Instagram

Quinta Stagione

Lunedì 06 Dicembre 2010
I riassunti sono a cura di Supernatural Legend


5.01 - Episodio 83
Titolo Originale: Sympathy for the Devil
Titolo Italiano: Compassione per il Diavolo


Trasmissione Usa: 10 settembre 2009
Trasmissione Italia: 1° giugno 2011
Scritto da: Eric Kripke
Diretto da: Robert Singer

Guest Stars: Misha Collins (Castiel), Jim Beaver (Bobby Singer), Chad Bellamy (Demone minore/al servizio di un altro), Rob Benedict (Chuck Shurley), Mark Burgess (Padre Joe), Kurt Fuller (Zachariah), Loren Gibson (Assistente di volo), Marci T. House (Infermiera), Rachel Miner (Meg), Emily Perkins (Becky Rosen), Dan Rizzuto e John Stenning (Angeli sciocchi), Frank Topol (Pilota), Bellamy Young (Sarah) e Mark Pellegrino (Lucifero).

Sam e Dean sono nel convento dove sta per sorgere Lucifero. Provano a scappare ma le porte si chiudono, bloccandoli lì. La luce diventa sempre più forte, come anche i rumori di sottofondo. Lo schermo diventa bianco e la scena si sposta su un aeroplano, dove i ragazzi sono messi in salvo e poi in un motel, dove Sam guarda in tv una versione a cartoons del Diavolo che parla a Yosemite Sam. Il mondo è in preda al caos e alle malattie. I ragazzi decidono di andare dal profeta Chuck la cui casa è una zona di guerra, distrutta in tutto. Chuck tenta di dire qualcosa ma è bloccato da Zachariah e i suoi angeli che dicono a Dean che il suo compito è di uccidere Lucifero. Dean si arrabbia per quell’ordine imposto e, con un simbolo preso da Castiel, manda via gli angeli. Dopo, si apprende che Castiel è morto, che Lucifero è ormai risorto e che l’Apocalisse è in corso. I Winchester vanno in motel e Sam tenta di scusarsi con Dean per l’accaduto ma il ragazzo lo invita a tacere. La scena si sposta a casa di Becky, una ragazza ossessionata dai Winchester, che scrive una fiction slash su di loro. Becky è invitata da Chic a riferire un messaggio ai ragazzi e la cosa la eccita incredibilmente! La ragazza raggiunge i fratelli al motel e li avvisa che la spada di Michele è sulla Terra ma è andata perduta e che ora si trova in un castello con 42 cani. Becky tenta quasi di sedurre Sam, toccandogli il petto con una velata malizia. A quel punto, i fratelli chiamano Bobby che accorre subito da loro. L’uomo spiega che l’angelo Michele fu il primo a spedire con la sua spada Lucifero all’Inferno e che quella spada è basilare per eliminarlo. Dopo aver saputo da Sam di essere passato al lato oscuro, di aver ucciso Lilith e scatenato “per caso” l’Apocalisse, Bobby lo fissa e gli dice che, se usciranno da questa storia, non vorrà più rivederlo. Dean si ricorda che suo padre John aveva una stanza al Castle Storage al numero 42 di Rover Hill, un posto situato alla “cima di 42 cani” e lì potrebbe esserci qualcosa, oltre al fatto che John conoscesse la storia della spada di Michele. Bobby poi colpisce il ragazzo con un pugno: è posseduto da un demone e quel demone è Meg, tornato per regolare i conti coi ragazzi. Bobby, in un attimo di lucidità, si pugnala da sé e riesce a liberarsi dal demone Meg, mentre Dean ne uccide un altro accorso in auto dell’altro. I demoni, infatti, vogliono uccidere Dean per impedirgli di ostacolare l’Apocalisse. I Winchester portano Bobby all’ospedale e fuggono subito al deposito di John dove trovano Zachariah con gli angeli il quale dice che la vera spada sia Dean, nel senso che l’angelo Michele lo userà, possedendolo, durante la battaglia finale contro il Diavolo. Zachariah minaccia di paralizzare Bobby e di far venire delle malattie ai due ragazzi, se si rifiuteranno di collaborare ma, in quel momento, appare in una luce Castiel che elimina alcuni angeli e salva i ragazzi. Zachariah capisce che quella è opera di Dio che ha dei piani precisi per loro. Si vede poi un uomo, Nick, che ha perso la moglie e il suo bambino, assassinati. Appare Lucifero che, sfruttando le visioni dei fantasmi e le urla del bambino che perseguitano l’uomo, lo induce a credere che Dio non sia mai stato dalla sua parte e lo convince a farsi possedere ed usare come tramite il suo corpo. Intanto, i Winchester tornano in ospedale da Bobby che sta meglio e Dean gli dice che ucciderà tutti, per porre fine a questa storia, mentre Sam vorrebbe recuperare la Colt da usare contro Lucifero, cosa non accettata da Dean che non riesce a perdonargli di aver preferito credere a Ruby e non a lui. L’episodio finisce con Dean che se ne va, lontano da Sam.

Curiosità
Questo è primo episodio della quinta stagione di Supernatural (Season Premiere).
Come ogni stagione, cambia l'opening credits, consulta la sezione Openings per maggiori info!
La versione della canzone "Oh Death dei Rising Appalachia" è stata riscritta e prodotta dalla The CW per il promo dell'episodio 5x01 "Sympathy for the Devil", 5x21 "Two Minutes to Midnight", 5x22 "Swan Song" oltre ad essere stata inserita nel ventunesimo episodio cambiando leggermente il titolo in "O' Death". Questa versione speciale è stata cantata da Jen Titus. Il download integrale della canzone fu messo per un periodo di tempo sul sito della The CW. Chris Donovan, responsabile della scelta di questo brano, quando fu contattato per realizzare un promo per Supernatural che celebrasse bene il concetto di Apocalisse, ci pensò su e, alla fine, scelse la canzone "O Death" ma non nella sua classica e nota versione, bensì in una riadattata appositamente per la serie. Così, contattò Titus per fargliela cantare. La donna registrò un demo sul suo iphone e quando Donovan lo ascoltò ne rimase colpito al punto da chiamarla per farle registrare il pezzo in uno studio audio che è stato mixato da Leonard Richardson. Nel giro di poco, quella versione del brano è diventata un tormentone su YouTube e Twitter e la Titus, sapendo che la CW avesse i diritti di autore su quel brano, senza alcun problema ha ceduto la sua piccola parte di diritti per permettere a tutti di scaricare quel brano gratuitamente dal web.
La scena in cui Bobby non vuole vedere mai più Sam in questo episodio si è piazzata al sedicesimo posto nella classifica stilata da BuddyTv dei i 30 momenti migliori della quinta stagione.
L'attore Mark Pellegrino, Lucifero nella quinta stagione del telefilm, aveva già fatto il provino per il personaggio dell'angelo Castiel, poi andato invece a Misha Collins.
Supernatural cambia partner e anzichè essere preceduto dalla serie "Samllville" quest'anno avrà come traino la nuova hit serie "The Vampire Diaries".
Il nome online di Becky è samlicker81, è la copia in gonnella di Chuck, versione “hot” questa volta. E’ infatti la curatrice del sito www.morethanbrothers.net (tradotto in: www.piùchefratelli.com - il sito non è comunque online), su cui scrive racconti e fan fiction in stile Sam-slash-Dean. Questo era stato già citato nell'episodio 4x18 "The Monster at the end of this Book". La Slash Fiction, in realtà vero fenomeno popolarissimo tra i fans della serie, in cui immaginano una relazione amorosa tra i due protagonisti e i due attori. In rete è strapieno di fan fiction, immagini e video su questo tema. Per maggiori info consulta la sezione Jared & Jensen in Love! Ecco una trascrizione della sua Wincest fanfic: Sam tremò mentre si appoggiava al muro di legno scheggiato del fienile. Gli facevano male le spalle per la lotta contro il demone Mar-Delok e i vestiti erano fradici a causa della pioggia scrosciante. Fece cadere il coltello nella polvere e si girò verso il fratello. Dean era scosso. Sospirava per lo sforzo e la maglietta a brandelli gli copriva a malapena il petto muscoloso. Sam riusciva a vedere che era ferito. "Hey. Stai bene?" Sam gli si avvicinò e gli circondò le spalle con un braccio. “Ne usciremo, non possono trattenerci qui a lungo”.
La puntata riprende dal punto esatto in cui era terminata la quarta stagione.
Zachariah rivela che Dean è lui la “Spada di Michele” – il vessillo che l’Arcangelo Michele dovrà possedere per poter uccidere Lucifero.
La battuta di Dean, "Cram it with walnuts, ugly!" è presa da Homer Simpson de “I Simpson”.
Il vessillo di Lucifero si chiama Nick - “Old Nick” è un termine usato per riferirsi a Lucifero..
Castiel incide nelle costole di Sam e Dean un simbolo Enochiano, il quale li nasconderà da tutti gli Angeli, compreso Lucifero.
Emily Perkins, che interpreta Becky Rosen, ha recitato in “Ginger Snaps“, una serie di film canadesi incentrati sui vampire, insieme a Katharine Isabelle, che ha interpretato Ava Wilson nella seconda stagione di Supernatural.
Il magazzino di John si trova in Castle Storage, 42 Rover Hill nello stato di New York, lo stesso visitato da Sam e Dean nell’episodio 3x03 “Scatole maledette” e dal quale venne rubata la zampa di coniglio.
Veniamo a sapere che Ruby aveva insegnato a Sam come costruire le Hex Bag, ovvero le i sacchettini contro le maledizioni e il malocchio.
Il nickname di della fan Becky è samlicker81 (tradotto significa adoratricedisam81).
Annuncio alla radio: ‘...E il Governatore O’Malley invita alla calma’ - Attenzione ai dettagli: Martin O’Malley è il governatore del Maryland, dove si svolgono gli eventi alla fine dell’episodio 4x22 ‘Lucifer Rising’ e quelli all’inizio di questo episodio.
Gli Angeli (anche quelli caduti) hanno sempre bisogno del consenso per occupare un corpo altrui.
A quanto parte, esiste anche un coltello in grado di uccidere gli angeli.
Questo è il primo episodio in cui compare Lucifero.
Da questo episodio, Misha Collins viene accreditato come personaggio regolare, dopo Jared Padalecki e Jensen Ackles.




5.02 - Episodio 84
Titolo Originale: Good God, Y'All!
Titolo Italiano: Il Cavaliere dell'Apocalisse


Trasmissione Usa: 17 settembre 2009
Trasmissione Italia: 08 giugno 2011

Scritto da: Sera Gamble
Diretto da: Phil Sgriccia

Guest Stars: Jim Beaver (Bobby Singer), Autumn Bri (una 17enne), Misha Collins (Castiel), Samantha Ferris (Ellen Harvelle), Alona Tal (Jo Harvelle), Steven Williams (Rufus Turner), Shawn Roberts (Austin/ex militare), Titus Welliver (Roger/la Guerra), Genevieve Fleming (la ragazza incinta), Michael Bean (il pastore della chiesa), Josh Young e Steve Love (due uomini, ruoli minori).

