Instagram

Prima Stagione

Martedì 12 Maggio 2009
1.1  Strange Love
Uno Strano Incontro

Scritto da: Alan Ball
Diretto da: Alan Ball
Prima visione USA: 7 settembre 2008
Prima visione Italia Fox di SKY: 27 aprile 2009 (Fox-SKY)

Guest starring: Danielle Sapia (Maudette Pickens), Jessica Stroup (Kelly, Sorority Girl), Josh Kelly (Frat Boy), Jim Parrack (Hoyt Fortenberry), Karina Logue (Denise Rattray), James Parkes (Mack Rattray), David Lewis (Boy).
 
Una strada buia di notte illuminata solo dai fari di un auto. Passando davanti a un minimarket che pubblicizza in bella vista la vendita di True Blood, la giovane coppia in auto decide di fermarsi. All’interno del piccolo supermercato, la tv manda in onda un talk show con ospite una rappresentante dei vampiri, ormai perfettamente integrati con gli esseri umani, a tal punto da richiedere gli stessi diritti, inclusa la possibilità di votare in quanto elettori. Alla cassa un tipo dall’apparenza poco raccomandabile spaventa i giovani entrati con aria spavalda, con l’intenzione di comprare il True Blood, il nuovo preparato sintetico che sostituisce il sangue umano e di cui si nutrono ora i vampiri. Peccato per lui, però, che spacciandosi per un vampiro abbia finito con l’infastidire un cliente, vampiro doc, che lo minaccia senza mezzi termini.
Guai a fingersi uno di loro…
Altrove, in un pub della piccola cittadina di Bon Temps. La giovane Sookie Stackhouse, cameriera nel locale di Sam, non troppo segretamente innamorato di lei, serve ai tavoli e prende le ordinazioni come in una qualunque serata. Le sue colleghe sgambettano da un tavolo all’altro, mentre il cuoco gay Lafayette prepara pietanze condite dalla sua sottile ironia. Sookie, però, è diversa da tutti loro: è in grado di leggere i pensieri della gente, entrare nelle loro teste e sentire quel che provano, i loro desideri, le loro paure… Dai volgari commenti dei Ratthays agli apprezzamenti che i clienti le rivolgono “col pensiero”… Ma ecco che una normalissima serata come tante è destinata a cambiare la vita di Sookie, quando entra lui, un misterioso  straniero, mai visto prima in città, silenzioso quanto affascinante, che cattura immediatamente l’attenzione della ragazza. Ancor di più, quando si rende conto di non poter leggere i suoi pensieri, che lo sconosciuto riesce a schermarle. Naturalmente, visto che è un vampiro! Lo straniero le chiede il True Blood ma di riserva nelle scorte non ce n’è, non ne capitano spesso di vampiri a Bon Temps. I Ratthays lo adescano immediatamente, lo invadono di chiacchiere, nonostante lo straniero non si mostri troppo interessato. Sookie segue con attenzione i loro discorsi, finché si accorge che i tre sono spariti. Decide di seguirli fuori in strada, è chiaro che la coppia non ha buoni propositi: e infatti eccoli là, il vampiro immobilizzato a terra e i due che stanno riempiendo sacche di sangue del vampiro, che com’è noto ha potere curativo. Ottimo da rivendere quindi e ricavarci qualcosa… L’intervento di Sookie disturba i loro piani e i Ratthays sono costretti a rinunciare al loro “tesoro”. Primo scambio di battute tra Sookie e lo sconosciuto, che dice di chiamarsi Bill, e di essersi trasferito da poco a Bon Temps. L’attrazione di Sookie per Bill è evidente, lui, però, così com’è apparso scompare nel nulla.
Altrove. Jason, il fratello di Sookie, dongiovanni e un po’ superficiale, si sta divertendo intanto con la sua nuova conquista Maudette. Lei gli mostra un video di una notte bollente passata con un vampiro calvo e ricoperto di tatuaggi. Nel video la donna era tenuta legata durante il rapporto, così Jason le propone di ripetere il tutto con lui. Senza sapere che, anche stavolta, tutta la scena viene ripresa dalla telecamera nascosta sullo scaffale.
Tara, la migliore amica di Sookie, si licenzia dal posto di lavoro e si fa assumere al bar del locale di Sam. La ragazza non è affatto contenta all’idea che la sua amica frequenti un vampiro e non fa che ripeterglielo. Ma Sookie, ormai, non fa che pensare a Bill, tanto che persino la nonna con cui vive, dopo la morte dei genitori, si accorge che la giovane è più euforica del solito. L’idea di aver conosciuto un vampiro, un vero vampiro, dopo averne soltanto sentito parlare, la elettrizza.
La mattina dopo Jason è al cantiere con gli amici, ma l’arrivo della polizia non lascia presagire nulla di buono, soprattutto quando chiedono proprio di lui. Durante la notte c’è stato un omicidio, la vittima è proprio Maudette, la donna con cui Jason ha passato le sue ore di piacere. Sembra sia stata strangolata… Jason viene così portato alla centrale, lasciando di sasso i suoi amici e colleghi che lo conoscono bene.
La notizia fa il giro di Bon Temps, tutti al locale di Sam sanno cosa è successo, eccetto Sookie, che ne viene a conoscenza attraverso i pensieri degli altri. Ma il ritorno di Bill la distrae completamente, i due si parlano con intimità, come se si conoscessero da sempre, lui continua a chiederle “Tu chi sei?”… Le dà un appuntamento fuori del locale, a fine lavoro. Sam non gradisce affatto questa sintonia che si è creata tra i due e a fine lavoro si offre di accompagnare Sookie alla macchina, ma lei sa già che ad aspettarla ci sarà Bill e rifiuta. Peccato per lei che ad attenderla non ci sia Bill, ma i terribili Ratthays, intenzionati più che mai a vendicarsi di quella ragazzina che gli ha portato via un sicuro guadagno. Calci, pugni e schiaffi e la povera Sookie finisce a terra, il viso una maschera di sangue e il buio tutto intorno…  
 
Curiosità
Il vampiro Bill Compton ha 173 anni.
La rappresentante dei vampiri è ospite in tv di un talk show realmente in onda sulla Tv americana.
Al rientro a casa Sookie trova la nonna intenta a leggere un romanzo, scritto dall’autrice Charlaine Harris, dai cui romanzi è tratto True Blood.
 
Musica
Y’All Think She’d Be Good To Me by CC Adcock
Goodbye Good Lookin by Robbie Fulks
Soulful Garage by Southern Culture on the Skids
The Dreaming Dead by Jesse Sykes and the Sweet Hereafter
Strange Love by Slim Harpo
Lake Charles by Lucinda Williams
Still Beating by Josh Ritter
Dang Good Stuff by Kim Lenz and Her Jaguars
Stumble and Pain by Joseph Arthur
Bones by Little Big Town
 
 
 
 
1.2 The First Taste
Il Primo Assaggio

Scritto da: Alan Ball
Diretto da: Scott Winant
Prima visione USA: 14 settembre 2008
Prima visione Italia Fox di SKY:  4 maggio 2009 (Fox-SKY)
 
Guest starring: Hallock W Beals (Jerk at Bar), Randy Hall (Man in Bar), Russ Hunt (Sookie’s Date #1), Sharon Tay (News Show Moderator), Adina Porter (Lettie Mae Thornton), Aunjanue Ellis (Female Vampire), Graham Shiels (Tattooed Vampire), Jeffrey Nicholas Brown (Corbett Stackhouse), John Billingsley (Mike Spencer), Randy Oglesby (Rev. Theodore Newlin), Jessica Tuck (Nan Flanagan), Karina Logue (Denise Rattray), Danielle Sapia (Maudette Pickens), Andrew Rothenberg (Malcolm), Cedric Pendleton (Terrell). 
 
Ancora calci e pugni alla cieca contro Sookie, ormai sfinita a terra. I Rattray continuano a malmenarla, quando improvvisamente Mack viene lanciato con forza contro un albero, il suo corpo si affloscia senza vita sul terreno… Denise, disperata, cerca di scappare, ma qualcosa la scaraventa lontano nel bosco.   Sookie sta per perdere i sensi, riesce appena a vedere qualcuno venire verso di lei. È Bill.
Il vampiro porta la ragazza fino in riva al lago, dove l’assiste con cura. Sookie è conciata davvero male, il viso coperto di sangue, lividi sul corpo… è allora che Bill decide ricorrere alla sua natura di essere extra terreno, mordendosi un polso e lasciando che il sangue bagni le labbra della ragazza. Sookie continua a bere dal polso di Bill, le ferite sul viso cominciano a rimarginarsi, il corpo non sente più alcun dolore, il potere curativo del sangue del vampiro ha sortito il suo effetto.
 
