Instagram

Tempi duri per le donne in tv

Giovedì 21 Aprile 2016

L'ARTICOLO CONTIENE SPOILER SU VARIE SERIE AMERICANE! ATTENZIONE!

Tempi duri per le donne in tv. Se Shonda Rhimes costruisce attorno a loro le sue serie di successo, Grey’s Anatomy, Scandal, e How To Get Away With Murder, altrettanto non si può dire del resto delle produzioni.

Mancanza di idee? Facciamo fuori la protagonista, così da rimescolare un po' le carte nella serie! Tagli al budget? Non rinnoviamo l'interprete femminile principale così risparmiamo!

Esagero? Non credo!

Nelle ultime settimane abbiamo assistito a vere carneficine!  In Sleepy Hollow, la Detective Abbie Mills, interpretata da Nicole Beharie, si è sacrificata per salvare il mondo dall'Oscuro.  In Arrow, Laurel Lance (Katie Cassidy), aka Black Canary, è morta per mano di Damien Darhk (Neal McDonough).  In The Blacklist , Elizabeth Keen (Megan Boone)  è stata coinvolta in un incidente d’auto mortale, mentre fuggiva da Mr. Solomon (Edi Gathegi). Infine, soltanto pochi giorni fa è stato annunciato l'addio di Stana Katic e Tamala Jones in Castle a causa di tagli ai costi di produzione, se la serie dovesse venire rinnovata.

A dir la verità, questa stagione vede l'uscita di scena anche di Michael Weatherly da NCIS e Shemar Moore da Criminal Minds, ma con una grande, grandissima differenza! La decisione è stata presa dagli attori, ansiosi di fare nuove esperienze.

Ma c'è di più! Gli showrunner, davvero sadici, scrivono scene strazianti per il commiato delle donne: morti, incidenti, misteri irrisolti... per i loro colleghi maschi, invece, le cose cambiano... Il personaggio di Moore, per esempio, ha lasciato la squadra per dedicarsi alla famiglia.

Sarà lo stesso per DiNozzo e Beckett? Vedremo...



Woman