La puntata è realmente una vera rimpatriata tra i vecchi cacciatori già visti nelle scorse stagioni. Prima che questo “incontro” avvenga, la scena è tutta per Bobby, ridotto su una sedia a rotelle, dopo essersi pugnalato da solo nella precedente puntata. Castiel non può aiutarlo: è senza poteri. Ciò è evidente dal fatto che lui sia costretto a contattare Dean per telefono. Castiel va in ospedale e dice ai Winchester che ha un piano per combattere Lucifero ma, prima di tutto, bisogna trovare Dio e Dean dice che è come trovare una tortilla in Nuovo Messico. Castiel lo guarda seriamente e gli dice che “Dio non è un pezzo di pane appiattito”. Inoltre, precisa che occorre un amuleto speciale per trovare Dio (che identifica presenze sacre), ovvero il ciondolo che Dean porta al collo. Dopo, Rufus chiama Bobby e gli chiede aiuto: la sua città in Colorado è invasa dai demoni e così i ragazzi con Castiel vanno ad aiutarlo. Arrivati sul posto, essi scoprono che ci sono detriti e auto rotte in giro e, mentre fanno un controllo, una donna gli punta un’arma contro. E’ Ellen Harvelle che si arrabbia con Dean per non averle detto di essere risorto. La donna avvisa i due ragazzi che Rufus è sparito, come anche sua figlia Jo, accorsa lì con lei. Ellen ora si prende cura delle poche persone rimaste sane e i Winchester cercano di darle una mano. Dean, però, non crede molto a Sam, considerando che quella città sia invasa da demoni; teme, infatti, che suo fratello possa cedere alla vecchia tentazione del sangue demoniaco. Sam, lasciato solo a prendere il sale per le armi, è attaccato da due demoni e li uccide con un pugnale. Lo fissa più volte, vedendo il sangue demoniaco su di esso. Sembra quasi che lui sia tentato di leccarlo ma resiste. In seguito, Sam ed Ellen vanno fuori per un giro di ricognizione, quando sono attaccati da altri demoni e scoprono che Rufus e Jo sono, a loro volta, posseduti. La cosa strana è che Jo chiami sua madre “puttana dagli occhi neri”. I due catturano Sam e lo immergono prima nell’acqua santa e poi lo costringono ad ingoiare del sale. Arriva poi un uomo che vuole interrogare Sam e gli spiega tutto: non sono demoni ma stanno fingendo di esserlo e, d’un tratto, tutte queste persone iniziano ad uccidersi a vicenda. Perché mai un uomo farebbe questo? Siamo in guerra e quell’uomo non è uno qualunque, bensì uno dei Quattro Cavalieri dell’Apocalisse che incarna proprio il puro concetto della Guerra. Dean, stranamente, intuisce cosa stia succedendo ma non può fare nulla. La Guerra poi, con l’aspetto di quest’uomo, entra nel bunker dove sono rifugiati gli altri ed agita il suo anello dell’Apocalisse per far credere agli altri che Dean ed Ellen siano dei demoni. Dopo un duro scontro, tutti i cacciatori coinvolti, Rufus e le Harvelle, si prendono cura degli abitanti di quella città, mentre Dean e Sam cercano Guerra al quale tagliano il dito dove c’è l’anello dell’Apocalisse. I due sanno di non poterlo uccidere ma, benché l’anello ora sia loro, non riescono ad impedire che Guerra svanisca nell’aria con la sua bella auto rossa. Infine, i due fratelli hanno un sofferto chiarimento emotivo: Sam ammette che Dean abbia ragione nel non volerlo perdonare, perché lui era tentato di bere ancora il sangue demoniaco. Per risolvere questo problema, Sam decide di non cacciare più e va via per proprio conto.

Curiosità
Il titolo è un’espressione generica che indica la richiesta di aiuto divino il particolari casi e difficoltà della vita. E’ anche una sorta di "bestemmia bonaria".
Le riprese dell'episodio si sono svolte tra il 15 e il 24 Luglio 2009.
Castiel: “No, non si trova su alcun tipo di pane”. - Questo dialogo è un riferimento alle visioni di Dio sulle tortilla.
Il cavaliere Guerra (presente in questo episodio) cavalca un cavallo rosso, qui aggiornato con una Mustang bordeaux e impugna una spada, anche se questa versione del cavaliere lo rappresenta con indosso un anello in grado di portare gli esseri umani ad uccidersi uno con l'altro. Nome: Primo Cavaliere (Guerra) - Genere: Primo Cavaliere - Motivazione: Scatenare la Guerra sulla Terra; dare l'avvio all'Apocalisse.
La scena di Sam e Dean che ritrovano Ellen in questo episodio si è piazzata al ventiquattresimo posto nella classifica stilata da BuddyTv dei i 30 momenti migliori della quinta stagione.
Scopriamo che Ellen e Jo hanno cacciato insieme per qualche tempo.
In un'intervista rilasciata da Misha Collins durante la Quinta stagione, l'attore raccontò un aneddoto relativo all'episodio Nella scena d'ospedale, quando Sam, Dean e Castiel sono al capezzale di Bobby a parlare di Dio e del fatto che Castiel ha perso i suoi poteri, Jared, quando non inquadrato, si avvicinava a Misha e con la mano fingeva di masturbarlo.
Quando Castiel è in ospedale, si sente chiamare il “Dottor Collins”, un riferimento all’attore che interpreta Castiel, Misha Collins.
Come un tossico, Sam muore ancora dalla voglia bere il sangue di demone.
Quando le cose si mettono (davvero) male, Dean non ci si butta a capofitto come al solito ma, aspetta di avere un piano.
Quando Guerra si presenta a Sam, dice: “Sono stato in Germania, poi in Medio Oriente… sono stato in Darfur quando il cercapersone si è disconnesso”. È più o meno simile al testo della canzone dei Rolling Stone “Sympathy For The Devil” nel quale il narratore (Lucifero) parla di se stesso come protagonista di molti degli eventi più oscuri della Storia. Il commento di Guerra si riferisce alla Prima e Seconda Guerra Mondiale, al conflitto Arabo-Israeliano e al genocidio in Darfur.
Quando I ragazzi arrivano a River Pass, si legge un cartello che pubblicizza l’evento cittadino “Pioneer Days”. Jerry Wanek (production designer e co-produttore dello show) è rappresentato nel cartello nei panni di Grand Marshall. Anche Lee Lee Laschuck (riferimento sconosciuto) si vede nello stesso cartello rappresentato come Rodeo Queen.
Blog.zap2 ha pubblicato le migliori quotes della settimana, citate nelle serie tv andate in onda. Supernatural è stato citato per la battuta detta da Dean a Castiel, a proposito del fatto che l'angelo sia stato costretto ad usare un telefono per chiamare i Winchester, in questo episodio. - "A cell phone, Cas, really? Since when do angels need to reach out and touch someone?" Dean to Castiel on "Supernatural".
Destino: Il suo anello (e dito) è stato tagliato, bloccandogli i poteri. Dopodiché sparisce.



5.03 - Episodio 85
Titolo Originale: Free to Be You and Me
Titolo Italiano: Liberi di esseri se stessi


Trasmissione Usa: 24 settembre 2009
Trasmissione Italia: 15 giugno 2011

Scritto da: Jeremy Carver
Diretto da: J. Miller Tobin

Guest Stars: Jim Beaver (Bobby Singer), Misha Collins (Castiel), Colin Lawrence (Reggie Hull), Adrianne Palicki (Jessica Moore), Mark Pellegrino (Lucifero), Ed Welch e Scott Michael Campbell (gli altri due cacciatori), Emma Bell (Lindsey).

La puntata si apre con Sam a letto senza maglia che ha un’apparizione in sonno della sua defunta ragazza, Jessica che gli dice che lui non è mai stato normale e che il lato oscuro farà sempre parte di lui; inoltre puntualizza che lei era destinata a morire. Dopo questa conversazione a letto, la scena si sposta a una settimana prima di questo avvenimento, quando i fratelli Winchester hanno diviso le loro strade. Sam pulisce il bancone del bar dove ha trovato lavoro, mentre Dean lava l’Impala; Sam taglia i limoni, mentre Dean ammazza un vampiro con un coltello. Le storie dei fratelli si svolgono quasi in parallelo. Dean riceve la visita di Castiel che gli spiega che per ritrovare Dio devono trovare e interrogare l’angelo Raphael che lo ha ucciso. Le indagini portano entrambi nello stato del Maine, dove sembra che un uomo abbia visto il “contenitore umano” di Raphael. Castiel vorrebbe dire a quest’uomo che lui ha visto un Arcangelo e che gli farebbe piacere sapere dove egli s trovi ora. Dean interviene in tempo, proponendo un piano alternativo: i due, infatti, si spacciano per due agenti dell’FBI e scoprono che il contenitore umano di Raphael è in ospedale, ridotto in uno stato comatoso. Purtroppo, quel corpo umano è stato abbandonato da Raphael e i due, poi, parlano di cosa fare, considerato questo imprevisto. Castiel ammette che quello potrebbe essere il suo ultimo giorno sulla Terra, perché non potrebbe sopravvivere a un altro scontro con Raphael. Dean, dopo avergli proposto di fare qualcosa e dopo aver scoperto che Castiel è vergine, decide di portarlo in giro per farlo divertire. I due arrivano in una casa di appuntamenti e Dean paga una prostituta per Castiel il quale non sa parlare con una donna, passando tutto il tempo infatti a parlare delle leggi di Suo Padre, cosa che costringe entrambi a lasciare quel posto di tutta fretta. E’ ora di fare l’incantesimo per riportare Raphael da loro e intrappolarlo in un cerchio di olio santo di Gerusalemme; qualcosa non va bene e Raphael non è bloccato. Castiel e Dean tornano nel loro covo e scoprono che l’angelo è lì e non è affatto contento di vederli. Tuttavia, i due avevano già preparato un’altra trappola per lui e, stavolta, riescono a catturarlo. Raphael, alla domanda di dove sia finito Dio, risponde che è morto ma Castiel gli dice che non ha senso, perché qualcuno lo ha riportato in vita. Raphael propone che potrebbe essere stato Lucifero che è in cerca di molti angeli per assoldarli nella sua battaglia. Raphael causa un vortice molto violento che costringe Dean e Castiel a lasciar perdere ma Castiel, prima di andare, lo offende verbalmente. Sulla via di fuga, nell’Impala, Dean ammette con Castiel che ora è felice che Sam se ne sia andato, perché non ha più altro di cui preoccuparsi, se non fermare Lucifero; la famiglia è importante ma la salvezza del mondo viene prima di tutto. La storia di Sam, invece, si svolge in Oklahoma, dove si fa chiamare Keith e lavora come barista. Una cameriera, Lindsey, si avvicina a lui per sapere la sua storia. Dopo, Sam apprende che alcune tempeste apocalittiche si stiano verificando nei paraggi e chiama Bobby per far mandare qualche cacciatore sul posto a controllare. Bobby non vuole intromettersi in queste liti familiari ma, alla fine, manda tre cacciatori sul posto. I tre cacciatori eseguono questo lavoro e uno di loro resta ucciso; gli altri vanno da Sam per capire come mai non abbia risolto questa cosa da solo e apprendono molte storie folli sul suo conto e lo costringono ad ammettere che esse siano tutte vere, minacciando di uccidere Lindsey. Sam ammette che ha iniziato l’Apocalisse e i due cacciatori, saputa la verità, vogliono che lui beva del sangue demoniaco per diventare forte e vendicare la morte del loro amico. Sam scappa da quel posto, dopo aver combattuto con loro. La scena, a questo punto, si sposta di nuovo nella stanza del motel, dove Sam incontra Jessica ma, stavolta, indossa una maglietta. Jessica svanisce per lasciare il posto al contenitore umano di Lucifero, Nick, il quale dice a Sam che Nick non è proprio all’altezza di ospitarlo ma l’onore spetta proprio a lui. Sam gli dice che, piuttosto, si ucciderebbe e Lucifero gli dice che lo riporterebbe sempre in vita; il Diavolo gli parla con un’onestà inquietante, dicendo che non ci sono inganni in ciò che gli sta dicendo ma che vuole il suo consenso. Sam, alla fine, acconsentirà.