Intanto, alla centrale di polizia Jason è ancora sotto interrogatorio per l’omicidio di Maudette. Lo sceriffo e il suo vice continuano a torchiarlo, cercando di estorcergli ulteriori dettagli sul suo ultimo incontro con la vittima. I poliziotti gli mostrano il video in cui è ripreso il loro incontro sessuale e il momento in cui Jason, preso dalla foga, sembra strangolare la donna. Ma quando Jason lascia la casa nel panico, Maudette riapre gli occhi! Aveva solo finto per prendersi gioco di Jason… Peccato per lei che da lì a poco qualcuno l’avrebbe uccisa, ma chi? Il video di lei col vampiro tatuato di cui parla il giovane Stackhouse non è stato trovato nella perquisizione della casa.
Dopo essere stato rilasciato dalla polizia, Jason, ormai sollevato e tornato a essere il galletto di sempre, trova conforto tra le braccia, e non solo, di Dawn…
 
Sookie ora si sente diversa, le piace stare in compagnia di Bill, perché è l’unica persona a cui non riesce a leggere la mente, e dopo una vita passata inconsapevolmente a farlo, è comprensibile il sollievo della ragazza. Tutte le sue precedenti uscite con i ragazzi erano state un totale fallimento per questo suo dono, persino da piccola i genitori pur amandola la temevano per la sua capacità di andare oltre le parole e di entrare nelle loro teste, arrivando alle loro paure e  ansie. Di ritorno alla macchina, Sookie chiede a Bill di andare a trovare la nonna, che amerebbe ascoltare i suoi racconti sulla Guerra d’Indipendenza a cui lui ha partecipato in prima persona. Una sorta di primo appuntamento, senza troppo impegno. Il vampiro accetta, ma a casa Stackhouse la notizia non viene accolta bene da Jason o Tara, che ancora si mostrano restii alla sua nuova frequentazione.
Il mattino dopo a colazione Sookie fa un commento sulla salsiccia che sta mangiando, che le fa sentire e vedere il luogo in cui l’animale è vissuto, la terra su cui ha camminato. La nonna rimane un po’ perplessa, ma non quanto lo è nello scoprire che i Rattray sono morti durante la notte, la loro roulotte è stata colpita e devastata da un tornado. Sookie va sul posto a vedere con i suoi occhi la messinscena creata ad arte da Bill per giustificare la morte di quei due.
 
Quella sera Bill arriva a casa Stackhouse, ha bisogno di un invito a entrare da parte della proprietaria della casa. La nonna è colpita positivamente dall’aitante vampiro e lo difende dai commenti al fulmicotone di Jason e Tara.
Bill propone una passeggiata a Sookie, la ragazza è molto curiosa di capire quali straordinarie doti i vampiri possano avere. E gli elenca tutta una serie di conoscenze popolari e di luoghi comuni sui vampiri, che Bill però contraddice. Lui non è in grado di volare, di trasformarsi in pipistrello, ma il suo sangue può comunque salvare una vita umana, come ha fatto con lei.
I due arrivano a casa Compton, dove Bill si è trasferito da poco e si lamenta della mancanza di disponibilità di elettricisti che gli servirebbero per la sua nuova casa, abbandonata da tempo. Sookie si offre di aiutarlo nella ristrutturazione della casa, cercando validi contatti per i lavori.
 
Dopo una notte interminabile di sesso, Dawn si prepara per andare a lavorare da Sam, lasciando il povero Jason legato al letto, con la promessa di un giochino a due, ma molto più in là nella serata!
 
Sookie, dopo il suo turno di lavoro, in cui ancora una volta ha lasciato intendere a Sam di non provare nulla per lui, va a trovare Bill. Ma ad aprirle non è il suo bel vampiro, bensì due vampiri mai visti prima dall’aria tutt’altro che familiare, Sookie fa per andarsene ma alle sue spalle è comparso un terzo vampiro. Ma questo lo conosciamo già… è lo stesso vampiro tatuato che compariva nel video di Maudette!
 
 
Curiosità
I genitori di Sookie sono morti durante un’alluvione quando aveva otto anni.
Le leggende sui vampiri vengono riassunte in questo episodio:un vampiro ha bisogno di un invito per entrare nelle case degli umani, invito che può essere ritirato; un vampiro può trasformarsi all’occorrenza in un animale, anche se Bill non ne ha la capacità; il sangue di un vampiro può curare gli umani.
 
Musica
Ricky Tin Ting by Extreme Production Music
Two Wheels by Alligator Stew
Say What It Do by Blood What True / Camboso
Girls by Eleni Mandell
First Taste by Fiona Apple
How The Day Sounds by Greg Laswell
Love Gotcha by Coco Montoya
Honky Tonk Queen by Big Sandy & His Fly Rite Boys
Rose Thorn Bed by Alligator Stew
Snake In The Grass by Vallejo 
 
 
 
1.3  Mine
Mia

Scritto da: Alan Ball
Diretto da: John Dahl
Prima visione USA: 21 settembre 2008
Prima visione Italia Fox di SKY:  11 maggio 2009
 
Guest starring: Roberta Orlandi (Janella), Kelli Joan Maroni (Tv Evangelist),  John Prosky (State Senator), Graham Shiels (Liam), Aunjanue Ellis (Diane), Andrew Rothenberg (Malcolm), Nicholas Gonzalez (Jerry).  
 
… Sookie si ritrova attorniata da vampiri poco disposti a conversare, sembrano più interessati a lei in qualità di… pasto. Ma Bill dall’interno della casa ordina loro di lasciarla entrare, sembra sia in corso un party tra vampiri. Diane e Malcolm, in particolare, continuano a infastidire Sookie, facendo considerazioni su quanto sia gradevole il sangue di una vergine, insieme a quello di un neonato. Bill interviene e li allontana in malo modo, asserendo che Sookie è solo sua. Il loro festino continua come se niente fosse, la presenza di Sookie non li disturba affatto, mentre i loro schiavi umani continuano a darsi ai loro padroni vampiri. Sookie sente i pensieri del ragazzo che Bill sta per mordere, ha sangue infetto, e quando lei lo avvisa il ragazzo le si scaglia contro. Ma Bill lo ferma  e manda via tutti. Poi spiega a Sookie che il sangue di quel tipo non è letale per loro, ma provoca nei vampiri uno stato di debolezza che si protrae per un mese all’incirca. Sookie era passata solo per dargli il contatto di un elettricista per i lavori da fare in casa e si rivela turbata dall’apprendere che Bill e Diane sono stati insieme in passato e da come quei vampiri si siano mostrati cattivi e così diversi da lui, ma soprattutto di come Bill abbia detto loro che Sookie è sua. Nel locale di Sam, intanto, Tara e Sam confrontano le loro opinioni su Bill, sulla frequentazione sempre più assidua di Sookie e Tara lo rimprovera di non essersi fatto avanti per tempo.
Tornata a casa Dawn viene aggredita in casa da uno sconosciuto incappucciato, che la getta sul letto e  le fa capire che Jason ha fatto una brutta fine, legato com’era al letto. Ma dopo minuti di puro terrore, la ragazza scopre che è proprio Jason mascherato, per punirla del suo scherzetto. Sookie trova Bill davanti casa sua ad attenderla, il vampiro vuole accertarsi lei stia bene, ma la ragazza non è contenta di trovarselo lì, non riesce a capire come mai non percepisce i suoi pensieri, come capita con tutti gli altri. Lui le spiega che non è vivo, non ha battito del cuore né onde cerebrali, ed è per questo che lei si trova a suo agio con lui, non riuscirebbe a star bene con nessun altro essere umano, considerata la sua dote. Tara è giù di corda e quella sera racconta a Sam dei suoi problemi con la madre alcolizzata, lui le racconta di come si senta solo, e i due finiscono a letto. Jason durante la sua notte d’amore sfrenato con Dawn ha orribili visioni del vampiro del video di Maudette, è turbato da come lei si sia fatta sedurre da un vampiro. Lei, per tutta risposta, lo caccia fuori dal letto e poi lo butta fuori casa minacciandolo con due colpi di pistola, che la vicina di casa sente distintamente.
Bill è assorto dalla lettura, quando scatta in piedi sulla difensiva: si ritrova Sookie alle spalle che non riesce a dormire ed è tornata da lui per spiegargli cosa sente, per dirgli che essendo ancora vergine sente però che lui è quello giusto per farlo. Ma era una sua fantasia! Chi invece ha di sicuro portato a realtà un incontro di sesso è Tara che si sveglia accanto a Sam, che parla nel sonno.
Bill fa una visita nel nido del trio di vampiri, ordinando loro di lasciare in pace lui e Sookie. Malcolm non intende obbedirgli e Bill tira in ballo autorità superiori come un certo Eric. Diane non è affatto intenzionata a mescolarsi con gli umani, non tutti i vampiri sono disposti a bere sangue sintetico e far finta di essere umani.
Mattino dopo. Tara rientra in casa, facendo attenzione a non farsi sentire. La madre la colpisce alla testa e le lancia ingiurie contro e la ragazza la lascia lì sul pavimento a imprecare. Lafayette la tranquillizza e la calma a modo suo, dopo che lei gli ha raccontato della sua notte con Sam. Poco dopo arriva Jason a fargli visita, gli chiede aiuto per risolvere il suo problema di disfunzione erettile… ma Lafayette gli offre del V, sangue di vampiro, meglio di qualunque altro eccitante, ma solo una o due gocce, non di più. In cambio, Jason deve esibirsi davanti a una telecamera per il sito internet di Lafayette.
Sam chiama Sookie per chiederle di andare a chiamare Dawn, dovrebbe lavorare ma non si è ancora vista. Ma quando Sookie arriva a casa dell’amica, la porta è aperta e… Dawn è distesa nel letto, immobile, morta…
 
Curiosità
L’Epatite D è una mutazione del sangue innocua per gli esseri umani, mentre sui vampiri ha l’effetto di indebolirli per circa un mese e renderli, così, più vulnerabili.
Se i vampiri vivono insieme in un nido, di solito sono più cattivi e crudeli, dall’istinto omicida più marcato.
 
