Instagram

JAMS conquista il pubblico di RAI GULP con oltre 100.000 spettatori e 0.4% share

Martedì 12 Marzo 2019


Ottimi ascolti per la puntata d’esordio di JAMS, la prima serie per bambini ad affrontare il tema delle molestie sui minori, in onda ieri sera alle 21.00 su Rai Gulp, che ha coinvolto oltre 100.000 telespettatori e uno share dello 0,4%, un risultato positivo per un canale kids in una fascia oraria notoriamente molto affollata. Risultati ancor più significativi sul target di riferimento, con uno share del 6% sulle ragazze 11-14 a cui il programma si rivolge.

Agli oltre 100.000 telespettatori medi su Rai Gulp – per un totale di quasi 191.000 contatti durante la puntata – si aggiungono 80.000 MediaViewers che hanno visto la serie in anteprima sulla piattaforma RaiPlay dove è stata pubblicata interamente il 6 marzo: JAMS è risultata la live action kids più vista della settimana e il terzo programma kids.

Ottimi risultati anche sui social, in particolare su Instagram con oltre 150.000 impression e 21.370 account raggiunti e una prevalenza del 76% di ragazze sul 24% di ragazzi.

Prodotta da Rai RagazziStand by me con la consulenza scientifica dell’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù, la serie - che rappresenta una novità assoluta nel panorama europeo - si pone l’obiettivo di aiutare i ragazzi a riconoscere comportamenti inadeguati e spingerli a parlare con amici, insegnanti e familiari ma sfruttando il loro linguaggio e le linee narrative tipiche delle serie kids & teen, per rendere il messaggio più comprensibile per loro e mai didattico.

Presentata in anteprima al MipJunior2018, dove ha raccolto l’interesse di decine di testate internazionali, la serie è oggi candidata come Best Live Action / Hibrid Tv Series ai Pulcinella Awards 2019 di Cartoons of the Bay - 23° Festival Internazionale dell’Animazione Cross-Mediale e della Tv dei Ragazzi - che si terrà a Torino dall’11 al 13 aprile.