Instagram

Serial Pills: 13 Febbraio

Giovedì 13 Febbraio 2020



Serial Pills

Le ultime notizie (in pillole) sulle serietv
per altre news, immagini, gossip e molto altro seguite i nostri canali social, Facebook, Twitter e Instagram!


Godfather of Harlem rinnovata; Ray Donovan avrà un finale; The Third Day dall'11 maggio; Iola Evans e altri nel prequel di The 100; Swoosie Kurtz in Call Me Kat; Lauren Graham protagonista di The Mighty Ducks; John Carroll Lynch in The Big Sky; Martin Freeman e Alex Karpovsky in Angelyne; Dave Annable in This Is Us; Krysten Ritter in una nuova dark comedy; Eric Balfour e Janet Varney in Country Comfort; Karen Obilom in Doom Patrol; Elizabeth Bowen in Resident Alien; il poster di Westworld 3


- Epix ha rinnovato la serie drama Godfather of Harlem, con protagonista Forest Whitaker, per una seconda stagione di 10 episodi. Le riprese inizieranno verso la fine dell'anno a New York.
"La prima stagione di Godfather of Harlem è stata un notevole successo, triplicando i precedenti numeri di spettatori del network e guadagnando consensi sia dalla critica che da parte degli spettatori, " ha dichiarato Michael Wright, Presidente di Epix. "Non vedevamo l’ora di riunirci con Chris, Paul, Forest e il team di ABC Signature per continuare a raccontare questa storia avvincente ed estremamente rilevante."
Fanno parte del cast, ricordiamo, anche Vincent D’Onofrio, Ilfenesh Hadera, Nigél Thatch, Giancarlo Esposito, Lucy Fry, Kelvin Harrison Jr., Rafi Gavron e Antoinette Crowe-Legacy.




- Una settimana dopo aver saputo che Ray Donovan è stata cancellata da Showtime, Liev Schreiber ci rassicura: la serie avrà un finale! O almeno, secondo quanto riporta  l'attore su Instagram, dove scrive "sembra che le vostre voci siano state ascoltate" e " è troppo presto per dire come o quando, ma con un po' di fortuna e il vostro continuo supporto, ci sarà più Ray Donovan".
Incrociamo le dita!


Ray Donovan


Ray Donovan




- La serie limitata The Third Day, con protagonisti Jude Law (The New Pope) e Naomie Harris (Moonlight), debutterà su HBO lunedì 11 maggio.




Iola Evans(Carnival Row), Adain Bradley (Riverdale) e Leo Howard (Why Women Kill) sono i primi attori annunciati nel cast del potenziale spinoff di The 100, che sarà introdotto nel corso della prossima, settima e ultima stagione del dramma  CW, e si intitolerà Anaconda.
Ambientato all'indomani della prima apocalisse nucleare del mondo, 97 anni prima gli eventi della serie originale, il progetto di Jason Rothenberg segue "un gruppo di sopravvissuti che devono affrontare un mondo pericoloso mentre combattono per creare una migliore, nuova società , sulle ceneri della precedente"
Evans impersonerà  Callie, una ragazza estremamente intelligente e appassionata, con una vena ribelle, che ha trascorso anni ignorando le aspettative, in modo da poter lottare per le cause in cui crede; ma quando l'apocalisse devasta il mondo per cui ha combattuto così a lungo nel tentativo di salvarlo, Callie deve trovare un nuovo obiettivo, e futuro, per l'umanità rimasta.
Bradley sarà Reese, ragazzo che lavora duro e testardo. Reese è in competizione da tutta la vita con l'amata sorella, Callie. Ma quando l'opportunità di dar finalmente prova del proprio valore si presenta con un incredibile costo, Resse deve capire fin dove è disposto ad arrivare per essere primo.
Howard avrà il ruolo di  August, un musicista ribelle e appassionato, membro di un gruppo di ambientalisti radicali dedito alla salvaguardia del pianeta impiegando ogni mezzo necessario. Dopo l'apocalisse, deve capire cosa fare ora che tutto ciò per cui stava combattendo è svanito
Fonte: Deadline


