Instagram

Quarta Stagione

Martedì 23 Dicembre 2008
Episodio 04.01 - 71
Titolo Originale : Now you know
Titolo Italiano : Ora sapete

trasmesso in USA il :30 settembre 2007
trasmesso in Italia il :9 dicembre 2008

Scritto da : Marc Cherry
Diretto da :Larry Shaw

Guest Stars: Polly Bergen (Stella Wingfield), Kathryn Joosten (Karen McCluskey), Shane Kinsman (Porter Scavo), Pat Crawford Brown (Ida Greenberg), Zane Huett (Parker Scavo), John Slattery (Victor Lang), Brent Kinsman (Preston Scavo), Nathan Fillion (Adam Mayfair), Darien Pinkerton (Penny Scavo), Gil Glasgow (uomo), Pamela Kosh (sig.ra McKeever), Coley Sohn (infermiera), Julia Campbell (Muriel), Jim Klock (guardia di sicurezza), Zachary Gordon (ragazzino)

Riassunto :
Il tentativo di suicidio di Edie altro non è che la messa in atto di un astuto piano congeniato dalla donna per farsi salvare in tempo da Carlos: Edie infatti attende di sentire i passi dell’uomo prima di saltare dalla sedia, ma sfortunatamente per lei la signora McCluskey proprio in quell’istante chiama a gran voce Carlos dalla strada, perché sposti i bidoni dell’immondizia… Grazie al Cielo Karen, spiando dalla finestra, nota la vicina penzolare dal soffitto, e avverte immediatamente Carlos che la salva appena in tempo, proprio come previsto.
In ospedale Carlos rassicura le amiche che Edie sta bene, ma esse si chiedono se sia il caso di disturbare Gabrielle durante la sua prima notte di nozze per informarla dell’accaduto. Carlos, nell’udire ciò, resta colpito dal discorso e si allontana velocemente: ne ha tutte le ragioni, dato che dopo il matrimonio di Gabrielle e il loro incontro d’amore i due avevano deciso di scappare insieme, e ora la donna ha preparato le valige e sta aspettando una sua chiamata… Carlos la informa che non può lasciare Edie ora che si trova in ospedale, per cui il loro piano dovrà attendere un paio di settimane. Gaby, arrabbiata, ribatte che a quel punto preferisce cercare di far funzionare le cose con Victor, e riattacca.
Susan, dopo un solo mese di matrimonio, si convince che Mike non sia così felice come dovrebbe: coinvolto nell’argomento, l’idraulico la rassicura che è veramente contento di come stanno andando le cose.
Gabrielle resta scioccata nell’apprendere che il marito sta mostrando la casa della donna ad un agente immobiliare, e insiste che non è ancora pronta per venderla.
Desperate Housewives Ora sapete Quando qualcuno giunge a Wisteria Lane per trasferirvisi, tutti i vicini si radunano per conoscere i nuovi abitanti del quartiere. Susan, lanciando uno sguardo alla donna che sta scendendo dall’auto, è entusiasta di riconoscere Katherine Mayfair, una sua vecchia amica, che abitava nel quartiere fino a dodici anni prima. Katherine racconta di essere tornata per stare accanto alla zia, che sta male: non vuole che l'anziana passi i suoi ultimi giorni in una casa di riposo.
Mentre fanno shopping Orson e Bree incontrano un'anziana vicina, che dopo i convenevoli di rito tenta di toccare la pancia alla gestante, come segno di buon auspicio. Lei però si comporta in maniera strana, arrivando addirittura a torcere il braccio dell'anziana per evitare ogni contatto... Allontanatisi, Orson rimprovera la moglie perché ha l’abitudine di cacciare in malo modo chiunque voglia toccarle la pancia: non può malmenare gli anziani, anche se tentano di sfiorarle il ventre contro la sua volontà!
Susan si reca dal dottore a causa del suo ciclo mestruale irregolare, ma il medico è impegnato e la donna viene invitata a farsi visitare dal nuovo collaboratore del dottore, che altri non è che il nuovo marito di Katherine, Adam. In seguito a questa scoperta Susan è riluttante, dato che ha appena conosciuto Adam, ma alla fine accetta di sottoporsi agli accertamenti del caso: secondo lui potrebbe trattarsi di menopausa precoce, perciò decide di prelevarle un campione di sangue per eseguire alcuni test. Susan però ribatte che non è abbastanza anziana per la menopausa, ma alla fine si sottopone comunque al prelievo apprendendo nel frattempo che Adam ha terminato l’università solo dieci anni prima: paragonata a lui, è una vecchia...
Alla festa di benvenuto in onore di Katherine, questa informa la signora McCluskey che i momenti migliori della sua vita li ha passati proprio a Wisteria Lane, dove aveva vissuto in passato insieme al primo marito, Bill. Karen però ricorda che la famiglia, quando se ne andò, lo fece nel bel mezzo della notte, senza salutare nessuno.
Ancora arrabbiata dopo la visita dal medico, Susan scoppia a piangere e confessa la possibile diagnosi a Mike, che la tranquillizza: per lui non fa nessuna differenza, dato che hanno concordato di non avere altri figli.
Alla festa Bree, distratta, non si rende conto che accidentalmente una forchetta le si è piantata nella pancia finta… Ida Greenberg lo nota e si convince che la salsa della carne alla griglia sia sangue; Orson, cercando una possibile spiegazione, racconta che quella è una forchetta finta che hanno comprato al negozio di scherzi e magie: per provarlo la pianta nuovamente nella pancia di Bree. Dopo lo spettacolino i due si appartano, ed Orson informa la moglie di voler mettere fine a quell’assurda bugia. Bree però non è dello stesso avviso, oramai non possono più tirarsi indietro: con Danielle le cose non sono andate bene, e vuole una seconda opportunità di crescere una figlia in modo appropriato.
Lynette mantiene il segreto in merito al tumore e vive la sua vita come di consueto, ma quando un’altra madre la accusa di non voler fare la sua parte nell’organizzazione di una raccolta fondi, la Scavo non ha altra scelta che togliersi la parrucca e dichiarare a tutti di essere malata. Ora che le sue amiche hanno visto la sua testa pelata, Lynette le può rassicurare che non sta per morire; le donne tuttavia la sgridano per non aver rivelato loro prima questa brutta faccenda, e la Scavo propone di non avere più segreti: da quel momento in poi dovranno raccontarsi ogni dettaglio scioccante delle loro vite. Tutte decidono di accettare, ma nessuna in realtà si confida davvero.
Edie viene dimessa dall’ospedale, e annuncia a tutti che lei e Carlos si sposeranno. Gabrielle nel sentire la notizia si arrabbia, ma l’ex marito le giura che non è vero e intende continuare la loro relazione clandestina; Gaby però non gli crede, e suggerisce poco più tardi a Victor di lasciare la città per qualche settimana e riscoprire le piccole cose che li hanno fatti innamorare. L’uomo però ribatte che non riesce a liberarsi, dato che la sua agenda è piena fino ad aprile…
Carlos avverte Edie che andrà dagli Scavo, ma lei gli chiede di seguirlo, così l’uomo spiega di aver bisogno di un po’ di spazio se vogliono che la loro relazione funzioni. In realtà però Carlos se la svigna per incontrare Gabrielle, che non molto felice per il comportamento di Victor ha deciso di riprovarci con Carlos… Il mattino successivo Edie trova Carlos addormentato sul divano, e lui spiega di essere rincasato tardi, per cui non voleva svegliarla. La donna replica che si fida di lui, e vorrebbe solo che lui facesse lo stesso: magari rivelandole del suo conto corrente segreto offshore da dieci milioni di dollari! La minaccia è chiara, lei lo denuncerà se Carlos la lascerà.
Adam va a trovare Susan per darle una buona notizia: non sta entrando in menopausa, è incinta! Mike ascolta non visto la conversazione, e corre ad abbracciarla asserendo di non essere mai stato più felice.
Julie è sorpresa nello scoprire che Dylan, la figlia di Katherine nonché sua migliore amica quando erano bambine, non si ricorda né di lei né di Wisteria Lane. Quando Julie le chiede qual è il suo primo ricordo, Dylan spiega che è un brutto sogno relativo ad un ragazzo nella sua stanza che cerca di afferrarla… Julie le domanda se ne ha mai parlato con qualcuno, ma l’amica spiega che Katherine l’ha pregata di non farlo. Più tardi Julie parla con la madre e afferma che Dylan non è la stessa ragazza che conosceva.
Adam incrocia la moglie nella stanza che Dylan vuole come camera da letto, e la rassicura sul fatto che sebbene Katherine ricordi tutto ciò che è accaduto in quel luogo, Dylan non lo farà. La donna allora replica che non permetterà una cosa del genere, e il marito le domanda se pensa abbiano commesso un errore a tornare nel quartiere. Katherine, di rimando, gli chiede se avevano un’altra scelta.

Curiosità :
In questo episodio si uniscono al cast regolare della serie Dana Delany, nel ruolo di Katherine Mayfair, e Lyndsey Fonseca, nel ruolo di Dylan Mayfair.
Joy Lauren (Danielle Van De Kamp) e Rachel Fox (Kayla Scavo) non appaiono nell'episodio. Eva Longoria invece è accreditata da questo episodio come "Eva Longoria Parker", dopo il matrimonio con il cestista Tony Parker.
Ci sono incoerenze temporali nella storia: nel finale della seconda stagione viene rivelato che la famiglia di Bree si trasferì a Wisteria Lane nel 1994, dodici anni prima della messa in onda dell'episodio (che era ambientato nel presente, anno 2006). Quindi se Katherine lasciò il quartiere dodici anni prima dell'inizio della quarta stagione del telefilm, questo significherebbe che l'anno era il 1995: le due quindi dovrebbero conoscersi, ma in realtà così non è.
Teri Hatcher e Dana Delany hanno entrambe interpretato Lois Lane: Teri nella serie "Lois & Clark: The New Adventures of Superman", mentre Dana in "Superman The Animated Series" e "Justice League Unlimited".
Probabilmente il titolo originale dell'episodio, "Now you know", deriva da una canzone del musical di Stephen Sondheim del 1981 "Merrily we roll along".



Episodio 04.02 - 72
Titolo Originale : Smiles of a summer night
Titolo Italiano : L'ombra di un sorriso

trasmesso in USA il :18 gennaio 2008
trasmesso in Italia il :9 dicembre 2008

Scritto da : Bob Daily, Matt Berry
Diretto da :David Grossman

Guest Stars: Rachel Fox (Kayla Scavo), Zane Huett (Parker Scavo), Shane Kinsman (Porter Scavo), Brent Kinsman (Preston Scavo), Nathan Fillion (Adam Mayfair), Kathryn Joosten (Karen McCluskey), Pat Crawford Brown (Ida Greenberg), Matt Baker V (ragazzino), Blake Hood (Boomer), Tahj Mowry (Matt), James McBride (Al Kaminsky)

Riassunto :
Carlos e Gabrielle continuano a vedersi in segreto, ma nessuno dei due al momento sembra intenzionato a lasciare il legittimo compagno. Edie suona il campanello proprio mentre i due sono a letto, e quando Gaby va ad aprire la vicina le domanda se per caso abbia visto Carlos: Ida dice di averlo notato nella sua veranda. Gabrielle racconta di non averlo visto, ma quando Edie si introduce in casa la padrona finge di averlo avvistato a casa dell'amica proprio in quel momento, mentre stava rincasando. Edie allora esce per tornare a casa, ma Carlos prega Gaby di fermarla, mentre lui scappa per rientrare prima di lei. Durante il percorso però combina un sacco di disastri nei giardini dei vicini, tanto che questi ultimi si convincono che ci sia un delinquente in giro per il quartiere...
Katherine, incontrate le vicine per strada mentre spettegolavano su di lei, lancia l'idea di organizzare un brunch per Lynette: Gaby preparerà le lasagne alle verdure, Susan si occuperà delle bevande, Bree del dessert e Katherine dell'insalata verde. La Mayfair però vorrebbe preparare la torta, e questo indispettisce Bree, la quale non accetta di essere scavalcata... Katherine afferma che durante il trasloco la sua insalatiera è andata perduta, così Susan si offre di prestarle la sua: mentre aspetta che l'amica le apra la porta, ricorda quando Katherine lasciò Wisteria Lane senza dare alcuna spiegazione. Susan e Mary Alice avevano notato il camion dei traslochi davanti a casa sua, ed erano andate a vedere cosa stava succedendo, ma Katherine fu fredda e distaccata, e senza tante spiegazioni le liquidò in breve tempo.
Tom durante le sedute di chemioterapia della moglie è sempre molto triste ed emotivo, per cui Lynette un giorno decide di cacciarlo fuori asserendo che con quell’atteggiamento la deprime: stava addirittura tentando di farla vincere a carte!
Facendo colazione Julie chiede alla madre il permesso di partecipare ad una festa organizzata nel vicinato. Susan acconsente, ma Mike pensa che sia una cattiva idea, dato che conosce la famiglia che la ospiterà e teme che il party sarà troppo selvaggio, così alla fine la donna si schiera dalla parte del marito e ordina alla figlia di non andarci. In segreto però le dà l’autorizzazione, chiedendole tuttavia di non rivelarlo a Mike… Quella sera la coppia organizza un appuntamento romantico, e Susan con orgoglio mostra al marito il suo nuovo prorompente seno, ingrossatosi a causa della gravidanza. Lui durante la conversazione le racconta di essere passato in auto davanti alla casa in cui è stato organizzato il party al quale voleva partecipare Julie, e si dice felice che la ragazza non ci sia andata, dato che la festa sembrava fuori controllo. Susan entra nel panico, e allontanandosi con la scusa di aver voglia di panna montata, si infila un maglione e un paio di jeans e si precipita a recuperare Julie.
Arrivata a destinazione, grazie al seno abbondante e alla mise che indossa Susan viene scambiata per una spogliarellista… Riuscita però a chiarire il malinteso, la donna trova la figlia e la riporta a casa, dove Julie le grida di essere stanca di avere una madre così incoerente! Mike però le stava aspettando, dato che qualcuno dalla festa l’aveva chiamato preoccupato che Julie se ne fosse andata con una spogliarellista… Dopo aver chiarito la situazione con la figliastra, Mike informa Susan che ha diritto di crescere Julie in qualunque modo desideri, dato che è sua figlia, ma spera che invece prenderanno insieme le decisioni riguardanti la vita del bambino che sta per nascere. Susan acconsente.
Dylan è sorpresa nel sentire che la signora McCluskey conosceva suo padre: le è sempre stato detto che l’uomo aveva abbandonato lei e sua madre quando era solo una bambina… Julie la incoraggia quindi a scoprire ulteriori dettagli in merito.
Il brunch tra amiche a favore di Lynette va fuori controllo quando Katherine sabota i piani di Bree portando un dessert fatto da lei e nascondendo in frigo quello preparato dalla Hodge. Tutti apprezzano molto la torta della nuova vicina, e Bree inizia a temere di perdere la sua reputazione di miglior casalinga del quartiere… Decide quindi di chiedere gentilmente la ricetta a Katherine, ma quest’ultima afferma di non poter rivelare il suo segreto, così la Hodge avendo le chiavi di casa Mayfair, affidatele dal proprietario precedente, si introduce in casa della sua ‘nemica” quando gli inquilini sono fuori per rubare la ricetta. Mentre si trova in casa però ascolta non vista una conversazione tra Dylan e la madre, rientrate presto, in merito al mistero che circonda il padre della ragazza: questa vuole sapere dove si trovi, e quando Katherine replica di non saperlo Dylan la accusa di essere un mostro. Katherine, sfogandosi con il marito, afferma che la figlia non dovrebbe lamentarsi così tanto, dopo tutto quello che ha fatto per lei: Dylan però non lo sa, nessuno lo sa... Per mettere a tacere la questione, dovranno trovare delle bugie migliori! Bree se ne torna a casa, ed Orson le chiede se ha scoperto il segreto di Katherine; la donna allora risponde di sì, ma non ha niente a che vedere con la torta.
Desperate Housewives  L'ombra di un sorriso Tutte le amiche di Lynette, persino Katherine, si offrono di sostituire Tom per starle vicina in ospedale, tranne Gabrielle: Lynette a questo punto le parla chiedendole spiegazioni, e Gaby con riluttanza decide di farsi avanti come le altre. Durante la seduta successiva però la donna continua a lasciare la stanza con qualche scusa… E dopo essere stata facilmente smascherata, Gabrielle confida all'amica che gli ospedali la rendono nervosa, dato che il padre è morto di cancro quando aveva solo cinque anni, e sua madre le aveva sempre detto di sorridere per fare in modo che il padre non vedesse le sue lacrime. Aggiunge inoltre che non riesce a fingere di sorridere in questa occasione, perché teme di poter perdere Lynette: quest’ultima la abbraccia rassicurandola che non succederà… Alla sessione successiva, la situazione è molto più allegra: Gabrielle organizza un chemio-party per l’amica, e invita tutto il gruppo.
E’ il compleanno di Edie, e la donna si presenta nel quartiere con una nuova auto sportiva, che presenta a Carlos come il regalo per lei da parte sua. L’uomo replica che non può permettersi una macchina da 80.000 dollari, se attingesse al suo conto segreto l’ufficio delle imposte lo scoprirebbe subito; Edie allora accetta di ridare indietro la vettura, e Carlos le dice che può scegliersi qualche altra cosa come regalo, basta che non sia troppo stravagante.
Alla fine il regalo che Edie si compra è un biglietto con la scritta “Sì”: è ovviamente la risposta forzata di Carlos alla proposta di matrimonio che lei gli pone. Rendendosi conto che non ci sono vie di scampo, Carlos accetta il fidanzamento, ma non volendo che la compagna rovini le sue possibilità di tornare con Gabrielle contatta un uomo di malaffare che possa occuparsi del ‘problema’.

