Instagram

Seconda Stagione ep 13-24

Giovedì 12 Aprile 2007
Episodio 02.13 - 37
Titolo Originale : The Long Con
Titolo Italiano : Il lupo

trasmesso in USA il :8 febbraio 2006
trasmesso in Italia il : 27 marzo 2007

Scritto da : Steve Maeda, Leonard Dick
Diretto da :Roxann Dawson

Guest Stars: Richard Cavanna (Peter), Finn Armstrong (Arthur), Kim Dickens (Cassidy), Beth Broderick (Diane), Kevin Dunn (Gordy)

Riassunto :
Lost Il LupoLocke e Jack si alleano per assicurarsi che tutte le armi presenti sull’isola vengano rinchiuse nell’apposito armadio, così da non creare problemi e contemporaneamente averle a disposizione in caso di necessità. John suggerisce che dovrebbero fare lo stesso con le medicine, e avverte Jack che Sawyer si sta curando da solo, con le medicine che ha rubato in giro: il medico quindi si precipita nella tenda di Sawyer, e i due si confrontano sulla proprietà dei medicinali. Sawyer afferma che è un caso di "chi trova se lo tiene", e Jack si dice d’accordo: lui le ha trovate nella tenda di Sawyer, e quindi ora sono sue.
In un flashback, rivediamo Sawyer in una scena familiare: è a letto con una bellissima donna, quando si rende conto di dover scappare perché ha un incontro importantissimo. Prende la sua valigetta, ma “accidentalmente” questa si apre lasciando cadere a terra alcune mazzette di banconote. C’è una sorpresa, però, questa volta: Cassidy non chiama la polizia, non scappa nemmeno dalla stanza. Vuole che lui le insegni tutto quello che sa sull’arte della truffa, perché si è resa conto che i soldi sono falsi e che l'amante intendeva truffarla.
Sull’isola, Sawyer racconta a Kate che Ana Lucia e Jack stanno creando una piccola armata… Almeno, ci stanno provando: sembra che la prospettiva di uno scontro con gli Altri non sia poi così irresistibile come tutti pensavano…
Intanto, Hurley cerca di avvicinarsi a Sayid: sa che l’uomo è disperato dalla morte di Shannon, e lui ha qualcosa che spera possa tirarlo un po’ su. E’ una radio, la stessa che i sopravvissuti del settore di coda dell’aereo avevano usato per captare il segnale che Boone aveva lanciato dal velivolo dei trafficanti di droga. Magari Sayid riesce a farla ripartire, per inviare un altro segnale…
Sun lavora da sola nel suo giardino, quando improvvisamente viene spinta nella giungla ed incappucciata. Sawyer e Kate dalla spiaggia odono le sue grida, e le seguono: ritrovano la donna tra gli alberi, priva di conoscenza. La portano quindi al campo, dove Ana Lucia convince tutti ad arrivare alla sua stessa conclusione: gli Altri sono tornati.
Ana Lucia vuole andare a cercarli, ma John predica cautela, almeno finché Sun non si risveglierà e potrà raccontare esattamente cosa le è successo. Tuttavia Sawyer e Kate sentono puzza di bruciato nella faccenda, e decidono di fare alcune indagini per conto proprio: Sun è stata rapita proprio quando Jack e Ana Lucia cercano di istituire una truppa per controbattere gli Altri… C’è qualcosa che non quadra.
In un flashback, Sawyer inizia ad istruire la sua nuova pupilla sull’arte della truffa. Cassidy è una ragazza molto sveglia, ma è anche molto avida, vuole sempre di più. Aspira ad imparare altri trucchi, più pesanti… E sa bene come finanziare il tutto: la donna ha ricevuto molti più soldi di quanto si potesse pensare dal divorzio, molti, molti di più.
Sun si risveglia, ma non riesce a descrivere la persona che l’ha rapita. La gente oramai è stanca di aspettare senza far nulla, e Jin guida il gruppo arrivando ad esternare l’idea che gli è balenata in mente con una sola parola: armi.
In un flashback, Sawyer incontra il suo vecchio mentore, Gordie. Il ragazzo rivela di stare usando Cassidy da tempo, sapendo dall’inizio che lei poteva fornirgli molti più soldi… Quando però Sawyer afferma di avere dei ripensamenti, Gordie gli facilita la scelta: finire il lavoro, o morire. Sembra che entrambi lavorino per qualcun altro…
Jack arriva alla botola, e vi trova Sawyer seduto al computer. Aperto l’armadio delle armi, lo trova vuoto: Sawyer è arrivato prima di lui, e ha avvertito John che Jack lo stava raggiungendo per le armi. Il medico intende incolpare Sawyer, ma in quel momento ha cose più importanti da fare… Arrivato alla spiaggia, Jack trova Locke e gli chiede di essere condotto al nuovo nascondiglio delle pistole, ma Locke non vuole portarcelo. Alla fine Sawyer emerge dalla giungla con un revolver in mano: ha teso una trappola a Jack e John, facendo credere che l’uno avesse preso le armi senza l’autorizzazione dell’altro, e così se n’è impadronito lui stesso. Ora l’uomo ha un messaggio per i compagni: non ha apprezzato che il gruppo abbia preso le sue cose mentre era sulla zattera. Comunque non importa, possono tenersi creme da barba e batterie; ma se qualcuno sull’isola ha bisogno di una pistola, beh, deve andare a chiederla a lui.
E’ così che va con i truffatori: perché la faccenda funzioni, le vittime devono volere qualcosa. E anche sull’isola molte persone hanno bisogno di un sacco di cose...

Curiosità :
Sebbene accreditato, Michael (Harold Perinneau jr.) non appare nell'episodio. Adewale Akinnuoye-Agbaje (Eko) e Cynthia Watros (Libby) appaiono brevemente, ma non hanno battute.
La canzone ascoltata da Sayid e Hurley alla radio è "Moonlight Serenade", della Glenn Miller Orchestra. Glenn Miller è morto in un incidente aereo, che la canzone sia stata scelta per questo motivo?
All'inizio dell'episodio, Jack dice ad Ana Lucia che Sayid gli ha raccontato che la donna faceva parte della polizia di L.A. Le chiede poi quanto le ci vorrebbe per organizzare una truppa... Ma Sayid non sarebbe molto più qualificato per questo, dato che è stato un soldato nella Guardia Repubblicana irachena?
Nell'episodio n. 12 della prima stagione Sawyer dice che non è mai stato innamorato. In questo episodio si scopre che era una bugia.
Sawyer ha l'abitudine di affibbiare nomignoli carini alle ragazze. Lo fa con Kate, "Lentiggini", e lo faceva pure con Cassidy ("Fossette").
La donna nel locale dove Sawyer e Gordy si recano per mangiare altri non è che Diane, la madre di Kate. Finora Sawyer senza volerlo ha incontrato la madre di Kate in questo episodio e il padre di Jack nella prima stagione.
Piccolo errore: quando Sawyer raccoglie Sun, dopo che lui e Kate l'hanno ritrovata priva di conoscenza, la testa della donna giace sul suo braccio sinistro. Quando però arrivano al campo, la testa di Sun giace sul braccio destro di Sawyer.
 