Swoosie Kurtz (Mike & Molly) si è unita a Maim Bialik nel cast di Call Me Kat (precedentemente nota con il titolo Carla), nuova serie comedy Fox basata sulla serie BBC di Miranda Hart.
Nel progetto la Bialik sarà produttore esecutivo con il suo ex collega di The Big Bang Theory Jim Parsons, e anche l'interprete principale,  una donna di 39 anni che   lotta quotidianamente  contro la società e contro sua madre Sheila (Kurtz) per dimostrare che  non si può ottenere tutto ciò che si vuole ed essere comunque felici. Per questo spende tutti i soldi che i suoi genitori avevano messo da parte per il suo matrimonio per aprire un cat café  a Louisville, nel Kentucky.
Sheila è descritta come una donna cresciuta a  Louisville e aderente a ruoli di genere molto tradizionali. Considera lo stato non sposato di sua figlia Kat (Bialik) come un suo fallimento personale. Incantevole narcisista, Sheila ha usato il suo sex appeal per uscire con una serie infinita di uomini dopo la morte del padre di Kat.
Fonte: Deadline



Lauren Graham (Parenthood, Una mamma per amica) sarà protagonista e co produttrice esecutiva della serie The Mighty Ducks , basata sull'omonimo franchise cinematografico degli anni '90 (in Italia noto come Stoffa da campioni) di cui Disney+ ha ordinato 10 episodi.
Nel cast di questo sequel anche Brady Noon nei panni del giovane protagonista, mentre la star del film Emilio Estevez è in trattative per riprendere il ruolo di  Gordon Bombay.
Le riprese inizeranno questo mese a Vancouver, per un debutto sul servizio di streaming previsto a fine anno.
Questo reboot è ambientato ai giorni nostri nel Minnesota, dove  la squadra di hockey dei Mighty Ducks si è evoluta da sfavorita a potente ed estremamente competitiva. Dopo che il dodicenne Evan (Noon) viene estromesso senza tante cerimonie dai Ducks, lui e sua madre Alex (Graham) decidono di mettere insieme la propria squadra di disadattati per sfidare la cultura spietata del ‘vincere a tutti i costi’ degli sport giovanili.
Fonte: Deadline

Lauren Graham



- John Carroll Lynch (American Horror Story) si è unito al cast di The Big Sky, nuova serie dell'ABC, creata e prodotta da David E. Kelley e basata su The Highway, il primo romanzo della serie Cassie Dewell di C.J. Box.
Il progetto, sceneggiato da Kelley, è descritto come un thriller procedurale, in cui la detective privata Cassie Dewell collabora con l'ex poliziotta Jenny Hoyt alla ricerca di due sorelle che sono state rapite da un camionista in una remota autostrada nel Montana. Quando scoprono che queste non sono le uniche ragazze scomparse nella zona, inizia una corsa contro il tempo per fermare l'assassino prima che un'altra donna venga presa.
Lynch impersonerà Rick Legarski, un  bravo agente dello stato del Montana che sembra orgoglioso del suo lavoro nella polizia e per la vasta comunità che protegge, ma sotto all'apperenza di quest'uomo incompreso c'è molto di più.
Fonte: Deadline



- Martin Freeman (Sherlock) e Alex Karpovsky (Girls) si sono uniti al cast ricorrente della serie limitata di Peacock Angelyne , che vede  protagonista  Emmy Rossum (Shameless) nei panni dell' icona pop della Los Angeles degli Anni '80 ed è basata su un articolo del 2017 di Gary Baum pubblicato da The Hollywood Reporter. Nel cast ricorrente ci saranno anche Jefferson Hall, Charlie Rowe, Lukas Gage, Michael Angarano e Molly Ephraim.
Freeman  interpreterà il proprietario di una tipografia che collabora con Angelyne nelle sue prime campagne pubblicitarie. Karpovsky sarà, invece,  un personaggio basato su Baum, il giornalista di THR che ha raccontato la storia sul passato di Angelyne.
Hall (Vikings, Devs) sarà il presidente dell'Angelyne Fan Club e confidente di Angelyne negli anni '80. Rowe (Rocketman, Salvation) interpreterà il fotografo dietro alcune delle più famose campagne di Angelyne. Gage (Euphoria) interpreterà un regista che sta lavorando a un documentario su Angelyne. Angarano (This Is Us) interpreterà un uomo misterioso del passato di Angelyne, e infine Ephraim (Last Man Standing) interpreterà la giovane star di una sitcom degli anni '80 che si ritrova a crescere all'ombra di Angelyne.
Fonte: The Hollywood Reporter



