Instagram

Seconda Stagione

Martedì 06 Marzo 2007
Episodio 02.01 - 24
Titolo Originale : Next
Titolo Italiano : Dopo

trasmesso in USA il :25 settembre 2005 alle 21.00
trasmesso in Italia il :5 dicembre 2006

Scritto da : Jenna Bans e Kevin Murphy
Diretto da :Larry Shaw

Guest Stars: Zane Huett (Parker Scavo), Shawn Pyfrom (Andrew Van De Kamp), Shane Kinsman (Porter Scavo), Roger Bart (George Williams), Doug Savant (Tom Scavo), Joy Lauren (Danielle Van De Kamp), Brent Kinsman (Preston Scavo), Joely Fisher (Nina Fletcher) , Shirley Knight (Phyllis Van De Kamp), Currie Graham (Ed), Lizzie Peet (segretaria), Charlie Babcock (Stu Currie Graham), Dakin Matthews (reverendo Sikes), Stacy Solodkin (donna smunta), Pat Crawford Brown (Ida Greenberg), Andy Umberger (agente Romslo), Nikki Braendlin (centralinista)

Riassunto :

Desperate Housewives Seconda StagioneAbbiamo lasciato Susan a casa di Mike, con Zach che la tiene in ostaggio puntandole una pistola: il ragazzo aspetta che Mike rientri, perché ha intenzione di ucciderlo in quanto è convinto che abbia freddato suo padre Paul. Quando l’idraulico torna a casa, Susan afferra Zach, creando una colluttazione: nella confusione, la donna scivola e cade; la pistola vola lontano, e Zach scappa via.

All’ospedale, dove Susan è stata portata perché si è accidentalmente morsa il labbro, Julie sente Mike raccontare alla polizia come si sono svolti i fatti. L’uomo però sta raccontando solo bugie, e sminuisce le intenzioni criminali di Zach. Julie racconta alla madre ciò che ha sentito, e Susan confronta Mike in merito: l’uomo ammette di non voler creare problemi, e confida alla fidanzata come Mary Alice e Paul abbiano ucciso Deirdre per mantenere la custodia del figlio. La conversazione però viene interrotta da una chiamata della polizia: Zach è stato rintracciato, ma è morto. Visto che Paul è scomparso, Mike e Susan si dirigono all’obitorio per identificare il cadavere… Ma non è quello di Zach. Quando la donna si avvede della reazione di Mike, comprende finalmente cosa l’uomo stesse per confessarle prima che la polizia li interrompesse: Zach è suo figlio. A questo punto Susan si agita, e scappa lasciando Mike solo di fronte al cadavere.

Più tardi Susan si reca a casa del fidanzato, e gli dice di essere molto felice che abbia un figlio, dato che sa bene che lui ne ha sempre voluti. Allo stesso tempo però non vuole assolutamente che Zach e Julie si frequentino, perciò ha deciso che non potranno andare a vivere insieme come avevano deciso. Alla fine la donna lascia la casa in lacrime.

Bree si presenta alla nuova vicina Betty Applewhite e al figlio Matthew, e le chiede se è disponibile a suonare l’organo al funerale di Rex, dato che l’organista è fuori città. Betty si dice felice di aiutarla e afferma: “Noi vedove dobbiamo stare unite!”. Bree racconta in seguito alle amiche che non riesce a lasciarsi andare dopo la morte del marito: deve rimanere calma per confrontare l’emotiva suocera, Phyllis. Quando quest’ultima inizia ad enfatizzare quanto fosse felice la vita del figlio prima del matrimonio, e ha il coraggio di chiedere che venga sepolto con un’orribile cravatta da uniforme scolastica, Bree le chiede di dire veramente quello che pensa. Phyllis allora apertamente sostiene che la nuora ha rovinato la vita di Rex da quando si sono sposati. Bree per tale motivo la colpisce, e la bandisce dalle esequie… Andrew e Danielle la pregano di ripensarci, e quando Phyllis si scusa per quanto affermato, Bree riconsidera la sua decisione.

Solo fino al funerale, però, quando la donna nota che Rex indossa la tanto odiata cravatta da scolaretto, e non quella di Ralph Lauren che lei aveva scelto. “Non chiudete la bara!”, ordina di fronte all’intera chiesa, e chiesta la cravatta di Tom Scavo, la sostituisce a quella che Rex indossa.

Ad un colloquio di lavoro Lynette cerca di fare una buona impressione su Nina, che non approva i collaboratori che chiedono permessi per stare con i figli. Lynette assicura che non sarà un problema, ma il giorno del suo secondo colloquio, Tom ha problemi alla schiena e non può occuparsi della piccola di casa, così la donna è obbligata a portarla all’incontro. La Scavo cerca di impressionare il direttore responsabile con le sue innate competenze, cambiando la piccola mentre sforna idee su come portare la società ad un livello superiore: viene assunta, sebbene Nina non sia affatto soddisfatta.

John si presenta a casa di Gabrielle vestito di tutto punto: è pronto a trasferirsi e ad iniziare una nuova vita con lei e con il bambino, ora che Carlos è in prigione e sa della loro tresca. Gabrielle però è ancora furiosa con lui per aver spifferato tutto, e lo caccia. La donna poi fa visita a Carlos, e gli dice di essere veramente dispiaciuta: vuole ricominciare. Lui però replica che vuole faccia un test di paternità sul feto. Gabrielle finge di averlo fatto, e il risultato conferma che Carlos è il padre. Lui la sorprende non essendo affatto contento della notizia: l’uomo le dice che tutto quello che desiderava era che le fosse fedele, ma lei replica che l’aver contraffatto le sue pillole anticoncezionali è molto peggio di qualsiasi infedeltà. “Non siamo persone per bene, vero?”, le chiede Carlos. “Almeno siamo ancora ricchi!”, risponde lei, ed entrambi annuiscono tristemente.


Curiosità :
Il titolo originale dell'episodio deriva dalla canzone di Stephen Sondheim "Next", dall'album "Pacific Overtures".
Mike (James Denton) finalmente racconta a Susan (Teri Hatcher) cosa accadde tra Mary Alice e Deirdre, e che Zach potrebbe essere suo figlio.
Sebbene sia accreditato e si veda brevemente nel recap dell'episodio, Mark Moses (Paul Young) non appare nella puntata. Jesse Metcalfe (John), invece, non appare più come membro del cast. Nell'episodio, è accreditato come guest star.
L'attrice Shirley Knight inizia in questa puntata ad interpretare il ruolo (da recurring) di Phyllis Van De Kamp, la madre di Rex. Joely Fisher, allo stesso modo, inizia (da recurring) il ruolo di Nina Fletcher, il capo di Lynette.


Episodio 02.02 - 25
Titolo Originale : You Could Drive a Person Crazy
Titolo Italiano : Controllo

trasmesso in USA il :2 ottobre 2005 alle 21.00
trasmesso in Italia il :5 dicembre 2006

Scritto da : Chris Black e Alexandra Cunningham
Diretto da :David Grossman

Guest Stars: Joely Fisher (Nina Fletcher), Joy Lauren (Danielle Van De Kamp), Shawn Pyfrom (Andrew Van De Kamp), Zane Huett (Parker Scavo), Shane Kinsman (Porter Scavo), Roger Bart (George Williams) , Loren Lester (Dr. Baker), Pat Crawford Brown (Ida Greenberg), Harry S. Murphy (sig. Lentz), Brian George (sig. Pashmutt), Alexandra Lydon (Rita Rivera), Lenora May (Dr. Mackenzie), Daniel Roebuck (sig. Flannery), Terry Bozeman (Dr. Craig), Deb Hiett (donna #1), Shirley Knight (sig.ra Phyllis Van De Kamp), Ridge Canipe (Danny)

Riassunto :

Desperate Housewives Seconda StagioneUna mattina Susan è sconvolta nel vedere l’ex marito Karl uscire dalla casa di Edie. Per questo corre immediatamente da lui per saperne di più, e l’uomo ammette che da un po’ va a letto con lei, e potrebbe trasferirsi lì. Quando Edie, sui roller, va a trovare la vicina per scusarsi di non averla avvertita, Susan finge di non essere infastidita dalla cosa, sale in auto e cerca di andarsene; Edie allora si vanta del fatto che Karl le ha confessato che il sesso con lei è il migliore di tutta la sua vita. Susan, di contro, replica che l’ex marito le ha detto di essere ancora innamorato di lei, e inoltre recentemente le ha chiesto di tornare insieme. Parte poi con la macchina, con Edie ancora all’inseguimento, e dopo il piccolo diverbio, accidentalmente la investe…

Nel frattempo, Mike intende capire a cosa la sua relazione con Susan stia approdando, visto che non andranno più a vivere insieme. La donna risponde che vuole mantenerla “casual”, ma lui non sa cosa lei intenda. “Possiamo ancora andare insieme al cinema”, spiega, mentre lui si avvicina. “Nient’altro?”, chiede Mike cercando di baciarla, e Susan replica: “Brunch! Possiamo uscire per un brunch!”, poi corre via.

La madre di Rex, Phyllis, pubblicamente mette in imbarazzo la nuora quando inizia a piangere per la morte del figlio. Bree allora la schiaffeggia, salvo poi scusarsi in seguito… Ma a causa della misteriosa calma di Bree e della sua smania di sistemare le ultime volontà di Rex, Phyllis inizia a sospettare che la nuora non sia così dispiaciuta della morte del marito. Il medico che aveva in cura Rex intanto trova un biglietto che l’uomo scrisse prima di morire, nel quale questi dice di perdonare Bree, senza però menzionarne il motivo. Il dottore, sospettoso, consegna il messaggio all’investigatore dell’agenzia di assicurazione scelta dai Van De Kamp per le polizze familiari, lo stesso professionista che Phyllis chiama quando vede Bree che viene confortata dall’opportunista George.

L’infelice uscita di Gabrielle l’ultima volta che ha fatto visita a Carlos, quella che indicava il marito come ricco, ha pessimi risvolti per l’uomo… Un compagno di cella lo minaccia di pestarlo a sangue, così Gabrielle accetta di consegnare 7.000 dollari alla fidanzata dal ricattatore per una plastica al seno che la giovane neanche vuole. La signora Solis presto accetta di riprendersi il denaro, dato che la ragazza non intende sottoporsi ad alcun intervento. La volta successiva che va a trovare Carlos, Gabrielle lo trova violentemente picchiato: l’uomo le ordina di convincere la fidanzata del suo compagno di cella a prendere il denaro, ma Gabrielle rifiuta, fino a che il marito cede e le lascia il controllo del loro conto corrente.

Lynette è costernata nel rientrare dopo una lunghissima giornata di lavoro in ufficio per trovare la casa come un porcile, con Tom ancora a letto. La donna, già nervosissima, si rende poi conto che il marito non ha neanche rifatto il letto dopo che la piccola ci ha vomitato sopra… Inizia allora a cambiare le lenzuola attorno a Tom, e lui le dice che ha problemi di controllo. Lynette allora lo lascia lì nel letto e va a dormire sul divano: facendo zapping in TV, si ritrova a seguire un film horror i cui protagonisti sono dei topi, e un’idea le balena nella mente… Il giorno successivo, infatti, libera un topo in casa, e attende che la cosa sortisca gli effetti desiderati. Appena tornata a casa, questa è brillante! Tom ammette di aver trascurato un po’ la cura della casa, ma l’aver trovato un ratto al suo interno l’ha spinto a pulire… E ad uccidere l’animale con un mestolo! Lynette è al contempo felice e dispiaciuta dalla notizia: esce a gettare la spazzatura, e chiede scusa al topo morto, ma lo ringrazia anche per aver salvato il suo matrimonio.

Susan chiede a Betty da cosa provengono gli strani rumori che sente giungere dalla sua casa, anche nel bel mezzo della notte. Betty finge di non sapere di cosa la vicina stia parlando, quando il rumore si percepisce di nuovo. Allora la donna spiega che è suo figlio Matthew, però il ragazzo in quel momento arriva dietro di lei, rientrando a casa. Betty liquida in quattro e quattr’otto Susan, lasciandola ancora più sospettosa di prima. Betty in seguito si lamenta con il suo psichiatra che non riesce a dormire, raccontandogli di come il marito la picchiasse: ancor oggi ha degli incubi, perché non è stata capace di evitare che lui uccidesse il loro bambino. Il medico le prescrive dei farmaci contro l’insonnia, che lei provvede a macinare e a miscelare col cibo che porta al prigioniero incatenato nella sua cantina…


Curiosità :
Il titolo originale dell'episodio deriva dalla canzone "You Can Drive a Person Crazy" della "Sondheim musical Company"
Sebbene accreditati, Mark Moses (Paul Young) e Cody Kasch (Zach Young) non appaiono nell'episodio
Piccolo errore: Susan manda ad Edie delle rose, dopo averla colpita con l'auto. Karl dice che Edie si è punta con le spine, ma solitamente queste vengono eliminate dai fioristi prima della consegna, perciò a meno che i fiori non provengano dal giardino di Susan (il che vorrebbe dire che la donna le ha consegnate direttamente e saprebbe se Edie le ha ricevute o meno), il fatto non potrebbe mai essere accaduto.


Episodio 02.03 - 26

Titolo Originale : You'll Never Get Away From Me
Titolo Italiano : Non mi lascerai mai

trasmesso in USA il :9 ottobre 2005 alle 21.00
trasmesso in Italia il :12 dicembre 2006

Scritto da : Tom Spezialy, Ellie Herman
Diretto da :Arlene Sanford

Guest Stars: Joely Fisher (Nina Fletcher), Zane Huett (Parker Scavo), Shawn Pyfrom (Andrew Van De Kamp), Harriet Sansom Harris (Felicia Tilman), Joy Lauren (Danielle Van De Kamp), Roger Bart (George Williams) , Harry S. Murphy (sig. Lenz), Charlie Babcock (Stu), Kurt Fuller (det. Barton), Alejandro Patino (Ralph), Rende Rae Norman (sig.ra Novak), Shirley Knight (Phyllis Van De Kamp), Phil Abrams (tecnico), Bruno Amato (guardia), Roberta Hanlen (?)

Riassunto :

Desperate Housewives Seconda StagioneVisitando la tomba di Rex, Bree è orripilata nello scoprire che il corpo del marito è stato dissepolto: la suocera, Phyllis, si è “scordata” di raccontarle dei sospetti che l’investigatore dell’assicurazione nutre. Questi infatti pensa che Rex sia stato avvelenato. Bree in quattro e quattr’otto prepara i bagagli di Phyllis e la manda via in taxi, poi insiste nel sottoporsi alla macchina della verità per sottrarsi da ogni sospetto: quando però le viene chiesto se ama George, l’apparecchio reagisce. A questo punto la donna chiede al farmacista di sottoporsi anch’egli al test, perché ora entrambi sono sospettati di aver cospirato per avvelenare Rex. Quando George le chiede perché non ha passato l’esame, Bree ammette che potrebbe provare qualcosa per lui, dopo tutto… L’uomo acconsente, e passa il test.

Carlos dice a Gabrielle che lei non si è mai veramente scusata della sua relazione. La donna, offesa, replica che John le diceva continuamente di amarla, mentre il marito manca in questo senso. Seguendo un impulso nostalgico, Gabrielle segue John al suo nuovo lavoro come giardiniere, ed è sconvolta nel vederlo scomparire all’interno della casa con la proprietaria. Dopo averli visti baciarsi, la Solis afferra una sega elettrica e distrugge tutti i cespugli di rose della rivale… Quando il ragazzo la confronta, Gabrielle ammette di essere colpevole dell’atto di vandalismo, ma gli chiede anche come fa ad andare a letto con un’altra nonostante la ami ancora: lui risponde che scaricherebbe subito la nuova fiamma se lei lo rivolesse con sé, ma Gabrielle con difficoltà rifiuta. E’ meglio per entrambi che la loro storia non riprenda. Alla fine la casalinga torna da Carlos, e gli dice di essere veramente dispiaciuta della tresca col giardiniere: l’uomo, allora, afferma che quello è il miglior regalo d’anniversario che potesse fargli. Gabrielle, serenamente, replica che il regalo di lui, una Astin Martin che si è comprata per sé senza che il marito lo sapesse, è il miglior regalo che Carlos le abbia mai fatto!

Il nuovo capo di Lynette, Nina, rifiuta la sua richiesta di prendersi una mattinata libera per portare Parker al suo primo giorno di scuola. Lynette allora si attrezza con una web-cam, così può essere col figlio in tempo reale; peccato però che venga continuamente interrotta per partecipare alle varie riunioni quotidiane. La donna allora si ingegna per fare in modo che una bollente tazza di caffè si versi sul vestito di Nina, facendo sì che la riunione venga cancellata: ora è libera di accompagnare, anche solo virtualmente, il piccolo Parker per tutto il suo primo giorno di scuola.

Susan è furiosa nell’apprendere che Edie accompagnerà Julie alla chitarra in uno show per talenti familiari organizzato dalla chiesa. Per questo va da Betty per chiederle di aiutarla a rispolverare un po’ le sue abilità di pianista, ma la trova in un brutto momento… Il misterioso prigioniero che tiene in cantina, infatti, si è liberato, e li ha costretti a soggiogarlo con la forza: Betty quindi rifiuta di aiutarla, e persino di farla entrare, e spiega che le macchie rosse sulla sua camicetta derivano dall’attività che stava compiendo… Cucinare una torta alla ciliegia! Matthew convince la madre che comportarsi in quel modo fa nascere sospetti nei vicini, così Betty cambia idea e decide di dare delle lezioni a Susan, che alla fine obbliga Julie a scegliere tra lei ed Edie per la partecipazione allo show, così la ragazza sceglie la madre; quando però arriva l’ora di esibirsi, Susan vede la rivale nel pubblico, sente di essere stata cattiva e chiede a lei di suonare al suo posto. Edie accetta, anche se non ha portato la chitarra con sé: alla fine decide di suonare il piano, con risultati alquanto bizzarri.

Mike va a trovare Felicia, e le chiede dove potrebbe trovarsi Zach. La donna replica che dopo essere stata picchiata e gettata giù dalle scale, è un po’ meno interessata alla salute del giovane! Inoltre è molto seccata per il fatto che Mike non ha ucciso Paul quando ne aveva l’occasione: è certa che l’uomo tornerà a Wisteria Lane, cercando anch’egli il figlio.



Curiosità :
Il titolo originale dell'episodio deriva dalla canzone di Mama Rose "You'll Never Get Away From Me", del musical "Gypsy".
In questo episodio fa la sua prima apparizione Page Kennedy, che interpreta l'uomo incatenato nello scantinato di Betty.
Sebbene accreditati, Mark Moses (Paul Young) e Cody Kasch (Zach Young) non appaiono nell'episodio.

