Instagram

Terza Stagione

Venerdì 14 Giugno 2013
3. 01 Valar Dohaeris

Al di fuori della Barriera ritroviamo Samwell Tarly, che vaga confuso dopo essere fuggito dall’orda di Estranei, sta per essere attaccato da uno di loro quando compaiono il Lord Commander ed il resto dei Guardiani della Notte a salvarlo. Decidono di tornare alla Barriera per avvertire tutti dell’imminente pericolo. Sempre nelle bianche lande della Barriera Jon Snow segue Ygritte e la sua gente fino al villaggio dove vive il Re, Mance Rayder, anch’egli un ex corvo come Jon, per chiedergli di unirsi a loro nella lotta agli Estranei.
Nel frattempo, ad Approdo del Re, Tyrion Lannister è ancora relegato nella sua stanza con la ferita al volto lasciata dalla battaglia delle Acque Nere e chiede a Sir Bronn, cavaliere a suo servizio, di scortarlo da suo padre, perché teme che i suoi stessi familiari vogliano attentare alla sua vita. Dopo la visita di sua sorella Cersei, Tyrion riceve il permesso di parlare col padre Tywin Lannister, che per avere salvato Approdo del Re e la famiglia Lannister dall’attacco, è stato nominato Primo Cavaliere del Re, ruolo prima assegnato a Tyrion. Tywin rimprovera il figlio di non aver saputo svolgere il proprio compito di consigliere del Re Jeoffry e di aver quasi ucciso la sua famiglia. Tyrion sostiene di avere, invece, provveduto ad organizzare la difesa della città mentre egli era ancora ad Harrenhal e come ricompensa gli è stato sottratto il grado di Primo Cavaliere ed è stato sbattuto in un piccola stanza come prigione. In realtà essendo Tyrion il figlio ed erede dei Lannister gli spetterebbe di diritto il regno di Castel Granito. Il padre, che lo odia fortemente, perché la sua nascita ha causato la morte della moglie, lo avverte che non ridicolizzerà mai il suo regno mettendone a capo il figlio deforme.
Su un isolotto abbandonato, troviamo Sir Davos Seaworth, il Cavaliere delle Cipolle, uno dei pochi sopravvissuti alla battaglia delle Acque Nere, che viene tratto in salvo dalla nave del pirata Salladhor Saan, anch’egli sopravvissuto alla battaglia. Gli viene detto che ormai Stannis Baratheon è succube di ciò che Melisandre, la sacerdotessa dai capelli rossi, gli dice di vedere tra le fiamme e arde al rogo chiunque si opponga al Signore della Luce. Davos chiede di essere ricondotto alla Roccia del Drago in modo da poter far rinsavire Stannis. Quando vi viene ricondotto, Davos cerca di far riflettere Stannis: hanno una guerra da vincere e, se continua a bruciare al rogo i suoi guerrieri, non potrà riconquistare il Trono di Spade. Melisandre convince Stannis che l’insuccesso nella Battaglia delle Acque Nere è una colpa di Sir Davos che lo aveva convinto a non portarla con loro, perché se ci fosse stata, avrebbe domato il fuoco e aiutato a vincere la guerra. Davos le si scaglia contro chiamandola strega e Stannis ordina di chiuderlo nelle segrete.
Robb Stark, Roose Bolton e l’esercito, arrivano ad Harrenhal dove trovano solo macerie e morte. Robb decide di rinchiudere in cella sua madre come punizione per aver liberato Jamie Lannister.
Anche Sansa Stark si trova ad Approdo del Re, libera ma ancora sotto il controllo di Re Jeoffry. Lord Baelish, le racconta di aver visto tempo fa sua madre Catelyn e sua sorella Arya, e Sansa gli chiede di trovare il modo per riportarla nella sua casa a Grande Inverno. Baelish le confida di stare aspettando degli ordini e che, se riuscirà a salpare con le sue navi, la porterà con lui. Nel frattempo, Re Jeoffry conosce meglio e rimane affascinato da Margaery Tyrell, sua futura sposa, mentre la madre Cersei, dubita fortemente del buon cuore della ragazza.
Dall’altra parte del Regno d’Occidente, Daenerys Targaryen, i suoi 3 draghi ed il suo seguito, stanno raggiungendo la città di Astapor dove sperano di poter contrattare per comprare l’esercito degli Immacolati, degli schiavi addestrati ad essere delle macchine di morte. Gli Immacolati vengono addestrati molto duramente fin dall’età di 5 anni, in modo che in loro non rimanga nessuna umana debolezza e sono altamente fedeli al loro padrone. Ad Astapor, Daenerys incontra una bambina, in realtà una strega, che cerca di ucciderla con un aracnide velenoso, ma viene salvata da Sir Barrisstan Selmy, la guardia reale di suo padre, che giura di proteggerla.



