Instagram

L'addio di Michael Weatherly nell'ultimo episodio della tredicesima stagione di NCIS

Giovedì 19 Maggio 2016
NCIS

di TVLine
traduzione di Vittoria Saia


Nell'ultimo episodio di Michael Weatherly in NCIS, l'agente speciale Tony DiNozzo ha seguito il suo cuore, e poi la sua testa, ponendo le basi per l'uscita di scena di uno degli ultimi membri del cast originario della serie. SPOILER

Non appena saputo del bombardamento alla fattoria dei David in Israele, Tony stava per dirigersi in aeroporto quando Abby e McGee l'hanno intercettato a casa, così da potergli comunicare l'orribile notizia al posto di Vance: Ziva è stata uccisa nell'attacco. “La vita finisce raramente nel modo in cui avevamo immaginato,” osserva Ducky mentre il resto della squadra piange la morte dell'ex collega in ufficio.
Tony ritorna al Quartier Generale in una spirale di rabbia e se la prende con Gibbs per l'apparente mancanza di “mobilitazione generale” per confermare i fatti e pretendere vendetta. “Lei è più che un'agente per te,” afferma il Capo, prima di ordinare al suo agente di tornare a casa e calmarsi. In seguito, McGee ricorda a Gibbs qualcosa che questi aveva detto tempo prima, riguardo agli agenti uniti da una causa che finiscono sempre il proprio lavoro – e che quando si tratta di fare la cosa giusta per Fornell, ferito gravemente, e la defunta Ziva, “Finiremo il lavoro.”

DiNozzo torna al lavoro il giorno dopo, ed è un bene che abbia deciso di farlo, perché una notizia bomba lo aspetta, presentata dal direttore del Mossad Orli Elbaz: Tali, la figlia che Ziva ha dato alla luce due anni prima, con Tony come “unico padre biologicamente possibile”. Poco dopo, durante una chiacchierata con Palmer riguardo agli omogeneizzati di piselli, Tony si ritrova a pensare al suo nuovo titolo, “Papà”, in relazione al suo essere “un agente sul campo” e tutto il resto. Quando DiNozzo trascura l'idea di cambiare vita, Palmer involontariamente gli presenta un'immagine non troppo rosea della sua situazione nel giro di dieci anni, in cui Tony ha preso il posto di Gibbs ed è “felice”. In seguito, una delle domande nella testa di DiNozzo riceve inaspettatamente risposta, quando DiNozzo Senior si imbatte in una foto incorniciata di Ziva e Tony – che Tali indica e identifica come “Imah” e “Abba”, facendo esplodere letteralmente ogni ovaio negli Stati Uniti (e all'estero). Quindi alla piccolina è stato raccontato del suo papà!

Quando la squadra – Tony incluso – finalmente trova Kort, il voltagabbana afferma, “Non avevo idea che Ziva sarebbe stata nella fattoria. Non era una questione personale” - cui segue la replica di Tony, “Lei era la mia famiglia.” Kort allora cerca di prendere la sua pistola, attirando su di sé una pioggia di proiettili da parte di tutti gli agenti presenti. A casa abbiamo applaudito.

Verso la fine dell'episodio, Tony fa visita al seminterrato di Gibbs per confidargli la decisione che ha preso. “A me sembra che tu lo sapessi da un po',” risponde Gibbs. “Solo che ora hai una figlia a cui pensare.” Infatti, Tony svela che quando ha saputo che avevano trovato Kort, “Tutto ciò che volevo era prendermi cura di Tali...Sono tutto ciò che è rimasto a quella bimba, e non sono mai stato il tutto di qualcuno prima d'ora. Ecco qui,” aggiunge. “Ora ho finito.” A cui Gibbs risponde, “Devi fare ciò che devi fare,” prima di regalargli un raro, grande abbraccio. DiNozzo dice che la sua prossima fermata sarà Israele, per avere delle risposte, e poi visiterà la Parigi che “Ziva ama.” Ma prima, un ultimo giro dell'ufficio, dove soprannomina il suo vicino “Agente Molto Speciale Timothy McGee” e si pronuncia positivamente anche sulla Bishop, mentre Abby si assicura che Tony sappia quando Ziva lo amasse.

Immaginando come il finale avrebbe fatto sentire i fan, Weatherly di recente ha affermato, “Sono sicuro che tra le decine di migliaia che guardano lo show in tutto il mondo, di certo ci saranno punti di vista differenti. Ma se le persone condividono i miei sentimenti al riguardo, credo che [la reazione] sarà incredibilmente positiva.” Il boss di NCIS Gary Glasberg nel frattempo ha consigliato di avere dei fazzoletti a portata di mano, affermando, “Le persone dovrebbero assolutamente confidare in alcuni momenti davvero strazianti...Sono molto orgoglioso della risonanza emotiva di questo episodio.”

In seguito alla messa in onda del suo ultimo episodio, la CBS martedì sera ha rilasciato un video nel quale Michael Weatherlyy ringrazia i fan per aver reso il durevole show il N.1 in tutto il mondo.

Weatherly vorrebbe che voi sapeste della “grande gioia, grande tristezza, grande lussazione” e “confusione” che ha provato durante i suoi tredici anni in NCIS.

“Voglio dire che ovunque vada, in qualunque bagno degli uomini o ristorante o aeroporto mi trovi, ci siete anche voi...siete lì con me,” ha detto, “Certe volte è appropriato, certe volte non lo è per niente, ma mi piace sempre perché sono il fan numero uno di NCIS. So che voi, ragazzi, condividete questa cosa con me, ma voglio che sappiate che ho la priorità perché sono arrivato per primo. Quindi non voglio diventare competitivo, e apprezzo che anche voi siate fan, ma io sono il primo.”

Lo scherzoso saluto è stato reso pubblico dopo che l'artista finora conosciuto come Agente Molto Speciale Anthony DiNozzo ha pubblicato una serie di tweet in cui conferma il suo amore per il fandom di NCIS. Ha inoltre condiviso foto di una reunion da finale molto speciale con la sua compagna sul piccolo schermo Cote de Pablo.