Curiosità :
Sebbene accreditati Shawn Pyfrom, Joy Lauren, Zane Huett e Rachel Fox non appaiono nell'episodio.
Nell'episodio 3x21 si scopre che il compleanno di Edie si sarebbe celebrato due settimane dopo, quindi all'incirca durante la season finale della terza serie. In questo episodio tuttavia è il compleanno di Edie e lei lo festeggia con Carlos: il periodo di tempo che separa questa puntata da quella sopra menzionata però è molto più lungo di due settimane.
La pettinatura di Katherine cambia alla velocità della luce... Mentre va a prendere la posta i suoi capelli sono lisci, quando poi qualche momento dopo si avvicina a Susan, Gaby e Bree i suoi capelli sono ondulati.
In questo episodio la madre di Lynette  misteriosamente non compare... Ed effettivamente non c'è proprio, dato che sono le vicine a starle accanto quando il marito se ne va... Dove sarà andata?
Quando Bree se ne va da casa Mayfair dopo aver ascoltato non vista alcune conversazioni, il riflesso della testa di un cameraman si può notare sul vetro delle porte scorrevoli.
Probabilmente il titolo originale dell'episodio, "Smiles of a summer night", deriva dal titolo del film omonimo di Ingmar Bergman (1955) dal quale Stephen Sondheim trasse nel 1973 il musical "A little night music".
 
 
 
Episodio 04.03 - 73
Titolo Originale : The game
Titolo Italiano : Il gioco

trasmesso in USA il :14 ottobre 2007
trasmesso in Italia il :16 dicembre 2008

Scritto da : Joey Murphy, John Pardee
Diretto da :Bethany Rooney

Guest Stars: Rachel Fox (Kayla Scavo), Shane Kinsman (Porter Scavo), Brent Kinsman (Preston Scavo), John Slattery (Victor Lang), Nathan Fillion (Adam Mayfair), Zane Huett (Parker Scavo), Polly Bergen (Stella Wingfield), Kristi Clainos (giovane donna), James McBride (Al Kaminsky), Rachel Bailit (donna in attesa del ginecologo)

Riassunto :
Bree, Lynette e Gabrielle trovano delle scuse per evitare di partecipare alla serata dei giochi organizzata da Susan; Bree intanto rende partecipe le altre di quanto appreso in merito a Katherine, così le amiche decidono di prendere parte alla serata insistendo nell’invitare anche la Mayfair: sperano di farla ubriacare e riuscire così a scoprire qualche dettaglio in più.
Susan non si sente ancora a suo agio nel farsi visitare da Adam, così chiede a Bree il nome del suo ginecologo. La Hodge tenta in tutti i modi di evitare il discorso, ma alla fine per togliersi l’amica di torno le dà il primo nome che trova sulle pagine gialle… Peccato che il medico lavori in un quartiere pieno di drogati, prostitute e spacciatori!
Gabrielle è stanca di dover organizzare ogni volta un piano segreto per poter incontrare Carlos, ma l’uomo la rassicura che Edie sarà un ostacolo per la loro relazione solamente ancora per un paio di settimane. Intanto Victor è entusiasta nell’apprendere che un suo rivale politico è stato colpito da uno scandalo: la moglie di questi infatti è stata sorpresa mentre rubava in un negozio. L’uomo allora confronta Gaby affermando che è felice di non doversi preoccupare di eventuali scandali derivanti dal suo comportamento.
Quando Adam e Katherine si recano da Susan per la serata dei giochi, Julie ne approfitta per andare da Dylan e cercare di aiutarla con i suoi ricordi mancanti: le due quindi entrano nella stanza proibita di casa Mayfair e Julie tenta di stimolare la memoria dell’amica mostrandole alcuni suoi vecchi giocattoli.
Edie intende annunciare il suo fidanzamento alla festa di Susan, ma Carlos le ordina di non farlo. La donna tuttavia non gli ubbidisce, e presenta alle amiche l’anello che si è comprata da sola senza che Carlos lo sapesse… Arrabbiata per l’amara novità, Gabrielle informa l’ex marito che è stanca di aspettarlo, lei può avere chiunque desideri quando voglia: per dimostrarlo inizia subito a flirtare con Adam! Carlos allora contatta nuovamente l’uomo ingaggiato per sbarazzarsi di Edie, e lo prega di velocizzare il piano; Edie intanto ascolta Katherine, gelosa, mentre rimprovera il marito, e la rassicura che non deve agitarsi dato che Gabrielle ha una certa reputazione...
Susan si presenta tardi alla sua stessa festa: qualcuno le ha tagliato le gomme della macchina e le ha rubato il cellulare mentre si trovava nel quartiere malfamato in cui Bree l’aveva spedita. La Delfino è furiosa con l’amica per averle consigliato qualcuno che in realtà non era il suo medico, e Bree replica che le dispiace molto, ma non può spiegarle il motivo del suo gesto.
Lynette soffre terribilmente di nausea, e non riesce a mangiare nulla senza rigettarlo. La madre, Stella, si offre di procurarle della marijuana per attenuare gli effetti negativi della chemioterapia, ma Lynette non ne vuole nemmeno sentir parlare. Decide quindi di saltare la festa, ma improvvisamente ritrova il suo naturale vigore e il suo spirito festaiolo quando Stella le mette di nascosto un po’ di erba nei dolcetti che ha preparato. Durante il party, mentre il gruppo gioca ad indovinare i titoli dei film da una scena mimata, Lynette imbarazza tutti puntando il dito verso Edie e mimando un’impiccagione: il film è “Impiccalo più in alto”, ma l’indizio scelto per farlo comprendere ai giocatori non è assolutamente da lei… La storia della marijuana viene scoperta, dato che Stella si rende conto che i suoi dolcetti sono stati portati alla festa; riesce tuttavia a ritirarli grazie a Tom prima che qualcuno degli ospiti li potesse assaggiare. Lynette si arrabbia con la madre per averla drogata senza la sua autorizzazione: ha promesso a se stessa di non essere mai annebbiata dalle droghe o dall’alcol quando si trova vicino ai suoi figli, per evitare le situazioni in cui si è trovata a vivere quando era una ragazzina. Stella tuttavia non accetta il rimprovero, aver visto la figlia felice, sorridente e capace di mangiare qualcosa senza rimettere indubbiamente è valso ogni sforzo.
Desperate Housewives Il gioco Gaby rovescia per sbaglio il suo drink su Adam, e poi cerca di asciugargli la camicia… Katherine allora la avverte di lasciare in pace suo marito, dato che tutti conoscono la sua “reputazione”! Gabrielle replica di non avere idea di cosa stia parlando, e Katherine spiega davanti a tutti di essere a conoscenza del modo in cui tratta gli uomini, come giocattoli: basta pensare al suo ex giardiniere adolescente! Tutti nella stanza sono scioccati, incluso Victor… Gaby allora, come mossa di autodifesa, racconta che Bree ha visto Katherine schiaffeggiare la figlia, e la Mayfair ammette che è vero, ha perso la pazienza con Dylan a causa del suo primo marito, un uomo orribile che ha compiuto il peggior atto che un padre possa fare su una figlia.
Orson informa Bree di aver ricevuto una telefonata dal convento, Danielle è caduta e potrebbe perdere il bambino. La donna allora decide di partire subito per raggiungerla, ignorando le domande di Susan in merito al ginecologo… Fortunatamente poco dopo i medici richiamano gli Hodge, e li tranquillizzano: Danielle e il bambino stanno bene.
Susan va a trovare Bree dopo la festa e chiede una tregua: vuole sapere come mai l’amica abbia posto della distanza tra loro da quando è rimasta incinta. Bree mente raccontandole che ci sono state alcune complicazioni con il bambino, non voleva informare nessuno; Susan allora la tranquillizza affermando di non essere arrabbiata, anche lei stessa è terrorizzata, dato che ha sorpreso Mike a costruire una culla così presto e ha pensato che il gesto portasse sfortuna… La Delfino è felice che le due siano ancora amiche, e parla di come saranno vecchie quando i loro figli andranno al college.
Gabrielle cerca di rassicurare Victor che la sua storia con John fa parte del passato, e non è un grosso problema. Lui però replica che gli importa molto della questione, e pensa ad un modo per evitare che qualcuno lo scopra: questo colpisce Gabrielle, che raggiunto Carlos gli rivela di avere intenzione di riprendere la loro storia non solo perché lo ama, ma anche perché lui ama lei in un modo che nessun altro è mai riuscito ad eguagliare, soprattutto Victor. Mentre Gaby si trova al piano superiore, Victor chiede a Carlos come abbia fatto a trattenersi dall’uccidere John, quando scoprì la loro relazione; Solis replica che ci ha pensato, ma alla fine ha capito che bisogna anche perdonare: non vale la pena andare in galera per una donna. Victor ribatte che con i soldi è facile far sparire chiunque, senza sporcarsi le mani…
L’uomo che Carlos ha assunto per occuparsi di Edie si scopre non essere un killer, ma un commercialista…
Katherine sorprende Julie e Dylan nella vecchia stanza di quest’ultima, e ordina alla figlia di stare lontana dall’amica. Adam raggiunge poco dopo la moglie, che sta inscatolando alcuni oggetti: si è resa conto che impedire alla figlia di entrare nella stanza è stato un errore, così ha deciso di preparare la camera per accogliere la zia malata, la quale sta per essere dimessa dall’ospedale. Adam le chiede come mai abbia detto quelle cose del suo primo marito davanti a tutti, e Katherine spiega che voleva mettere a disagio i presenti, perché le persone imbarazzate non fanno domande. Sola nella stanza, Katherine solleva il tappeto e piange osservando un foro nel pavimento, che sembra essere stato provocato da un proiettile.


Curiosità :
Questo è uno dei pochi episodi in cui l’intero cast si trova nella stessa stanza contemporaneamente.
Lynette afferma che la madre era solita curarsi da sola: droga quando stava male, alcol quando stava bene. Tuttavia alla fine della terza stagione Lynette dice che Stella beveva vodka anche quando faceva la chemioterapia…
Quando Tom recupera i dolcetti alla marijuana alla festa di Susan, urta accidentalmente Gabrielle, che versa del vino sulla parte destra della camicia di Adam. Quando tenta di pulirlo, però, la camicia è sporca nella parte sinistra.
Durante la festa Bree e Gabrielle pongono a Katherine delle domande sul suo primo matrimonio; Bree tiene nella mano destra un bicchiere vuoto, ma dopo qualche inquadratura il bicchiere magicamente è pieno.
In questo episodio si scopre che Mike Delfino è un tifoso degli Indianapolis Colts.
Il titolo originale dell’episodio, “The Game”, deriva probabilmente da una canzone del musical di Stephen Sondheim del 2003 “Bounce”.


Episodio 04.04 - 74
Titolo Originale : If there's anything I can't stand
Titolo Italiano : Se c'è qualcosa che non sopporto

trasmesso in USA il :21 ottobre 2007
trasmesso in Italia il :16 dicembre 2008

Scritto da : Lori Kirkland Baker, Alexandra Cunningham
Diretto da :Larry Shaw

Guest Stars: Kevin Rahm (Lee McDermott), Tuc Watkins (Bob Hunter), John Slattery (Victor Lang), Shirley Knight (Phyllis Van De Kamp), Cecelia Antoinette (commessa), James Below (cameriere), Sean Blodgett (corriere), Allen Williams (dr. Claude Kyl), Ellen Geer (Lillian Sims)

Riassunto :
A Wisteria Lane arrivano dei nuovi vicini, ma Susan non capisce subito che i due, Bob e Lee, sono una coppia gay. Quando i due fanno riferimento ad un certo Raphael, lei interpreta male la situazione pensando che la coppia sia aperta anche ad “altri elementi”, e finge di essere d’accordo con questo stile di vita; più tardi però si rende conto che i due parlavano del loro cane… Susan cerca di sistemare le cose per far dimenticare la terribile prima impressione che ha reso di lei ai nuovi vicini, e porta a Lee dei dolcetti fatti in casa. L’uomo le chiede se contengono noci, dato che lui ne è terribilmente allergico… La donna allora si ritrova a confessare di aver comprato i dolcetti, e di averli solamente riscaldati per farli sembrare preparati da lei: Lee allora la prega di tenerseli.
Desperate Housewives Se c'è qualcosa che non sopporto Julie porta a casa Raphael, spiegando di averlo trovato a vagabondare per la strada. Intende riportarlo subito ai vicini, ma Susan glielo impedisce, ideando un piano brillante che la faccia sembrare un’eroina agli occhi della coppia: intende trattenere il cane fino a che i due non ne sentiranno la mancanza.
Quando Susan sente Lee chiamare Raphael, si offre generosamente di aiutarlo a cercare l’animale; entra poi a prendergli dell’acqua dopo la lunga ricerca: intende portargli il cane in quel frangente, ma Mike torna a casa proprio in quel momento e apre la porta del garage, permettendo all’animale di uscire davanti ai due vicini! Raphael si è sporcato tutto urtando i barattoli di vernice di Mike, e facendo le feste a Bob gli rovina il completo Dolce da duemila dollari… Ora Mike dovrà ripagarglielo, e l’uomo ordina alla moglie di lasciar perdere la sua missione di cercare di farsi amare a tutti i costi, non può permettersi di ripagare i danni commessi ogni volta che lei deve scusarsi di qualcosa…
Lynette ritrova la sua libido dopo una settimana senza chemio, ma Tom al contrario non riesce ad eccitarsi alla vista della testa calva della moglie: la parrucca bionda infatti si è strappata, per cui la donna si reca a comprarne una nuova, dato che questa sembra l’unica soluzione per poter fare ancora sesso. Gabrielle la convince a cogliere l’opportunità per poter organizzare qualche giochetto, così la Scavo sorprende Tom con una sexy parrucca rossa, presentandosi come “Brandy, la sgualdrina cheerleader”. Tom, stimolato da quello che sta vedendo, recupera subito la voglia di fare sesso!
Qualche tempo dopo Scavo chiede alla moglie un’altra visitina di Brandy, ma Lynette replica che Penny ha tagliato la parrucca in modo orribile, per cui Brandy non tornerà mai più. Tom allora le compra una parrucca mora, sperando di ricevere una visita da “Candy, la sorella ancor più porcellona di Brandy”, ma Lynette si offende per non essere più abbastanza per il marito: lui allora ammette che è stato un sollievo fingere per una notte che lei non fosse malata, purtroppo il cancro colpisce di riflesso anche lui. Lynette si sente in colpa rendendosi conto di essere diventata una malata piagnucolona ed egoista, e così concede un’occasione anche a Candy… Tom però ribatte che per quella sera la loro fantasia sarà solo “Tom e Lynette”, e non un eroe e una malata di cancro.
Edie non si sconvolge nell’apprendere di avere le piattole, probabilmente contratte mentre si faceva una lampada. Carlos informa Gabrielle dell’accaduto, e la donna ne è sconvolta: non solo questo significa che Carlos ed Edie fanno ancora sesso, ma che pure Victor ha le piattole! Gaby allora organizza una seratina per il marito vestendosi da sexy infermiera, intenzionata a somministrargli il farmaco contro le piattole, che purtroppo però ha un odore terribile. Lui si rende conto che la sostanza puzza di medicina, ma lei lo rassicura che è una miscela di oli, e lo prega di rimanere seduto e fermo per almeno cinque minuti.
Phyllis, la madre di Rex, regala a Danielle uno scooter; Andrew vorrebbe tenerlo, ma Bree insiste nel regalarlo alla chiesa. La donna intanto cerca di scoraggiare le amiche dall’organizzarle una festa per il bimbo in arrivo, ma Andrew, arrabbiato per lo scooter, le aiuta a sorprendere la madre. L’improvvisata più grande però è l’arrivo di Phyllis, invitata dal nipote!
L’anziana donna ha accettato l’invito pensando che fosse un segnale di amicizia che Bree le stava inviando, ma la Hodge ben presto le fa capire il contrario, facendole presente che quella è una festa a sorpresa, e lei di certo non si è occupata degli inviti. Phyllis si rende conto che non è benvoluta e decide di riprendersi una pelliccia che aveva regalato alla nuora in passato. Andrew la indirizza, senza rifletterci, verso l’armadio in camera della madre, e non si rende conto che proprio lì sono conservate le imbottiture usate dalla donna per fingere la gravidanza.
Bree, scoperta, non ha altra scelta che informare la suocera di Danielle, e le racconta che al momento la figlia si trova in un convento. Phyllis allora la definisce una cattiva madre per aver permesso ad una ragazza non sposata di farsi mettere incinta, e la confronta con se stessa, definendosi invece un’ottima madre… Bree ribatte allora che era Rex quello che la odiava, non lei, e Phyllis per ripicca si precipita al piano inferiore, intenzionata a rivelare agli ospiti della falsa gravidanza. All’ultimo istante però, osservando lo sguardo disperato di Bree, cambia idea e racconta di doversene andare; Bree in silenzio la ringrazia, ma Phyllis in segreto si reca nel convento dove si trova Danielle e la informa di essere lì per liberarla.
Alla festa, Gabrielle rassicura Carlos che Victor non sospetta nulla in merito all’infezione, e gli rivela che ha trovato eccitante il fatto di essere quasi stata scoperta. Carlos però la mette in guardia, se Victor scoprisse la loro tresca li ucciderebbe entrambi… “E’ questo quello che mi eccita”, replica lei! Edie intanto riconosce su Victor l’odore del farmaco contro le piattole, e lui le racconta che è stata Gabrielle a spalmarle la “miscela di oli”. La donna allora osserva Carlos, Gabrielle e Victor prendersi delle tartine al granchio, e si rende conto di come si sono svolti veramente i fatti.
L’anziana zia di Katherine torna nel quartiere per trasferirsi da lei: sta morendo, e si è pentita di aver coperto la nipote per quanto accaduto a Dylan quando era piccola. Katherine giura che non le permetterà di rivelare a nessuno quello che è successo, ma Lily attende che Katherine se ne sia andata per suonare la campanella che serve per chiamare qualcuno in caso di necessità. Cerca allora di raccontare a Dylan che c’è una ragione per la quale non si ricorda di aver già vissuto a Wisteria Lane da bambina, ma Katherine rientra inaspettatamente e l’anziana non può concludere il discorso. Più tardi Dylan ne parla alla madre, ma questa afferma che oramai Lily non sa più quello che dice, e poi le porta via la campanella. Lily, in un momento di bisogno, chiama qualcuno per essere aiutata, ma Katherine ricorda alla figlia che è ora di esercitarsi per il concerto della settimana successiva. La musica copre i rumori prodotti dall’anziana mentre sta morendo… Prima della fine, però, Lily scrive un bigliettino, che cade sotto il letto senza che nessuno lo noti.


