Instagram

Una fotografia di una vita precaria e in nero: Under the table

Giovedì 27 Dicembre 2012
Under the table (sottotitolo “Nero”) è uno short movie no budget ambientato a Genova. Anno di produzione 2012. Genere: drammatico. Durata: 5'. Target: per tutti.  Il protagonista è Sidney, all'età di 10, 25 e di 65 anni.  Sin da bambino Sidney è sensibile alla problematica del precariato, si interroga sul cosa fare da grande ma di una cosa è certo: non vuole un lavoro in nero. Di lavoro in nero egli ne sente parlare in continuazione: a scuola, in casa... dentro di sè la paura di crescere e di ereditare un lavoro al di fuori delle regole anche se si rende conto che a volte lo si deve accettare se si vuole sopravvivere. All'età di 25 anni Sidney cresce,  è un ragazzo laureato in chimica  che non riesce a trovare un lavoro stabile, solo lavori in nero e non attinenti ai propri studi e che comunque accetta. Il ragazzo sviluppa anche la passione per la poesia. Alterna momenti di felicità, scrive dei versi che sono anche ispirati dalla difficile condizione del momento, stati d'animo di angoscia e di profonda insoddisfazione, il desiderio di essere come il padre il quale ha fatto in tempo a lasciargli una casa. La casa: simbolo di un qualcosa di ereditato ma che il protagonista non è riuscito  a riempire sia affettivamente,  con  una  nuova famiglia, sia con oggetti e mobili. Una casa rimasta vuota (un simbolo della condizione di oggi). In un futuro migliore  però Sidney spera, anche a 65 anni.  

Il  personaggio non ha una valenza politica bensì romantica. Un personaggio afflitto  da problematiche di tipo lavorativo-esistenziale. Una fotografia di una vita precaria e in nero, che vive la sua realtà con dignità ma anche con disperazione, sentendosi quasi marchiata nell'esistenza e nell'anima da un futuro inevitabile e che non tende a cambiare mai nonostante il lavoro sodo e lo studio incessante ma la speranza di ottenere ciò che ciascuno di noi merita non morirà mai per tutta la vita! La regia e la sceneggiatura  di Under the table (traduzione in inglese di “essere in nero”) è stata curata da Daniela Sgambelluri, che si è occupata in passato di documentari dedicati al mondo del doppiaggio andati in onda su emittenti della piattaforma Sky. Riprese e direzione della  fotografia a cura di Matteo Malatesta (Studio Maia) promettente e giovane regista genovese,  musica inedita composta ed eseguita dal Maestro Elio Veniali, stimato musicista, contrabbasso del Teatro Carlo Felice di Genova. Tra gli attori emergenti e promettenti citiamo Max Costigliolo, Sidney a 25 anni, e il piccolo ma intenso Carlo Molinari di appena 10 anni. Athos Viola è Sidney a 65 anni. Da non dimenticare le voices over del cortometraggio, nuove voci promettenti del nostro doppiaggio italiano: Giuseppe Magazzù, Elvira Sferrazza e Alfredo Alpe.  La voce del trailer e delle clip, visibili su:

http://www.facebook.com/pages/Under-the-table-Nero/527887477224107

http://www.youtube.com/user/UNDERTHETABLEMOVIE?feature=mhee

https://twitter.com/Underthetable2


è dell'attore doppiatore, Paolo Buglioni, stimatissimo artista che negli anni ha prestato la voce a noti volti del cinema e dei telefilm come  Law and order, The Practice, Il commissario Maigret e tanti altri. Esiste anche una versione del corto “Under the table” con sottotitoli in americano a cura di Daniela Sgambelluri con la collaborazione di una grande dialoghista di noti telefilm: Antonella Damigelli (CSI, CSI Miami, CSI New York, X FILES,UNA MAMMA PER AMICA, GREY'S ANATOMY, BEVERLY HILLS … ). Under the table verrà trasmesso prossimamente e a partire da Febbraio 2013 su emittenti tv, proiettato in vari Festival del corto nazionali e internazionali ed è prevista anche una prima cinematografica a Genova la cui data verrà comunicata prossimamente. Prevista infine anche la versione solo audio del corto trasmessa da emittenti radiofoniche locali e nazionali.

Alcune immagini tratte da Under the table
Max Costigliolo
Max Costigliolo, Sidney a 25 anni

Max Costigliolo

Max Costigliolo

Sidney in un momento di angoscia, ha un lavoro in nero, si sente come marchiato a vita e vede il suo volto e le sue mani tinte di nero.... come simbolo di disperazione e impotenza ma allo stesso tempo voglia di cambiare le cose.

Carlo Molinari
Carlo Molinari, Sidney a 10 anni

Scheda informativa:
Titolo originale:  UNDER THE TABLE ( Sottotitolo: Nero)
Nazione:  Italia
Anno di produzione:  2012
Genere:  Drammatico
Target: per tutti
Durata:  5'
Produzione: no budget,  senza fini di lucro
Regia:  Daniela Sgambelluri
Sceneggiatura:  Daniela Sgambelluri
Musica inedita composta ed eseguita dal: Maestro Elio Veniali, primo contrabbasso del Teatro Carlo Felice di Genova
Editing, Riprese e Direttore della fotografia:  Matteo Malatesta – Studio Maia di Verdiano Vera
Location: Genova
Casting: Daniela Sgambelluri – Stefania Devoto - Daniela De Andreis
Home Designer & Picture: Antonio Sgambelluri
Lingua (2 versioni): italiano - italiano con sottotitoli in inglese.
Traduzione sottotitoli in inglese: Daniela Sgambelluri con la
collaborazione straordinaria di Antonella Damigelli
Voce trailer & clip: Paolo Buglioni
Hairdresser: Laura Guerna - Free Art

Cast artistico
Sidney: Max Costigliolo (voice over, Giuseppe Magazzù)
Sidney giovane: Carlo Molinari (voice over Elvira Sferrazza)
Sidney anziano: Athos Viola (voice over Alfredo Alpe)

Sito ufficiale:    www.underthetable-nero.com (in costruzione, visibile a partire da Gennaio 2013)
Distribuzione:  Verrà distribuito a partire da Febbraio 2013 presso emittenti tv e Festival per corti nazionali ed internazionali.
Data di uscita:  Febbraio 2013, unica data di proiezione al cinema a Genova  prossimamente