Musica

Snake in the Grass  by Vallejo
Free Fall by Pitch Black   
Downtown  by Alex Chilton
Far Far Away  by Wilco
From a Whisper to a Scream  by Allen Toussaint
Mine  by Bing Crosby & Judy Garlandr
Red Eyes and Tears  by Black Rebel Motorcycle Club
Belly Disco by Karminsky Experiment
Soccer Practice by Johnny McGovern
Good Times  by Charlie Robinson 
 
 
 
1.4 Escape From Dragon House
Fuga Dalla Tana Del Drago
 
Scritto da: Brian Buckner
Diretto da: Michael Lehmann
Prima visione USA: 28 settembre 2008
Prima visione Italia Fox di SKY: 18 maggio 2009
 
Guest starring: Gary Kraus (Married Man), Raoul Trujillo (Longshadow), Dale Raoul (Maxine Forentberry), John Billingsley (Mike Spencer), Scott Alan Smith (Dr. Offutt), David Pease (State Trooper), Melanie MacQueen (Faye Lebvre), Kevin McHale (Neil Jones), Avion Baker (Young Tara), Kristin Bauer (Pam), William Sanderson (Bud), Chris Bauer (Andy Bellefleur).
 
… Ancora una volta Jason Stackhouse è al centro di un caso di omicidio. Sookie si ritrova lì il fratello, passato a casa di Dawn per regalarle dei fiori in segno di pace, ma la testimonianza della vicina di casa della giovane vittima inchioda Jason: li ha sentiti chiaramente litigare la sera prima, urla seguite da uno sparo. E ancora una volta il ragazzo viene portato alla centrale, sotto gli occhi della sorella. Mentre è nell’auto della polizia, Jason ingoia l’intero contenuto della fialetta che aveva ancora in tasca per farla sparire. Sam cerca di consolare Sookie, standole vicino in un momento così difficile, con un’amica morta e suo fratello accusato del suo omicidio. Alla centrale, intanto, Jason sembra non essere in gran forma, fa fatica a rispondere alle domande degli agenti, ha sudori freddi, pare proprio che gli effetti della fialetta inizino a farsi sentire! E infatti in bagno… l’effetto più evidente, che in un altro momento avrebbe fatto la sua felicità, ora lo terrorizza. Tara accorre in suo aiuto, mentendo con la polizia e affermando di aver passato la notte col giovane Stackhouse, fornendogli così un alibi che gli facilita il rilascio. A casa Stackhouse, nonna Adele chiede a Sookie di utilizzare il suo dono per cercare di percepire i pensieri altrui in città, con la speranza di captare qualcosa di anomalo riconducibile agli omicidi o direttamente all’assassino. Ma la ragazza ha in mente qualcosa di ben più azzardato e… pericoloso: chiede, infatti, a Bill di accompagnarla nel locale a Shreveport frequentato da Dawn, gestione e clientela prevalentemente “vampiresca”! Bill, seppur titubante, accetta e la coppia si ritrova in un luogo del tutto nuovo a Sookie, musica assordante, danze sinuose e ipnotiche, sguardi penetranti e oscuri… la prima volta nel mondo dei vampiri. Uno, in particolare, attira la sua attenzione, se ne sta in disparte, seduto su una sorta di trono, il suo nome è Eric e, a detta di Bill, è il più anziano lì dentro.
Intanto, Jason non riesce a risolvere il suo problema, la sua erezione continua a rimanere tale, nonostante il ragazzo cerchi in ogni modo di… sfiancarsi da solo. Nemmeno Lafayette ha un antidoto per aiutarlo e Tara si offre di accompagnarlo in ospedale, dove è costretta ad assistere all’intervento sul… gioiello di famiglia del giovane Stackhouse, un’aspirazione del sangue di troppo! 
 
Alla chiusura del locale Arlene chiede a Sam di accompagnarla in auto, dati gli ultimi avvenimenti in città. Prima di uscire, Sam prende dei guanti in lattice e se li infila in tasca…
 
Intanto, in un altro locale, Eric convoca Sookie e Bill. La tensione tra i due vampiri è palpabile, ma il vampiro “anziano” si offre di rispondere alle domande di Sookie, si ricorda di aver “assaggiato” Dawn. Poi, all’improvviso si scatena la confusione nel locale, è in corso una retata della polizia e tutti fuggono indistintamente, non prima che Eric dica a Sookie che si rivedranno molto presto. Di ritorno a casa, la coppia si ferma un momento con l’auto sul ciglio della strada per discutere della serata, quando un’auto della polizia si accosta per chiedere i soliti documenti. Bill ipnotizza l’agente, terrorizzandolo con la sua stessa pistola e mandando Sookie su tutte le furie. Tara, intanto, è sempre più presa da Jason, si ricorda di come da piccoli lui la proteggesse dalle sfuriate della madre ubriaca, portandola a casa loro.
 
Sam, che possiede le chiavi di casa di Dawn, si infila in casa sua di nascosto, si stende sul letto della giovane e inizia ad annusare le lenzuola, il cuscino, tutto quello che ancora ricorda il profumo di Dawn…
 
Curiosità
Si viene a sapere che Sookie ha 25 anni.
Prima comparsa del personaggio di Eric, che diventerà poi fisso nel cast..
 
Musica
Brand New Cadillac by Wayne “The Train” Hancock
Not This Time by Johnny Neel
Jack Me Up by Jeff Laine
Hoi Mai, Kuu Lpo  by Kalani Kinimaku & His Kanakas
Don’t Fear the Reaper  by Heaven 17
Demons  by Darkest Hours
Escape from Dragon House by Dengue Fever
That Smell  by Lynyrd Skynyrd 
 
 
1.5 Sparks Fly Out
Fulmini a Ciel Sereno

Scritto da: Alexander Woo
Diretto da: Daniel Minahan
Prima visione USA: 5 ottobre 2008
Prima visione Italia Fox di SKY: 25 maggio 2009
 
Guest starring: Mariana Klaveno (Lorena), Todd Lowe (Teddy Bellefleur), Dale Raul (Maxine Fortenberry), William Shallert (Sindaco Norris), Danielle James (Randi Sue), Caleb Moody (Royce), Jeremy Denzlinger (Wayne), Kanin Howell (Chuck), Hans Howes (Membro dei DGD), Laurel Weber (Lisa Fowler), Caleb Steinmeyer (Tolliver Humphries), Alce Gray (Coby),
 
Serata di animate discussioni a Bon Temps. Sookie è contrariata dal comportamento di Bill con l’agente di polizia, non riesce a comprendere certi atteggiamenti del vampiro e gli chiede del tempo per riflettere sugli ultimi sviluppi che la sua vita sta prendendo, da quando lui è entrato a farne parte. Tutta la scena sotto lo sguardo attento del solito cane che Sookie trova un po’ ovunque. Tara è amareggiata dall’immaturità del cugino Lafayette che ha venduto del sangue di vampiro, noto come V., a una persona altrettanto immatura come Jason Stackhouse. L’unica a essere serena ed entusiasta per l’incontro di Sookie con Bill pare essere nonna Adele, che non sta nella pelle per la serata dei veterani, in memoria dei caduti nella Guerra di Secessione, a cui parteciperà Bill in veste di ospite d’onore e… centenario testimone oculare! Nonostante la sfuriata di Tara, Lafayette continua a elencare i meravigliosi effetti che il V. comporta, ma solo se usato con parsimonia, una preziosa goccia alla volta. E ancora una volta Jason si lascia tentare e ne assume una goccia. Sam propone un’uscita a Sookie, dopo la serata dei veterani, un caffè in tutta tranquillità da qualche parte, e la ragazza accetta.
La sera della cerimonia nella chiesa cittadina, tutti gli abitanti di Bon Temps sono lì riuniti, mossi più che altro dalla curiosità di incontrare Bill, che, intanto, se ne sta nella sagrestia a percepire i pensieri di tutti i presenti sul suo conto. Arriva Jason, allucinato e frastornato da quanto i suoi sensi si siano ora affinati. Ci sono una contrariata Tara, una indispettita Sookie, un soddisfatto Sam… E Bill inizia a parlare, dimostrando di non temere affatto crocifissi, acqua santa e nemmeno quell’aglio che qualche idiota si sta divertendo a tritare per infastidirlo. La sua voce riempie la chiesa, i suoi ricordi viaggiano nel tempo e il dolore, il senso di solitudine, la nostalgia dei suoi affetti arriva a tutti. Soprattutto quando gli viene mostrata una foto molto vecchia, c’è una famiglia che sembra essere la sua, che è la sua. Quella famiglia da cui non potuto più tornare, dopo che fermandosi in cerca di un riparo e di cibo si era imbattuto in una vampira che lo aveva reso simile a lei. Mai più sarebbe potuto tornare da sua moglie e dai suoi figli, vederli invecchiare mentre lui restava immutabile, nel tempo.
Dopo l’incontro, Bill sembra essere divenuto una star, tutti vogliono farsi fotografare con lui, tutti gli fanno domande, ma il vampiro è distratto e infastidito dall’appuntamento di Sookie con Sam. I due, però, non passano comunque una bella serata, quando dopo un bacio, cominciano a discutere di vampiri e di come Sam non sopporti l’idea che Sookie esca con Bill, un vampiro che può sempre rivelarsi pericoloso, nonostante lei lo difenda strenuamente. Sookie, allora, prende un taxi per tornarsene a casa. Tara è furibonda: ha scoperto che Jason ha di nuovo assunto del V., ma il ragazzo non è pentito, anzi al locale di Sam sponsorizza il sangue di vampiro anche ai suoi amici! La polizia, intanto, si reca a far visita a Bill. Domande sulle morti misteriose in città a cui il vampiro risponde a tono, escludendo categoricamente si tratti di un vampiro assassino: due giovani donne morte senza essere state dissanguate, non è opera di vampiri quella.
Quella notte Tara scopre Jason far sesso con una sconosciuta, ma Sookie fa una scoperta ben peggiore… rientrando in casa, scivola sul pavimento… accende la luce… nonna Adele è riversa sul pavimento in un lago di sangue…
 