Curiosità :
Sebbene accreditati, Zane Huett (Parker), Shane Kinsman (Porter), Brent Kinsman (Preston) e Rachel Fox (Kayla) non appaiono nell’episodio.
Quando Gabrielle termina di spalmare la lozione medicamentosa sul corpo di Victor, afferra un rasoio, ma le sue mani sono magicamente pulite, senza alcun residuo di lozione. Come avrà fatto a pulirsi senza avere né stracci, né asciugamani, né tempo per farlo?
Come ha fatto Susan a sentire il nuovo vicino chiamare il cane, dato che si trovava in una stanza piena di persone che parlavano a voce alta e lui era distante dalla casa?
Quando Susan entra nella casa dei nuovi vicini, sembra che l’interno sia completamente nell’oscurità prima che la porta sia aperta. Tuttavia, dopo che la donna è entrata, la stanza è completamente illuminata.
Il titolo originale dell’episodio, “If there's anything I can't stand”, probabilmente deriva da una canzone del musical co-scritto da Stephen Sondheim quando era al liceo dal titolo “By George”. Il musical racconta le vite di alcuni studenti nella scuola privata della Pennsylvania “George School”, scuola che proprio Sondheim frequentò.
 
 
Episodio 04.05 - 75
Titolo Originale : Art isn't easy
Titolo Italiano : L'arte è soggettiva

trasmesso in USA il :28 ottobre 2007
trasmesso in Italia il :23 dicembre 2008

Scritto da : Jason Ganzel
Diretto da :David Grossman

Guest Stars: Brent Kinsman (Preston Scavo), Shane Kinsman (Porter Scavo), Zane Huett (Parker Scavo), Pat Crawford Brown (Ida Greenberg), Nathan Fillion (Adam Mayfair), Rachel Fox (Kayla Scavo), Kevin Rahm (Lee McDermott), Tuc Watkins (Bob Hunter), Kathryn Joosten (Karen McCluskey), Jesse Metcalfe (John Rowland), Shirley Knight (Phyllis Van De Kamp), Austin Majors (Brett), Eric Payne (investigatore), Michelle Pierce (Tammy Rowland)

Riassunto :
Bob e Lee installano una scultura artistica nel loro giardino, ma il resto del vicinato la considera un pugno in un occhio rispetto al paesaggio consueto di Wisteria Lane… Tutti tranne Susan, che ancora tenta di farsi amici i due nuovi vicini! Il mattino successivo però anche la Delfino si vede costretta a presentare le sue rimostranze, quando scopre qual è la reale funzione della statua: si tratta di una fontanella, che tuttavia è molto rumorosa. Susan decide allora di chiedere alla coppia di spostare la scultura nel giardino sul retro, ma Bob e Lee rifiutano: intendono coprire, con il getto della fontana, tutti i rumori che provengono da casa sua.
Desperate Housewives L'arte è soggettiva Katherine decide di presentarsi come candidata presidente dell’associazione dei proprietari, ruolo che non è più stato assegnato dalla scomparsa di Mary Alice. Bob e Lee cercano allora di convincere Lynette a schierarsi dalla loro parte, e questa accetta dopo essere stata persuasa che la Mayfair non approverà la casa sull’albero dei piccoli Scavo. Katherine infatti non riesce a promettere alla vicina di risparmiare la casetta dall’abbattimento, così Lynette decide di concorrere contro di lei.
Lynette si aspetta che Susan voti per lei, ma la Delfino ha preso una posizione decisamente contraria alla fontana… Il voto si conclude con un entusiasmante testa a testa, preceduto da una campagna elettorale zeppa di promesse, e tocca proprio a Susan decretare il vincitore: lei si schiera con Katherine e questa, trionfante, informa Bob, Lee e Lynette che si occuperà presto delle loro inosservanze al regolamento. Adam però si rifiuta di congratularsi con la moglie per l’elezione, ricordandole che da quando si sono trasferiti non si è fatta nessuna vera amica: gli amici possono essere molto utili a volte, dovrebbe tenerlo presente ripensando a quanto accaduto loro a Chicago.
Susan promette a Lynette di incatenarsi alla casetta sull’albero piuttosto che permettere a Katherine di abbatterla, e la Scavo le racconta perché questo significa molto per lei: quello è l’unico luogo in cui i suoi bambini possono comportarsi come tali, e non devono avere a che fare con il suo cancro. Katherine raggiunge le due e le informa di aver deciso che la casetta può rimanere al suo posto: Lynette è sorpresa, ma felice.
La seconda missione di Katherine è quella di riferire a Bob e Lee che la fontana dovrà essere rimossa; la coppia però replica che è a conoscenza di quanto accaduto ai Mayfair a Chicago: uno scandalo a sfondo medico che ha obbligato la famiglia a lasciare la città.
Bree si arrabbia quando scopre che Phyllis ha portato via Danielle dal convento. La ragazza però rifiuta di tornare, vuole dare alla luce suo figlio a casa della nonna. Bree si rende conto che Phyllis centra con la nuova decisione di Danielle di crescere il figlio da sola…
Alla fine la Hodge ammette la sconfitta, convinta che l’istinto materno di Danielle sia finalmente emerso. Andrew però le fa notare che Phyllis ha promesso a Danielle una vita agiata e serena, mentre lei ha pianificato di mandare la figlia ad un college serio e rigoroso: se vuole il bambino, dovrà superare Phyllis promettendo alla ragazza qualcosa di meglio. A questo punto Bree ed Orson informano Danielle di quanto siano orgogliosi della sua scelta di crescere il bambino da sola, invece che frequentare il college festaiolo in Florida che aveva scelto, e al quale essi stessi poco prima erano contrari… I due poi menzionano la decappottabile che stavano per regalarle, e lo stato di salute precario di Phyllis; Danielle a questo punto, resasi conto di quale sarebbe il suo futuro migliore, accetta di permettere alla madre di crescere il bambino come stabilito in precedenza. Bree promette quindi a Phyllis, distrutta da questa decisione, che le accorderà di fare da babysitter al nipotino.
Carlos racconta ad Edie che andrà via per il weekend con alcuni ex compagni di college a giocare a golf, ma in realtà si allontana per un fine settimana romantico con Gabrielle. Quest’ultima sta quasi per partire e raggiungere l’amato quando nota un furgone del tecnico della TV via cavo parcheggiato di fronte a casa sua: è lì da troppo tempo e, immaginando che Victor abbia assunto qualcuno per pedinarla, la donna se ne va di casa travestendosi e confondendosi tra i ragazzini che le sistemano il giardino.
Arrivata all’hotel dove aveva appuntamento con Carlos, Gabrielle incontra John e la sua ricca moglie incinta, il cui padre è proprietario dell’albergo. La ragazza non perde occasione per rimproverare il marito… Quella sera John va a bussare alla porta della camera di Gabrielle, e Carlos non ne è esattamente entusiasta: Gabrielle lo prega di nascondersi, dato che il suocero di John è anche amico di Victor. John rivela a Gabrielle di voler ricominciare la loro storia, mentre Carlos ascolta non visto la conversazione: il ragazzo le ricorda di quella volta in cui lei finse l’orgasmo con Carlos mentre lui si nascondeva nell’armadio… Gaby replica che non è più interessata, e lo accompagna alla porta; Carlos a quel punto esce dal suo nascondiglio, furioso per quanto sentito. Gabrielle gli fa però notare che ora è lui l’uomo nascosto nell’armadio…
Carlos ribatte che è ora di chiudere la loro storia clandestina: vuole che entrambi rompano le rispettive relazioni e tornino insieme ufficialmente. Gaby accetta e gli dà un bacio che dovrà durargli per i successivi sei mesi, tempo necessario a giustificare il loro ritorno come coppia; sfortunatamente però il bacio è immortalato dall’uomo che la stava pedinando: non lavora per Victor, ma per Edie.

Curiosità :
Sebbene accreditate, Lyndsy Fonseca (Dylan Mayfair) e Andrea Bowen (Julie Mayer) non appaiono nell’episodio.
E’ la seconda volta che Edie assume un investigatore privato. La prima volta lo fece per seguire il suo ex, Karl, mentre ora è Gabrielle la sua vittima.
Gabrielle in versione originale scherza sul fatto di essere stata “Punk’d”. In effetti Eva Longoria è stata vittima degli scherzi del programma televisivo “Punk’d” (MTV), durante il quale Jesse Metcalfe aveva aiutato la troupe ad organizzarle la trappola. Jesse è proprio la guest star di questo episodio.
Piccolo errore: Danielle afferma che compirà diciott’anni entro una settimana; tuttavia la ragazza ne ha compiuti diciassette durante la seconda stagione, e il suo compleanno fu festeggiato nell’episodio 2x22 (quattro settimane in ritardo) perché Bree prima se l’era scordato. Inoltre Mike è stato investito da un’auto poco dopo nell’ultima puntata della seconda stagione; nell’episodio 3x22 Susan ha affermato che era passato un anno esatto dall’incidente: i conti non tornano.
Tuc Watkins e Nathan Fillion hanno già lavorato insieme nella soap “Una vita da vivere”: Nathan interpretava Joey Buchanan (dal '94 al '97), mentre Tuc interpretava David Vickers (dal '94 al '96).
Il titolo originale dell’episodio, “Art isn't easy”, deriva forse da una frase spesso ripetuta nella canzone “Putting it together”, dal musical di Stephen Sondheim “Sunday in the park with George”.
 
 
 
 
 
Episodio 04.06 - 76
Titolo Originale : Now I know, don't be scared
Titolo Italiano : Ora lo so, non avere paura

trasmesso in USA il :4 novembre 2007
trasmesso in Italia il :23 dicembre 2008

Scritto da : Dahvi Waller, Susan Nirah Jaffee
Diretto da :Larry Shaw

Guest Stars: Rachel Fox (Kayla Scavo), Shane Kinsman (Porter Scavo), Brent Kinsman (Preston Scavo), Zane Huett (Parker Scavo), Nathan Fillion (Adam Mayfair), Polly Bergen (Stella Wingfield), John Slattery (Victor Lang), Kathryn Joosten (Karen McCluskey), Kevin Rahm (Lee McDermott), Tuc Watkins (Bob Hunter), Patrick Bristow (Larry), Kyle McCaffrey (bambino di otto anni), Kara Stribling (Edie ad otto anni), Soledad St. Hilaire (Helena), George Wyner (dr. Rushton), Gary Grossman (agente fiscale), Norma Maldonado (Michelle), Mike Farrell (Milton Lang)


Riassunto :
Susan resta scioccata nell’apprendere che il padre di Mike è ancora vivo, mentre il marito le aveva sempre detto che era morto. Mike le racconta quindi che l’uomo si trova in carcere per omicidio, e Susan è distrutta da questa rivelazione; tuttavia decide di incontrarlo, anche perché il medico le ha consigliato di raccogliere dei dati genetici per poter verificare lo stato di salute del bimbo che aspetta. La coppia raggiunge la prigione e incontra Nick, che racconta a Susan di aver ucciso il suo capo, il quale aveva ottenuto il lavoro che voleva lui grazie ad alcune bugie raccontate in giro sul suo conto.
Susan è sbalordita che il suocero non mostri alcun rimorso per l’atto compiuto; Mike però lo difende, dicendo che in fondo è solo un brav’uomo che ha compiuto un atto orribile. Susan non intende chiudere il discorso così facilmente, e il marito a questo punto replica che quello è esattamente il motivo per il quale voleva che lei pensasse Nick fosse morto… La donna a questo punto torna a far visita al suocero da sola, e gli rivela che non riesce a pensare di portare in grembo un bimbo con i suoi geni, se lui non ha una coscienza! Nick allora spiega che l’unica cosa di cui si pente è quello che ha fatto a Mike, ossia renderlo figlio di un assassino: Mike ha dei demoni interiori, e non è così sicuro che quel tipo di oscurità potrà mai lasciarlo. Alla fine della conversazione, l’uomo prega la nuora di tenere d’occhio suo marito.
Tom vuole portare fuori a cena Lynette per festeggiare la sua imminente guarigione, ma la donna non riesce a pensare ad altro che sbarazzarsi dell’opossum che sta scavando gallerie in tutto il loro giardino. Quando né le trappole, né il veleno, riescono ad eliminare l’animale, Lynette chiede in prestito a Bree il suo fucile… La Hodge allora le consiglia di usare un fucile ad aria compressa. Tom non è entusiasta di quanto sia diventata ossessiva la moglie in merito all’animale, ma Lynette insiste che riuscirà ad uccidere la creatura che sta tentando di distruggerli. Il giorno successivo il suo oncologo passa a trovarla per rivelarle una buona notizia, gli esami confermano la sua guarigione! Lynette a questo punto esce in giardino e trova l’opossum morto: piangendo si scusa con l’animale per come si è comportata nell’ultimo periodo.
Bob e Lee organizzano una festa di Halloween e decidono di invitare per prima Bree, dato che ha un figlio gay e probabilmente sarà più incline ad accettare. Mentre si recano a casa Hodge notano Danielle guardare fuori dalla finestra della sua stanza, e così Bree mente affermando che si trattava di Andrew, intento a provare il suo costume di Halloween: Cher! Più tardi la donna nega il permesso alla figlia di partecipare al party: spera ancora che lei possa sviluppare un legame con il bambino, ma Danielle insiste che questo non accadrà. La ragazza si chiede perché la madre pensi che lei avrà le stesse reazioni che ha avuto la Hodge durante il parto, riaffermando di non assomigliare minimamente a Bree. Questa allora replica che il giorno in cui noterà in lei un barlume di se stessa, allora saprà che la ragazza è finalmente cresciuta.
Desperate Housewives Ora lo so, non avere paura Alla festa Andrew spiega a tutti perché si è vestito da Cher: è stata un’idea di sua madre. Improvvisamente Danielle entra dalla porta, vestita come Bree; chiarisce quindi che sta solamente seguendo i suoi desideri di essere un po’ più somigliante a lei. Bree vuole che torni a casa, ma oramai è troppo tardi, le si sono rotte le acque… Le due, con Andrew ed Orson, si precipitano a casa, poi Bree torna alla festa per recuperare Adam, pregandolo di mantenere il segreto su quello che sta per accadere. Lui accetta, rivelandole però di essere già a conoscenza del fatto che lei stesse fingendo la gravidanza… Dopo la nascita del bimbo, Bree lo porta a Danielle e questa lo stringe a sé per la prima volta; la ragazza però afferma che dovrebbe essere la madre a crescerlo, è la cosa più giusta per tutti. Ammette infine che è più difficile di quanto avesse immaginato rinunciare a lui…
Edie scopre che Carlos si sta trasferendo, e gli chiede la verità: c’è qualcun altro nella sua vita? Carlos mente e nega, così lei sorride e lo ringrazia per aver reso le cose molto più facili… Dopo pochi minuti, la donna si dirige alla polizia tributaria per denunciare il fidanzato.
Nel frattempo anche Gabrielle sta lasciando Victor, ma attraverso la segreteria telefonica… Tornata a casa vi trova il suocero, Milton, che la sta aspettando: lui le rivela che Victor non ha nemmeno sentito il messaggio, e le spiega quanto sarebbe dannoso per lui un divorzio in quel momento, dato che sta concorrendo al ruolo di governatore. Le offre quindi un sostanzioso assegno, postdatato all’anno successivo: dovrà restare sposata con Victor per i seguenti tredici mesi prima di poterlo incassare.
La vendetta di Edie non va a buon fine, perché all’ufficio delle imposte le spiegano che il numero di conto corrente che lei ha dato loro non esiste. La donna allora confronta Carlos in merito, ha forse spostato il denaro? Lui però nega di aver mai avuto quel gruzzolo da parte, ed Edie lo mette in guardia, pagherà per quello che le ha fatto.
Gaby chiama Carlos e le mostra l’assegno, suggerendogli di allungare la loro separazione da sei mesi a tredici: ne hanno bisogno, dato che lui al momento non lavora. Carlos le rivela del conto segreto da dieci milioni di dollari, e lei ne è entusiasta… Almeno fino a quando non si rende conto che quel denaro è lì da molto tempo, mentre erano sposati e soprattutto anche durante il divorzio! Gabrielle afferma che non si fida dell’amante, per cui non potrà più stare con lui.
Gaby se ne torna a casa riflettendo sul da farsi, poi decide di partire per un po’. Sull’auto che è venuta a prenderla però trova Victor ad attenderla: l’uomo ha preso il primo volo per tornare, quando la cameriera gli ha raccontato che lei aveva portato via da casa tutte le sue cose. Victor le promette di prendersi del tempo per loro, ed inizia a strappare le pagine della sua agenda… Gabrielle allora ribatte che lo sta facendo solamente perché un divorzio potrebbe rovinare le sue chance di vincere le elezioni per il ruolo di governatore, ma lui replica che non è così: il posto di governatore è il sogno di suo padre! Lui invece sogna solamente lei…
In seguito Edie va a trovare Victor e gli mostra le foto di Carlos e Gabrielle; afferma poi che è colpa di Carlos, e non di Gaby, per quelle immagini: Carlos merita quanto lui riterrà necessario fare.

