Instagram

Quinta Stagione

Domenica 07 Aprile 2013
5.01    Turn! Turn! Turn!
Estremi Rimedi

Scritto da: Brian Buckner
Diretto da: Daniel Minahan
Prima visione USA: 10 giugno 2012
Prima visione Italia: 23 ottobre 2012 (FOX)

Guest starring: Dale Dickey (Martha), Kelly Overton (Rikki), Conor O’Farrell (Giudice), Louis Herthum (JD), Cherilyn Rae Wilson (Cammy), Zoran Korach (Hayes), Brendan McCarthy (Nate), Marque Richardson (Kenneth), Jamie Gray Hyder (Danielle), Dawn Stern (Cat Ingerslev), Rachel Sterling (Trish), Ken Luckey (Zander), Aaron Howles (Rocky), Noah Matthews (Wade), Alec Gray (Coby Fowler), Laurel Weber (Lisa Fowler), Zenali Turner (Sookie bambina), Avion Baker (Tara bambina).

Bill lascia un messaggio in segreteria telefonica a Jessica per avvertirla che per qualche settimana non sarà in giro e nel frattempo lei è libera di usare la sua residenza come fosse sua. Dietro di lui, Eric alla velocità della luce ripulisce il disastro nello studio di Bill, eliminando ogni residuo della fu Nan Flanagan. Poi sentono lo sparo da casa di Sookie e ne percepiscono il terrore e la disperazione. Bill è tentato di correre in suo soccorso, nonostante le autorità li vogliano catturare. Come varca la soglia di casa viene bloccato in una rete d’argento e caricato a forza nel bagagliaio di un auto. Stessa sorte tocca a Eric. Lafayette si sveglia di soprassalto con lo sparo, si precipita di sotto e trova Sookie e Tara in una pozza di sangue. Sul posto arriva anche Pam che dopo vari tentennamenti stringe un accordo con Sookie per salvarla ma trasformandola in un vampiro con esiti del tutto incerti. In cambio la ragazza l’aiuterà a ricucire il rapporto con Eric.
Jason, nudo sulla soglia di casa,  è molto indeciso se fidarsi o meno della buona fede del reverendo Newlin. Il ragazzo si mostra inerme e indifeso, incapace persino di ipnotizzare le sue vittime, abbandonato dalla vampira che lo ha creato. Jason abbassa la guardia e il vampiro lo ipnotizza e lo convince a lasciarlo entrare. Viene legato e imbavagliato, poi una volta liberato dalla sua influenza, Newlin gli fa una confessione: si è accorto di essersi innamorato del giovane Stackhouse e vuole essere ricambiato. Ma il tempestivo arrivo di Jessica pone fine alla sdolcinata dichiarazione, sbattendolo fuori e rescindendo l’invito.
I due vampiri sono rinchiusi nel bagagliaio dell’auto, ma non si perdono d’animo. Pieni di risorse come sono, riescono a provocare una perdita di benzina che porta all’esplosione dell’auto. Una volta liberi, Bill fa la conoscenza della vampira che li stava per condurre alle autorità, salvo poi trafiggere il vampiro che viaggiava con lei. E la vampira risulta essere la sorella di Eric, dopo uno scambio più che appassionato di baci con il biondo vampiro. Li lega lo stesso creatore, Godric. Ma nessun’altro sa di questo legame. Era già prevista un’imboscata pochi isolati più avanti per liberarli, ma loro hanno preceduto. Si rifugiano vicino al porto, nell’attesa di lasciare Bon Temps e abbandonare la vita che hanno conosciuto finora. Non potranno tornare mai più indietro perché altrimenti significherebbe la sua fine e morte.
Sam viene circondato dal branco di lupi in cerca del loro capo Marcus. Non sanno della presenza di Alcide nel momento in cui Marcus è stato ucciso e sono convinti sia stato Sam, che per tutta risposta si trasforma in un gufo e vola via. Ma il branco non ci mette molto a ritrovarlo a casa di Luna e, sotto la minaccia di far loro del male, Sam si consegna alla tizia che sembra essere la portavoce del branco.
Sookie e Lafayette seppelliscono Tara insieme a Pam con la speranza il loro progetto funzioni. E mentre Sookie cerca di pulire la cucina dal sangue, rivela a Lafayette che avrebbe avuto tutto il tempo necessario per decidere di non uccidere Debbie. Ma ha prevalso il desiderio di ucciderla una volta per tutte.
La mattina dopo Lafayette torna a casa sua per dare giusta sepoltura al corpo di Jesus, ma il corpo non c’è più. E si dispera all’idea di continuare a respirare e vivere andando avanti da solo, pensa addirittura al suicidio. Sookie riceve la visita di Alcide e fa appena in tempo a nascondere un dente, probabilmente di Debbie, prima che il ragazzo si accorga di nulla. Alcide, però, è venuto a parlarle di Russell Edgington, l’ex re della Louisiana, che Sookie credeva morto. In realtà Bill ed Eric lo hanno semplicemente incatenato nell’argento e sepolto sotto una colata di cemento in un garage. Ma ora è chiaramente tornato in libertà.
Lafayette caccia Alcide in malo modo, un istante prima che Sookie possa rivelargli cosa è accaduto in quella cucina solo la sera prima.
Anche Eric viene avvertito per telefono da Alcide della minaccia rappresentata dal ritorno di Russell.
In un luogo non identificato un poveretto viene trascinato suo malgrado lungo un corridoio. Solo per essere trascinato in una stanza da qualcosa che lo uccide in un secondo.
Andy viene scoperto a letto con Holly dai figli di lei. Ed è costretto ad andarsene di corsa in mutande.
A casa dei Bellefleur, Patrick racconta aneddoti dei tempi in cui era un marine con Terry. Ma Terry non la prende bene, preferisce chiudere il discorso. E alla notizia del recente incendio che ha devastato la loro casa, Patrick si rabbuia.
Al Merlotte Jason tenta di rappacificarsi con l’amico Hoyt, ma i tentativi cadono nel vuoto.
Sam viene torturato a sangue in un fienile dal branco di lupi. L’arrivo di Martha interrompe i supplizi e sembra tutti le portino rispetto. Chiede a Sam di portarli dal corpo di Marcus che va onorato dal resto del branco e in cambio risparmieranno la vita a Luna ed Emma.
Jessica organizza una serata a casa di Bill con un buon numero di gioventù. Quando all’improvviso alla porta arriva Jason. Jessica gli ricorda che non si appartengono, la sera prima è intervenuta solo per salvarlo.
Jason deve assistere alle effusioni di Jessica con uno dei ragazzi della gang durante la serata karaoke. E si apparta con una ragazza in macchina. È evidente che però tra i due c’è una sottile gelosia l’uno per l’altra.
Patrick rivela a Terry che anche lui ha perso la casa in un incendio, e così come lui anche altri loro conoscenti, tutti insieme in missione in Iraq. Fa riferimento a ciò che è successo quella notte in Iraq. Quindi, lo spirito di Mavis non ha niente a che fare con gli ultimi eventi distruttivi.
Sookie e Lafayette a notte fonda attendono che Tara si risvegli. Il branco di lupi viene condotto al corpo sepolto di Marcus. Quando le cose sembrano mettersi male per Sam arrivano Luna e Alcide che rivela a tutti di aver ucciso Marcus. Martha è la madre di Marcus e trasformatasi in lupo con gli altri inizia a divorare il cadavere. Proprio quando Bill ed Eric sono sul punto di partire con nuove identità, le autorità li fermano con un commando armato fino ai denti.
Pam si sveglia ed esce da sottoterra. Di lì a poco anche Tara dovrebbe svegliarsi se tutto è andato a buon fine. Ma la ragazza non dà segni di vita e Sookie scoppia in lacrime davanti all’inevitabile. Lafayette non si capacita di quello che hanno appena scoperto.
Un movimento improvviso e fulmineo e Tara è in piedi fuori dalla tomba. Sguardo fuori di sé e assassino si lancia su Sookie che fa appena in tempo a urlare “Lafayetteeeee!!!!”

Curiosità
·    Da questo episodio Lucy Griffiths (Nora) e Scott Foley (Patrick Devins) entrano a far parte del cast regolare, mentre Michael McMillian (Steve Newlin) viene nuovamente aggiunto ai titoli di testa.

Musica
"Silly Love Songs" by Wings & Paul McCartney
"You're So Mean" by Bill Scarborough
"The Soul Train's A-Comin'" by eBlues Highway
"MDV-Serenade" by Blee
"Devil in Me" by Ken Will Morton and the Wholly Ghosts
"Cherry Bomb" by The Runaways
"First Time" by Foreigner
"Turn Turn Turn" by My Morning Jacket

5.02    Authority Always Wins    
Autorità


Scritto da: Mark Hudis
Diretto da: Michael Lehmann
Prima visione USA: 17 giugno 2012
Prima visione Italia: 30 ottobre 2012 (FOX)

Guest starring: Dale Dickey (Martha), Kelly Overton (Rikki), Brian Geragthy (Brian Eller), Louis Herthum (JD), Cherilyn Rae Wilson (Cammy), Peter Mensah (Kibwe), Brendan McCarthy (Nate), Marque Richardson (Kenneth), Jamie Gray Hyder (Danielle), Jacob Hopkins (Alexander Drew), Henri Lubatti (Nigel Beckford), Ken Luckey (Zander), John Rezig (Kevin), Dale Raoul (Maxine Fortenberry), Tara Buck (Ginger), Christopher Heyerdahl (Dieter Braun), Carolyn Hennesy (Rosalyn Harris).

