultimi accordi con Holly per interrompere la sua gravidanza.
Sam irrompe al Merlotte, ubriaco fradicio, e aggredisce Terry, mandandolo al diavolo, e offendendo i clienti al bar. Arlene e Holly decidono di andarsene durante il turno, mentre Summer si rivolge alla madre di Hoyt in lacrime per il benservito ricevuto dal ragazzo, che le ha preferito una vampira.
Tara trova Andy al Merlotte e lo inchioda alle sue responsabilità per aver insabbiato la morte di Eggs, nascondendo la verità. Sam e Tommy hanno l’ennesimo diverbio e il fratello minore viene licenziato e cacciato via. Poi Sam dà i numeri, manda via tutti in malo modo dal suo locale.
Sookie fantastica un possibile futuro con Bill, dove le loro esistenze sarebbero completamente diverse. Diverso il lavoro di Sookie, diverso il loro stile di vita… ma ecco che le fantasie vengono brutalmente interrotte dalla realtà. In mezzo alla strada Russell ed Eric fermano letteralmente la loro auto in corsa.
Nel bosco, in piena notte, Holly inizia il rito per interrompere la gravidanza di Arlene. Le prepara un decotto che dovrà bere regolarmente per ottenere il suo risultato. E al primo sorso dovrà aggiungerci una goccia di sangue in sacrificio. Viene però avvisata che se questo bambino deve nascere, nascerà comunque e non c’è nulla che si possa fare per fermarlo. Kitch continua i suoi allenamenti sotto gli effetti del V. e si nota dalla potenza dei suoi tiri. Jason rimane sorpreso nello scoprire che il V. gli viene dato dal suo allenatore, persino il preside della scuola lo usa, e nessuno darà importanza alle parole di Jason.
Si dice la notte porti consiglio, ma per Lafayette la notte porta solo incubi e visioni surreali di pupazzi animati che lo chiamano. Arrivati al Fangtasia, Eric porta avanti la messinscena per incastrare ed eliminare Russell una volta per tutte. Tara e Sam, ubriachi, si lasciano andare a confessioni a cuore aperto, di come Sam venga sempre considerato uno troppo buono, il classico bravo ragazzo, e lei al contrario una combina guai e attaccabrighe. I due finiscono per baciarsi con foga e poi direttamente a letto insieme. Mentre i due si divertono, Tommy taglia l’allarme e forza la cassaforte.
Arlene sogna di essere a pescare e si sente chiamare dalla madre. Viene svegliata da Terry allarmato, è in una pozza di sangue, ha perso il bambino. Lui vive l’evento nel dramma, lei con sollievo. Jason torna a casa e sembra aver accettato la natura di Crystal. Ma lei vuole tornare dalla sua famiglia per aiutare i suoi fratelli a non fare la fine di chi li ha preceduti. Russell è incredulo nello scoprire che Sookie è una fata per metà, una ibrida. Sookie non ci crede, Bill dà ragione a Eric. Lei se la prende con tutti e due.
Arlene cerca di consolare Terry per la perdita del bambino, ma quando arriva il dottore riceve una notizia inaspettata: non ha perso il bambino, è ancora sano e deciso più che mai a venire al mondo. Lei rimane senza parole. Russell vuole che Eric sia il primo a mordere Sookie perché si fida poco, poi viste le reticenze del vampiro, l’afferra per un polso e la morde, subito seguito da Eric. E Bill non fa nulla per proteggerla.
Eric apre la porta del locale e dall’ombra passa alla luce diretta del sole. I raggi illuminano di nuovo la sua pelle diafana, protende la mano nella luce e non succede nulla. Le telecamere del Fangtasia lo inquadrano mentre cammina nel parcheggio illuminato dal sole. Ma già la sua pelle comincia a bruciare, spera che non se ne accorgano. Russell si lascia andare all’emozione e piange vere lacrime, mentre Pam piange nel vedere Eric andare incontro alla sua distruzione. Ma quando anche Russell si accorge che il sole brucia e che l’effetto del sangue di fata è breve, è tardi… Eric lo ammanetta al suo polso e lo costringe a restare con lui al sole, a bruciare entrambi …

Musica
“Blessa" by TORO Y MOI
"You Are My Sunshine" by NATHAN BARR
"Tears Will Be The Chaser (For Your Wine)" by WANDA JACKSON
"The Ghost Who Walks" by KAREN ELSON
"Africa La" by BETO VILLARES
"Help The Poor" by BB KING AND ERIC CLAPTON
"Fresh Blood" by EELS


3.12    EVIL IS GOING ON
NON SI TORNA INDIETRO


Scritto da:    Nancy Oliver
Diretto da:    Daniel Minahan
Prima visione USA: 12 settembre 2010
Prima visione ITA:         (FOX di Sky)