Dave Annable (Red Band Society, Brothers & Sisters) parteciperà come guest star a  un episodio della quarta stagione di This Is Us nel ruolo di Kirby, l'insegnante di recitazione di Kevin.
Fonte: TVLIne



- Il creatore di Non fidarti della str**** dell'interno 23 Nahnatchka Khan e la star della serie Krysten Ritter tornano a collaborare, grazie a una nuova dark comedy! Nel progetto, ancora senza titolo, l'attrice impersonerà la protagonista, una serial killer femminile. Prodotta da  Universal Television, la serie sarà proposta a Netflix, Amazon, Hulu, FX ed HBO Max. Chi se la aggiudicherà?
Fonte: TVLine



- Eric Balfour (Charmed) e Janet Varney (The Legend Of Korra) si sono uniti al cast ricorrente di Country Comfort, serie comedy multi-camera con protagonisti l'attrice/cantante Katharine McPhee (Waitress on Broadway, The House Bunny) ed Eddie Cibrian (Take Two, Rosewood), creata dall'ex produttore di The Nanny- La Tata Caryn Lucas, di cui Netflix ha ordinato 10 episodi.
Nel progetto, quando  la sua carriera e la sua vita personale vanno in fumo, un'aspirante giovane cantante country di nome Bailey (McPhee) trova lavoro come tata per un  cowboy chiamato Beau (Cibrian) e i suoi cinque figli. Grazie all'atteggiamento di una che non si arrende mai e con il fascino del sud, questa tata principiante è affrontare le dinamiche familiari ed essere la figura materna che hanno perso. Con sua sorpresa, Bailey ottiene anche la band che ha sempre cercato, grazie a questa famiglia dal grande talento musicale, che la aiuta a riportarla sulla strada della celebrità.
Balfour interpreterà Boone, il ragazzo di Bailey, mentre la Varney sarà Summer, la fidanzata di Beau.
Fonte: Deadline



Karen Obilom (Games People Play) si è unita al cast ricorrente della seconda stagione di Doom Patrol. L'attrice impersonerà Roni Evers, veterana militare dal passato misterioso che Vic Stone/Cyborg (Joivan Wade) incontra mentre partecipa a un gruppo di supporto per il disturbo da stress post-traumatico.
Fonte: Deadline


- Elizabeth Bowen (Upload, Woke)  apparirà con un importante ruolo ricorrente in Resident Alien, la serie Syfy con protagonista Alan Tudyk, basata sul fumetto Dark Horse di Peter Hogan e Steve Parkhouse.
Il progetto, adattatato per la tv da Chris Sheridan (Family Guy), segue Harry (Tudyk), un alieno atterrato sulla Terra che, dopo aver assunto l’identità di un dottore di una piccola cittadina del Colorado, inizia a lottare con il dilemma morale legato alla sua missione segreta sulla Terra, chiedendosi se gli esseri umani "meritino di essere salvati" e "perché pieghino le fette di pizza prima di mangiarle".
La Bowen impersonerà Liv Baker, pacata e distratta  vice sceriffo della città, che ogni tanto mette in discussione la logica del suo superiore, lo sceriffo Mike (Corey Reynolds).
Fonte: Deadline



Il libero arbitrio non è libero. Recita così il poster rilasciato per la terza stagione di Westworld, attesa dal 15 marzo su HBO.

Westworld 3