Pam, dopo essersi fatta una bella risata nel vedere Lafayette e Sookie terrorizzati per la trasformazione di Tara, interviene quando la ragazza viene morsa per allontanare la nuova vampira. Le ordina di non attaccarli più e poi la chiude in casa, dove la nuova Tara dà completamente di matto, come un leone in gabbia impazzito. Nonostante le offerte di True Blood per calmarla, Tara è fuori di sé e Sookie vorrebbe chiuderla nel sotterraneo, costruito per Eric. La catturano con  l’esca del sangue e poi la incatenano. Lafayette la vorrebbe uccidere e farla finita con un paletto, ma Sookie lo fa ragionare e lo convince che la situazione nel tempo migliorerà e Tara imparerà a controllarsi. Ma quella notte al suo risveglio Tara dice a entrambi che non li perdonerà mai per quello che le hanno fatto e poi fugge urlando nel bosco.
Bill, Eric e Norah vengono scortati , ammanettati come veri criminali, in un luogo sicuro, guardato a vista da un commando. Ad accoglierli una certa Salomè, che Norah ben conosce e che la schiaffeggia quando lei cerca di giustificarsi. Scendono in un seminterrato affollato di gente, per essere poi scortati in celle separate. I tre vengono puniti con esposizioni continue a una forte luce che su di loro ha l’effetto del sole e li brucia. Bill ed Eric vengono interrogati e torturati con argento iniettato nelle vene. Salomè informa Eric che Norah è stata eliminata come meritava per il tradimento. In realtà è un bluff per farli parlare. La sera vengono portati innanzi ai membri delle Autorità. Il santone regala a ciascuno una goccia del suo prezioso sangue, recitando un rito. Terminata la riunione dei Consiglieri, la sentenza sta per essere pronunciata, a quanto pare a sfavore degli imputati. Bill propone loro uno scambio: risparmiare le loro vite in cambio di Russell Edgington. Tutti i membri delle Autorità ritenevano la minaccia rappresentata da Russell fosse morta e sepolta, come affermato da Nan in un’intervista.
Il branco allontana Alcide ma Martha gli ordina invece di mangiare anche lui i resti di Marcus, in qualità di nuovo capobranco. Alcide li manda al diavolo e rende chiaro il suo volere infrangere le regole. Luna accompagna un dolorante Sam a casa per prendersi cura di lui dopo le torture subite. Inaspettatamente, si presenta alla sua porta Martha, che vuole vedere la nipote. Ma Luna la manda via in malo modo, per poi cacciare anche Sam, colpevole di volersi immischiare nella sua famiglia e nelle decisioni che la riguardano. Ma quella notte Luna avrà una brutta sorpresa: la piccola Emma si è trasformata in un lupetto.
Arlene si sveglia trovandosi Terry accanto al letto. L’uomo è in trance e farnetica su qualcosa che sta arrivando anche per loro e non si può evitare. La sua mente viene attraversata da improvvisi flash della sua missione in Iraq, fucili che sparano, gente urlante, bombe che esplodono, un accendino … poi Arlene lo schiaffeggia e l’uomo torna in sé. Ma anche al lavoro Terry non è tranquillo e continua a essere aggressivo anche con Arlene. La donna fa visita a Patrick per saperne di più, ma lui le nasconde ciò che è realmente successo laggiù. Pochi minuti dopo arriva anche Terry che vuole parlare con lui a quattr’occhi. I due sospettano che a perseguitarli sia un loro ex compagno di missione.
Pam torna al Fangtasia, ma senza trovarci Eric di cui non si hanno più notizie da un po’. Mentre si dà una sistemata, passandosi un velo di rossetto, le torna alla mente il 1905 a San Francisco, quando gestiva un bordello e aveva trovato una delle sue ragazze uccisa, evidentemente da un vampiro. Di ritorno a casa quella notte Pam viene aggredita da un balordo che la minaccia con un coltello. Ma l’intervento di Eric lo manda al Creatore in un secondo. Poi le lascia del denaro per comprarsi un nuovo vestito, ormai rovinato dal sangue della vittima.
Andy racconta a Jason della sua notte di sesso con Holly, poi trovano l’auto di Debbie abbandonata con fialette di V. In centrale Jason assiste a un talk show in cui viene intervistato Steve Newlin, che ormai professa l’uguaglianza tra gli umani e i vampiri e afferma di essere uscito dalla Congrega che aveva organizzato come una crociata contro i vampiri. La sera si autoinvita alla festa di Jessica per offrirle del denaro per avere Jason. E quando si cominciano a elencare le qualità intime di Jason, Steve a stento trattiene il desiderio per il ragazzo. Jessica lo prende in giro prima di buttarlo fuori di casa e Steve per ripicca le dice che Bill non è più il Re.
In un luogo non meglio identificato, intanto, tra corpi straziati e sangue ovunque, una creatura giace indebolita su un letto. Nonostante le fattezze del viso ancora orrendamente deturpate, lo sguardo ha un che di familiare ….

Curiosità
·    Con questo episodio Christopher Meloni (Roman Zimojic) e Valentina Cervi (Salome Agrippa) entrano nel cast della serie, mentre Denis O'Hare (Russell Edgington) viene nuovamente aggiunto ai titoli di apertura.

Musica
.Short Cut Down a Long Road" by Big Bad Johns
"Coming For You" by Grant Langston
"Hang It Up" by Ting Tings
"The Authority Song" by Bosco Del Ray


5.03    Whatever I Am, You Made Me
Negoziazioni


Scritto da: Raelle Tucker
Diretto da: David Petrarca
Prima visione USA: 24 giugno 2012
Prima visione Italia: 6 novembre 2012 (FOX)

Guest starring: Tess Alexandra Parker (Rosie), Tanya Wright (Kenya), Giles Matthey (Faerie Claude), Mariana Klaveno (Lorena), Peter Mensah (Kibwe), Anastasia Ganias (Tracy), Tina Majorino (Molly), Jacob Hopkins (Alexander Drew), Steve Rankin (Gordon Pelt), John Rezig (Kevin), Melinda Page Hamilton (Miss Steeler), Linda Purl (Barbara Pelt), Christopher Heyerdahl (Dieter Braun), Carolyn Hennesy (Rosalyn Harris).

Tara è disorientata, affascinata, infuriata per la sua nuova condizione. Una serie di incontrollabili sensazioni l’assale e lei non riesce a gestirla. Sookie e Lafayette in avvicinamento, Tara si allontana nel bosco finché non incappa in una tipa sfortunata con una gomma a terra. È un attimo, e la neovampira gli salta addosso! Ma il riflesso della nuova Tara nel parabrezza dell’auto la fa fuggire, disgustata.
I Consiglieri dell’Autorità sono in totale disaccordo sulla sorte da destinare ai due traditori Bill ed Eric. L’inaspettata notizia del ritorno di Russell ha sconvolto i vampiri, ma alla fine il Guardiano decide di accettare la loro proposta. Poi fa la conoscenza del sostituto di Nan Flanagan: Steve Newlin, che si dice molto onorato di ricoprire un tale ruolo. Salomé lo ha assoldato perché fondatore della Compagnia del Sole e quindi in grado di arrivare alla gente per convincerli che i vampiri desiderano la pacifica convivenza con la razza umana, nonostante Russell Edgington. E Stve Newlin è un affabulatore perfetto per questo scopo. Intanto, Bill ed Eric si vedono costretti a indossare un dispositivo che li rende rintracciabili in ogni momento tramite un’applicazione. Al minimo sgarro dei due, il dispositivo si attiva per ucciderli all’istante come se fossero trafitti da un proiettile d’argento. Bill e Salomé hanno un interessante incontro in cui si scambiano confidenze e confessioni, la vampira lo approccia in modo molto diretto si dice pronta ad aiutarlo.
Sookie incontra Pam al Fangtasia e la supplica di aiutarla a gestire il nuovo stato di Tara, ma la vampira se ne tira fuori, non avendo ancora ricevuto notizie da parte di Eric dopo quattro giorni. A quanto pare è impegnato con Bill in un viaggio di lavoro, e quindi invischiato in qualche guaio sempre a un passo dalla morte per proteggere proprio Sookie. Ma stavolta lei non c’entra niente. Ma quando Pam spinge via la ragazza, Sookie con un lampo di energia spedisce la vampira dall’altra parte del locale. Poi, una volta a casa, Sookie e Lafayette si domandano che fine abbia fatto Tara. Pam si sofferma a riflettere sulla notte in cui scoprì che Bill era un vampiro appena creato da Lorena e si rese conto di essere innamorata di Eric, malgrado fosse un vampiro.
Sam percepisce la presenza di qualcuno che lo spia dai cespugli, afferra un paio di cesoie, ma rimane di sasso quando si ritrova davanti una Tara impaurita, in lacrime e, soprattutto, affamata. Perde i sensi dopo aver ingollato True Blood in quantità industriali. La mattina dopo Sookie riesce a leggere la mente di Sam e scopre che il ragazzo ha nascosto Tara nella cella frigorifera perché l’unico posto dove tenerla al sicuro era quello.
Andy è diventato lo zimbello della comunità dopo che la foto del suo didietro è circolata su tutti i social network. La rabbia lo travolge ma si ritrova davanti i genitori di Debbie venuti in centrale per capire che fine abbia fatto la figlia. Poi incontrano Alcide che racconta loro di come l’abbia rinnegata perché di nuovo dipendente dal V. Andy fa qualche domanda a Sookie riguardo Debbie, visto che la sua auto è stata trovata non lontano dalla casa degli Stackhouse. Poi incontra Holly e lei si scusa per il malinteso creato dai figli. I due ritrovano la loro armonia e decidono di portare la loro relazione allo step successivo.
Jason incontra casualmente al supermercato la sua ex insegnante. Evidentemente tra i due, all’epoca, c’è stato qualcosa perché la tensione e l’imbarazzo che la donna mostra ne sono chiari segnali. A casa di lei i due finiscono a far sesso sul pavimento, ma il ragazzo se ne va malinconico perché si sente di aver commesso un errore da adolescente nel portare avanti la storia segreta con la sua insegnante.
Jessica incontra un ragazzo il cui odore l’attrae terribilmente mentre è in una boutique a provarsi svariati abiti da comprarsi coi soldi di Bill. Lo insegue come un lampo fino alla radura nel bosco ma il ragazzo è scomparso, lasciandola con un’estasi mai provata prima. Si precipita allora da Jason, ma incredibilmente il ragazzo non ha voglia di fare sesso con lei, lasciandola più che stupita. Hoyt sfida la sorte addentrandosi al Fangtasia, in tenuta dark e truccato. La disperazione che trapela dal suo sguardo e la tristezza che trasmette riportano alla mente di Pam il giorno in cui chiese a Eric di trasformarla in una vampira. Non voleva morire da sola, invecchiata, trattata come una reietta dalla società. Eric non voleva addentrarsi in un territorio pericoloso come la creazione di un nuovo vampiro. Ma quando Pam, decisa più che mai a diventare una vampira, arriva al gesto estremo di tagliarsi le vene, sanguinando copiosamente, Eric è obbligato a creare un nuovo vampiro.
Tocca poi a Eric incontrare Salomé nella sua sala privata. La vampira cerca di farselo amico parlandogli della sorella Nora e di come lei stessa la volesse sponsorizzare come nuovo Consigliere. Tolta poi la veste da camera, si stende sul letto completamente nuda, un invito “al naturale”. Nora, da parte sua, è costretta a subire le torture per dirsi fedele al credo dei vampiri e alla resurrezione della prima vampira Lilith.
Mentre Lafayette porta del True Blood per colazione a Tara e la ragazza lo respinge in malo modo, Alcide informa Sookie che la polizia ha trovato l’auto di Debbie non lontano da casa sua e deve stare attenta perché la ragazza è di nuovo dipendende dal V e potrebbe essere pericolosa. Quando Tara esplode nel suo impeto di rabbia e fugge via, tutti restano a bocca aperta, inclusa un’incredula Arlene che rimprovera Lafayette di aver trasformato la cugina in un mostro. Lui se la prende talmente tanto che all’improvviso il suo viso cambia e diventa un mostro che versa candeggina nella zuppa. Poi si riprende e butta via l’intruglio.
Sookie rivela la verità ad Alcide: ha ucciso volontariamente Debbie dopo aver ucciso Tara. Alcide dà di matto, la sofferenza non lo fa ragionare. Tara vagabonda per la città di notte, finché non arriva di fronte a un centro estetico. Rompe la vetrina e si distende in un lettino solare. I raggi UVA fanno immediatamente effetto e persino Pam percepisce il dolore della sua creazione.