Curiosità :
Sebbene sia accreditata ed appaia brevemente durante la festa di Halloween, Lyndsy Fonseca (Dylan Mayfair) non ha battute.
Sebbene la foto scattata dall’investigatore di Edie mostri un bacio tra Carlos e Gabrielle, non ci sono date su di essa, per cui com’è possibile provare che è stata scattata di recente e non durante il loro matrimonio?
In un episodio precedente Katherine chiede alla figlia di stare lontana da Julie, tuttavia durante il party di Halloween le due ragazze se ne stanno insieme.
Adam taglia il cordone ombelicale del bimbo di Danielle con un paio di forbici da cucina, che probabilmente nella vita reale non sarebbero adatte per un compito del genere…
Mike Farrell (Milton Lang) e Robert Forster vengono accreditati come “Special appearances”; è la prima volta che due attori vengono accreditati in questo modo.
Il titolo originale dell’episodio, “Now I know, don't be scared”, forse deriva da una frase della canzone “”I know things now” del musical di Stephen Sondheim “Into the woods”. 
 
 
 
Episodio 04.07 - 77
Titolo Originale : You can't judge a book by its cover
Titolo Italiano : Mai giudicare un libro dalla copertina

trasmesso in USA il :11 novembre 2007
trasmesso in Italia il :30 dicembre 2008

Scritto da : Anne Flett-Giordano, Chuck Ranberg
Diretto da :David Warren

Guest Stars: John Slattery (Victor Lang), Brent Kinsman (Preston Scavo), Zane Huett (Parker Scavo), Shane Kinsman (Porter Scavo), Polly Bergen (Stella Wingfield), Greg Lewis (Stan), Julie Pop (infermiera), Tom Beyer (dr. Hanson), Bob Glouberman (Mohel), Carrie Preston (Lucy), Sarah Paulson (Lydia Lindquist)

Riassunto :
Ora che ha vinto la sua battaglia contro il cancro, Lynette comincia a desiderare che la madre se ne vada, specialmente dopo che Stella si è portata a casa un tizio appena conosciuto la notte precedente… La Scavo le suggerisce quindi che è giunto il momento di andarsene, ma la donna ammette che non ha più una casa in cui tornare. L’altra sua figlia, Lydia, l’ha cacciata, e lei non ha più soldi visto che li ha prestati tutti a Lynette! Quest’ultima cerca quindi in tutti i modi di convincere la sorella a riprendersi Stella ma Lydia, che è ancora in terapia a causa della convivenza biennale con la madre, rifiuta. Desperate Housewives Mai giudicare un libro dalla copertinaAnche la terza sorella non intende prendersela in casa, dato che ha già vissuto con lei per un intero anno… Le due sorelle di Lynette sono convinte di non dover nulla a Stella, dato che è sempre stata una pessima madre per loro: Lynette non riesce a credere che alle due non importi nulla dell’anziana, così chiede loro di non farle più visita per almeno qualche anno, dato che le ci vorrà del tempo per smettere di odiarle per quello che stanno facendo! Stella, non vista, ha però sentito tutta la conversazione, e decide di togliere il disturbo prendendo un taxi per una destinazione sconosciuta.
Bree resta scioccata nell’apprendere che Orson non vuole che Benjamin venga circonciso; scopre così che per il marito la circoncisione si è rivelata un’esperienza molto traumatica, dato che a lui è successo a cinque anni! Bree però non intende abbandonare la sua idea e porta comunque il bimbo da un dottore, scoprendo a destinazione che Orson ha scritto una lettera a tutti i medici dello Stato per impedire loro di eseguire la procedura. La donna a questo punto coglie l’occasione di un invito alla festa di un’amica ebrea per chiedere al rabbino di provvedere: finge quindi di essere anche lei ebrea, e promette di crescere il figlio come un devoto giudeo, tanto quanto lo è lei… Orson si arrabbia parecchio scoprendo che la moglie ha fatto di testa sua, ma lei ammette che dato il vincolo di sangue che li lega, si è sentita in diritto di decidere per il bimbo molto più del marito. Orson allora le chiede se lo considera il padre di Benjamin, o solamente un babysitter… Bree a questo punto gli dà il bambino, affermando che quest’ultimo vuole abbracciare suo padre.
Dylan sfrutta un compito scolastico sulla genealogia per cercare nuove informazioni sul padre. Katherine all’inizio rifiuta di aiutarla, ma alla fine le consegna un biglietto affermando che contiene tutto quello che ha bisogno di sapere per trovare suo padre, dovrà però prometterle di non rivelargli dove si trova la donna, dato che la notte in cui se n’è andato ha tentato di ucciderla per avergli sottratto la figlia. In lacrime, Katherine racconta di come il marito la picchiasse: era certa che prima o poi sarebbe morta… Dylan nell’udire queste parole rende il biglietto alla madre, affermando che si farà assegnare un altro compito dalla sua insegnante; Katherine allora sorride trionfante aprendo il biglietto, che si rivela essere solamente un foglio bianco.
Victor informa la moglie di aver cancellato tutti i suoi appuntamento per un intero mese, così potranno andare in luna di miele: inizieranno con una gita in barca sull’oceano. Le fa però promettere di non rivelare a nessuno i loro piani, nemmeno lui lo farà: non saranno seguiti né dalla servitù, né dai suoi assistenti, ci saranno solo loro due.
Carlos si reca a casa di Edie per riprendere un dipinto che aveva lasciato lì, e la donna lo informa di aver mostrato a Victor una foto compromettente di lui e Gabrielle. Solis a questo punto chiama subito Gaby, che appresa la cosa cambia immediatamente prospettiva in merito all’imminente gita in barca.
Durante la gita Victor rivela alla moglie di essere al corrente della sua relazione extraconiugale, poi le dice di avere qualcosa per lei. Si allunga quindi verso un borsone per prenderlo ma Gabrielle, pensando che lui abbia una pistola e voglia fargliela pagare, lo colpisce con un remo spedendolo in mare. Riporta quindi la barca a riva, dove Carlos la attende: lui suggerisce di contattare la polizia perché cerchi Victor, dato che si è trattato di legittima difesa, ma osservando il contenuto del borsone i due cambiano presto idea. C’è solo un maglione, che il sindaco stava per dare a Gaby per ripararsi dal freddo! I due decidono di cercare Victor da soli, e fortunatamente riescono ad individuarlo e a riportarlo a bordo.
I due uomini a questo punto iniziano una rissa e Gabrielle, temendo per la sicurezza di Carlos, colpisce nuovamente il marito gettandolo in mare… Questa volta però non riescono più a trovarlo, e dopo una ricerca di sei ore la coppia si trova alla fine ad affrontare la realtà: Victor deve essere morto. Rientrano quindi in porto e riflettendo si rendono conto che la gita è sconosciuta a tutti, per cui se rimanderanno la barca al largo la scomparsa di Victor sembrerà solo un incidente o un suicidio: Gabrielle dirà a tutti che il marito era disperato perché lei intendeva lasciarlo.
Susan e Mike si recano a cena da Bree, e in cucina quest’ultima nota l’idraulico ingoiare alcune pillole. Lui le racconta che sono solo aspirine, assunte per dei dolori di cui ancora soffre a causa dell’incidente d’auto; Bree però esamina una pillola rimasta da lei, e si rende conto che si tratta di un narcotico che crea dipendenza. Lo rivela quindi a Susan, la quale però si dimostra riluttante a credere che il marito menta su una cosa del genere. Confrontatolo in merito, Mike afferma che si tratta di alcune pasticche che aveva avanzato da una prescrizione precedente.
Bree in seguito la convince che i drogati sono degli ottimi bugiardi, così Susan controllando tra gli oggetti personali del marito trova un sacchetto pieno di pillole, nascosto in una torcia elettrica. Mette quindi Mike di fronte ai fatti, e lui spiega di prendere quelle pillole per un infortunio sul lavoro: non credeva di potersi prendere dei giorni di riposo, almeno non in quel momento, con tutte le spese che devono affrontare per il nascituro… Vuole che il bimbo abbia tutte le possibilità che lui non ha mai avuto, ma che non si ritrovi a fare l’idraulico come suo padre! Susan ribatte che il bimbo avrà solo bisogno di un genitore che non si droghi, e Mike per tranquillizzarla delle sue intenzioni di smettere svuota il sacchetto di pillole nel lavello della cucina. Quella notte però, mentre tutti dormono, l’uomo smonta il sifone del lavello e recupera le pasticche.


Curiosità :
Sebbene accreditati Shawn Pyfrom (Andrew Van De Kamp), Joy Lauren (Danielle Van De Kamp) e Rachel Fox (Kayla Huntington) non appaiono nell’episodio.
Al bambino di Danielle viene dato il nome di Benjamin.
In questo episodio scopriamo che Orson è stato circonciso all’età di cinque anni.
Bree dovrebbe aver partorito solo qualche giorno prima, ma non si preoccupa di fingere di essere stanca per il parto… Inoltre dovrebbe indossare una pancia finta per farsi vedere più grassa del normale, come qualsiasi altra neo-mamma dovrebbe essere (una che ha la sua età poi… e che è al terzo figlio!).
Sebbene non sia mai stato specificato in quale Stato è ambientato il telefilm, in questo episodio si apprende che lo Stato tocca l’oceano (Victor infatti sostiene che con la moglie andranno in gita in barca sull’oceano).
Felicity Huffman e Sarah Paulson (Lydia) sono amiche nella vita reale, e sono già apparse insieme in TV nel pilot della serie “Studio 60 on the Sunset Strip”, in un episodio di “The D.A.” e nel TV-movie “Path to War”.
Carrie Preston (Lucy) ha interpretato il ruolo di sorella del personaggio di Felicity Huffman anche nel film “Transamerica”.
In questo episodio Bree e Mike discutono dell’incidente automobilistico di quest’ultimo accaduto nella season finale della seconda stagione, collocandolo circa due anni prima di quella conversazione… Questo è impossibile, secondo gli altri indizi temporali dati nelle puntate precedenti.
Nella scena al ristorante tra Lynette e sua sorella le chiavi di quest’ultima si muovono sul tavolo senza che Lynette le tocchi.
Il titolo originale dell’episodio, “You can't judge a book by its cover”, deriva probabilmente da una canzone del musical di Stephen Sondheim “Anyone can whistle”.



Episodio 04.08 - 78
Titolo Originale : Distant past
Titolo Italiano : Un passato lontano

trasmesso in USA il :25 novembre 2007
trasmesso in Italia il :30 dicembre 2008

Scritto da : Joe Keenan
Diretto da :Jay Torres

Guest Stars: Nathan Fillion (Adam Mayfair), John Slattery (Victor Lang), Polly Bergen (Stella Wingfield), John O'Brien (dr. Wheeler), Armie Hammer (Barrett), Melora Walters (Sylvia Greene), Billy Mayo (detective Lyons), Patrick St. Esprit (detective Berry), Soledad St. Hilaire (Helena), Sam Stefanski (Derek), Richard Chamberlain (Glen Wingfield)

Riassunto :
Victor è scomparso oramai da due giorni, e Carlos intende raccontare alla polizia cos’è accaduto, invocando la legittima difesa. Gabrielle però lo convince a rimanere zitto, dato che nessuno sospetterà mai che loro si trovavano sulla barca con lui… La polizia intanto trova lo yacht di Victor, senza nessuno a bordo, ed interroga la moglie in merito: Gaby racconta che Victor era disperato per la sua decisione di lasciarlo, e forse ha deciso di suicidarsi; peccato però che sulla barca non ci sia la minima traccia di impronte digitali, il che fa pensare ad una messinscena mal orchestrata…
Edie apprende che il sindaco è scomparso, e decide di raccontare alla polizia che Carlos e Gabrielle hanno oramai da tempo una storia. Gaby lo nega, affermando che Edie è solamente piena di risentimento perché Carlos l’ha mollata; in quel momento però i detective ricevono una telefonata, Victor è stato ritrovato, ed è vivo. Gli agenti accompagnano Gaby in ospedale, dove la donna è sollevata nello scoprire che il marito non ha alcun ricordo dell’incidente, né di essere salito in barca quel giorno. Dopo che i poliziotti si sono allontanati, però, l’uomo afferra Gabrielle rivelandole che ricorda ogni cosa!
Bree insiste nel far dormire il piccolo Ben nel lettone: questo si concretizza in mancanza di sonno e sesso per il povero Orson... Bree spiega che non intende commettere gli stessi errori fatti in passato con gli altri due figli, ma Andrew sente questa conversazione e la prende come un invito a lasciare la casa, così non rischierà di ricordare alla madre i suoi “passati errori”. Bree, dispiaciuta degli eventi, prepara un pranzetto delizioso e lo porta ad Andrew nel suo nuovo piccolo appartamento, chiedendogli di tornare a casa; lui però spiega di volercela fare da solo: forse lei non l’ha notato, dato che è sempre così occupata con il suo nuovo marito e con il piccolo Ben, ma oramai lui è diventato un giovane responsabile, con il proprio lavoro, la propria auto e persino la propria assicurazione sanitaria. Andrew la ringrazia per averlo cacciato di casa due anni prima, perché l’ha obbligato a crescere… Bree è stupita che lui l’abbia perdonata per questo gesto, ma è felice che suo figlio non sia più quell’adolescente arrabbiato che ricordava.
Bree chiede a Tom come abbiano fatto lui e Lynette a convivere con la mancanza di sesso dovuta alle nascite dei bambini, e lui spiega come gli Scavo siano diventati creativi nel trovare altri posti in cui poter fare l’amore. Bree allora prende un appuntamento con Orson fingendosi la signora Zimmerman, una donna avente “una carie che deve essere otturata”, e poi si presenta nello studio del marito con solo il cappotto addosso. Orson ne è entusiasta…
Desperate Housewives Un passato lontanoLynette si sente in colpa per aver fatto scappare sua madre, così si fa aiutare dall’ex patrigno Glen a rintracciarla. Stella però si rifiuta di tornare a vivere con la figlia, dato che lei l’ha definita più di una volta una cattiva madre… Lynette però è preparata, e le elenca una serie di cose terribili che Stella ha fatto, iniziando con il tradimento compiuto proprio nei confronti di Glen, l’unica vera figura paterna che lei abbia mai conosciuto. Glen a questo punto afferma che è giunto il momento di dire la verità: non ha lasciato Stella perché lei lo aveva tradito, ma solo perché si era reso conto di essere gay. Questa rivelazione cambia tutto per Lynette, che finalmente riesce a comprendere l’alcolismo di sua madre e tutti gli uomini sbagliati che poi si era scelta… Chiede quindi alla donna di tornare a vivere con lei, ma Stella è certa che rovinerebbe nuovamente i loro rapporti; Glen allora si offre di ospitarla, dato che si sente solo dopo che il suo compagno è morto: ha una stanza libera appena ridipinta. Stella è entusiasta di accettare la proposta, e Lynette è felice di riavere i genitori nella sua vita.
Mike ha bisogno di altre pillole ma il suo spacciatore, uno studente di nome Barrett, ora ha alzato il prezzo… Barrett si presenta a casa Delfino per riscuotere i suoi crediti e Susan, apprendendo che è uno studente di medicina, decide che è il ragazzo perfetto per Julie. Meglio di Derek, il tipo fissato con i piercing che sta frequentando in quel periodo…
Sylvia, una donna proveniente dal passato di Adam, si presenta a casa di quest’ultimo, ma il medico con rabbia le dice che gli ha già rovinato la vita una volta… Mike è presente per aggiustare una perdita, così la donna se ne va, almeno per il momento; Mike allora assicura Adam che non dirà nulla a Katherine, ma ha bisogno che lui gli scriva una ricetta per un antidolorifico. Adam spiega di non poterlo accontentare, dato che è un ginecologo, così per evitare che l’idraulico possa raccontare a Katherine della visita di Sylvia Adam si rivolge ad Orson, accennando al segreto sulla nascita di Ben per ottenere la prescrizione. Il dentista è riluttante consegnando la ricetta al destinatario, così Mike spiega che ne ha bisogno non soltanto per lo stress e i problemi finanziari dovuti al suo stato di padre di periferia, ma anche per i costanti dolori in tutto il corpo che prova da quando un autista sconosciuto l’ha investito… Orson, sentendosi in colpa, acconsente a dare al vicino la ricetta.
Scoprendo che Barrett è andato a casa sua, Mike lo contatta ordinandogli di stare alla larga… Non sa però che Susan l’ha già invitato a tornare! L’idraulico infatti qualche tempo dopo lo trova a chiacchierare amabilmente con Julie, così è obbligato a raccontare la verità: il ragazzo è il suo spacciatore. Susan rassicura la figlia che la dipendenza di Mike è una cosa del passato, ma la ragazza non ne è così certa, dato che proprio quella mattina ha sorpreso il patrigno in farmacia ad acquistare delle pillole con la ricetta.
Di sera Mike esce raggiungendo il furgone, convinto che Susan sia sotto la doccia. La donna in realtà lo sta spiando dalla finestra, e quando lui si è addormentato, lei ispeziona il veicolo fino a quando i suoi sospetti si rivelano fondati: c’è un intero flacone di pillole! La donna però resta ancora più sorpresa scoprendo chi è stato a prescriverle…