Piccolo errore: il cellulare che Tom usa quando è con Parker è un Nokia 3220, che però non supporta le videochiamate, al contrario di quanto si vede.
Piccolo errore: in un cimitero non lasciano mai le tombe aperte, come invece si vede nell'episodio.


Episodio 02.04 - 27
Titolo Originale : My heart belongs to daddy
Titolo Italiano : I buoni padri

trasmesso in USA il :16 ottobre 2005 alle 21.00
trasmesso in Italia il :12 dicembre 2006

Scritto da : John Pardee, Joey Murphy
Diretto da :Robert Duncan McNeill

Guest Stars: Zane Huett (Parker Scavo), Shawn Pyfrom (Andrew Van De Kamp), Shane Kinsman (Porter Scavo), Roger Bart (George Williams), Joy Lauren (Danielle Van De Kamp), Doug Savant (Tom Scavo), Brent Kinsman (Preston Scavo) , John Hemphill (allenatore), Michael Hitchcock (sig. Doyle), Harry S. Murphy (direttore Lentz), Shannon O'Hurley (sig.ra Truesdale), Adrian Pasdar (David Bradley), Kevin Will (venditore di gelati), Aaliyah Franks (Patty), Joe Basile (poliziotto), Branscombe Richmond (detenuto #3), Bill Goldberg (detenuto #2), Allan Graf (detenuto #1)

Riassunto :

Desperate Housewives Seconda StagioneLynette si sente una cattiva madre quando scopre che Parker si è creato un’amica immaginaria, ora che lei è tornata al lavoro: la creatura si chiama signora Mulberry, ed è una sorta di Mary Poppins. Gli sforzi della donna di persuaderlo che la signora Mulberry non esiste non portano a nulla, così Lynette getta via l’ombrello dell’amica immaginaria del figlio, confidandogli che questi se n’è andata per aiutare un bambino che aveva più bisogno di lei… Il problema però è che l’ombrello cade dal retro del camion della spazzatura e viene investito, proprio di fronte al terrorizzato Parker. A questo punto il bambino accetta la partenza dell’amica…

Gabrielle accidentalmente incita una sommossa alla prigione, quando discute col suo avvocato in merito alle visite coniugali a Carlos. I detenuti, che apprezzano il fatto di vederla spesso, prendono le sue parti… Così Gabrielle trova un nuovo legale che immediatamente le fa la corte, ma al contempo riesce a farle ottenere le tanto agognate visite coniugali.

Susan e Mike continuano a mantenere la loro relazione “casual”, fino a che la donna si decide a rendersi conto che Zach fa veramente parte della vita del compagno, e addirittura inizia ad aiutarlo nella ricerca del ragazzo.

Edie vede un manifesto, e racconta a Susan di sapere che Mike è il vero padre di Zach, perché Julie se l’è fatto sfuggire di bocca. La Mayer ammette di non credere che riusciranno a trovarlo, così Edie le replica che sta cercando di ottenere entrambi i suoi obiettivi, nonostante siano contrari: aiutare Mike, e al contempo non avere a che fare col giovane Young.

Mike e Susan si recano in un parco, dove si dice che i fuggitivi passino il loro tempo, e si dividono per cercare Zach. Mentre la donna sta comprando un gelato, il venditore punta il dito verso un ragazzo che cammina: è Zach! Susan corre verso di lui, facendo volare il suo gelato alla frutta dappertutto, e lo raggiunge; Zach però le tira un pezzo di legno, e la Mayer scappa verso Mike. Peccato che tutto quello che gli dice sia di aver mangiato il gelato che aveva preso per lui… Non menziona affatto di aver incontrato il giovane.

Gabrielle conforta Susan dicendole che ha fatto la cosa giusta, ma Bree replica che l’amica avrebbe dovuto aiutare Zach, così lei lo scova di nuovo e gli paga il pranzo. Gli racconta poi che Paul sta bene, è solamente scappato, e che dovrebbe tornare a casa con lei. Zach però inizia a delirare ossessivamente di Julie, chiedendo se Susan crede lui abbia ancora una chance con lei. A questo punto la Mayer cambia idea, e lo incoraggia ad andare nello Utah alla ricerca di Paul, offrendosi di pagare le spese di viaggio.

Andrew interrompe la madre mentre dà la buonanotte a George, e rudemente lo invita ad andarsene. George però tiene duro, e presto i due iniziano a bisticciare come bambini… Bree si arrabbia con entrambi, comunque ha già invitato l’amico a cena, e l’invito rimane. Andrew non crede proprio che sarà presente, e dice alla madre che sta imbarazzando la famiglia uscendo con George a così poca distanza dalla morte di Rex. Bree lo minaccia di non pagare più le spese per le sue gare di nuoto se non si presenterà così il figlio, con riluttanza, accetta. In seguito, la donna confessa a George di voler passare più tempo con Andrew, ne hanno entrambi bisogno: intende quindi smettere di vederlo. Il farmacista le chiede informazioni sul campo nel quale Andrew era stato spedito qualche tempo prima: non potrebbe essere un’opzione da considerare, dopo il modo in cui il ragazzo l’ha trattato? Bree replica che rimandarcelo è una cosa impossibile, a meno che Andrew non passi ogni limite… George più tardi si presenta inaspettatamente alla gara di nuoto di Andrew, e dona a Bree un regalo d’addio: delle porcellane cinesi! La Van de Kamp, per ringraziarlo, lo abbraccia caldamente, e il farmacista la bacia: Andrew, furibondo, esce subito dalla piscina ed inizia a picchiarlo… Primo round a favore di George: Andrew, poco dopo, è costretto a fare i bagagli per il campo di recupero…

 

Curiosità :
Il titolo originale dell'episodio, "My Heart Belongs To Daddy", fa riferimento alla canzone omonima di Cole Porter.

L'amica immaginaria di Parker, la signora Mulberry, è una tata inglese con un ombrello... Proprio come Mary Poppins!

L'ex wrestler professionista Bill Goldberg interpreta un detenuto in questo episodio.

Matthew Applewhite (Mechad Brooks), accreditato come guest star, non si vede nell'episodio.

Sebbene accreditati, Andrea Bowen (Julie), Richard Burgi (Karl), Alfre Woodard (Betty) e Mark Moses (Paul) non appaiono in questo episodio. Moses non si è mai visto fino ad ora nella seconda stagione della serie.

Piccolo errore: nella scena in cui Susan racconta alle amiche di Zach, il bicchiere di vino di Gabrielle (ma non è incinta???) ha solo un residuo di bevanda sul fondo... Nella scena successiva, il bicchiere è pieno quasi per metà.

Piccolo errore: quando vediamo Danielle in piedi con la madre in cucina, c'è chiaramente una lunga parete dietro alla ragazza, senza alcun andito. Ma quando si vedono Andrew e George, si vede anche Danielle...



Episodio 02.05 - 28
Titolo Originale : They Asked Me Why I Believe In You
Titolo Italiano : Mi hanno chiesto perchè credo in te

trasmesso in USA il :23 ottobre 2005 alle 21.00
trasmesso in Italia il :12 dicembre 2006

Scritto da : Alan Cross
Diretto da :David Grossman

Guest Stars: Joely Fisher (Nina Fletcher), Zane Huett (Parker Scavo), Shawn Pyfrom (Andrew Van De Kamp), Shane Kinsman (Porter Scavo), Brent Kinsman (Preston Scavo) , Dave Nemeth (Newscaster #2), Amy Powell (Newscaster #1), George LePorte (Orderly), Mark Goodman (Field Reporter #1), Page Kennedy (Caleb), Joy Bisco (Melanie Foster), Nicki Micheaux (Detective Schroeder), James Shanklin (Detective Morgan), Sam Scarber (Lamar), Larry Dorf (Chuck), Alysia Joy Powell (Mona), Mark Arnold (Jack), Travis Brorsen (Lloyd), Scott Allan Campbell (Detective Sloan), Ranjani Brow (Lisa), Michael Bailey Smith (Bob), Kurt Fuller (Detective Barton), Charlie Hartsock (Chaplain), Adrian Pasdar (David Bradley), Wallace Shawn (Lonny Moon)


Riassunto :

Desperate Housewives Seconda StagioneBree minaccia di far causa alla città e alla polizia, fino a che il corpo di Rex non sarà reso alla famiglia per essere sepolto in maniera adeguata. La richiesta viene accettata, ma il detective che sta cercando di farle confessare di essere colpevole dell’avvelenamento del marito le mostra il bigliettino che Rex aveva scritto prima di morire, sul quale c’è scritto “Capisco e ti perdono”. Bree è orripilata nel realizzare che il marito è morto pensando che lei l’avesse ucciso! Intanto la donna invita gli amici più stretti ad un piccolo servizio funebre organizzato per la seconda sepoltura, dato che durante la prima era stata troppo presa dal dolore per la perdita. Quando gli ospiti arrivano, Bree non perde l’occasione di esternare i suoi pensieri gettando la fede nella fossa: “Non passerò l'eternità accanto a qualcuno che pensa io sia un’assassina!”, esclama.

Lynette cerca di vincere la stima del suo capo, Nina, con una serie di premurosi regali: nulla però sembra riuscire ad avvicinarla allo scopo, almeno finché la donna decide di portarla fuori per un drink. Nina confessa che sono secoli che non esce più con un uomo, e che è molto timida quando le succede di incontrarne uno. Lynette allora le trova un accompagnatore! Il mattino successivo, Nina è tutta un sorriso… e indossa gli stessi vestiti delle notte precedente. Ora però la Scavo è obbligata ad uscire con il boss tutte le sere per un drink, o il suo lavoro ne potrebbe risentire! Dopo cinque notti di seguito, Lynette realizza che l’unico modo per uscire da quella situazione è diventare una concorrente nella caccia di Nina agli uomini… Così scopre un po’ di pelle, scuote un po’ i capelli e, addirittura, balla sul bancone del bar! Nina quindi si ritrova ad essere messa da parte: Lynette ha ottenuto quello che voleva.

Susan esce per incontrare il suo agente, Lonnie, ma è atterrita quando scopre che è stato licenziato dalla società per aver sottratto del denaro. Lei comunque desidera essere fedele a lui e alla nuova agenzia che sta avviando, dato che è un vecchio amico, ma Mike le consiglia di non fidarsi, aggiungendo che la sua politica in merito alle bugie è: “un errore, e sei fuori!”. Susan continua a sentirsi colpevole per non aver detto al fidanzato di aver finanziato Zach perché se ne andasse dalla città, e ora più che mai è preoccupata della sua reazione in caso la scoprisse… Così racconta tutto a Julie, che è comprensiva e capisce che la madre ha agito così per lei, però non sa che consiglio darle. Intanto la Mayer decide di fidarsi di Lonnie, a dispetto dei suoi problemi, ma quando comprende che non esiste una nuova agenzia, gli dice di non potersi più fidare di lui. Comunque lo consola affermando che sarà sempre “il suo Lonnie”, e lui coglie l’occasione per baciarla. “No!”, grida lei, “Non intendevo in questo senso!”, e se ne va.

Gabrielle vuole che il suo nuovo avvocato, David Bradley, continui ad assisterla nel caso: è convinta che lui sia l’unico in grado di far uscire Carlos di prigione. Il marito però è troppo geloso del bell’aspetto del legale, e di come l’ex modella gli sorride, per essere d’accordo con lei… A questo punto Gabrielle chiede a David di dire al marito che non è interessato a lei, anche se entrambi sanno che è una bugia; al contrario, l’avvocato dice a Carlos che vuole andare a letto con sua moglie, ma l’unico modo per far sì che questo non succeda è che lui resti il suo avvocato: infatti, se facesse del sesso con Gabrielle potrebbe essere radiato. Ora è Gabrielle a volerlo licenziare, ma Carlos insiste per farlo restare!

Betty scopre dal giornale che hanno arrestato qualcuno a Chicago per il recente omicidio di Melanie Foster. Inizia allora a scrivere un biglietto per la polizia, nel quale si dice che è stato arrestato l’uomo sbagliato; Matthew però la ferma prima che lo spedisca. La madre gli dice che Caleb, l’uomo rinchiuso in cantina, non è un omicida: era confuso, e non sapeva ciò che faceva. Caleb sta per evadere dalla sua prigione, ma sente Matthew dire che a nessuno importerà se lui è “ritardato”, lo condanneranno e basta: a questo punto l’uomo ritorna nel suo luogo di prigionia.



Curiosità :
Sebbene accreditati, Cody Kasch (Zach Young) e Richard Burgi (Karl) non appaiono nell'episodio. Paul Young (Mark Moses) fa la sua prima apparizione in questa stagione, a dispetto del fatto che sia stato accreditato in tutti gli episodi. Non ha battute, e si vede solo pochi secondi alla fine della puntata.

Piccolo errore: quando l'inserviente porta il corpo di Rex a Bree, se ne va perché ha scordato dei moduli. Chiaramente non ha attivato il freno delle ruote del carretto. Tuttavia, quando Bree cerca di muovere il carretto qualche istante più tardi, è costretta a chiedere al detective di "essere cortese" e rilasciare il freno delle ruote.

Piccolo errore: quando Bree cammina per il cimitero con le ragazze al seguito, fate attenzione ad Edie. Zoppica disperatamente sulle stampelle per stare al passo, distante oramai da Susan, Gabrielle e Lynette. Dopo neanche un minuto le ha raggiunte, sembra senza alcuno sforzo.


 
Episodio 02.06 - 29
Titolo Originale : I Wish I Could Forget You
Titolo Italiano : Vorrei poterti dimenticare

trasmesso in USA il :6 novembre 2005 alle 21.00
trasmesso in Italia il :19 dicembre 2006

Scritto da : Marc Cherry
Diretto da :Larry Shaw

Guest Stars: Joely Fisher (Nina Fletcher), Zane Huett (Parker Scavo), Roger Bart (George Williams), Charlie Babcock (Stu) , Adrian Pasdar (David Bradley), Pat Crawford Brown (Ida Greenberg), Amy E. Thompson (giovane donna), Corie Vickers (donna in carriera), Larry Dorf (Chuck), Scott Allan Campbell (Detective Sloan), Ranjani Brow (Lisa), Joy Bisco (Melanie Foster), Mark Arnold (Jack), Scott Atkinson (poliziotto #1), Betty Murphy (sig.ra Frome), Bruce Katzman (giudice), Steven Hack (impiegato), Robert Clendenin (Louis - uomo arrabbiato), James Shanklin (Detective Morgan), Sam Lloyd (Dr. Goldfine), Lesley Ann Warren (Sophie Bremmer), Julie Michaels (donna provocante), Richard Jenik (poliziotto #2)


Riassunto :

Desperate Housewives Seconda StagioneI piani romantici di George si rivelano sistematicamente infruttuosi, perché Bree ha degli attacchi allergici e taglia la corda ogni volta che lui tenta di ottenere più di un bacio della buonanotte da lei. Il terapista le suggerisce che si tratti di qualcosa di psicosomatico: lei si sente, nel profondo, ancora sposata con Rex. Bree decide allora che un cambio di scenario potrebbe aiutare, perciò dice a George che desidera andare via con lui per un weekend romantico. Poco dopo i due, in un albergo, scoprono che le cose non sono cambiate: lei reagisce allo stesso modo, un violento eritema le arrossa viso e decolleté! A cena, George convince l’amata a prendere qualche antistaminico, sebbene abbia bevuto vino… Ne deriva una Bree molto rilassata! Quando si sveglia nel bel mezzo della notte, lui è seduto, e la sta guardando: la Van De Kamp gli chiede di aspettare, e lui replica che ci proverà, ma il giorno giusto potrebbe arrivare quando lui già non ci sarà più. Bree ci ripensa, e i due vanno a letto: più tardi, mentre lui dorme, è Bree che siede sulla sedia, chiaramente chiedendosi se ha fatto la cosa giusta.

Lynette è esterrefatta nell’apprendere che il suo capo, Nina, si prende gioco dei suoi abiti non proprio alla moda di fronte al resto dello staff. Decide allora di uscire per comprarsi qualcosa con più stile, ma Tom si agita vedendo il cartellino del prezzo di un vestito in particolare: 900 dollari! La donna promette di restituirlo, ma poi decide di indossarlo solo una volta, ad un’importante presentazione. Non si accorge però che il cartellino del prezzo è ancora appeso, alla portata dello sguardo altrui… Nina lo strappa con violenza, così Lynette a quel punto deve per forza tenersi il vestito. Per placare Tom la moglie gli compra un set di mazze da golf, dicendo che entrambi devono essere indulgenti con se stessi qualche volta. “Mi sento già un genitore migliore”, replica lui mentre si esercita con il nuovo regalo.

Al palazzo di giustizia, il nuovo ed affascinante avvocato di Gabrielle, David, viene colpito da un suo ex cliente; ma quando la pistola finisce nelle sue mani, la polizia erroneamente fa fuoco verso di lui… La donna in seguito gli fa visita in ospedale, e lui sembra più cotto che mai della cliente… Tanto che all’udienza del giorno successivo, David esce dall’aula e le dice che non può più difendere suo marito, perché è innamorato di lei! Gabrielle lo convoca a casa sua, vestita solo con provocante biancheria intima, e gli annuncia che lui può averla, ma lei non lascerà mai Carlos. L’avvocato insiste che vuole tutto o niente, ma mentre lei inizia a baciarlo, lui decide che può accontentarsi anche di una scappatella… La Solis allora dichiara che lui non può veramente amarla perché Carlos, che sinceramente la ama, non accetterebbe mai un patto di questo tipo: così gli ordina di riprendere in mano il caso del marito, o lo farà radiare per molestie sessuali.

Mentre Susan sta facendo provare alla madre, Sophie, il suo abito da sposa, questa le dice che si aspetta dalla figlia che indossi proprio quel vestito quando sposerà Mike. L’uomo, seduto poco distante, replica che desidera che Susan scelga da sola il proprio abito per il loro eventuale matrimonio: è la prima volta che lui ne parla, e Susan ne è estasiata!

Il giorno successivo Paul Young torna inaspettatamente a Wisteria Lane, e la Mayer con le amiche chiama la polizia raccontando della confessione dell’uomo a Mike qualche tempo prima. Quando però i detectives chiedono a Mike spiegazioni in merito alla confessione e ai diari di Martha Huber che accusano Paul, l’uomo dice di non saperne nulla. Più tardi dichiara a Susan che come ex detenuto non può far sapere alla polizia di aver rapito e minacciato di morte Paul; in più, i diari di Martha la inchiodano come responsabile del rogo a casa di Edie: lui intende proteggerla. Questo però significa anche la libertà per Young, che vivrà ancora accanto a loro come prima. Quando Paul va a trovarli per chiedere di un volantino che Mike ha preparato per trovare Zach, Susan è così spaventata che spiffera di aver dato del denaro al ragazzo perché se ne andasse nello Utah. Paul pensa stia mentendo, e lo dice apertamente anche a Mike, che immediatamente confronta la fidanzata: questa è nel bel mezzo della prova d’abito, e tutte le sue speranze si sgretolano quando si ritrova a raccontare la verità all’uomo che ama, ammettendo di aver mandato via Zach. Susan, ancora in abito da sposa, rincorre in strada Mike, ma lui le grida che tra loro è tutto finito, partendo in auto. Lei crolla, piangendo, in mezzo alla strada, mentre tutte le amiche accorrono in suo aiuto.