3. 02 Ali Oscure, Oscure Parole (Dark Wings, Dark Words)

Ci ritroviamo nel sogno di Bran Stark, insegue il corvo con tre occhi, che lo ossessiona da tempo, tende l’arco e cerca di puntare il volatile che però fugge. All’improvviso compare un ragazzo dai capelli biondi che gli rivela che non potrà mai uccidere il corvo, perché il corvo è lui stesso. Bran, una volta sveglio racconta ad Osha quello che ha sognato, ma lei rifiuta di dargli attenzione e preme perché si rimettano in viaggio verso la Barriera.
Nell’accampamento di Robb Stark, Lord Bolton porta brutte notizie dai regni di Delta delle Acque e Grande Inverno. Il padre di Lady Catelyn è morto e a Grande Inverno, gli uomini delle Isole di Ferro hanno massacrato tutti e non si riescono a trovare tracce di Bran e Rickon. Robb spera che siano scappati o che Theon Greyjoy li abbia presi in ostaggio. Non sanno però che Theon è in realtà prigioniero anch’egli, nascosto in delle segrete dove viene torturato. Una notte, viene avvicinato da un ragazzo che racconta di essere stato mandato da sua sorella per salvarlo, e che presto lo avrebbe portato via.
A continuare il loro percorso sino ad Approdo del Re, troviamo Jamie Lannister e Brienne di Tarth, incaricata da Lady Catelyn Stark di ricondurlo ad Approdo del Re vivo, in modo da scambiarlo con la vita delle sue figlie, Arya e Sansa. Durante il cammino Jamie viene riconosciuto da un contadino di passaggio, che informa alcuni uomini della casa Bolton, i quali decidono di catturarli.
Ad Approdo del Re, Cersei chiede a Jeoffry cosa ne pensa dell’interessamento di Margaery per lui. Lei continua a non fidarsi della furbizia della ragazza, ma Jeoffry la zittisce. Nel frattempo Sansa viene invitata a stringere i rapporti con Margaery e la nonna Lady Olenna Tyrell, che le chiede quale sia in realtà il carattere di Jeoffry. Dopo qualche titubanza, Sansa rivela che Jeoffry è in realtà un mostro di cattiveria. Shae l’amante di Tyrion lo avverte che Lord Baelish ha promesso a Sansa di portarla con lui ma Tyrion l’avverte che non ci si deve fidare di Ditocorto. Nel frattempo, Jeoffry riceve Margaery nelle sue stanze dove parlano del rapporto che aveva con il marito traditore, il defunto Renly, e del perché non sia riuscita a dargli dei figli. Margaery spiega che a Renly non interessava la compagnia delle donne e che non riuscivano ad avere dei rapporti coniugali. Jeoffry sembra comprendere e rimane sempre più affascinato da Margaery.
Nelle fredde terre oltre la Barriera, prosegue il cammino dell’esercito di Mance Rayder. Egli, Ygritte e Jon Snow parlano con Orell, il metamorfo, che riesce a proiettarsi nel corpo degli uccelli e a vedere con i loro occhi. Orell comunica che al Pugno dei Primi Uomini ha avvistato dei Corvi morti.
Bran finalmente incontra il ragazzo biondo che ha visto in sogno. È Jojen Reed accompagnato da sua sorella Meera. Il ragazzo e la sorella, gli rivelano che Bran è un metamorfo, può controllare la mente dei lupi, mentre il corvo con tre occhi che continua a sognare è portatore di visioni, di cose successe o che succederanno in futuro.
Arya, Gendry e Frittella sono in fuga da Harrenhal, ma durante il loro cammino vengono sorpresi da Thoros di Myr e il suo seguito di combattenti per la Fratellanza Senza Vessilli che decidono di portare i tre ragazzi con loro. Dopo avergli chiesto come sono riusciti a fuggire da Harrenhal e avergli offerto un pasto, li lasciano liberi di proseguire, ma mentre stanno per lasciare la locanda, compaiono altri uomini della Fratellanza con il Mastino come prigioniero, il quale riconosce Arya Stark e ne rivela l’identità.