Curiosità :
Sebbene accreditati Dana Delany (Katherine Mayfair), Lyndsy Fonseca (Dylan Sims), Shane Kinsman (Porter Scavo), Brent Kinsman (Preston Scavo), Rachel Fox (Kayla Huntington), Zane Huett (Parker Scavo) e Joy Lauren (Danielle Van De Kamp) non appaiono in questo episodio.
Richard Chamberlain è accreditato come "Special appearance".
Per la prima volta in questo episodio Gabrielle e Susan vengono definite rispettivamente “Signora Lang” e “Signora Delfino”.
Quando Julie e Susan discutono dell’appuntamento, la ragazza dice: “Non puoi giudicare un libro dalla copertina”, che è il titolo dell’episodio precedente.
James Denton (Mike Delfino) ha già lavorato con Melora Walters (Sylvia Greene) in “Threat Matrix”.
Il titolo originale dell’episodio, “Distant past”, deriva forse dal titolo di un brano composto da Stephen Sondheim per il film del 1974 “Stavisky”. 
 
 
 
Episodio 04.09 - 79
Titolo Originale : Something's coming
Titolo Italiano : Quando s'alza il vento

trasmesso in USA il :2 dicembre 2007
trasmesso in Italia il :2 gennaio 2009

Scritto da : Joey Murphy, John Pardee
Diretto da :David Grossman

Guest Stars: Nathan Fillion (Adam Mayfair), John Slattery (Victor Lang), Pat Crawford Brown (Ida Greenberg), Kathryn Joosten (Karen McCluskey), Brent Kinsman (Preston Scavo), Shane Kinsman (Porter Scavo), Zane Huett (Parker Scavo), Rachel Fox (Kayla Scavo), Lee Oliver Boyd (giornalista #2), Eric Christie (Orderly), Lynette DuPree (infermiera #2), Christine Joaquin (infermiera), Billy Unger (Jeremy McMullin), Eva Simone Fisher (sig.ra Kowalsky), Melora Walters (Sylvia Greene), Brandon Lombardi (reporter), Barry Nolan (giornalista), James McBride (Al Kaminsky), Bob Rusch (guardia di sicurezza)

Riassunto :
Gabrielle sorprende le amiche informandole di aver ricominciato la sua relazione con Carlos: i due stanno per lasciare la città al fine di sfuggire a Victor, dato che il sindaco ha scoperto la loro tresca e sarà dimesso dall’ospedale il giorno successivo.
Mentre le casalinghe si stanno salutando, Karen McCluskey le mette in allerta: un tornado si sta dirigendo verso la città. Lynette, preoccupata, le chiede se la famiglia Scavo può ripararsi nel suo scantinato, e l’anziana accetta con riluttanza, però la avverte che ci sarà anche Ida Greenberg.
Bree fa visita a Susan per portarle alcune cose utili per affrontare l’emergenza; la Delfino allora afferma che forse è giunto il momento per rivelare ad Orson il problema di dipendenza farmacologica di Mike. Bree le racconta di averlo già fatto una settimana prima e Susan si arrabbia in cuor suo, senza però darlo a vedere.
Più tardi Susan confronta Orson nel suo studio, sebbene il dentista sia con una paziente. La donna chiede come mai abbia prescritto al marito le pillole, sebbene fosse a conoscenza del suo problema di dipendenza; Orson allora replica che pensava solo di essere d’aiuto.
Mike trova al posto della busta di pillole nel suo nascondiglio segreto un bigliettino di Susan, in cui lei le chiede di cercarla. Mentre la coppia litiga, lui la tira per il braccio, causando la caduta di lei dalle scale. Mike la porta subito in ospedale, insistendo che Susan venga visitata immediatamente dato che è incinta, ma lo staff medico è troppo indaffarato e li informa che dovranno attendere. Mike diventa sempre più impaziente e alla fine picchia un dipendente, così la sicurezza viene allertata e Mike preso in consegna fino a che Susan non sarà stata visitata e dimessa. Fortunatamente il bambino sta bene, la donna soffre solo di una banale slogatura; Mike allora si scusa con lei, ma Susan replica di aver chiesto al medico informazioni circa una comunità di recupero specializzata nella riabilitazione dalle dipendenze. Mike le giura di poter sistemare le cose da solo, ma la moglie ribatte fermamente che non è così, dovrà sottoporsi subito alla riabilitazione, oppure lei lo lascerà. L’idraulico a questo punto cede alle richieste.
Katherine è allarmata dalla vista di Sylvia, la donna proveniente dal passato di Adam, fuori da casa sua. Le due litigano, e Sylvia arriva ad insinuare che Adam fosse felice di vederla, quando lei è andata a trovarlo il giorno precedente: forse non gliel’aveva detto? Katherine le sputa in faccia, proprio mentre Bree passa per strada… La Hodge, incuriosita dalla scena, qualche istante dopo invita Sylvia a casa per un tè.
Sylvia informa Bree che Adam è innamorato di lei, e non di Katherine. Come prova a sostegno delle sue idee, la donna rivela alla Hodge che Adam ha un serpente tatuato sulla spalla… Bree dopo un po’ tenta di far andare via la sua ospite, ma Sylvia pensando che la padrona di casa non le creda si barrica nel bagno di casa, proprio la stanza in cui Bree pensava di rinchiudersi per affrontare il tornado.
Un ragazzino del quartiere informa Edie che Gabrielle e Carlos si stanno trasferendo. Mentre la Britt si trova sul portico della casa di Gaby, il commercialista arriva con i documenti richiesti da Carlos sul suo conto segreto alle isole Cayman: pensando sia Gabrielle le consegna i documenti, che permetteranno alla donna di accedere al conto senza problemi. Gabrielle, notando nelle mani di Edie il pacco di documenti, inizia a rincorrerla.
Adam si scusa per non aver avvertito la moglie che Sylvia si era fatta di nuovo viva. Bree, raggiunto il medico, gli chiede di andare ad aiutarla a far uscire la sua amica da casa; Sylvia però si rifiuta, quando apprende che anche Katherine è presente. Mentre Adam tenta di ragionare con lei, Katherine assicura Bree che quanto affermato da Sylvia è una bugia: tra lei e suo marito non c’è mai stata una storia, solo un bacio che Adam le ha dato per pietà, e che ha spinto successivamente la donna ad accusarlo di molestie sessuali. Katherine voleva ribellarsi e appellarsi alle accuse, ma il ginecologo non lo ha permesso temendo di perdere la licenza… Bree, comprendendo il problema, afferma che in quelle circostanze avrebbe sputato anche lei in faccia a Sylvia!
Lynette vuole che Karen cacci via il gatto di Ida dalla cantina, dato che Tom è estremamente allergico, ma la padrona di casa non ne ha nessuna intenzione. Poco dopo Tom inizia ad avere problemi di respirazione, così Lynette porta il gatto al piano superiore. Karen però la scopre, e Lynette le chiede come faccia a preferire un gatto a suo marito, specialmente data la loro pluriennale amicizia! Karen sostiene che non sono veramente amiche, dato che la Scavo non l’ha mai chiamata se non quando aveva bisogno di qualcosa… Improvvisamente la porta di ingresso si apre e il gatto scappa, Karen quindi si precipita a rincorrerlo, anche se Lynette tenta di farla restare in casa. La McCluskey, notando il tornado alla fine della loro strada segue il consiglio della vicina, e le due si rinchiudono nel bagno di casa Scavo nascondendosi dentro la vasca, coperte da un materasso.
Gabrielle rompe una finestra per penetrare in casa di Edie e riprendersi la cartellina; Edie però replica che gliela darà, ma vuole il sessanta percento della somma. Gabrielle riesce ad impadronirsi dei documenti e scappa; mentre le due litigano, il vento fa volare via tutte le carte… Edie nota con terrore che il ciclone si sta avvicinando, e si precipita in casa con Gabrielle. Quest’ultima con riluttanza accetta di nascondersi con la nemica, e alla fine le rivela di essere spiacente che Carlos le abbia mentito; Edie replica che entrambe usciranno da quella situazione sane e salve, e continueranno ad odiarsi per gli anni a venire. Alla fine però ammette di non detestare veramente Gaby, si sente solo ferita per quello che le ha fatto Carlos: cosa stupida, dato che ha sempre saputo che gli ex coniugi sarebbero tornati insieme! Le due poi, spaventate dai rumori, si abbracciano forte per farsi coraggio a vicenda.
Sylvia si rifiuta ancora di uscire, così Orson decide di far rifugiare la famiglia in un armadio a muro. Intrappolati in uno spazio così piccolo, Katherine e Bree si incolpano a vicenda per quella situazione; Katherine poi si scusa, asserendo di essere tesa a causa di Sylvia. Bree afferma che la comprende, facendo riferimento ai vaneggiamenti della donna, inclusi alcuni dettagli sul tatuaggio di Adam… Katherine allora spiega che il marito aveva un tatuaggio simile, ma se l’è fatto togliere: chiede quindi freddamente all’uomo se quello è il vero motivo per il quale ha patteggiato contro le accuse mosse nei suoi confronti, e la famiglia ha perso tutto quello che aveva. Adam cerca di spiegare, ma la moglie non glielo permette; Bree allora si avvicina e le stringe la mano.
Desperate Housewives  Quando s'alza il ventoCarlos si precipita a casa di Gabrielle ma vi trova Victor, seduto in soggiorno con una pistola: il sindaco spiega che ora i due aspetteranno Gaby insieme. Carlos cerca di convincerlo che la coppia non aveva pianificato di tornare insieme, e soprattutto non voleva farlo soffrire, ma Victor per tutta risposta inizia a sparare… Carlos scappa all’esterno e il suo rivale lo segue, pistola alla mano; i due lottano per l’arma, ma questa cade in strada, e sopra di essa precipita un’auto, spinta dalla furia dei venti. Oggetti di tutti i tipi volano a causa del tornado, mentre i due continuano a lottare; finalmente Carlos riesce a mettere KO l’avversario, e poi tenta di entrare nella casa più vicina. Victor però gli è di nuovo dietro, armato di un tubo metallico; l’uomo però interrompe all’improvviso la sua corsa: un paletto volante gli si è conficcato nel petto. Mentre lo osserva sconvolto, anche Carlos viene colpito alla testa da qualcosa.
Sylvia alla fine esce dal bagno, dando ad Adam la possibilità di andarsene con lei. Lui però non risponde essendo nascosto, così la donna apre la porta di ingresso e viene risucchiata dal tornado.
Dopo alcuni momenti concitati, la pace torna a Wisteria Lane. Bree è scioccata nel rendersi conto che il tetto della sua casa è stato gravemente danneggiato, ma Lynette è ancora più angosciata nell’apprendere che la casa di Karen McCluskey è stata completamente distrutta.

Curiosità :
Sebbene accreditati Shawn Pyfrom (Andrew Van De Kamp), Joy Lauren (Danielle Van De Kamp), Lyndsy Fonseca (Dylan Sims) ed Andrea Bowen (Julie Mayer) non appaiono nell’episodio. L’assenza di Dylan e Julie tuttavia è giustificata da una gita scolastica, come si apprende da una telefonata di Katherine; Andrew oramai è andato a vivere da solo, mentre Danielle è stata allontanata dopo aver partorito il piccolo Ben.
Tra le proprietà distrutte dal tornado si contano il tetto di casa Hodge, la casa di Karen McCluskey, la cassetta delle lettere di Katherine e, sfortunatamente per Victor, lo steccato della casa di Gabrielle. Inoltre, sebbene Bob e Lee non appaiano nell’episodio né vengano menzionati, anche la loro fontanella è stata distrutta.
Negli USA questo episodio ha avuto gli ascolti più alti dell’intera stagione.
A causa del famoso sciopero degli sceneggiatori, questo episodio sembrava dover essere la season finale della stagione quattro.
Quando Victor esce alla caccia di Carlos, si nota chiaramente che una delle piante accanto alla porta cade a terra. Qualche istante dopo, tuttavia, la pianta è ancora al suo posto.
Quando Gabrielle ed Edie lottano, e i documenti vengono portati via dal vento, si nota che le carte cadute a terra non si muovono più… Ma se il vento soffia forte, com’è possibile?
Nelle diverse scene il vento sembra cambiare continuamente direzione, in base alle inquadrature. Per esempio quando Edie e Gabrielle lottano fuori si nota che i documenti e gli alberi si dirigono di lato alla casa e non davanti; tuttavia qualche secondo dopo quando Karen osserva un’auto il vento soffia dalla parte anteriore della casa di Edie.
Il titolo originale dell’episodio, “Something's coming”, deriva probabilmente dal musical di Leonard Bernstein e Stephen Sondheim “West Side Story”.
 