Musica
Blood for Poppies" by Garbage
"Run Like Hell" by Cydney Robinson
"Piece of Heaven" by Susie Boehm
"Mopus Dopus" by Chili Karonkas & The Infidels
"I'm With You" by We Are Leo
"Transistor Mon" by Mark Slade
"Get Lucky" by Troubadour Kings
"Lonely" by Shaela Miller Threesome
"Whatever I Am, You Made Me" by Koko Taylor


5.04    We’ll Meet Again
Progenie


Scritto da: Raelle Tucker
Diretto da: David Petrarca
Prima visione USA: 1 luglio 2012
Prima visione Italia: 13 novembre 2012 (FOX)

Guest starring: Kristina Anapau (Maurella), Lindsey Haun (Hadley), Conor O’Farrell (Giudice Clements), Brianna Brown (Leda), Peter Mensah (Kibwe), Chrstina Moore (Suzanne), Chris Butler (Emory), Jacob Hopkins (Alexander Drew), Steve Rankin (Gordon Pelt), John Rezig (Kevin), Melinda Page Hamilton (Miss Steeler), Linda Purl (Barbara Pelt), Christopher Heyerdahl (Dieter Braun), Carolyn Hennesy (Rosalyn Harris), Brian Geraghty (Brian Eller)

Pam arriva a soccorrere una Tara deturpata dai raggi ultravioletti del lettino solare e le ordina di non ripetere mai più una tale sciocchezza. Lafayette se la prende con Sookie per aver spifferato la verità sull’omicidio di Debbie ad Alcide e l’accusa di essere una sorta di angelo della morte. Eric e Bill vengono liberati in mezzo a una strada desolata per completare la loro missione, pur essendo vincolati dal dispositivo che li tiene sotto controllo. Il Guardiano si gusta i filmati della sorveglianza sulle torture inflitte a Nora e ordina a Salomè di parlarle per persuaderla a dirle chi altri è implicato nel tradimento. Sookie si rivolge al fratello, disperata e in lacrime, pronta a costituirsi ma il fratello le suggerisce di aspettare fino a mezzogiorno del giorno dopo. Jessica ha sentito tutto. Pam rientra al Fangtasia portandosi dietro Tara. E lì trova una sorpresa: Eric è tornato con Bill. Alla domanda cosa ci faccia lì Tara, la vampira le risponde Complimenti, sei diventato nonno! Bill spiega a Tara che le pulsioni e gli istinti incontrollati sono naturali nelle prime fasi della trasformazione. Pam non c’entra niente con il ritorno di Russell, ma lui non si fida di nessuno. I due vampiri non riescono a capire chi possa essere il traditore tra i loro simili. Andy riceve la visita del giudice il cui figlio è stato “aiutato” dallo Sceriffo. Vuole festeggiare e invita anche Jason in un locale cool. Sam riceve la visita della coppia di mutaforma con cui si vedeva tempo prima. Sookie percepisce i pensieri della gente al Merlotte che parlano male di lei, per quello che ha fatto a Tara. Lafayette continua a essere posseduto suo malgrado dallo spirito che aveva posseduto Jesus. Alcide fa visita ai genitori di Debbie per informarli della morte di Debbie ma mente per proteggere Sookie e dice loro che l’assassino era Marcus, che voleva approfittare di lei ma lei aveva resistito. Il padre perde il controllo per la disperazione. Sookie perde invece il controllo della sua auto che sembra proseguire la sua marcia, aumentando di velocità, finché la ragazza non si lancia fuori dell’abitacolo e l’auto si schianta contro un albero.
Terry e Patrick sono sulla strada per trovare il loro commilitone e i flash back sono continui, con la mente torna alla missione in Iraq quando i bombardamenti non smettevano mai. Una notte un giovane venne ucciso da uno dei loro, i suoi familiari scesero nella piazza e i soldati furono attaccati. Raffiche di mitra e tutti gli abitanti davanti a loro stramazzati al suolo, morti. I genitori di Debbie tornano nel Mississipi, hanno ottenuto quello che volevano. Andy però non vuole lasciare stare le ricerche. Ma l’arrivo di Jessica coi suoi poteri ammalianti di vampira gli intima di dimenticare tutta la storia di Debbie Pelt, dei suoi genitori e del ritrovamento della sua macchina. Pam si risveglia nel suo giaciglio nella cantina del Fangtasia e dà un’occhiata a Tara che riposa lì accanto a lei. Eric la informa che se non verranno sterminati da Russell, saranno le loro Autorità a condannarli per alto tradimento. Nel caso di fine tragica per loro, Eric la libera dal vincolo di creatore e creata. È l’unica progenie che lui abbia mai avuto e vuole che lei sopravviva a quello che potrebbe accadere. A malincuore Pam accetta la richiesta di Eric e lui la libera dai legami che la tenevano stretta a lui. Lei si scioglie in lacrime. Jason e Andy vengono caricati da una lussuosa limousine carica di belle e provocanti ragazze che li incappucciano e li portano al locale. Bill e Jessica sono alla ricerca di una cimice, una microspia in casa loro che possa spiegare chi li abbia traditi. E lui trova mozziconi di spinelli, ma non la rimprovera, in fondo è anche casa sua. Jessica invita Bill ad andare a trovare Sookie, lui è restio, ma la vampira gli fa notare che la ragazza sta cadendo a pezzi. Poi si abbracciano e Bill l’accarezza dicendo che ha fatto bene a creare lei come sua progenie.
Salomè e il Guardiano fanno visita a Nora. Lei si dice pronta a sacrificarsi in prima persona e andare incontro alla morte, loro la invitano a fare il nome di chi stia proteggendo. Lei li deride, ma lui la ricatta con la possibilità di uccidere Eric e Bill. Salomè giura sul sangue di Lilith che non verrà fatto loro del male se lei collaborerà e dirà il nome del traditore. Le ragazze conducono Andy e Jason alla festa, passando per un varco creato nel nulla nel bosco. Donne e uomini seminudi si muovono sensuali e ammalianti sulle note di musica arabeggiante. Vi trovano anche il giudice, rapito dalle moine delle donne. Andy ritrova Maurella. Sookie, completamente ubriaca, riceve la telefonata di Lafayette, preoccupatissimo per aver trovato la sua macchina distrutta. Nel mentre arriva Alcide a casa sua. La informa che l’ha coperta e ha mentito per lei. Patrick e Terry trovano il rifugio del loro commilitone, un luogo tutto ricoperto di scritte deliranti e disegni altrettanto inquietanti. Sam, invece, trova i suoi due amici uccisi nel loro giardino. Pam offre una volontaria umana per sfamare Tara, vampira da tre giorni e mai nutritasi di un essere umano. La ragazza si oppone, ma Pam glielo ordina come sua creatrice. E Tara inizia il suo primo pasto. Il Guardiano riunisce i Consiglieri per scoprire davanti a loro chi è l’ennesimo traditore che si nasconde tra loro. E quando scopre che si tratta del Consigliere più giovane tra loro, che ha diffuso video di vampiri che uccidono esseri umani, il Guardiano lo elimina seduta stante.
Il festino di Sookie continua in compagnia di fiumi di alcol e Alcide. I due si abbandonano a baci appassionati, mentre dalla finestra Bill ed Eric li osservano. Bill vorrebbe utilizzare i poteri di Sookie per scovare più in fretta Russell. Anche per Jason la festa continua in compagnia di una biondina. E alla festa incontra la cugina Hadley. Lei sembra straparlare, gli chiede se anche lui è un rifugiato, uno che si nasconde dai vampiri. Lui non capisce. Ma quando lei gli nomina la morte dei loro genitori per colpa dei vampiri, la biondina la allontana in malo modo. Ne nasce una rissa e Jason e Andy vengono sbattuti fuori dalla dimensione “festaiola”. Due ragazzi poi indirizzano contro di loro dei raggi luminosi, dritti dritti verso di loro.

Musica
"Whine, Whine, Whine" by Teresa James & The Rhythm Tramps
"Pocket Change" by Alabama Shakes
"Lines on the Road" by Kristin Diable
"Move on Down the Road" by Sugaray
"Bring it On" by Slur-P
"Sleep Isabella" by Abney Park
"Escape (The Pina Colada Song)" by Rupert Holmes
"The Bar I Call Home" by Big Bad Johns
"We'll Meet Again" by Los Lobos


5.05     Let’s Boot and Rally
Tracce dal passato


Scritto da: Angela Robinson
Diretto da: Michael Lehman
Prima visione USA: 8 luglio 2012
Prima visione Italia: 20 novembre 2012 (FOX)

Guest starring: Alfre Woodard (Ruby), Kevin Alejandro (Jesus), John Billingsley (Mike Spencer), Tina Majorino (Molly), Chrstina Moore (Suzanne), Chris Butler (Emory), Henri Lubatti (Nigel), Stephen Monroe Taylor (prigioniero Jimmy), Jeffrey Nicholas Brown (Corbett Stackhouse), Jenni Blong (Michelle Stackhouse), Christopher Heyerdahl (Dieter Braun), Carolyn Hennesy (Rosalyn Harris), Brian Geraghty (Brian Eller), Chloe Noelle (Emma).