Curiosità :

Sebbene accreditati, Alfre Woodard (Betty Applewhite), Cody Kasch (Zach Young), Andrea Bowen (Julie Mayer), Shawn Pyfrom (Andrew Van De Kamp), Joy Lauren (Danielle Van De Kamp), Mehcad Brooks (Matthew Applewhite) e Richard Burgi (Karl Mayer) non appaiono nell'episodio.
Piccolo errore: quando Mike parcheggia, indossa la cintura di sicurezza, mentre Susan lo raggiunge e inizia a chiedergli perché non ha raccontato alla polizia di Paul e Martha Huber. Al cambio di scena, la cintura non è più allacciata, sebbene lui non l'abbia tolta.




Episodio 02.07 - 30
Titolo Originale : Color and Light
Titolo Italiano : Fotografie

trasmesso in USA il :13 novembre 2005 alle 21.00
trasmesso in Italia il :19 dicembre 2006

Scritto da : Marc Cherry
Diretto da :David Grossman

Guest Stars: Shane Kinsman (Porter Scavo), Shawn Pyfrom (Andrew Van De Kamp), Zane Huett (Parker Scavo), Sam Lloyd (Dr. Goldfine), Brent Kinsman (Preston Scavo), Joy Lauren (Danielle Van De Kamp), Roger Bart (George Williams) , Maria Cominis (madre #2), Bridger Palmer (P.J. Harper), Alec Mapa (Vern), Linda Dano (Francine), Maree Cheatham (Ceal), Tanja Reichert (Allison), Michael Emanuel (Stan Grazi), Jill Brennan (madre #1), Lori Alan (centralinista), Robin Pearson Rose (Loretta), Albert Garcia (Luis), Alejandro Patino (Ralph), Brecken Palmer (Jimmy Harper), Steve Griffith (paramedico), Larry Miller (Leonard Harper), Meagan Fay (Norma Harper), Eddie Kehler (Stan Grazi)


Riassunto :

Desperate Housewives Seconda StagioneMike mette le cose in chiaro, dopo che Susan ha trovato il biglietto di San Valentino che gli aveva regalato tra le cose che lui le ha reso: non vuole nemmeno più essere suo amico. Karl, l’ex marito di Susan, arriva all’uscio della sua porta dopo aver rotto con Edie. Julie non c’è, così i due ricordano i vecchi tempi davanti ad una bottiglia di vino. Karl le confessa di essere stato scaricato da Edie perché la donna aveva trovato una foto dei due coniugi, che lui non voleva buttare… Commossa dall’ammissione, e dal vino ingerito, Susan finisce a letto con Karl. Il mattino successivo Julie con orrore li scopre… Susan dice all’ex marito che il sesso è stato fantastico, ma quando lui le confessa di voler tornare insieme a lei questa, decisa, replica che intende proseguire, non tornare indietro: una riconciliazione tra i due non potrà mai accadere. Edie il giorno successivo va a trovare Susan, per ringraziarla delle parole dette a Karl, che l’hanno convinto a tornare da lei con dei fiori e delle scuse. La Mayer non sembra entusiasta di quanto appena appreso, ed Edie ne approfitta per sottolineare che l’uomo ha scelto lei.

Lynette e Tom sono eccitati quando gli Harper, una nuova coppia di vicini che ha due gemelli vivaci, accettano di mandare i loro figli a giocare, visto che Porter e Preston hanno allontanato con il loro comportamento tutti i bambini del vicinato. Le cose però non vanno esattamente come previsto, poiché i piccoli Harper portano dagli Scavo una videocassetta da vedere: non è un cartone animato, ma un filmino dei loro genitori mentre fanno sesso! Quando Lynette rende il video alla vicina, la signora Harper è così imbarazzata da tagliare ogni contatto con gli Scavo. Disperati per aver perso gli unici amichetti a cui piacesse giocare con i loro figli, Lynette e Tom si recano a trovare gli Harper, per rassicurarli del fatto che loro sono molto aperti mentalmente in merito ai contenuti della cassetta: l’incidente infatti non rappresenta affatto un problema. Quando i vicini offrono agli Scavo il loro “set cinematografico” per cimentarsi allo stesso modo, Lynette e Tom non sono poi così tristi di aver perso gli amichetti dei figli…

George sorprende Bree bendandola ed accompagnandola nella casa che ha appena acquistato, che spera di dividere con lei. In seguito le presenta sua madre, e addirittura le porge un anello! Turbata, e con gli occhi della madre di George addosso, Bree riluttante dice di sì. Più tardi il suo psichiatra, il dr. Goldfine, le consiglia di non sposare il farmacista solo per essere gentile: lei in realtà non lo ama. George insiste per mostrare la sua amata ad “alcuni amici”, che si rivelano essere tutti i suoi parenti, i quali iniziano familiarmente a parlare dei figli che i due avranno presto. E’ l’ultima goccia per Bree, che scappa immediatamente. In seguito racconta a George che in merito al matrimonio ci ha ripensato, e che il dr. Goldfine le ha consigliato di aspettare. Lui accetta di rallentare le cose, e poi con semplicità elimina il dr. Goldfine rincorrendolo durante il suo jogging mattutino e spingendolo giù da un ponte.

Betty e Matthew si allarmano quando Caleb scappa dalla cantina, e con noncuranza iniziano a cercarlo per il quartiere… Questo porta Matthew a chiedere a Danielle di uscire con lui, solo per spiegare il fatto che lui si trovasse nel giardino di lei. Gabrielle è ancora incerta riguardo alla sua gravidanza, specialmente quando alcuni dei suoi amici dei tempi delle sfilate di moda arrivano in città. E’ ostinata nel voler indossare il suo vestito Dolce & Gabbana di taglia “extra small”, che però ora è visibilmente troppo stretto, solo per non sembrare la casalinga di periferia che gli amici le avevano predetto sarebbe diventata. Dopo una notte con loro, tuttavia, Gabrielle confessa a Bree che è cambiata dai tempi delle passerelle: sembra che l’idea della maternità non le sia più così odiosa. Tornata a casa la Solis sente un rumore, e scappa in preda al terrore quando vede un uomo strano, non altri che Caleb, in casa. Inciampa però e cade dalle scale, mentre l’intruso se ne va: quando viene portata via in ambulanza, la donna fissa tristemente la sua ultima ecografia.



Curiosità :
Il titolo originale dell'episodio deriva da una canzone del musical di Sondheim "Sunday In The Park With George" (1984).
Sebbene accreditati, Mark Moses (Paul Young), Cody Kasch (Zach Young) e Ricardo Antonio Chavira (Carlos) non appaiono nell'episodio.
In questo episodio l'attore Page Kennedy interpreta per l'ultima volta il ruolo di Caleb. Durante la produzione degli episodio successivi il ruolo è stato ricastato, e Kennedy licenziato per "condotta impropria".
Il titolo originale dell'episodio doveva essere "I Must Be Dreaming", ma all'ultimo momento la ABC l'ha cambiato in "Color and Light".
Piccolo errore: quando Danielle si sposta per raddrizzare l'asciugamano sulla sedia, notiamo che è perfettamente posizionato, e non necessita di essere sistemato. Nell'inquadratura successiva, mentre lei si prostra per metterlo a posto, si vede che è stato spostato perché fosse messo male e Danielle potesse sistemarlo.



Episodio 02.08 - 31

Titolo Originale : The Sun Won't Set
Titolo Italiano : Il sole non tramonterà

trasmesso in USA il :20 novembre 2005 alle 21.00
trasmesso in Italia il :19 dicembre 2006

Scritto da : Jenna Bans
Diretto da :Stephen Cragg

Guest Stars:
Joy Lauren (Danielle Van De Kamp), Lesley Ann Warren (Sophie Bremmer), Charlie Babcock (Stu), Pat Crawford Brown (Ida Greenberg), Zane Huett (Parker Scavo), Shawn Pyfrom (Andrew Van De Kamp), Brent Kinsman (Preston Scavo), Roger Bart (George Williams), Shane Kinsman (Porter Scavo) , Bob Newhart (Morty), Paul Korda (direttore di Betty), Lance Nichols (ministro), Mia Wesley (Leila Mitzman), Kathryn Joosten (signora McClusky), Danny Trejo (Hector)


Riassunto :

Desperate Housewives Seconda StagioneDopo l’incidente accorso a Gabrielle, i residenti di Wisteria Lane organizzano un incontro per discuterne: la signora McCluskey consiglia di assumere degli agenti di sicurezza privati. Con Caleb ancora in libertà Betty, ex pianista e concertista, inizia a suonare per distrarre i presenti, e la mozione sulla vigilanza privata non viene portata a termine.

Lynette è sconcertata quando, rientrata a casa alle ventuno, vede i gemelli giocare nel giardino, che è illuminato a giorno grazie alle luci di sicurezza fatte installare dalla signora McCluskey. La donna quindi rimprovera il marito, che non li ha fatti restare in casa… Il giorno successivo ai bambini viene chiesto cosa farebbero se uno sconosciuto cercasse di farli salire in auto con lui: i piccoli, chiaramente istruiti dal padre, rispondono che in quel caso scapperebbero via. Lynette non è convinta, e persuade il collega Stu a fingere di rapirli. Quando Stu inizia la messinscena, Tom resta scioccato nell’apprendere che i figli si precipitano nella macchina dell’estraneo senza alcun problema... Ma il finto rapimento viene interrotto dalla signora McCluskey, che accorre e si scaglia contro il povero Stu con un teaser!

Carlos è sconvolto nell’accorgersi che Gabrielle, che è andata a trovarlo e gli ha rivelato cosa le è accaduto, non è più triste per aver perso il bambino. Bree, Susan e Lynette, che si è presa un giorno di ferie, vanno a trovare la quarta amica per passare del tempo con lei e cercare di tirarle su il morale. La Solis però dice loro di essere troppo occupata, e che le chiamerà per incontrarle appena avrà un momento libero. Più tardi uno sconosciuto si presenta a casa sua: è Hector, un compagno di cella di Carlos, che questi le ha mandato per proteggerla. L’uomo non ha alcuna intenzione di andarsene, così Gabrielle decide di pagarlo perché la lasci in pace: durante il percorso fino alla banca Hector si ferma in un parco, e Gabrielle scappa, convinta che l’ex galeotto intenda ucciderla. Al contrario, l’uomo prende un palloncino da un camion, e le dice che l’oggetto simboleggia la perdita del figlio: lasciarlo andare è un modo per dire addio al piccolo. Sebbene lei creda sia una cosa sciocca, accetta, giusto per fare in modo che il suo protettore la lasci stare… Peccato si renda conto che far volare il palloncino è una cosa più difficile di quanto pensasse!

Susan chiede a Mike se sarà presente al matrimonio della madre, e lui replica di no, dato che si sono lasciati. Lei si scusa di nuovo, biasimando il suo comportamento dicendo che non ha mai conosciuto il padre, un uomo della marina mercantile che è morto in Vietnam. A quel punto Mike sottolinea che gli equipaggi dei mercantili non combattono in guerra. Alla cerimonia di prova di Sophie Susan vuole alcune risposte, dato che le sue ricerche contraddicono ogni cosa lei le abbia mai raccontato del padre. Tocca a Morty riferire che il padre di Susan è stato solo l’amore di una notte per Sophie… La Mayer decide di perdonare la madre per tutte le bugie raccontatele, ma più tardi, al matrimonio, Sophie decide di rivelarle la verità: il padre è un uomo sposato che all’epoca era il suo capo. Attualmente vive in città, e lavora in un negozio d’alimentari. In lacrime, Susan scappa via.

Bree si infuria con George quando l’annuncio del loro fidanzamento appare sul giornale, dato che Rex è morto solo da sette settimane. Il farmacista risponde di aver semplicemente dimenticato di far cancellare l’annuncio, e insiste che lei indossi l’anello regalatole, che la donna ha tolto sostenendo che la pietra è lasca. Un’ex fidanzata di George legge l’annuncio, e mette in guardia Bree dall’uomo: le dice che è un poco di buono. Invece di ringraziarla del consiglio, Bree freddamente la caccia; George le racconta che quella è la sua ex pazza, e le mostra una finta prescrizione di antipsicotici come prova. Mentre sono a cena fuori, l’uomo inizia ancora a parlare dell’anello, ma viene interrotto da un ex della Van de Kamp, al quale lei chiede immediatamente di ballare, visto che George la sta mettendo in soggezione. Il farmacista cerca di farle indossare l’anello a forza, e causa una scenata che spinge Bree a rompere il fidanzamento.

Caleb riappare, e viene catturato da Mike e dalla signora McCluskey: l’intera strada guarda, mentre il ragazzo viene portato via da una volante.



Curiosità :

Sebbene accreditati, Mark Moses (Paul Young), Cody Kasch (Zack Young), Nicolette Sheridan (Edie Britt) e Richard Burgi (Karl Mayer) non appaiono nell'episodio.
Nell'episodio il pubblico ha la conferma che Gabrielle ha perso il bambino, dopo essere caduta dalla scale nel precedente episodio.
In questo episodio Susan scopre che il padre non è un eroe di guerra defunto, ma un negoziante che vive in città da sempre.
Se Gabrielle avesse avuto una bambina, l'avrebbe chiamata Aurora. In caso di figlio maschio, l'avrebbe chiamato Charlie.
Probabilmente, il titolo originale dell'episodio "The Sun Won't Set" è dedicato al titolo di un valzer nel musical di Sondheim "A Little Night Music".
Piccolo errore: nella scena in cui Gabrielle esce di casa e si ritrova Hector che l'aspetta seduto di fuori, la donna chiude la porta. Nella scena successiva, la chiude di nuovo!




Episodio 02.09 - 32
Titolo Originale : That's Good, That's Bad
Titolo Italiano : Il bene e il male

trasmesso in USA il :27 novembre 2005 alle 21.00
trasmesso in Italia il :26 dicembre 2006

Scritto da : Kevin Murphy
Diretto da :Larry Shaw

Guest Stars: Charlie Babcock (Stu), Zane Huett (Parker Scavo), Shane Kinsman (Porter Scavo), Brent Kinsman (Preston Scavo) , Kamal Marayati (banditore), Michelle Noh (infermiera), Julianna McCarthy (Cora Penmore), Carol Mansell (Pat Ziegler), Joyce Van Patten (Carol), Kurt Fuller (det. Barton), Michael Ironside (Monroe), Melinda Page Hamilton (Sorella Mary Bernard), Currie Graham (Ed Ferrara), Joely Fisher (Nina Flethcer), Sam Lloyd (dr. Goldfine), Paul Dooley (padre di Susan)


Riassunto :

Desperate Housewives Seconda StagioneQuando Nina prorompe in un’altra feroce critica, Lynette si arrabbia e le dice che deve a lei e ai colleghi delle scuse. Il resto dello staff però rifiuta di appoggiarla… Quando più tardi rientra al lavoro trova il fattorino dell’ufficio, Stu, e Nina, amoreggiare inequivocabilmente! Il mattino successivo un’imbarazzata Nina vuole sapere cosa dovrà fare per far sì che Lynette tenga la bocca chiusa: questa rifiuta una promozione e un ufficio più grande, vuole solo che Nina sia carina con lei. Al contrario, la manager risolve il problema licenziando Stu, e minacciando di licenziare anche Lynette se non si comporterà bene. La Scavo allora chiama l’ex collega, e menziona il fatto che lui potrebbe tranquillamente citare in giudizio la compagnia per molestie sessuali… Quando si reca al lavoro il giorno dopo, il grande capo, Ed, ha licenziato Nina e tutto il suo team, ad eccezione di Lynette, alla quale viene affidato il posto precedentemente occupato proprio da Nina. Mentre torna a casa, Nina mette in guardia Lynette: lei ha appena adottato un bambino adulto avvicinandosi ad Ed, un bambino molto più bisognoso e incontentabile di quelli che lei ha a casa.

A Carlos viene concessa la libertà sulla parola prima di quanto previsto, grazie al lavoro di un’istituzione cattolica; Gabrielle è allarmata nel vedere che la suora che ha lavorato al caso del marito è Sorella Mary Bernard, una bionda veramente attraente. Improvvisamente Carlos diventa ultrareligioso, e frequenta assiduamente l’attraente suora… La Solis dice allora alla religiosa che lei e Carlos hanno bisogno di tempo da passare da soli, per salvare il loro matrimonio; Mary Bernard però controbatte che tutti i reati di cui si è macchiato l’uomo sono solamente colpa della donna, e che quindi non smetterà di lavorare per redimere Carlos.

Susan si reca a trovare il signor Purdy, che ha appena scoperto essere suo padre naturale. L’uomo le appare subito sotto un’ottima prospettiva, e decide di compilare una domanda d’impiego nel negozio per conoscerlo meglio, pianificando di raccontargli la verità strada facendo. L’uomo però si insospettisce molto del fatto che una donna così attraente sia interessata a lui, e la accusa di essere stata assunta dalla moglie per coglierlo sul fatto. Susan lo sorprende con tutta la verità, e lui ha un collasso. All’ospedale il signor Purdy si scusa, ma conoscerla meglio vorrebbe dire mettere a repentaglio il suo matrimonio… La Mayer si rifiuta di andarsene, così è ancora lì quando la moglie del padre arriva: per spiegare la sua presenza, mente e dice di essere solo la cliente che ha chiamato il 911 quando l’uomo è svenuto. Prima di andarsene, Susan bisbiglia al padre che non si arrenderà tanto facilmente.