Musica
Kargyurra   by Huun Huur Tu
It’s Alright  by Phil Phillips
It’s All Over But The Shouting  by Southern Culture on the Skids
I Feel Alright  by Steve Earle
Sparks Fly Out  by Paul Burch
I Play Chicken with the Train by Cowboy Troy feat. Big & Rich
Wiggle Stick by Rev. Horton Heat
 
 
 
1.6  Cold Ground
Freddo Addio
 
Scritto da: Ralle Tucker
Diretto da: Nick Gomez
Prima visione USA: 12 ottobre 2008
Prima visione Italia Fox di SKY: 1° giugno 2009
 
 
 
… Mentre Sookie è lì, attonita e immobile, qualcuno si muove alle sue spalle, è Bill che la stringe forte a sé, la ragazza resta ferma senza capire cosa stia succedendo. Poi un altro rumore, c’è qualcun altro in casa… Bill lo blocca immediatamente, si tratta di Sam, che nel frattempo è arrivato a casa Stackhouse per sincerarsi che Sookie stia bene. La polizia interroga Bill, il vampiro è sicuro si tratti di qualcuno che uccide le donne in città per far ricadere la colpa sui vampiri. Sam si scaglia contro di lui, accusandolo di aver portato a Bon Temps morte e dolore, poi cerca di consolare Sookie, ma la ragazza non vuole saperne di dormire altrove quella notte, si rifiuta di lasciare casa sua. E quella notte, infatti, una volta rimasta sola, dopo aver percepito i pensieri dei poliziotti sulla morte violenta della nonna, prende secchio e sapone e inizia a pulire tutta la cucina, imbrattata di sangue.
Il giorno dopo tutta la cittadina va a far visita agli Stackhouse per la dolorosa perdita. Sookie, però, è più infastidita che confortata da quell’afflusso di gente. A un certo punto, nel vedere una donna toccare una torta fatta dalla nonna, perde il controllo e urla contro tutti. Saranno Tara e Lafayette a tirarle su il morale, non senza aver prima discusso sul ruolo di Bill in tutto questo, con una Sookie sempre più convinta che lui non centri niente e che le sia stato di conforto in un momento terribile della sua vita. Quando Jason, ancora in preda alle sue crisi di astinenza per il V. va a lavorare e viene informato dagli amici della sua perdita, si precipita a casa e schiaffeggia la sorella, ritenendola responsabile di quanto accaduto. Tara lo caccia via in malo modo e la ragazza decide di prendersi un valium per riposare un po’.
Nel pomeriggio una Sookie addormentata rischia di morire soffocata, due mani le stringono il collo con forza… Bill percepisce chiaramente l’immagine ma non può far nulla per intervenire perché ancora giorno, disperato e inerme deve aspettare calino le tenebre. Appena si fa buio, il vampiro si precipita in casa Stackhouse, dove però trova una Sookie appena svegliatasi, ancora un po’ intontita dal valium… era stato solo un sogno! Bill rimane, comunque, tutta la notte fuori della casa a sorvegliarla.
Al funerale di Adele si riunisce tutta Bon Temps, ma i pensieri cattivi della gente sul suo conto e la presenza dello zio Bartlet, che Sookie non vede da anni perché in pessimi rapporti con la sorella Adele, rendono quello che doveva essere un momento di dolore e di raccoglimento l’ennesimo dramma: Sookie dà i numeri e inveisce contro tutti, prima di scappare nel cimitero dove incappa nella tomba del suo amato Bill Compton. Jason è sempre più in sofferenza per i pesanti effetti dell’astinenza, mentre la mamma di Tara è l’unica ad avere una parola buona per Adele, ricordandola come colei che si era occupata della figlia con amore quando lei, ubriaca e fuori di sé, non ne era in grado. La donna finirà col discutere pesantemente con la figlia, quando Tara si sente chiedere del denaro dalla madre per un esorcismo… dentro di lei vive un demonio che deve essere allontanato, che la sta divorando e non le permette di cambiare ed essere una persona migliore.
Sookie, passata la tempesta, torna sulla tomba della nonna, dove rimane a fissarla fino all’arrivo di Sam che l’accompagna a casa. Una volta sola, la ragazza boccone dopo boccone mangia la torta preparata dalla nonna e si lascia andare alla disperazione e al pianto che aveva represso fino a quel momento. Quella notte Sam e Tara si avvicinano molto, scottati entrambi dalle loro sfortune in amore, da un bacio e un abbraccio si ritrovano a letto. Proprio come Jason con l’ennesima amante occasionale, strafatto di V. 
Sookie esce di casa, di corsa, in camicia da notte, e corre… corre… Bill ne percepisce i movimenti, sa che lei sarà lì tra poco, tra le sue braccia… I due si baciano con passione, lui la porta in casa, davanti al caminetto acceso. Non sono mai stati così vicini, vicini al diventare una cosa sola, un vampiro e una ragazza umana… Poi lui la morde sul collo…
 
Curiosità
Il secondo nome di Tara è Mae, proprio come sua madre.
In questo episodio si sente nominare per la prima volta lo zio Bartlet..
 
Musica
Take Me Home (Pie Cry Remix) by Lisbeth Scott
We’ll Meet Along The Way by Hem
Softly and Tenderly by Linda Harmon
Lullaby by Dixie Chicks
Half Of You by Cat Power
Cold Ground by Mark Seliger’s Rusty Truck
 
 
 
 
1.7  Burning House Of Love
Caccia Ai Vampiri
 
Scritto da: Chris Offutt
Diretto da: Marcos Siega
Prima visione USA: 19 ottobre 2008
Prima visione Italia Fox di SKY: 8 giugno 2009
 
