Instagram

Series News - Fall 2017 - 15

Giovedì 12 Ottobre 2017

Being Mary Jane cancellata; Longmire 6 dal 17/11; Maria Doyle Kennedy ed Ed Speleers in Outlander; Ellie Gall in Stargate Origins; Andrew Koji in Warrior;  Miguel Sandoval nello spinoff di Grey's Anatomy; John Ales in Sneaky Pete; Anna Hopkins in The Expanse




Being Mary Jane

Being Mary Jane: come è iniziata, così terminerà: il network statunitense BET ha annunciato che la serie con protagonista  Gabrielle Union non avrà un quinta stagione, ma avrà comunque una degna conclusione, grazie a un film tv di due ore, che servirà, appunto, da series finale. La trasmissione è prevista nel 2018. Al momento nel cast è confermata solo la Union.
"Being Mary Jane è stata un punto di riferimento non solo per BET, ma anche per le donne afroamericane di tutto il mondo, che si sono riviste in Mary Jane, nella sua famiglia, amici e colleghi. Dalla sceneggiatura accattivante, ai personaggi molto complessi e alle potenti tematiche affrontate nella serie, ne siamo immensamente orgogliosi". ha riferito la  vicepresidente esecutiva e capo della programmazione del network, Connie Orlando. "Siamo grati al cast ed ai creatori di Being Mary Jane,  che hanno lavorato instancabilmente per portare in vita questo mondo nelle quattro passate stagioni. Ringraziamo anche i fedeli telespettatori, i cui cuori e menti sono stati catturati dalla storia ogni settimana, e che hanno mantenuto Mary Jane popolare nel mondo. Non vediamo l'ora di concludere il viaggio di Mary Jane con un finale di serie che siamo sicuri sorprenderà i fan!".


Longmire

Longmire: la sesta, ed ultima, stagione sarà disponibile su Netflix dal 16 novembre.
Nei nuovi, 10, episodi, Walt (Robert Taylor), Vic (Katee Sackhoff) e Ferg (Adam Bartley) dovranno indagare su un nuovo omicidio.
Ecco il trailer:




Maria Doyle Kennedy ed Ed SpeleersOutlander: Maria Doyle Kennedy (Orphan Black) ed Ed Speleers (Wolf Hall) parteciperanno con importanti ruoli alla quarta stagione, le cui riprese sono iniziate questa settimana in Scozia. SPOILER
Per Deadline, la Kennedy impersonerà Jocasta,  tenace zia di Jamie (Sam Heughan), proprietaria della piantagione in cui arriveranno lui e Claire (Caitriona Balfe).  Speleers sarà, invece, l'irlandese Stephen Bonnet, un pirata e contrabbandiere che entra a far parte della vita di Brianna (Sophie Skelton) e Roger (Richard Rankin).
I 13 episodi della quarta stagione si baseranno su Drums of Autumn - Tamburi d'autunno, il quarto degli otto romanzi della serie di Diana Gabaldon, in cui continueranno le avventure romantiche di Claire e Jamie Fraser.
Ricordiamo che la terza stagione è trasmessa la domenica sera su Starz; il prossimo appuntamento è previsto per il 22 ottobre, con uno speciale episodio  della durata eccezionale di 74 minuti, in cui finalmente Claire e Jamie si ritrovano dopo 20 anni di lontananza. In Italia, è, invece in onda il venerdì alle 21.00 su Fox Life (SKY).



Stargate Origins: l'attrice australiana Ellie Gall (A Midsummer’s Nightmare, Mind Over Maddie) impersonerà  la protagonista, una giovane versione di Catherine Langford, nella nuova serie digitale in 10 episodi, basata sul popolare franchise sci-fi, prodotta da  MGM e New Form.
 Ellie Gall Il progetto, scritto da Mark Ilvedson e Justin Michael Terry, e diretto da Mercedes Bryce Morgan (Virtual Morality), esplorerà un nuovo capitolo nella storia di Catherine e dello straordinario portale. Stargate Origins seguirà una giovane Catherine mentre si imbarca in una avventura inaspettata per svelare il mistero di ciò che sta al di là dello Stargate per salvare la Terra da un'oscurità inimmaginabile. La serie verrà trasmessa esclusivamente sulla nuova piattaforma digitale della MGM, Stargate Command, verso la fine di quest'anno. In SG-1, ricordiamo, Catherine era impersonata da  Elizabeth Hoffman.
È stato inoltre confermato che in questa nuova serie, l'ex membro di Stargate Atlantis, Connor Trinneer, riprenderà il ruolo del padre di Catherine, il Professor Langford. Faranno parte del cast anche Salome Azizi, Philip Alexander, Michelle Jubilee Gonzalez, Daniel Rashid, Sarah Navratil, Shvan Aladdin, Tonatiuh Elizarraraz, Derek Chariton, Justin Michael Terry e Lincoln Werner Hoppe.
"LL'opportunità di ritrarre un personaggio così iconico capita una sola volta nella vita", ha detto la Gall. "Sono entusiasta di essere parte della famiglia Stargate e spero che i fan di Stargate siano altrettanto eccitati, come lo sono io per la nuova avventura di Catherine Langford".