Curiosità
L'attore Colin Lawrence era già apparso precedentemente nell'episodio 1x12 "Faith" come il personaggio di Jason.
Quando nel 2006 venne formata la The CW, la campagna promozionale iniziale riportava la scritta “Free to Be...”
L'attore Scott Michael Campbell che interpreta uno dei cacciatori amico di Bobby è anche recitato nel pluripremiato film di Ang Lee del 2005 "Brokeback Mountain".
Il fatto che Sam abbia completato il notoriamente difficilissimo New York Times Saturday Crossword, è un’indicazione per Lindsay che Sam è colto.
La scena di Dean e Castiel alla casa d’appuntamenti in questo episodio si è piazzata all'undicesimo posto nella classifica stilata da BuddyTv dei i 30 momenti migliori della quinta stagione.
Quando Castiel esita sull’andare con la prostituta Chastity, Dean dice “Dayenu”, parola ebraica. E’ il nome di una famosissima Passover Song usata per ringraziare. In questo contesto significa approssimativamente, “Ringrazia Dio per questi doni”.
Cas dice a Dean che se Michele lo usasse come suo vessillo, non ne uscirebbe bene.
Nel promo pubblicitario che la CW mandò in onda prima della messa in onda dell’episodio, mostrava alcune immagini di una scena di sesso tra Sam e una ragazza sconosciuta (In queste immagini, che potrebbero essere relative ad un sogno di Sam, si vede il ragazzo girarsi e rimanere stupito di fronte alla visione di una ragazza bionda (che potrebbe essere Lucifero mascherato, come lo era Jessica nella versione finale dell’episodio). I due si avvicinano e iniziano a baciarsi appassionatamente). La scena è stata effettivamente tagliata nella versione finale dell’episodio e non è contenuta come extra nel cofanetto DVD della Quinta stagione. Inoltre in un’altra scena Sam crede di vedere Dean nel bar, in un’altra Dean scambia un ragazzo alto in camicia per Sam e in entrambi i casi i due sorridono anticipatamente per la riunione ma poi sono delusi quando scoprono che si sono sbagliati. Ah e poi entrambi credono di aver visto l'altro nello specchio.
In questo episodio Lucifero rivela che è Sam il suo vero ed unico vessillo.
Dean professa di non essersi mai sentito così bene, lontano dalla sua famiglia e senza dover sempre preoccuparsi per Sam.
Ecco i nomi che compaiono nella rubrica del cellulare di Sam: Adele, Alana, Bobby, Brook, Butcher, Cassidy, Cory, Courtenay, Dan, Darilyn, Deborah, e Dean.
Il Blog Zap2it.com: la miglior quote della settimana è quella di Supernatural episodio 5x03 "Free to be You and Me"... "There are two things I know for certain. One, Bert and Ernie are gay. Two, you are not gonna die a virgin ." (Dean a Castiel: ci sono due cose che so per certe. Una, Bert e Ernie sono gay. Due, tu non morirai vergine".
Castiel invoca Rapahel usando la Enochian Water Cup.
Nell’episodio è presente un riferimento ai Marvel Comics: Un cacciatore: Lo berrai, diventerai forte come Hulk, e ti libererai di quei demoni merdosi che hanno ucciso il mio migliore amico - Hulk è un personaggio dei fumetti creato da Stan Lee e Jack Kirby. Scienziato, Bruce Banner, si trasforma nel mostro verde e praticamente imbattibile di nome Hulk ogni volt ache si arrabbia o va in panico. Dean aveva usato in precedenza la parola Hulk, nell’episodio 2x09 ‘Croatoan’.
Nel copione originale dell‘episodio, Sam e Lindsay facevano sesso dopo che lui la salva dai cacciatori. Lui le parla della sua vita di cacciatore e quando lei va a farsi la doccia, lui torna a letto. Dopodiché appare Jessica/Lucifero e i due parlano. La scena di sesso tra i due non è andata in onda, molto probabilmente per cause tempistiche. Erano inoltre presenti alcune scene minori nelle quali Dean pensava di aver visto Sam e Sam pensava di aver visto Dean intanto che erano lontani. Un uomo con una giacca di pelle era seduto al bar e, visto da dietro, Sam pensava che Dean fosse venuto a cercarlo. Dean prende un abbaglio quando vede un uomo alto con indosso una camicia a quadri fuori dalla stazione di polizia, credendolo Sam. Entrambe le volte i ragazzi sorridono nella speranza di una riunione ed entrambe le volte restano delusi quando si rendono conto che erano solo frutto della loro immaginazione. Nella prima versione del copione era molto più evidente il fatto che sentono l'uno la mancanza dell'altro.



5.04 - Episodio 86
Titolo Originale: The End
Titolo Italiano: La Fine


Trasmissione Usa: 1 ottobre 2009
Trasmissione Italia: 20 giugno 2011

Scritto da: Ben Edlund
Diretto da: Steve Boyum

Guest Stars: Misha Collins (Castiel), Michael Jonsson (Yeager), Lexa Doig (Risa), Kurt Fuller (Zachariah), Robert Benedict (il profeta Chuck Shurley), Todd Scott (uno dei ragazzi soldato), John Paul McGlynn (predicatore all’angolo della strada), Devyn Dalton (ragazza infettata), Dwayne Bryshun (cacciatore) e G. Michael Gray (uno dei ragazzi infettati dal Croatoan).

Castiel telefona a Dean per dirgli che ha intenzione di proseguire con la sua missione ma sembra un po’ scoraggiato dal trovare Dio, viste le difficoltà. Infatti, ha sentito che in giro c’è la Colt e deve essere trovata. Dean gli risponde che, per ora, ha solo voglia di riposarsi e lo invita ad aspettarlo dove si trova ora; Castiel è sul ciglio di una strada da solo! Anche Sam telefona a Dean per dirgli di Lucifero ed è molto spaventato; Dean non sembra affatto convinto che sia una buona idea riunirsi col fratello e non appare così shockato da quanto gli dice Sam su ciò che è successo. Dean riesce ad addormentarsi e si risveglia in una stanza di motel distrutta. Esce di lì e si ritrova in uno scenario apocalittico; vede la scritta “Croatian” su un muro e pensa di essere finito sul set di un film, si avvicina ad una ragazzina che tenta di pugnalarlo e ucciderlo, è inseguito da un gruppo di uomini contagiati e salvato da un manipolo di “soldati” che sparano verso quegli inseguitori. Una serie di elementi, oltre a una data ben visibile che rimanda al 2014, fa capire a Dean di essere finito nel futuro. Dean ruba un’auto per recarsi a casa di Bobby e, mentre guida, appare Zachariah che gli fa un’altra lezione di vita. In questo futuro nero, Sarah Palin è il Presidente degli USA e sta facendo bombardare Houston. A casa di Bobby, Dean trova solo una sedie a rotelle con un foro di proiettile e una foto che rimanda a una base militare segreta, dove si reca e scopre che la sua Impala è ridotta in pessime condizioni. Mentre si dispera per la sua auto, è stordito con un colpo in testa dal Dean del futuro. Dean cerca di convincerlo di essere davvero lui e gli parla di Zachariah che lo ha mandato in questo tempo; il Dean del futuro non gli crede ancora e lui, come prova, gli dice che a 19 anni una ragazza, Ronda, gli fece provare i suoi pantaloni di raso rosa. A questo punto, è creduto. Dean si aggira nel campo militare e ritrova anche Chuck, sempre stressato e complessato. Quando Dean incontra il Castiel del futuro, resta sconvolto: l’angelo beve assenzio, sembra apatico, fa orge con le ragazze ma riconosce che quel Dean viene dal passato. Dean è sconcertato nel vedere il sé stesso del futuro uccidere un suo compagno, perché sospettato di essere stato contagiato dal Croatian. Il ragazzo si rende conto di quanto lui stesso sia destinato a cambiare in 5 anni. Con sorpresa, scopre anche che la Colt è stata ritrovata e che serve per uccidere Lucifero; purtroppo, il contenitore di Lucifero è Sam che ha detto di si al Diavolo, in quest’arco di tempo. Dean concorda con il sé stesso del futuro sull’uccidere Sam ma non sul fatto che egli voglia sacrificare tutti i suoi uomini, incluso Castiel, per tornare nel passato e uccidere Lucifero. Dean si oppone ma viene di nuovo tramortito dal Dean del futuro. Quando Dean si riprende, vede qualcosa di inquietante intorno a lui: il Sam del futuro sta per spezzare il collo al Dean del futuro, dopo averlo bloccato a terra e messo un piede sul collo. Sam è vestito di bianco e, senza esitare troppo, lo uccide! Lo scontro tra i due è molto forte: Sam-Lucifero gli racconta della sua caduta dal Paradiso in uno struggente ed intenso modo. Dean, invece, è determinato ad ucciderlo ma l’altro trova tutto molto divertente, perché lui non può fare niente per impedire la sua avanzata. Questa disfatta accadrà nel futuro: Lucifero sa che Dean non potrebbe mai uccidere Sam. Ogni cosa è destinata ad avverarsi: il Sam-Lucifero del futuro ucciderà Dean, qualora lui si ostini a non accogliere Michael in sé. Dean è riportato nel presente e trova Zachariah ad attenderlo; il ragazzo gli ribadisce che non dirà di si a Michael ma che ha un’altra idea. Prima di salvare il mondo da Lucifero, è necessario salvare Sam da Lucifero. E’ importante, quindi, riunirsi con suo fratello ed affrontare questa minaccia insieme. Zachariah lo minaccia con altri possibili viaggi temporali ma Castiel arriva e porta in salvo il ragazzo che lo ringrazia, dicendogli che si augura che lui non cambierà mai. L’episodio si conclude con Dean che si riunisce, finalmente, con Sam.

Curiosità:

In un primo momento il titolo dell'episodio sarebbe dovuto essere "The Douchebag of Oz", poi cambiato in "The End".
E' la seconda volta che viene introdotto il tema dei viaggi nel tempo. La prima volta accadde nell'episodio 4x03 "In the Beginning" dove Dean andò nel passato; mentre in questo episodio si è andati nel futuro.
L'episodio di questa settimana, ambientato cinque anni nel futuro, futuro tormentato dalla guerra, è stato girato sul set del film “Watchmen” (anch'esso girato a Vancouver), nel quale ha recitato tra gli altri anche Jeffrey Dean Morgan nei panni del Commediografo.
Dean vede se stesso morire per mano di suo fratello, o per meglio dire... Lucifero nel corpo di Sam.
Il cartello che Dean legge è cita “Divieto d’ingresso per ordine del comando regionale - 1 Agosto 2014, Kansas city.
L'episodio si è posizionato al quindicesimo posto nella classifica stilata da BuddyTv sugli episodi più divertenti delle prime cinque stagioni.
La scena di Castiel del futuro e le sue donne di questo episodio è stata piazzata al ventottesimo, la scena del Dean 2009 contro Dean 2014 si è piazzata al ventesimo, mentre la scena di Dean 2009 contro Sam 2014 si piazza al quindicesimo posto nella classifica stilata da BuddyTv dei i 30 momenti migliori della quinta stagione.
Il Dean del futuro non indossa il suo amuleto.
Ci sono diverse opinioni tra i fan che riguardano il futuro mostrato nell’episodio: è stato creato da Zacariah per persuadere Dean a diventare il vessillo di Michele o è un futuro “reale”? Nel commento all’episodio presente nel cofanetto DVD della quinta stagione, Ben Edlund e Eric Kripke confessano che è un modello di universo parallelo e non un viaggio nel tempo.
L'episodio è arrivato al 28° posto nella lista stilata da sito 'TheFutonCritic.com' sui 50 migliori episodi relativi ai telefilm trasmessi nel corso dell’anno 2009.
Il titolo dell’episodio potrebbe riferirsi alla canzone dei The Doors “The End”, che utilizza il tema dell’Apocalisse in un mondo impazzito (“tutti i bambini sono pazzi”). La canzone evoca anche l’immagine del diavolo (“il serpente è lungo 10 chilometri, è vecchio e ha la pelle fredda”). Inoltre contiene una parte in cui un figlio uccide la sorella, il fratello e infine il padre per affrontare la madre con la quale desidera fare sesso. Inoltre, la canzone è stata usata nel film di Francis Ford Coppola, “Apocalipse Now“.
Segni dell’Apocalisse - Sarah Palin è in realtà un Presidente e una locandina fuori dal cinema pubblicizza il film "Route 666".
In almeno una versione del futuro, Sam diventa il vessillo di Lucifero.
L’infezione provocata dal Virus Croatoan ricorda il film di Danny Boyle ‘8 Days Later’, che narra di un mondo guidato da zombie infettati da un virus.
Nel futuro mostratoci, Castiel diventa umano e si soddisfa completamente dandosi alla pazza gioia.
Il Dean del futuro (2014) è più aggressivo e disperato rispetto a quello del 2009.
Non ci è dato sapere come il motivo per il quale Sam abbia detto il “si” a Lucifero.
L’episodio è così popolare tra i fan che è stato aperto un livejournal apposta: Livejournal - Spn - The End.
Sam/Lucifero che uccide Dean, rompendogli il collo con un piede, mentre lo tiene in pugno sul terreno, rimanda alla Vergine Maria che uccide il serpente tentatore (Lucifero) allo stesso modo.
La ragazza del Dean del futuro si chiama Risa (alcuni la chiamano Reesa) ed è un possibile riferimento a Kyle Reese (il padre di John Connor, il leader della resistenza umana contro le macchine ribelli nella saga di "Terminator").
La scena finale, quando Sam e Dean parlano, si svolge nello stesso luogo che si vede nell’episodio 1x21 “Salvation” della prima stagione, nel quale Sam e Dean parlano con John prima di dividersi.
L'attore G. Michael Gray, che interpretava Jeremy nell’episodio 3x10 “Dream A Little Dream Of Me”, appare n questa puntata (come uno degli umani infettati dal virus Croatoan).
E’ il nome di un famoso pub londinese.
Alla Salute to Supernatural Chicago 2009 con, Jensen Ackles ha parlato delle difficoltà di interpretare le due versioni di Dean.
E’ un gruppo pop psichedelico britannico.
E’ un’etichetta discografica negli USA.