George interrompe una cena organizzata da Bree cantando ad alta voce una serenata per lei. Quando l’uomo non si decide ad andarsene, la Van de Kamp tranquillamente sale al piano superiore, prende il suo fucile e spara verso il veicolo del suo ex. Il giorno successivo, l’uomo per caso si ritrova a passare in bicicletta vicino alla casa dell’amata, e le dice che non riesce a sopportare che lei pensi lui sia una cattiva persona. Bree va a trovare il dottor Goldfine, che è in ospedale con alcuni arti fratturati ma miracolosamente vivo nonostante la caduta dal ponte. Il medico le dice che il suo assalitore era un ciclista, e improvvisamente la donna si rende conto che è George il responsabile del fatto. Il farmacista sta tornando a casa, quando vede la polizia che la perquisisce. Subito telefona a Bree, e lei gli dice di cercare un aiuto. Lui invece si precipita in un albergo, lo stesso nel quale lei sta partecipando ad un evento mondano di raccolta fondi, e le invia un biglietto nel quale scrive di aver preso una dose fatale di pillole… Se tiene a lui, deve andare nella sua stanza. Bree chiama la polizia, che la informa di aver trovato mentre perquisivano la sua casa le prove che incastrano George come colpevole dell’avvelenamento di Rex. Scioccata, Bree sale nella stanza dell’ex fidanzato e lo trova disteso sul letto, dopo aver preso le pillole: gli dice che può perdonarlo per tutto ciò che ha fatto, solo se ammette la sua colpevolezza. Finalmente il farmacista racconta tutto ciò che ha commesso, e dice di averlo fatto per lei, perché Bree voleva che lui lo facesse. Poi le chiede di chiamare un’ambulanza, ma la donna sorride e replica di averlo già fatto. Si siede, ed aspetta… Poi, con calma, esce dalla stanza.



Curiosità :
Probabilmente il titolo originale dell'episodio, "That's Good, That's Bad" deriva dal musical "Hot Spot" di Mary Rodgers e Stephen Sondheim.
Sebbene accreditato, l'attore Michael Ironside non appare nell'episodio.
Sebbene accreditati, James Denton (Mike Delfino), Doug Savant (Tom Scavo), Mark Moses (Paul Young), Cody Kasch (Zach Young), Richard Burgi (Karl Mayer) e Alfre Woodard (Betty Applewhite) non appaiono nell'episodio.
Nell'episodio Bree scopre che George ha scambiato le pillole di Rex, provocandone la morte. Scopre anche che il farmacista è colpevole di aver spinto giù dal ponte il dottor Goldfine.




Episodio 02.10 - 33
Titolo Originale : Coming home
Titolo Italiano : Ritorno a casa

trasmesso in USA il :4 dicembre 2005 alle 21.00
trasmesso in Italia il :26 dicembre 2006

Scritto da : Chris Black
Diretto da :Arlene Sanford

Guest Stars: Kurt Fuller (Det. Barton), Jeff Doucette (Father Crowley), Shawn Pyfrom (Andrew Van De Kamp), Pat Crawford Brown (Ida Greenberg) , Penelope Ann Miller (Fran Ferrara), Scott Allan Campbell (Det. Sloan), Tanner Maguire (Young Zach), Virginia Watson (Nurse), Ryan Carnes (Justin), Joyce Van Patten (Carol Prudy), Michael Ironside (Curt Monroe), Melinda Page Hamilton (Sister Mary Bernard), Paul Dooley (Addison Prudy), Betty Murphy (Alberta Fromme), Carol Mansell (Pat Ziegler), Currie Graham (Ed Ferrara), Nashawn Kearse (Caleb)


Riassunto :

Desperate Housewives Seconda StagioneLynette è eccitata quando realizza che la sua società potrebbe aprire un asilo nido interno per i figli dei dipendenti. Deve solo convincere il suo capo, Ed, ad includere anche la figlia Mindy tra gli iscritti, per raggiungere la quota minima. Il problema si pone quando la moglie di lui, Fran, si rivela così devota da non permettere che altri si occupino della piccola. Lynette la incontra per convincerla a prendersi una pausa, ma lei insiste che adora ogni istante passato con l’infante. Si reca così allo studio per lavorare su Ed, e presto lo convince che lui ha bisogno di passare più tempo con la figlia. Dopo che il suo capo praticamente rapisce la bambina per tenerla lontana dalla moglie, Lynette dice a quest’ultima che è positivo lasciarsi aiutare, soprattutto nella cura dei figli: Fran finalmente accetta di affidarsi all’asilo.

Addison Prudy con riluttanza si presenta all’incontro padre-figlia con Susan, ma resta piuttosto scettico sulla possibilità di conoscerla meglio, sebbene non perda l’occasione di chiamarla quando ha bisogno che lo facciano uscire di galera. All’insaputa dei due la moglie lo ha pedinato, e crede che lui e Susan abbiano una tresca, dato che lui non ha raccontato di esserne il padre. La Mayer il giorno successivo si sveglia e trova la scritta “Puttana”, in grosse lettere rosse, sulla porta del suo garage; più tardi, la signora Prudy la trova al supermercato e inizia a lanciarle contro il contenuto del suo carrello… Susan non ha altra scelta se non raccontarle la verità! La signora Prudy si calma, e l’avverte che suo padre le spezzerà il cuore. In seguito l’uomo la raggiunge e ammette di non essere orgoglioso di come ha vissuto la sua vita, ma al contrario è orgoglioso di lei, e intende assolutamente conoscerla meglio… Solo però dopo aver preso in mano le redini del suo matrimonio!

Sorella Mary è ancora un punto di riferimento per Carlos, anche dopo che è stato rilasciato, e Gabrielle non sa come liberarsi di lei. Quando il parroco le dice che la suora non potrà fare il suo annuale viaggio in Botswana a causa di una mancanza di fondi, la donna con felicità dona del denaro per la causa. Però non aveva previsto che sorella Mary convincesse Carlos ad andare con lei… Gabrielle non può farci nulla, fino a che non si rende conto, all’ambulatorio medico dove saranno somministrati al marito i vaccini per il viaggio, che i sieri contengono estratto d'uovo, a cui Carlos è terribilmente allergico! Così la Solis “dimentica” di avvertire il medico dell’allergia, e la reazione derivatane gli impedisce di partire. Più tardi Gabrielle si scusa con il marito, febbricitante, ma la sua ritrovata gioia scema presto quando lui in preda al delirio continua a invocare il nome di sorella Mary!

Betty e Matthew fanno scappare Caleb dall’ospedale psichiatrico dove è stato rinchiuso, sotto il nome di John Doe, da quando è stato arrestato. Vengono però scoperti da un misterioso uomo col pizzetto di nome Monroe, che ha rintracciato da solo Caleb all’istituto psichiatrico.

Zach è tornato dallo Utah, e Paul gli mente dicendo di non sapere chi sia il suo vero padre. Poi minaccia Mike di raccontare alla polizia che l’ha rapito per ucciderlo, se solo si avvicinerà al ragazzo o a lui stesso. Mike controbatte che se scapperà col figlio sarà lui ad andare alla polizia per raccontare tutto ciò che sa su Paul.

Bree si finge sorpresa quando la polizia le racconta del suicidio di George. Più tardi la donna espone il fatto alle amiche e ad Andrew, che è tornato dal campo/riformatorio: il figlio le comunica di odiarla, e la incolpa per la morte di Rex. In seguito il ragazzo confida al fidanzato Justin che quando Bree gli disse che sarebbe andato all’inferno perché gay, lui sapeva che un giorno la madre avrebbe smesso di volergli bene, così lui ha smesso per primo di amarla. E sta solo aspettando di scoprire qualcosa su di lei che gli permetta di vendicarsi… Andrew afferma di non riuscire a superare la morte del padre, poiché il suo assassino si è suicidato: Bree gli chiede se si sentirebbe meglio sapendo che l’uomo è stato ucciso. Lui replica: “Naturalmente!”, così la Van de Kamp gli racconta come ha lasciato che il suo ex fidanzato morisse sotto i suoi occhi. Il figlio sorride e la ringrazia per averglielo detto.



Curiosità :

Sebbene accreditati, Richard Burgi (Karl Mayer), Andrea Bowen (Julie Mayer) e Doug Savant (Tom Scavo) non appaiono nell'episodio.
Caleb viene chiamato John Doe, nome che negli USA si utilizza per le persone sconosciute o senza documenti.
I due titoli dati precedentemente all’episodio sono “I've Got You Under Her Skin” e “Carry On If I Said So”.
"I've Got You Under My Skin" è il titolo di una canzone di Cole Porter.



Episodio 02.11 - 34

Titolo Originale : One more kiss
Titolo Italiano : Baci…

trasmesso in USA il :8 gennaio 2006 alle 21.00
trasmesso in Italia il :2 gennaio 2007

Scritto da : John Pardee, Joey Murphy
Diretto da :Wendey Stanzler

Guest Stars: Zane Huett (Parker Scavo), Shawn Pyfrom (Andrew Van De Kamp), Shane Kinsman (Porter Scavo), Doug Savant (Tom Scavo), Joy Lauren (Danielle Van De Kamp), Brent Kinsman (Preston Scavo) , Nashawn Kearse (Caleb), Alejandro Patino (Ralph), Pat Crawford Brown (Ida Greenberg), Betty Murphy (Alberta Fromme), Ryan Carnes (Justin), Michael Ironside (Curt Monroe)


Riassunto :

Desperate Housewives Seconda StagioneAd un party, Gabrielle bacia Tom quando questi dice che le ragazze come lei non gli avrebbero nemmeno rivolto la parola ai tempi del liceo. Tutti ridono, eccetto Lynette, che decisamente non si è divertita…

Bree si lascia sfuggire i dettagli della relazione extraconiugale di Gabrielle, così Lynette si allarma ancora di più quando, a casa, trova l’amica da sola col marito, mentre lo sta aiutando a portare dentro la spesa. La Scavo chiede apertamente a Gabrielle se ci sta provando con Tom, così la Solis le domanda cos’ha fatto per guadagnarsi questa mancanza di fiducia. Lynette replica: “Questa è una piccola città. La gente parla!”. L’ego di Tom cresce a dismisura dopo questa storia, ed inoltre l’uomo insiste che Bree lo sta guardando con occhi languidi quando esce a prendere il giornale… Lynette amorevolmente lo fa tornare coi piedi per terra, poi va a trovare Gabrielle per scusarsi di aver reagito male. Quando quest’ultima non riesce ad ammettere di essersi comportata male anch’essa, Lynette bacia Carlos per vedere se a lei sta bene. “OK, comprendo il tuo punto di vista!”, ammette Gabrielle mentre li separa. Visto che la moglie l’ha già autorizzato ad avere una tresca per aiutarlo a perdonarla, Carlos va a trovare Lynette, per sapere se potrebbe essere interessata. Lei gentilmente declina l’offerta, sebbene lui le dica che quel bacio è stato veramente fantastico.

Bree è scioccata quando vede Andrew dare il bacio della buonanotte al suo ragazzo, Justin, fuori di casa. A quel punto gli intima di smettere di vederlo, ma il figlio non ne sembra turbato, e le chiede se intende finire la bottiglia di vino che stava bevendo. Il mattino successivo la Van de Kamp porta la colazione in camera ad Andrew, e quasi lascia cadere il vassoio quando trova Justin a letto col figlio… Minaccia allora di chiamare la polizia se Justin non se ne andrà subito e prometterà di non tornare più, ma Andrew gioca la sua carta: se lo farà, racconterà agli agenti come ha lasciato che George morisse senza chiamare i soccorsi. Bree esce, e decide di assumere Karl per ottenere dei consigli legali sul suo caso. L’avvocato informa Andrew che non può ricorrere alla legge, ma il ragazzo replica semplicemente che dirà agli amici della madre ciò che ha fatto… Karl aspetta fino a che Bree esce dalla stanza, poi sbatte Andrew al muro e gli intima di rispettare la madre, o dovrà vedersela con lui.

Edie confronta uno sconosciuto che ha parcheggiato nell’isolato da due ore. E’ Monroe, che sta spiando casa Applewhite dall’esterno: la donna crede che lavori per un’agenzia immobiliare concorrente, e gli chiede di andarsene. Monroe irrompe in casa Applewhite quella stessa notte, e trova Caleb nel seminterrato. Ma le vecchie scale cedono, e l’uomo cade morendo sul colpo. Quando Betty e Matthew rincasano, comprendono di doversi disfare del corpo: l’unica idea che viene loro è di riporlo nel bagagliaio della sua stessa macchina e parcheggiarla fuori città, ma purtroppo le chiavi cadono dentro il bagagliaio stesso e la macchina resta parcheggiata dov'è, con il cadavere al suo interno.

Susan è sorpresa di vedere Zach e corre a dirlo a Mike, che le replica di essere già a conoscenza del ritorno del figlio. Paul però gli ha intimato di starne lontano. Nel frattempo Paul dice Zach che gli farà prendere lezioni private a casa, poiché certe persone non hanno gradito il loro ritorno. "Come Mike Delfino?", chiede il giovane, dicendo che Felicia gli ha raccontato che Mike voleva uccidere Paul, e anche dell’omicidio di Martha Huber. Paul nega ogni addebito, e chiede al figlio se lo crede capace di un omicidio. Zach non sembra molto convinto quando dice “No!”. Più tardi il giovane si scusa con Susan e Julie, e le due decidono che il ragazzo è cambiato in meglio: ideano allora un piano perché lui e Mike possano passare del tempo insieme al campo da bowling. Quando Paul trova il cartellino segnapunti nel giubbotto, si precipita a confrontare Mike per l’accaduto: vedendo i due uomini litigare, Susan si distrae e sbanda con l’auto proprio contro la macchina con il cadavere nel bagagliaio! Tutti si riuniscono intorno, mentre il cofano si apre e il corpo appare alla vista…



Curiosità :

Probabilmente il titolo originale dell'episodio, "One More Kiss", deriva dal titolo di una canzone del musical "Follies", di Stephen Sondheim.
Piccolo errore: nella prima scena in cui Paul parla a Zach, il ragazzo si gira e una collanina si intravede uscire dalla maglietta. Tuttavia, quando si gira nuovamente, la collanina non c'è più!
Piccolo errore: nella scena in cui Julie, Susan e Mike portano Zach al bowling, Mike si vede tenere i punti con carta e penna. Praticamente tutti i campi da bowling hanno segnapunti automatici, specialmente uno a Wisteria Lane...




Episodio 02.12 - 35

Titolo Originale : We're Gonna Be All Right
Titolo Italiano : Andrà tutto bene

trasmesso in USA il :15 gennaio 2006 alle 21.00
trasmesso in Italia il :2 gennaio 2007

Scritto da : Alexandra Cunningham
Diretto da :David Grossman

Guest Stars: Kurt Fuller (detective Barton), Brent Kinsman (Preston Scavo), Joy Lauren (Danielle Van De Kamp), Shane Kinsman (Porter Scavo), Shawn Pyfrom (Andrew Van De Kamp), Zane Huett (Parker Scavo) , Alejandro Patino (Ralph), Albert Garcia (Luis), Harriet Sansom Harris (Felicia Tilman), Bob Gunton (Noah Taylor), Greg Germann (Jim Halverson), Sonia Iris Lozada (infermiera), Verda Bridges (infermiera), Sandra Purpuro (prostituta), Nikki Tyler (prostituta), Jon Spinogatti (tecnico della MRI), Roberto Sanchez (poliziotto), Jay Harrington (dr. Ron Berman), Robert Cicchini (Scott Tollman)


Riassunto :

Desperate Housewives Seconda StagioneIl nuovo giardiniere di Gabrielle l’avverte che ha trovato in un sito web alcune sue foto senza veli: sembra che un ex fidanzato della donna, di professione fotografo, si stia vendicando di lei per averlo scaricato pubblicando le immagini. Carlos non è entusiasta della situazione, ma visto che è stata la stessa Gabrielle a dare le foto in dono al fotografo, sono legalmente sue, e può gestirle come meglio crede. La moglie è certa che il suo ex le toglierebbe se Carlos lo convincesse con le cattive, ma visto che l’uomo è profondamente cambiato rispetto al passato, rifiuta. Gabrielle allora si ingegna: il giorno successivo inizia a fare i suoi esercizi di yoga nel portico completamente nuda… Racconta poi a Carlos che vista la sua indifferenza per il fatto che gli uomini possono tranquillamente vedere il suo corpo nudo sullo schermo del computer, lui non dovrebbe avere problemi con la sua nuova tenuta da yoga… Carlos a questo punto acconsente ad incontrare il fotografo, ma ha intenzione solo di parlare con lui, per convincerlo a togliere le foto: si scopre così che l’ex stava già per eliminare le immagini da sé. Infatti racconta a Carlos che Gabrielle non è virtualmente interessante per i visitatori del sito… Carlos, a questo punto, lo fa volare fuori dalla finestra!

Il consueto orribile primo appuntamento di Susan con un uomo termina questa volta con i due al pronto soccorso, dopo che hanno letteralmente sbattuto le loro teste una contro l’altra per errore… In ospedale la donna incontra l’affascinante dottor Ron, ma al suo appuntamento di controllo l’infermiera le dice che non ha bisogno di un controllo medico, a meno di complicazioni serie occorse successivamente. Susan quindi ha la brillante idea di fingere alcuni strani sintomi, per assicurarsi che il medico la visiti: questi le prenota una risonanza magnetica, e ottiene una visione completa di lei in biancheria intima quando la donna erroneamente crede di doversi spogliare. La risonanza risulta normale, e Ron si presenta a casa Mayer per dirle che non riesce a capire cosa l’affligga, ma che continuerà ad esaminarla per venire a capo della situazione. Susan ammette di aver finto i sintomi descritti, e il medico è furioso! Le racconta di essere rimasto alzato tutta la notte sopra i libri di medicina per aiutarla… Alla fine però non si rivela poi così arrabbiato, dato che le chiede di uscire con lui per mangiare del sushi!

Tom insiste che Lynette rimanga a casa a badare i ragazzi quando questi contraggono la varicella, dato che lui non l’ha avuta. E’ infatti preoccupato di uno degli effetti che la malattia ha sugli uomini adulti: la sterilità. Lynette afferma che non è poi un gran problema, dato che non stanno pianificando di avere altri figli, ma Tom replica che intende mantenere aperta ogni possibilità, in caso le succedesse qualcosa. Questo porta la Scavo ad una filippica su come lui non dovrebbe avere altre opzioni: se lui la ama davvero, dovrebbe sottoporsi ad una vasectomia. Il marito acconsente, ma all’ultimo minuto si tira indietro: afferma che già si sente evirato perché si prende cura dei figli e della casa, e non è più felice dell’accordo che avevano preso.

Gli Applewhite sono diventati molto espansivi e amichevoli da quando il cadavere dell’uomo è stato ritrovato davanti alla loro casa, ma questo non soddisfa Bree e le sue amiche. La donna decide allora di chiamare il detective Barton, con il quale ha stretto amicizia da quando questi ha appurato che lei non aveva ucciso Rex, e lo invita a pranzo. Al ristorante l’uomo è scontento nel rendersi conto che Bree intende solo chiedergli di avviare una piccola indagine sui suoi vicini, e che quello non è un appuntamento… Diventa così astioso, ed insiste che l’amica non dovrebbe guidare dopo tre bicchieri di vino e uno di porto: la Van de Kamp rifiuta, e Barton la segue e poi la fa accostare, accusandola di guida in stato di ebbrezza. Quando Bree lo critica per essere meschino, lui la arresta: con la macchina sequestrata, e senza denaro, non ha modo di tornare a casa; è troppo orgogliosa per chiamare le amiche, così decide di camminare. Betty la incontra, e le offre un passaggio: Bree le racconta gli imbarazzanti eventi, dopo che la Applewhite l’ha assicurata di saper tenere un segreto. Ma quando Betty non è abbastanza rapida nel rassicurarla che deve essersi trattato di un malinteso, Bree si arrabbia, dicendo che apparentemente Betty ha un sacco di segreti da mantenere: il suo trasferimento nel mezzo della notte, i misteriosi rumori, ed il cadavere. Quando arriva a casa, Bree riceve un messaggio dal detective Barton: si sente orribile per come ha agito quella sera, per cui le ha procurato le informazioni di cui aveva bisogno sul cadavere ritrovato nel quartiere.