Warrior: l'attore britannico Andrew Koji sarà il protagonista della nuova serie sulle arti marziali, ispirata da un'idea dell'indimenticato Bruce Lee, e creata e prodotta dall'autore di  Banshee, Jonathan Tropper, in preparazione da Cinemax
Warrior è descritto come un audace dramma criminale d'azione ambientato durante le brutali Tong Wars della Chinatown di San Francisco nella seconda metà del diciannovesimo secolo.
Il progetto è incentrato su Ah Sahm (Andrew Koji), un prodigio delle arti marziali che dalla Cina si trasferisce a San Francisco a causa di circostanze misteriose, e diventa un sicario per una delle più potenti Tong (famiglia della criminalità organizzata cinese) di Chinatown.
Le riprese dei 10 episodi inizieranno il 22 ottobre a Città del Capo, Sud Africa, per la regia di Assaf Bernstein (Fauda).
Fanno parte del cast anche Olivia Cheng nel ruolo di Ah Toy, la cortigiana e madame più esperta di Chinatown; Jason Tobin sarà Young Jun, figlio festaiolo di un potente capo delle Tong; Dianne Doan sarà Mai Ling, una bella e spietata donna cinese che, per pura forza di volontà, ha raggiunto una posizione di potere in una delle Tong; Kieran Bew  sarà l' agente "Big Bill" O'Hara, un poliziotto irlandese  alcolizzato, incaricato di formare una squadra a Chinatown; e Dean Jagger sarà Dan Leary, padrino non ufficiale della comunità irlandese di San Francisco, e leader del partito dei lavoratori.
E ancora, Joanna Vanderham impersonerà Penelope Blake, aristocratica ereditiera di una fortuna ferroviaria, intrappolata in un matrimonio senza amore con il sindaco; Tom Weston-Jones sarà Richard Lee, un sudista e matricola della polizia; Hoon Lee sarà Wang Chao, un risolutore e speculatore di Chinatown; Joe Taslim sarà Li Yong, un tenente della Tong e un maestro di kung fu; Langley Kirkwood sarà Walter Buckley, un veterano della guerra civile e vice-sindaco, con le proprie aspirazioni politiche; Christian McKay sarà  Samuel Blake, il sindaco di San Francisco; e infine Perry Yung sarà Padre Jun, leader della Tong più potente di Chinatown.


Miguel SandovalGrey's Anatomy Spinoff: Miguel Sandoval (Medium) si è unito al cast della nuova serie della Shondaland, ambientata in una caserma dei pompieri di  Seattle, attesa in midseason su ABC.
Il progetto in 10 episodi, dagli stessi produttori esecutivi di Grey’s Anatomy, Scandal e How to Get Away with Murder, seguirà un gruppo di eroici vigili del fuoco. Dal capitano alla nuova recluta, seguiamo questi uomini e donne coraggiosi mentre rischiano le loro vite e il loro cuore sia in servizio che fuori orario.
Sandoval interpreterà il Capitano Pruitt, descritto come un uomo duro, rispettato, e amato dai suoi subordinati. È un pensatore progressista che sostiene la sua squadra, anche se significa tenere testa ai suoi superiori. In passato, gli furono offerte diverse promozioni, ma lui ha sempre declinato perché preferisce stare in prima linea, piuttosto che dietro una scrivania.
Fanno parte del cast anche Jaina Lee Ortiz, Jason George, Grey DamonOkieriete Onaodowan, Danielle Savre, Jay Hayden e Barrett Doss.

I personaggi protagonisti di questa nuova serie saranno introdotti nel corso di un episodio della quattordicesima stagione di Grey's Anatomy, attualmente in onda su ABC, e in Italia attesa dal 16 ottobre su FoxLife (Sky).





Sneaky Pete: John Ales (Sex&Drugs&Rock&Roll) si è unito al cast ricorrente della seconda stagione della serie Amazon, con protagonista Giovanni Ribisi. Per Deadline, l'attore impersonerà Luka Delchev, un uomo che emigrò dal Montenegro alla fine degli anni '90, verso la fine delle guerre balcaniche. Secondo dicerie, Delchev rubò molti milioni a una forza di pace delle Nazioni Unite e dietro di lui lasciò una scia di sangue. È un ragazzo divertente, ama ridere ma è eccezionalmente brutale. La sua arma preferita è l'acido solforico. Secondo la descrizione, c'è qualcosa di quasi mistico nella sua capacità di evitare di essere ucciso dai suoi rivali.
Oltre a Ribisi, fanno parte del cast  Marin Ireland, Peter Gerety, Libe Barer, Shane McRae, Michael Drayer, Margo Martindale e Joseph Lyle Taylor.


Anna HopkinsThe Expanse: Anna Hopkins (Defiance) si è unita al cast ricorrente della terza stagione. Per TVLine, l'attrice impersonerà Monica, una  giornalista affascinante e scaltra, che riesce a convincere i suoi intervistati ad abbassare la guardia. Il suo debutto è atteso verso la metà della stagione, quando le verrà assegnato il compito di documentare la gestione di Holden (Steven Strait) del Rocinante.
The Expanse tornerà in onda nel corso del 2018 su Syfy.