Instagram

Rinnovate Jessica Jones, Barry, Silicon Valley, Grantchester e Loudermilk

Venerdì 13 Aprile 2018


Marvel's Jessica Jones

Netflix ha rinnovato Marvel’s Jessica Jones per una terza stagione. L'annuncio arriva dopo poco più di un mese dal rilascio della seconda, disponibile sul servizio streaming dallo scorso 8 marzo, Giornata internazionale della donna.

Negli ultimi episodi, l'investigatrice privata di New York City interpretata da Krysten Ritter   ha cominciato a rimettere insieme i pezzi della sua vita dopo aver ucciso Kilgrave. Ormai conosciuta in città come un'assassina super potente, un nuovo caso ha portato con riluttanza Jessica a confrontarsi con se stessa mentre scavava più a fondo nel suo passato tragico nel tentativo di rispondere alle domande che ancora la tormentavano.

Fanno parte del cast Rachael Taylor (Trish Walker), Carrie-Anne Moss (Jeri Hogarth), Eka Darville (Malcolm Ducasse), Janet McTeer e J.R. Ramirez.

Prossimamente, su Netflix sono attese la seconda stagione di Luke Cage, Iron Fist e Punisher.


BarryLa rete via cavo statunitense HBO ha rinnovato, invece,  le serie comedy  Barry Silicon Valley, per una seconda e sesta stagione, rispettivamente.

"Mentre Barry ha deliziato il pubblico con la sua abile alternanza tra commedia e dramma, Silicon Valley rimane  brillante e inquietantemente premonitrice come sempre," ha riferito Amy Gravitt, vice presidente esecutiva della programmazione di HBO. "Siamo entusiasti che questi due show intelligenti e divertenti ritornino per un’altra stagione”.

Barry è una comedy scritta, diretta e interpretata da Bill Hader, veterano del Saturday Night. Il progetto, sceneggiato da  Hader con il produttore esecutivo di Silicon Valley Alec Berg, è incentrato su un ex-Marine (Hader) che lavora come sicario da quattro soldi nel Midwest. Solo e insoddisfatto della sua vita, l'uomo arriva a malincuore Los Angeles per uccidere qualcuno, finendo però col farsi coinvolgere in una comunità che accetta persone desiderose di far parte della scena teatrale di LA.
Fanno parte del cast anche Henry Winkler (Happy Days) nei panni di Gene Cousineau, un aspirante insegnante di recitazione; Stephen Root (King of the Hill) come Fuches;  Sarah Goldberg (Il Cavaliere Oscuro: Il ritorno) come Sally, aspirante attrice; ed Anthony Carrigan e Glenn Fleshler, come Noho Hank e Goran Pazar, rispettivamente,  gangster ceceni.

La quinta stagione di Silicon Valley, creata da Mike Judge, John Altschuler e Dave Krinsky, è partita anch'essa il 25 marzo, e come Barry, si concluderà domenica 13 maggio.


Rinnovata anche Grantchester per una quarta stagione, anche se, purtroppo, sarà l'ultima con  James Norton nel ruolo del vicario Sidney Chambers.

Norton tornerà sul set per l'ultima volta, accanto a  Robson Green, interprete del Detective Geordie Keating, e Al Weaver, Tessa Peake-Jones e Kacey Ainsworth. Le riprese inizieranno in giugno a Londra, per un debutto in tv su ITV e PBS previsto nel 2019.

L'uscita di Norton non causerà, però, la fine della serie.
"GrantchesterÈ un momento agrodolce per i fan di Grantchester, che applaudiranno il ritorno della serie ma saranno distrutti nel salutare James", ha riferito Rebecca Eaton di Masterpiece. "Vogliamo assicurarli che la serie che amano continuerà - con nuovi brillanti episodi e un nuovo vicario accattivante." Chi sarà?

La terza stagione ha visto Sidney (Norton) scegliere tra Amanda (Morven Christie) e la Chiesa; il Detective Geordie Keating (Green) che cercava di riparare il suo matrimonio; Mrs Maguire (Peake-Jones) diventare la signora Chapman e Leonard (Weaver) sul punto di trovare l'amore.

"Sono entusiasta che - con Masterpiece e ITV - torneremo a Grantchester con tutti i nostri personaggi preferiti", ha riferito il produttore esecutivo Diederick Santer. "Mentre sono rattristato dal fatto che questi saranno gli episodi finali di James Norton, faremo in modo che lui esca con il botto. Abbiamo piani entusiasmanti per la direzione dello show e il vicariato non rimarrà vacante a lungo".


Infine, AT&T Audience Network ha ordinato una seconda stagione di 10 episodi della comedy  Loudermilk. Le riprese inizieranno in luglio, per un arrivo in tv previsto in autunno.

LoudermilkIl progetto, creato da Peter Farrelly (Dumb And Dumber, There’s Something About Mary) e Bobby Mort (The Colbert Report), è incentrato su Loudermilk, un consulente per le dipendenze di alcol e droga, con un pessimo atteggiamento verso ogni cosa.  Lui parla senza censure ed è capace di irritare chiunque. Anche se il suo alcolismo è sotto controllo, la sua vita fa un passo avanti e dodici indietro.

Protagonista Ron Livingston (Office Space) nei panni di Sam Loudermilk , insieme a Will Sasso (Happy Gilmore) come Ben, Laura Mennell (Watchmen) come Allison e  Anja Savcic (I Love You, Beth Cooper) come Claire.

"Non vedo l'ora di riunire la band per mostrare al mondo quanto può essere divertente la sobrietà", ha detto Farrelly.

"Sono davvero entusiasta di lavorare con Peter Farrelly, il nostro talentuoso cast e la brava gente dell'AT & T Audience Network in un'altra stagione di Loudermilk", ha detto Mort.