Curiosità :
Sebbene accreditati, Mark Moses (Paul Young), Shawn Pyfrom (Andrew Van De Kamp), Joy Lauren (Danielle Van De Kamp), Nashawn Kearse (Caleb Applewhite) e Richard Burgi (Karl Mayer) non appaiono nell'episodio.
Piccolo errore: dalla descrizione dei sintomi di Susan, la donna avrebbe avuto bisogno di una MRI del cervello. Tuttavia, la sua testa non è stata posizionata correttamente nel macchinario, infatti era libera di muoverla mentre parlava. Inoltre, come fa il medico a vedere una milza sanguinante nella MRI del cervello?




Episodio 02.13 - 36
Titolo Originale : There's Something About a War
Titolo Italiano : Il facino discreto della guerra

trasmesso in USA il :22 gennaio 2006 alle 21.00
trasmesso in Italia il :2 gennaio 2007

Scritto da : Kevin Etten
Diretto da :Larry Shaw

Guest Stars: Brent Kinsman (Preston Scavo), Shane Kinsman (Porter Scavo), Shawn Pyfrom (Andrew Van De Kamp), Zane Huett (Parker Scavo), Jeff Doucette (padre Crowley), Joy Lauren (Danielle Van De Kamp) , Jay Harrington (dr. Ron Berman), Melinda Page Hamilton (suor Mary Bernard), Currie Graham (Ed Ferrara), Carol Mansell (Pat), Mike Gomez (prete), Nashawn Kearse (Caleb Applewhite


Riassunto :

Desperate Housewives Seconda StagioneSusan si chiede perché Ron non abbia ancora fatto la prima mossa dopo tre appuntamenti, e lui le dice che non sarebbe etico visto che è un medico. La donna necessita di una splenectomia, e si innervosisce quando scopre che lui eseguirà l’intervento per la prima volta: a cena, Susan afferma di volere un medico diverso. Ron si arrabbia e se ne va, così la Mayer lo aspetta in ospedale per dirgli che ha smesso di fare i salti mortali per tenersi un uomo… Lui però le racconta che si è persa una consegna di fiori e champagne, ossia le sue scuse! Inoltre, aggiunge che non intende perderla, e che è meglio che d’ora in poi lui non sia più il suo medico.

Suor Mary è tornata dal viaggio, e Carlos le confida di essere arrabbiato perché Gabrielle continua a rifiutarsi di avere un bambino. La suora replica che potrebbe ottenere l’annullamento delle nozze… La volta successiva in cui l’argomento “bambino” trapela in una conversazione della coppia, Carlos mostra alla moglie un plico con le carte per l’annullamento. Gabrielle comprende che dietro a questa mossa c’è lo zampino di Mary Bernard, così decide di raccontare a padre Crowley che la religiosa sta tentando di rovinare il suo matrimonio: quando il parroco le chiede se è sicura che il marito e Mary abbiano dormito insieme, la Solis mente rispondendo affermativamente. Padre Crowley si attiva per far trasferire suor Mary in Alaska… Carlos si infuria quando lo scopre, ma Gabrielle gli dice che dovrebbe essere arrabbiata con lui, non con Mary: gli dà quindi un ultimatum, deve scegliere tra lei ed avere un bambino. Carlos sceglie la moglie, e questa sorridendo gli replica che vuole avere un figlio con lui.

Quando Tom scopre che l’agenzia di Lynette ha bisogno di un nuovo collaboratore, le dice che vuole quel posto. La moglie afferma che lavorare insieme sarebbe una pessima idea, così lui si presenta al colloquio come "Tom Cavos"… Lynette lo prende da parte chiedendogli cosa pensa di fare, e il marito racconta che una piccola parte di lui la odia da quando lei gli ha fatto revocare la promozione al suo vecchio lavoro: alla fin fine lei gli deve qualcosa. Il capo di Lynette, Ed, lo prende subito in simpatia e gli offre il lavoro su due piedi; quella notte, Lynette racconta che ha detto tutta la verità ad Ed, ma lui intende lo stesso assumerlo. Poi afferma che vuole assolutamente che la storia della promozione non sia più menzionata, e che ha bisogno che lui la perdoni. Tom replica che l’ha già fatto.

Matthew insiste che Caleb possa vivere in una stanza della casa, e che non continui a stare in cantina legato. A Betty l’idea non entusiasma, ma acconsente ugualmente, a patto che le finestre rimangano chiuse e oscurate. Bree scopre Matthew che si nasconde sotto il letto di Danielle (ha appena interrotto i due mentre si davano da fare), e prontamente li manda da Betty. Questa schiaffeggia il figlio, e insiste che la cosa non creerà problemi, visto che stanno per trasferirsi di nuovo. Danielle è inconsolabile, così la madre suggerisce alla vicina di vegliare sui due ragazzi, piuttosto che impedire loro di vedersi. Mentre però parla con Betty, la Van de Kamp vede Caleb spiare dalla finestra del piano di sopra… Frettolosamente si scusa, e torna a casa: sfogliando un vecchio quotidiano, ha la conferma che l’uomo che ha appena visto è lo stesso che era stato arrestato per essersi introdotto a casa di Gabrielle. A questo punto chiama le amiche, lasciando un messaggio in cui dice di aver scoperto qualcosa di grosso sugli Applewhite, e che racconterà loro tutti i dettagli al poker notturno. Danielle ascolta la conversazione e comunica a Matthew la cosa: non è un problema il fatto che lui abbia un segreto, dato che anche loro ne hanno uno: Andrew ha investito la signora Solis, la madre di Carlos. E’ arrivata l’ora del poker notturno, e Bree è sorpresa di trovare Betty alla porta: le dice che non è un buon momento, ma la Applewhite insiste che dovrebbero parlare: se racconterà ad anima viva di Caleb, lei farà sapere a tutti che Andrew ha investito Mama Solis scappando poi senza prestarle soccorso. Quando le amiche arrivano per la partita, Bree non ha altra scelta se non mentire dicendo che la grande notizia sugli Applewhite era che Betty è una bravissima giocatrice di poker, così l’ha invitata ad unirsi a loro.



Curiosità :
Probabilmente il titolo originale dell'episodio deriva dalla canzone di Stephen Sondheim che ha lo stesso nome. Questa fu originariamente scritta per il suo musical A Funny Thing Happened On The Way To The Forum (1962), ma poi non fu utilizzata.
Sebbene accreditati, Mark Moses (Paul Young), Cody Kasch (Zach Young), Shawn Pyfrom (Andrew Van De Kamp), James Denton (Mike Delfino), Brent Kinsman (Porter Scavo) e Shane Kinsman (Preston Scavo) non appaiono nell'episodio.
In questo episodio Bree e Danielle scoprono l'esistenza di Caleb, l'altro figlio di Betty, accusato dell'omicidio di una donna a Chicago.



Episodio 02.14 - 37

Titolo Originale : Silly People
Titolo Italiano : Amicizie improbabili

trasmesso in USA il :12 febbraio 2006 alle 21.00
trasmesso in Italia il :16 gennaio 2007

Scritto da : Tom Spezialy
Diretto da :Robert Duncan McNeil

Guest Stars: Shane Kinsman (Porter Scavo), Nashawn Kearse (Caleb Applewhite), Harriet Sansom Harris (Felicia Tilman), Bob Gunton (Noah Taylor), Currie Graham (Ed Ferrara), Zane Huett (Parker Scavo), Joy Lauren (Danielle Van De Kamp), Shawn Pyfrom (Andrew Van De Kamp), Brent Kinsman (Preston Scavo) , Dagney Kerr (infermiera), Tim Monsion (Dr. Cunningham), Jill Brennan (Trish Atherton), James Cantafio (agente dell'FBIt), Jane Lynch (Maxine Bennett), Adre Ware (agente dell'FBI), Joe Ochman (giudice di pace), Elizabeth Sung (interprete), Carlos Jacott (Gary), Michael McDonald (Steven), Nick Chinlund (Detective Sullivan), Gwendoline Yeo (Xiao-Mei), Mehcad Brooks (Matthew Applewhite), Carol Mansell (Pat), Jay Harrington (Dr. Ron McCready), Jeff Doucette (padre Crowley)


Riassunto :

Desperate Housewives Seconda StagioneBree è molto insospettita dai troppo perfetti e succulenti pranzi della vicina Maxine Water… E i suoi dubbi vengono risolti da un raid dell’FBI in casa della donna, nel bel mezzo del dessert: tutti i piatti di Maxine venivano cucinati da una ragazza cinese, prigioniera in casa Water! Carlos offre alla ragazza, Xiao Mei, di stare con lui e Gabrielle alla villa: Gabby non è molto d’accordo, almeno finché non assaggia i manicaretti deliziosi della giovane, e non vede come magnificamente lei sappia cucire. La Solis a questo punto non vuole più lasciarla andare… Carlos si lamenta perché è convinto che la moglie la tratti come una domestica, ma quando è tempo per Xiao Mei di partire, la ragazza rifiuta: considera i suoi ospiti come una famiglia!

Tom chiede a Lynette di mediare per lui con Ed, che sistematicamente boccia tutti i suoi progetti pubblicitari. Lynette replica però che deve trovare un modo per andare d’accordo col capo da solo… Quando Ed scopre che Tom faceva parte di una confraternita, quest’ultimo pensa di aver risolto ogni problema; Ed tuttavia inizia tutta una serie di umilianti sfide, come chiedere a Tom di mangiare una ciambella inzuppata nel gabinetto. Lynette lo prega di non farlo, ma lui replica che non ha altra scelta, se vuole farsi spazio all’interno della società. Alla fine si ritrova il nomignolo di “Toilet Boy” da parte di Ed… Lynette chiede al boss di smetterla, ma lui risponde che quella è la sua compagnia, e che si sta solo divertendo. A quel punto lei lo sfida: le dia un compito ingrato, e se lei supera la prova, lui dovrà smettere di tormentare il marito. Ed allora le offre un piatto di pancetta cruda di un loro cliente: Lynette dovrà mangiarne una libbra per vincere la scommessa. Mentre lei ne mangia, fetta dopo fetta, con tutti i colleghi ad osservare la scena, il clima dell’ufficio cambia, ed Ed realizza che non è più così divertente… Lynette ha vinto!

Susan ha problemi alla milza e nessuna assicurazione sanitaria, dato che il suo ex agente ha combinato guai con la polizza… Edie le consiglia di sposare qualcuno con una buona assicurazione, e le trova persino un falso marito, Gary, un uomo gay che vuole sposarsi solo per far felice la madre. Quando la Mayer si presenta per le false nozze il partner di Gary, Steven, non si mostra troppo entusiasta della cosa… e se ne va! Gary decide allora di non potersi sposare così, e se ne va anch’egli. Susan più tardi racconta a Karl quanto accaduto, e lui si offre di sposarla, di nuovo, per riparare agli errori del primo matrimonio. Lei replica “Perché no?”, senza che Edie ne sia informata.

Felicia, che sta facendo da infermiera al morente Noah Taylor, gli consegna un messaggio anonimo che dice “Hai un nipote”. Noah quindi convoca Mike, che gli racconta tutta la verità su Zach. Fa presente però che portarlo da lui per farglielo conoscere sarebbe una cosa difficilissima. Taylor gli concede due giorni per riuscirci! Susan ed Edie vogliono sapere perché Bree ha così all’improvviso cambiato atteggiamento nei confronti di Betty Applewhite: è perché Danielle e Matthew si frequentano? Bree replica loro che sa quello che sta facendo, devono fidarsi di lei e farsi da parte. Curiosamente, la Van de Kamp ha la chiave della casa di Betty, ancora dai tempi in cui ci abitavano i precedenti inquilini… Così fa visita a Caleb, e scopre tutta la verità su Melanie Foster. Quando la padrona di casa rientra, va su tutte le furie nell'apprendere della visita: Bree allora la invita a bere un drink. Alla fine, le due si ritrovano a chiacchierare e auto-commiserarsi per i loro problematici figli.



Curiosità :
Probabilmente il titolo originale della puntata, "Silly People", deriva da un verso della canzone di Steven Sondheim "A Little Night Music" (1973).
Sebbene accreditati, Mark Moses (Paul Young), Cody Kasch (Zach Young), Andrea Bowen (Julie Mayer), Shawn Pyfrom (Andrew Van De Kamp), Brent Kinsman (Preston Scavo), Shane Kinsman (Poter Scavo), Zane Huett (Parker Scavo) e Jay Harrington (dr. Ron McCready) non appaiono nell'episodio.
Piccolo errore: alla fine dell'episodio, quando Bree chiacchiera con Betty, il suo bicchiere è alternativamente vuoto e parzialmente riempito in scene immediatamente successive.
Piccolo errore: uno dei più semplici (e forse l'unico) modo per ottenere un'assicurazione sanitaria a metà di un anno è sposarsi. Susan però già sa che avrà bisogno di un intervento, anzi questo è proprio il motivo per il quale è alla ricerca di una copertura assicurativa... Quindi, nota la preesistente condizione, probabilmente sarà dura trovare un'assicurazione che accetti di occuparsi di lei, a meno che magari non ometta di parlare del suo problema alla milza...



Episodio 02.15 - 38
Titolo Originale : Thank You So Much
Titolo Italiano : Grazie tante

trasmesso in USA il :19 febbraio 2006 alle 21.00
trasmesso in Italia il :16 gennaio 2007

Scritto da : Dahvi Waller
Diretto da :David Grossman

Guest Stars: Harriet Sansom Harris (Felicia Tilman), Shawn Pyfrom (Andrew Van De Kamp), Zane Huett (Parker Scavo), Jay Harrington (Dr. McCready), Joy Lauren (Danielle Van De Kamp), Shane Kinsman (Porter Scavo), Brent Kinsman (Preston Scavo) , Jolie Jenkins (Deidre), David Pevsner (cameriere), Maura Soden (Dr. Whitney), Jo Marie Payton (Charlene), Nick Chinlund (detective Sullivan), Dominic Pace (Tony), Kathryn Joosten (signora McCluskey), Bob Gunton (Noah Taylor), Gwendoline Yeo (Xiao-Mei), Maria Conchita Alonso (Lucia)


Riassunto :

Desperate Housewives Seconda StagioneTutto è pronto per il matrimonio di convenienza tra Susan e Karl, eccetto l’anello. Karl vuole che Susan usi quello che le aveva regalato per il primo matrimonio, visto che era un ricordo di famiglia… La Mayer però ammette di averlo gettato fuori dal finestrino dell’auto la notte in cui lui la lasciò per un’altra donna. Karl allora la porta sulla “scena del crimine”, e armati di metal detector i due iniziano a cercare la fede. Edie si imbatte nell’anello dentro la borsa del fidanzato, proprio vicino ad un accordo prematrimoniale: così, visto che è San Valentino, la donna presume che lui stia per proporsi a lei proprio quella sera, a cena. Più tardi Edie e Karl con Susan e Ron si incontrano casualmente allo stesso ristorante, dove entrambe le coppie hanno prenotato. Edie prende da parte Susan e si vanta di Karl, che sta per proporle di sposarla… Quando l’amica gentilmente cerca di trovare un’altra spiegazione – magari Karl intendeva solo far pulire l’anello, e l’accordo prematrimoniale era quello di un cliente - Edie la accusa di essere gelosa di lei. Susan cerca quindi di mandare un bigliettino all’ex marito, ma il cameriere lo consegna al tavolo sbagliato, così l’illustratrice può solo vedere Edie che attende una proposta di matrimonio che non arriva mai. Più tardi dice a Karl che l’amica ha visto l’anello, quindi devono assolutamente cancellare le nozze perché altrimenti ferirebbero Edie… Lui però ha un’altra idea: proporrà ad Edie di sposarlo, e per quando loro convoleranno a nozze, lui e Susan avranno già ottenuto il secondo divorzio. Susan è sorpresa, ma quando l’uomo le chiede se è gelosa, lei in lacrime replica di no.

Mike mette in guardia Paul: Noah Taylor è determinato ad incontrare Zach, e siccome nessuno dei due vuole che questo accada, gli consiglia di lasciare la città. Zach però ascolta la loro conversazione, ed ha la conferma che Mike è il suo vero padre.

Gabrielle è tutt’altro che felice quando la sua invadente madre, Lucia, arriva a casa senza averla avvertita. Dato che la Solis ha appena scoperto che il suo incidente le renderà quasi impossibile avere figli, e Carlos si rifiuta di considerare l’adozione, Lucia sorprende tutti con un’offerta: sarà la loro madre surrogata! Carlos non capisce perché la moglie non possa riflettere sulla proposta, e rimane indignato quando scarica la madre all’hotel più vicino. Gabrielle ammette che lei e Lucia non hanno mai parlato di come il patrigno abbia abusato di lei quando aveva quindici anni. Carlos decide di sistemare le cose tra madre e figlia, ma rimane scioccato quando Lucia pretende che fosse colpa di Gabrielle: lei aveva tentato di sedurre il patrigno. Carlos torna dalla moglie, e le racconta di aver ripensato all’idea dell’adozione: in fondo, il sangue non è tutto!

Al ristorante italiano dove lei e Rex erano soliti recarsi, Bree siede tutta sola, piangendo sull’ennesimo bicchiere di vino della serata. Il cameriere le chiama un taxi, e quando la donna arriva a casa, collassa in giardino. La signora McCluskey la trova il mattino successivo, e suona il campanello: Andrew, deliziato dal fatto di avere un’altra arma contro la madre, la sveglia accendendo i getti irrigatori del giardino. Bree cerca di spiegare ad Andrew e Danielle che ha solo avuto una reazione dovuta all’ingestione contemporanea del vino e degli antistaminici che sta prendendo contro l’allergia, ma i figli non le credono.