Sookie e Alcide si abbandonano completamente a una passione senza freni, salgono di sopra, lui si sfila la cintura pronto a concedersi e Sookie … dà di stomaco, vomitando tutto l’alcol che si è buttata in corpo! E alla scena assistono anche Bill ed Eric. I vampiri le chiedono aiuto per ritrovare Russell e soprattutto chi lo ha liberato. Sookie reagisce in modo anomalo alla richiesta ma si offre subito di aiutarli. Sookie cerca i ricordi nella mente del capocantiere di Alcide per scoprire chi lo ha ipnotizzato. Vede un’immagine nebulosa di una vampira che indossa un pendente con un pipistrello, il simbolo che appartiene alle loro Autorità. Bill se la prende con Eric, convinto lui abbia spifferato la storia di Russell a Nora, ma lui nega la responsabilità della sorella in quel tradimento. Salomè cerca di rincuorare Roman, il Guardiano, che ancora è scottato dal tradimento del suo giovane Consigliere.
Lafayette è ancora terrorizzato dall’effetto delle sue azioni da posseduto, azioni che possono avere pessime conseguenze sui suoi cari. Quella notte si risveglierà trovandosi sul comodino la testa di Jesus, con la bocca cucita che cerca di parlargli e il ragazzo urla. Poi anche la madre di Lafayette si sveglia e si ritrova la testa sul comodino. E gli promette che riporterà il messaggio a Lafayette.
Terry e Patrick sono tenuti sotto tiro dal loro ex commilitone e li obbliga a legarsi. I discorsi dell’uomo sembrano quelli di un deviato mentale, terrorizzato da chi potrebbe averli seguiti. I due prigionieri sono convinti centri lui con le recenti disgrazie e incendi. Ha perso il controllo di sé dopo che ha assistito alla morte di un loro amico comune, bruciato da un fuoco che li cerca di proposito. E ricorda che quando sterminarono la famiglia in Iraq una delle donne aveva lanciato loro una maledizione, invocando l’Ifrit, uno spirito maligno, che li possa uccidere tutti. Uccisa la donna, incendiarono i corpi delle vittime per non lasciarne traccia. Urla innaturali e ombre scure si innalzano dall’incendio. Anche Terry ha visto qualcosa quella notte. Convince Heller a slegarli e a scappare via visto che tutti e tre si trovano riuniti in un unico luogo. Ma Patrick gli assesta un pugno per stordirlo, convinto i due siano impazziti. Ma qualcosa si insinua davvero nella cantina, un’ombra scura che prende sembianze umane, mani di fumo che gli si avvinghiano contro per ucciderlo.
Jason si risveglia all’improvviso, luce soffusa, su una poltrona familiare. E indossa il suo pigiama preferito con He-Man. I genitori lo chiamano a tavola per la colazione, dove trova la sorella bambina. I genitori hanno due segni sul collo e iniziano a sanguinare. Si risveglia di colpo dal sogno. Anche andy si risveglia nudo sul divano di casa sua.
Tara si presenta al Fangtasia vestita di tutto punto in pelle e aderenze. Sembra un’altra. Ma alla prima mossa falsa Pam, la nuova proprietaria, la rimette in riga. Jessica assiste alla scena e decide di aiutare Tara a gestire la sua nuova condizione, combattuta tra l’essere vampiri giovani e gli essere umani che non capiscono appieno le loro condizioni. Tara le confida di essere costantemente affamata e Jessica le conferma che nutrirsi di un essere umano e farci sesso allo stesso tempo è sensazionale. Loro vivranno per sempre e saranno sempre giovani e Tara le sorride di rimando. Poi, fuori del locale, s’imbatte in Hoyt. Lui vorrebbe interessarle ma lei lo invita a tornarsene a casa dalla madre.
Jason e Andy sono sul posto in cui i due amici di Sam sono stati uccisi a sangue freddo, ma continua a vedere i genitori. Andy gli consiglia di dimenticare ciò che è successo la sera prima, poi interroga Sam come testimone. A parte l’essere stati mutaforma come lui, non ci sono stranezze nelle loro esistenze. Andy trova la postazione da cui gli assassini hanno sparato alle vittime, ricostruendone la traiettoria. Sam va da Luna per informarla della morte di Emory e Suzanne. La donna la prende molto male ma invita Sam a tornarsene a casa. Lui le promette di tornare il giorno dopo. Ma come esce dalla casa qualcuno gli spara contro e lui cade nel prato, Luna esce di corsa ma viene centrata in pieno dai proiettili e muore accanto a lui, mentre Emma si trasforma in un lupo e fugge via.
Bill nutre ancora profondi dubbi sulla sincerità di Nora, secondo lui in combutta con Russell. Eric si rifiuta di credere alle supposizioni del vampiro. Molly contatta Bill per avvertirli che il dispositivo si è già attivato con il comando di sterminarli all’alba se non saranno riusciti a trovare Russell. Sookie e Alcide arrivano all’edificio di un ospedale abbandonato grazie all’aiuto dei ricordi del capocantiere di Alcide. Sookie non vuole aspettare fuori ad aspettarli, visto che a quanto pare i suoi poteri di fata sono gli unici che possono contrastare Russell. All’interno dell’edificio abbandonato, in un’ala dell’ospedale trovano resti umani e cadaveri ammassati. Doug, nel fuggire, trova uomini legati e incatenati pronti per essere sacrificati come nuove vittime per Russell.
Jason è sempre più convinto che i genitori non siano morti in circostanze naturali, bensì ci sia lo zampino dei vampiri. Tara si nutre di Hoyt nelle toilette del Fangtasia, ma nella toilette accanto c’è Jessica che si sta nutrendo di una giovane. Ma quando sente la voce di Hoyt lì vicino interviene subito per tirar via Tara e difendere il suo ex. Bill, Eric, Alcide e Sookie finalmente trovano Russell, disteso in una lettiga, ancora instabile e malfermo. Eric è pronto a finire quello che hanno cominciato e lui gli risponde a tono. Poi Alcide scompare dietro di loro e tutti si voltano.

Musica
"Let's Make Santa Claus Happy Tonight" by DidiPop
"Rescue" by Echo & The Bunnymen
"Undertow" by Warpaint (NIC Remix)
"Let's Boot and Rally" by Iggy Pop with Bethany Cosentino


5.06    Hopeless
L’esecuzione


Scritto da: Alan Ball
Diretto da: Daniel Attias
Prima visione USA: 15 luglio 2012
Prima visione Italia: 27 novembre 2012 (FOX)

Guest starring: Alfre Woodard (Ruby), John Billingsley (Mike Spencer), Tina Majorino (Molly), Henri Lubatti (Nigel), Stephen Monroe Taylor (prigioniero Jimmy), Jeffrey Nicholas Brown (Corbett Stackhouse), Jenni Blong (Michelle Stackhouse), Christopher Heyerdahl (Dieter Braun), Carolyn Hennesy (Rosalyn Harris), Brian Geraghty (Brian Eller), Chloe Noelle (Emma), Lindsey Haun (Hadley), Peter Mensah (Kibwe), Giles Matthey (Faerie Claude), Louis Herthum (JD), Dale Dickey (Martha).

Alcide viene trascinato via da un lupo incattivito, mentre Sookie urla il suo nome. Nella stanza compaiono altri lupi che aggrediscono Eric e Bill, ma i due vampiri li eliminano in pochi secondi. Approfittando della bolgia del momento, Russell blocca Sookie, ma ancora una volta i suoi poteri scaturiti dalle mani fanno volare il vampiro dall’altra parte della stanza. In quel momento Eric si avventa su di lui per finirlo, ma Bill è di parere contrario: se lo uccidono lì, le Autorità uccideranno loro immediatamente dopo. Portandolo con sé, invece, ci sono chance che loro due vengano risparmiati. Di lì a poco, irrompono i commando dei vampiri che hanno il compito di riportare Russell al loro quartier generale. Bill ed Eric ammaliano Sookie e Alcide per far dimenticare loro tutti gli eventi di quella notte; o meglio, solo Eric si impegna a farlo, intimando al ragazzone di non provare più attrazione per Sookie, anzi, addirittura di provare disgusto nel toccarla! Il capocantiere di Alcide e i pochi umani sopravvissuti ai sacrifici destinati a Russell vengono caricati su un pulmino con l’idea di riportarli a casa. Purtroppo per loro i progetti di Kibwe sono diversi: sono testimoni di quanto accaduto e hanno visto la vampira misteriosa che ha nascosto Russell in quel vecchio ospedale. Li stermina uno dopo l’altro.
Sam e Luna vengono portati di corsa in ospedale per le ferite da arma da fuoco riportate. La donna è agitata e urla il nome della figlioletta Emma, scomparsa in tutta quella confusione. Non sa che la piccola si è rifugiata dalla nonna Martha per cercare un luogo sicuro  dove nascondersi. Lo scopre solo più tardi, quando Martha si presenta in ospedale con la bambina per farle visita e le chiede di poter far parte delle loro vite, in quanto madre di Marcus e nonna di Emma. Malgrado le iniziali reticenze, Luna acconsente che la figlia stia con la nonna mentre lei è in ospedale e le chiede anche di indagare su chi possa avercela con i mutaforma in città, vista anche la morte di Emory e Suzanne. Anche Sam mette in guardia Andy sulla possibilità che ci sia un gruppo organizzato che ha intenzione di sterminare i non umani in città. Entrambi ne hanno la riprova quando Andy entra nel negozio d’armi di Bon Temps e comincia a interrogare il proprietario su che tipo di clientela abbia avuto recentemente e cosa abbia comprato. L’uomo s’irrigidisce nel vedere anche Sam, ma non fa in tempo a sfilare la pistola da sotto il bancone che viene freddato da Sam.
Tara e Jessica se le danno di santa ragione, aggrovigliandosi nel mezzo della sala del Fangtasia, l’una lanciando l’altra contro la parete e tra la folla, finché non interviene Pam a dividerle. Si direbbe già la fine di un’amicizia appena nata. Hoyt, che ha assistito alla scena, si convince che Jessica provi ancora qualcosa per lui, ma la vampira lo rifiuta di nuovo e gli fa capire chiaramente di non voler più stare con lui. Tara, dal canto suo, viene rimproverata in malo modo da Pam per l’atteggiamento del tutto sbagliato che ha mostrato finora. Quella notte Hoyt, ormai deluso e amareggiato dagli ultimi eventi, si lascia mordere da un vampiro fuori del locale arrivando quasi al punto di morire, quando all’improvviso misteriosi uomini mascherati su un furgone sparano al vampiro uccidendolo e portano in salvo Hoyt, che non si regge in piedi. Sono gli stessi che hanno aggredito Luna e Sam!
Jason continua a vedere i genitori in sogno e proprio quando il padre sta per metterlo in guardia contro qualcuno, si risveglia di soprassalto. Lafayette fa visita alla madre in ospedale, dopo essere stato avvertito che la donna ha avuto un malore. La madre gli racconta di aver visto la testa mozzata di Jesus sul suo comodino, con la bocca cucita per non farlo parlare. Il ragazzo le ha detto che lui è tenuto prigioniero da un uomo cattivo che beve sangue di capra. Solo Lafayette può aiutarlo a liberarsi per sempre della figura del nonno, Don Bartolo.
Alcide si sveglia nel letto di Sookie, seminudo e senza alcuna cognizione di cosa sia successo. Dopo un primo momento di smarrimento dovuto alla malia di Eric, Sookie gli fa ricordare tutto. Il licantropo è nero di rabbia per la leggerezza con cui Bill ed Eric hanno gestito Russell la prima volta, risparmiandogli la vita e semplicemente sotterrandolo nel parcheggio, legato con catene d’argento.  Carico di rabbia, quella sera Alcide affronta il branco di lupi di Marcus, in particolare JD, che si è autoproclamato il nuovo capobranco. Ha intenzione di sfidarlo per il ruolo di capobranco e una ragazza del clan istintivamente lo appoggia. Si preannunciano scintille!
Terry e Patrick assistono al rogo che uccide il loro ex commilitone Eller e sono terrorizzati nel vedere il fumo uscire dalla casa assumere sembianze umane e scagliarsi contro di loro. Allora la maledizione lanciata dalla donna in punto di morte in Iraq è reale! Lo spirito del fuoco, l’Ifrit, non li lascerà in pace finché non avranno pagato con la vita lo scempio fatto quella notte. Patrick cerca di calmarlo, ma Terry non si controlla più e, tornato in città, annuncia ad Arlene che ha intenzione di allontanarsi dalla sua famiglia per non far loro del male.
Jason rivela a Sookie cosa ha scoperto sulla morte dei loro genitori: non molto in realtà, ma a detta della cugina Hadley sono morti a causa di un vampiro. Sulle prime, la ragazza non gli crede, ma è costretta a cambiare idea quando, arrivati nella radura nel bosco, trovano il varco dimensionale che li porta nel locale delle fate. Qui, i due incontrano, tra una folla danzante e rumorosa, la cugina che dice loro di sentirsi al sicuro lì col figlioletto Hunter. C’è anche Claude, il fratello di Claudine, la fata madrina di Sookie morta per colpa di Eric. Il ragazzo l’aveva incontrata quando l’aveva aiutata a fuggire da Mab e a tornare nel suo mondo. Ed è sempre lui che tanto aveva affascinato Jessica qualche giorno prima, tanto da spingerla a seguirlo fino alla radura. E ora le rivela che i suoi genitori non sono morti per un’inondazione, bensì per mano di un vampiro che li aveva bloccati sul ponte della città una notte di pioggia. Qualcosa di molto potente lo aveva attratto in quell’auto: l’odore del sangue di Sookie, sangue fatato presente in minima parte su un cerottino sul sedile posteriore. Sookie non vuole credergli, gli lancia contro la luce che scaturisce dalle sue mani, ma immediatamente tutte le fate presenti fanno lo stesso con lei.
Al quartier generale delle Autorità, intanto, Bill ed Eric vengono accolti dai Consiglieri e festeggiati con un sangue speciale d’annata da Roman in persona. Molly toglie loro i dispositivi, visto che non servono più e la missione è stata completata con successo. Salomè ha cercato di interrogare Russell, ma senza successo. Poco male, perché Roman ne ordina l’immediata esecuzione. Prima di assistervi, Eric chiede il permesso di vedere ancora una volta la sorella Nora, che però delira e cantilena formule religiose senza che il vampiro ne colga il senso. Nora accoglie con felicità la notizia dell’imminente esecuzione di Russell. Esecuzione che, però, non avrà luogo. O comunque non sarà Russell a morire: un istante dopo aver pronunciato il suo discorso davanti ai Consiglieri e al condannato, Roman cerca di attivare il dispositivo che eliminerà per sempre Russell, ma il dispositivo sembra inceppato e Russell in un attimo gli è sopra e lo trafigge in pieno petto, sotto gli sguardi attoniti dei presenti e le lacrime di sangue di Salomè.