 
 
 
Episodio 04.10 - 80
Titolo Originale : Welcome to Kanagawa
Titolo Italiano : Benvenuti a Kanagawa

trasmesso in USA il :6 gennaio 2008
trasmesso in Italia il :2 gennaio 2009

Scritto da : Jordon Nardino, Jamie Gorenberg
Diretto da :Larry Shaw

Guest Stars: Rachel Fox (Kayla Scavo), Zane Huett (Parker Scavo), Brent Kinsman (Preston Scavo), Shane Kinsman (Porter Scavo), Kevin Rahm (Lee McDermott), Tuc Watkins (Bob Hunter), Nathan Fillion (Adam Mayfair), Kathryn Joosten (Karen McCluskey), Sylva Kelegian (Diane), J.C. MacKenzie (Walter Bierlich), Eamon Hunt (coroner), Tony Curtis Blondell (pompiere), Sergio Enrique (poliziotto), Dianna Leanne Wilson (governante), Adam Kulbersh (Carter), Meredith Scott Lynn (Erica), Tom Titone (medico), Mike Farrell (Milton Lang)

Riassunto :
Desperate Housewives Benvenuti a Kanagawa Nei momenti successivi al tornado Susan e Bree tentano in tutti i modi di rassicurare Lynette che la sua famiglia sta bene, mentre le squadre di soccorso lentamente rimuovono i detriti della casa di Karen. Finalmente i bambini vengono estratti, sani e salvi; alla fine anche Tom viene salvato. Karen però riceve delle notizie terribili, Ida Greenberg è morta.
Qualche tempo dopo Lynette aiuta Karen a sistemare le cose di Ida, e Parker vuole dare una mano: rivela alla madre che è stata Ida a salvarlo, Tom aveva perso i sensi a causa dell’asma e Ida ha dato istruzione ai bambini di nascondersi sotto le scale, dove sarebbero stati al sicuro. Non era rimasto però sufficiente spazio per lei.
Lynette è sopraffatta dalla colpa, ma Karen replica che se anche fosse stata lì, non avrebbe fatto alcuna differenza. Karen le racconta quindi che Ida era una giocatrice professionista di baseball durante la guerra, e che voleva le sue ceneri fossero sparse nel campo da gioco locale. Quando la nipote di Ida si presenta per il funerale, tuttavia, tutti si rendono immediatamente conto che la donna è giunta solamente per impadronirsi di un prezioso collier di perle, e non è interessata a nient’altro. Lynette le rivela le ultime volontà di Ida, ma la nipote replica che non ha tempo per spargere le ceneri, se le porterà appresso ad Omaha. Lynette, sorpresa, velocemente escogita un piano: scambia le ceneri con il contenuto dell’aspirapolvere di Ida, così la nipote se ne va con un’urna piena di polvere.
Dato che il proprietario del campo di baseball non permette loro di spargere le ceneri di Ida, Lynette e Karen vi si intrufolano di notte per compiere il loro lavoro. Le due però vengono scoperte, ma rilasciate senza conseguenze… Lynette tuttavia sente che ancora non ha fatto abbastanza per la vicina, dato che si rende conto di non aver mai conosciuto veramente la donna che ha salvato le vite dei suoi bambini. Karen ribatte che col tempo si comprende di dover apprezzare le persone quando ancora sono con noi… Lynette poi chiede alla vicina come mai abbia menzionato, poco prima, che ci è mancato poco per essere accusata del suo terzo reato: Karen spiega che è una storia lunga, che si racconta meglio in un bar malfamato con una birra davanti. Lynette sorride, e afferma di avere tempo…
Susan invita Bree ed Orson a stare da lei, finché il tetto di casa loro non sarà riparato: si è preparata per affrontare un periodo di convivenza difficile, ma al contrario si sorprende di come vadano le cose, e si rende conto che lei e la figlia oramai sono diventate dipendenti dai manicaretti che Bree prepara per loro e dalla pulizia e dall’ordine che ora caratterizzano la casa. Intanto la Hodge grazie a Bob e Lee riesce a contattare Walter, l’unico costruttore edile libero della città, perché le ripari il tetto: non accetta un no come risposta alla sua richiesta, quando lui le rivela che non può occuparsene. Apprende quindi che Walter è appena stato piantato dal suo ragazzo, così decide di organizzare un piano per fargli conoscere Andrew, senza però far capire loro che è un appuntamento combinato.
Susan e Julie accettano di buon grado di consumare in camera la cena che Bree ha preparato loro, cosicché la Hodge possa “occuparsi” di Walter. Quando però Julie scopre per caso il piano di Bree, Susan decide di rovinarlo per evitare che l’amica possa andarsene da casa sua. Al contempo però Andrew si è reso conto di quello che sta succedendo, e accetta di flirtare con Walter se la madre gli comprerà un televisore al plasma. Il patto è stretto, ma Susan si precipita nella sala da pranzo e fa notare quanto Walter sia più vecchio di Andrew, magari gli amici penseranno che stia pagando per la compagnia del ragazzo? Walter se ne va, affermando di non essere ancora pronto per una nuova storia, mentre Bree si infuria! Susan allora ammette di volerla accanto a sé: con Mike in clinica al momento sarebbe uno straccio, se Bree non si prendesse cura di lei. Bree si addolcisce e le annuncia che continueranno la conversazione mangiando i biscotti al cioccolato che ha appena preparato.
Al funerale di Victor suo padre informa Gabrielle di essere a conoscenza delle foto di lei e Carlos: non permetterà che la donna si appropri di nulla appartenente a suo figlio, anche perché tutto è intestato a Milton. Le ordina quindi di lasciare il funerale, se non se ne sarà andata prima che lui raggiunga il pulpito per l’elogio funebre racconterà a tutti che è una sgualdrina traditrice. Gaby se ne va…
Fa quindi visita a Carlos all’ospedale, poiché il compagno è stato colpito alla testa durante il tornado: lui non riesce a vederla a causa delle bende sugli occhi, ma si rende conto che l’amata ha qualcosa che non va quando tenta di tranquillizzarla che almeno hanno ancora i dieci milioni di dollari. Gaby spiega allora che i documenti preparati dal suo commercialista sono andati perduti a causa del tornado, ma gli promette di rintracciare il professionista per farglieli rifare. Giunta a casa di Al, Gaby lo trova in una bara, dato che anche lui è perito durante il tornado… Gabrielle chiede alla moglie dove tenesse le sue pratiche, ed inizia a perquisire la stanza; dopo essere stata scoperta, Gaby spiega le reali ragioni per le quali sta compiendo quel gesto, ma la vedova le rivela di aver distrutto tutti i documenti sui conti offshore per proteggere il marito.
Gaby giura di volersi risposare con Carlos, anche se non hanno il denaro; purtroppo però non sa che a causa del colpo alla testa, l’uomo ha perso la vista. Carlos infatti non gliel’ha ancora rivelato perché è convinto che lei lo lascerebbe apprendendo la verità.
Dopo l’ammissione del tradimento da parte di Adam, Katherine gli ordina di andarsene, ma Dylan lo prega di restare, affermando che non sopporterebbe di vivere da sola con la madre. Adam prepara comunque le valige, ma qualcosa gli cade e, chinatosi per raccoglierlo, l’uomo nota il biglietto che la zia Lillian aveva scritto prima di morire: una nota in cui rivela il vero segreto di Katherine, ciò che ha tentato per anni di nascondere in merito al padre di Dylan. Adam informa quindi la moglie che se ne sta andando, ma non perché lo voglia lei, ma perché è lui a lasciarla! Le mostra quindi il biglietto, e afferma che vince lei in merito ai tradimenti... Katherine strappa il biglietto e lo brucia nel caminetto ma Dylan, che ha sentito la conversazione, riesce a ricostruire il foglietto e apprende da sola la verità.

Curiosità :
In questo episodio si apprende che Gabrielle e Carlos intendono risposarsi; inoltre si ha la conferma che durante il tornado sono morte almeno quattro persone: Victor Lang, Sylvia Greene, Ida Greenberg e Al Kaminsky, il commercialista di Carlos (morto in un incidente stradale).
In questo episodio si scopre dalla voce di Mary Alice che ora il cognome di Kayla è diventato Scavo.
La poesia che Karen recita al campo da baseball si intitola “Non fermarti davanti alla mia tomba a piangere” (Do not stand at my grave and weep), di Mary Elizabeth Frye.
Questo è stato l’ultimo episodio prodotto e girato prima dello sciopero degli sceneggiatori; sarebbe dovuto servire come season finale se lo sciopero fosse durato più a lungo.
Questo è il primo episodio della serie in cui il tema musicale principale, composto da Danny Elfman, non viene indicato nei titoli di testa.
Durante la terza stagione era stato detto che il dottor Lee Craig, medico di Rex e di Mike, era nipote di Ida Greenberg: perché allora non era al funerale?
Il titolo originale dell’episodio, “Welcome to Kanagawa”, deriva probabilmente da una canzone del musical di Stephen Sondheim “Pacific Overtures”. 
 
 
 
Episodio 04.11 - 81
Titolo Originale : Sunday
Titolo Italiano : Domenica

trasmesso in USA il :13 aprile 2008
trasmesso in Italia il :9 gennaio 2009

Scritto da : Lori Kirkland Baker, Alexandra Cunningham
Diretto da :David Grossman

Guest Stars: Nathan Fillion (Adam Mayfair), Jeff Doucette (padre Crowley), Shane Kinsman (Porter Scavo), Brent Kinsman (Preston Scavo), Rachel Fox (Kayla Scavo), Zane Huett (Parker Scavo), Gary Cole (Wayne Davis), Kathryn Joosten (Karen McCluskey), Mary DeVault (infermiera Wilkins), Dakin Matthews (reverendo Sikes), Patricia Place (suora), Chris Carmack (Tim)

Riassunto :
Una domenica mattina Lynette nota tutti i suoi vicini uscire per andare in chiesa, e decide che è arrivato il momento per gli Scavo di fare altrettanto. Tom, che è cattolico ma non praticante, è restio a seguire le intenzioni della moglie, ma alla fine cede; Lynette allora chiede a Bree se può unirsi a lei ed andare nella sua chiesa. Durante la funzione però la donna mette in imbarazzo l’amica e la famiglia ponendo al pastore una serie di domande al termine del sermone, di fronte a tutta la congregazione.
Lynette è felicissima della sua ritrovata spiritualità, ma Bree le spiega che i presbiteriani non fanno domande, soprattutto durante la funzione, e incoraggia l’amica a provare a frequentare altre chiese.
Bree intanto sta cercando di convincere il pastore a farsi affidare il ruolo di capo delle “Ausiliarie del Signore”, ma quando si rende conto che a lui non importa proprio di come si è comportata Lynette, anzi è entusiasta di aver visto facce nuove in chiesa, la donna si precipita alla chiesa cattolica (nuova scelta degli Scavo) per recuperare l’amica. Lynette però si rifiuta di seguirla, persino dopo che Bree le ha confessato la vera ragione per la quale la sta cercando: si era rivolta a lei perché durante le sue recenti vicissitudini aveva invidiato la fede della Hodge, ma ora si è resa conto di aver perso la fiducia in Bree.
Desperate HousewivesIl giorno successivo Bree informa Lynette di aver rinunciato a capeggiare le “Ausiliarie del Signore”, e si scusa per come si è comportata: le due tornano amiche come prima, ma la Scavo mette in chiaro di aver trovato la chiesa adatta a lei. I cattolici infatti non la giudicano per aver concepito tanti figli.
Gabrielle chiede al suo sacerdote di presenziare ad un’altra cerimonia di matrimonio per lei, ma il prete è sconvolto dalla richiesta, dato che Victor è morto da sole due settimane. Lei però insiste, visto che sta per risposarsi con il suo primo marito agli occhi della Chiesa loro sono ancora sposati. Il sacerdote, con riluttanza, accetta.
Edie si sente in colpa per aver perso il denaro di Carlos, così gli fa visita in ospedale per restituirgli un bracciale di diamanti che lui le aveva regalato durante la loro relazione. L’uomo è costretto allora a rivelarle che il gioiello non ha valore, è un falso acquistato in un mercatino… Edie, furente, si allontana; un’infermiera intanto si lascia scappare che le condizioni di Carlos sono molto più serie di quanto lui lasci intendere, nemmeno Gabrielle ne è a conoscenza. Edie a questo punto fa pressione sulla donna per avere altri dettagli, e la invita a pranzo.
Gabrielle ha una sorpresa per Carlos la volta successiva che gli fa visita in ospedale: ha portato con sé il prete, così possono sposarsi immediatamente. Carlos cerca di rivelarle la verità, ma quando afferma che potrebbe non recuperare la vista, Gaby lascia la sua mano, così lui si vede costretto ad aggiungere alla frase precedente una bugia, asserendo che potrebbe non recuperare la vista prima di tre o quattro mesi. Gabrielle è un po’ scossa dalla notizia, ma chiede al sacerdote di proseguire la cerimonia.
Edie si congratula con Gaby per il matrimonio, affermando che è un’eroina per aver sposato un uomo cieco. Gabrielle le assicura che il problema durerà solo qualche mese, ma Edie la informa che le condizioni del marito sono permanenti.
Carlos si vede costretto ad ammettere che pensava la moglie lo avrebbe lasciato se avesse saputo la verità: Gaby è furiosa con lui perché è convinto che sia così superficiale, ma alla fine gli dichiara tutto il suo amore, non andrà da nessuna parte.
Il cugino di Susan, Tim, si reca a farle visita per darle una mano con la dichiarazione dei redditi, dato che Mike si trova ancora in comunità. Il ragazzo le rivela di aver perso il lavoro perché non è riuscito a trattenersi dal sedurre la figlia diciottenne del suo capo.
Susan, Lynette, Gabrielle e Bree vanno a trovare Katherine apprendendo che Adam se n’è andato, ma lei non si dimostra molto gentile con le vicine, nonostante le abbiano portato dei dolcetti. Qualche tempo dopo, però, la donna accompagna Dylan da Julie con dei fiori e delle scuse per Susan; Tim la riconosce come la ex signora Davis, e appare alla cugina anche troppo felice nello scoprire che Dylan compirà diciott’anni la settimana successiva.
Dylan mostra a Julie i pezzetti del biglietto trovato nel camino, e alcune parole si leggono chiaramente: “tuo padre è stato assassinato”. Ricorda quindi che zia Lily voleva dirle qualcosa il giorno in cui è morta, forse era proprio quello! Dylan decide così di andare a chiedere ad Adam ciò che è accaduto veramente; Julie però le domanda perché mai sua madre dovrebbe mentirle in merito. La ragazza replica che è stata lei ad uccidere suo padre.
Dylan lascia un messaggio in segreteria ad Adam, ma l’uomo richiama Katherine e le spiega la situazione: intende rivelare la verità alla ragazza, ma Katherine è convinta che in quel caso chiamerebbe subito la polizia. Gli chiede quindi di tornare perché le manca, ma lui replica che mentire alla figlia sarà l’ultima cosa che farà per lei.
Tim si offre di andare a comprare il latte, notando che Susan l’ha finito, ma la Delfino gli assicura che non c’è fretta. Non finché lo vede chiacchierare con Dylan… In quel momento ha proprio bisogno che il cugino vada a comprarle il latte.
Quando Susan e Julie vanno a trovare Mike in comunità, e anche gli Hodge escono per una passeggiata, Tim coglie al volo l’opportunità per invitare a casa una persona. Susan però gli telefona per chiedergli un’informazione fiscale, ma sente in sottofondo la voce di quella che le sembra essere una ragazza… Si precipita quindi a casa, lasciando Julie da Mike.
Entrata in tutta fretta in camera da letto, Susan scopre con sorpresa che la ragazza a letto con Tim è Katherine! La Delfino è scioccata nell’apprendere che i due stanno ravvivando un’antica fiamma, Katherine è andata a letto con Tim tanti anni prima, quando lui aveva solo sedici anni.
Tim in seguito racconta di essere andato a trovare Katherine dopo la loro notte insieme dodici anni prima, ma fu testimone di una lite tra lei e un uomo: Katherine lo picchiò sulla testa con un candeliere metallico. Non può dirlo con certezza, ma è convinto che l’uomo fosse l’ex marito della sua amante.
Dylan incontra Adam, e lo prega di raccontarle la verità; il medico però insiste nel sostenere che sua madre non ha ucciso suo padre.

Curiosità :

Sebbene accreditati, Joy Lauren (Danielle Van De Kamp) e Shawn Pyfrom (Andrew Van De Kamp) non appaiono nell’episodio.
Questo è il primo episodio della serie scritto e realizzato dopo lo sciopero degli sceneggiatori 2007-2008.
Tim afferma di aver incontrato Katherine quando aveva sedici anni; poco dopo Susan afferma che è accaduto dodici anni prima: Tim quindi ha all’incirca ventotto anni.
Dakin Matthews, già visto nelle prime tre stagioni del telefilm, riprende in questo episodio il ruolo del reverendo Sikes. Jeff Doucette, già visto nelle prime due stagioni del telefilm, riprende in questo episodio il ruolo di padre Crowley.
Il titolo originale dell’episodio, “Sunday”, deriva probabilmente da una canzone del musical del 1984 di Stephen Sondheim “Sunday in the park with George”.