5.05 - Episodio 87
Titolo Originale: Fallen Idols
Titolo Italiano: La caduta...dei Famosi


Trasmissione Usa: 8 ottobre 2009
Trasmissione Italia: 27 giugno 2011

Scritto da: Julie Siege
Diretto da: James L. Conway

Guest Stars: Paris Hilton (interpreta sé stessa), Paul McGillion (Jim Grossman), David Shuttleworth (lo sceriffo Rick Carnegie), Brad Dryborough (Abramo Lincoln), Paul Statman ( proprietario del Museo), Robert Clarke (Cal Hopkins), Bruce Harwood (il professore William Hill), Jo-Ann Fernandes (Consuela Alvarez), David Livingstone (Gandhi), Emily Tennat (prima ragazza), Anja Savcic (seconda ragazza), Cynthia Mendez (cameriera).

Dean vuole indagare su un caso che non riguarda per forza l’Apocalisse e gli Angeli e si dedica con Sam alla strana morte di un uomo, legata a una vecchia auto che sembra che fosse parcheggiata, al momento del delitto. L’uomo era in compagnia di un suo amico. Sam e Dean si spacciano per agenti dell’FBI e indagano sull’accaduto, osservando da vicino l’auto. Un altro delitto vede come protagonista un uomo assassinato in casa sua da quello che sembra essere Abramo Lincoln. Sam usa il suo Spagnolo per parlare con un conoscente della vittima che gli conferma di aver visto qualcuno di molto simile a Lincoln uccidere l’uomo. Inoltre, si scopre che le due vittime erano dei fans delle morti celebri. I ragazzi decidono di bruciare alcuni artefatti presenti in città e che potrebbero essere posseduti da alcuni fantasmi in cerca di vendetta. Tuttavia, ciò non appare così facile, visto che i due vengono attaccati. E’ solo Sam, però, a subire “l’ira” di Gandhi, perché anche lui è un ammiratore delle morti celebri. Dopo lo scontro, Dean vorrebbe lasciare la città ma la situazione si complica quando, ritrovatisi i due fratelli alla locale stazione di Polizia, scoprono che una ragazza è stata rapita da Paris Hilton! Rispetto agli altri attacchi, la novità è che Paris è viva; Sam riesce a vedere i corpi delle prime due vittime e capisce con chi essi abbiano a che fare: è un dio europeo che uccide i suoi adoratori, bevendone il sangue e prendendo possesso dei loro corpi attraverso i suoi semi. I due fratelli tornano al museo delle cere cittadino per scoprire la verità: non riescono a salvare la ragazza rapita, perché sono attaccati da Paris che li lega e gli racconta di quanto fosse bello uccidere i suoi adoratori ma che, ora, le cose sono cambiate: gli uomini adorano le celebrità e non è così semplice andare avanti. Dopo uno scambio di offese reciproche, Dean dice a “Paris” che lei non può bere il suo sangue e che non l’ha neanche vista recitare in “House of Wax”. Quindi, lui non è un suo ammiratore/adoratore; “Paris” gli dice che lui ha sempre ammirato suo padre John e che prenderà il suo aspetto, prima di ucciderlo. Dean interviene in tempo, prima che il demone assuma l’aspetto di suo padre, e lotta con la falsa Paris. Anche Sam riesce a slegarsi e uccide l’essere con un’ascia di ferro, tagliandone la testa dopo cinque colpi. Dopo aver lasciato la città Dopo aver lasciato la città e salvato la ragazza rapita da "Paris", Sam ammette di aver sbagliato a rompere l’ultimo sigillo con la morte di Lilith ma Dean replica, dicendo che anche lui ha commesso un errore con la rottura del primo sigillo; il ragazzo aggiunge anche che essi non sapevano che quei due elementi fossero dei sigilli e che la morte di Lilith non è stata affatto un male.

Curiosità
Le riprese si sono svolte tra il 18 e il 27 Agosto 2009.
In un primo momento il titolo dell'episodio sarebbe dovuto essere "The truth about Heroes", poi "Celebrity Skin", poi "American Idol" ed infine "Fallen Idols".
Paris Hilton che in questo episodio è una guest star, venne già citata da Dean nell'episodio 1x05 "Terrore allo Specchio".
La scena di Paris Hilton che viene decapitata in questo episodio è stata piazzata al ventunesimo posto nella classifica stilata da BuddyTv dei i 30 momenti migliori della quinta stagione.
Paris Hilton è segnalata come Special Guest Star dell’episodio ed interpreta se stessa.
A quanto pare, Sam sapeva che è stato Dean a spezzare il primo sigillo.
L'episodio si è posizionato al quattordicesim posto nella classifica stilata da BuddyTv sugli episodi più divertenti delle prime cinque stagioni.
Sam è rassegnato nel morire combattendo – assomiglia a Dean ogni giorno di più.
Ecco le celebrità che vengono citate nel corso dell’episodio: James Dean, Abaham Licoln, Gandhi, Fonzie e Paris Hilton, la macchina infernale di John Carpenter; da Micheal Clayton a X-Files/The Lone Gunmen.
Daryl Shuttleworth, che interpreta lo sceriffo, aveva interpretato il pilota posseduto nell'episodio 1x04 "Il Fantasma dell’Aria".
Ora i ragazzi hanno due notebook.
Leshii nella forma di Paris Hilton si è classificata al quinto posto nella classifica stilata da BuddyTv sui 10 mostri più ridicoli visti in sei anni di Supernatural.
Gli eventi di questo episodio si svolgono 3 settimane dopo quelli accaduti nell’episodio 5x04 “The End”.
Paris Hilton e Jared Padalecki avevano già lavorato insieme nel film del 2005 "La maschera di Cera".
Da TVGuide: Il momento migliore della settimana televisiva, dal punto di vista anche di riflessione sociale, ha visto piazzarsi al terzo posto questo episodio con la scena dei fratelli Winchester che parlano con il dio pagano sotto l'aspetto di Paris Hilton. La motivazione è dettata dalla quote: "You people used to have old-time religion. Now, you have US Weekly". Infatti, si dà peso alla mancanza di una vera religiosità nel tempo presente, rispetto al passato.
Secondo Zap2it, ecco la migliore quote della settimana: (Dean a Paris Hilton): "You can't eat me. See, I'm not a Paris Hilton BFF. I've never even seen House of Wax".



5.06 - Episodio 88
Titolo Originale: I believe the children are our future
Titolo Italiano: I Bambini sono il nostro Futuro


Trasmissione Usa: 15 ottobre 2009
Trasmissione Italia: 4 luglio 2011

Scritto da: Andrew Dabb & Daniel Loflin
Diretto da: Charles Beeson

Guest Stars: Raquel Riskin (Amber Greer), Andrew Bernard (Jimmy Jansen), Gattlin Griffith (Jesse Turner), Ever Carradine (Julia Wright), John F. Parker (uomo, personaggio alla sua seconda apparizione), Keith MacKechnie (medico legale), Joe Norman Show (postino), Chris Boyd, Patricia Cullen, Patrick Keating, Christopher Delisle, Dalila Bela, Mark Acheson, Neelam Cabra e Peter Bundic (tutti personaggi nel ruolo di comparse).

Una babysitter è alle prese con un bambino ribelle e, il giorno dopo, muore. Il bambino ha fatto qualcosa alla sua spazzola da capelli, mettendovi della polvere. Una nuova morte sospetta avviene in Nebraska e, stavolta, la vittima è folgorata dalla corrente elettrica proveniente da un giocattolino/scherzo. Dean fa un test su quel giocattolino e decide di recarsi dal suo rivenditore per saperne di più. L’uomo è un anziano rivenditore che odia la tecnologia moderna e quelle storie di film sui vampiri. Dean vorrebbe tentare di convincerlo ad ammettere che è opera sua, se i suoi scherzi hanno risvolti demoniaci e, mentre pensa di comprare un cuscino rumoroso, vede che l’uomo è innocente, dopo che un finto pollo si cuoce davanti ai suoi occhi. Intanto, in città, un uomo è alle prese con la figlia per metterla a letto e le dice che, se metterà un dentino sotto il suo cuscino, arriverà la Fata dei Dentini da lei. La bambina è spaventata e mette il dentino sotto il cuscino del padre che riceve la visita di un uomo vestito con un tutù rosa e delle ali e un paio di pinze. I Winchester si recano in ospedale, dopo questo nuovo caso, e scoprono altre affinità tra tutti i casi avvenuti: ci sono dei bambini malati e un altro ragazzino misterioso. Tutto ciò che essi desiderano diventa vero. Ritornati al motel, Sam pensa che ci sia una casa al centro di tutti questi eventi, mentre Dean capisce perché il palmo della sua mano sia diventato così peloso. I ragazzi rintracciano Jesse, uno strano bambino molto sveglio per la sua età, che ha anche un disegno della Fata dei Denti che ha attaccato l’uomo in precedenza. Dean gli dice, prendendo un giocattolo, che quello è solo un innocuo giocattolo; Sam, che ha poi preso quel giocattolo, viene toccato da Dean ma non succede nulla. I due scoprono che Jesse può davvero far cambiare le cose come vuole, oltre a scoprire che il bambino è stato adottato; dopo aver rintracciato la sua madre naturale, i due sono accolti da lei con del sale addosso. La donna conosce i demoni, visto che è stata perseguitata durante la sua intera gravidanza da uno di loro che l’ha posseduta; la donna ha partorito un figlio, restando sostanzialmente vergine. I ragazzi incontrano poi Castiel che conferma ad entrambi che Jesse è l’AntiCristo; egli non è il figlio di Lucifero ma un potente tramite infernale che sarà la causa della fine degli Angeli. Gli basterà solo pensarlo ed essi spariranno. I tre discutono su come fermarlo e Castiel dice che si deve uccidere Jesse, finendo poi col sedersi sul cuscino rumoroso di Dean, in un momento così serio. I fratelli non vorrebbero uccidere un bambino ma Castiel è risoluto e deciso. L’angelo va da Jesse con un coltello, pronto ad ucciderlo, ma Jesse lo trasforma in una statuetta, dopo essere stato spaventato da lui. Sam e Dean accorrono e tentano di convincere il bambino a riportarlo indietro, con una storiella che sembra funzionare, finché non arriva la madre del piccolo che aggredisce Dean, avendo ricevuto ordini precisi di non attaccare Sam che è il tramite di Lucifero. La donna tenta di plagiare Jesse, dicendo che quei due ragazzi gli stanno mentendo e che lui deve andare via con lei. Sam interviene con delle parole che spingono Jesse a non credere alla donna che viene messa fuori gioco; Sam racconta tutta la verità al bambino su chi egli sia e si fa promettere che userà i suoi poteri per il Bene. Jesse esorcizza sua madre e accetta di seguire i due ragazzi, sapendo che non può restare in quella casa ma, prima di andare via, con la scusa di salutare tutti, va in camera sua al piano superiore e, dopo aver capito di non voler far parte di quella battaglia apocalittica e aver rimesso tutto in ordine (facendo tornare anche Castiel indietro), svanisce. Tornati in auto, i due fratelli pensano alla loro infanzia e al fatto che le loro vite sarebbero state migliori se John gli avesse mentito su tutta la storia dei demoni.