 
Episodio 02.14 - 38
Titolo Originale : One of Them
Titolo Italiano : Uno degli Altri

trasmesso in USA il :15 febbraio 2006
trasmesso in Italia il : 27 marzo 2007

Scritto da : Carlton Cuse, Damon Lindelof
Diretto da :Stephen Williams

Guest Stars: Michael Emerson (Henry Gale), Mira Furlan (Danielle Rousseau), Kamari Borden (soldato americano #2), Theo Rossi (sergente Buccelli), Clancy Brown (Joe Inman), Thomas Meharey (soldato americano #1), Marc Casabani (Tariq), Lindsey Ginter (sergente Austen)

Riassunto :
Lost Uno degli AltriUn flashback apre l’episodio: ci si trova all’interno di un bunker iracheno, durante la Prima Guerra del Golfo. Mentre le bombe continuano a cadere attorno al rifugio blindato, un brutale comandante della Guardia Repubblicana spinge i suoi soldati a distruggere i documenti che conservano, prima che sia troppo tardi. All’improvviso la porta viene sradicata, e uno squadrone di soldati americani catturano i soldati iracheni: vogliono sapere chi di loro sia il comandante, e grazie al Cielo uno dei nuovi prigionieri parla inglese: Sayid.
Sayid viene separato dal resto del gruppo per l’interrogatorio, e gli viene chiesto dove sia il comandante della squadra, Tariq. Sayid però è un membro leale della Guardia Repubblicana, così racconta che Tariq si è dileguato prima che arrivassero, e gli americani sembrano credergli… Almeno fino a che viene condotto in una stanza dove trova Tariq legato ad una sedia, di fronte a lui.
Sull’isola, Rousseau è stata avvistata vicino al campo sulla spiaggia. Quando Sayid le chiede cosa sta facendo lì, lei gli racconta che lo stava cercando: lo conduce in mezzo alla giungla in un luogo, perché ha qualcosa da mostrargli. Giungono così in uno spazio aperto dove trovano un uomo imprigionato in una rete, appesa all’albero: Danielle ha catturato un prigioniero.
In un flashback, Sayid viene utilizzato come interprete per l’interrogatorio del suo comandante. Gli americani stanno cercando il pilota di un elicottero che è scomparso, e sanno che Tariq li può portare dall’uomo. Il comandante però rifiuta di cooperare, e la continua lealtà di Sayid minaccia di coinvolgere anche lui nella faccenda, a dispetto delle minacce di quanto potrebbe accadergli.
A Sayid viene presentato poi un uomo che ha alcune informazioni su che tipo di persona sia in realtà il comandante della guarnigione. Questi gli rivela che è molto importante che il pilota dell’elicottero sia ritrovato, ma sa che Tariq non glielo rivelerà mai: per questo Sayid deve obbligarlo a confessare quanto sa. Il futuro naufrago torna nella stanza dove è legato il suo comandante, e porta con sé alcune cose… Oggetti decisamente pericolosi…
Nella botola, Sayid discute con il prigioniero. Questi gli racconta una storia molto commovente, sembra quasi che anche lui sia una vittima come tutti loro. E Sayid potrebbe avere in comune con lui molto più di quanto possa pensare, ma vuole essere certo della veridicità della storia. Dopo tutto quello che ha passato, ha bisogno di esserne sicuro. E così si assiste a quanto Sayid ha imparato da quel brutto giorno in Iraq con Tariq, anche se proprio dopo quel giorno aveva promesso di non fare mai più una cosa del genere…
E’ nella natura umana: tutti hanno una parte oscura dentro di sé. E se vogliamo disperatamente qualcosa, non ci sono praticamente limiti a quello che saremmo disposti a fare, o a diventare, per ottenere quanto desiderato.

Curiosità :
Sebbene accreditati, Emilie de Ravin (Claire), Cynthia Watros (Libby), Harold Perrineau Jr. (Michael), Yunjin Kim (Sun) e Adewale Akinnuoye-Agbaje (Eko) non appaiono nell'episodio.
La foto che il sergente Austen tiene di Kate è veramente una foto di Evangeline Lilly quando era piccola, fornita dai genitori dell'attrice.
Sayid afferma di aver avuto ventitré anni la prima volta che ha torturato qualcuno (durante la Prima Guerra del Golfo). Facendo due conti, si può dedurre Sayid ha circa trentasette anni.
Piccolo errore: quando Jack si occupa di Henry Gale, la parte di freccia che esce dalla parte anteriore della spalla del paziente non è sulla stessa linea della parte di freccia che esce dalla schiena.
 
 
Episodio 02.15 - 39
Titolo Originale : Maternity leave
Titolo Italiano : Maternità

trasmesso in USA il :1° marzo 2006
trasmesso in Italia il : 3 aprile 2007

Scritto da : Dawn Lambertsen Kelly, Matt Ragghianti
Diretto da :Jack Bender

Guest Stars: M.C. Gainey (sig. Friendly), Mira Furlan (Danielle Rousseau), Michael Emerson (Henry Gale), Tania Raymonde (giovane donna), William Mapother (Ethan)