Episodio 04.12 - 82
Titolo Originale : In buddy's eyes
Titolo Italiano : Cecità

trasmesso in USA il :20 aprile 2008
trasmesso in Italia il :9 gennaio 2009

Scritto da : Jeff Greenstein
Diretto da :Larry Shaw

Guest Stars: Brent Kinsman (Preston Scavo), Shane Kinsman (Porter Scavo), Rachel Fox (Kayla Scavo), Jason Gedrick (Rick Coletti), James Stellos (fotografo), Steven Lee Allen (cliente), Mitch Longley (uomo sulla sedia a rotelle), Eddie McGee (uomo sulla sedia a rotelle #2), Kent Faulcon (agente Ramsey), Patrick Robert Smith (agente Daniels), Charles Hutchins (anziano), Stephen Holland (cuoco), Jodi Carlisle (sig.ra Downing)

Riassunto :
Orson si allarma quando Mike gli chiede di fargli visita nella comunità di recupero in cui si trova: teme che l’idraulico si sia ricordato che fu proprio lui ad investirlo con l’auto. In realtà Mike gli chiede di perdonarlo per avergli domandato di scrivere una ricetta per gli antidolorifici…
Orson ne resta incredibilmente sollevato, ma la sua coscienza è difficile da zittire… Così qualche tempo dopo Susan se lo ritrova nudo in cucina, nel bel mezzo della notte! Il dentista afferma che doveva fare una cosa, ma sembra stia parlando con qualcuno che in realtà non c’è. Il giorno successivo né lui né Bree credono al racconto dell’amica, pensando che abbia fatto un sogno erotico con Orson come protagonista a causa dell’assenza di Mike. Il fatto però succede di nuovo, Orson è immobile in giardino, nudo, e chiede scusa a Mike… La Delfino si rende conto che è sonnambulo, e lo sveglia con uno schiaffo; Orson allora decide che è arrivato il momento di tornare a casa, sebbene i lavori non siano ancora stati ultimati.
Tutto il vicinato si rivela molto disponibile con Carlos, tranne Gabrielle: la donna infatti è stanca di accudire un cieco, e ora che sono poveri è costretta a fare acquisti in un ipermercato qualsiasi, dove tutti i buoni posti auto sono destinati ai disabili. Lynette le suggerisce che anche i ciechi possono richiedere i tesserini per i parcheggi privilegiati, così Gabrielle lo fa immediatamente. In seguito un uomo su una sedia a rotelle le domanda come mai abbia parcheggiato in un posto per disabili, e Gaby spiega che ne ha diritto perché suo marito è cieco. E ovviamente non può guidare… La donna non riesce a rendersi conto di commettere un abuso, e la lite tra i due termina con una spinta da parte di lei che manda la carrozzina lontano.
La volta successiva che deve fare la spesa Gabrielle porta anche Carlos con lei, per legittimare il parcheggio nell’area riservata. Peccato che lo faccia aspettare in auto, in tutti i luoghi dove lo porta… Quando torna dalla manicure Gaby non lo trova più: Carlos, affamato, è riuscito a trovare un ragazzino che lo accompagnasse al fast-food più vicino. Tornati alla macchina, una persona chiede a Gabrielle se stanno per partire e liberare il parcheggio per disabili: Carlos si infuria scoprendo che la moglie sfrutta la sua condizione per avere un posto auto migliore… La donna allora confessa che la vita con lui è molto più dura di quanto si aspettasse, deve sempre preoccuparsi di tutto, per esempio di lasciare il dentifricio in un posto in cui lui possa trovarlo: se c’è un modo per migliorare la situazione, lei ha intenzione di sfruttarlo.
Lynette resta sorpresa di vedere Rick alla pizzeria: l’uomo è lì per informare lei ed il marito che sta per aprire un ristorante proprio dietro l’angolo. Quella sera Tom rincasa tardi, e Lynette è certa che lui stia tremando qualcosa… Tom però spiega che sta solo pensando a nuove ricette per competere con quelle di Rick. La donna gli crede, pensa che tutto vada bene, almeno fino a quando un paio di poliziotti si fermano a casa loro per chiedere se qualcuno abbia visto una persona lanciare un mattone contro una delle finestre del nuovo ristorante… Lynette si rende ben presto conto che è stato il marito, la gelosia nei confronti di Rick non gli è ancora passata: decide quindi di affrontarlo, ma Tom ribatte che non ha mai incolpato Rick della loro storia, ha incolpato lei anche se in realtà tra loro non c’è mai stato niente.
Desperate Housewives CecitàTutti sono eccitati per il prossimo Ballo del Fondatore, supervisionato come ogni anno da Bree. Katherine si offre di dare una mano, e tutte le vicine predicono una crisi di proporzioni bibliche tra le due… Bree tuttavia è felice di accettare la proposta, almeno finché Katherine non porta con sé un faldone zeppo di appunti su come organizzare l’evento… Ed inizia a suggerire che sarebbe opportuno aggiornare un po’ il consueto ballo! Prima che Bree se ne renda conto, Katherine ha cambiato i menu e si è impadronita del ruolo di presentatrice del premio del Fondatore, ruolo sempre spettato alla Hodge.
La notte del ballo lo chef informa Bree che la salsa è andata a male, e potrebbe far ammalare qualcuno. La donna intende quindi gettarla via, ma Katherine le ricorda di aver lasciato istruzioni precise che specificavano come nessun cibo potesse lasciare la cucina senza che lei l’avesse prima assaggiato. Bree è felice di darle la salsa contaminata… In breve tempo la Mayfair si sente male, e Bree si offre di presentare il premio come di consueto; Katherine però le assicura che vista l’importanza dell’evento, riuscirà a presenziare come stabilito.
Mentre Bree è seduta al suo tavolo, riflettendo tra sé sul modo in cui Katherine l’ha pugnalata alla schiena, resta sorpresa nel sentire che la nemica intende conferirle il premio come persona che maggiormente si è distinta nella comunità. Dopo la cerimonia Bree tenta di scusarsi, affermando di aver mal interpretato la situazione; Katherine però replica che è stata lei a fraintendere, dato che pensava potessero diventare amiche. La Hodge spiega allora che nel suo gruppo di amiche lei è quella universalmente riconosciuta come la migliore casalinga ed organizzatrice di eventi, e non riesce ad essere amica di una donna che è esattamente come lei. Katherine replica che è un peccato, dato che lei la comprende meglio di chiunque altro. Bree, toccata dal discorso, si rende conto che dopo tutto possono anche essere amiche.
Andrew chiama Lynette dalla pizzeria per informarla che il ristorante di Rick è stato dato alle fiamme; la donna allora salta subito alla conclusione che sia stato il marito, dato che questi sta rientrando alla festa proprio in quel momento.
Julie riesce a convincere Dylan a partecipare al ballo, per dimenticare tutte le congetture in merito al padre. Dylan dopo la festa ammette di essersi divertita, e posa con gioia per una foto con Katherine… Il giorno successivo qualcuno leggendo il giornale nota l’immagine e cerchia in rosso il suo viso.
Tornata tardi dal ballo Julie incontra Orson, che è ancora sonnambulo. L’uomo continua a dire che è dispiaciuto di aver investito Mike, e la ragazza non sa più cosa pensare.


Curiosità :
Sebbene accreditati, Joy Lauren (Danielle Van De Kamp) e Zane Huett (Parker Scavo) non appaiono nell’episodio.
In questo episodio si notano svariate volte dei contenitori da fast-food del “In 'n' Out Burger”: questa società ha locali solamente in California, Nevada, Utah ed Arizona, e non nel mid-west dove il telefilm presumibilmente è ambientato.
Questo episodio è stato nominato agli Emmy per i migliori costumi di una serie.
Probabilmente il titolo originale dell’episodio, “In buddy’s eyes”, deriva da una canzone del musical del 1971 di Stephen Sondheim “Follies”. 
 
 
 
Episodio 04.13 - 83
Titolo Originale : Hello, little girl
Titolo Italiano : Quali regole

trasmesso in USA il :27 aprile 2008
trasmesso in Italia il :16 gennaio 2009

Scritto da : Susan Nirah Jaffee, Jamie Gorenberg
Diretto da :Bethany Rooney

Guest Stars: Rachel Fox (Kayla Scavo), Jason Gedrick (Rick Coletti), Zane Huett (Parker Scavo), Shane Kinsman (Porter Scavo), Brent Kinsman (Preston Scavo), Gary Cole (Wayne Davis), Archie Kao (Steve), Keith Mackechnie (detective Bryant), John Petrelli (detective Anson), Pablo Espinosa (detective #1)

Riassunto :
Il ballo del Fondatore è stato un successo, e i servizi di Bree e Katherine vengono richiesti da una coppia, intenzionata a dare una festa per il loro anniversario. Katherine cerca di convincere la vicina a lavorare con lei, ma la Hodge ritiene che non sarebbe una buona idea; Katherine allora riesce con l’astuzia a persuaderla, minacciandola di utilizzare alcune delle sue idee per il nuovo lavoro.
Desperate Housewives Quali regoleMentre sta guidando Dylan viene fatta accostare da un poliziotto, che la accusa di non aver rallentato passando accanto al cartello “lavori in corso”. Dopo aver esaminato la sua patente l’uomo lascia andare la ragazza senza farle la multa; rientrato nella volante, però, si apprende che l’agente è in realtà la persona la quale aveva cerchiato in rosso la foto ritraente Dylan e sua madre su un quotidiano locale. Più tardi il poliziotto avvicina Dylan al parco, spiegandole di voler parlare con lei; ammette quindi di averle mentito in merito alla sua infrazione, era un modo per rintracciarla dato che ha visto la sua foto sul giornale. Alla fine si presenta, è Wayne Davis, suo padre.
In una tavola calda locale Wayne ammette di aver picchiato Katherine in passato, ma spiega anche di averne prese altrettante dalla donna. Dylan si dimostra un po’ diffidente, così l’uomo spiega che voleva solo sincerarsi che l’ex moglie l’avesse cresciuta bene, e ora che l’ha fatto possono salutarsi: non intende far arrabbiare Katherine. La ragazza allora replica che non è necessario che sua madre sappia che si sono conosciuti.
Quella sera Dylan si offre di fare alcune commissioni per Katherine, e quest’ultima sospetta si tratti solo di una scusa per uscire ed incontrarsi con un ragazzo. Dylan la rassicura, vuole solo darle una mano: ora che Adam se n’è andato, le due devono aiutarsi a vicenda. Katherine le crede, ma in realtà Dylan coglie al volo l’opportunità per incontrare suo padre.
Carlos porta a casa Roxy, un cane per ciechi. L’istruttore dell’animale incontra Gabrielle, e crede scherzi quando la donna gli chiede se il cane sa fare piccoli lavoretti, tipo andare a prendere il telecomando quando loro non hanno voglia di alzarsi… Apprendendo che Roxy serve solamente per aiutare Carlos negli spostamenti, Gaby si allontana; il cane sviluppa ben presto una sorta di rifiuto nei confronti della nuova padrona, e le abbaia contro oppure le ringhia quando la donna sgrida Carlos. Gabrielle è sconvolta nel rendersi conto che il marito vuole il cane sul letto con loro, per cui gli domanda di scegliere chi preferisce… Carlos sceglie il cane!
Non avendo intenzione di vedere la sua leadership minata da un cane, Gabrielle risolve il problema alla radice riuscendo con l’inganno a far salire Roxy in auto, e riportandola al centro di addestramento. Lì, la Solis informa l’addestratore che il cane e Carlos non andavano troppo d’accordo, poi mente al marito affermando che il cane è scappato via quando lei ha aperto la porta per prendere il giornale. Roxy però è riuscita a seguire il percorso dell’auto ed è ritornata nella sua nuova casa.
Edie si presenta dai Solis per portare loro una scatola di biscotti per cani, visto che Carlos non si fida di Gabrielle in quella situazione. Edie mette in guardia la vicina, se non comincerà a trattare bene suo marito, ci saranno un sacco di donne pronte a prendere il suo posto… Gaby a questo punto riflette sul suo comportamento, e quella stessa notte permette al cane di accoccolarsi ai piedi del suo letto.
Lynette sospetta che sia stato il marito ad incendiare il ristorante di Rick, per cui gli pone delle domande in merito a dove si trovasse in quei drammatici momenti, quando era uscito dalla sala dove è stato organizzato il ballo del Fondatore. Tom le assicura di non essere il colpevole, ma la donna non è ancora convinta.
Rick raggiunge Tom alla pizzeria, chiedendogli come mai una scatola di fiammiferi del locale sia stata trovata tra le macerie del suo ristorante. Presto la discussione si trasforma in una rissa, che Andrew seda chiamando la polizia: i due finiscono alla centrale con Lynette, e mentre Tom viene interrogato, Rick informa l’amica che malgrado quanto accaduto è molto felice di rivederla. Lynette immediatamente si precipita nella sala interrogatori per informare gli agenti che è proprio Rick la persona che poteva avere dei motivi per vendicarsi, lei infatti in passato non ha voluto avere una relazione con lui. Questo non aiuta la posizione di Tom, anzi fornisce ai poliziotti un altro motivo per il quale Scavo potrebbe aver commesso il reato… Lynette suggerisce che forse Rick abbia dato fuoco al suo locale per incastrare Tom, ma lo chef ha un alibi, al contrario del marito; Tom racconta quindi di essere uscito dalla sala del ballo per ascoltare la partita alla radio, e Lynette mente in suo favore asserendo di averlo visto e di fatto confermando la sua versione.
Considerando le testimonianze, la polizia rilascia Tom, ma Rick non riesce a credere che gli agenti si basino sul racconto della moglie del sospettato. Lynette però gli giura che non mentirebbe mai se solo pensasse che Tom avesse commesso un atto così terribile; in macchina tuttavia rivela al marito di essere a conoscenza che ha appena mentito alla polizia. Lui nega e accusa la moglie di aver mentito avendo sempre sostenuto di non essere andata a letto con Rick; Lynette però insiste che tra loro non è mai accaduto nulla, e Tom ripete nuovamente di non aver appiccato l’incendio.
Quella sera i gemelli domandano alla madre come mai Tom dorma di nuovo sul divano; Lynette spiega che hanno litigato in merito ad una brutta azione compiuta dall’uomo. I bambini allora le chiedono di non essere arrabbiata con il padre, sono stati loro ad aver dato fuoco al ristorante: temevano che Rick l’avrebbe portata via da loro.
Susan piange continuamente e senza ragioni valide a causa degli ormoni; fortunatamente Mike torna a casa dalla riabilitazione, ma inavvertitamente scatena un nuovo pianto affermando che preferisce le patate al gratin piuttosto che il purè, piatto preparato dalla donna. Julie coglie l’opportunità datale dalla momentanea assenza della madre per informare Mike della confessione fatta da Orson mentre era sonnambulo, segreto di cui non ha ancora parlato con Susan. L’idraulico spiega che probabilmente non è nulla di grave, ma poi si reca a parlarne con Orson, il quale sconvolto dagli eventi si ritrova a confessare tutto, in preda alla disperazione.
Quella notte Susan si offende dato che Mike non vuole fare sesso con lei; l’uomo allora le racconta i pensieri che gli stanno frullando in testa, facendole promettere però di lasciargli gestire la situazione a modo suo. Appresa la verità, però, Susan si precipita a casa Hodge e ordina ad Orson di stare lontano dalla sua famiglia; racconta poi a Bree che è stato il dentista ad investire Mike, il peggio è che per tutti quei mesi ha fatto finta di essere un loro amico… Bree, dopo che i vicini se ne sono andati, non riesce nemmeno a parlare, si limita a guardare il marito, sconvolta.
Il giorno successivo Susan afferma che preferisce trasferirsi altrove piuttosto che dover vivere di fronte ad Orson; Mike però replica di aver deciso di perdonarlo, anche se comprende la possibilità che lei non ci riesca. Susan allora va a trovare Bree per dirle che, al fine di salvaguardare la loro amicizia, cercherà di passare sopra agli eventi: però sarà molto dura… Bree ribatte che non ce n’è bisogno, proprio in quel momento Orson sta lasciando la casa con una valigia contenente alcuni vestiti: è ammirabile che l’amica possa perdonare Orson, perché lei proprio non ci riesce.


Curiosità :
Sebbene accreditati Joy Lauren (Danielle Van De Kamp), Zane Huett (Parker Scavo) e Rachel Fox (Kayla Scavo) non appaiono in questo episodio.
Quando Gabrielle si reca al centro di addestramento cani per restituire Roxy a Steve, la ruota anteriore sinistra della sua auto cambia posizione ad ogni inquadratura.
Nell’episodio precedente Wayne cerchia in rosso la foto di Dylan e Katherine sul giornale; la linea però include solo il viso di Dylan. In questo episodio invece quando la telecamera inquadra il quotidiano nell’auto dell’uomo, il cerchio è molto più largo e comprende sia Dylan che Katherine.
Probabilmente il titolo originale dell’episodio, “Hello, little girl”, deriva da una canzone del musical del 1986 di Stephen Sondheim “Into the woods”.