Guest starring: Dale Raoul (Maxine Fortenberry), Lara Pulver (Claudine), Tara Buck (Ginger), Gregory Sporleder (Calvin), James Harvey Ward (Felton), Melissa Rauch (Summer), Jessica Tuck (Nan Flanagan), Matt Riedy (Sergente Mitch Coburn), Evan Rachel Wood (Regina Sophie Anne), Michael Raymond James (Rene), Michael McMillian (Steve Newlin), Joe Manganiello (Alcide), Allan Hyde (Godric), Gregg Daniel (Reverendo Daniels).
Eric e Russell hanno l’occasione di confrontarsi sui motivi per cui Eric ha perpetrato la sua vendetta. Mentre Russell impreca contro Sookie, uscita all’aperto per salvare Eric da morte certa, la ragazza ancora una volta usa inconsapevolmente i suoi poteri per aiutare il vampiro. E una volta nel Fangtasia, gli offre il suo polso per fargli recuperare le forze. Eric ora ha in mente di salvare Russell, Godric gli è apparso nell’allucinazione sotto al sole chiedendogli di perdonarlo. Suo malgrado, Sookie è costretta a tirar dentro anche il vampiro ormai quasi carbonizzato e legarlo con catene d’argento al palo della lap dance. I vampiri sono costretti a ritirarsi per riposare e riacquistare le forze, Sookie resta sola con Russell e si diverte a punzecchiarlo e torturarlo psicologicamente, gettando nel tritarifiuti la poltiglia dei resti di Talbot. Sookie riceve l’inaspettata e piacevole visita di Alcide, chiamato da Eric per disfarsi di Russell. Il ragazzone informa Sookie che continua a pensare a lei e addirittura a sognarla. Sookie ritira l’invito a entrare in casa sua per tutti i vampiri.
Sam prepara la colazione per Tara la mattina dopo il loro incontro “ravvicinato”. La ragazza rimane poi senza parole nello scoprire che lui è in realtà un mutaforma. Se ne va in lacrime, tormentata da orrendi flashback di eventi che ha dovuto subire recentemente a Bon Temps. E come se non bastasse, torna a casa per scoprire che la madre ha intrecciato una relazione clandestina col Reverendo Daniels. Tara, sola davanti allo specchio, d’impeto si taglia i capelli, poi mangia un boccone con Sookie, cosa che non facevano insieme da tanto tempo. Poi si salutano con un abbraccio che sa di definitivo.
Mentre Jason cerca di proteggere la famiglia di Crystal dagli agenti della DEA arrivati in città per collaborare con Andy Bellefleur, Hoyt è costretto ad affrontare un “pericolo” più ingombrante: la madre Maxine, convinta di poter convincere il figlio a tornare sulla retta via, abbandonando Jessica e quella vita fuorviata. Per lo scopo ha richiesto la presenza del consulente scolastico del liceo. È solo l’ennesimo buco nell’acqua.
Lafayette inizia ad avere strane visioni che lo terrorizzano, vede le mani di Sam insanguinate e lo spettro di René accanto ad Arlene. Disperato, si rivolge a Jesus con la paura di essere schizofrenico come sua madre. E che sorpresa quando scopre che Jesus è una strega che sa usare la magia!
Il tentativo di aiuto di Jason non viene apprezzato dal padre di Crystal, ma c’è poco tempo per discutere, gli agenti della DEA sono in arrivo e l’uomo dà disposizioni ai familiari per disfarsi del V. La comparsa di Felton, però, manda tutte le carte all’aria quando a sangue freddo spara al padre in pieno viso per impedirgli di disfarsi del V. che può fruttargli parecchi verdoni. Poi sotto la minaccia della pistola costringe Crystal a seguirlo nella fuga e la ragazza prima di andarsene supplica Jason di prendersi cura della sua famiglia.
Russell viene scaricato un cantiere dove viene sepolto da un getto di cemento. Eric è finalmente soddisfatto della sua vendetta, malgrado l’apparizione di Godric che lo implora di dare pace al suo nemico. Bill fa per stringere la mano al vampiro, ma lo ammanetta e lo getta nella fossa che ricopre subito di una colata di cemento. Poi chiama un suo scagnozzo e fingendosi Eric gli ordina di eliminare Pam. Lo ha fatto per Sookie, per eliminare qualunque vampiro sappia cosa è Sookie in realtà e possa rappresentare un pericolo per lei.
Ma l’arrivo di Eric racconta tutta un’altra storia: Bill sapeva della vera natura di Sookie, era stato mandato dalla Regina, che aveva mostrato interesse per lei. La notte in cui si incontrarono per la prima volta ed era stata aggredita dai due balordi, erano stati mandati da Bill in modo che potesse poi darle il suo sangue e creare il legame tra loro. Nell’ascoltare la verità Sookie urla contro Bill tutta la sua rabbia e il suo risentimento. Lo stesso fa con Eric che però si dice dispiaciuto nel vederla soffrire e ammette che non l’avrebbe mai data a Russell.
Sam ha un duro scontro col fratello Tommy, che gli ha svuotato la cassaforte. Sam lo invita a cercarsi un lavoro e rifarsi una vita, ma Tommy non sa leggere. Lo scontro finisce con un colpo di pistola.
Sophie Anne fa visita a Bill per incontrare Sookie, ha atteso secoli di incontrare una fata per poter poi di nuovo vedere il sole. Ma Bill ha tutt’altro in mente: lo scontro tra i due vampiri si preannuncia letale.
Sookie corre al cimitero a far visita alla tomba dell’adorata nonna dove si lascia andare al pianto. All’improvviso compare una donna misteriosa vestita di bianco che la invita a seguirla, porgendole una mela luminosa. Sookie si avvicina, le porge la mano e un lampo di luce illumina il cimitero.
Poi torna il buio e Sookie è scomparsa.

Curiosità
·    Questo è l’ultimo episodio per Denis O’Hare (Russell) e Lindsay Pulsipher (Crystal) come membri regolari del cast.