Riassunto :
Lost MaternitàCosa accadde a Claire quando venne rapita dagli Altri?
Quando Danielle Rousseau si presenta al campo e racconta a Claire che il piccolo Aaron potrebbe essere stato infettato, la ragazza si prepara per un viaggio volto a trovare la risposta a questa domanda. Armata di brevi flash di ricordi dell’episodio che l’ha vista coinvolta, agevolati dalla presenza di Danielle e dagli esercizi di rilassamento di Libby, Claire rammenta di essere stata in effetti trattenuta in qualche luogo sull’isola, e che le è stato somministrato un vaccino per il bambino. Convita che l’unico sistema per guarire Aaron sia trovare un antidoto, la giovane arruola Rousseau e Kate per ritrovare il misterioso luogo nel quale è stata tenuta prigioniera dopo essere stata rapita dagli Altri.
Con Kate e Danielle come guide, Claire lentamente rimette insieme i pezzi della memoria perduta, scoprendo alla fine qualcosa di impensabile. La cosa più importante, però, è che ricorda di aver appreso che era stata prescelta per essere madre.
Nel frattempo, Jack e Locke continuano a tentare di mantenere il segreto sull’esistenza di Henry, ma sta diventando sempre più difficile. Quando Eko si avventura dentro la botola per prendere in prestito alcuni attrezzi, si rende conto che i due stanno tenendo prigioniero un uomo dentro l’armadio delle armi… E chiede a Jack di poter parlare al detenuto.
Mentre Henry continua a giurare di non essere uno degli Altri, Eko lo tratta come se lo fosse e confessa di aver ucciso due dei suoi amici.
Jack e Locke continuano a scervellarsi sul come comportarsi in quella situazione, arrivando infine a distorcere l’equilibrio di potere tra i due eroi. Quando Henry usa questa informazione per cercare di entrare nella testa di John, la proverbiale compostezza di quest’ultimo cede per la prima volta, lasciando spazio alla sua reale frustrazione per essere incastrato dalle responsabilità derivanti dall’aver voluto aprire la botola.

Curiosità :
Sebbene accreditati, Dominic Monaghan (Charlie), Naveen Andrews (Sayid), Daniel Dae Kim (Jin), Harold Perrineau Jr. (Michael) e Michelle Rodriguez (Ana-Lucia) non appaiono nell'episodio.
Questo è il primo episodio, almeno nella versione originale, in cui non si sente quel suono caratteristico che di solito viene aggiunto in postproduzione all'inizio e alla fine dei flashbacks.
Per la prima volta in questo episodio i flashbacks del protagonista non si riferiscono ad avvenimenti accaduti prima del disastro aereo, ma successivi. In realtà è accaduto anche per l'introduzione nelle vicende della serie dei sopravvissuti della sezione di coda dell'aereo nell'episodio 2x07, ma in quell'occasione la cosa era finalizzata ad inglobare appunto i nuovi personaggi nel cast.
Contrariamente alle altre recenti apparizioni, in questo episodio gli Altri non appaiono come dei selvaggi, vestiti con abiti a brandelli e con barbe incolte. Si vede invece che sono dotati di macchinari medici molto sofisticati, parlano correttamente e addirittura hanno contatti con il mondo esterno.
Piccolo errore: Claire domanda a Danielle di essere accompagnata nel luogo in cui l'ha graffiata. Ma nell'ultimo episodio della prima stagione si è visto che Claire l'ha graffiata alle grotte, quando pensava che la francese volesse attaccare lei e il piccolo Aaron... In questo episodio invece parlano di un episodio diverso, sebbene i graffi siano gli stessi...
Piccolo errore: i capelli di Ethan sono più lunghi rispetto agli episodi della prima stagione, nonostante il personaggio appaia solamente nei flashbacks perché è morto.
Piccolo errore: mentre Ethan camminava con Claire nella hall del bunker nei flashbacks, c'era una porta con un'iscrizione che riportava "Escape Hatch". Quando Claire e Danielle percorrono la stessa hall, sebbene la porta sia ancora lì, non ci sono più iscrizioni.
Sulle fiale del vaccino giallo che Ethan inietta a Claire c'è scritto "CR 4-81516-23 42": curiosamente, sono i numeri maledetti...
 
 
Episodio 02.16 - 40
Titolo Originale : The whole truth
Titolo Italiano : Tutta la verità

trasmesso in USA il :22 marzo 2006
trasmesso in Italia il : 3 aprile 2007

Scritto da : Christina M. Kim, Elizabeth Sarnoff
Diretto da :Karen Gaviola

Guest Stars: Michael Emerson (Henry Gale), L. Scott Caldwell (Rose), Greg Joung Paik (dr. Je-Guy Kim), Sam Anderson (Bernard), Tony Lee (Jae Lee)

Riassunto :
Lost Tutta la veritàQuando Sun inizia a provare senso di nausea e vertigini, decide di fare un test di gravidanza casalingo per capire se è incinta. Il test è positivo, ma invece di essere contenta della notizia, Sun appare scioccata, non capisce come sia possibile.
In un flashback, Jin vuole assolutamente concepire un figlio, sperando che il piccolo possa portare a termine la costante pressione al quale viene sottoposto dal padre di Sun, mentre quest’ultima prende lezioni di inglese da Jae Lee pianificando la sua fuga in America.
Dato che non riescono a concepire un figlio, Jin consiglia di andare da uno specialista in materia, che diagnostica a Sun un’endometriosi che quasi azzera le speranze di poter avere un bambino. La notizia sconvolge Jin più di quanto accada alla moglie.
Sun confessa a Jae Lee che si sente sollevata dal fatto di non poter avere figli, e confida di voler scappare in America e lasciare il marito. Mentre la relazione tra i due appare semplicemente quella tra tra insegnante e studente, è chiaro che Jae Lee vorrebbe che il rapporto diventasse più profondo, ed incoraggia la sua allieva a rimanere in Corea con lui.
Sull’isola, Sun racconta finalmente a Jin di essere incinta, e l’uomo reagisce dimostrando tutta la sua gioia. Ma Sun deve rivelargli ancora una cosa: in un altro flashback si vede che il dottore ha mentito ai due per paura della reazione di Jin alla notizia, dato che lavora per il signor Paik… Non è Sun ad avere problemi fisici che le impediscono il concepimento, è Jin ad essere sterile.
Sun giura al marito di non essere mai stata con nessun altro uomo, e Jin le crede, dichiarando che la gravidanza deve essere per forza un miracolo. Lacrime di gioia gli solcano il viso, ma lo sguardo di Sun rivela che non si può davvero essere certi che quanto raccontato sia la verità.
Nel frattempo, Locke chiede l’aiuto di Ana Lucia per interrogare Henry, anche se Jack è contrario. Ana Lucia tuttavia riesce ad ottenere qualcosa che gli altri due non sono riusciti ad procurarsi: la fiducia del prigioniero. La donna lo convince infatti a disegnare una mappa del luogo dove è caduto il suo pallone aerostatico. Sentendosi tradita perché non è stato Jack a rivelarle dell’esistenza di Henry, Ana recluta Sayid e Charlie per andare alla ricerca della mongolfiera.