3. 03 Il Cammino del Supplizio (Walk of Punisment)

A Delta delle Acque, Lady Catelyn e Robb Stark con il loro seguito, si sono riuniti per il funerale del padre di Lady Catelyn, Lord Tully. Al funerale è presente anche Edmure Tully, figlio del defunto e Pesce Nero, zio di Lady Catelyn. Edmure viene rimproverato da Re Robb, per i suoi errori in guerra, non obbedendo agli ordini del Re, ha infatti perso l’occasione di catturare la Montagna e Tywin Lannister, rendendo ostaggi i nipoti di Tywin.
Ad Approdo del Re, Tywin convoca un concilio ristretto con Tyrion, Lord Baelish, Vary il Ragno Tessitore, Pycelle e Cersei. Tywin chiede come mai nessuno sappia dove si trovi suo figlio Jamie. Varys li aggiorna che gli Stark sono al funerale di Lord Tully e che al momento Roose Bolton governa su Harrenhal. Lord Baelish si propone di andare a Nido dell’Aquila a contrattare con Lady Harrin, sorella di Catelyn, e metterla dalla loro parte nella guerra agli Stark. Tyrion, che vorrebbe evitare che Lord Baelish partisse da Approdo del Re, avverte il padre di non poter rimanere senza Maestro del Conio. Tywin assegna il ruolo a suo figlio, con suo disappunto.
Gendry e  Arya sono ancora con gli uomini della Fratellanza senza Vessilli, che hanno deciso di trattenere Arya perché sarebbe troppo pericoloso lasciarla vagare sola nei boschi, soprattutto dato che è una Stark. Il gruppo dei tre amici però si separa perché Frittella, decide di rimanere nella locanda, dove erano in sosta, come aiuto cuoco.
Lady Catelyn, è rattristata dalla morte del padre e racconta a suo zio i bei ricordi che continua a conservare sulla sua infanzia a Delta delle Acque e sulla bontà del padre, confessando la sua immensa tristezza all’idea che nonostante anche i suoi figli la stiano aspettando, probabilmente non si rivedranno mai più. Nel frattempo --- medica i piccoli nipoti di Tywin Lannister, catturati come ostaggio da Edmunde Tully.
Jon Snow, Ygritte e Maince Rayder sono alla ricerca del luogo dove si trovano i Corvi morti, visti dal metamorfo Orell. Ma all’arrivo trovano solo cavalli morti e nessun Corvo, probabilmente ucciso e trasformato in Estraneo. Maince ordina a Tormound di scalare la Barriera accompagnato da Jon e andare verso Castello Nero ad uccidere gli altri Corvi rimasti in vita. Nel frattempo i Guardiani della Notte sfuggiti agli Estranei e guidati da Lord Commander chiedono rifugio a Craster, che mal volentieri li ospita, deridendoli. Samwell Tarly, attirato dalle urla di una delle moglie di Craster, ritrova la ragazza che tempo fa aveva chiesto a lui e Jon di portarla con loro perché incinta, per sfuggire al triste destino che spetta a tutti i figli maschi nati, Craster infatti li sacrifica agli Estranei. La ragazza partorisce un maschio e sa già che fine terribile farà.
