Instagram

Su Sky Arte HD al via "The Ninetees", in anteprima assoluta la serie prodotta da Hanks e Goetzman

Martedì 13 Febbraio 2018

THE NINETIES

LA SERIE PRODOTTA DA TOM HANKS E GARY GOETZMAN RACCONTA IL DECENNIO DI INTERNET E DI MOLTE ALTRE RIVOLUZIONI CULTURALI E POLITICHE. IL PRIMO EPISODIO DEDICATO ALLA TV

Martedì 13 febbraio alle 21.15,

in prima visione tv in esclusiva  su Sky Arte HD

X-Files

Arriva oggi, martedì 13 febbraio alle 21.15, in prima visione assoluta ed in esclusiva su Sky Arte HD (canali 120 e 400 di Sky) la serie in otto episodi The Nineties, prodotta da Tom Hanks e Gary Goetzman. Dopo le precedenti stagioni dedicate agli anni '60, 70 e '80, scopriamo il decennio che ha preparato il mondo di oggi, rivivendo le presidenziali che videro affrontarsi George H. W. Bush e George Clinton, l'avanzare della tecnologia e l'orrore del terrorismo, l'ascesa dell'hip hop, i conflitti interrazziali e la nascita di una nuova era televisiva.

Il mondo si stava appena riprendendo dalla caduta del Muro di Berlino, quando una nuova serie di eventi scosse il panorama mondiale: la caduta del comunismo nell'est europeo, la liberazione di Nelson Mandela in Sud Africa, la riunificazione della Germania, la Guerra del Golfo e la dissoluzione dell'Unione Sovietica. Negli USA l'elezione di Bill Clinton mandò un forte segnale politico, ma il suo fu un inizio duro, segnato tra l'altro dal disastro militare in Somalia, il genocidio in Ruanda e la pulizia etnica in Bosnia. Il tema dell’uguaglianza razziale tornò a farsi dolente mai come in quegli anni: l'elezione di un membro del Klu Klux Klan al governo della Louisiana e quella del primo sindaco nero di NY segnano gli estremi di una questione ancora aperta. Il Grunge, l'Hip hop e le boy band segnano il panorama musicale del decennio con artisti come i Nirvana, Tupac Shakur e gli NSYNC. Una delle rivoluzioni più profonde sarà quella tecnologica, con internet e la rete globale, che  vede come protagonisti Bill Gates e Steve Jobs.

Il primo episodio di The Nineties è dedicato alla tv e racconta un decennio di grande libertà e creatività, in cui il potere del piccolo schermo cresce a dismisura e dove anche le notizie vengono spettacolarizzate, come il processo ad O.J. Simpson e lo scandalo di Bill Clinton e Monica Lewinsky. Le serie tv fantastiche (Twin Peaks, X-files), familiari (Seinfeld, Friends), mediche (ER per tutte), e per giovanissimi (Buffy l'ammazzavampiri, Beverly Hills 90210) creano, attraverso nuovi format, un mondo del tutto nuovo, in cui i protagonisti dell'intrattenimento diventano sempre più parte della vita e del linguaggio familiare.

Friends