Curiosità :
Sebbene accreditati, Emilie de Raven (Claire), Adewale Akinnuoye-Agbaje (Eko), Harold Perrineau Jr.(Michael) e Cynthia Watros (Libby) non appaiono nell'episodio.
Nella scena in cui Sawyer trova Bernard e Jin sulla spiaggia, Jin non capisce le battute che si scambiano gli altri due: per far comprendere allo spettatore questo fatto, si vede la scena dalla prospettiva del coreano, e si sentono delle parole senza senso. In realtà, nella versione originale quello che si sente è inglese, ma al contrario, così nemmeno lo spettatore capisce quanto viene detto ;-) Le frasi reali sono le seguenti:
Bernard: "Well... well how do you know?" (Beh... beh, tu come fai a saperlo?)
Sawyer: "Oh, I got my sources". (Oh, ho le mie fonti.)
Bernard: "Well, aren't you gonna tell him that?" (E non glielo dirai?)
Sawyer: "Not my place". (Non è compito mio.)
Bernard: "You should tell him". (Dovresti dirglielo.)
Sawyer: "Hell no. Let Sunshine tell him". (Diavolo, no! Lascia che sia Sunshine a farlo.)
John Locke mangia cereali di marca Dharma, con il logo su tutta la confezione. C'è pure la sequenza DI 9FFTR731 scritta sulla parte davanti della scatola.
 
 
 
Episodio 02.17 - 41
Titolo Originale : Lockdown
Titolo Italiano : Chiusura

trasmesso in USA il :29 marzo 2006
trasmesso in Italia il : 10 aprile 2007

Scritto da :
Damon Lindelof, Carlton Cuse
Diretto da :Stephen Williams

Guest Stars: Michael Emerson (Henry Gale), Theo Coumbis (Jimmy Bane), Geoffrey Rivas (padre Chuck), Andrea Gabriel (Nadia), Katey Sagal (Helen), Kevin Tighe (Cooper)

Riassunto :
ChiusuraIn un flashback ritroviamo un felice ispettore immobiliare, John Locke, che si prepara a chiedere la mano di Helen, la sua fidanzata. L’uomo però apprende che il padre è morto, ma alla fine scopre che Cooper non è veramente passato a miglior vita. Infatti questi gli si presenta dinnanzi e gli rivela di aver finto la propria morte per nascondersi da un paio di uomini ai quali ha rubato 700.000 dollari con una truffa. Racconta inoltre di essere in procinto di ottenere una nuova identità, ma teme di essere spiato: per questo offre al figlio una parte del denaro in cambio di un favore, deve solamente recarsi in banca e prelevare il deposito dalla cassetta di sicurezza.
Sebbene John rifiuti di rischiare di essere truffato nuovamente, è ancora attratto dal desiderio di conquistare l’amore paterno: alla fine decide quindi di accettare l’offerta. Rispettando il piano, però, si ritrova faccia a faccia con gli inseguitori del padre, che minacciano l’incolumità di Helen: Locke mente in favore di Cooper per proteggerlo.
Alla fine John porta il denaro al padre, che lo attende in un motel locale… Ma rifiuta la sua parte! Non riesce a rivelare di aver agito in quel modo non per la prospettiva di un facile guadagno, ma solamente per ottenere l’amore del genitore. Purtroppo però, ricercando quell’amore a tutti i costi, ha perso qualcosa che già possedeva: l’amore di Helen.
Sull’isola Locke è di turno nella botola per sorvegliare Henry quando le porte a tenuta stagna improvvisamente si attivano e sigillano le stanze senza apparenti ragioni. Mentre i due tentano di scappare, le gambe di John rimangono imprigionate sotto le porte, e l’uomo è costretto a riporre la sua fiducia in Henry, perché prema il pulsante e poi vada a cercare aiuto.
Intanto Jack e Kate scoprono un pallet colmo di cibo sull’isola, mentre Ana Lucia, Sayid e Charlie trovano il pallone aerostatico di Henry. Quando però iniziano a scavare nella tomba della moglie del loro prigioniero, si rendono conto che l’uomo ha continuato a mentire loro sin dall’inizio.

Curiosità :

Sebbene accreditati, Harold Perinneau jr. (Michael), Adewale Akinnuoye-Agbaje (Eko), Daniel Dae Kim (Jin) e Yunjin Kim (Sun) non appaiono nell'episodio.
La donna di cui John ispeziona la casa sembra essere Nadia, il perduto amore di Sayid. Forse un altro dei legami sconosciuti tra i personaggi?
 
 
Episodio 02.18 - 42
Titolo Originale : Dave
Titolo Italiano : Dave

trasmesso in USA il :5 aprile 2006
trasmesso in Italia il : 10 aprile 2007

Scritto da : Edward Kitsis, Adam Horowitz
Diretto da :Jack Bender

Guest Stars: Michael Emerson (Henry Gale), Ron Bottitta (Leonard), Grisel Toldeo (infermiera), Evan Handler (Dave), Bruce Davison (dr. Brooks)

Riassunto :
DaveMentre Locke si sta riprendendo dall’incidente con le porte della botola cadutegli sulle gambe, la situazione con Henry si surriscalda. L’uomo infatti ammette a Sayid di essere in realtà uno degli Altri, ma non vuole rivelare null’altro, altrimenti verrà ucciso. I sopravvissuti diventano così dei veri e propri carcerieri, instaurando dei turni di veglia per il prigioniero di guerra.
Anche la relazione tra Hurley e Libby si surriscalda, quando Libby si mette in testa di voler a tutti i costi rimettere in forma Hurley. Questi intende però raccontarle una scottante verità, e confessa a Libby di avere un problema con gli alimenti, è malato… E le mostra di aver iniziato da diverso tempo ad accumulare del cibo dalla dispensa della botola.
Libby lo incoraggia a distruggerlo, ma quando l’uomo lo fa, il pallet viene scoperto dall’intero gruppo, causando ad Hurley una crisi nervosa.
In un flashback viene rivelato che Hurley ha passato del tempo in un istituto psichiatrico. E mentre la dipendenza del giovane lo viene a tentare anche sull’isola, addirittura un amico del suo passato inizia a perseguitarlo: è un altro paziente della clinica, che fa sì che Hurley inizi a mettere in dubbio la sua stessa sanità mentale.
Intanto Eko continua il suo progetto di costruzione nella giungla, e rivela a Charlie che sta edificando una chiesa, arruolandolo come aiutante.
Quando John finalmente ha la possibilità di confrontarsi con Henry, questi gli confessa di non aver premuto il pulsante nella botola dopo aver strisciato attraverso le prese d'aria durante la prigionia. E nulla è accaduto! Non è successa la fine del mondo, cosa che John fa molta fatica a digerire...

