Instagram

Rhys Ifans in House of the Dragon, Jamie Chung nel revival di Dexter e altre Series News

Venerdì 12 Febbraio 2021


Good Witch 7 dal 16 maggio;  Peacemaker dal prossimo gennaio; Rhys Ifans, Steve Toussaint, Eve Best e Sonoya Mizuno in House of the Dragon;  Jamie Chung e Oscar Wahlberg nel revival di Dexter; Joshua Malina in Shameless;  Beth Triffon in The Goldbergs; il trailer di Generation



Hannah Ware (Hitman: Agent 47, The First) sarà la protagonista della nuova serie Netflix The One, che debutterà sulla piattaforma il 12 marzo.

L'attrice impersonerà Rebecca, l'ambiziosa e impulsiva CEO e fondatrice di MatchDNA, una società tecnologica che ha progettato un test del DNA che consente alle persone di identificare il proprio partner perfetto. 

Nel cast anche Dimitri Leonidas, che interpreta il migliore amico di Rebecca e il co-fondatore di MatchDNA,  Amir El-Masry nei panni di un amico di Rebecca, che nutre sentimenti più profondi per lei, Stephen Campbell Moore, Wilf Scolding, Diarmaid Murtagh, Lois Chimimba, Eric Kofi-Abrefa, Pallavi Sharda, Zoe Tapper e Gregg Chillin.

Il progetto in otto episodi, basato sull'omonomo romanzo di John Marrs, è creato e scritto dall'autore di Misfits, Howard Overman.




Hallmark Channel ha annunciato che la settima stagione di Good Witch debutterà domenica 16 maggio.

Ricordiamo che The Good Witch è iniziato 12 anni fa come una saga di sette film tv per poi diventare una serie a tutti gli effetti nel 2015. Il cast include Catherine Bell (JAG), James Denton (Desperate Housewives), Sarah Power (Killjoys), Catherine Disher (Abby Hatcher ), Kylee Evans (The Strain), Katherine Barrell (Wynona Earp), Marc Bendavid (Murdoch Mysteries) e Scott Cavalheiro (Carter).

Good Witch




Peacemaker,  la serie spinoff di Suicide Squad di James Gunn  con protagonista John Cena, arriverà, invece, su HBO Max a gennaio 2022. 

James Gunn si occuperà della sceneggiatura di tutti gli otto episodi ordinati, e ne dirigerà diversi, tra cui il primo. Il progetto è descritto come un'action-comedy che  racconterà le origini di Peacemaker ( John Cena),  un uomo che crede nella giustizia ad ogni costo, non preoccupandosi di quante persone dovrà uccidere per ottenerla.



Rhys Ifans, Steve Toussaint, Eve Best e Sonoya Mizuno si sono uniti a Paddy Considine, Olivia Cooke, Matt Smith e Emma D’Arcy nel cast di House of the Dragon, l'atteso prequel di Game of Thrones in preparazione da HBO, che entrerà in produzione ad aprile, per un arrivo in tv previsto per il 2022.
Il progetto, creato da George R.R. Martin, Ryan Condal e Miguel Sapochnik, sarà ambientato 300 anni prima di GoT, e racconterà “l’inizio della fine della Casa Targaryen”, traendo ispirazione dal romanzo “Fire & Blood” di Martin.

I personaggi protagonisti di questa nuova serie saranno cinque: Re Viserys Targaryen (Considine), Alicent Hightower (Cooke), la Principessa  Rhaenyra Targaryen (D’Arcy), Principe Daemon Targaryen (Smith) e Lord Corlys Velaryon (Toussaint), conosciuto come Sea Snake/Il Serpente di Mare, che diventa Primo Cavaliere della Regina Rhaenyra Targaryen durante la Danza dei Draghi.

Lord of House Velaryon (Toussaint) proviene da una stirpe Valyria vecchia quanto la Casata Targaryen.  Come "The Sea Snake/Il Serpente di Mare", il più famoso avventuriero nautico nella storia di Westeros, Lord Corlys ha costruito una potente casata che è  più ricca di  quella Lannister e possiede la più grande flotta marina del mondo. 

