Instagram

Debbie Reynolds muore il giorno dopo la figlia Carrie Fisher

Giovedì 29 Dicembre 2016

Will & Grace


Non ha retto al dolore...  Debbie Reynolds è morta dopo poco più di un giorno dalla scomparsa della figlia Carrie Fisher, a causa di un ictus, che l’ha colpita  mentre organizzava il funerale, a casa del figlio Todd Fisher a Beverly Hills. Aveva 84 anni.

Trasportata d’urgenza al Cedars Sinai Hospital di Los Angeles, l’attrice è deceduta. Le sue ultime parole, come riferisce Todd, sono state:"Voglio solo stare con Carrie".

Qualche ora prima, la donna aveva postato su Facebook un ricordo della figlia, ringraziando i fan: "Grazie a tutti quelli che hanno abbracciato i doni e i talenti della mia amata e incredibile figlia. Sono grata per tutti i vostri pensieri e preghiere che ora la stanno guidando verso la sua prossima tappa. Con amore, la mamma di Carrie".

La Reynolds è stata l'indimenticata protagonista del celebre film musical  Singin’ in the rain - Cantando sotto la pioggia, ma in televisione la ricordiamo nella sitcom anni '70 Ciao Debbie, e anche nel ruolo della madre del personaggio di Debra Messing  in Will & Grace, che l'ha salutata su Istangram con un toccante messaggio "... È stata per 8 anni mia madre. Era pura energia e luce quando arrivava in scena".

Il cast di Scream Queens si è invece strinto attorno alla collega Billie Lourd, che ha perso mamma e nonna in poche ore.

RIP




Debbie Reynolds - Carrie Fisher -  Billie Lourd