Curiosità :
Sebbene accreditati, Harold Perrineau Jr. (Michael) ed Emilie de Ravin (Claire) non appaiono nell'episodio.
L'episodio è stato scritto in modo un po' inconsueto: sebbene sia incentrato sulle vicende passate di Hurley, anche la storia di Libby ha un suo peso. Tanto che l'ultimo breve flashback è mostrato proprio dal punto di vista della donna. Inoltre, fino ad ora è il primo episodio a terminare con un flashback.
All'inizio dell'episodio, quando Hurley cade inseguendo Dave, Jorge Garcia si è tagliato la mano su di un pezzo di vetro lasciato nella giungla. Nella scena successiva, quando Hurley raccoglie una scatoletta di patatine Dharma, ha un cerotto sulla mano...
Jack fa muovere le dita dei piedi di John per verificare se ci sono stati gravi danni causati dalla caduta delle porte della botola... E l'inquadratura che mostra la scena è identica a quella dell'episodio 1x04 "La caccia", in cui John poco dopo essersi risvegliato successivamente all'incidente aereo scopre che le sue gambe sono tornate normali.
 
 
Episodio 02.19 - 43
Titolo Originale : S.O.S.
Titolo Italiano : S.O.S.

trasmesso in USA il :12 aprile 2006
trasmesso in Italia il : 17 aprile 2007

Scritto da : Steven Maeda, Leonard Dick
Diretto da :Eric Laneuville

Guest Stars: L. Scott Caldwell (Rose), Michael Emerson (Henry Gale), Sam Anderson (Bernard), Donna Smallwood (donna austera), Wayne Pygram (Isaac)

Riassunto :
S.O.S.Quando Bernard tenta di reclutare alcune persone per costruire un segnale di SOS sulla spiaggia, visibile a distanza, Rose stranamente lo controbatte, dicendogli che non dovrebbe dare agli altri sopravvissuti false speranze.
In un flashback viene rivelata la fonte delle sue esitazioni… Le immagini mostrano la bellissima storia d’amore tra Bernard e Rose dal loro primo incontro fino al giorno in cui lui le domandò di sposarla: quando l’uomo si inginocchiò per chiederla in moglie, Rose confessò che era malata, e che aveva meno di un anno di vita. Questo però non fermò Bernard: amava quella donna e voleva sposarla, indipendentemente da tutto.
In un altro flashback il rapporto tra i due si rafforza sempre più, mentre passano la loro luna di miele in Australia. In realtà, però, l’idea del viaggio in quel particolare luogo è un piano segreto di Bernard per permettere alla moglie di incontrare un guaritore mistico, che possa curare il suo cancro terminale. Rose chiaramente non si fida di questa persona, ma acconsente a soddisfare la richiesta del marito: sebbene il guaritore le dica che non è in grado di aiutarla, Rose decide di far credere a Bernard di essere stata sanata. In fin dei conti la sua speranza sarà pure stata stroncata, ma lei intende assolutamente preservare quella del marito.
Sull’isola Rose finalmente acconsente a dire la verità, e ammette di aver mentito al marito. Gli confida però che da quando sono naufragati, ha iniziato a sentirsi molto meglio: sospetta che sia stata l’isola a rimetterla in sesto. Bernard è scettico su questo fatto, e resta sulle sue posizioni: è stato Isaac, il guaritore, a far regredire il cancro. Rose tuttavia è insistente, e l’ultimo flashback spiega il perché: le sue convinzioni sono basate sul fatto che lei ha visto John all’aeroporto prima dell’imbarco, ed era su di una sedia a rotelle. Ora invece cammina, e addirittura corre…
Bernard comprende che Rose non vuole essere salvata perché teme che potrebbe ammalarsi di nuovo, e in un estremo atto di fede e di amore, promette di fermare i lavori per il segnale di SOS: i due non lasceranno mai l’isola.
Alla botola, Locke cerca di disegnare la mappa che ha visto sulle porte rovinate dall’esplosione, direttamente dai suoi ricordi. Il suo impegno chiaramente è vano, e l’uomo lascia il bunker, frustrato; il successivo incontro con Rose, però, lo convince a riporre la sua fiducia nella fede. Per questo l’uomo torna sui suoi passi con una rinnovata volontà di riuscire, e si rimette a disegnare.
Nel frattempo, Jack e Kate escono in missione per cercare di scambiare Henry con Walt. Mentre attendono che il signor Friendly faccia la sua apparizione, Michael compare nella giungla, e collassa ai loro piedi.

Curiosità :
Sebbene accreditato, Naveen Andrews (Sayid) non appare nell'episodio: in realtà ha girato alcune scene, che poi sono state tagliate (ma si trovano nei DVD). Cynthia Watros (Libby), Yunjin Kim (Sun) e Harold Perrineau (Michael) appaiono nell'episodio, ma non hanno battute; la puntata segna il ritorno di Michael dopo aver abbandonato il campo per andare alla ricerca del figlio Walt.
Una delle canzoni dell'episodio è "These Arms Of Mine", di Otis Redding.
L'assenza di Michael tra i personaggi principali è la più lunga che si sia mai vista nello show: non è apparso in sette episodi consecutivi. Ovviamente non considerando Walt, che non è più nella lista dei protagonisti.
Nel flashback in cui Rose e Bernard si stanno recando a far visita ad Isaac a Urulu, si vedono attraverso i finestrini dell'auto delle montagne, coperte da vegetazione rigogliosa. In realtà vicino ad Urulu non ci sono montagne di questo tipo, poiché la località si trova nel bel mezzo del deserto... In queste scene c'è anche troppa erba, che non si trova ad Urulu.
Le targhe dell'auto di Bernard sono le stesse viste su una macchina di un amico di Sayid, qualche episodio prima.
Se si osserva per bene, il paesaggio della spiaggia dietro a Bernard e Rose che si abbracciano è alquanto particolare... Si intravede il segnale di SOS ancora da completare, con due pile di rocce, e il tutto sembra una faccina triste : (
 
 
Episodio 02.20 - 44
Titolo Originale : Two for the road
Titolo Italiano : Due per la strada

trasmesso in USA il :3 maggio 2006
trasmesso in Italia il : 17 aprile 2007

Scritto da : Christina M. Kim, Elizabeth Sarnoff
Diretto da :Paul Edwards

Guest Stars: Michael Emerson (Henry Gale), Rachel Ticotin (capitano Teresa Cortez), John Terry (Christian Shepard)

