Instagram

Addio allo showrunner di NCIS

Giovedì 29 Settembre 2016
NCIS ricorda lo Showrunner Gary Glasberg

La serie più seguita d'America piange il suo showrunner. Gary Glasberg è morto inaspettatamente la scorsa notte all'età di 50 anni, per cause ancora ignote. Nel comunicato rilasciato poco fa dal cast e dalla crew si legge: "Gary era la nostra roccia, il nostro cheerleader, il capitano della nostra squadra. Ci ha ispirato con la sua leadership, con il suo istinto creativo e il suo intuito. NCIS non sarà lo stesso senza di lui, e ognuno di noi sentirà la mancanza del suo volto sorridente e del suo incrollabile umorismo, che ci sosteneva ogni giorno."
"Oggi è un giorno terribilmente triste per NCIS, CBS e chiunque sia stato benedetto a trascorrere del tempo con Gary Glasberg. Abbiamo perso un caro amico,  voce creativa di talento, leader rispettato e, cosa più memorabile, qualcuno il cui calore e la cui gentilezza sono stati molto sentiti da tutti intorno a lui" ha invece dichiarato il capo di CBS Television Studios, David Stapf, che ricorda Glasberg come una persona che "ha portato cortesia, integrità e classe in tutto quello che ha fatto. Il suo grande talento come sceneggiatore e produttore è stato pari solo alla sua capacità di connettersi con le persone".
Glasberg, autore anche di NCIS: New Orleans, lascia la moglie, Mimi Schmir, sceneggiatrice e produttrice di serie come Party of Five, Shark e Grey’s Anatomy, e due figli, Dash ed Eli.