Curiosità
Originariamente il titolo di questo episodio doveva essere "Misery of heaven".
E’ il titolo di un progetto dedicato a canzoni per i bambini nel Mondo.
Jesse è nato il 29 Marzo del 1998 ad Omaha.
Castiel avrebbe ucciso l’AntiCristo se non fosse stato trasformato in un giocattolo.
La Fatina dei Denti non esiste.
La Fatina dei Denti di questo episodio si è classificata al quarto posto nella classifica stilata da BuddyTv su "I 10 mostri più ridicoli visti in sei anni di Supernatural".
Veniamo a conoscenza del fatto che Jesse (l'AntiCristo) è stato partorito da una donna vergine che a sua volta fu posseduta da un demone; non si conosce chi possa essere il padre.
Il fatto che Jesse, bambino con poteri soprannaturali, sia stato partorito da una vergine, è un chiaro riferimento alla nascita di Gesù e a Maria la quale, secondo la Bibbia, ha partorito Gesù nonostante fosse vergine. Da qui il nome con cui la religione cattolica si riferisce alla donna, Vergine Maria.
Jesse potrebbe rivelarsi un'arma potentissima per la distruzione degli Angeli e del mondo intero se, Lucifero riuscisse a dominarlo.
Jesse è invisibile agli Angeli e a Lucifero.
Dean: ‘Ho avuto delle babysitter piuttosto scadenti. Come Ms. Chancy. Le interessavano solo due cose: Dynasty, e l’ora di andare a letto 'Dynasty' era una soap opera degli anni ’80 che narrava le vicende della famiglia Carrington, una famiglia benestante del Colorado grazie al petrolio.
La babysitter stava guardando il film horror del 1983 ‘Cujo’, che narra la storia di un San Bernardo rabbioso.Ø  Il proprietario del negozio indossa una camicia con una fotografia di Siegfried e Roy.
Nel negozio di scherzi c’è un poster dedicato a “Thurston the Great Magician“. Il poster dedicato al giovane Charlie nell’episodio di Supernatural 4x12 “Criss Angel Is A Douchebag” nel quale era rappresentato come il Grande Dessertini è basato su questo poster.
Alliance è la patria di Carhenge, una replica di Stonehenge costruita con le automobili.



5.07 - Episodio 89
Titolo Originale: The curious case of Dean Winchester
Titolo Italiano: Il curioso caso di Dean Winchester


Trasmissione Usa: 29 ottobre 2009
Trasmissione Italia: 11 luglio 2011
Scritto da: Sera Gamble & Jenny Klein
Diretto da: Robert Singer

Guest Stars:Jim Beaver (Bobby Singer), Chad Everett (il vecchio Dean), Hal Ozasan (Patrick), Pascale Hutton (Lia), Monica Mustelier (Bridget), Matthew Robert Kelly (cliente del bar), Veena Sodd (la dottoressa Aldrich), Daniel Arnold (Xavier, seconda apparizione nella serie), Christopher Russell (Cliff Whitlow), Elan Ross Gibson, Grace Beak, Marianne Patricio, Doesha Danielle Usman (tutti personaggi di secondo piano), Rob Heschl (vecchio uomo al bar) e Robert Hewko (Hesh).

L’episodio si apre con un giovane uomo che rincasa e va in bagno, diventando velocemente vecchio, fino ad essere un cadavere. Sam e Dean, con una dritta di Bobby, indagano sul caso, trovando un possibile secondo riscontro con un altro uomo anziano che si scopre poi essere solo sparito da casa. I ragazzi, insieme a Bobby, scoprono dell’esistenza di un gioco del poker che si sposta in vari luoghi. Dean va in giro in vari bar, prima di trovare il posto giusto: la particolarità di questo poker è che si scommettono gli anni di vita, invece del denaro. Bobby vorrebbe quasi partecipare, odiando stare su quella sedia a rotelle. Bobby scommette molti anni di vita ma perde; Dean, andando in suo soccorso e scommettendo anche lui, perde a sua volta. Il ragazzo, ormai divenuto vecchio, scopre che il suo avversario è un mago-stregone di nome Patrick. Rientrato poi al motel, Sam si ritrova davanti ad un uomo anziano, scoprendo poi che è Dean, il quale continua ad agire come se fosse giovane (mangia panini, rischiando in reflusso gastrico e seduce una ragazza che lo prende in giro). I due fratelli fanno poi irruzione nell’appartamento del mago ma vengono catturati da lui e dalla sua donna; a sorpresa, sono liberati in apparenza senza alcuna conseguenza. Invece, il mago batte le sue mani tre volte e Sam poi scopre di aver contratto la clamidia, una malattia sessuale. In seguito, i due ragazzi con Bobby pensano a una soluzione: Sam vorrebbe giocare a poker ma Dean non vuole. Bobby invece dice che i due devono andare avanti e che lui vuole morire, piuttosto che stare ancora su una sedia a rotelle. Se non fosse un gesto da codardo, avrebbe anche pensato di spararsi un proiettile in bocca. Lui non è più un cacciatore e non vuole essere messo da parte durante l’Apocalisse. I fratelli sono colpiti dalle sue parole. Un aiuto inatteso, quanto strano, viene dato loro dalla donna di Patrick che dice di avere le sue ragioni; la donna gli consiglia un incantesimo che necessita della mascella di un assassino. Dean la recupera in un cimitero, profanando una tomba. Sam, intanto, distrae Patrick, giocando a poker e cercando di prendere il suo dna, rubando uno stuzzicadenti ma viene bloccato dal mago che capisce le sue intenzioni. Il piano b prevede che Dean faccia irruzione ancora nel suo appartamento per cercare qualcosa col suo dna. Nel corso della partita di poker, Sam dimostra al mago di saper giocare e bluffare bene, cosa che stupisce quest’ultimo. Il mago gli dice che Dean morirà in pochi minuti ma il ragazzo sa di non poter lasciare quella partita. Il mago crede di sorprenderlo con le sue carte ma Sam gli mostra le sue con un valore nettamente superiore, vincendo la partita. Dean ritorna giovane. Si scopre che la donna di Patrick vuole vendetta, perché è stata illusa da lui col miraggio della vita eterna, seppellendo una delle sue figlie. La donna gioca a poker con lui ma perde e invecchia rapidamente, fino alla morte. Bobby è sempre sulla sedia a rotelle e si sente inutile ma Dean cerca di rincuorarlo, dicendo che lui rappresenta la famiglia sua e di Sam, anche se Bobby non appare poi così rincuorato. L’episodio si chiude con lo sguardo triste e spento di Bobby.

Curiosità
L'episodio inizialmente doveva intitolarsi "To Hell and Back", poi cambiato in "The curious case of Dean Winchester".
Bobby pensava di uccidersi.
Hal Ozasan l'interprete de mago Patrick nell'episodio 5x07 "The curious case of Dean Winchester" che fece un applauso a Sam è stato inserito all'11simo posto della classifica di BuddyTv "Ti lanciano un incantesimo: Le migliori Streghe e Maghi della tv!" - Qualsiasi mago che utilizzi il poker per rubare la vita alle persone è decisamente fico.
La scena in cui Bobby vuole uccidersi si è classificata all'ottavo posto nella classifica stilata da BuddyTv su "I momenti più strappalacrime di Supernatural".
Le fiches nel gioco di Patrick riportavano il simbolo Musulmano della stella e della luna crescente.
All’inizio dell’episodio, la donna sta leggendo Weekly World News, anche se il giornale non è più pubblicato. Si possono leggere dei titoli riferiti all’apocalisse.
La scena di Bobby in cui confessa di voler morire in questo episodio è stata piazzata al settimo posto nella classifica stilata da BuddyTv de "I 30 momenti migliori della quinta stagione".
Il giornale Weekly World News era già stato nominato da Dean e Sam nell’episodio della seconda stagione 2x03 “Vampiri”.
Bobby: “Intendi le mie gambe? Sto piangendo sul mio Haagen-Daas“. Haagen-Daas è una marca di gelato.
Patrick fa ammalare Sam di gonorrea, una malattia sessuale conosciuta anche come “The Clap”.
La scena di Bobby in cui confessa di voler morire in questo episodio è stata piazzata al settimo posto nella classifica stilata da BuddyTv de "I 30 momenti migliori della quinta stagione".
Jared è realmente bravo nel gioco del poker: il 2 Dicembre 2006 Jared vinse il Bodog Celebrity Poker Tournament in Canada contro il campione di poker Jamie Gold. Vinse il Gianto Watch entrando nel 2007 World Series of Poker Main Event.
La stanza dove Sam e Dean trovano l’anziano ritornato giovane è la 44 del Golden Palace (una casa d’appuntamenti).
Il mago stregone alloggia presso l’appartamento numero 3701 dello Stetesborough.
Zap2it.com propone come quote della settimana di Supernatural questa: "Have you seen you? You look like ..."--Sam (Jared Padalecki) - "The old chick in 'Titanic,' I know, shut up." --Dean (Jensen Ackles), magically aged and played by Chad Everett. - "I was going to say Emperor Palpatine" Sam.



5.08 - Episodio 90
Titolo Originale: Changing Channels
Titolo Italiano: Prigionieri della Tv


Trasmissione Usa: 05/11/2009
Trasmissione Italia: 18/07/2011

Scritto da: Jeremy Carver
Diretto da: Charles Beeson

Guest Stars: Richard Speighr jr (il Trickster), Christine Chatelain (Dr. Ellen Piccolo, alla seconda apparizione), Ken Camroux (l’uomo più grande dell’herpes ai genitali, alla seconda apparizione), Gabriel Carter (uomo nel ruolo di comparsa, alla seconda apparizione), Steve Bacic (Dr. Sexy), Hiro Kanagawa (presentatore del game-show), Sarah Jane Redmond (donna del ruolo di comparsa), William MacDonald (lo sceriffo), Sarah Smyth (Cathy Randolph), Beatrice Ilg (donna nel ruolo di comparsa), Bart Anderson (uomo nel ruolo di comparsa), Chasty Ballesteros (infermiera), Marcia Yu (Dr. Wang), Marita Eason e Gamel Harding (due comparse).