Ifans interpreterà Otto Hightower, Primo Cavaliere del Re, che serve lealmente e fedelmente sia il suo re che il suo regno. Per lui, la più grande minaccia per il regno è il fratello del re, Daemon, e la sua posizione di erede al trono. 

La Best sarà la Principessa Rhaenys Velaryon, capace di cavalcare i draghi e moglie di Lord Corlys; è soprannominata "The Queen Who Never Was/ La Regina Che Non Fu Mai" poichè le fu impedito di salire al trono dal Gran Concilio, che le ha preferito il cugino Viserys, solo perché uomo.

La Mizuno sarà Mysaria, arrivata a Westeros senza possedere nulla e che ha  venduto più di quello che può ricordare. Nonostante ciò, è diventata l'alleata  più fidata, e più improbabile, del principe Daemon Targaryen, l’erede al trono.



Rhys Ifans, Steve Toussaint, Eve Best & Sonoya Mizuno



Jamie Chung  e Oscar Wahlberg (Manchester By the Sea, NOS4A2) parteciperanno con importati ruoli ricorrenti al revival, o  se preferite nona stagione, di  Dexter.

L'attrice impersonerà una famosa podcaster che si occupa di crimini di Los Angeles mentre Wahlberg sarà Zach, il capitano del team di wrestling del Lake High School,  descritto come  estroverso, che ama divertirsi e che fa parte del gruppo di giovani più popolari del liceo, che comprende anche la figlia del capo della polizia.

Come riportato in precedenza, la serie limitata di 10 episodi  riprende quasi un decennio dopo il finale ampiamente stroncato del 2013, con Dexter, ovviamente ancora interpretato da  Michael C.Hall, che ora risiede sotto falso nome nella piccola città immaginaria di Iron Lake nello stato di New York.

Nel cast, ricordiamo, anche Clancy Brown (Carnivale, Billions) che ha il ruolo dell'antagonista principale Kurt Caldwell, il sindaco non ufficiale di Iron Lake, e poi Julia Jones Alano Miller .

Le riprese cominceranno questo mese in Massachusetts mentre il debutto è atteso nell’autunno su Showtime.

Jamie Chung



Dopo essere apparso in un episodio, Joshua Malina (Scandal)  è stata confermato come guest star ricorrente nell'undicesima, e ultima, stagione di Shameless. L'attore impersona Arthur Trilling, un poliziotto  veterano di Chicago,  che per tenersi al sicuro dai pericoli della strada si è sempre rifiutato di lasciare la sua autovettura, fino a quando  gli viene assegnato Carl Gallagher come partner.




Beth Triffon (Ten Days in the Valley) apparirà in modo ricorrente nell'ottava stagione di The Goldbergs. L'attrice, già apparsa in un episodio, ha il ruolo di Joanne, la sorella di Geoff Schwartz (Sam Lerner) e da sempre la favorita della famiglia. È sfacciata, volubile con una sicurezza di sè immotivata; torna a casa per celebrare l'Hanukkah con la sua famiglia.




HBO Max ha rilasciato il trailer ufficiale di Generation, la serie prodotta da  Lena Dunham che debutterà giovedì 11 marzo  con tre episodi. 

Il progetto segue un gruppo di studenti del liceo la cui esplorazione della sessualità moderna mette alla prova convinzioni radicate sulla vita, l’amore e la natura della famiglia all’interno della loro comunità  conservatrice.

Nel cast Nathanya Alexander (Ocean’s Eight), Chloe East (Kevin (Probably) Saves the World), Nava Mau (Sam’s Town), Lukita Maxwell (Speechless), Haley Sanchez (Redress), Uly Schlesinger (Divorce), Nathan Stewart-Jarrett (Misfits), Chase Sui Wonders (Betty), Justice Smith (The Get Down) e Martha Plimpton (Raising Hope).






Fonte: Deadline, The Hollywood Reporter, TVLine