Tom e Lynette devono entrambi lavorare il sabato perciò, senza che la moglie lo sappia, Tom chiede alla signora McCluskey di occuparsi dei figli. Lynette però è convinta che la donna sia troppo anziana per essere una buona baby sitter, così scarica i gemelli e la piccolina da Bree, che sta ancora cercando di farsi passare i postumi della sbornia: per sopportare il baccano dei bambini, Bree beve di nuovo… In poco tempo si ritrova addormentata sul divano, e Porter e Preston approfittano dell’opportunità per mettere Penny nel suo passeggino ed andare a fare una passeggiata. Bree più tardi si sveglia, e freneticamente inizia a cercare i baby Scavo, chiedendo alla signora McCluskey se li ha visti. I piccoli vengono ritrovati in un salone di bellezza, a tre miglia dalla casa della loro incauta baby sitter. Quando i bambini raccontano che Bree stava dormendo, Lynette crede che stiano mentendo, ma la Van de Kamp li contraddice. La signora McCluskey le racconta poi la verità, e Lynette confronta Bree e le dice che ha un problema. Bree continua a negarlo, finché non vede che Lynette ha allineato tutte le sue bottiglie vuote di vino di fronte alla porta di casa, con un biglietto che dice: “Pensi ancora di non avere un problema?”.



Curiosità :

Probabilmente il titolo originale della puntata deriva dal titolo di una canzone del musical "Do I Hear a Waltz?" (1965), i cui testi sono di Stephen Sondheim.
Sebbene accreditati, Alfre Woodard (Betty Applewhite), Mehcad Brooks (Matthew Applewhite), Zane Huett (Parker Scavo) e NaShawn Kearse (Caleb Applewhite) non appaiono nell'episodio.



Episodio 02.16 - 39
Titolo Originale : There Is No Other Way
Titolo Italiano : Non c’è altro modo

trasmesso in USA il :12 marzo 2006 alle 21.00
trasmesso in Italia il :16 gennaio 2007

Scritto da : Bruce Zimmerman
Diretto da :Randy Zisk

Guest Stars: Harriet Sansom Harris (Felicia Tilman), Brent Kinsman (Preston Scavo), Nick Chinlund (Det. Sullivan), Carol Mansell (Pat), Jay Harrington (Dr. Ron McCready), Zane Huett (Parker Scavo), Joy Lauren (Danielle Van De Kamp), Bob Gunton (Noah Taylor), Dagney Kerr (infermiera Ruth Ann Heisel), Tanner Maguire (Zach bambino), Tim Monsion (Dr. Cunningham), Deborah Theaker (Rhoda), Bruce Jarchow (sig. Bormanis), John Kapelos (Eugene Beale), Ryan Carnes (Justin), Kathryn Harrold (Helen Rowland)


Riassunto :

Desperate Housewives Seconda StagioneNoah Taylor fa in modo che Paul Young venga arrestato con l’accusa di frode con carta di credito, ma per essere condotto alla centrale, viene fatto salire su di un veicolo con due galeotti violenti. Felicia, che è appena tornata a Wisteria Lane nella casa della sorella, racconta a Mike dell’arresto di Paul, e gli dice che non crede che sarà rilasciato molto presto… Temendo il peggio, l’uomo si precipita da Zach per confessare l’esistenza di Noah, ma in quel momento un pesto Paul viene riportato a casa da una volante. Zach si offre di conoscere il nonno per evitare che si intrometta ancora nelle loro vite, e quando avviene l’incontro, il ragazzo lo minaccia: se farà di nuovo del male a suo padre, con lui ha chiuso.

Tom si sente frustrato quando Lynette gli dice che non ha dato il 100% in una delle sue ultime campagne pubblicitarie… Così quando la donna brucia la cena, lui le chiede se nel prepararla ha dato il 100%! La stessa notte, mentre stanno per fare sesso, Tom la accusa di cercare di prevaricarlo anche in camera da letto: non sopporta più di essere il suo sottoposto, ha anch’egli bisogno di guidare i giochi qualche volta. Mentre stanno andando al lavoro il giorno successivo, parlandosi a malapena, Tom preme il pulsante di stop dell’ascensore, e dice alla moglie che a lui le cose vanno bene così, a patto che in qualche occasione gli sia concesso di essere il capo… Poi la bacia, anche se Lynette protesta che ritarderanno in ufficio… “Beh, arriveremo tardi!”, afferma alla fine, e si lascia trasportare dalla passione del marito.

Carlos e Gabrielle vengono colti di sorpresa nello scoprire che il processo d’adozione consiste nell’ottenere l’approvazione di una madre naturale. Per cercare di apparire genitori ideali, i due convincono Lynette a fingere che i Solis siano i padrini dei suoi figli. La donna dell’agenzia per le adozioni è impressionata dalla coppia, almeno fino a che la sua collega non la raggiunge… E’ Helen Rowland, la madre dell’ex amante minorenne di Gabrielle, John! Helen, ancora arrabbiata con la Solis, assicura che non solo non permetterà loro di adottare un bambino in quella agenzia, ma che spargerà la voce sui suoi trascorsi in ogni agenzia della città. I coniugi non hanno altra scelta se non rivolgersi ad un’agenzia con una fama piuttosto discutibile, ma che parla la loro stessa lingua: i contanti!

Susan è pronta per essere sottoposta all’intervento chirurgico da parte di Ron, dato che il collega che doveva operarla potrà solo assistere perché si è rotto un braccio. Ron dona alla donna un magnifico bouquet con un biglietto entusiasta e l’infermiera, che chiaramente prova dei sentimenti per il medico, le dice che lui certamente sta per dirle che la ama. Anche Karl va a trovare Susan e mentre se ne va, raccomanda all’infermiera di badare a sua moglie… Susan cerca di spiegare all’infuriata infermiera che Karl è il suo ex marito, ma questa al contempo ha controllato la polizza assicurativa, e ha la conferma che i due sono realmente sposati. Alla Mayer non resta che spiegare che ha risposato Karl solamente per avere l’assicurazione sanitaria, e non l’ha confessato a Ron per non ferirlo. Quando Lynette la va a trovare, Susan le confessa di non provare per Ron quella scarica elettrica che invece sentiva per Karl e Mike. Proprio ques'ultimo fa visita alla donna in ospedale, quando una già pre-sedata Susan sta per essere trasportata in sala operatoria. Lei è contentissima di vederlo, così felice che qualche minuto dopo in sala quando Ron le dice d’amarla, lei gioiosa replica di amare… Mike! “Chi è Mike?”, chiede lo sconcertato medico. Alla fine l’infermiera racconta che Susan è sposata con un tipo di nome Karl, e scappa in lacrime.

Lynette racconta a Gabrielle e Susan dei problemi di dipendenza dall’alcol di Bree. Dopo che la Scavo se n’è andata, Bree si fa viva per assicurarsi che le amiche non si siano fatte un’idea errata sul suo conto: tutte però notano odore di alcol nel suo alito. Dopo l’incidente che ha coinvolto Mama Solis Andrew è senza auto, e la madre non gli permette di averne una. Quando lui la chiama “perfida vecchia ubriacona”, Bree lo schiaffeggia… A quel punto Andrew chiede al fidanzato, Justin, di picchiarlo sul viso, cosicché possa accusare la madre di avergliele suonate mentre era ubriaca. Ha addirittura assunto un legale per citarla e permettergli l’emancipazione e l’accesso al suo fondo fiduciario! Bree realizza di dover rimuovere ogni traccia dei suoi problemi con l’alcol, così decide di partecipare alle riunioni degli Alcolisti Anonimi. Quando però torna dagli incontri, cerca ancora il conforto della bottiglia…



Curiosità :
Probabilmente il titolo originale della puntata, There is No Other Way, deriva dal titolo di una canzone del musical di Stephen Sondheim "Pacific Overtures" (1976).
Sebbene accreditati, Andrea Bowen (Julie Mayer), Nicolette Sheridan (Edie Britt), Alfre Woodward (Betty Applewhite), Mechad Brooks (Matthew Applewhite) e Joy Lauren (Danielle Applewhite) non appaiono nell'episodio.



Episodio 02.17 - 40
Titolo Originale : Could I leave you?
Titolo Italiano : Potrei mai lasciarti?

trasmesso in USA il :26 marzo 2006 alle 21.00
trasmesso in Italia il :23 gennaio 2007

Scritto da : Scott Sanford Tobis, Pam Thomas
Diretto da :

Guest Stars:
Zane Huett (Parker Scavo), Joy Lauren (Danielle Van De Kamp), Shane Kinsman (Porter Scavo), Brent Kinsman (Preston Scavo), Ryan Zenter (Donovan), Kristin Bauer (Veronica), Eddie McClintock (Frank), John Kapelos (Eugene Beale), Nichole Hiltz (Libby), Jennifer Lyons (Cecile), Lee Tergesen (Peter McMillian), Ryan Carnes (Justin), Currie Graham (Ed Ferrara), Jennie Campbell (Deanna), Jake Zenter (Donovan), Bruce Jarchow (sig. Bormanis), Darryl Alan Reed (guardia di sicurezza), William Stanford Davis (William), Reid Collums (barista), Mitch Silpa (Jerry), Jay Harrington (Dr. Ron McCready)


Riassunto :

Desperate Housewives Seconda StagioneGabrielle e Carlos rifiutano un potenziale bambino adottivo solo perché la madre è estremamente brutta… Approvano invece una bellissima ragazza bionda che fa la stripper, la quale però rifiuta loro perché di origine latina. Visto che la giovane aveva detto che si aspettava dei regali, Gabrielle comprende che possono corromperla, infatti dopo che la donna accetta una collana di diamanti, la Solis si rende conto che la gestante non è razzista: cercava solo di alzare la posta…

Agli incontri degli Alcolisti Anonimi, la vaghezza di Bree su quanto tempo è passato dalla sua ultima bevuta insospettisce un altro partecipante, il quale si convince che lei segretamente continui a bere. Bree spiega che non è veramente un’alcolizzata: frequenta gli incontri solo per evitare che i tentativi di Andrew di dipingerla come una cattiva madre vadano a buon fine. Tra l’altro il suo piano sta funzionando: con Bree che appare come la madre perfetta, l’avvocato di Andrew lo informa che purtroppo non hanno la minima chance di vincere un’eventuale causa. Bree sta bevendo un bicchiere di vino al ristorante del centro commerciale quando intravede Andrew, che dovrebbe essere in punizione, mentre fa shopping con Justin. Sta pure usando una carta di credito che le ha sottratto dalla borsetta… Quando lei si precipita a rinfacciargli che quella scena rovinerà la sua azione legale contro di lei, il ragazzo senza perdersi d’animo le replica che sta iniziando a ricordarsi degli abusi sessuali che subiva da bambino… Scossa, Bree torna al bar, e chiede al cameriere di lasciarle l’intera bottiglia di vino. La prima cosa di cui si rende conto nella scena successiva, è che si è risvegliata nel guardaroba, e sono passate delle ore… Ed è pure chiusa dentro! La Van de Kamp non ha altra scelta se non chiamare il suo referente agli Alcolisti Anonimi, Peter, che le chiede se non vuole ancora ammettere di avere un problema.

Matthew non può trovarsi un lavoro poiché prendersi cura di Caleb richiede dedizione totale: per questo si sente molto frustrato, dato che è costretto a chiedere a Betty il denaro per comprare un gioiello per il compleanno di Danielle. Quest’ultima più tardi rientra a casa, non trovando nessuno… Salita in camera vede Caleb seduto sul suo letto, con un gioiello per lei! La giovane si spaventa, e gli chiede di andarsene piuttosto maleducatamente.

Lynette assume una nuova collega, che le chiede se considera un problema il fatto che allatti il suo bambino al lavoro. Lynette replica che l’ufficio è un ambiente favorevole alle madri, quindi non deve preoccuparsi… E resta di questa opinione almeno fino a che vede che il bambino non è un bebé, ha cinque anni! Ed e il resto dello staff restano sorpresi dalla novità, e incaricano la Scavo di parlarne alla neo assunta: questa però minaccia di citare in giudizio l’azienda se tenteranno di fermarla! Lynette non si perde d’animo: quando la collega è molto impegnata, offre al bambino qualcosa che non ha mai provato prima… Latte al cioccolato! Più tardi Lynette trova la collaboratrice in lacrime, poiché il figlio non vuole più allattare. La donna le confida la ragione per la quale desiderava continuare: allattare il bambino le permetteva di restare magra.

Il dottor Ron sta evitando Susan dall’intervento chirurgico, ma alla fine trova il coraggio di chiederle chi sia questo Mike, del quale ha ammesso di essere innamorata mentre era sotto anestesia. Lei mente, dicendo che non conosce nessun Mike, e per moderare anche la questione del suo matrimonio, invita Ron a cena con lei e Karl. Bree e Gabrielle sono sorprese di vedere quanto i due ex coniugi vadano d’accordo ultimamente, e Bree confida all’amica che prima dell’entrata in scena di Mike, era convinta che i due sarebbero tornati insieme. La cena intanto procede bene, fino a che una perdita d’acqua sotto al lavandino della cucina (architettata da Karl) crea del trambusto. Senza pensarci, Karl manda Ron dall’altra parte della strada per chiamare Mike… Una volta che Ron realizza che il nome dell’idraulico è proprio Mike, e che questi ammette la sua passata relazione con Susan, il medico se ne va. Nel frattempo, Susan si è spostata con la carrozzina sul marciapiede: nel tentativo di fermare Ron, finisce per cadere sulla strada! Mike vede la scena e, credendo che sia stato Ron a spingerla, inizia a lottare con lui. Ron se ne va inviperito, e Susan rivela a Mike che è stata tutta colpa sua. Delfino più tardi va a trovare l’amica per vedere come sta, e per scusarsi. Le chiede se vuole parlare di quanto accaduto, ma proprio in quel momento Ron la chiama al telefono, dopo i numerosi tentativi della donna di telefonargli. Susan decide di rispondere, e dice a Mike che non c’è alcun bisogno di parlare di quanto successo.



Curiosità :
Probabilmente il titolo originale della puntata, "Could I Leave You?", deriva dal titolo di una canzone del musical di Stephen Sondheim "Follies" (1971).
Sebbene accreditati, Nicollette Sheridan (Edie Britt), Mark Moses (Paul Young), Doug Savant (Tom Scavo) e Cody Kasch (Zach Young) non appaiono nell'episodio.



Episodio 02.18 - 41
Titolo Originale : Everybody Says Don't
Titolo Italiano : Tentazioni

trasmesso in USA il :2 aprile 2006 alle 21.00
trasmesso in Italia il :23 gennaio 2007

Scritto da : Alexandra Cunningham, Jenna Bans
Diretto da :Jim Cherones

Guest Stars: Joy Lauren (Danielle Van De Kamp), Zane Huett (Parker Scavo), Harriet Sansom Harris (Felicia Tilman), Brent Kinsman (Preston Scavo), Shawn Pyfrom (Andrew Van De Kamp), Shane Kinsman (Porter Scavo) , John Kapelos (Eugene Beale), Jay Harrington (Dr. Ron), Jennifer Lyons (stripper), Lee Tergesen (Peter McMillian), Roxana Brusso (infermiera del reparto maternità), Bruce Jarchow (sig. Bormanis), Carol Mansell (Pat), Nichole Hiltz (Libby Collins), Diane Delano (Donna), Eddie McClintock (Frank)


Riassunto :

Desperate Housewives Seconda StagioneIl patto di sobrietà che Bree ha sottoscritto prevede che debba chiamare il suo referente agli Alcolisti Anonimi, Peter, ogniqualvolta senta il bisogno di bere. Quando però gli dà un bacino sulla guancia, lui le confessa di essere anche un sesso dipendente… Bree non gli crede, e gli dà un vero bacio sulle labbra: prima che se ne accorga, lui si sta togliendo la maglietta, e l’ha gettata sopra il tavolo… Peter fortunatamente ritorna in sé, e se ne va prima che accada qualcosa tra i due… Più tardi lui le dice di averle trovato un nuovo referente, la perfetta Donna, dato che non intende mettere a repentaglio il suo percorso di riabilitazione.

Bree si scusa con Lynette per aver messo in pericolo la sicurezza dei suoi figli, e le racconta di partecipare regolarmente alle riunioni degli Alcolisti Anonimi. L’amica la perdona, ma diventa sospettosa quando la Van De Kamp menziona la data della sua udienza in tribunale, e intende sapere che tipo di testimonianza Lynette si appresta a dare in merito all’incidente dei figli… La Scavo ammette di voler dire la verità, ma quando l’avvocato di Andrew le fa visita, lei cambia idea e gli dice di non voler testimoniare. Il legale a quel punto le mostra un foto di Andrew con il viso pesto, e le dice che è stata Bree a provocargli quei lividi: Lynette è sconvolta, ma Gabrielle si schiera dalla parte dell’amica. Lynette permette ad Andrew di fare una guida con la sua vettura, mentre cautamente lo interroga sulla deposizione in tribunale e sulla sua situazione familiare. Il giovane però è più interessato alla macchina che ai presunti abusi subiti, così la Scavo comprende che sta dicendo solo bugie. A quel punto alla deposizione mente spudoratamente, negando che Bree abbia mai avuto problemi di alcolismo.

Felicia avverte Mike che sta ancora aspettando che faccia qualcosa a Paul, ma l’uomo afferma di avere le mani legate e di non voler fare nulla.

Julie è orripilata nel vedere quanto romanticamente Karl e Susan si stiano comportando, e ci tiene a ricordare al padre che è fidanzato con Edie. Karl è sicuro che i piani matrimoniali con Edie richiederanno mesi, così lui avrà tutto il tempo per divorziare da Susan prima delle nozze! Ma quando Edie racconto a Susan che sta pianificando una cerimonia a sorpresa per il giorno successivo, Susan consiglia all’ex marito di temporeggiare per avere un matrimonio in grande stile… Quando si recano a parlarne con Edie, vi trovano anche Ron, che ha già raccontato alla Britt del matrimonio di convenienza tra i due ex coniugi. Edie trova un vaso da gettare contro i due, mentre Karl spinge Susan fuori di casa... Edie decide di perdonarli, se Karl pagherà per un matrimonio che costi tre volte quanto può permettersi e Susan dedichi tutto il suo tempo all’organizzazione della cerimonia.

Bree chiama Peter per invitarlo al party di fidanzamento, ma lui le chiede di non chiamarlo mai più. Bree, offesa, si reca in un bar e si ubriaca… Alla fine Peter si presenta, e la porta fuori: lei gli dice che non ha bisogno di Donna, ma solo di lui.