La puntata è girata come se fosse all’interno di uno studio televisivo con un pubblico che applaude. Dean entra in scena e osserva un grande panino da poco preparato sul tavolo, dicendo che gli servirà una bocca più grande per mangiarlo. Il pubblico inizia a ridere. Arriva Sam e, dopo aver preso in giro Dean, gli chiede se ha fatto la sua ricerca, cosa che gli viene chiesta anche da una ragazza in intimo che giunge per stare con Dean. Dean guarda la telecamera con il suo sguardo classico, dicendo “figlio di p****”. Parte la sigla di questa vera sit-com, con tanto di musichetta abbinata. Dopo, Dean e Castiel vanno in giro su minimoto ma la sequenza più divertente è quella di Sam che apre un armadio e vede un ragazzino coperto da u lenzuolo bianco che finge di essere un fantasma. Tempo dopo, Dean sta vedendo in tv la sua serie preferita, “Dr. Sexy M.D”; Sam lo prende in giro e dopo va con lui alla stazione di Polizia, dove scoprono che un uomo è morto per l’attacco di un orso. In realtà, parlando con la moglie della vittima, realizzano che l’uomo è morto a causa di uno che sembra essere Hulk. Dean non sembra credere molto alla donna che, in tutta risposta, tratta male lui e Sam. Dopo alcune ricerche, i fratelli scoprono che il Trickster si sta divertendo a danno di poveri cittadini. Dean è arrabbiato a morte con lui ma Sam gli dice che quel Trickster potrebbe essere di aiuto, visto che è molto potente. Il ragazzo convince il fratello a fare un tentativo e, dopo aver sentito la chiamata per la Polizia di accorrere in un vecchio magazzino abbandonato, i due vi entrano e si ritrovano in un ospedale: sono sul set di “Dr. Sexy M.D”, intrappolati lì dal Trickster. Un’infermiera si avvicina a Sam che, come Dean, si ritrova vestito da medico, e gli dice più volte “davvero?”. I ragazzi sono anche confusi dal vedere una coppia baciarsi in uno sgabuzzino. Mentre Dean è attratto da un’altra dottoressa, Sam sembra vedere un fantasma, un certo Johnny Drake, e si stupisce che in quella serie vi siano dei fantasmi. Arriva il Trickster che dice ai ragazzi che parlerà loro, solo se riusciranno a passare le prossime 24 ore in quel posto che si rivela essere un vero gioco a cui non ci si può sottrarre. Un ragazzo chiede poi a Dean di eseguire un trapianto di faccia su sua moglie e si sente una musica sullo stile di “Nip/Tuck”. I due ragazzi finiscono poi in un game-show giapponese, il “Nut Cracker”, ritrovandosi sul palco. Lo show è in giapponese e il presentatore chiede a Sam quale demone lui abbia preferito a suo fratello Dean. La risposta è Ruby ma Sam, non capendo la domanda, perde e una palla elastica gli dà un pugno alla zona dei suoi genitali. Arriva Castiel per salvare i ragazzi, mentre il presentatore lo avvisa che al signor Trickster non piacciono gli angeli. Castiel viene sbattuto fuori. E’ il turno della domanda di Dean che è semplice: “credi che i tuoi genitori sarebbero ancora vivi, se Sam non fosse mai nato?” Dean non capisce nulla e teme di prendersi un pugno alle sue parti basse ma il Trickster gli dice che deve rispondere in giapponese; Dean pensa a cosa dire e, infine, risponde di si. La risposta è esatta e lui è salvo. La scena successiva vede una ragazza che sorride a una telecamera e dice di avere l’herpes alle parti intime; appare anche Sam che dice la stessa cosa come in uno spot pubblicitario. Dopo di questo, i fratelli finiscono ancora in una sit-com e si sente l’immancabile “figlio di p*****” detto da Dean. I ragazzi vengono finalmente soccorsi da Castiel che riesce solo a dire che chiunque stia facendo questo è troppo potente per essere un Trickster. L’angelo è poi bloccato, quando arriva in scena proprio il Trickster che dice a entrambi che essi devono fare questo gioco anche nella vita vera, accettando di collaborare con Lucifero e Michele. Non c’è via di scampo. Con uno schiocco di dita, manda i due sul set di “CSI”, dove finiscono con l’essere due poliziotti in giacca e cravatta, con tanto di occhiali da sole. I ragazzi devono indagare sulla morte di un uomo e vedono un ragazzo con un leccalecca e pensano che sia il Trickster. Il vero Trickster appare e li prende in giro ma Sam lo pugnala, credendo di averlo ucciso. I fratelli si ritrovano nel vecchio magazzino abbandonato visto all’inizio e tornano all’hotel. Dean si lava, mentre Sam svanisce lentamente. Il ragazzo lo cerca e va nell’Impala, sentendo la sua voce: Sam è diventato l’auto e dice che, a questo punto, non ha ucciso il Trickster. Inizia la parodia di “Knight Rider”. Dean guida la “Sampala” e concorda con Sam sul fatto che, forse, non si tratti del Trickster. Dean prepara con Sam un rito per evocare il demone che appare poco dopo; egli gli dice che deve far tornare Sam umano e poi accetterà con lui di unirsi a Lucifero e Michele. Intorno al demone si sprigiona un anello di fuoco: si tratta di un angelo, di Gabriele, che dice ai ragazzi, dopo aver ammesso la sua natura, di essere fuggito dal Paradiso, non potendo più vedere gli angeli in lotta. Lui desidera che essi accettino i loro ruoli e combattano questa battaglia. Gabriele spiega tutto in modo semplice: “Michele (Dean), fratello grande, leale verso un padre assente”. “Lucifero (Sam), il fratello piccolo, ribello verso i progetti del padre”. Tutto coincide, ora. Gabriele gli dice anche che è inevitabile che essi si ritrovino a combattere l’uno contro l’altro ma Dean afferma che deve esserci un modo per evitarlo. L’angelo non lo conferma, ribadendo che uno ucciderà l’altro, e libera Castiel dal luogo dove era tenuto prigioniero. Dean libera, a sua volta, Gabriel dal cerchio di fuoco. Ognuno prende la sua strada: Castiel va via con i due fratelli e Dean si augura di poter vivere davvero come in una serie televisiva. I tre hanno appreso la lezione di Gabriele ma, in ogni caso, la contrasteranno.

Curiosità:
Inizialmente il titolo dell'episodio doveva essere "Are you there God? It's me Sam Winchester", poi cambiato in "Changing Channels".
La sigla di testa è ambientata in una sit-com familiare anni ’80: sigla diversa, diverso stile per i nomi degli attori e della crew, e immagini di Sam e Dean che fanno dell’humor sull’essere fratelli e sulla caccia ai fantasmi. Scoprila nella sezione Openings per maggiori info!
La giornalista Cynthia di Sfuniverse.com ha recensito questo episodio, per leggerla consulta la sezione Recensioni!
EW.com ha inserito questo episodio, tra le cose da non perdere in tv per il mese di Novembre 2009.
EW.com ha inserito la puntata 5x08 "Changing Channels", tra le cose da non perdere in tv per il mese di Novembre 2009.
L’episdio ha avuto 2 nominations ai “Tubey Awards 2010” nelle categorie: "Best Pop Culture Reference": Supernatural - "Grey's Anatomy" parody e Sam's "homage" to Horatio Caine.
Nella classifica di EW dei "15 migliori episodi andati in onda finora" l'episodio si piazza alla posizione #07.
La scena di Gabriel che spiega la storia di Michele e Lucifero in questo episodio è stata piazzata al ventitreesimo posto, mentre la scena di Supernatural: la sitcom si piazza all'ottavo posto nella classifica stilata da BuddyTv de "I 30 momenti migliori della quinta stagione".
L'incredibile Hulk si è classificato all'ottavo posto nella classifica stilata da BuddyTv su "I 10 mostri più ridicoli visti in sei anni di Supernatural".
La sigla di apertura dell'episodio 5x08 “Changing Channels” è al 5° posto nella classifica di Tv.com delle "100 migliori cose della tv del 2009".
Secondo BuddyTv, che ha stilato l'elenco dei migliori 50 episodi dei telefilm andati in onda nella stagione televisiva 2008/2009, quest'episodio appare al 26° posto.
A inizio episodio viene menzionata da Sam l'apocalisse.
Il set della casa nella sitcom rispecchia quello della stanza di motel nella quale Dean guarda "Dr. Sexy M.D." e dove I Winchester sospettano per la prima volta di aver a che fare con il Trickster.
Quest'episodio viene citato da uno speciale televisivo di TvGuide sul meglio andato in onda nel 2009.
Il personaggio che abbiamo sempre conosciuto come il Trickster/Burlone interpretato da Speighr jr apparso già negli episodi: 2x15 “Tall Tales”, 3x11 “Mistery Spot” è in realtà (e lo è sempre stato) l’Arcangelo Gabriele!
Nel sondaggio di CWSource “Quale è stato il miglior momento divertente”, con il 44,46% dei voti vince Supernatural con l’episodio 5x08 “Changing Channels” battendo tutti gli altri show della The CW.
La canzone della sitcom che si sente durante la sigla di testa, prende in giro le sigle delle sitcom anni ’70 e ’80, Laverne&Shirley e Full House. Ecco il testo: Town to town, two-lane roads (Città dopo città, strade a due corsie), Family biz, two hunting bros (Il lavoro di famiglia, due fratelli cacciatori), Living the lie, just to get by (Che vivono nella menzogna per tirare avanti), As long as we're movin' forward (Finché non ci fermiamo), There's nothing we can't do (Non c’è nulla che non possiamo fare), Together we'll face the day (Affronteremo il giorno insieme)
You and I won't run away (Io e te non fuggiremo), When demons come out to play (Quando I demoni arriveranno per giocare), Together we'll face the day! (Insieme affronteremo il giorno!) - [In esso, si dice che i due fratelli vanno di città in città, lungo tante strade, per il segreto di famiglia: due fratelli cacciatori che vivono alla giornata e non c'è nulla che essi non possano affrontare. Insieme affrontano la giornata e non si tireranno mai indietro, quando i demoni attaccheranno].
L'episodio è arrivato al 18° posto nella lista stilata da sito 'TheFutonCritic.com sui 50 migliori episodi relativi ai telefilm trasmessi nel corso dell’anno 2009.
L'episodio si è posizionato al primo posto nella classifica stilata da BuddyTv su "Gli episodi più divertenti delle prime cinque stagioni".
L’episodio prende in giro due degli show che vengono trasmessi in contemporanea a Supernatural: “CSI” sulla CBS e “Grey’s Anatomy” sulla ABC.
Wellington, Ohio, dove si trovano i fratelli, dal 1868 al 1910 è stata la “Capitale Mondiale del Formaggio”.
Supernatural si è piazzato nella Top5 secondo il sito di IF Magazine delle scene migliori viste in un telefilm questa settimana: "Momento memorabile": Sam e Dean vengono catapultati dal Trickster nel mondo della televisione, dove si troveranno ad aver a che fare con i medical drama, sit-com e perfino un gioco a premi giapponese.
"Dr Sexy M.D." venne menzionato per la prima volta nell’episodio 4x18 “The Monster at the end of this Book” dal negoziante come uno dei motivi per cui i libri di “Supernatural” non sono più pubblicati.
Il telefilm "Grey’s Anatomy" è diventato famoso per l’uso di musica pop e ogni episodio ha il titolo di una canzone. È esattamente il tipo di musica che Krikpe non voleva utilizzare in Supernatural. Nelle prime bozze del copione del pilot, scrisse “CUE MUSIC. E potete prendere la vostra musica pop alternativa e anemica e ficcarvela su per il culo. Dean suona il basso con il police, mentre guida ascolta gli Zeppelin a tutto volume”. In questo episodio hanno messo grande cura nella scelta della musica. Kripke ha detto, “Il nostro supervisore alla musica è lo stesso di Grey’s Anatomy, Alex Patsavas, quindi si è assicurata che avessimo la musica perfetta. Credo che alcune canzoni siano state usate in Grey’s Anatomy”.
La musica utilizzata durante la sequenza del telefilm sulle procedure criminali ricorda il tema d’apertura di “CSI“, basato sulla canzone "Who Are You?” degli The Who.
La musica che si sente quando Sam si trasforma nell’Impala è molto simile al tema di “Knight Rider“.
Le sit-com sono trasmesse in televisione fin dall’inizio delle trasmissioni. I primi esempi sono stati "I Love Lucy" e "Two and a Half Men". Spesso venivano trasmesse con in sottofondo risate pre-registrate, anche se nell’ultima decina di anni è diventata una pratica meno frequente. Ora vengono registrate con il pubblico presente in sala ad assistere alle registrazioni.
Alla convention ‘Salute to Supernatural’ (Chicago 2009), Jensen e Jared rivelarono che in preparazione alle scene alla ‘CSI’ guardono su YouTube le single battute ripetute da Horatio Craine.
Jensen e Patrick "McDreamy" Dempsey sono entrambi apparsi nella biografia su Marilyn Monroe, "Blonde".
KITT, proprio come l’Impala, è l’epitome di un personaggio-macchina. In passato, il fandom ha scritto fan fiction che conferivano all’Impala un’anima e molto spesso anche una voce.
Le mini moto che i ragazzi guidano nella sigla di testa sono quelle che guidano veramente sul set.
La targa dell'Impala è CNK80Q3.



