Instagram

Series News - Winter 2017 - 11

Martedì 17 Gennaio 2017

The Son dall'8/4; Into The Badlands 2 dal 19/3;  Hap and Leonard 2 dal 15/; Mary Kills People dal 23/4; After Camelot dal 2/4; Patton Oswalt torna in Marvel’s Agents of S.H.I.E.L.D.; The Originals perde lo showrunner;  Giancarlo Esposito confermato in Better Call Saul; Dakota Fanning in The Alienist; Kellie Martin, Charlie Robinson e altri in  The Guest Book; nuovi promo: Underground



Hap and Leonard: la seconda stagione, basata sul romanzo di Landale del 1994 Mucho Mojo, andrà in onda da mercoledì 15 marzo su  SundanceTV. Nei sei nuovi episodi, Hap Collins (James Purefoy) e Leonard Pine (Michael Kenneth Williams) si ritroveranno coinvolti in un misterioso omicidio; tutto inizierà con il ritrovamento di uno scheletro, la scomparsa delle ceneri di Trudy, una inutile competizione con uno spacciatore di droga  del quartiere e un pezzo della famosa torta di Memaw. Fanno parte del cast anche Brian Dennehy (First Blood), Irma P. Hall (Soul Food), Dohn Norwood (Hell on Wheels), Tiffany Mack (iZombie) e Cranston Johnson (Atlanta).



The Son: la nuova serie in 10 episodi, basata sull'omonimo romanzo di Philipp Meyer, scritta e prodotta dallo stesso Meyer, sarà trasmessa sia su AMC che su SundanceTV a partire da sabato 8 aprile, con una prèmiere di due ore.
Il progetto è descritto come un drama multigenerazionale incentrato sulla nascita dell’America come superpotenza, attraverso la storia dell’ascesa e del crollo di un impero petrolifero texano.
Protagonista Pierce Brosnan nel ruolo di  Eli,  il carismatico patriarca della famiglia McCullough. Da bambino, fu rapito e cresciuto tra la tribù di nativi americani Comanche, e ora applica la loro brutale  visione del mondo ai suoi affari. Lui nacque il giorno in cui il Texas divenne una Repubblica indipendente, guadagnandosi l'appellativo di "Primo Figlio del Texas" ed è una reliquia del selvaggio West, a disagio con l'addomesticamento inesorabile del Texas e il futuro incerto della sua eredità.
Fanno parte del cast anche Henry Garrett, Sydney Lucas, Carlos Bardem, Jacob Lofland e Zahn McClarnon.


Into The Badlands: la seconda stagione debutterà domenica 19 marzo alle 22.00 su AMC.


Mary Kills People: Lifetime ha annunciato che la nuova serie con protagonista Caroline Dhavernas (Hannibal) debutterà il 23 aprile. Il progetto, creato e prodotto da Tara Armstrong (Private Eyes), è incentrato su Mary Harris (Dhavernas), una madre single che di giorno  lavora come medico al pronto soccorso, ma che di notte, con il suo partner, un ex chirurgo plastico, aiuta i malati terminali ad andarsene com dignità alle loro condizioni. Fino ad oggi Mary è riuscita a non farsi notare, ma la morte è un tema scottante, il settore è in piena espansione, e la sua doppia vita si sta per complicare. Infatti, quando il suo mondo inizia a svelarsi, Mary realizza che dovrà giocare sporco se ha intenzione di continuare a essere un angelo della morte. Fanno parte del cast anche Jay Ryan, Richard Short, Lyriq Bent, Greg Bryk, e Charlotte Sullivan.


After Camelot: la miniserie sequel di The Kennedys, con Katie Holmes nel ruolo di Jackie Kennedy Onassis e Matthew Perry in quello di Ted Kennedy, debutterà domenica 2 aprile alle 21.00 su  Reelz.


Patton OswaltMarvel’s Agents of S.H.I.E.L.D.: Patton Oswalt riprenderà il ruolo dei fratelli Sam e Billy Koenig nell'episodio della quarta stagione che andrà in onda, negli States, il prossimo 31 gennaio. Intitolata “Hot Potato Soup”, la puntata vedrà Sam e Billy braccati nel tentativo di entrare in possesso del Darkhold, e solo Coulson (Clark Gregg) & Co. potranno salvarli,  ma noi spettatori otterremo anche delle risposte che attendiamo da lungo tempo.
"Patton Oswalt ritorna nei panni dei Koenig, e noi finalmente riveleranno il loro segreto di famiglia", hanno rivelato i produttori esecutivi Jed Whedon e Maurissa Tancharoen a EW.com.