Al party di fidanzamento, Susan trova una foto di lei e Karl, e lo affronta in merito. Lui le rivela che se glielo chiederà, annullerà le nozze con Edie… Ma proprio in quel momento la Britt arriva per chiedergli di aiutarla ad aprire i regali. Il regalo di Felicia è una scatoletta con al suo interno la dentiera della sorella Martha… La donna rivela ai presenti, scioccati, che vuole che Edie abbia qualcosa per ricordarla, visto che Paul, anche lui presente, l’ha uccisa così barbaramente… Paul non può far altro che andarsene…

Quando Carlos e Gabrielle si presentano con l’ennesimo regalo per la stripper che ha in grembo la piccola che intendono adottare, incontrano il suo fidanzato, che chiaramente non aveva idea che Libby intendesse dare in adozione la figlia. Carlos decide di pagarlo perché avvalli la cosa, ma la ragazza rivela che la bambina non è sua: i Solis ritirano subito l’offerta fatta all’uomo. Più tardi la ragazza entra in travaglio, e i coniugi si presentano per avere il bambino. Il suo ragazzo però è presente, e minaccia di darsi fuoco se lei non dirà chi è il vero padre… Libby ammette che è suo fratello… Carlos e Gabby realizzano che i documenti per l’adozioni non hanno più valore, ora che si conosce l’identità del padre, ma invece di rassegnarsi, prendono la neonata e la portano a casa.


Curiosità :
Probabilmente il titolo originale della puntata, "Everybody says don't", deriva dal musical di Stephen Sondheim "Anyone Can Whistle" (1964).
Sebbene accreditati, Cody Kasch (Zach Young), Joy Lauren (Danielle Van De Kamp), Doug Savant (Tom Scavo), Alfre Woodward (Betty Applewhite), Mehcad Brooks (Matthew Applewhite) e NaShawn Kearse (Caleb Applewhite) non appaiono nell'episodio.
Piccola annotazione: perché a Danielle non viene mai chiesto nulla riguardo ai presunti abusi compiuti da Bree?
Piccolo errore: quando Lynette chiama Andrew per parlare con lui, la portiera dell'auto dietro di lei è completamente aperta, tuttavia qualche istante prima, quando ne è scesa, l'ha chiaramente chiusa alle sue spalle...
Piccolo errore: quando Lynette esce dall'auto e inizia a parlare con Andrew, il sole batte esattamente di fronte all'auto, e la donna è costretta a tenere la mano sugli occhi per evitare di rimanere accecata. Tuttavia, quando Andrew guarda la macchina, questa è in piena ombra... Che la terra abbia accellerato improvvisamente?



Episodio 02.19 - 42
Titolo Originale : Don't look at me
Titolo Italiano : Non mi guardare

trasmesso in USA il :16 aprile 2006 alle 21.00
trasmesso in Italia il :23 gennaio 2007

Scritto da : Josh Senter
Diretto da :David Grossman

Guest Stars: Vince Melocchi (Chuck), Sally Ann Brooks (Lea Rappaport), Jack Guzman (Juan), William C. Mitchell (giudice), Bruce Jarchow (sig. Boramis), Amy Hill (sig.ra. Pate), John Kapelos (Eugene Beale), Lee Tergesen (Peter McMillian), Kyle MacLachlan (Orson), Gwendoline Yeo (Xiao-Mei), Ronny Cox (Henry Mason), Carol Burnett (Eleanor Mason), Brent Kinsman (Preston Scavo), Ryan Carnes (Justin), Kathryn Joosten (sig.ra McCluskey), Zane Huett (Parker Scavo), Shawn Pyfrom (Andrew Van De Kamp), Shane Kinsman (Porter Scavo), Joy Lauren (Danielle Van De Kamp), Harriet Sansom Harris (Felicia Tilman)


Riassunto :

Desperate Housewives Seconda StagioneGabrielle e Carlos ottengono la custodia temporanea della piccola Lily, dato che il padre naturale non è al momento disponibile: è il periodo delle vacanze di primavera, e lui è partito dato che frequenta ancora il liceo… Gabrielle è già stanca di alzarsi spesso la notte per la bimba, così la affida alla sua domestica, Xiao-Mei, facendole giurare che non lo rivelerà a Carlos. Per la gioia, la Solis regala a Xiao-Mei un buono per il suo centro benessere preferito… Più tardi la donna incontra Bree per pranzo, e si allarma quando l’amica le racconta di essere appena tornata da un trattamento nel loro solito centro benessere: lì ha incontrato poco prima la sua domestica… Gabrielle si precipita a casa, e giura che non lascerà mai più la piccola Lily da sola!

Paul Young fa una brutta caduta di fronte a casa, e scopre che il pavimento è stato cosparso di burro. Felicia appare dal nulla per chiedergli gentilmente se si è fatto male… Più tardi il suo barbecue diventa una palla di fuoco quando l’accelerante per la carbonella si scopre essere stato sostituito con della benzina… Infine Paul si sveglia scoprendo che la sua abitazione è stata ricoperta con un tendone dagli sterminatori di insetti: Felicia dice che si è trattato di un errore, la disinfestazione è per la sua casa. Probabilmente avrà scritto sull’ordine l’indirizzo sbagliato… Paul, stanco di questi soprusi, le dice che è ora di smetterla con queste molestie! A voce bassa, cosicché solo lui possa sentirla, Felicia gli chiede se anche lui si sparerà alla testa come ha fatto la moglie: Paul non riesce a contenersi e la attacca, così la donna grida attirando l’attenzione del vicinato e dei lavoratori, per testimoniare l’instabilità di Young.

Lynette è mortificata quando l’insegnante di Parker le racconta che il bimbo ha offerto un biscotto ad una compagna per vederle sotto il vestitino… Improvvisamente, l’unica cosa che interessa al giovane Scavo è da dove vengono i bambini! Lynette è così costretta a spiegare brevemente la storia degli uccelli e delle api, omettendo qualche particolare; più tardi, il bambino lo chiede alla signora McCluskey, che consiglia alla vicina di zittirlo dicendogli che il sesso è una cosa sporca e sbagliata. Lynette non ha altra scelta se non seguire il suggerimento, ma poi decide che è meglio fornire al figlio una nuova ossessione: un cucciolo!

Susan si rende conto di provare ancora dei sentimenti per Karl, che è incredibilmente premuroso con lei, nonostante stia pianificando le nozze con Edie. Julie è furiosa per questi avvenimenti, così si rifiuta di andare al cinema con la madre. Come se non bastasse, la Mayer in sala ritrova Mike con la sua ultima fiamma… Piuttosto che farsi cogliere da sola, si siede accanto al primo uomo single che vede, Orson, un dentista che stando al gioco si presenta all’idraulico come l’appuntamento di Susan. Il tutto regge, fino a quando Mike se ne va e la ragazza di Orson lo raggiunge… Più tardi il dentista si presenta a casa Mayer con la borsetta che lei ha scordato al cinema, e la donna finisce per raccontargli la sua intera e disastrosa vita amorosa. Orson le consiglia di scordare Karl, visto che non sembra sia cambiato nel corso degli anni. Susan segue il consiglio e dice all’ex marito di andare avanti e sposare Edie, ma l’uomo le racconta di aver cancellato le nozze… Susan è dispiaciuta per lui, e lo invita in casa per un bicchiere di vino: alla fine la coppia finisce a letto insieme! Quando però Susan scopre che Karl non ha ancora ufficialmente rotto con Edie, lo caccia fuori di casa.

Bree ed Andrew ricevono una visita a sorpresa dal padre di lei, Henry, e dalla matrigna Eleanor: la coppia è determinata a riappacificare madre e figlio, senza lavare i panni sporchi della famiglia in pubblico. Venendo a conoscenza pian piano della situazione creatasi a casa Van de Kamp, i due comprendono che un breve intervento non sistemerà le cose. Eleanor annuncia pertanto che porteranno via Andrew perché viva con loro: Bree ne è devastata. Incontrato per caso Justin, che è ferito dato che Andrew non gli ha neanche comunicato di stare per trasferirsi, Bree gli chiede cosa veda di bello nel figlio. Justin allora le racconta come i suoi genitori l’abbiano cacciato quando hanno scoperto che era gay, mentre Andrew si è schierato dalla sua parte. Più tardi, mentre i nonni stanno impacchettando le cose del nipote, Bree volutamente lascia aperto uno scatolone contenente video e riviste porno gay: i due anziani non solo decidono di lasciare Andrew dov’è, ma addirittura di revocargli il fondo fiduciario! Andrew è distrutto nell’apprendere la notizia, ma Bree cerca di indorare la pillola: ha infatti invitato Justin a cena.



Curiosità :
Probabilmente il titolo originale della puntata, "Don't look at me", deriva da una canzone del musical di Stephen Sondheim "Follies" (1971).
Sebbene accreditati, Nicolette Sheridan (Edie Britt), Alfre Woodward (Betty Applewhite), Mehcad Brooks (Josh Applewhite), Doug Savant (Tom Scavo) e Joy Lauren (Danielle Van De Kamp) non appaiono nell'episodio.
Piccola annotazione: la piccola Lily probabilmente è nata la notte precedente ai fatti di questo episodio, ma sembra sia cresciuta in un colpo solo di tre mesi... Non solo la bimba è grande, riesce anche a tenere su la testa da sola...



Episodio 02.20 - 43
Titolo Originale : It Wasn't Meant to Happen
Titolo Italiano : Non doveva succedere

trasmesso in USA il :30 aprile 2006 alle 21.00
trasmesso in Italia il :30 gennaio 2007

Scritto da : Marc Cherry, Tom Spezialy
Diretto da :Larry Shaw

Guest Stars: Mark Brady (poliziotto #1), John Mariano (Oliver Weston), Gary Wolf (Mark), Jesse Corti (assistente sociale), Mitch Silpa (Jerry), Barry Sigismondi (allenatore di football), M.C. Gainey (Claude), Whitney Dylan (Kelli), Sam Horrigan (Dale Helm), Lee Tergesen (Peter McMillian), Eddie McClintock (Frank Helm), Currie Graham (Ed Ferrara); Zane Huett (Parker Scavo), Shawn Pyfrom (Andrew Van De Kamp), Shane Kinsman (Porter Scavo), Brent Kinsman (Preston Scavo), Joy Lauren (Danielle Van De Kamp)


Riassunto :

Desperate Housewives Seconda StagioneIl padre biologico di Lily, Dale, si fa vivo dai Solis, determinato a portare via con sé la piccola. Gabrielle gli replica che sarà la corte a decidere a chi sarà affidata la neonata. Più tardi la donna fa visita al ragazzo nel liceo cattolico che frequenta, e lo allontana da una riunione per dirgli che l’aiuterà con il college se lascerà Lily con loro. Dale però non ne vuol sapere: le replica che ha già una borsa di studio, perciò è a posto. Desidera riavere Lily per il fratello, così quest’ultimo potrà tornare insieme alla madre della neonata. Gaby interrompe l’assemblea e se ne esce con un discorso improvvisato lodando i presenti per la loro rettitudine morale, e dicendo che nessuno di loro metterebbe mai incinta una spogliarellista perché se lo facessero, sarebbero immediatamente cacciati dalla squadra e perderebbero le loro borse di studio… In questo modo la donna non ha particolari problemi a fare in modo che il ragazzo rinunci ai suoi diritti sulla piccola. In seguito però è la madre naturale a rivolere Lily: ha deciso di tornare col suo ex, ed intendono crescere la bambina come se fosse figlia di entrambi.

Karl cerca di rompere con Edie lasciandole un bigliettino sul cuscino e sgattaiolando via, ma proprio quel gesto fa si che alla donna sorgano dei dubbi… Infatti Edie racconta alle amiche che secondo lei c’è un’altra donna nella vita del compagno, e Susan si finge sorpresa… Così va a trovare Edie per tirarle su il morale, e questa la porta in un ristorante poco distante per un drink. La Mayer le chiede perché continua a disturbare la cameriera, ed Edie replica che Karl era solito flirtare con lei ogni volta che si recavano lì: probabilmente è proprio la sua rivale! Così decide di far cadere la cameriera, e da questo ne deriva una lotta tra le due. Edie confida poi a Susan che ora la vede come una sorella, visto che Karl ha tradito entrambe. Ciò che Susan non sa, però, è che l’amica ha assunto un investigatore privato per scoprire l’identità dell’amante di Karl…

Lynette è stanca di dover rimanere al lavoro fino a tardi solo perché Ed non vuole tornare a casa dalla moglie, Fran! Lynette e Tom si mandano dei messaggini al lavoro, ma uno accidentalmente finisce ad Ed: la donna si affretta a spiegare e lui dice che non importa, ma ammette di essere geloso dell’ottimo rapporto che intercorre tra gli Scavo. Lynette gli consiglia di rendere il suo rapporto coniugale un po’ più piccante con dei messaggini come i loro, ma Ed non va oltre il “Cosa stai indossando?”… Lei allora gli detta cosa scrivere, e le cose vanno benissimo, fino a che l’uomo non riceve una chiamata importante per una conferenza: raccomanda alla dipendente di continuare a scrivere alla moglie, e lei non ha scelta. Fran scrive: "Vuoi che faccia la stessa cosa che feci durante la nostra luna di miele?”, e Lynette replica: "Oh sì!." Il problema è che la cosa che Fran fece ad Ed durante la loro luna di miele fu staccargli un capezzolo con un morso, e quindi con quella risposta lei capisce che non sta parlando col marito. Fran minaccia il divorzio se il marito non le prometterà di licenziare la persona responsabile dell’inganno, ma lui non vuole licenziare Lynette, così decide di licenziare Tom. Lynette dice che non può farlo, visto che Tom ha un contratto e quindi è necessaria una giusta causa per licenziarlo. Ed replica che non sarà troppo difficile trovarne una.

Bree è colpita quando lo sponsor di Peter dei sesso-dipendenti anonimi, Claude, gli dice di stare lontano dalla Van de Kamp perché è solo una tentazione per lui. Si reca quindi per ragionare con Claude nel negozio di dolciumi dove questi lavora, ma mentre è lì, un ragazzo entra e consegna un piccolo pacchetto a Claude, visto che l'uomo fa anche da referente per i tossicodipendenti. Lui comunque non cambia idea in merito alla questione del rapporto tra Peter e Bree, così mentre lei esce, per “caso” informa due poliziotti che Claude ha della droga con sé… Con Claude fuori dalla scena, Bree si offre come nuovo referente di Peter, e lui le dice che questo la porterà a tirarlo fuori da delle brutte situazioni. Lei replica che non sarà un problema… E poco dopo lui la chiama da un sex party: si è barricato nel bagno, e le dice che ci è andato solo per mostrarle che tipo di persona era, e perché non dovrebbe far parte della sua vita. Bree risponde che sia Rex che George le avevano mentito: finché lui le dirà la verità, tra loro tutto andrà bene.

Betty Applewhite ha venduto la casa: quando Matthew lo riferisce a Danielle, questi minaccia di andare alla polizia se il ragazzo non troverà un modo per bloccare le intenzioni della madre. I due allora pensano ad un piano che prevede che Caleb attacchi Danielle. Bree acconsente a non chiamare la polizia, ma lo farà se Caleb non se ne va immediatamente… Betty propone al figlio la sua soluzione definitiva: una dose letale di fenobarbital per Caleb.

 
Curiosità :

Probabilmente il titolo originale della puntata, "It wasn't meant to happen", deriva da una canzone del musical di Stephen Sondheim "Follies" (1971).
Sebbene accreditati, James Denton (Mike Delfino), Cody Kasch (Zach Young), Shawn Pyfrom (Andrew Van De Kamp) e Mark Moses non appaiono nell'episodio.
Piccola annotazione: nella scena in cui Bree entra nella stanza di Danielle per proteggerla, si riesce a vedere una persona riflessa nello specchio tondo di fronte alla porta nel momento in cui questa viene aperta.
Piccola annotazione: mentre Edie e Susan parlano al ristorante, Edie si versa un intero bicchiere di birra, e poi ne prende un sorso. C'è un primo piano del suo viso, e poi si vede il bicchiere che è mezzo pieno. C'è un primo piano di Susan, e il bicchiere è pieno di nuovo...



Episodio 02.21 - 44
Titolo Originale : I Know Things Now
Titolo Italiano : Adesso lo so

trasmesso in USA il :7 maggio 2006 alle 21.00
trasmesso in Italia il :30 gennaio 2007

Scritto da : Kevin Etten e Bruce Zimmerman
Diretto da :Wendey Stanzler

Guest Stars: Currie Graham (Ed Ferrara); Gwendoline Yeo (Xiao-Mei); Lee Tergesen (Peter McMillian); Ryan Carnes (Justin); Mike Hagerty (Gus il postino); Pat Crawford Brown (Ida Greenberg); Jim O'Heir (Sam Killian); Chuck Carter (impiegato); Angela Hughes (infermiera); John Mariano (Oliver Weston)


Riassunto :

Desperate Housewives Seconda StagioneLynette racconta a Tom che Ed è intenzionato a licenziarlo, per cui farebbe meglio a non fornirgli delle motivazioni valide. Ed però assume un ragionerie forense, che analizzi tutte le note spese di Tom per trovare una motivazione valida per congedarlo. Tom si decide ad andare a parlare col capo, ma alla fine la discussione termina con una rissa… Lynette confronta Ed e gli dice che è stato lui a provocare il marito perché lo colpisse. Ed le mostra una nota spese di Tom, che include un viaggio ad Atlantic City e due biglietti per uno spettacolo, oltre a dei fiori… Quando più tardi Tom arriva in ufficio per portare via le sue cose, dice alla moglie che è meglio così; lei gli chiede se c’è qualcosa che deve dirle, ma lui replica “No”.

Gaby perde la custodia di Lily, e ora rischia anche di perdere Xiao Mei, dato che l’immigrazione vuole rispedirla in Cina. Le uniche possibilità perché resti negli USA sono un matrimonio con un cittadino americano, o una gravidanza. I Solis pensano che la loro domestica potrebbe essere la madre-surrogato che cercano, ma lei è vergine e non intende essere deflorata prima di sposarsi. Gaby dice che si sta comportando da sciocca: se intende accaparrarsi un uomo ricco, è meglio che inizi a fare esperienza dato che questi preferiscono le "navigate"... Xiao Mei decide di accettare la proposta dei datori di lavoro, ma ha un po’ frainteso la richiesta: infatti si infila nuda nel letto e attende che Carlos la raggiunga! Gaby la rimette presto in riga…

Mike scopre l’investigatore privato assunto da Edie per spiare Susan nei cespugli del cortile della donna, e lo picchia. Chiama poi Susan e le fa ascoltare una registrazione sottratta all’investigatore, nella quale la Mayer dice a Karl che il sesso fatto la settimana precedente era il migliore di tutta la sua vita. Susan cerca di spiegarsi, ed insiste che il sesso con Mike era veramente il migliore… Lui però la caccia. L’unico modo per Susan di evitare che Edie ascolti la registrazione è corrompere l’investigatore, ma non ha molti contanti… Decide quindi che la cosa migliore da fare è raccontare in prima persona la faccenda ad Edie, e così scrive un biglietto di scuse per l’amica e lo spedisce. Più tardi Mike le confessa di aver corrotto l’investigatore, così la donna si rende conto che lui ci tiene ancora a lei… Però ora deve recuperare il biglietto! Offre quindi un tè freddo al postino: dopo numerosi bicchieri, lo invita ad usare il bagno di casa, ma quello al piano superiore, così ha il tempo di sottrarre dalla borsa la lettera ancora non consegnata e di nasconderla tra la sua posta, che giace sopra il tavolo. Intanto però il postino si è seduto sul suo letto, aspettandola in mutande… Fortunatamente, proprio in quel momento Julie torna a casa, e Susan può cogliere l’occasione per dire al postino di rivestirsi e di andarsene. Non prima però che Julie sbirci la posta, trovi la lettera indirizzata ad Edie e la rimetta nella borsa!Edie riceve la missiva e, vedendo che l’amica è andata da Mike per ringraziarlo di averla aiutata, dà fuoco alla sua casa.