5.09 - Episodio 91
Titolo Originale: The real Ghostbusters
Titolo Italiano: I veri acchiappa Fantasmi


Trasmissione Usa: 12 novembre 2009
Trasmissione Italia: 25 luglio 2011

Scritto da: Nancy Weiner
Diretto da:  James L.Conway

Guest Stars: Robert Benedict (il profeta Chuck), Emily Perkins (Becky Rosen), Darien Provost (ragazzino fantasma 1), Connor Stanhope (ragazzino fantasma2), Connor Beardmore (ragazzino fantasma 3), Luke Gair (ragazzino fantasma 4), John Chat (l‘uomo uncino), Teagan Rae Avoledo (Latisha Gore), Kayla Doerksen (l’attrice matta), Scott Patey (Alex), Jonathan Bruce (il responsabile della convention), Amitai Marmorstein (Tim), Ken Lawson (il direttore dell’hotel), PaulAndrich (il pagliaccio killer), Devin Ratray (Dean/Demian) e Ernie Grunwald (Sam/Barnes).

Sam e Dean si recano sul luogo della loro nuova emergenza da seguire e vi trovano Chuck. Dean, prima di tutto, è sconvolto nel vedere numerose Impala del ‘67 nei paraggi. Chuck si scusa molte volte con loro e gli dice che è stata Becky a farli venire lì, dopo aver usato il suo cellulare. I due fratelli scoprono che, in quel posto, è in corso una convention del soprannaturale: c’è un grassone che si atteggia a Dean, un altro vestito come lo YED, un altro ancora come Ash. Chuck va sul palco e prende la parola terrorizzato, esponendo il programma dell’evento e parlando poi di tensione omoerotica nella caccia al soprannaturale. Becky continua a fare gli occhi dolci a Sam e Chuck risponde alla domanda di Fritz, un fan tedesco vestito da Uomo Uncino, che gli chiede come abbia fatto Sam a non accorgersi che Ruby fosse cattiva. Chuck annuncia quindi a tutti che scriverà un nuovo libro. I Winchester non ne sono felici ma lui dice che ha bisogno di soldi. I fans partecipano a un gioco di ruolo dal vivo: la storia si basa sul fantasma di una donna che aveva ucciso quattro bambini ospitati in un vecchio orfanotrofio che era situato proprio dove ora sorge il posto della convention. Il gioco diventa reale, quando il fantasma fa capire ai presenti di essere vero: Sam e Dean indagano su di esso, recandosi nel vecchio attico dove fu uccisa la donna. I veri fratelli Winchester sono seguiti dalle loro copie: c’è un grasso Dean e un Sam molto magro che tentano di indagare con loro. I Winchester si recano al cimitero locale per capire come fermare quel fantasma, dopo aver visto una mappa usata dalle loro “copie”. Appare il fantasma della donna che Dean manda via, dopo aver gettato del sale e bruciato le sue ossa. All’hotel poi, Fritz vede i fantasmi di tre bambini ma non sembra poi così spaventato. Sam e Dean decidono di sigillare col sale una delle sali principali dell’hotel, per proteggere tutti e chiedono a Chuck di intrattenere i presenti con qualche “domanda e risposta”. Chuck rivela qualche dettaglio sul suo nuovo libro che si basa anche sul fatto che gli angeli non siano poi così terribili. Sam e Dean riaffrontano quei fantasmi e coinvolgono anche gli “attori”: oltre ai veri fantasmi, infatti, c’è anche l’attrice che impersona il fantasma della donna uccisa e i poveri bambini. Sam e Dean combattono coi fantasmi, mentre le loro “copie” vanno via per cercare di aiutarli in ogni modo. Uno dei presenti nella sala principale, rompe il sigillo di sale, cosa che permette a uno dei fantasmi di avvicinarsi a tutti ma Chuck lo affronta con una sbarra di ferro. Becky lo guarda con ammirazione. Intanto, i “falsi” Dean e Sam coprono col sale e bruciano le ossa al cimitero, facendo in modo che i fantasmi spariscano davvero dall’hotel. Dopo, Sam e Dean intrattengono il pubblico, parlando di sé: Dean dice che non è così facile essere loro, perché essi devono salvare il mondo e non è tutto così semplice, come sembra dai libri di Chuck. Sam incontra poi Becky che gli dice di essere innamorata di Chuck, oltre a sapere della Colt: non è vero che Bela in “Time Is On My Side” la diede a Lilith ma a un certo Crowley che la possiede ancora. La puntata finisce con Chuck che parla ancora al pubblico con risultati non molto brillanti.

Curiosità:
LARPing sè l’acronimo di Live Action Role Playing.
Inizialmente l'episodio doveva intitolarsi "Are you there God? It's me Sam Winchester".
La prima Convention dedicata a Supernatural è stata la WinchesterCon svoltasi a Nashville, in Tennesse dal 13 al 15 Ottobre 2006 a cui parteciparono 200 fan. Mentre l’Asylum 2007, svoltasi dal 13 al 13 Maggio 2007 è stata la prima a cui parteciparono gli attori.
L'episodio è arrivato al 33° posto nella lista stilata da sito 'TheFutonCritic.com' sui 50 migliori episodi relativi ai telefilm trasmessi nel corso dell’anno 2009.
Il fatto che i finti Sam e Dean siano una coppia è un riferimento alla tematica slash creata dai fan del telefilm per i veri Sam e Dean & J2. La Slash Fiction, in realtà vero fenomeno popolarissimo tra i fans della serie, in cui immaginano una relazione amorosa tra i due protagonisti e i due attori. In rete è strapieno di fan fiction, immagini e video su questo tema. Per maggiori info consulta la sezione Jared & Jensen in Love!.
Gore Orphanage, in Ohio (Stato in cui è nato Kripke) è sede di numerose leggende locali e storie di fantasmi.
C’è solo una scena tagliata nella quinta stagione (e non è quella della scena di sesso di Sam nell’episodio 5x03 “Free to be You and Me), ma è bella ugualmente. Robert Benedict ha rivelato, durante le convention di Chicago e del New Jersey del 2010, che la sua scena della convention in questo episodio, prevedeva molte altre battute, ma vennero tagliate per questioni di tempo, eccole. Le scuse per avere un’opinione così bassa delle streghe: “Non ho mai avuto intenzione di offendere qualcuno appartenente al mondo magico”; “Quando scrivo non ascolto Rock classico. Solitamente mi verso da bere un Juice Newton e lascio che le parole vengano a me”; Continua a parlare della sua cotta per Nancy McKeon. Il pubblicista ha mandato un foglio autografato e lei scrisse le “o” a forma di cuore; “Sapete, sono sicuro che il motivo per cui a Madison non crescevano i peli quando si trasformava in lupo mannaro fosse perché aveva la rogna”; I suoi hobby includono bere e guidare auto veloci; Il suo personaggio secondario preferito è Bela. Il pubblico lo insulta; Dice che i mutaforma possono cambiarsi anche d’abito, diventando così un muta-abito; “No, non posso leggere il tuo racconto breve pubblicato su un LiveJournal. Sì, capisco. Sam e Dean si amano veramente. Non ho bisogno di leggerlo”; Ha paura dei fantasmi? Ha paura di tutto; Suo padre assomiglia più a Bobby che ha John. Solo che non ha la barba, è più vecchio ed è gay.
L'episodio è arrivato al 33° posto nella lista stilata da sito 'TheFutonCritic.com' sui 50 migliori episodi relativi ai telefilm trasmessi nel corso dell’anno 2009.
L'episodio si è posizionato al quinto posto nella classifica stilata da BuddyTv su "Gli episodi più divertenti delle prime cinque stagioni".
Nel commento per l’episodio 4x03 “In The Beginning“, contenuto nel cofanetto dvd della quarta stagione, Kripke parla di come Sam e Dean sembrano sempre perdere le pistole, i coltelli eccetera in momenti cruciali.
Jared e Jensen dicono sempre a me e a Bob (Singer), “Perchè Sam e Dean non hanno degli elastici legati ai polsi?” Proprio a causa del numero di volte in cui pistole e coltelli cadono loro di mano. Il motivo per cui lo facciamo è importante, sarebbero stupidi ad entrare disarmati ma dobbiamo comunque metterli in pericolo in modo che il cattivo possa parlare o dare al pubblico la sensazione che siano in pericolo prima che qualcuno di inaspettato arrivi con l’arma che un altro ha fatto cadere”.
Demian e Barnes, i fan LARPing Sam e Dean sono i moderatori dei forum dedicati a Supernatural di Television Without Pity. Quando Dean si arrabbia con i fan perchè non prendono sul serio la “storia” di Sam e Dean, potrebbe essere visto come riferimento al fenomeno del Serious Business, usato generalmente su internet e nei fandom per riferirsi ai fan che prendono gli argomenti relativi al loro fandom in maniera eccessivamente seria e senza umorismo. La reazione di Dean nei fandom verrebbe classificata come “melodrammatica”. Questo comportamento è spesso preso in giro.
Mentre si recano verso la tomba, Demian e Barnes ripetono una scena dell’episodio della prima stagione 1x10 "Asylum", nella quale Sam critica Dean per essere troppo obbediente e referenziale nei confronti di loro padre. La scena originale era contenuta nel recap degli episodi precedenti all’inizio di questo episodio.
Per vedere quanto Demian fosse nel personaggio, guardate le somiglianze nel linguaggio tra lui e Dean in due scene distinte: Demian: ‘Dov’è sepolto il corpo, ragazzo? Lo arrostiremo per benino’ - Dean: ‘Ecco qui. Friggerò questa stronza ultra croccante’.
EW.com ha inserito la puntata 5x08 "Changing Channels", tra le cose da non perdere in tv per il mese di Novembre 2009.
Due degli argomenti trattati durante la conventon saranno: "Piccolo ragazzino spaventato la vita segreta di Dean" e "il sottotesto omoerotico in Supernatural".
Viene citato l’indimenticato Croatoan virus: a quanto pare qualche partecipante alla convention ha un problema "là sotto" e la credeva una spiegazione sensata. Non lo è!
Chuck: “It's not jumping the shark if you never land” - E’ un riferimento alla frase "Jumping the Shark", usata per stabilire il punto massimo di uno show, superato il quale normalmente lo show peggiora dal punto di vista qualitativo. È inoltre un riferimento all’episodio di Supernatural 4x19 “Jump the Shark“.
Ci sono riferimenti ad episodi passati quando Becky rivela a Sam di sapere cosa è successo alla Colt: 1x20 “Dead Man’s Blood“, 1x21 “Salvation“, 1x22 “Devil’s Trap“, 3x05 “Bedtime Stories”, 3x15 Time is on my Side”.
"Hookman": Già, proprio originale. Supernatural propone altri bambini spaventosi. Sigh.
Nel corso dell’episodio sono inseriti diversi auto-riferimenti a personaggi ed episodi della serie: la donna in Bianco Constance, il Demone Dagli Occhi Gialli, Ash (apparso nella seconda stagione), lo Spaventapasseri (episodio 1x11 “Lo Spaventapasseri“), il Rucksasha (episodio 2x02 “Tutti amano i Clow“), The Hook Man (episodio 1x07 “L‘uomo Uncino“).
I fan che utilizzano gli alias "Agenti Lennon e McCartney" e "Agenti Jagger e Richards" durante il gioco sono riferimenti ai cantanti/songwriter dei Beatles John Lennon e Paul McCartney, e al chitarrista e cantante dei Rolling Stones Mick Jagger e Keith Richards. Gli episodi 'Time Is On My Side' e 'Sympathy for the Devil' devono il nome a canzoni dei Rolling Stone.
I bambini spaventosi, gli innocenti maledetti, sono un gruppo di personaggi del cinema horror. In Supernatural i bambini spaventoso includono Peter Sweeney in 1x03 “Dead in the Water“, Missy Bender in 1x15 “The Benders“, Melanie Merchant in 1x19 “Provenance“, Maggie Thompson in 2x11 “Playthings“, i Changelings in 3x02 “The Kids Are Alright“, la Ragazza nel Muro e suo fratello in 4x11 “Family Remains” e Jesse in 5x06 “I Believe The Children Are Our Future”.
Demian: “Il dottor Ellicot ti ha appena asportato il cervello” - E’ un riferimento all’episodio di Supernatural della terza stagione, 3x15 “Time Is On My Side”.
Dean: “Falle la cosa degli occhi dolci, okay?” - I fan si sono spesso riferiti agli occhi da dolce cagnolino di Sam (Puppy Eyes) – lo sguardo di supplica che rivolge a Dean quando vuole qualcosa.
L’episodio è andato in onda la sera prima dell'inizio della convention 'Salute to Supernatural' (Chicago 2009).
Dopo aver visto i fantasmi dei tre bambini camminando per l’hotel, Fritz/Hookman urla (fuori inquadratura) "Gott in Himmel!" E’ una frase in tedesco e significa “Dio dei Cieli!"
Il proprietario dell’hotel dice a Dean e Sam che non gioca a “Star Wars“. pouro riferimento alla celebre saga.
Il nome dell’hotel dove si svolge la Convention, “The Pineview Hotel“, è lo stesso dell’hotel visto nell’episodio della seconda stagione di Supernatural 2x11 “Playthings”.