Riassunto :
Lost Due per la stradaJack e Kate si ritrovano di fronte a Michael, privo di conoscenza, nel bel mezzo della giungla. Mentre Jack è deciso e pronto al confronto con gli Altri, Kate lo convince a vedere quanto sta sotto i suoi occhi: Michael ha bisogno di assistenza medica, deve essere riportato al campo base.
Alla botola, Ana Lucia riceve una brutta sorpresa quando si reca nell’armeria per dare una ciotola di cibo ad un avvilito Henry. Solo l’intervento all’ultimo minuto di John riesce a salvarle la vita… E mentre l’uomo è disperato perché non avrà più alcuna risposta alle sue domande, comprende ben presto che il tempo passato con Henry è terminato.
In un flashback Ana Lucia è affrontata dalla madre, che è anche il suo capitano, dopo essere rientrata alla stazione di polizia alla fine del turno. Sembra che un cadavere sia stato ritrovato in un parcheggio, e a quanto pare il corpo appartiene allo stesso uomo che ha confessato di aver sparato ad Ana Lucia. Quando il capitano Cortez cerca di offrire alla figlia il suo aiuto, Ana Lucia lascia la polizia e scappa in tutta fretta.
All’aeroporto la donna incontra un uomo che sta scappando dai suoi problemi: i due decidono di formare una squadra piuttosto disfunzionale: lei accetta di andare con lui in Australia per proteggerlo, e lui si limita a non farle troppe domande. Strano a dirsi, il rapporto non dura a lungo…
Michael viene curato nel bunker: riacquista conoscenza, e le informazioni che rivela sono scioccanti. Sa dove si trova Walt, e gli Altri hanno sempre mentito in merito alla loro forza: appena si rimetterà in piedi, vuole tornare all’attacco per riportare a casa il figlio. L’intera squadra viene allertata, e tutti sono colti da un misto di speranza e terrore per quanto sta per accadere.
A dispetto dei recenti accadimenti, Ana Lucia è intenzionata a mettere mano nuovamente ad una pistola, a tutti i costi. Quando va da Sawyer per barattarne una, apprendiamo quanto la donna sia disposta ad esporsi per ottenere ciò che vuole.
Hurley cerca di portare la sua relazione con Libby al passo successivo, e le chiede un appuntamento serio: anche sull’isola possono accadere cose belle. Ma non è mai così facile, no? Non sarebbe Lost se le storie finissero con un lieto fine…
Mentre l’episodio giunge alla sua conclusione, una nuova lezione sul lato oscuro del genere umano si delinea: ogni persona è capace di tutto, quando sembra non ci siano altre possibilità…

Curiosità :
Sebbene accreditati, Adewale Akinnuoye-Agbaje (Eko), Emilie de Ravin (Claire), Yunjin Kim (Sun) e Dominic Monaghan (Charlie) non appaiono nell'episodio.
Mentre guidano verso la casa dove la "figlia" di Christian vive, lui ed Ana Lucia ascoltano la canzone di Patsy Cline "Walking After Midnight". Patsy Cline è la cantante preferita di Kate, e quest'ultima ha ascoltato la stessa canzone nel registratore del bunker.
Durante la trasmissione americana, un finto spot è stato inserito nella pubblicità di una delle pause del telefilm: si parlava della Fondazione Hanso, e addirittura c'era un numero di telefono da chiamare che dava informazioni aggiuntive sugli accadimenti dell'isola e una password da utilizzare nel sito www.thehansofoundation.org, che inserita al posto giusto permetteva di ricevere informazioni sul misterioso virus di cui più volte si è parlato nello show.
Christian decide di chiamare Ana Lucia Sarah, come l'ex moglie di Jack. Ana Lucia invece sceglie di chiamare Christian Tom, come il fidanzato di Kate... Coincidenze?
Christian è la ragione per la quale sia Ana Lucia che Jack si sono ritrovati in Australia, e sono precipitati con l'aereo sull'isola.
Il titolo originale dell'episodio, Two for the Road, fa riferimento ad un film del 1967 dallo stesso titolo.
 
 
Episodio 02.21 - 45
Titolo Originale : ?
Titolo Italiano : ?

trasmesso in USA il :10 maggio 2006
trasmesso in Italia il : 24 aprile 2007

Scritto da : Carlton Cuse, Damon Lindelof
Diretto da :Deran Sarafian

Guest Stars: Brooke Anderson (Charlotte Malkin), Nick Jameson (Richard Malkin), Felix Williamson (dr. Ian McVay), Melissa Bickerton (Joyce), Oliver Muirhead (monsignore), Peter Lavin (Caldwell), Adetokumboh McCormack (Yemi)

Riassunto :
Lost ?Mentre Libby si aggrappa saldamente alla vita, Michael deve affrontare la crudele verità di ciò che ha fatto. Jack si occupa della sua ferita da pallottola, ma Michael sa che Libby è l’unica persona che può raccontare cos’è realmente accaduto nel bunker. Questo fatto lo porta al limite più di quanto gli sia mai accaduto: mentre il suo senso di colpa è profondo, il desiderio di salvare suo figlio è molto, molto più forte.
Ma cosa fare ora con Henry? Sembra che abbia sparato a tre dei sopravvissuti mentre scappava dal bunker, e due di essi sono quasi morti. Ora si è dato alla macchia, e Jack vuole vendetta… Purtroppo però ancora una volta l’uomo è perseguitato dall’importanza del suo ruolo di medico all’interno del gruppo, e così è costretto a passare il testimone a qualcun altro che andrà alla ricerca del fuggitivo.
Eko si ritrova unito a Locke come mai prima d’allora, e i due formano una particolare alleanza mentre si preparano all’inseguimento dell’uomo che ha portato così tanta devastazione nel campo base. Ma mentre si inoltrano sempre più nella giungla, si ha la sensazione che il viaggio abbia un significato più importante di una semplice vendetta.
In un flashback vediamo Eko com’era prima del viaggio aereo, splendente nella sua veste sacerdotale, mentre confessa in una chiesa australiana.
Quando però uno dei suoi fedeli fa riferimento al passato dell’uomo, si apprende che Eko sta ancora cercando di liberare se stesso dall’uomo che era prima. Sembra che stia cercando di raggiungere gli Stati Uniti, e finalmente ha ottenuto tutta la documentazione necessaria per raggiungere il suo scopo. Il suo monsignore però lo informa che il viaggio dovrà attendere, almeno finché non avrà terminato alcune indagini per lui: sembra che uno dei parrocchiani abbia ricevuto la grazia di un miracolo.
Sull’isola, Libby continua a tenere duro, mentre Michael soffre osservando la scena sullo sfondo e Kate ha lo spiacevole compito di informare Hurley degli ultimi accadimenti. Scoraggiato, Hurley si precipita alla botola per stare accanto a Libby, in un disperato tentativo di salvarle la vita.
Nel frattempo, nella giungla, John ed Eko condividono un’ossessionante connessione nei loro sogni che li conduce alla scoperta di una nuova botola. E le informazioni che apprendono giunti nel luogo sono sufficienti a sconvolgere tutti… Sembra che i sentimenti e le credenze in merito all’isola che si erano fatti largo nella mente dei sopravvissuti debbano essere sradicate: Locke è sempre stato quello maggiormente guidato dalla fede, ma la nuova scoperta lo convince che fino a quel momento è stato solamente uno sciocco.
Tuttavia le convinzioni di Eko sull’importanza di quanto stanno facendo non sono mai state così forti.
Le persone vedono quello che vogliono vedere: mentre una non percepisce altro che fumo e specchi, un’altra crede di essere stata testimone di un vero miracolo. La cosa più importante da capire però è questa: chi di noi è nella posizione di decidere quale delle due versioni sia quella corretta?