Curiosità
·    Con questo episodio Christopher Meloni (Roman Zimojic) fa la sua ultima apparizione nella serie ed esce dal cast.  
"Broken Bodies" by Acumen Nation (after the girl fight at Fangtasia)

Musica
"Partner's In Crime" by Doozy
"Say Goodnight" by Five2
"Slow Movin' Man" by The Chillun
"Gaz Hilarant" by Brian Jonestown Massacre
"Reaching for Salvation" by Sugaray
"Aberdeen" by Orb Mellon
"I Got It (What U Need)" by Galactic
"Atom Smashing" by Acucrack
"Hopeless" by Percy Mayfield


5.07    In the Beginning
Anarchia


Scritto da: Brian Buckner
Diretto da: Michael Ruscio
Prima visione USA: 22 luglio 2012
Prima visione Italia: 4 dicembre 2012 (FOX)

Guest starring: William Sanderson (Sceriffo Bud Dearborne), Adina Porter (Lettie Mae Thornton), Tina Majorino (Molly), Kevin Alejandro (Jesus), Dale Dickey (Martha), Jenni Blong (Michelle Stackhouse), John Billingsley (Mike Spencer), Allan Hyde (Godric), Kelly Overton (Rikki), Christopher Heyerdahl (Dieter Braun), Carolyn Hennesy (Rosalyn), Henri Lubatti (Nigel), Peter Mensah (Kibwe), Louis Herthum (JD), Tanya Wright (Kenya), John Rezig (Kevin), Del Zamora (Don Bartolo), Giles Matthey (Claude), Emma Greenwell (Claudia), Ted Welch (Joe Bob), James Jordan (Ray), Johnny Ray Gill (Tyrese), Jessica Clark (Lilith), Jennifer Hasty (Sweetie)

Black out, lampi di luce improvvisi, la sicurezza che subentra immediatamente nella sala. Russell viene accerchiato e bloccato con una rete dalle maglie d’argento, mentre Eric finisce sospeso contro una colonna. Bill ed Eric vengono lasciati al fresco per un po’ prima di essere portati al cospetto di Salomè. I due vampiri capiscono che Nora è implicata nella liberazione di Russell che è stato portato fino a lì solo per uccidere Roman. È stata Salomè a seguirli la notte in cui seppellirono Russell sotto al cemento e lo ha liberato con l’aiuto di Nora. Quello che cercano è il potere dei vampiri come seguaci di Lilith. Russell si sente rinato grazie alle due vampire, lui è stato lo strumento necessario per eliminare il Guardiano. Eric e Bill si oppongono strenuamente all’unione con la setta di vampiri e Salomè li invita a partecipare a un rito di iniziazione il giorno dopo per far loro cambiare idea. Il giorno dopo i Consiglieri si trovano riuniti davanti all’urna contenente il sangue di Lilith per celebrare il rito. Uno di loro, però, si oppone e la sua testa recisa vola per la stanza. Eric e Bill sono convinti che assumere quel sangue non provocherà nessun effetto in loro. E si sbagliano. E di molto. Dopo aver invaso un party privato e aver massacrato tutti i partecipanti, hanno una visione collettiva di Lilith, che emerge nuda dal sangue versato. Eric ha una visione di Godric che lo esorta invece a fermare quel massacro e salvare la sorella Nora.
Jason è preoccupato per quello che sta capitando alla sorella, Sookie riprende i sensi dopo che le fate hanno testato la sua luminescenza. Ultimamente la sua capacità di leggere il pensiero degli altri si è affievolito, dipende dalla sua condizione di metà umana metà fata. Usando ancora i suoi poteri senza controllo finirà col perderli del tutto. Sookie prende la notizia con un inaspettato entusiasmo. La mattina dopo Jason prepara la colazione alla sorella e gliela porta a letto per non farle sentire il peso delle recenti scoperte sulla morte dei loro genitori.  La sera Jason fa visita, ubriaco, a Jessica. Le racconta di aver scoperto la verità riguardo alla morte dei genitori. E di voler trovare il vampiro che li ha uccisi. Poi scopre che Jessica si stava nutrendo di uno sconosciuto e l’atmosfera cambia. I due hanno un battibecco e lei lo caccia di casa. Sookie, dal canto suo, è decisa a esaurire i suoi poteri di fata.
Andy viene interrogato dai suoi stessi agenti che devono ricostruire le dinamiche di quanto accaduto nell’armeria e la successiva uccisione del titolare del negozio col coinvolgimento di Sam. Sam dal canto suo trova nel negozio le maschere di gomma usate dagli aggressori dei mutaforma. Hoyt è sempre più coinvolto dalla gang che odia tutti gli esseri soprannaturali e porta avanti la sua missione di pulizia “etnica”. Andy si rivolge all’ex sceriffo per aiuto nella nuova crisi da affrontare, ma lo sceriffo gli fa capire di essere di troppo e di arrecare disturbo alla sua mattinata di piaceri. Luna è ancora ricoverata in ospedale e scalpita per uscirne ed essere d’aiuto, ma Sam la tranquillizza e le dice di rimettersi in forze per ritornare a casa con la figlia. Sookie fa visita ai due e rimasta sola con Sam gli chiede se potesse scambiare i suoi poteri per un’esistenza diversa, normale, lui sarebbe pronto per uno scambio del genere. Lui le risponde che se fosse stato normale molta gente a cui ha voluto bene sarebbe ancora lì con lui. Quella sera Sam scopre un altro degli assassini di mutaforma  che vaga in ospedale vestito da infermiere.
Alcide si allena con la sua supporter del branco, la ragazza gli suggerisce di usare del V. solo per quella volta, ma Alcide si rivolta all’idea. Poi si scontra con Martha che vorrebbe farlo desistere dallo sfidare JD, che sarebbe il vero erede alla carica di capobranco in linea di successione. Al contrario, JD beve il V. e ne offre ai suoi seguaci tirandone fuori fialette intere dalle tasche. Ne offre anche alla piccola Emma se l’arrivo di Martha non lo bloccasse in tempo.
Lafayette arriva a casa di Don Bartolo per uno scontro che sa di finale. E quando trova la testa del suo Jesu poggiata su una sedia si ritrova con un fucile puntato contro da Don Bartolo che lo informa di come il nipote sia stato punito nel momento in cui ha voluto dare a Lafayette il dono di magia che lui aveva dato al nipote. Per tutta risposta Lafayette gli sputa in faccia. Don Bartolo prepara il rito che porrà fine alla vita di Lafayette, dopo averlo legato e avergli cucito la bocca. Ma la moglie pone fine invece alla sua vita, pugnalandolo a morte.
Tara riceve l’inaspettata e sgradita visita delle madre al Fangtasia mentre lei si esibisce sul palo della lap. La sua nuova posizione di moglie di un reverendo non le permette di avere una figlia vampira e le dice addio. Pam, più tardi, cerca di consolare Tara che malgrado i disaccordi con la madre le vuole bene.
Terry e Patrick sono da soli nel bosco di notte, quando all’improvviso compare lo spirito di fuoco. Così come appare, lo spirito scompare. Terry perde il controllo di sé e ruba la pistola all’amico, deciso a spararsi un colpo. Ma Patrick lo fa desistere ricordandogli i bambini di Arlene.