5.10 - Episodio 92
Titolo Originale: Abandon all Hope
Titolo Italiano: Lasciate ogni speranza...


Trasmissione Usa: 19 novembre 2009
Trasmissione Italia: 1° agosto 2011
Scritto da: Ben Edlund
Diretto da: Phil Sgriccia

Guest Stars: Jim Beaver (Bobby Singer), Samantha Ferris (Ellen Harvelle), Alona Tal (Jo Harvelle), Mark Pellegrino (Lucifero), Mark Sheppard (Crowley), Rachel Miner (Meg), L. Harvey Gold (Pendleton), Darryl Scheelar (il demone di Crowley) e Dawn Chubai (l’addetta al notiziario).

L’episodio si apre con un uomo grasso e vecchio che si reca ad un quadrivio per fare un patto con un demone. Gli appare Crowley che gli dice che il patto debba essere sottoscritto con un bacio; qualcuno sta guardando entrambi. E’ Castiel che segue poi il demone a casa sua ma scopre che è protetta da simboli anti-angelo. Castiel chama Jo che accorre in suo aiuto con la madre Ellen, entrando in casa ed uccidendo alcuni demoni di guardia. Anche Sam e Dean arrivano in quella abitazione ma sono bloccati dalle guardie di Crowley che punta contro di loro la Colt, sparando poi a sorpresa contro le sue stesse guardie con essa. Crowley vuole fare un patto coi Winchester: visto che Lucifero, dopo aver distrutto la Terra, volgerà i suoi interesse ai demoni ed essendo lui stesso una creatura infernale ma comunque preoccupata, visto che Lucifero resta in parte un angelo, desidera che i due ragazzi lo uccidano, dopo avergli dato la Colt. Sam accetta e prende l’arma, puntandogliela contro ma non ci sono altri proiettili nella pistola che sembrano essere stati presi dal demone. Avviene una riunione dei cacciatori a casa di Bobby: Ellen e Jo vorrebbero quasi far ubriacare Castiel ma gli altri non sono d’accordo. Bobby poi fa una foto ricordo con tutti loro, mentre l’angelo gli ricorda che quella potrebbe essere la loro ultima notte sulla Terra. Inoltre, Dean vorrebbe dare un bacio a Jo, cosa che fa ma che getta la ragazza nello sconforto, visto che ha molto rispetto per sé e per lui; infatti, dopo lo respinge. Il gruppetto va a Carthage (Missouri), dove Castiel scopre molti mietitori di anime, prima di incontrare Lucifero che lo blocca in una trappola per angeli. Lucifero gli dice che, se essi riusciranno ad ucciderlo, lui stesso sarà in pericolo, perché gli altri angeli gli daranno la caccia. Intanto, Dean è in strada con tutti gli altri, quando arriva Meg con una schiera di creature infernali. Dean vorrebbe ucciderne una con la Colt per spaventare tutte le altre ma, mentre parla con Jo, viene attaccato. Jo è ferita gravemente e viene portata in un luogo al riparo insieme agli altri. Dean chiama Bobby per avere aiuto; da alcuni indizi, l’uomo capisce che Lucifero è in quel posto per far risorgere un altro dei Quattro Cavalieri dell’Apocalisse. Ovvero, la Morte. Jo sa di dover morire ed invita gli altri ad andare via, dopo aver consigliato loro alcune bombe rudimentali per affrontare i demoni. Dean dice addio a Jo con un bacio ma Ellen non riesce e non vuole dire addio a sua figlia; lo fa in modo sofferto, essendo poi spinta dalle circostanze. Jo muore tra le braccia della madre, mentre alcuni cani infernali attaccano il posto in cui si erano nascoste. Ellen, senza esitare, innesca le bombe e fa saltare tutto in aria, morendo con la figlia. Intanto, Castiel cerca un modo per liberarsi dalla trappola nel contattare Meg. L’angelo pensa di servirsi del suo corpo per fuggire, dicendole poi che Lucifero tradirà tutti i demoni, eliminandoli. Nel frattempo, Sam riesce ad avvicinarsi a Lucifero per parlargli, cosa che consente a Dean di sparargli un proiettile della Colt dritto in testa. Lucifero non ne risente affatto e dice al ragazzo che lui è una delle cinque cose che la Colt non può uccidere: le altre quattro sono Dio, Michele, Dean e Sam! Lucifero allontana violentemente da sé Dean, parlando poi con Sam sul fatto che anche suo fratello lo tradirà ed invitandolo ancora una volta a dirgli di si. Sam resiste e Lucifero, non potendo perdere altro tempo, conclude il rituale che porterà sulla Terra la Morte. I ragazzi sanno di dover fuggire; infatti, gran parte del Missouri è devastato da tornado a causa del nuovo arrivato. I due tornano a casa di Bobby e tutti sono molto depressi; l’uomo prende la foto di gruppo che aveva scattato in precedenza, lanciandola nel fuoco.

Curiosità
Questo episodio funge da Season Finale di metà stagione essendo l'ultimo episodio andato nel 2009, il resto della stagione tornerà nel 2010.
Originariamente l'episodio doveva intitolarsi "Our Own Colt", cambiato poi in "Abandon all Hope".
L'episodio è stato girato tra il 15 e il 26 Ottobre 2009.
I 5 elementi che non possono essere uccisi dalla Colt sono: Lucifero, Sam, Dean, Michele e Dio.
Castiel non può più esorcizzare i demoni.
La scena in cui Jo muore tra le braccia di Ellen si è classificata al quarto posto nella classifica stilata da BuddyTv su "I momenti più strappalacrime di Supernatural".
In questo episodio si ritorna a citare la fiction slash dedicata ala telefilm, con il bacio tra il cross-road demon Crowley e Mr. Pendleton.
Il Cavaliere dell’Apocalisse Pallido, la Morte, è stato sguinzagliato per il mondo.
Il modello della radio utilizzata da Bobby è KC5-FDO.
La morte di Ellen e Jo ha vinto nella categoria "Miglior morte emozionante" della classifica indetta da BuddyTv sulle morti telefilmiche migliori.
Ellen: ‘Prendilo a calci nel culo… e Dean, non mancarlo’ - "Prendilo a calci nel culo” era la frase identificativa di Kim Manners. Samantha Ferris scrisse nel suo blog come le venne in mente questa battuta: Il riferimento a Kim Manners è stata un’idea di uno dei ragazzi addetti alle cineprese, Brad. È venuto da me appena prima l’inizio della scena in cui dico addio a Dean e mi disse: “Ehy, quando ti volti per dire ‘non mancarlo’, trova una battuta che contenga “prendilo a calci nel culo”. La battuta originale avrebbe dovuto essere ‘… e Dean , non mancarlo’. L’abbiamo fatto entrambi. Ci hanno tenuti entrambi. È stato un momento agrodolce per il cast e la crew. Robin, il ragazzo addetto agli oggetti di scena, si mise a piangere… Kim è stato/è/e sempre sarà un uomo molto amato. Specialmente su quel set.
Meg sguinzaglia i Cerberi già conosciuti precedentemente, soprattutto Dean.
Appare una dozzina di Reapers (Mietitori), Castiel ci informa che essi appaiono solo in concomitanza di grandi eventi catastrofici, ad esempio l'incendio di Chicago, il terremoto di San Francisco e la tragedia di Pompei.
Crowley rivela di essere stato lui ad aver rivelato i primi indizi che hanno portato i Winchester sulle tracce della Colt.
La Battaglia di Carthage, conosciuta anche come Battaglia di Dry Fork, si è svolta all’inizio della Guerra Civile Americana il 5 Luglio 1861 nella Contea di Jasper, in Missouri.
Secondo Lucifero fra 6 mesi a Detroit Sam gli dirà “Sì”.
In 5x04 "The End", il Dean del future dice al Dean del presente che Sam ha detto ‘il grande sì’ a Lucifero a Detroit. In questo episodio, Lucifero predice il futuro a Sam, dicendogli “Non lo so Sam, credo che lo farò. Credo che accadrà presto, nel giro di sei mesi. E credo che avverrà a Detroit”. L’episodio è andato in onda il 19 Novembre 2009. Se guardate il calendario del 2010, 6 mesi da questa data è la terza settimana di Maggio – approssimativamente il periodo in cui vanno in onda le season finale di parecchi telefilm.
A Carthage, Missouri è stato ambientato anche l’episodio 4x04 ‘Metamorphosis’.
Quando Sam dice a Lucifero che gli strapperà il cuore potrebbe essere un riferimento al film "The Prophecy". In questo film, l’unico modo per uccidere un angelo è strappargli il cuore.
Lucifero ha riportato in vita l'Angelo della Morte a mezzanotte in un luogo dove è avvenuto qualcosa di terribile. Durante la guerra civile a Carthage c'è stata la battaglia infernale, il luogo esatto fu nella fattoria di William Jasper,.
In questo episodio riappare Meg.





Indice
Quinta Stagione
Seconda Parte
Tutte le pagine