Theon Greyjoy è ancora segregato, ma durante la notte, il ragazzo misterioso lo viene a liberare per ricondurlo da sua sorella. Gli da un cavallo e gli dice di fuggire più lontano possibile. Mentre è in fuga, viene raggiunto dalle guardie che vogliono ricatturarlo e proprio mentre lo hanno in pugno, compare il misterioso ragazzo che lo ha aiutato a scappare dalle segrete. Lo riprende con se e promette di condurlo a casa.
A Roccia del Drago, Melisandre si congeda momentaneamente da Stannis Baratheron, dicendogli che presto tornerà con un aiuto. Stannis le chiede di dargli un altro figlio del Signore della Luce che uccida i suoi nemici, Jeoffry Lannister e Robb Stark, che credono che egli sia un perdente. Melisandre però gli risponde che non potrà dargli un altro figlio a causa della sua debolezza. Il fuoco ha bisogno del sangue di un re potente e lei andrà a trovarlo.
Ad Astapor, Daenerys, Sir Jorah e Sir Barrisstan Selmy, passeggiano per quello che è chiamato il “cammino del supplizio” dove degli schiavi disobbedienti vengono lasciati morire di sete e fame. Sir Jorah incita la Khaleesi ad acquistare presto gli Immacolati. Decide dunque di acquistarli tutti e 8000, inclusi i soldati in addestramento. Kraznys mo Nakloz, la avverte che con i suoi pochi averi, non riuscirà ad acquistare tutti gli 8000 uomini. Daenerys promette di pagare l’esercito con uno dei suoi draghi, il più grande. Sir Jorah e Sir Barrisstan contestano la sua scelta, dicendole che senza draghi non vincerà nessuna battaglia.
Ad Approdo del Re, Tyrion chiede a Lord Baelish tutti i libri della corona che possiede, in modo da potersi documentare. Tyrion decide di ringraziare Pod, il ragazzo che gli ha salvato la vita nella battaglia delle Acque Nere, in un modo un po’ particolare: regalandogli una notte con delle prostitute. Consultando i registri contabili di Lord Baelish, Tyrion scopre che i soldi sono frutto di prestiti.
Jamie Lannister e Brienne di Tarth, sono ancora prigionieri degli uomini di Bolton. Jamie avverte Brienne che questi uomini sono senza pietà e che una volta accampati la stupreranno. Brienne viene accerchiat,a ma Jamie promette al capo dell’esercito che se la lasceranno inviolata sicuramente il nobile padre della donna li ricompenserà con zaffiri e oro. Jamie promette delle ricompense se lo ricondurranno da suo padre vivo. Sembra aver convinto il capo dell’esercito, ma era solo un tranello, a loro i soldi dei Lannister non interessano, e per punirlo gli tagliano la mano destra.