Curiosità :
Sebbene accreditati, Naveen Andrews (Sayid), Emilie de Ravin (Claire), Daniel Dae Kim (Jin) e Yunjin Kim (Sun) non appaiono nell'episodio.
In quest'episodio finalmente viene mostrata un'altra botola della Dharma, la numero 5 delle 6 esistenti. Si chiama "Perla", ed è rappresentata da una palla bianca.
Il titolo "?" fa riferimento al murale che Locke ha visto nell'episodio "Chiusura". Damon Lindelof e Carlton Cuse hanno rivelato che un'altra ragione per la quale hanno scelto questo titolo è un riferimoento al primo film dello sceneggiatore e regista Darren Arnofsky, dal titolo "Pi".
La morte di Libby può essere annoverata da Hurley tra gli accadimenti che gli sono successi per via della maledizione da cui crede di essere affetto.
Piccolo errore: durante un flashback Eko sta investigando sul miracolo nella casa della ragazza. Mentre quest'ultima viene portata dentro dalla madre, si vede un'inquadratura al contrario. Eko ha un neo sulla parte sinistra del viso, ma solo in questa scena, il neo appare sul lato destro del viso. La sua ombra, precedentemente vista sulla parte destra dello schermo, ora è su quella sinistra. Nella scena successiva, quando Eko si rivolge al padre della ragazza, tutto è tornato normale.
Piccolo errore: mentre John ed Eko scendono dentro la "Perla", un cavo di sicurezza si intravede mentre sorregge Locke.
Il passaporto (numero 223652) dato a Eko nel flashback gli dà l'identità falsa di signor Ulu Oduduwa, nato a Sydney, Australia, il 23 agosto 1968. Il passaporto è valido dal 16 aprile 2004 al 16 aprile 2014. Aprile è anche il mese numero 4, uno dei numeri maledetti.
 
 
Episodio 02.22 - 46
Titolo Originale : Three minutes
Titolo Italiano : Tre minuti

trasmesso in USA il :17 maggio 2006
trasmesso in Italia il : 24 aprile 2007

Scritto da : Edward Kitsis, Adam Horowitz
Diretto da :Stephen Williams

Guest Stars: Tania Raymonde (Alexandra Rousseau), Michael Bowen (Pickett), M.C. Gainey (sig. Friendly), April Grace (sig.ra Klugh)

Riassunto :
Lost Tre minutiNei momenti successivi alla tragedia occorsa nella botola, alcune cose stanno diventando più chiare: Michael non intende aspettare oltre per riavere indietro suo figlio; Jack non permetterà mai più che la sua gente venga nuovamente terrorizzata dagli Altri. Giuramento d’Ippocrate a parte, se guerra deve essere, guerra sia. E forse potrà essere, finalmente, l’ultima battaglia per la vita sull’isola.
Per alcuni la guerra è già iniziata da tempo, e più d’uno tra i sopravvissuti si è già dovuto sporcare le mani di sangue. Altri invece se la sono cavata meglio, limitandosi solamente a lavarlo via… Così mentre fervono i preparativi per seppellire Libby ed Ana Lucia, un piano viene concepito per andare e portare finalmente le cose a termine una volta per tutte. Ed è Michael che guiderà la carica.
C’è però un intoppo, non tutti sono stati invitati a partecipare. Solo cinque persone faranno parte del gruppo, e tutte sono state scelte da Michael in persona, che ne siano consapevoli o meno. Alcune delle sue scelte potranno risultare sorprendenti…
In un flashback, tuttavia, si apprendono i fatti che hanno condotto Michael a questo punto. Quando si vedono i dettagli che circondano quanto accaduto a Walt, sebbene non si vorrebbe, si arriva a capire (ma forse non a giustificare) perché Michael ha dovuto fare quello che, beh… ha fatto.
Cosa non si farebbe per salvare la vita del proprio figlio? Fino a che punto si potrebbe arrivare per raggiungere lo scopo? Quanto si potrebbe assottigliare il confine delle proprie convinzioni tra quello che è giusto e quello che è sbagliato? Quanto veramente importano queste cose quando la persona che più si ama al mondo ti getta le braccia al collo e sussurra all’orecchio di aiutarlo? Fino a che non si è in questa posizione (e speriamo che non accada mai), come si può solo iniziare a rispondere a queste domande?
Sull’isola tutti i sopravvissuti sono riuniti per seppellire i loro morti, i loro amici, mentre il sole lentamente si immerge nell’oceano, terminando un altro giorno nello sperduto paradiso tropicale. Charlie e Claire, che forse iniziano a gettare le basi per una riconciliazione; Kate, che aiuta Hurley a gridare al mondo i sentimenti che provava per Libby; Michael, ora più solo di quanto non sia mai stato in passato, avendo rischiato praticamente tutto per salvare il figlio; Sayid, che inizia ad essere sospettoso e a credere che ci sia qualcosa sotto alla faccenda, che gli occhi non riescono ancora a percepire.
Ma come molte cose sull’isola, anche queste storie dovranno attendere.