Dopo il loro incontro appassionato, Bill racconta a Sookie di tutte quelle stupide leggende sui vampiri, come l’aglio, l’acqua santa o l’assenza di riflesso negli specchi… tutte cose che nel tempo hanno aiutato i vampiri a mimetizzarsi anche meglio tra gli umani. Sookie, invece, ha un flash della sua infanzia, quando da piccola faceva i suoi compiti e lo zio Bartlet la faceva sedere sulle sue gambe, la palpeggiava e l’accarezzava in modo malsano… Bill ne resta molto turbato, ma da episodi simili si capisce il perché nonna Adele abbia allontanato in malo modo il fratello e interrotto ogni tipo di rapporto con lui. Poi Bill mostra alla ragazza il suo riparo, dove si nasconde durante il giorno quando scompare agli occhi di tutti, e Sookie si rammarica che non potranno mai passarci una notte insieme, abbracciati.
Jason, intanto, si rivolge a Lafayette per avere dell’altro V. ma è chiaro che il ragazzo non sia in grado di gestire la sua nuova dipendenza, così Lafayette lo caccia via in malo modo. Nemmeno Tara è in grado di gestire la situazione a casa, la madre non collabora nemmeno un po’ nel cercare di instaurare un minimo di equilibrio alla loro convivenza. La donna continua a dirsi schiava di un demonio che la possiede, ha bisogno assoluto di denaro per l’esorcismo, ma Tara non le crede e la situazione rischia di precipitare. Quando la giovane ha un incontro chiarificatore con Sam riguardo la loro notte di sesso, arriva una chiamata dalla banca per avvisarla che la madre è lì a dare i numeri. Tara viene, così, umiliata in pubblico mentre cerca di far ragionare  una madre che continua a chiederle i soldi necessari all’esorcismo. Sookie, tornando a casa, sente dei rumori provenire dal piano di sopra, e rimane sorpresa nel vedere suo fratello con un sacco contenente oggetti di casa. Ha intenzione di rivenderli, i candelieri e addirittura i gioielli della nonna… Jason la rimprovera quando scopre che la sorella si è fatta mordere da Bill, ma Sookie va su tutte le furie e lo caccia di casa, ignorando in che situazione si stia andando a infilare Jason. Quella sera, infatti, il giovane va al Fangtasia, il locale di vampiri, alla disperata ricerca di V. Troverà invece vampiri poco propensi ad aiutarlo, e ben più interessati al suo sangue fresco. Proprio quando sta per peggiorare la sua situazione, arriva una sconosciuta a tirarlo fuori d’impaccio.
Sookie è su di giri la sera nel locale di Sam, non dà nemmeno peso ai pensieri volgari degli avventori sul suo conto, tutti se ne accorgono, persino Arlene che è contenta di vedere finalmente l’amica tornare a sorridere. Ma quando scopre che si è fatta mordere da Bill, l’umore cambia e scoppia il putiferio. Sookie urla contro tutti che è stufa di doversi sempre giustificare delle sue azioni, è libera di fare quel che vuole e di uscire con chi preferisce. Troverà un confidente comprensivo solo in Lafayette, che l’ascolta raccontare delle sensazioni provate al morso del vampiro. Nello stesso momento, un Bill assetato di vendetta fa una visitina allo zio Bartlet. E sarà l’ultima visita che l’anziano signore riceverà, perché il vampiro lo uccide e ne getta il corpo nel lago.
Tara accompagna la madre nel bosco, per cercare la sciamana in grado di portare a termine l’esorcismo e liberarla dalla sua possessione. Durante il rito Tara  continua a rimanere scettica, anche quando la madre sembra essersi liberata di qualcosa, che va a possedere invece un opossum tenuto lì in gabbia. L’opossum viene poi annegato per annientare il demonio e il rito sembra concluso. La sciamana, però, ritiene Tara abbia un demonio interiore da combattere e si dice disponibile ad aiutarla. Nel frattempo, Jason e la sconosciuta, che dice di chiamarsi Amy, arrivano a un motel. La giovane tergiversa, mentre il ragazzo non vede l’ora di mettere le mani sul V. che lei gli ha promesso. Amy prepara un mix di aspirina e V. per rendere l’effetto più potente e amplificarne le sensazioni, prima di prenderlo pronuncia una sorta di formula magica. Il loro incontro sessuale immediatamente dopo ha un che di… magico e simbiotico!
Da Sam arriva un trio di vampiri, tra cui Malcolm, che Sookie ha già conosciuto proprio a casa di Bill. La tensione sale alle stelle, i vampiri si divertono a spaventare i presenti e alla reazione di uno dei clienti scoppia la rissa. Nel panico, però, arriva Bill che si dice disposto a seguire i vampiri, lui è come loro, inutile fingere ci possa essere una normale e pacifica convivenza tra i due gruppi. Sookie rimane sconcertata nell’udire queste parole, ma sono solo un pretesto per allontanare i vampiri dal locale. Ma ormai il danno è fatto e molti presenti iniziano a parlare di risposta all’attacco dei vampiri, a organizzare gruppetti di vigilanza. Anzi c’è chi addirittura ha deciso di dar fuoco a uno dei ritrovi dei vampiri, approfittando del giorno, per bruciarli lì dentro. Sookie corre a cercare Bill nella sua vecchia casa, nel suo riparo diurno ma del suo amato nessuna traccia… ecco allora il terribile dubbio: che sia nel ritrovo con gli altri vampiri?
Ma quando arriva sul posto, l’incendio è stato spento e le forze dell’ordine stanno portando fuori le bare dei vampiri bruciati all’interno… 
 
Curiosità
Lizzy Caplan (Amy) fa la sua prima apparizione, per poi entrare a far parte del cast regolare.
 
Musica
Just Like Heaven by The Watson Twins
Rolex by Tchaka Diallo
The Last Time by The Swampires
Frankie & Johnny by Jeff Laine
Whiskey in My Whiskey by The Felice’s Brothers
Fuk Tha Prince  a Pull Iz  Dum by Bing Crosby & Judy Garlandr
Leaving  by Country Fried
Burning House of Love by The Knitters
Let It All Come Down by G. DaPonte
Sweet Jane  by Cowboy Junkies
Play with Fire by Cobra Verde
  
 
1.8  The Forth Man in the Fire
Il Superstite


Scritto da: Alexander Woo
Diretto da: Michael Lehmann
Prima visione USA: 26 ottobre 2008
Prima visione Italia Fox di SKY: 15 giugno 2009
 
Guest starring: Stephen Root (Eddie), John Billingsley (Mike Spencer), Todd Lowe (Terry Bellefleur), Lizzy Caplan (Amy Burley).
 
Le bare sono quattro, evidentemente i vampiri bruciati sono proprio quattro. E se tra loro ci fosse anche Bill? Sookie è disperata a quella vista, ma non è più possibile identificarli. Fuori di sé per l’ennesima tragedia, si dà alle pulizie di casa in maniera esagerata, cercando di affrontare il dolore per la perdita di un’altra persona amata. Tara passa a farle visita per raccontarle dell’incredibile cambiamento che la madre ha subito dopo “l’esorcismo”, ma Sookie l’aggredisce in malo modo, si sente trascurata dall’amica che è passata per buttarle in faccia la sua felicità. Intanto, Jason si risveglia tra le braccia di Amy, dopo una notte di incredibile sesso, in cui, però, tutto c’è stato tranne il sesso: Amy, infatti, gli spiega che l’effetto del V. con l’aspirina gli ha dato delle sensazioni ben più piacevoli del sesso, si sono come fusi in un unico organismo… Prova ne è l’intimo ancora addosso! Un incredulo Jason vorrebbe ripetere l’esperienza, ma la ragazza lo rassicura che a tempo debito sarà possibile, visto che non hanno più scorte di V.
Mentre Tara continua a rimanere stupita dalla metamorfosi della madre, che oltre ad aver fatto il bucato, le ha preparato la colazione, Sam riceve la visita della polizia che intende capire come mai lo abbiano visto correre nudo nella foresta. Il ragazzo si giustifica dicendo che una volta l’anno fa quella cosa strampalata per onorare la memoria dei genitori defunti, convinti naturisti. Niente di preoccupante, quindi…
Quella notte, Sookie rimane sul portico a fissare la pioggia, poi prepara un mazzetto di fiori che porta sulla tomba di Bill Compton. Ma mentre si incammina per tornarsene a casa, una mano l’afferra dalla terra… è Bill, che si è nascosto lì, dopo aver ricevuto i messaggi di allarme lasciati da Sookie. Un riparo insolito ma che gli ha salvato la vita/non vita ancora una volta. I due si lasciano andare e fanno l’amore proprio lì, nel cimitero di Bon Temps. Il giorno dopo Sookie arriva al lavoro entusiasta e su di giri, la notizia che Bill si è salvato la riempie di adrenalina e la ragazza non fa che raccontarlo a tutti. La quarta bara apparteneva a un umano che era diventato lo schiavo di quei 3 vampiri, ed era bruciato con loro nella casa. La stessa sera Amy viene assunta al pub di Sam per prendere il posto di Dawn e si mostra subito una ragazza in gamba, mentre Arlene chiede a Sookie di farle da baby sitter per i bambini la sera dopo. La presenza di Bill, però, non la rassicura, nonostante i bambini invece apprezzino tantissimo la sua compagnia. Di ritorno dal concerto a cui è andata, Arlene riceve la proposta di matrimonio da parte di René. Tutti sono entusiasti. La notte, a letto, Sookie domanda a Bill se non sia stanco di ripetere sempre le stesse esperienze con tutte le donne che ha incontrato durante i suoi lunghi anni da vampiro, ma lui la rassicura dicendole che nessuna è mai stata come lei e gli ha fatto provare quelle sensazioni.
Amy, a fine turno, dà chiari segni di astinenza da V. Bisogna assolutamente trovarne, ma Lafayette si rifiuta di venderlo a Jason. E la ragazza, allora, gli propone di seguire Lafayette per prenderne dallo stesso vampiro da cui lui si rifornisce. Ma la situazione precipita: dopo il suo incontro di sesso col vampiro, Lafayette lascia la casa con la sua dose di V. ma arrivano Jason e Amy che rapiscono il vampiro per avere una fonte di V. sempre a portata di mano.
Intanto, Eric ordina a Bill di portare Sookie al Fangtasia, ha bisogno del suo aiuto. Grazie alla sua capacità di leggere il pensiero, Sookie può arrivare dove nemmeno loro riescono: qualcuno dei dipendenti del locale ha rubato 60 000 $ dall’incasso. Dopo un’iniziale riluttanza, Sookie si lascia convincere quando Bill le dice che Eric è lo Sceriffo dell’Area 5 e ha un grande potere. Man mano che ascolta i pensieri della gente interrogata, Sookie non riesce a venirne a capo: finché una delle cameriere mostra di avere la mente schermata, un vampiro l’ha ipnotizzata. Chiaramente il responsabile è un vampiro… che in quel momento salta dal bancone del bar verso Sookie per aggredirla… Tara, intanto, va dalla sciamana per sottoporsi allo stesso esorcismo, già fatto dalla madre per combattere contro la rabbia che sente dentro.
 