3. 04 E ora la sua guardia si è conclusa  (And now his watch is ended)

In questo nuovo episodio ritroviamo Jamie Lannister, ancora prigioniero degli uomini della casa Bolton, i quali continuano a schernirlo sul fatto che adesso sia monco. Denutrito, stanco e assetato, Jamie è senza forze ma cerca lo stesso di ribellarsi ai soprusi dei suoi aguzzini, senza successo. Ormai è uno spadaccino senza mano destra, vorrebbe lasciarsi morire, ma Brienne di Tarth lo convince a sopravvivere per avere la sua vendetta.
Ad Approdo del Re, Tyrion Lannister cerca di avere un colloquio segreto con Varys, il ragno tessitore, che nel frattempo è occupato a scardinare una grande cassa in legno. Tyrion chiede a Varys se sapesse qualcosa riguardo il tentativo di sua sorella Cersei di ucciderlo durante la battaglia delle Acque Nere, Varys gli conferma di non avere prove certe, ma di avere sentito alcune dicerie al riguardo. Nel frattempo riesce ad aprire la cassa e racconta a Tyrion come da giovane sia stato evirato da uno stregone, di come egli abbia poi gettato nel fuoco i suoi genitali e di una strana voce che proveniva proprio dal fuoco rispondendo alle domande dello stregone. Varys da allora aveva fatto tutti i lavori più bassi e sporchi per riuscire ad ottenere la posizione che ha adesso e avere abbastanza potere da avere la sua vendetta e ritrovare lo stregone, che si trova proprio dentro la cassa.
I Guardiani della Notte si trovano ancora al villaggio di Craster. Samwell Tarly va a fare visita a Gilly, la ragazza che ha partorito da poco, lei è arrabbiata per non averla portata via con lui prima e ora pensa solo a come salvare il suo bambino.
Nel frattempo Bran e Jojen Reed entrano in contatto nel mondo dei sogni. Jojen spiega a Bran come cacciare il corvo con tre occhi, mentre sta per afferrarlo sui rami di un albero, a Bran appare la madre Lady Catelyn Tully, che preoccupata che egli possa cadere afferra Bran e lo scuote rimproverandolo fino a quando egli non si risveglia.
Ad Approdo del Re, Varys chiacchiera con una delle donne che lavorano per Lord Baelish, il fulcro della discussione ruota attorno al fatto che Lord Baelish non si sta più occupando di Sansa come aveva detto. Ma la donna suppone che invece egli sia ancora interessato e forse la porterà con lui. Re Jeoffry, nel frattempo fa vedere a Lady Margaery il Sanctum, il luogo dove sono sepolti i loro nemici e gli antenati e dove si tengono le cerimonie ufficiali, come i matrimoni. Mentre Cersei e Lady Olenna Tyrell parlano di morte e onore, Margaery convince Jeoffry a farsi vedere in pubblico dal popolo e dimostrargli la sua vicinanza, così essi lo ricompenseranno con la fedeltà. Cercei è sempre più contrariata dalla presa che Margaery ha su suo figlio e parla col padre, Tywin, perché controlli il nipote.
Varys fa visita a Lady Olenna per parlarle di Sansa Stark e delle preoccupazioni per la sua sorte e per la premurosità di Lord Baelish nei suoi riguardi. Varys confessa che probabilmente Baelish cercherà di sposare Sansa in modo da avere il potere nelle sue mani. Lady Margaery va a trovare Sansa, e le rivela che sarebbe bello se lei sposasse Loras, così potrebbe vivere ad Alto Giardino e loro due diventerebbero sorelle.
Nel bosco, il misterioso ragazzo che ha salvato Theon Greyjoy lo sta conducendo da sua sorella Yara. Gli racconta che lui è cresciuto nelle Isole di Ferro e che ha visto Theon quando da piccolo è stato portato via. Theon racconta che se lui ha occupato Grande Inverno, lo ha fatto solo per rendere suo padre fiero di lui e fargli capire che non è uno Stark. Il ragazzo conduce Theon dietro un passaggio nascosto che in realtà conduce alle prigioni da cui era appena scappato Theon. È stato tutto un inganno.
I Guardiani della notte spazientiti dall’avarizia di Craster, che non vuole dargli abbastanza cibo, si rivoltano contro il vecchio e lo uccidono. Il Lord Commander cerca di punire l’assassino ma un altro Guardiano lo pugnala alle spalle. Samwell approfitta della confusione per scappare e porta con lui anche Gilly.
Arya, Gendry e il Mastino sono ancora con gli uomini della Fratellanza senza Vessilli, che li conducono nel loro rifugio. Li il Mastino incontra Beric Dondarrion, un tempo a servizio di Ned Stark e Robert Baratheon. La Fratellanza odia i Clegane, la famiglia a cui appartiene il Mastino, perché sono violenti assassini.
Ad Astapor, Daenerys Targarien è pronta a concludere l’affare e ad ottenere gli 8000 Immacolati in cambio del suo drago più grande. Una volta attenuto lo scettro di comando degli Immacolati ordina al suo nuovo esercito di uccidere tutti i loro padroni e coloro che li tengono schiavi mentre il drago uccide Kraznys mo Nakloz. D’ora in poi essi non sono più schiavi sono liberi di andare via o combattere da uomini liberi per lei.


