Instagram

Series News - Summer 2017 - 20

Lunedì 17 Luglio 2017

Conleth Hill in 12 Monkeys; David Strathairn in The Expanse; Brit Morgan in Riverdale; Kyan Zielinski in The Dangerous Book for Boys; Hannah New  in Trust; Ben Lawson in Designated Survivor; primo sguardo a Psych: The Movie; addio a Martin Landau e George A. Romero


12 MonkeysConleth Hill (Game of Thrones) parteciperà a un paio di episodi della quarta, e ultima, stagione, che andrà in onda nel 2018 su Syfy. Per EW.com, l'attore impersonerà Bonham, un agente internazionale che affronta gli ultimi giorni dell'umanità. I suoi antenati - in virtù del viaggio temporale - ricevettero una reliquia di incredibile importanza. Dal momento che la pandemia mondiale si sta diffondendo in tutto il mondo, mietendo miliardi di morti, Bonham mette in dubbio la veridicità dell'artefatto, e  il suo senso del dovere e la sua speranza verranno messi alla prova.
"Sono un suo grande fan e ho cercato di portare Conleth nello show per anni, e sono  entusiasta del fatto che il momento sia finalmente arrivato", ha riferito il produttore esecutivo Terry Matalas a EW.com.



The Expanse: David Strathairn (Alphas)  parteciperà con un importante ruolo ricorrente alla prossima, terza, stagione, le cui riprese si stanno effettuando a Toronto, per un debutto su Syfy previsto nel 2018. Al momento, però, non sono stati svelati dettagli sul suo ruolo.


Brit Morgan Riverdale: Brit Morgan  (True Blood, Supergirl) si è unita al cast ricorrente della seconda stagione, attesa su The CW dall'11 ottobre. Per Deadline,  l'attrice impersonerà Penny Peabody, nota anche come  “Snake Charmer - L’incantatrice di Serpenti.” Penny è una astuta avvocatessa che lavora per i Southside Serpents, che preferisce farsi pagare con favori, più che in contanti, come scoprirà  Jughead (Cole Sprouse) quando la contatterà per farsi aiutare con il padre.
Oltre a Sprouse, fanno parte della serie anche  KJ Apa (Archie), Lili Reinhart (Betty), Camila Mendes (Veronica), Madelaine Petsch (Cheryl), Ashleigh Murray (Josie), Marisol Nichols (Hermoine Lodge), Madchen Amick (Alice Cooper), Luke Perry (Fed Andrews) insieme ai nei promossi Skeet Ulrich (FP Jones), Casey Cott (Kevin Keller) ela new entry Mark Consuelos nei panni del padre di Veronica, Hiram Lodge.


The Dangerous Book for Boys: Kyan Zielinski si è unito a cast della nuova comedy di Bryan Cranston (Breaking Bad) e Greg Mottola, in preparazione da Amazon.
Il progetto in 6 episodi è basato sull'omonima guida dei fratelli Conn e Hal Iggulden, in Italia nota come Il pericoloso libro delle cose da veri uomini pubblicato da Mondadori; nella serie, Wyatt (Gabriel Bateman)  e i suoi fratelli devono affrontare la morte del loro padre, Patrick (Chris Diamantopoulos), un inventore meraviglioso e bizzarro, che ha lasciato il segno in tutti coloro che ha conosciuto. L'uomo lascia ai ragazzi  in eredità una copia di The Dangerous Book for Boys, e Wyatt  riesce a immergersi nel mondo fantastico,  riconnettendosi con suo padre per imparare strategie di vita che lo aiutano a farsi strada nella vita reale.
Per Deadline,  Zielinsk impersonerà Liam, il maggiore dei tre fratelli, descritto come uno studioso che trascorre troppo tempo sul suo computer. Quando lo zio trasloca da loro, il ragazzo non è entusiasta di trasferirsi nella stanza dei sui fratelli, ed entrerà in conflitto soprattutto con quello di mezzo Dash (Drew Logan Powell).


Trust: Hannah New (Black Sails, The Strain) parteciperà con un ruolo ricorrente chiave alla prima stagione della serie antologica in 10 episodi, incentrata su John Paul Getty III, imprenditore ed erede dell’impero di petrolio Getty, firmata da Danny Boyle.
Trust si aprirà nel 1973, quando un giovane Getty (Dickerson) viene rapito a Roma dalla mafia, che chiede un riscatto miliardario. Ma, come i criminali scopriranno presto, il clan Getty è piuttosto inguaiato, e nessuno pare interessarsi all'uomo, nemmeno la polizia, che crede a uno scherzo. Il padre si trova a Londra preso dai suoi problemi con l'eroina, e il  nonno, il magnate John Paul Getty,   famoso per la sua avarizia,  si trova nella magione dei Tudor e circondato da cinque amanti e un cucciolo di leone. Solo la madre di Paul si occupa dei negoziati, ma non possiede la cifra richiesta. Come la storia insegna, il nonno si convincerà a pagare solo quando gli arriverà l’orecchio mozzato del nipote.
Per Deadline, la New impersonerà Victoria, la fidanzata di John Paul Getty II (Michael Esper), il padre del teenager rapito.


Ben Lawson Designated Survivor: Ben Lawson (The Deep End, Doubt, Grimm, Secrets & Lies) si è unito a Kiefer Sutherland,  Maggie Q e Paulo Costanzo nel cast della seconda stagione della serie politica.
Per Deadline, nei prossimi episodi guidati dal nuovo showrunner Keith Eisner, l'attore impersonerà Damian Rennett, un agente del MI-6 che incontra Hannah (Maggie Q) mentre si finge un olandese ad Amsterdam. La loro relazione inizierà con una  reciproca diffidenza, che si trasformerà poi in competitività e verrà complicata da un'irresistibile attrazione.


Psych: The Movie: EW.com ha pubblicato la prima immagine del film tv che farà da seguito alla famosa serie, con protagonisti James Roday e Dule Hill. Nella foto, manca però Timothy Omundson, interprete del Detective Lassiter, colpito da infarto pochi giorni prima l'inizio delle riprese. L'attore si sta riprendendo, e in qualche modo, gli sceneggiatori faranno in modo di inserirlo  nel progetto, anche se non lo vedremo come inizialmente preventivato. Psych: The Movie debutterà a dicembre su USA Network.

Psych: the Movie




Addio a Martin Landau e George A. Romero: nel weekend si sono spente due leggende.

Martin Landau Martin Landau è morto sabato a Los Angeles a 89 anni. Nominato a tre premi Oscar, vincendone uno per Ed Wood, era un veterano anche della televisione, dove lo abbiamo visto in Mission: Impossible, Space: 1999, Colombo e, più recentemente, in Senza Traccia (vedi foto a lato) ed Entourage.

Il regista George A. Romero è scomparso, invece,  domenica notte a Toronto, in Canada, “dopo una breve battaglia” contro un tumore ai polmoni. Aveva 77 anni.  Romero esordì al cinema in giovane età con La notte dei morti viventi, film divenuto icona di genere horror, a cui dedicò l'intera carriera, proseguendo con La città verrà distrutta all’alba, Il giorno degli zombi, La terra dei morti viventi, e L’isola dei sopravvissuti, tra gli altri.
RIP

George A. Romero