Musica
Comes and Goes (in Waves)  by Greg Laswell
Give It Up by Lee Dorsey
Everybody’s Got Somebody But Me  by Mildred Anderson
All In Good  Time  by The Swampires
Eternal Flame  by The Bangles
The Forth Man  by Johnny Cash
I Want You So Hard   by The Eagles of Death Metal 
 
 
1.09  Plaisir d’Amour
 Il Prezzo del Sangue

Scritto da: Brian Buckner
Diretto da: Anthony Hemingway
Prima visione USA: 2 novembre 2008
Prima visione Italia Fox di SKY: 22 giugno 2009
 
Guest starring: Stephen Root (Eddie), Aisha Hinds (Miss Jeanette), Kristin Bauer (Pam), Raoul Trujillo (Longshadow), Jessica Tuck (Nan Flanagan).
 
Ormai scoperto il suo doppio gioco,  il vampiro Longshadow sta per aggredire Sookie, le è arrivato praticamente addosso, Eric e Pam assistono impassibili e indifferenti alla scena, mentre Bill non perde un attimo di tempo, afferra un oggetto appuntito e lo trafigge senza esitazione. Il vampiro rigurgita una quantità impressionante di sangue addosso alla povera Sookie, che cerca di ripulirsi alla meglio nelle toilettes del locale. Pam si offre di prestarle qualcosa da mettere, ma decisamente l’effetto su Sookie è ben diverso. Intanto, Eric convoca Bill per avvisarlo che il suo gesto avrà serie conseguenze, non è ammissibile uccidere un proprio simile, per di più sotto gli occhi di altri vampiri. Anche se si tratta di una ragazza umana di cui Bill è chiaramente innamorato.
Amy e Jason nascondono il povero Eddie in cantina, la ragazza beve direttamente dal vampiro, ormai quasi esanime, e le reazioni sono immediate, cosa che convince anche Jason a provare l’ebbrezza del bere direttamente “dalla fonte”… Tara, invece, si sente chiedere il doppio dalla sciamana per portare a termine il suo esorcismo, ben più impegnativo e complesso di quello della madre. Quando Sookie e Bill arrivano a casa Stackhouse, la ragazza vorrebbe solo farsi una doccia per levarsi di dosso quell’orrore, ma qualcuno si è introdotto in casa sua e alle pale della ventola ci trova il suo gatto sgozzato, le pareti di casa completamente imbrattate… Sembra che l’orrore non abbia fine per la poveretta! Bill si sente responsabile degli ultimi eventi che hanno sconvolto la tranquilla vita di Sookie, ma la giovane, pur essendo fortemente scossa, non accetta che tutto dipenda esclusivamente dal vampiro.
Contrariamente ai recenti drammi della sorella, Jason se la spassa in compagnia di Amy, arrivando a far sesso con lei davanti al vampiro stremato e abbracciando una dimensione tutta nuova del piacere, mai provato prima in modo così profondo. Col passare del tempo, però, l’atteggiamento di Jason verso il vampiro comincia a cambiare, si preoccupa che qualcuno possa scoprirli, ma Amy lo tranquillizza. Quando la ragazza non è in casa, Jason porta di nascosto del True Blood al suo prigioniero per farlo riprendere un po’. E il rapporto tra i due inizia a prendere un’altra piega: pur essendone spaventato, il ragazzo ascolta la storia di Eddie, della notte in cui divenne un vampiro e di cosa lo spinse ad arrivare a quella decisione così drastica. E Jason, dal canto suo, gli racconta di come sia cresciuto senza genitori, con la nonna e la sorella, senza un punto di riferimento paterno, così prezioso per un figlio, soprattutto negli anni della crescita.
Sam vorrebbe approfondire il suo rapporto con Tara, cercare di ricucire quello strappo che di recente si è creato nel loro rapporto. Quando si offre di prestarle i soldi necessari all’esorcismo, Tara la prende male, ma alla fine accetta il favore. Mentre Amy confida a Sookie che a Jason manca molto la presenza della sorella accanto ed Eddie mette in guardia Jason dal frequentare Amy, Pam ed Eric fanno visita a Bill. Era chiaro che la faccenda del Fangtasia non sarebbe finita lì… Infatti, i due vampiri lo informano che dovrà presentarsi davanti al loro tribunale, dove verrà giudicato per quello che ha fatto. Quella stessa sera Bill passa da Sam e, pur non correndo buon sangue tra i due, il vampiro gli chiede di proteggere Sookie e starle vicino durante la sua assenza. La ragazza la prende molto male, non riesce a immaginarsi da sola senza Bill, in un momento così brutto della sua vita, in cui lui è diventato la sua ancora. Ma Bill deve andare, dopo averla baciata, la lascia in lacrime e segue gli altri due vampiri, mentre Tara conforta l’amica disperata. Sookie decide di passare la notte in casa di Bill, l’unico posto dove forse sarà al sicuro, mentre la polizia chiede a Sam di chiarire meglio la storia che ha raccontato sui nudisti in famiglia. Troppi particolari non coincidono… Sam entra un momento nel locale, pochi minuti dopo ne esce correndo il suo cane.
Sookie trova davanti casa di Bill il cane di Sam, sembra voglia vigilare sulla sua incolumità e la ragazza lo fa entrare in casa e dormire con lei sul letto. Durante la notte Sookie si sveglia e con sua grande sorpresa al posto del cane trova Sam disteso ai piedi del letto, nudo...

Curiosità
In questo episodio viene mostrato come, a differenza delle credenze popolari, un vampiro trafitto non diventa polvere, ma tendono a esplodere e scomparire..
 
Musica
Plaisir d’Amour by Joan Baez
A Fool in Love by Ike & Tina Turner
Kaki’s Song by The Mother Truckers
Lay Back Down by Eric Lindell
Swampblood by Legendary Shack Shakers
Walking the Dog  by Rufus Thomas
 
 
1.10  I Don’t Wanna Know
Il Processo
 
Scritto da: Chri Offutt
Diretto da: Scott Winant
Prima visione USA: 9 novembre 2008
Prima visione Italia Fox di SKY: 29 giugno 2009
 
Guest starring: Stephen Root (Eddie), Aisha Hinds (Miss Jeanette), Kristin Bauer (Pam), Lizzy Caplan (Amy Burley), Deborah Ann Woll (Jessica), Zeljko Ivanek (Magister).
 
Sookie non riesce a capacitarsi che Sam sia entrato in casa e sia lì disteso, senza nulla addosso… Il ragazzo cerca di spiegarle il suo segreto, ma lei si chiude in bagno, terrorizzata e sicura sia lui l’assassino di Bon Temps. Ma ecco che compare il solito cane che lei ben conosce, che un attimo dopo si trasforma in Sam! Sookie rimane sbalordita, e la sua sorpresa non accenna a diminuire quando in un secondo momento Sam le racconta di essere una sorta di mutaforma, in grado di trasformarsi in altre forme di vita a suo piacimento, ogni volta che nel cielo c’è luna piena. Sookie non la prende bene e lo allontana in malo modo. Intanto, Tara è nel bosco con la sciamana più che mai convinta che l’esorcismo avrà un effetto benefico anche su di lei, e si ritrova così a ingurgitare intrugli misteriosi e a seguire strani rituali per liberarsi del “demone” che la possiede. Al culmine del rito Tara intravede una ragazzina nel bosco, le sembra sia lei da piccola ma la sciamana la invita a non cadere nell’inganno del demone e, anzi, di eliminare quella visione a qualunque costo.
Amy continua a estrarre sangue dal corpo del povero Eddie, ormai allo stremo delle forze e fiaccato dal costante prelievo che deve subire. Mentre sono soli Amy scopre che a sua insaputa Jason cerca di dare un po’ di sollievo al vampiro, portandogli bottigliette di Tru Blood. Il mattino dopo propone a Jason di trattare meglio il loro ostaggio, renderlo quasi un membro della famiglia, in modo da poterlo lasciare libero di girare in casa, e all’occorrenza donare loro il suo sangue da rivendere e guadagnare soldi sufficienti a viaggiare in giro per il mondo tutti e tre. Intanto, la ritrovata serenità di Tara contagia anche la madre e insieme decidono di fare un giro in macchina come non avveniva da tempo. Le due donne vanno fuori città a mangiare un boccone ma sulla strada del ritorno la madre di Tara si sente poco bene. Fermatasi a un negozio per comprare un digestivo, Tara riconosce nella commessa proprio la sciamana che le ha fatto l’esorcismo. Messa alle strette, la donna confessa di averle dato solo un mix innocuo per indurla a vomitare e rendere più credibile il finto esorcismo. Con nipoti a carico e una figlia malata, la finta sciamana cerca di arrangiarsi come può per sopravvivere. Tara la prende molto male perché è sicura che la madre tornerà a bere una volta saputo l’imbroglio. Durante la festa di fidanzamento di Arlene al locale di Sam, Sookie ha modo di scambiare due parole con Terry, il barista, e rimane un po’ sorpresa dai suoi dicorsi.
Altrove. Stessa notte. Un capannello di vampiri si è riunito per assistere ai processi di tutti quei vampiri che si sono macchiati di colpe non ammesse tra loro. Dopo aver approvato e fatto eseguire una condanna ai danni di un vampiro a cui vengono estratti i canini per farlo digiunare tre mesi, è la volta di Bill subire un processo…
La festa di Arlene procede, con Sam che cerca, senza successo, una tregua con Sookie e Jason che sembra evitare Amy, dopo aver saputo da Eddie che lei ha scoperto il Tru Blood nello scantinato. Tara arriva alla festa giù ubriaca e fuori controllo, cerca di abbordare Sam per un tête-à-tête molto intimo ma il ragazzo se ne tira fuori, stanco dei capricci e degli atteggiamenti vittimisti di Tara.  Lafayette affronta Jason perché è sicuro c’entri qualcosa nella sparizione di Eddie e teme ci possano essere ripercussioni e conseguenze drammatiche da parte dei vampiri. Jason decide, quindi, di riprendere in mano la situazione e una volta a casa è intenzionato a lasciar andare Eddie. Ma Amy non è affatto d’accordo e prima che il ragazzo possa liberare il vampiro, Amy lo trafigge con un paletto, uccidendolo.  Tara, intanto, torna verso casa, completamente ubriaca e alla guida della sua auto rischia di investire una donna sul ciglio della strada. Per evitarla perde il controllo dell’auto e finisce fuori strada, in un campo.
Sookie, rientrata nel bar per prendere altro ghiaccio, si rende conto di non essere sola nel locale quando all’improvviso la luce si spegne. Le arrivano pensieri di qualcuno, immagini improvvise di una donna che qualcuno sta uccidendo, e capisce che il serial killer è proprio lì dentro. Cerca rifugio nell’altra ala del bar, ma l’assassino sembra sapersi muovere bene nel locale, altri flash arrivano e la donna è ormai morta. All’improvviso compare Sam che tranquillizza una Sookie terrorizzata.
Intanto, altrove, il Magister dopo aver ascoltato la versione di Bill ed Eric riguardo l’uccisione del vampiro Longshadow per mano di Bill, decide di  essere clemente e, anziché condannarlo alla reclusione e alla tortura nella sua bara per ben cinque anni, gli ordina di divenire un Creatore, cosa mai avvenuta prima per Bill. Il vampiro è costretto, suo malgrado, a mordere una giovane rapita dagli altri vampiri e renderla una di loro…
 