Betty pianifica di uccidere Caleb in una zona isolata… Lui però le dice che spera che il fratello non sia arrabbiato con lui, visto che è stato lui stesso a dirgli di baciare Danielle... Betty allora lo riporta a casa, e poi chiude a chiave Matthew in cantina. Bree invita a cena Peter e, sebbene Danielle ed Andrew sappiano che si sono conosciuti agli Alcolisti Anonimi, gli chiede di non menzionare il fatto di far parte anche dei sessodipendenti anonimi. Andrew però sta ascoltando la loro conversazione telefonica, e racconta alla sorella di avere escogitato una brillante idea perché si vendichi della madre per averle impedito di vedere Matthew. Durante la cena, Danielle mette la sua mano sul ginocchio di Peter, e poi sul suo cavallo. Peter improvvisamente se ne va, dicendo che lo attendono da un’altra parte… Il giorno successivo l’uomo si presenta a casa Van de Kamp per portare la brochure di un college per Andrew, visto che quest’ultimo è interessato a frequentare la stessa scuola alla quale è andato Peter. Andrew si rende conto di poter ottenere l’ultima vendetta contro la madre quando capisce che la dipendenza di Peter dal sesso fa si che lui sia attratto sia dagli uomini che dalle donne… Bree più tardi arriva a casa cercando il figlio, dato che lui l’ha chiamata dicendo che c’era un’emergenza: lo trova però nel suo letto, con Peter che esce dal bagno in mutande… "Ora siamo pari!", Andrew esclama compiaciuto. La Van de Kamp lo porta comunque al college prescelto per un tour, come stabilito, ma a metà strada, accosta e gli dà una sacca da viaggio e un po’ di denaro, dicendogli che può andare dove vuole, ora. Lui scoppia a piangere e le dice: “La sai una cosa? Ho vinto io. Il giorno in cui ti ho confessato che sono gay, sapevo dal tuo sguardo che un giorno avresti smesso di amarmi. Ed avevo ragione!”. “Buon per te…”, replica la madre, e se ne va, piangendo.



Curiosità :
Probabilmente il titolo originale della puntata, "I know things now", deriva da una canzone di Stephen Sondheim da "Into the woods".
Questa volta è Edie a bruciare la casa di Susan! Nella prima stagione avvenne il contrario, ma quella volta fu un incidente...
La lettera per Edie è timbrata "Eagle State, USA": questo dimostra che lo show è ambientato in uno stato fittizio, e non in California come molti credono. La cosa è confermata anche dalle targhe delle macchine viste nel telefilm.



Episodio 02.22 - 45
Titolo Originale : No One Is Alone
Titolo Italiano : Solitudine

trasmesso in USA il :14 maggio 2006 alle 21.00
trasmesso in Italia il :30 gennaio 2007

Scritto da : Kevin Murphy, Chris Black
Diretto da :David Grossman

Guest Stars: Gwendoline Yeo (Xiao-Mei), Zane Huett (Parker Scavo), Shawn Pyfrom (Andrew Van De Kamp), Shane Kinsman (Porter Scavo), Joy Lauren (Danielle Van De Kamp), Harriet Sansom Harris (Felicia Tilman), Doug Savant (Tom Scavo), Brent Kinsman (Preston Scavo); Lindsay Hollister (Maureen), Wayne Lopez (pilota), Tiffany Thornton (Barbie), Stephen Tobolowsky (Bud Penrod), Bill Bolender (manager), Arnie Powell (poliziotto #1), Dougald Park (medico), Susan Diol (assistente di volo), Kyle MacLachlan (Orson), Kathryn Joosten (sig.ra McCluskey)


Riassunto :

Desperate Housewives Seconda StagioneL’assicuratore di Susan le dice che non potrà ricevere alcun indennizzo per la casa, dato che i vigili del fuoco hanno stabilito che l’incendio era doloso. Comprende poi che Edie è l’unica che non la stia aiutando a pulire e a raccogliere le sue cose: persino Orson si è presentato! Decide quindi di andare dall’amica per chiederle se è stata lei ad appiccare il fuoco alla sua abitazione, e lei lo ammette. Aggiunge però che negherà tutto davanti alla polizia. Susan si convince a provare a registrare una confessione dell’amica, ma Edie si rende conto che la Mayer indossa un microfono… Inizia quindi ad inseguirla per toglierle il registratore, ma cade sotto un nido di vespe e finisce all’ospedale, orribilmente punta. Susan le dice che dimenticherà l’intera faccenda se Edie racconterà alla polizia di aver visto un vagabondo appiccare il fuoco alla casa, ma la Britt non intende fare patti: Susan cadrà sempre in piedi perché è bravissima a recitare la parte della vittima. La Mayer recepisce il messaggio e quando Mike le chiede di trasferirsi da lui, rifiuta l’offerta asserendo che è più forte di quanto gli altri pensino.

Bree invita Susan e Julie a trasferirsi nella camera di Andrew. La donna è evasiva in merito all’assenza del figlio, che spiega a tutti come un'assenza giustificata. Promette poi a Danielle che cercherà di essere una madre migliore per lei, dato che è tutto quello che le resta… La giovane però ribatte che può decisamente fare di meglio, dato che si è scordata il suo compleanno, ben sei settimane prima! Alla festa organizzata per riparare al torto, Bree si arrabbia molto con gli amici della figlia quando uno di loro rovina la torta assaggiandone la glassa… Susan le dice di essere preoccupata per lei, e Bree ammette di aver lasciato Andrew nel bel mezzo del nulla: ora non riesce a dormire perché continua a vedere il suo viso riflesso nello specchietto retrovisore.

Lynette racconta a Tom che è a conoscenza dei suoi viaggi ad Atlantic City. Lui replica che è in trattative per un bel lavoro lì, e voleva farle una sorpresa… Quando però la moglie gli chiede del teatro e dei fiori, lui replica che anch’essi erano collegati agli affari: dato che lui sta per tornare nella grande città, Lynette decide di seguirlo. Lo pedina fino ad una casa, dove lo vede salire al piano superiore con una brunetta. Quando Scavo torna a Wisteria Lane dal viaggio, trova la casa completamente svuotata: la signora McCluskey lo informa che Lynette ha impachettato tutte le sue cose, ha preso i ragazzi ed il cane e se n’è andata.

Gabrielle è entusiasta quando apprende che Xiao Mei è incinta… Almeno finché non scopre che non può usare i suoi profumi o suoi prodotti per capelli senza accentuare notevolmente le nausee mattutine della domestica! In seguito Carlos lascia il loro letto a Xiao Mei, visto che il loro bagno è più vicino… E poi ammette che considera la domestica come la vera madre del piccolo che porta in grembo! Gabrielle si vendica spruzzando il letto con il suo profumo, e questo crea grossi problemi a Xiao Mei… Solis è furioso, e decide di dormire sul divano, dove la camerista lo raggiunge e gli offre un assaggio di qualcosa di proibito: carne rossa, che Gaby gli impedisce di mangiare perché lo ha messo a dieta.

Betty non permette a Matthew di uscire dalla cantina perché se fosse libero, non sa cosa potrebbe fargli. Danielle si infila in casa Applewhite per vederlo, e lo trova rinchiuso: attende così che Betty rientri, la mette ko e libera il suo ragazzo. Lascia poi un messaggio alla madre dicendo che è scappata via con Matthew e non tornerà più, aggiungendo che è tutta colpa di Bree. La Van de Kamp allora guida fino all’ospedale psichiatrico e chiede di essere ricoverata, dicendo che pensa avrà presto un esaurimento nervoso.

Felicia chiama il 911 e racconta che Paul la sta minacciando, poi mette un’altra sacca del proprio sangue nel freezer, dove già ce n’è una grossa scorta. Più tardi Paul si sveglia nel bel mezzo della notte trovando sangue sparso in tutta la cucina, e i poliziotti in arrivo… Nel suo furgone la polizia trova due dita di Felicia, e di conseguenza arrestano Young! Ma la donna è ancora viva, e si nasconde in una baita di montagna…



Curiosità :
Probabilmente il titolo originale dell'episodio, "No One is Alone", deriva dal musical del 1987 di Stephen Sondheim "Into the Woods".
Sebbene accreditati, Richard Burgi (Karl Mayer) e Shawn Pyfrom (Andrew Van De Kamp) non appaiono nell'episodio.
In una scena, Gabrielle legge la rivista "Maxim"... Proprio la sua interprete, Eva Longoria, era sulla copertina di quella rivista nel gennaio 2005!



Episodio 02.23 - 46 e 2.24 - 47
Titolo Originale : Remember (1 e 2)
Titolo Italiano : Ricordare (1 e 2)

trasmesso in USA il :21 maggio 2006
trasmesso in Italia il :6 febbraio 2007

Scritto da : Marc Cherry, Jenna Bans
Diretto da :Alexandra Cunningham, Tom Spezialy

Guest Stars: Alejandro Patino (Ralph il giardiniere), Shane Kinsman (Porter Scavo), Joy Lauren (Danielle Van De Kamp), Brent Kinsman (Preston Scavo), Richard Burgi (Karl Meyer), Gwendoline Yeo (Xiao-Mei), Zane Huett (Parker Scavo); James Shanklin (Detective Fallon), Joy Bisco (Melanie Foster), Melanie Chartoff (Sally), Dougald Park (medico), Bob Gunton (Noah Taylor), John Callahan (Stan), Tanner Maguire (giovane Zach), Kiersten Warren (Nora), Jesse Metcalfe (John Rowland), Julie White (Amanda), Kyle MacLachlan (Orson), Steven Culp (Rex Van De Camp), William Atherton (Dr. Barr), Howard S. Miller (avocato di Zach), Roger Bart (George Williams)


Riassunto :

Desperate Housewives Seconda StagioneAlcuni flashbacks ci riportano ai giorni in cui Bree, Lynette, Susan e Gabrielle si trasferirono a Wisteria Lane, e ci mostrano come Mary Alice formò il gruppo di amiche. Inoltre, un altro flashback rivela l'oscuro passato della famiglia Applewhite a Chicago.

Lynette è determinata a non tornare con Tom, e neppure contattarlo. Parker però cade e si rompe un braccio: all’ospedale, Scavo racconta alla moglie cosa stava facendo con la donna di Atlantic City. Era una ballerina che incontrò molto prima di conoscere Lynette, e che solo recentemente gli ha confessato di aver avuto una figlia dal loro unico rapporto di una notte. Si stava segretamente incontrando con lei per pianificare l’effettuazione di un test di paternità per provare di essere il padre della figlia della donna. Tom vuole che Lynette incontri la figlia, Kayla, ma al suo posto è Nora, la madre, che si presenta. Insiste che gli Scavo le paghino undici anni di mantenimento: Lynette le consegna un assegno di 30.000 dollari, ma Nora lo usa per una casa a Wisteria Lane, visto che ha intenzione di entrare nelle loro vite ora che ha ripreso i contatti con Tom.

Carlos chiede a Gabrielle di prendere lezioni di golf senza di lui, visto che deve lavorare come operaio per eseguire dei lavori stradali: fa parte del servizio alla comunità che è stato incaricato di svolgere. Più tardi al country club la donna vede un notiziario che riporta la morte del marito a causa di un incidente stradale, e corre a casa in lacrime per raccontare a Xiao Mei che Carlos è morto. Una Xiao Mei molto agitata la prega “Per favore, non ucciderlo!”… Carlos, si scopre, è vivo e vegeto: è il giardiniere Ralph, che aveva pagato per prendere il suo posto nel cantiere, che è stato ucciso! Quella notte Solis non vuole fare sesso con la moglie: sospettosa di una relazione tra il marito e Xiao Mei, Gaby installa alcune radioline per ascoltare i neonati in giro per la casa e nel garage, sperando di captare i due insieme. Tutto quello che riesce a sentire però sono i due commentare la sua cucina… Più tardi, quando Gaby fa visita a Lynette, inconfondibili suoni di Carlos e Xiao Mei che fanno sesso vengono percepiti dalla radiolina di Lynette… Gabrielle quindi caccia il marito di casa, ma visto che la domestica sta portando il suo bambino, insiste perché lei resti… E continui a fare il suo dovere.

Dato che le prove seminate da Felicia per incastrare Paul sono molto solide, Young dice a Zach di aver bisogno di un buon avvocato, e gli domanda di chiedere a Noah del denaro. Zach, riluttante, va a trovare il nonno, che ora è talmente malato da essere attaccato ad un respiratore. L’uomo rifiuta di aiutare Paul, che ha ucciso sua figlia Deirdre, e informa Zach che sta cambiando idea sul fatto di lasciargli tutto il suo denaro, visto che pensa che Zach non sia forte abbastanza da governare il suo impero dopo la sua morte. “Non hai le palle", dice il vecchio quando Zach fissa il bottone di spegnimento del respiratore. Il ragazzo al contrario pigia il pulsante, e assiste alla morte del nonno. Più tardi un assistente lo informa che le ricchezze di Noah sono tutte sue, ora: Zach però chiama il padre e mente, dicendo che non riesce ad avere il denaro e non sa quando potrà andare nuovamente a trovarlo. Infine chiede all’assistente di comprargli un nuovo cellulare, con un nuovo numero.

Betty Applewhite sta pensando di trasferirsi nel bel mezzo della notte con Caleb, ma viene fermata dalla polizia: hanno nuove prove che dimostrano che è stato Matthew, non Caleb, ad uccidere Melanie Foster. Si scopre così che Caleb l’aveva attaccata per primo, ma poi è stato Matthew ad ucciderla quando lei minacciò di andare alla polizia e accusare il fratello maggiore.

All’ospedale psichiatrico Fairview Meadows, dove Bree si è fatta ricoverare, la donna è sorpresa di incontrare Orson, l’amico dentista di Susan, che sta visitando un paziente. Gli chiede di non dire nulla alla Mayer, dato che le ha raccontato di essere in una stazione termale… Orson promette di mantenere il segreto. In seguito la Van de Kamp rifiuta di confidarsi durante una sessione di terapia: dicendo che tutto quello di cui ha bisogno è riposo e un po’ di medicine, si limita a rastrellare la piccola scatola di sabbia giapponese di cui dispone. E’ contenta di essere lì, almeno fino a che riceve una telefonata di Betty, che le racconta che il vero omicida è Matthew, non Caleb! Dato che si è fatta ricoverare volontariamente, Bree cerca di andarsene, ma viene fermata dai medici, che non le credono quando afferma che deve andare a proteggere la figlia da un assassino. Al contrario, finisce per essere sedata e legata al letto. Il giorno successivo si dimostra molto cooperante durante la terapia, finalmente confessando quanti fallimenti abbia collezionato con i suoi figli. Racconta di avere un piano per proteggere Danielle… E lancia la sabbia in faccia al medico, riuscendo a scappare mentre Orson guarda ma non interferisce.

Danielle e Matthew sono senza soldi e stanno morendo di fame, così decidono di accedere alla cassaforte di Bree. Non ci riescono, quindi Matthew entra in casa sua per prendere un maglio: Betty lo trova, e gli racconta di essere a conoscenza della sua colpevolezza nell’omicidio della Foster. Matthew dice di averlo fatto per proteggere il fratello: sa che lei starà sempre dalla parte di Caleb visto che l’ha sempre amato più di lui. Dopo la sua partenza, Betty chiama la polizia.

Bree torna a casa e trova Danielle e Matthew che fanno razzie in cucina. Racconta quindi alla figlia che lui è un assassino, ma Danielle non le crede. Bree sbarra la porta, ma Matthew estrae una pistola e le ordina di fare un passo indietro. Bree al contrario si dirige verso di lui, dicendo che è l’unico modo per provare alla figlia che tipo di persona lui sia. Parte un colpo, ma è Matthew che cade al suolo: un tiratore della polizia l’ha colpito attraverso la finestra.

Susan compra una roulotte per viverci con Julie, visto che ha rifiutato l’offerta di Mike di trasferirsi a casa sua, sebbene la loro relazione sia ricominciata. Karl si imbatte in Mike mentre questi compra un anello di fidanzamento che può essere solamente per Susan… Così decide di sconfiggerlo comprando a Susan una casa! I due uomini iniziano una scazzottata mentre aiutano la Mayer a trasferirsi: Karl ne esce malconcio, e Susan cerca di aiutarlo. Quando più tardi va a trovare Mike, lo trova con un dente scheggiato, e gli consiglia di andare dal suo dentista, Orson. Mike però le replica che non le farà la proposta se prova ancora dei sentimenti per Karl, ma lei insiste che non è così. L’idraulico allora va da Orson, che correttamente capisce che alcuni degli interventi dentali precedenti gli sono stati effettuati in prigione, visto che ha passato del tempo come volontario per i detenuti qualche tempo prima. Mike gli chiede se ricorda di aver mai lavorato su di lui, visto che il suo viso gli sembra familiare, ma Orson replica di no. Susan manda a Mike un invito per incontrarla in riva al lago per una romantica cena nella sua roulotte. Racconta alle amiche che sarà lei a proporsi, ma fa l’errore di dirlo anche a Karl, visto che prima devono divorziare per la seconda volta. Riluttante, l’uomo firma i documenti. Mike compra dei fiori per l’appuntamento, ma poi un’auto lo investe. Giace a terra privo di conoscenza, o addirittura morto, mentre si vede che alla guida della vettura c’è Orson. Nel frattempo la Mayer attende tutta la notte l’arrivo del suo compagno.

Il giorno successivo, Bree è sorpresa di trovare Orson nel suo giardino, con dei fiori. “Congratulazioni per la tua fuga!”, le dice. Lei sorride e lo invita ad entrare.


Curiosità :
Sebbene accreditata, Nicolette Sheridan (Edie) non appare nell'episodio.
Tom Scavo è il secondo personaggio che scopre di avere un figlio illegittimo. Alla fine della prima stagione, fu Mike a scoprire di essere il padre biologico di Zach.
In questo episodio si scopre che è stato Matthew, e non Caleb, ad uccidere Melanie Foster a Chicago.
Il titolo originale dell'episodio, "Remember", probabilmente deriva da una canzone del musical di Stephen Sondheim "A Little Night Music" (1973).
Ultimo episodio della seconda stagione.