3. 05 Baciata dal Fuoco (Kissed by Fire)

Ci ritroviamo all’interno del nascondiglio della Fratellanza senza Vessilli, dove era stato condotto come prigioniero il Mastino. La Fratellanza è completamente devota al Signore della Luce, e Beric Dondarrion è pronto a sfidare a duello il Mastino, accusato di varie colpe, se il Signore della Luce lo riterrà colpevole sarà ucciso nel duello. Durante lo scontro, la forza del Mastino ha la meglio e uccide Beric. Ma subito uno dei suoi confratelli recita una preghiera al Signore della Luce ed ecco che Lord Beric ritorna in vita. Il Mastino, dato che non è stato giudicato colpevole, viene lasciato libero di andare. Chi decide di restare è invece Gendry che vuole unirsi agli uomini della Fratellanza come fabbro. La Fratellanza decide di “vendere” Arya per avere dell’oro in cambio, nel frattempo Beric le mostra tutti i segni lasciati dalle volte in cui è stato ucciso e riportato in vita.
Oltre la Barriera, il metamorfo Orell chiede a Jon Snow come sono organizzate le difese della Barriera e quante persone sono di guardia a Castello Nero, in modo da potersi organizzare per uccidere gli altri Corvi rimasti. Orell sente che Jon non è davvero fedele a loro, e che rimarrà sempre un Corvo. Ygritte decide di aiutare Jon a cancellare i voti che aveva fatto per diventare Guardiano della Notte, tra questi quello di castità. Attirato Jon in una caverna, i due fanno l’amore.
Jamie Lannister e Brienne di Tarth, vengono condotti da Lord Bolton ad Harrenhal. Lord Bolton, chiede scusa ai due per il modo in cui i suoi uomini li hanno trattati e li ospita nel castello. Jamie e Brienne si incontrano nei bagni, e dopo una piccola schermaglia, Jamie decide di raccontarle la verità sul suo tradimento nei confronti del Re Folle. In realtà, Jamie uccise il Re, solo perché dopo che suo padre, Tywin Lannister, aveva conquistato Approdo del Re, il Re Folle aveva deciso di distruggere l’intera città con l’altofuoco.
Ad Approdo del Re, Cersei chiede a Lord Baelish di investigare sulle vere intenzioni dei Tyrell, dato che continua a non fidarsi di Maergery e delle sue mire su Jeoffry. Thyrion invece, discute con Lady Olenna Tyrell sui costi eccessivi che probabilmente il matrimonio reale porterà.
A Delta delle Acque, Lord Karstark, uccide i piccoli nipoti dei Lannister, che avevano in ostaggio, per trovare la sua vendetta. Robb Stark, lo considera un tradimento, anche perché i ragazzini non avevano colpa, oltre al nome che portavano. Robb decide di giustiziare Lord Karstark, pur sapendo che così facendo gli altri Karstark gli volteranno le spalle in guerra. Robb, perde anche questa alleanza, ma decide di ritentare di amicarsi Walder Frey, l’uomo che in cambio dell’alleanza con Robb, gli aveva concesso una figlia da sposare.
Alla Roccia del Drago, Stannis Baratheon si reca dalla moglie Selyse che è chiusa in una torre del castello. Dopo aver conosciuto Melisandre, è diventata serva del Signore della Luce. Stannis le chiede perdono per averla tradita con Melisandre. Ma lei replica che è stata felice di sapere che Melisandre è riuscita a dargli il figlio che, invece, lei non è mai riuscita a dargli, dato che tutti i figli  maschi sono nati morti. Ma Stannis ha anche una figlia femmina, nata con una piccola deformità in faccia e tenuta nascosta. La bambina, sempre sola, ha un solo amico, Sir Davos, Cavaliere della Cipolla, ma il padre le rivela che egli è un traditore e che rimarrà in prigione. La bambina va a trovarlo e gli porta alcuni libri sulla storia dei Regni.
Daenerys Targaryen è in marcia con il suo nuovo esercito di Immacolati, nelle terre della Valirya. Gli Immacolati scelgono tra di loro un capo con cui Daenerys possa confrontarsi, Verme Grigio.
Ad Approdo del Re, Lord Baelish avverte Sansa che è riuscito ad avere delle navi e presto andrà via. Sansa, che protetta da Margaery si sente al sicuro, decide di restare ancora ad Approdo, in modo da non mettere in pericolo né la sua vita né quella di Baelish. Ma Cersei ha scoperto che i Tyrell vogliono far sposare Sansa a Loras, in modo da privare la “chiave per il Nord” dalle mani dei Lannister. Così Tywin Lannister decide che sarà Tyrion a sposare Sansa, mentre Cersei si risposerà con Loras. In questo modo l’alleanza Stark-Tyrell non si farà.