Musica
I Can't Help Falling In Love" by Willie Aron and Joey Peters
"Nobody Nowhere" by The Jezabels
"You Light Up My Life" by Willie Aron and Joey Peters
"In the Beginning by K'naan


5.08 Somebody That I Used to Know
La nuova fede


Scritto da: Mark Hudis
Diretto da: Stephen Moyer
Prima visione USA: 29 luglio 2012
Prima visione Italia: 11 dicembre 2012 (FOX)

Guest starring: Kevin Alejandro (Jesus), Dale Dickey (Martha), Jenni Blong (Michelle Stackhouse), Kelly Overton (Rikki), Carolyn Hennesy (Rosalyn), Henri Lubatti (Nigel), Peter Mensah (Kibwe), Louis Herthum (JD), John Rezig (Kevin), Giles Matthey (Claude), Emma Greenwell (Claudia), Jeffrey Nicholas Brown (Corbett Stackhouse)

Malgrado l’arresto di uno degli assassini dei mutaforma proprio lì in ospedale e malgrado le promesse di Sam di seguire personalmente le indagini che porteranno alla cattura del resto della banda, Luna non è tranquilla. La donna è nervosa, insiste che debbano stanarli e ucciderli loro prima che avvenga il contrario. Sam la convince a tornare a letto, ma non sa che poco dopo Luna torna ad alzarsi e stavolta le sue fattezze sono … tutt’altro che femminili! Dopo aver rubato dei vestiti fugge dall’ospedale, ancora sotto shock per quanto accaduto. Arriva alla centrale di polizia per cercare aiuto e ci trova Sam che ha appena scoperto del rapimento di Jessica.
I vampiri imbrattati di sangue sono in totale estasi e rientrano nella sede delle Autorità. Eric è l’unico che sembra rendersi conto di aver imboccato una strada senza ritorno. Osserva tutti gli altri completamente senza controllo, delirare riguardo Lilith e la sua apparizione. Più tardi Salomè invita in separata sede Bill a continuare i loro pasti umani  e seguire il volere di Lilith, offrendole una giovane donna in sacrificio. Dopo un iniziale tentennamento e il ricordo della figlia incontrata sul letto di morte che lo pregava di trasformarla in vampira per regalarle l’immortalità, Bill cede alle parole di Salomè e si nutre della donna. Eric parla a cuore aperto con la sorella Nora per convincerla ad abbandonare il progetto di seguire Salomè e il credo di Lilith, le parla di Godric e della promessa fatta di prendersi sempre cura di lei. Ma la vampira non cambia idea. I vampiri si riuniscono in seduta per pianificare i loro prossimi movimenti, come procedere nella distruzione di coloro che pensano ancora alla convivenza con gli umani come l’unica e giusta via per sopravvivere. Mentre Russell flirta con Steve, Eric ascolta inebetito alle parole di Bill che lancia la sua proposta, subito accolta con favore: distruggere le fabbriche di Tru Blood per costringere tutti i  vampiri a nutrirsi di esseri umani per sopravvivere.
Jason interrompe la “sessione” di Sookie di auto eliminazione dei suoi poteri di fata. La ragazza è stanca di essere sempre considerata una outsider e una volta privatasi dei poteri forse riuscirà ad avere una vita normale. Jason cerca di aprirle gli occhi e farle capire quanto lei sia speciale e fortunata. Soprattutto la sua capacità di leggere nella mente altrui potrebbe portarli a scoprire quale vampiro ha ucciso i loro genitori. Le fate danno loro appuntamento a mezzogiorno sul ponte dove sono stati uccisi gli Stackhouse. Sul posto, riuniti in cerchio, Jason e Sookie con le fate rievocano quella notte. Dopo l’uccisione della coppia era arrivata Claudine a fermarlo. E Sookie viene catapultata indietro. Claude è fuori di sé all’idea che Sookie abbia avuto un contatto diretto col vampiro, impersonando proprio l’essere che ha ucciso i genitori. Gli Anziani saranno furiosi con lui per averle permesso di fare una cosa del genere. Mentre il ragazzo tenta di capacitarsi di quanto successo, Sookie ha un flash in cui rivede Claudine chiamare il vampiro per nome: Warlow. Claude però non lo ha mai sentito nominare. Quella sera Sookie vede comparirle davanti il vampiro in questione che le preannuncia il suo arrivo per prenderla.
Jessica viene abbordata da uno sconosciuto che le si offre interamente, presentandosi come un milk shake da bere senza cannuccia! La vampira accetta l’invito senza farselo ripetere due volte. Di certo non si aspetta di essere presa in ostaggio e incatenata nell’argento in una casa disabitata. E tutto per essere offerta a Hoyt per portare a termine la sua vendetta contro chi gli ha spezzato il cuore. I due si confrontano sulla fine della loro storia, su come sia finito l’amore che li legava. Poi Hoyt le punta in fronte la pistola. Parte un colpo e accorre un membro della banda entusiasta per quanto si aspetta di trovare nella stanza. Invece ci troverà solo la morte, quando Jessica gli spezza il collo con un movimento. Hoyt va a cercare un mezzo per scappare da quella casa. Irrompe la polizia con Sam e Luna/Sam che salvano Jessica e percepiscono che nella stanza c’è stata una donna.
Lafayette torna verso casa ancora sfigurato dall’incontro con Don Bartolo. In auto trova un kit di primo soccorso di Jesus e ne approfitta per curare le ferite sulla bocca col V. trovato. Arrivato a casa trova Arlene e Holly ad aspettarlo per aiutarle a risolvere la questione di Terry, ma il ragazzo offre il suo aiuto in cambio di denaro. La seduta comincia con una messinscena da parte delle due donne e Lafayette, ma ben presto si trasforma in una seduta vera e propria e lo spirito della donna irachena lascia tutti senza parole: uno, tra Terry e Patrick, dovrà morire per interrompere la maledizione dell’Ifrit.
Chi non ha perso tempo sono anche Alcide e la sua supporter del branco, che dagli allenamenti nel fienile sono passati al sesso selvaggio che solo due licantropi possono “eseguire” alla lettera. Inizia lo scontro tra JD e Alcide. Ma quando JD presenta la sfida, ossia darsi all’inseguimento di un ragazzo per cacciarlo e ucciderlo, Alcide si tira indietro. JD decide comunque di portare avanti il gioco. Lo scontro è duro e alla fine JD minaccia di uccidere Alcide, ma Martha lo supplica di non cominciare il suo ruolo di capobranco con un omicidio. JD gli ordina di abbandonare il branco.
Tara ha uno scontro verbale con una sua vecchia conoscenza, capitata al Fangtasia e a quanto pare capace di toccare tasti dolenti per la neo vampira, finché non interviene Pam a sedare gli animi. E a regalare a Tara un dono inaspettato quanto gradito.

Musica
"Beneath Contempt" by Flesh Field
"Smokestack Lighting" by Howlin' Wolf
"Die Slow" by Health
"Electronica Black" by Danny McCarthy
"Somebody That I Used to Know" by Elliott Smith


5.09 Everybody Wants to Rule the World
Venti di guerra


Scritto da: Raelle Tucker
Diretto da: Daniel Attias
Prima visione USA: 5 agosto 2012
Prima visione Italia: 18 dicembre 2012 (FOX)

Guest starring: William Sanderson (Sceriffo Bud Dearborne), Tina Majorino (Molly), Louis Herthum (JD), Tanya Wright (Kenya), John Rezig (Kevin), Giles Matthey (Claude), Jessica Clark (Lilith), Helen Sadler (Claudija), Thea Andrews (reporter locale di Bon Temps), Jennifer Hasty (Sweetie), Ted Welch (Joe Bob), Robert Patrick (Jackson Herveaux), Dale Dickey (Martha), Camilla Luddington (Claudette), James Jordan (Ray), Johnny Ray Gill (Tyrese).