Curiosità
 
Sam svela il suo segreto a Sookie. La sua capacità di trasformarsi e mutare aspetto è ereditaria e nel mondo esistono migliaia di persone che posseggono la sua stessa abilità.
 
Musica
You Can’t Be A Beacon (If Your Light Won’t Shine) by Donna Fargo
Jesus Rhapsody, part 1  by Preacher and the Saints
Summer Memories by John Mazzei
Hallowed Ground  by I See Hawks In L.A.
I Don’t Wanna Know About Evil by Dr John
Maison Creole  by C.C. Adcock and The Lafayette Marquis
Bleed To Feed  by C.C. Adcock and The Lafayette Marquis
I’m Just A Fool To Care by C.C. Adcock and The Lafayette Marquis
I’m Ready by C.C. Adcock and The Lafayette Marquis
Let’s Talk It Over by C.C. Adcock and The Lafayette Marquis 
 
 
 
 
1.11  To Love Is To Bury
Il Cerchio Si Stringe

Scritto da: Nancy Oliver
Diretto da: Nancy Oliver
Prima visione USA: 16 novembre 2008
Prima visione Italia Fox di SKY: 6 luglio 2009
 
Guest starring: Micelle Forbes (Maryann Forester), Adina Porter (Lettie Mae Thornton), Kristin Bauer (Pam), Lizzy Caplan (Amy Burley), Deborah Ann Woll (Jessica).
 
Nel cuore della notte due figure si aggirano nel cimitero. Sono Pam e Bill. Il vampiro sta scavando la fossa in cui verrà sepolta la sua vittima sotto lo sguardo vigile di Pam, incaricata di controllare che Bill non la uccida quando Jessica tornerà alla non vita di vampira.
Sam fa compagnia a Sookie, ancora sconvolta dagli ultimi avvenimenti della serata. La ragazza ricorda di aver visto il viso di una donna, probabilmente una cameriera a giudicare dalla targhetta sulla sua uniforme, ma non riesce a mettere a fuoco nient’altro. Nel frattempo, Tara viene soccorsa dal vice sceriffo di Bon Temps, che finisce con l’arrestarla per guida in stato di ubriachezza, dopo aver ascoltato i presunti deliri di una donna nuda in mezzo alla strada con un maiale di fianco.
A casa di Jason l’atmosfera è molto tesa: il ragazzo e Amy continuano a litigare furiosamente dopo che lei  ha impalato Eddie e lo ha ucciso del tutto inaspettatamente.  Jason non riesce a capacitarsi del sangue freddo della ragazza che pensava di conoscere, mentre lei lo implora di non lasciare che un vampiro si metta in mezzo a loro. Il giovane Stackhouse vieta l’uso di V. in casa sua e finisce col gettar via tutte le scorte di V. prelevate dal povero Eddie. 
Sookie e Sam si mettono sulle tracce della donna vista nella visione. Sookie riesce  a focalizzare altri dettagli più precisi, la donna si chiama Cindy e lavora in un ristorante poco distante da Bon Temps. Ma una volta arrivati sul posto nessuno sa dar loro informazioni che possano aiutarli, solo un vecchio del posto si ricorda di Cindy, una bella ragazza che è stata uccisa tempo addietro. Pare che se la intendesse con i vampiri e del delitto era stato inizialmente sospettato il fratello della vittima, un certo Drew. Ma non c’erano prove a sufficienza e il caso era  rimasto insoluto, mentre del fratello si erano perse le tracce. Con solo un nome d’aiuto, i due vanno alla centrale della polizia locale ma si trovano davanti un agente poco collaborativo. Sookie gli chiede almeno una foto di Drew, ma l’agente si rifiuta categoricamente, almeno finché la ragazza non lo minaccia di rivelare a sua moglie che ha un’amante. Ovviamente il poliziotto non può sapere che Sookie gli ha appena letto la mente e promette ai due di inviare via fax alla polizia di Bon Temps una foto di Drew.
Jason parla ai suoi amici Hoyt e René del litigio con Amy, non crede che la sua storia potrà continuare. Ma quando rincasa la sera trova una cenetta preparata da Amy per farsi perdonare e si lascia convincere che tutto andrà nel verso giusto. Amy gli propone una fialetta di V. che ha salvato, l’unica per chiudere il cerchio: si sono conosciuti così e finiranno quel capitolo delle loro vite con un po’ di V, prima di ricominciare da zero.
Di ritorno a casa Sam e Sookie continuano a scherzare e prendersi in giro, l’intimità che si sta creando poco alla volta è evidente, complice anche l’assenza di Bill, che Sookie non sa spiegarsi.
Nel mentre, il bel vampiro assiste alla “rinascita” di Jessica come vampira. Ma le cose non vanno esattamente come aveva pensato: una volta realizzata la sua nuova condizione, la vampira si mostra capricciosa e petulante, costantemente alla ricerca di sangue che soddisfi la sua fame e si rifiuta di bere il Tru Blood. Esasperato da tante scenate Bill decide di rivolgersi a Eric, più anziano e con più potere dalla sua.
Tara si ritrova in una cella, in attesa che la madre le paghi la cauzione per poter tornare a casa. Ma Lettie Mae si rifiuta di aiutare la figlia, non vuole agevolare un’esistenza triste e nera come quella vissuta da lei. Tara rimane sconcertata di fronte a un tale rifiuto, ma arriva qualcun altro in suo aiuto…
Anche a casa di Jason arriva qualcuno…. Mentre Jason e Amy sono ormai “partiti” per l’effetto del V. e rivedono loro stessi correre in bellissimi prati, privi di qualsiasi preoccupazione, qualcuno si intrufola in casa di soppiatto. Si toglie la cintura… e strangola una Amy addormentata.
Al suo risveglio un Jason sconcertato e terrorizzato chiama i soccorsi al 911.
Tara conosce Maryann Forester, che le si presenta come una sorta di assistente sociale venuta in suo aiuto. La invita  a casa sua dove potrà restare per tutto il tempo che le occorre per rimettersi in sesto, ma di fronte alla reticenza della ragazza decide di lasciarle il suo biglietto da visita.  Alle strette e con poche scelte davanti a sé, Tara accetta l’invito di Maryann, che le ha pagato anche la cauzione.
La vicinanza di Sam e Sookie diventa tale da spingerli a baciarsi, un vero bacio… che viene interrotto dall’arrivo fulmineo e brusco in casa di Bill. I due uomini lottano furiosamente nonostante Sookie si metta in mezzo per difendere Sam. Amareggiata e delusa dall’assenza inspiegata del vampiro, Sookie revoca al vampiro l’invito in casa sua e gli proibisce di tornare.
 
Il detective Bellefleur costringe Jason a confessare i suoi delitti, lo interroga con lo sceriffo per metterlo alle strette. Il giovane non ricorda nulla dopo il V. e non è più sicuro della sua innocenza, considerata la lunga scia di morti dietro di sé. Jason preferisce essere arrestato e viene condotto in cella, proprio mentre la segretaria al telefono mette in giro la voce sia davvero lui l’assassino.
Via fax arriva la foto di Drew, il fratello di Cindy.
 