Curiosità :
Sebbene accreditate, Michelle Rodriguez (Ana-Lucia) e Cynthia Watros (Libby) non appaiono nell'episodio. Malcolm David Kelley è accreditato come membro regolare del cast, sebbene sia assente dall'episodio 2x06.
Il titolo "Tre minuti" fa riferimento al tempo concesso a Michael di vedere Walt.
Durante la trasmissione americana, un altro finto spot della Hanso Foundation è andato in onda. Questo volta indicava il sito internet "www.letyourcompassguideyou.com", sito intitolato in latino "Permissum Vestri Complector Rector Vos".
Quando Walt finalmente incontra il padre, gli grida che gli Altri stanno mentendo, non deve fidarsi, stanno fingendo. Prima però che Walt possa raccontare altro, la signora Klugh gli chiede: "Vuoi tornare nella stanza?". Si scoprirà di quale stanza parla negli episodi successivi.
Sebbene Alex si veda nell'episodio "Maternità", e sulla sua identità siano stati lasciati degli indizi, quest'episodio è il primo in cui si dice espressamente che la ragazza in questione è Alex Rousseau, la figlia di Danielle.
 
 
Episodio 02.23 e 24- 47/48
Titolo Originale : Live Together, Die Alone (1 e 2)
Titolo Italiano : Si vive insieme, si muore soli (1 e 2)

trasmesso in USA il :24 maggio 2006
trasmesso in Italia il : 1° maggio 2007

Scritto da : Damon Lindelof, Carlton Cuse
Diretto da : Jack Bender

Guest Stars: Malcolm David Kelley (Walter "Walt" Lloyd), Michael Bowen (Pickett), Tania Raymonde (Alex), Michael Emerson (Henry Gale / Benjamin Linus), M.C. Gainey (sig. Friendly), Henry Ian Cusick (Desmond), Francois Chau (dr. Marvin Candle/dr. Mark Wickmund), Cathy Foy (centralinista), Eyal Podell (giovane), Alex Petrovitch (uomo #2), Len Cordova (uomo #1), Sonya Walger (Penelope), Stephen Paget (Sergente maggiore), Alan Dale (Charles Widmore), April Grace (sig.ra Klugh), Clancy Brown (Kelvin Inman), Sam Anderson (Bernard); Kiele Sanchez (Nikki), Maggie Grace (Shannon Rutherford), Ian Somerhalder (Boone Carlyle), Elizabeth Mitchell (Juliet), Rodrigo Santoro (Paulo); Mira Furlan (Danielle Rousseau)

Riassunto :
LostMentre Jack, Sayid e Sawyer nuotano al largo per raggiungere la barca che sobbalza a qualche miglio dalla costa, ci si sente quasi sollevati nell’apprendere che quello non è certamente il modo di allontanarsi dall’isola. Dopo tutto quello che è successo, era ovvio non potesse essere così semplice, no?
Oltre al ritorno di Desmond sull’isola, quella barca potrebbe aver portato a Sayid il vantaggio di cui aveva bisogno per mettere in pratica il suo piano. Mentre lui e Jack decidono di mantenere un segreto comune, Michael conduce la sua squadra nella giungla, verso un destino alquanto incerto.
 
A proposito di Desmond, in un flashback si ottengono finalmente delle risposte in merito a come sia finito anch’egli sull’isola misteriosa. E queste risposte sono anche più scioccanti e tragiche di quanto si potesse immaginare… Tutto inizia con la sua uscita da un campo militare britannico, a causa di un congedo con disonore dal suo reggimento, e continua con altri eventi della sua vita che lo conducono fino al giorno in cui premette egli stesso il bottone della botola. Notiamo un Desmond molto diverso da come lo abbiamo conosciuto: l’uomo che si presumeva conoscesse tutte le risposte alle domande sull’isola si dimostra essere un disperato tanto quanto i sopravvissuti del volo Oceanic 815.
 
 
Desmond però nonostante tutto conosce ancora qualche trucchetto, e mentre Jack accompagna sempre più verso l’ignoto un uomo che sa bene essere un traditore, è Locke a formare un’alleanza con Desmond nella speranza di ottenere delle risposte alle proprie domande, una volta per tutte. Ma cos’è disposto a rischiare per ottenere ciò che vuole? Addirittura la futura sopravvivenza del mondo intero?
 
 
LostNella giungla, Jack è obbligato ad esporre Michael, rivelando agli altri le sue reali intenzioni. Dopo alcuni terribili istanti, persino Michael non riesce a continuare la sua sceneggiata, e mentre ammette quello che ha fatto, Hurley si rende conto che l’uomo che ha ucciso l’amore della sua vita, forse l’unica donna che avrebbe mai potuto amarlo, sta proprio dinnanzi a lui. Compresi gli eventi, e il fatto che sta per essere condotto verso una trappola, Hurley gira i tacchi e se ne va, preferendo tornare indietro piuttosto che cercare di ottenere una stupida vendetta. Jack però ha un’altra notizia da rivelare, che ferma Hurley dal rientrare al campo base. Sembra che Michael non fosse l’unica persona che riusciva a mantenere un segreto…
Mentre Sayid e la sua ciurma navigano con la barca attorno alle coste dell’isola, vedendo alcuni misteriosi punti di riferimento durante il loro tragitto, il pubblico viene condotto a chiedersi chi tra gli abitanti dell’isola sia più furbo di chi. Quante possibilità di ottenere un colpo di fortuna ci sono prima che si finisca nuovamente per essere colpiti dal fato, di nuovo?
Non si deve attendere molto per ottenere risposta e, come di consueto, i riscontri non sono di certo confortanti. Si apprende una lezione sulla profondità della defezione, su fino a quanto una persona può spingersi per fare ciò che ritiene giusto.
E’ questo il punto cruciale delle promesse: non c’è modo di tornare indietro. E cosa fare se ci si sbaglia? Come muoversi dal punto raggiunto? E cos’accade al resto del mondo? Alla fine della stagione si giunge finalmente a scoprirlo, e i fatti sono molto più esplosivi di quanto visto sinora.
A causa del tradimento di Michael, Jack, Kate, Sawyer e Hurley vengono catturati dagli Altri. Michael si riunisce a Walt, e lascia l’isola su di una barca; Hurley viene rimandato al campo base; Jack, Kate e Sawyer vengono portati via…


Curiosità :
Ultimo episodio della seconda stagione, diviso in due parti.
Michelle Rodriguez (Ana-Lucia Cortez) è accreditata, ma non appare nell'episodio.
Lo staff creativo ha iniziato a scrivere l'episodio, season finale di due ore, quattro settimane prima della messa in onda americana; l'episodio è stato girato in diciassette giorni con due troupe che hanno lavorato contemporaneamente, ed è stato terminato appena cinque giorni prima della messa in onda.
Sebbene nessuno dei protagonisti abbia ottenuto nomination agli Emmy per questa seconda stagione del telefilm, Henry Ian Cusick (Desmond) è stato nominato come migliore guest in un Drama per questo episodio.