I notiziari informano del sospetto incidente che ha distrutto la maggiore fabbrica di Tru Blood, situata a Houston. I vampiri ascoltano con attenzione quanto riporta la tv, prima di dedicarsi ai festeggiamenti a discapito di un poveretto scelto come sacrificio per celebrare l’inizio del loro piano di conquista degli umani. Molly è sorpresa nello scoprire che è stata tagliata fuori dal protocollo del piano e si offre di aiutare Eric, ma la missione potrebbe essergli fatale. Eric cerca di aprire gli occhi a Bill, che sembra davvero credere all’apparizione di Lilith e al nuovo credo di Salomè. Gli nomina Sookie, convinto che Bill creda ancora più di lui nella possibilità di convivenza pacifica tra vampiri e umani. Poi ecco il piano: prelevare una goccia di sangue da Salomè è l’unica via di fuga dal quartier generale blindatissimo. Eric si occuperà di Nora. La incontra davanti all’urna di Lilith in adorazione e cerca di convincerla che non ha fatto la scelta giusta. Intanto, Salomè seduce Bill che durante il loro rapporto ha una visione di Sookie, poi di Lilith e quando torna in sé si rende conto di averla morsa.
Sookie chiede aiuto a Lafayette per identificare chi sia lo spirito che le è comparso in bagno, il ragazzo però, oltre a vantarsi di essere più carino di Whoopy Goldberg in Ghost, non sembra esserle utile. Quando all’improvviso inizia a sentire le voci degli spiriti parlargli tutti insieme; tra loro, anche la nonna di Sookie che la invita a guardare sotto al letto. Dove, in effetti, c’è una scatola piena di cianfrusaglie, si direbbe…  Tutti quegli oggetti, tutte quelle carte Sookie le ha lette e rilette migliaia di volte e non afferra cosa queste abbiano a che fare col vampiro che le ha ucciso i genitori. Da un articolo di giornale Sookie si accorge che l’ex sceriffo di Bon Temps era presente al momento della scoperta dei corpi. Un dettaglio, questo, che le era sfuggito e che forse la nonna ha cercato di farle arrivare tramite Lafayette. La conseguenza diretta è una visita all’ex Sceriffo, sembra non cavarne niente di nuovo nelle sue ricerche, ma una padellata in testa da parte della compagna dell’uomo cambia le carte in tavola.
Luna è incontrollabile, nonostante le sue condizioni di salute ancora non le permettano di stare in piedi al 100%. È determinata a seguire Sam e dargli una mano nella caccia agli assassini mascherati da Obama che le hanno sparato e hanno tentato di uccidere anche sua figlia. Malgrado le reticenze di Sam, Luna è inamovibile.
Jessica alla stazione di polizia continua a implorare Kenya di cercare Hoyt, non è fuggito in un altro stato, lei però non riesce più a percepirlo, non riesce a stabilire un contatto. Si sente responsabile per quanto gli sta capitando. Jason le promette di seguire in prima persona il caso e di ritrovare Hoyt. Andy trova un sito internet dove i seguaci postano video di uccisioni di vampiri e hanno la missione di sterminare tutte le creature non umane che stanno usurpando le loro esistenze. Alla centrale arrivano anche Sam e Luna che gli forniscono informazioni importanti sulle indagini, hanno capito che c’entra qualcosa con un porcile viste le tracce di sterco di animale che hanno trovato nel rifugio in cui era tenuta Jessica.
Anche Pam ascolta i notiziari in tv. Tara ha fatto scorte di Tru Blood per le prossime settimane, dato l’interrogativo principale che sta sorgendo: una volta finite le scorte, cosa faranno i vampiri per sopravvivere? Pam, però, è decisa a continuare a venderlo nel suo locale, per evitare che i clienti vampiri facciano merenda coi clienti umani. Poi, se dovesse essere il caso, discretamente anche loro sarebbero costrette a nutrirsi degli umani. Prima di andarsene, Tara la invita confidarsi con lei se volesse sfogare le sue preoccupazioni riguardo Eric. Le due hanno un vivace scambio di battute, tanto che Tara definisce Pam una Barbie Vampira! Ma più tardi la stessa Pam si renderà conto che la situazione è già degenerata. Nel Fangtasia c’è un vampiro che si presenta come il nuovo Sceriffo dell’Area 5 e si nutre tranquillamente e in pubblico di una donna. Pam è costretta a subire la nuova realtà.
Mentre è sulla strada per Jackson, ad Alcide torna alla mente un ricordo adolescenziale: il padre, suo capobranco, che istruiva i membri più giovani del branco sull’importanza di vivere in una comunità così potente come avviene per i licantropi. In quell’occasione era presente anche Debbie, che aveva scelto come lui di sottomettersi al branco. Il branco che ha appena abbandonato, intanto, si dà ai festeggiamenti con JD come nuovo capo. Russell prende parte alle loro celebrazioni, offrendo loro qualche goccia di sangue che li manda in estasi. Ma in cambio Russell porta via Emma e la regala al suo nuovo toy boy Steve. Martha è disperata ma non può nulla contro il potente vampiro. Proprio mentre a qualche chilometro di distanza Luna e Sam sono pronti a tornare a prenderla.  Alcide fa visita al padre, isolato dal suo branco e ubriaco, ormai giocatore incallito.
Arlene viene tenuta sotto tiro da Patrick che le punta una pistola contro. La costringe a chiamare Lafayette per dargli il giorno libero e non farlo venire al Merlotte.
Sookie si risveglia legata in un porcile e si rende conto che nel recinto accanto giace privo di sensi Hoyt. In quel momento si apre la porta ed entra un uomo mascherato da Obama. Contemporaneamente, alla centrale di polizia Andy e Jason si rendono conto che nei filmati postati su internet compare anche l’ex sceriffo Bud Dearborne, mascherato anch’egli, ma gli stivali che indossa lo hanno tradito: gli sono stati regalati proprio dai suoi ex colleghi al momento di ritirarsi in pensione. I due agenti non sono gli unici ad aver fatto la scoperta. Sulla scrivania lì accanto si sono posate due mosche molto particolari, Sam e Luna.  Quella sera stessa Andy e Jason con la loro squadra fanno irruzione in casa di Bud, ma la casa è vuota. Jason si ricorda che la ex moglie dello sceriffo possedeva una porcilaia fuori città. Le cose cominciano a tornare al loro posto. Non sono gli unici a essere diretti da quelle parti: nel momento in cui gli psicopatici liberano i maiali per far divorare loro i corpi privi di sensi di Sookie e Hoyt, Sam riassume le sue sembianze umane dopo essersi trasformato in maiale per camuffarsi tra loro. Salva Sookie e inizia una lotta con i suoi persecutori in tenuta..adamitica! Irrompe la polizia e l’ex sceriffo finisce morto con un proiettile in pieno petto. Luna si occupa di Sweetie che si è data alla fuga nella campagna, ma viene raggiunta atterrata e malmenata dalla donna incattivita per essere stata oggetto delle loro persecuzioni.
Terry viene contattato da Patrick e attirato al Merlotte per essere ucciso e mettere fine alla maledizione dello spirito di fuoco. Una reazione di Arlene può cambiare le sorti dello scontro tra i due uomini. Terry è combattuto dalla tentazione di sparare a Patrick e finire una volta per tutte la maledizione dell’ifrit o risparmiarlo. Arlene lo incita a finirlo e alla fine Terry preme il grilletto una volta … due volte. Compare lo spirito della donna che finalmente è libera e l’Ifrit prende ciò che è suo, il corpo di Patrick.
Sookie riceve la visita delle fate che l’avvisano della messinscena degli attacchi terroristici ai danni delle fabbriche di Tru Blood. È tutta opera dei vampiri che hanno l’intenzione di conquistare il mondo. L’unico che sembra opporsi è Eric che con un trucco narcotizza la sorella con l’aiuto di Molly per fuggire da lì. Ma Bill li ha traditi e infatti l’intera squadra di sorveglianza guidata da Salomè si riversa nella sala per riportarli all’ordine.

Musica

"First One in the Car" by The Wallflowers
"Ain't Life Hell" by Hank Cochran & Willie Nelson
"Miss McCloud's Reel" courtesy of APM Music Library
"Square Dance" courtesy of APM Music Library
"Acrobatica" by Losers
"Walk to George" by Grant Langston
"Everybody Wants to Rule the World" by Care Bears on Fire

Curiosità
·    Con questo episodio Scott Foley (Patrick Devins) fa la sua ultima apparizione nella serie ed esce dal cast.  


5.10 Gone, Gone, Gone
Dimentica


Scritto da: Alexander Woo
Diretto da: Scott Winant
Prima visione USA: 12 agosto 2012
Prima visione Italia: 25 dicembre 2012 (FOX)

Guest starring: Allan Hyde (Godric), Dale Raoul (Maxine Fortenberry), Tina Majorino (Molly), Tara Buck (Ginger), John Billingsley (Mike Spencer), Carolyn Hennesy (Rosalyn), Peter Mensah (Kibwe), Giles Matthey (Claude), Camilla Luddington (Claudette), David Dean Bottrell (Professor Kannell), Keram Malicki-Sanchez (Elijah), Jessica Clark (Lilith), Kristina Anapau (Maurella), John Prosky (David Finch)

La tv nazionale dirama comunicati funesti sulla drammatica situazione della distruzione delle fabbriche di Tru Blood e il conseguente aumento delle aggressioni a opera dei vampiri. In quel momento Sookie riceve un’inaspettata visita a casa, che si rivela una sorpresa: anche il coroner della polizia è un vampiro e non esita a morderla, ma la sua fine è imminente, infilzato con la bacchetta del take away cinese!
Intanto, al quartier generale delle Autorità, Molly viene giustiziata per aver tradito i suoi superiori e aver aiutato Eric nel tentativo di fuga. Steve è entusiasta di assistere a un’esecuzione così sanguinolenta, Salomè lo zittisce e lo invita a ricomporsi. Russell e Steve si buttano nel caos della città per nutrirsi di sangue fresco, mentre Bill e Nora obbligano Eric ad assumere il prezioso sangue di Lilith. Davanti ai due appare Godric e Nora è sconvolta quando compare Lilith che lo squarta davanti ai suoi due figli. Più tardi Eric si presenta al cospetto di tutti i Consiglieri riuniti e si dice convinto della fede in Lilith e pronto a seguire il loro credo.
Al Merlotte Sam e Lafayette affrontano due squilibrati che vorrebbero mandare Jessica all’altro mondo. Poi arriva anche Jason e i due scoprono che stanno aspettando la stessa persona, Hoyt. Il ragazzo ha dato loro appuntamento nello stesso luogo e nello stesso momento per dir loro addio. Ha intenzione di trasferirsi in Alaska e lavorare in un pozzo petrolifero, cambiando radicalmente vita e persone che lo circondano. Il dolore e la delusione provata nello scoprire che la ragazza da lui amata se la intendeva proprio col suo migliore amico di sempre lo fa soffrire a tal punto che chiede a Jessica di ipnotizzarlo e fargli dimenticate tutto. Dopo un primo momento di disappunto la vampira annulla dalla sua mente i ricordi legati a loro due e a Jason. Una volta terminato lo stato di trance Hoyt non ricorda nulla e i suoi più grandi amori se ne sono andati. Jessica, sola a casa, ripensa ai momenti col suo ex ma viene interrotta da uno squadrone di agenti mandati da Bill che la costringono a seguirla. Jason incrocia per strada Hoyt proprio mentre lui sta per lasciare la città. Lo prega di non andare, ma Hoyt ormai non lo riconosce più. E le strade dei due si dividono. Mentre Jason si abbandona al pianto tra le braccia della sorella, Jessica viene accolta da Bill al quartier generale. La sua reazione è decisamente incredula e poco convinta davanti al nuovo Bill che le parla di una nuova era in cui i vampiri domineranno. Ma c’è una sorpresa anche per lo stesso Bill: Russell non ha la minima intenzione di portare avanti la farsa di Lilith e del suo credo, vuole andare oltre il mistico e ricreare il sangue delle fate, così come viene creato il Tru Blood. Se bevendo il sangue di Sookie è riuscito a resistere al sole per un limitato periodo di tempo, cosa succederebbe se si potesse avere sempre a disposizione sangue di fata? La ribellione è appena cominciata e non promette nulla di buono.
Davanti al nuovo sceriffo dell’Area 5 anche la reazione di Tara e Pam è assolutamente tiepida. E alla notizia che le autorità si prefiggono di creare almeno 30 nuovi vampiri entro l’anno il loro grado di sopportazione scende ulteriormente. Tanto che qualcuno perderà la testa!
Sam e Luna stanno cercando, invece, in tutti i modi di rintracciare Steve Newlin per salvare Emma. Durante un dibattito tv di Steve, i due si intrufolano nella sua borsa nelle sembianze di topolini bianchi e raggiungono così la residenza dei vampiri delle alte sfere.
Ora che il suo amico se n’è andato, Jason si concentra sulle ricerche del vampiro che ha ucciso i suoi genitori e insieme alla sorella trovano un nascondiglio segreto sotto al letto e una stranissima pergamena in una lingua sconosciuta. Nemmeno un professore universitario riesce a spiegarsi l’origine di quello scritto, di sicuro non si tratta di un alfabeto umano. Solo le fate sembra possano aiutare i fratelli Stackhouse a decifrate il manoscritto. E in effetti è scritto nella loro vecchia lingua, l’aiuto di Maurella, la fata incontrata nel bosco anche da Andy, rivela il contenuto segreto: un antenato degli Stackhouse ha firmato un contratto in cui cede al Sig. M. Warlow la prima femmina fata della sua famiglia.. e dal 1702 a oggi, ovviamente, la prima fata nella famiglia è proprio Sookie! Sembra che qualcuno arriverà presto a reclamare quanto promesso nel contratto!