È René. 
 
 
Musica
Wichita Lineman  by Glen Campbell
To Love Is To Bury  by The Cowboy Junkies
Two   by Ryan Adams
West Of Wichita  by G. DaPonte
Symphony No. 8 In G Major Op. 88 Adagio by Philharmonia Slavonic
Pass You By  by Gillian Welch
                                                               
 
 
1.12 You’ll Be The Death Of Me  
Oltre La Morte


Scritto da: Ralle Tucker
Diretto da: Alan Ball
Prima visione USA: 23 novembre 2008
Prima visione Italia Fox di SKY: 13 luglio 2009
 
Guest starring: Michelle Forbes (Maryann Forester), Kristin Bauer (Pam), Deborah Ann Woll (Jessica), Jim Parrack (Hoyt Fortenberry), Michael Raymond James (René Lenier), Alexander Skarsgard (Eric Northman), Mehcad Brooks (Eggs).
 
Jason non riesce a capacitarsi di quanto è accaduto di recente nella sua vita. E ora che si ritrova chiuso in una cella, la situazione non sembra volgere al meglio. Mentre si sfoga col suo amico René, arriva di corsa Sookie che vuole vederlo e tranquillizzarlo: non è opera sua tutto quell’orrore accaduto a Bon Temps, lei lo aiuterà a scoprire il vero assassino. In breve gli racconta cosa è riuscita a scoprire durante la sua trasferta con Sam, tutto sotto gli occhi di René che ascolta con particolare attenzione. Jason, però, non le crede e preferisce chiamare la guardia per farla allontanare, ormai convinto sia lui il vero responsabile.
Intanto, altrove, Tara si concede una ricca e abbondante colazione, dopo un piacevole risveglio in casa dell’assistente sociale che le ha pagato la cauzione. La donna continua a mostrarsi propensa ad aiutare la ragazza nonostante neppure la conosca, ed è sicura che Tara saprà sfruttare la sua seconda occasione, ora che si è liberata di tutto ciò che non andava nella sua vita. Il cellulare di Tara sta suonando nella sua camera, ma il cameriere che le sta rifacendo il letto interrompe la chiamata. È Sam, preoccupato per la ragazza non avendo più avuto sue notizie da diverso tempo.
Mentre Sookie si convince di aver già incrociato il misterioso Drew Marshall, ovvero il responsabile di tutte quelle orribili morti, Jason riceve in carcere la visita di un rappresentante di una setta religiosa, la Compagnia del Sole, che si prefigge di aiutare chi ha perso la retta via e difendere la razza umana. L’uomo giustifica i delitti commessi da Jason, il ragazzo ha agito per preservare la razza umana e i loro diritti dalla dilagante presenza dei vampiri, pur essendosi macchiato di omicidio la Chiesa saprà comunque venirgli incontro. E gli lascia un opuscolo da leggere con calma.
A casa di Maryann Tara incontra un ragazzo, preso a suonare la chitarra. Il giovane le spiega che Maryann lo ha aiutato a ritrovare se stesso e che su di lui è riuscita a operare un miracolo. Tara lo ascolta incuriosita.
Sookie non riesce a sopportare la miriade di pensieri che le arriva nella testa, tornare al lavoro non è stata una grande idea, la guardano tutti come la sorella dell’assassino. Sam le dà il giorno libero per riprendersi e stare un po’ per conto suo.  Sfortuna vuole che non riesca a mettere in moto la sua auto, ma ecco che René si offre di aiutarla. Pare non riesca a risolverle il problema e si offre di accompagnarla a casa. Durante il tragitto René le chiede se davvero è in grado di leggergli il pensiero e Sookie si accorge che, a differenza di quando parla, René non ha lo stesso accento.
Proprio in quel momento Arlene trova i bambini intenti a guardare il filmato di Maudette che fa sesso con il vampiro, li manda in camera e poi si accorge di strana roba René abbia nella sua cassetta del garage, tra cui un nastro per imparare il loro corretto dialetto. Nel locale, intanto, Sam trova il giacchetto di René e, annusandolo, si rende conto che c’è lo stesso odore che aveva trovato sul letto di Dawn, dopo la sua morte. Si precipita fuori e scopre che Sookie è andata via con René.
Ma ormai i due sono a casa di Sookie e mentre la ragazza gli prepara qualcosa da bere ha un’improvvisa visione di René che massacra sua nonna. Con una scusa si allontana, ma quando imbraccia il fucile per difendersi e lo punta contro René, scopre che non ci sono cartucce all’interno. Cerca di fuggire attraverso il bosco, con René che la insegue come un pazzo. Durante l’inseguimento arrivano le visioni dell’omicidio della sorella di René, che lui stesso ha ucciso dopo aver scoperto che frequentava vampiri. Poi le morti di Dawn e Amy… Sam arriva a casa Stackhouse ma la trova vuota, fiuta allora l’aria e si lancia al loro inseguimento. Persino Bill riesce a percepire il pericolo che sta correndo Sookie in quel momento e, pur soffrendo terribilmente per la luce del giorno, esce dal suo rifugio con l’intenzione di salvare la ragazza.
Sookie si nasconde in una fossa nel cimitero, mentre René la cerca come un forsennato. Approfittando del dono di Sookie di leggere la mente altrui, René le fa credere di voler tornare indietro, ma la afferra non appena la ragazza esce dal suo nascondiglio. In quell’istante arriva Sam con le fattezze di un cane e aggredisce il maniaco. Ma René riesce ad atterrarlo e stordirlo. Bill, ormai completamente deturpato dal calore del sole, continua a brancolare nella loro direzione… ma finisce con l’accasciarsi stremato e irriconoscibile.
Mentre René continua ad accanirsi contro Sam, Sookie lo colpisce con una pala e lo uccide. Quando la ragazza si accorge dell’uomo bruciato a pochi metri da loro, si rende conto che quello è il suo Bill! Disperata e con l’aiuto di Sam seppellisce Bill, nella speranza che possa aiutarlo a riprendersi.
Sera. Sookie è ancora sotto l’effetto dei tranquillanti che le hanno dato in ospedale e straparla, arrivando a rivelare a una sconcertata Tara che Sam è in grado di cambiare le sue fattezze umane, ma ovviamente nessuno le crede perché ancora stordita dai farmaci. Arlene si scusa più e più volte per quello che è successo, non poteva immaginare che l’uomo che dormiva con lei sera dopo sera, che giocava coi suoi bambini, potesse essere l’assassino di Bon Temps.
Alla centrale di polizia il Detective Bellefleur è costretto dallo sceriffo a scarcerare Jason Stackhouse. Riluttante e contrariato, il detective gli dice che le accuse sono cadute. Un miracolo lo ha salvato. E Jason comincia a domandarsi se l’opuscolo della Compagnia del Sole abbia avuto un qualche effetto benefico su di lui. Tanto da parlare alla sorella di un cambiamento che sente in atto dentro di lui, da ora in poi lui sarà prendersi cura della sua sorellina, ora ha avuto una seconda possibilità. Quella sera mentre Maryann passa a prendere Tara e incontra Sam, una sua vecchia conoscenza che conosce addirittura il suo segreto, Lafayette viene aggredito da qualcosa nel buio.
Bill è guarito, le orribili ustioni sul suo corpo sono scomparse e bussa alla porta di Sookie, dicendole che si è nutrito. I due si scambiano intensi sguardi e poi baci…
2 settimane dopo. Jason frequenta attivamente il gruppo della Compagnia del Sole, assolutamente contrario all’integrazione dei vampiri nella vita comune, partecipando alle loro celebrazioni in Chiesa, mentre i notiziari diffondono la notizia che in alcuni Stati americani comincia a essere legalizzato il matrimonio misto tra esseri umani e vampiri.
Eric e Pam fanno visita a Bill, ma hanno una brutta sorpresa in serbo: vogliono lasciargli Jessica, che loro trovano fastidiosa e irritante, e dato che Bill è il suo creatore sarà lui a occuparsene.
Al locale di Sam la tranquillità sembra essere tornata. Solite battute tra i tavoli coi clienti, solito lavoro al bar… Sam si domanda che fine abbia fatto Lafayette che non si vede più in giro da diverso tempo. Il detective Bellefleur è ubriaco fradicio, uno straccio dopo essersi sbagliato con Jason in modo così clamoroso. Sookie chiama la sorella per venire a prenderlo, ma l’uomo insiste a volersene andare per conto suo, salvo poi non ricordarsi dove ha parcheggiato. Sookie e Tara lo accompagnano fino alla macchina, ma mentre il detective apre la portiera posteriore, si intravede chiaramente un piede umano…
Sembra che tutto stia ricominciando…!
 
 
Musica
Prelude à l’Après-Midi d’un Faune  by Claude Debussy
Fantasy Pieces – Why? by The Royal Philharmonic Orchestra
Christine’s Tune (Devil In Disguise) by The Flying Burrito Brothers
Trouble  by Ray LaMontagne
You’ll Be The Death Of Me by Johnny Winter
Cut & Run by Smart Bell
Ain’t No Grave by Crooked Still