Underground: WGN America ha rilasciato un nuovo trailer per la seconda stagione, che debutterà il prossimo 8 marzo.



The Originals: lo showrunner Michael Narducci lascerà la guida della serie, poichè ha firmato un nuovo, vantaggioso, contratto di due anni con ABC Studios, a discapito di Warner Bros. Television. Le riprese della quarta stagione di The Originals, che debutterà negli States il 17 marzo, sono ormai concluse, e se la  serie dovesse essere rinnovata, Julie Plec dovrebbe tornare a prenderne le redini, dato che The Vampire Diaries sarà ormai terminato.


Giancarlo Esposito Better Call Saul: è stato confermato ufficialmente che Giancarlo Esposito riprenderà il ruolo del cattivissimo boss della droga Gus Fring nella terza stagione, che debutterà il 10 aprile su AMC, e in Italia il giorno dopo su Netflix. La notizia era stata anticipata da un teaser, che lo vedeva promuovere i suoi ristoranti Los Pollos Hermanos,  la catena di fast-food usata da Fring come copertura per il suo traffico di metanfetamine.
Esposito ha interpretato  l’avversario più terrificante di Walter White per tre stagioni di Breaking Bad, guadagnandosi per questo ruolo una nomination agli Emmy nel 2012. Nella quarta stagione, Fring morì a causa di una esplosione, ma essendo Better Call Saul  un prequel incentrato sull’avvocato Saul Goodman quando ancora era Jimmy McGill, potremo rivedere Esposito nei panni di Fring.





Dakota FanningThe Alienist: Dakota Fanning si è unita a Daniel Brühl (Rush, Inglorious Bastards) e Luke Evans (The Girl on The Train, The Hobbit) nel cast della nuova serie drama basata sull'omonimo romanzo di Caleb Carr, diretta e prodotta da Jakob Verbruggen (Black Mirror), in preparazione da TNT. Il progetto è descritto come un thriller psicologico, ambientato nel 1896, durante la cosiddetta Gilded Age, a New York,  una città dalla grande ricchezza ma anche dalla povertà estrema, e dall' innovazione tecnologica.
Dopo una serie di inquietanti e raccapriccianti omicidi, con vittime dei ragazzi che si prostituivano, il nuovo commissario di polizia Theodore Roosevelt chiama il Dr. Laszlo Kreizler/ alienist (Brühl), specializzato in psicologia criminale, e il giornalista John Moore (Evans), per aiutarlo nelle indagini in segreto. I tre vengono fiancheggiati da un gruppo di personaggi singolari,  tra i quali Sara Howard (Fanning), intrepida e giovane segretaria di Roosvelt, determinata a diventare la prima poliziotta della città. Utilizzando le emergenti discipline della psicologia e le primi tecniche investigative forensi, questo gruppo di outsider cercherà di rintracciare uno dei primi serial killer di New York.
Il debutto della serie è atteso per la fine dell'anno.



The Guest Book: nuovi ingressi nel cast della  sitcom antologica creata da Greg Garcia (My Name is Earl, Raising Hope), in preparazione da TBS per agosto. Il progetto è basato su storie fittizie che Garcia ha scritto nei libri degli ospiti di vari residence, nel tentativo di far impazzire gli affittuari successivi. Garcia scriverà tutti i 10 episodi e farà da produttore esecutivo alla serie, incentrata su una casa vacanza di una piccola città di montagna e sui suoi visitatori. In ogni episodio, la casa avrà nuovi ospiti, e quindi nuovi personaggi.
Kellie Martin (Army Wives) interpreterà l'Agente Kimberly Leahy, che fa parte delle forse di polizia della piccola cittadina di montagna di Mount Trace; Charlie Robinson sarà Wilfrid, un accomandante e gentile gestore delle case in affitto: Aloma Wright apparirà in modo ricorrente nel ruolo di Emma, la moglie di Wilfrid; Carly Jibson sarà Vivian, volitiva manager di un bikini bar chiamato Chubbys, che gestisce con il suo figliastro Frank, interpretato da  Lou Wilson. Ricordiamo che in precedenza erano stati annunciati anche Garret Dillahunt, Laura Bell Bundy e Eddie Steeples, e, come guest star, Danny Pudi, Jenna Fischer, Tommy Dewey, Lauren Lapkus, Michaela Watkins, Mary Lynn Rajskub, Michael Rapaport, Kate Micucci, Jaime Pressly, Stockard Channing, Andrew J. West, John Ortiz, David Zayas, Shannon Woodward, Margo Martindale e  Stephnie Weir.