Instagram

#leseriecheverrano: La Brea, American Auto e Grand Crew

Mercoledì 13 Gennaio 2021


Il network statunitense NBC ha già ordinato ben tre serie per la prossima stagione televisiva 2021/2022:  si tratta delle  comedy American Auto e Grand Crew e della drammatica La Brea. Tutte e tre sono prodotte da Universal Television.

"La nostra forza trainante è sempre stata la ricerca di narratori di talento che abbiano un forte punto di vista", ha riferito Lisa Katz, a capo degli sceneggiati di NBC. "Sebbene questi show siano molto diversi  tematicamente, ciò che hanno in comune è una voce unica, un'eccellente costruzione del mondo e una narrazione avvincente. Non vediamo l'ora di condividerli ovunque con i fan della TV".

American Auto , dal produttore esecutivo di Superstore Justin Spitzer, vede protagonista Ana Gasteyer accanto a Jon Barinholtz, Harriet Dyer, Humphrey Ker, Michael B. Washington, Tye White e X Mayo. Il progetto è ambientato  nella sede di Detroit di una grande azienda automobilistica americana, "dove un gruppo di dirigenti in difficoltà cerca di riscoprire l'identità dell'azienda in un settore in rapida evoluzione".

American Auto


La comedy Grand Crew, prodotta dal duo dietro  Brooklyn Nine-Nine Phil Augusta Jackson e  Dan Goor, vede protagonisti, invece, Echo Kellum e Nicole Byer. Al centro della storia, un gruppo di amici di colore che "esamina insieme gli alti e bassi della vita e dell'amore in un wine bar."


Grand Crew


La Brea
, descritta come una serie high-concept drama, è interpretata da Natalie Zea, Zyra Gorecki e Chiké Okonkwo
Il progetto, scritto da David Applebaum, è incentrato su una madre (Zea) la cui famiglia viene distrutta quando a Los Angeles si apre un'enorme voragine, che separa la donna e suo figlio  da suo marito e sua figlia. "Quando una parte della famiglia si trova in un mondo primordiale inspiegabile, insieme a un gruppo eterogeneo di estranei, deve cercare di sopravvivere e scoprire il mistero di dove si trova e se c'è un modo per tornare a casa", si legge nella descrizione ufficiale.  Michael Raymond-James (Once Upon a Time)  era nel cast originariamente annunciato, ma a causa dei ritardi nella produzione legati alla pandemia non potrà parteciparvi, almeno inizialmente.


Natalie Zea



Al contrario, la rete via cavo FX ha deciso di non procedere con la produzione di Redeemer, la serie basata sul  romanzo del 2019 di Patrick Colman, The Churchgoer, che avrebbe riunito il team della prima stagione di True Detective, Nic Pizzolatto come autore e  Matthew McConaughey come protagonista. Peccato...

Fonte: TVLine