5.11    Sunset
Caccia alle fate


Scritto da: Angela Robinson
Diretto da: Lesli Linka Glatter
Prima visione USA: 19 agosto 2012
Prima visione Italia: 01 gennaio 2012 (FOX)

Guest starring: Robert Patrick (Jackson Herveaux), Phil Reeves (Generale Cavanaugh), Erica Gimpel (Fata anziana), Helen Sadler (Claudija), John Billingsley (Mike Spencer), Carolyn Hennesy (Rosalyn), Peter Mensah (Kibwe), Giles Matthey (Claude), Camilla Luddington (Claudette), Kristina Anapau (Maurella), Matt Bushell (Gondry), Jessica Clark (Lilith), Kristina Anapau (Maurella), Rick Cramer (Robert Rollins), Brianna Brown (Leda).

Bill viene tentato da un’apparizione di Lilith a bere il sangue contenuto nell’ampolla venerata da tutti gli altri vampiri. Dopo un primo impulso a farlo, Bill si trattiene e torna in sé e Lilith scompare. Bill non è l’unico a essere tormentato dalle visioni: anche Nora non riesce a togliersi dalla mente l’immagine di Godric che viene squartato dalla stessa Lilith, dopo averle detto di star lontana da quella setta. Salomè le annuncia, intanto, che è in arrivo il generale Cavanaugh in visita. Jessica cerca di avvertire Jason di cosa stia succedendo, ma Bill glielo impedisce e la costringe a tornare a Bon Temps per trasformare Jason in vampiro.
L’incontro col generale volge al tragico per lui e Eric lo uccide con un rapido gesto spezzandogli il collo. Sookie resta nella dimensione delle fate per starsene al riparo dagli attacchi dei vampiri. Jessica finge di uccidere Jason e invece i due uccidono i due guardiani. Poi va da Pam a cercare rifugio in cambio di informazioni su dove sia Eric. Jason informa Sookie di quanto stia avvenendo mentre lei è al cospetto della fata più anziana che è terrorizzata nel sentire che Russell è ancora vivo e in azione. Alcide viene informato da un altro licantropo che ci sono stati attacchi da parte dei vampiri. La fata anziana si dice pronta ad aiutarla a combattere Russell. Maurella si rivolge ad Andy per chiedergli aiuto dopo la sua promessa ad aiutarla e ora che lei aspetta un bambino da lui.
Una consigliera arriva al Fangtasia alla ricerca dello sceriffo ucciso. Pam si prende la colpa e viene arrestata. Bill continua a vedere Lilith che dice di volerlo come leader. Russell ipnotizza Jason e si fa condurre dalle fate. Alcide ha un incontro ravvicinato con i vampiri ma l’intervento del padre lo aiuta. Sam e Luna vengono catturati dalle guardie dei vampiri. Bill uccide un consigliere perché anche lui dice di essere stato scelto da Lilith. Jessica ha un duro scontro con Bill e Salomè ha le stesse visioni degli altri vampiri, in cui viene incitata a prendere il comando.

Musica

"Introitus Requiem" by Crucial Music Corporation
"Cars, Bars, and Guitars" by The Go Getters
"Rodeo Queen" by Gayle Lynn
"Not Another Song About California" by Grant Langston
"Speak in Silence" by Hannah Cartwright & Ross Tones
"What Makes a Good Man" by The Heavy
"Sunset" by Stevie Wonder

5.12    Save Yourself
Fino all'ultima goccia


Scritto da: Alan Ball
Diretto da: Michael Lehmann
Prima visione USA: 26 agosto 2012
Prima visione Italia: 8 gennaio 2012 (FOX)

Guest starring: Robert Patrick (Jackson Herveaux), Louis Herthum (JD), Carolyn Hennesy (Rosalyn), Kristina Anapau (Maurella), Kelly Overton (Rikki), Jessica Clark (Lilith), Kristina Anapau (Maurella), Patricia Bethune (Jane Bodehouse), Dale Dickey (Martha), Giles Matthey (Claude), Camilla Luddington (Claudette), Jeffrey Nicholas Brown (Corbett Stackhouse), Jenni Blong (Michelle Stackhouse), Brianna Brown (Leda), David Wright (Sorvegliante all’ingresso delle Autorità)

Le fate uniscono i loro poteri per fermare Russell ed evitare il loro massacro. La situazione sembra volgere al peggio, quando l’arrivo inaspettato di Eric potrebbe cambiare le carte in tavola. Lo tiene immobilizzato, quando il corpo di Russell inizia a emanare una potente luce dall’interno e nel momento in cui il vampiro si rende conto che qualcosa gli sta capitando è tardi. Esplode in una sanguinolenta poltiglia. Nora è attratta dall’intenso profumo di Sookie e della sua natura di fata, ma Eric la blocca fermamente. Del resto, Sookie gli ha salvato la vita tante volte.
Sam viene portato al cospetto di Bill per essere il suo pasto del mattino ma Bill si irrita nel riconoscerlo e scoprire che il loro sistema di sicurezza è stato eluso, Sam si trasforma in un insetto e fugge attraverso il condotto di aerazione. Nora non si capacita della volontà di Eric di voler tornare alla base delle Autorità per salvare Pam. Eric irrompe in casa di Sookie per chiederle di seguirli e salvare Jessica, Pam e Bill. Jason dopo la botta in testa vede i suoi genitori morti e dialoga con loro. Eric racconta a Sookie che i bombardamenti ai danni delle fabbriche di Tru Blood sono opera di Bill. Jason vuole partecipare dietro consiglio del padre per approfittare dell’occasione ed eliminare dozzine di vampiri. Bill rimprovera tutti gli agenti di guardia per il mancato controllo. Sempre più soggiogato dalle visioni di Lilith che lo incitano a bere il suo sangue per diventare il nuovo leader, Bill prende totalmente il controllo del quartier generale, persino Salomè si rende conto di quanto il vampiro stia prendendo il sopravvento. Poi l’abbindola dicendole che nella visione Lilith gli ha detto di proteggere Salomè in quanto sua diretta erede. Sam torna nelle sue sembianze umane per avvertire Luna di trasformarsi nel caso arrivino le guardie. Jessica e Pam sono entrambe imprigionate, Jessica non si capacita di come Eric e Bill non volessero avvisare Sookie del pericolo incombente di Russell. Il rapporto tra Alcide e il padre sta lentamente migliorando, soprattutto dopo l’attacco notturno dei vampiri. Martha, però, arriva a turbare la quiete, portando una Rikki completamente fuori di sé per il V. assunto e a cui ora è assuefatta.
Jason e Sookie si intrufolano nell’armeria per far rifornimento di armi per l’attacco ai vampiri. Alcide e Martha si prendono cura di Rikki, devastata dall’astinenza. Per affrontare JD e il branco assuefatto di V. Alcide pensa di usare anche lui il V. Andy porta Maurella al Merlotte perché ha intenzione di parlare a quattr’occhi con Holly della nuova situazione. E mentre Maurella si dedica a una consumazione del tutto “inusuale”, i due cercano di chiarire il loro rapporto, ma pare proprio che il parto sia imminente. E Holly si prodiga come infermiera e l’aiuta a dare letteralmente alla luce una bambina. Poi un altro… poi un altro e un altro ancora. Quattro neonati che la fata gli affida senza pensarci due volte. Bill e Salomè finiscono a letto insieme, mentre Luna ha preso le sembianze di Steve e libera Emma sotto il naso di tutti i sorveglianti. O così crede.. la scambiano tutti per il vampiro e le cose si complicano. È costretta a prendere parte a un’intervista Tv. L’intervento di Sam sarà decisivo e sanguinario! JD tiene un vampiro legato e incatenato come fonte di V ma Alcide lo ferma, una volta per tutte, spezzandogli il collo. Tutti si inchinano, hanno davanti a loro il nuovo capobranco.
Eric imbroglia le guardie all’ingresso, fingendo di aver rapito Jason, Sookie e Tara. Salomè è pronta a compiere il passaggio decisivo e si appresta a bere il sangue di Lilith. La squadra guidata da un agguerrito Jason irrompe nella base, i vampiri vengono sterminati. Tara e Sookie trovano Jessica e Pam e quando viene disattivato il sistema di chiusura Tara e Pam si abbandonano a un lungo e intenso bacio. Sembra la loro relazione abbia fatto un salto in avanti. Salomè crede di poter condividere con Bill il momento cruciale, la vampira butta giù d’un colpo tutta l’ampolla di sangue davanti allo sguardo soddisfatto di Bill. Jessica dichiara apertamente il suo amore sull’onda dell’entusiasmo a Jason, ma il ragazzo le risponde chiaramente che non potrà mai amare una  vampira. Bill svela a Salomè cosa le ha appena fatto: le ha fatto bere del normale sangue contaminato dall’argento che la sta lentamente uccidendo. Il contenuto dell’ampolla l’ha preso Bill che non esista a berlo, nonostante le preghiere di non farlo di Eric e Sookie. Sookie, in lacrime, lo implora di non farlo, ma è tardi: Bill si trasforma in una poltiglia sanguinolenta, lasciando i due presenti completamente distrutti e senza parole. Poi ciò che era Bill comincia a prendere una nuova forma: diventa un nuovo Bill, ricoperto di sangue, che mostra loro i denti. Eric lancia un urlo.. Sookie, corri!!!

Curiosità
·    Con questo episodio Valentina Cervi (Salomè) e Denis O’Hare  (Russell) fanno la loro ultima apparizione nella serie ed escono dal cast. 

Musica
"Dazz" by Brick
"Save Yourself" by Stabbing Westward