Episodio 04.14 - 84
Titolo Originale : Opening doors
Titolo Italiano : Porte che si aprono

trasmesso in USA il :4 maggio 2008
trasmesso in Italia il :16 gennaio 2009

Scritto da : Dahvi Waller, Jordon Nardino
Diretto da :David Grossman

Guest Stars: Tatum Shank (uomo), Sunny Mabrey (Marisa Mayer), Tom Schmid (dr. Oakley), Amy Honey (istruttrice), Justine Bateman (Ellie Leonard)

Riassunto :
Susan resta sconvolta nello scoprire che Karl, il suo ex marito, parteciperà insieme alla sua nuova giovane moglie allo stesso corto pre-parto al quale si è iscritta lei. La nuova coppia Mayer racconta quanto sia magnifica la loro vita e come procedano bene le loro carriere, e Susan si rattrista perché per quella lezione dovrà arrangiarsi da sola, dato che Mike sta partecipando ad un incontro di ex tossicodipendenti. Alla lezione successiva la Delfino obbliga il marito a vestirsi di tutto punto per mostrare a Karl come siano belle anche le loro vite; Mike però rovina i suoi piani menzionando di aver appena festeggiato i trenta giorni di sobrietà… L’uomo insiste nel sostenere che essere onesti fa parte del processo di guarigione, ed è molto più importante di quello che pensa Karl.
Durante la lezione seguente Susan riconosce che Karl ha vinto la sfida, in un momento in cui né Mike né Marisa possono sentirli: ora lui ha la vita perfetta! La donna ammette di essere nervosa perché sta per dare alla luce il bambino di Mike, dato che non è sicura che lui sia veramente guarito; Karl però ribatte che pensa Mike sarà un marito e un padre migliore di quanto lui sia mai stato, ammira la sua onestà. Alla fine confessa che la sua vita non è realmente così perfetta come dà a vedere.
Lynette e Tom decidono di mantenere il segreto sulla colpevolezza dei gemelli riguardo l’incendio del ristorante, così li puniscono assegnando loro diversi lavoretti da fare in casa. I bambini però parlando tra loro affermano che è stata Kayla a suggerire l’idea, dovrebbe essere punita anche lei… Lynette li sente, e chiede spiegazioni alla figliastra; questa con tutta tranquillità racconta che il suo era solo uno scherzo, i gemelli non erano certo obbligati a metterlo in pratica; inoltre nessuno si è fatto male, per cui non vede dove sia il problema. La pacatezza di Kayla spinge la matrigna a portarla da uno psichiatra, e Lynette mentre attendono il medico le dice che si trovano lì perché la bimba non sa riconoscere la differenza tra cos’è giusto e cos’è sbagliato. Kayla ribatte di saperlo bene, e lo riferirà al dottore e alla polizia: rivelerà loro cosa hanno fatto i suoi fratellastri. Lo psichiatra le riceve, ma Lynette si intromette affermando che dopo tutto non hanno bisogno del suo aiuto, e se ne va con la bambina.
In seguito Kayla ascolta non vista i genitori discutere di lei, e decide di combinare un altro guaio: convincere i gemelli di essere riuscita a saltare dal tetto senza farsi del male usando un ombrello. Preston tenta il salto e si rompe il polso, facendo gioire la sorellastra; gli Scavo quindi si precipitano al pronto soccorso con il bambino, mentre la signora McCluskey bada agli altri fratelli.
Desperate Housewives Porte che si apronoPer fare qualche soldo Gabrielle e Carlos decidono di affittare a qualcuno una stanza della loro casa. Dopo diversi colloqui la scelta ricade su Ellie, una ragazza che afferma di essere una studentessa d’arte; presto però Gaby si rende conto che l’affittuaria deve aver mentito sulla sua reale occupazione, dato che ha troppi visitatori maschi, che tra l’altro la pagano in contanti… Chiede quindi a Bob e Lee se uno di loro può fingere di essere un cliente di Ellie, per dimostrare che è una squillo; il piano però si rivela disastroso quando Ellie picchia duramente il povero Lee, che le ha chiesto una prestazione. Ellie in realtà ha un’attività segreta, esegue tatuaggi artistici! Gabrielle, pentendosi per come si è comportata, decide di continuare ad avere Ellie sotto il suo tetto; il contenuto del cassetto nella camera dell’affittuaria però farebbe cambiare idea a Gaby…
Bree dà al marito un ultimatum, lo riprenderà con sé solamente se confesserà il suo crimine alla polizia. Orson se ne va temendo la prigione, ma più tardi torna a casa completamente ubriaco suggerendo una storia che potrebbe salvarlo: racconterà di aver investito Mike mentre era sonnambulo. Edie passa di lì mentre Bree sta tentando di far tornare a casa Orson, e accetta di accompagnarlo al suo residence; il dentista però non ha voglia di tornare nell’appartamento, così la Britt decide di farlo dormire a casa sua, sul divano. Il mattino successivo però Bree la raggiunge chiedendole come mai l’auto di Orson sia ancora a casa sua, ed è sconvolta nel rendersi conto che il marito ha passato la notte da Edie, considerando la sua reputazione. Edie si sente insultata quando la vicina afferma che lei ha l’abitudine di prendersi i mariti lasciati dalle altre donne, per cui annuncia che Orson potrà restare da lei per quanto tempo vorrà, sebbene in realtà non provi assolutamente attrazione per lui.
Orson intende tornarsene in albergo, ma Edie lo convince a restare e a preparare dei martini, poi afferma che Bree ha torto nel non perdonarlo, qualsiasi cosa abbia fatto. I due si scambiano un bacio, ma entrambi si rendono conto che andare oltre sarebbe una pessima idea. Peccato che Bree abbia visto la scena, inseguendo il gatto di Ida…
I sospetti di Katherine crescono sempre di più da quando Dylan ha iniziato ad uscire troppo spesso con un misterioso ragazzo, che in realtà è suo padre; la donna decide quindi di pedinare la figlia, e la osserva mentre sta cenando con Wayne. Questi intanto cerca di convincere Dylan a raccontare la verità a sua madre, spera che Katherine si renderà conto che è cambiato.
Quando Dylan rientra a casa, confessa a Katherine di averle mentito: sta passando del tempo con suo padre. La ragazza resta sorpresa quando sua madre non si arrabbia, e le chiede se può far entrare Wayne in casa; Katherine la prega di salire nella sua stanza, in modo che lei e l’ex marito possano parlare da soli. Wayne le assicura che è cambiato, e la donna ribatte che lo è anche lei: non ha più paura. Wayne afferma che chiamerà la figlia il giorno successivo, così Katherine chiude il cassetto che contiene la fonte segreta del suo coraggio: una pistola.


Curiosità :
Sebbene accreditati Shawn Pyfrom (Andrew Van De Kamp), Joy Lauren (Danielle Van De Kamp) e Zane Huett (Parker Scavo) non appaiono nell’episodio.
Mentre Kayla si prepara a convincere i gemelli a saltare dal tetto, esce dalla porta principale con un ombrello in mano. Quando chiude la porta, l’ombrello non è legato dalla fascetta, ma qualche istante prima lo era.
Bree chiede ad Orson di fare la cosa giusta e di andare alla polizia per raccontare quello che ha fatto, tuttavia durante la prima stagione del telefilm fu Andrew ad investire (accidentalmente) la madre di Carlos, e a farla finire in coma: quella volta Bree aiutò il figlio ad insabbiare la storia invece che spingerlo a confessare.
Il titolo originale dell’episodio, "Opening doors", deriva forse da una canzone del musical del 1981 di Stephen Sondheim "Merrily we roll along". 
 
 
 
Episodio 04.15 - 85
Titolo Originale : Mother said
Titolo Italiano : Maternità

trasmesso in USA il :11 maggio 2008
trasmesso in Italia il :23 gennaio 2009

Scritto da : Anne Flett-Giordano, Chuck Ranberg
Diretto da :David Warren

Guest Stars: Kathryn Joosten (Karen McCluskey), Brent Kinsman (Preston Scavo), Shane Kinsman (Porter Scavo), Rachel Fox (Kayla Scavo), Zane Huett (Parker Scavo), Gary Cole (Wayne Davis), Celia Weston (Adele Delfino), Justine Bateman (Ellie Leonard), Rick Otto (detective Paul Bullock), Hailee Denham (Dylan da bambina), Amy Chaffee (Keri), Colleen McGrann (Lauren Baxter), Peter Birkenhead (dr. Joshua Dolan), Steve Kramer (detective Hewitt)

Riassunto :
Bree confronta Edie in merito al bacio dato ad Orson; la Britt tenta di spiegare all’amica di non essere interessata a suo marito, ma questo non ferma Bree dal vendicarsi convincendo un cliente di Edie a cambiare agente immobiliare. Orson torna a casa per far visita a Benjamin, dato che la moglie non risponde alle sue telefonate, e si scusa per il bacio dato ad Edie definendolo uno stupido errore dovuto ad un momento di debolezza. Insiste poi nel sostenere di avere dei diritti nei confronti di Ben, dato che è suo padre, ma Bree gli ricorda freddamente che biologicamente non ha alcun legame con il bambino: ha assunto un avvocato per dirimere la questione.
Anche Orson contatta il suo legale ed evidenzia tutti i fatti pertinenti al caso, segnandoli su un blocco d’appunti che lascia sul tavolo della sua camera d’albergo prima di andare a farsi una doccia. Edie entra nella stanza per chiedergli di convincere Bree a lasciarla in pace, ma trova il foglietto che le fornisce un sacco di dettagli per riuscire a sbarazzarsi direttamente dell’amica.
Qualche tempo dopo Edie spiega a Bree di essere a conoscenza che è Danielle la vera madre di Benjamin, quindi ora le cose tra loro sono cambiate: o Bree farà tutto quanto lei le chiederà, come per esempio invitarla ai party migliori o prepararle i muffin quando vuole, oppure rivelerà la verità a tutti.
Bree è costretta a confidare a Lynette, Susan e Gaby la verità sulla commedia inscenata per nascondere la gravidanza di Danielle; le tre a questo punto si schierano con Bree e si recano da Edie per farle presente che non è più una loro amica. Edie si rende conto che il gruppo è serio e cerca di scusarsi, ma le donne si allontanano senza prestarle attenzione, e lei parte per andare a trovare il figlio Travers.
Tom e Lynette assumono uno psichiatra per osservare la loro famiglia, sebbene Lynette preferisca che il professionista si concentri su Kayla. Sentendo non vista questo particolare, la ragazzina cerca di comportarsi come una figlia modello quando lo psichiatra la osserva… Il terapista nota che non c’è un vero rapporto tra Lynette e Kayla, e suggerisce che le due provino il "legame genitoriale", ossia passino del tempo da sole per riuscire a sviluppare un sentimento d’affetto reciproco.
Desperate Housewives MaternitàLe due si recano quindi a fare una gita dedita allo shopping, che va piuttosto bene fino a quando Kayla mette in dubbio l’onestà della matrigna accusandola di comportarsi gentilmente con lei solo perché ordinatole dallo psichiatra. Insiste quindi che Lynette le compri un vestito molto molto costoso, e la donna cede dopo le insistenti richieste, ma poi la bambina comincia a diventare odiosa e la minaccia chiedendole di darle tutto ciò che vuole, oppure non le piacerà quello che accadrà. Racconta quindi di aver convinto Preston a saltare dal tetto della casa, chissà cosa riuscirà a far fare alla piccola Penny… Lynette la schiaffeggia, così Kayla contatta il dottore e le racconta quanto accaduto, ma mente affermando che non era la prima volta che la matrigna la colpiva.
La madre di Mike, Adele, va a trovare il figlio, e il suo arrivo si rivela ben presto un terremoto per i Delfino. La donna insiste con Susan per insegnarle le sue ricette di famiglia, nonostante lei tenti di spiegarle di non saper cucinare, e poi le suggerisce di trovarsi un “vero” lavoro. Susan è oramai stanca delle frecciatine e di tutti i piccoli consigli che la suocera le fornisce, che sembrano più degli ordini, e chiede a Mike di difenderla dalle tirannie di Adele. L’uomo però non apre bocca durante il pranzo al ristorante, nonostante la madre affermi che si fermerà più del previsto per aiutare Susan a sistemare la casa fino all’arrivo del bambino.
Susan escogita subito un piano per liberarsi di Adele e, versato un bicchiere d’acqua per terra, afferma che le si sono rotte le acque: è quindi giunto il momento che la suocera se ne vada. Una volta uscita Susan confessa la verità, ma tenta di far capire a Mike di avere proprio bisogno che Adele se ne vada. L’idraulico finalmente si decide a parlare con sua madre chiedendole di non tormentare la moglie, ma questa volta Susan entra in travaglio sul serio.
Carlos e Gaby apprezzano molto la loro affittuaria, Ellie, dato che la ragazza è altruista e li aiuta a gestire la casa; inoltre è sempre molto gentile con Carlos. Gabrielle però scopre la vera attività di Ellie, ossia lo spaccio di droga, e si rende conto che devono denunciarla per evitare di essere considerati dei complici e violare quindi la libertà sulla parola di Solis. Arrivati alla polizia, i due apprendono che gli agenti già sapevano della ragazza: purtroppo però Ellie è un pesce piccolo, e la polizia intende incastrare il suo fornitore, per cui i Solis dovranno continuare a vivere con lei come se nulla fosse. Gaby si sente colpevole quando la ragazza le regala dei fiori per la festa della mamma, affermando che lei la tratta meglio di quanto sua madre abbia mai fatto.
Katherine cerca di mettere in guardia Dylan in merito a Wayne, ma la ragazza continua a frequentarlo comunque. Katherine allora informa l’ex marito che si è vendicata di come la trattava durante il matrimonio grazie a diverse relazioni extraconiugali, Dylan infatti non è nemmeno sua figlia! Wayne allora si impadronisce di una gomma da masticare gettata da Dylan per esaminare il suo DNA, e scopre con orrore che Katherine non ha mentito.
Sconvolto dagli eventi, Wayne si ubriaca e guarda un video di quando Dylan era piccola; nella pellicola la bimba coraggiosamente va in bicicletta nonostante undici punti di sutura per una ferita al braccio. Decide quindi di chiamarla e le chiede di andare a trovarlo, perché deve rivelarle alcuni dettagli su sua madre. Quando Dylan lo raggiunge, l’uomo inizia ad esaminarle il braccio, poi le ordina di andarsene senza spiegarle il motivo.


Curiosità :
Sebbene accreditata Joy Lauren (Danielle Van De Kamp) non appare nell'episodio; Shawn Pyfrom (Andrew Van De Kamp) appare brevemente, ma non ha battute.
In questo episodio Nicolette Sheridan (Edie) appare per l'ultima volta in questa stagione.
Mary Alice racconta che Parker ha quasi undici anni; dato che nella prima stagione ne aveva cinque, ora dovrebbe averne nove.
La madre di Mike lo chiama "Michael", significa che "Mike" è solo un diminutivo.
Quando Orson appoggia sul tavolino il suo blocco di appunti prima di andare in bagno lo scritto occupa circa mezza pagina; quando Edie lo prende in mano ed inizia a leggerlo, la pagina è piena di frasi.
Il titolo originale dell'episodio, "Mother Said", deriva probabilmente dalla frase "Mother said straight ahead, not to delay or be misled..." del musical di Stephen Sondheim del 1987 ""Into The Woods". La frase è cantata da Little Red Ridinghood nella canzone "Hello, Little Girl", e poi ripetuta nuovamente nella canzone "I Know Things Now": entrambi sono titoli di episodi precedenti. 
 
 
 
 
Episodio 04.16 - 86
Titolo Originale : The gun song (1)
Titolo Italiano : Il rumore dello sparo (1)

trasmesso in USA il :18 maggio 2008
trasmesso in Italia il :23 gennaio 2009

Scritto da : Bob Daily, Matt Berry
Diretto da :Bethany Rooney

Guest Stars: Nathan Fillion (Adam Mayfair), Brent Kinsman (Preston Scavo), Shane Kinsman (Porter Scavo), Rachel Fox (Kayla Scavo), Zane Huett (Parker Scavo), Kevin Rahm (Lee McDermott), Tuc Watkins (Bob Hunter), Gary Cole (Wayne Davis), Justine Bateman (Ellie Leonard), Bill Smitrovich (reverendo Green), Billy Gardell (Roy Harding), Peter Birkenhead (dr. Joshua Dolan), Sonya Eddy (Vanessa Verga), Kristen O'Meara (Griselda Sage), Lisa Long (Irene Semanis), Mark Brady (guardia carceraria), Helen Slayton-Hughes (donna anziana), Dale Waddington Horowitz (infermiera #1), Leslie Karpman (hostess), Danny Gurwin (assistente del reverendo), Peggy Blow (parrocchiana), Michele Marsh (Sheila Huntington), Melody Butiu (infermiera Janice), Wendy Schenker (poliziotta), Paul Keith (Joe Huntington), Rick Otto (detective Paul Bullock)

Riassunto :
I Servizi Sociali si presentano a casa Scavo per verificare la denuncia di Kayla, che ha raccontato di subire abusi da Lynette. La donna spiega che la figliastra esagera, ma il video della sorveglianza del negozio in cui l’ha schiaffeggiata viene addotto come prova: se dovesse accadere qualcos’altro, potrebbero toglierle la custodia dei figli. Kayla sente non vista questa conversazione, e si ustiona il braccio con un ferro rovente incolpando la matrigna, che immediatamente viene arrestata.
Tom fa visita alla moglie in prigione e le spiega di voler sistemare le cose, dato che Kayla è sua figlia. Dice quindi alla bambina che quando Lynette uscirà di galera, loro non potranno più vivere sotto lo stesso tetto: Kayla presume che sarà Lynette ad andarsene, ma Tom le spiega che invece sarà lei a trasferirsi altrove. Disperata dalla notizia, Kayla ammette di aver inscenato tutto e di essersi addirittura bruciata da sola perché odia a morte la matrigna; chiede poi di poter confessare alla polizia, così continuerà a vivere con il padre. Tom replica di no, non vivranno più insieme, così la ragazzina ribatte che continuerà a mentire per ottenere il suo scopo. Lo psichiatra tuttavia ha sentito tutta la conversazione, e la messinscena viene smascherata. Kayla viene mandata a vivere con i nonni, e mentre si allontana in auto cerca di scusarsi con il padre.
Bree incontra Orson in chiesa e gli ordina di smettere di perseguitarla, insistendo nel sostenere che non ci sono possibilità di tornare insieme. Poco dopo mentre Bree si trova a cena con il reverendo Green, appena piantato dalla moglie, Orson li raggiunge e la donna chiede al reverendo se può prendergli la mano per dimostrare al marito che la loro storia è finita. La recita funziona, ed Orson si allontana; sfortunatamente il reverendo sviluppa una cotta per Bree, e cerca di baciarla: lei spiega di non essere attratta da lui, e il reverendo si sente insultato e umiliato.
Orson giunge in chiesa e apprende che il reverendo intende parlare ai fedeli della presenza di una meretrice dai capelli di fuoco che si trova in mezzo a loro; si decide quindi a discutere con lui riprendendolo per voler alludere a Bree durante il sermone. Accidentalmente viene attivato il microfono, così tutta la congregazione ascolta la loro lite, durante la quale Green definisce Bree “una Jezebel dai capelli fiammanti” mentre il dentista la difende a spada tratta. Bree nel mentre tenta di svignarsela dalla chiesa, quando Orson annuncia che non permetterà al reverendo di dire ancora che “Bree Hodge è una sgualdrina”. Bree si precipita nell’ufficio di Green e vi trova Orson privo di conoscenza, a terra: si reca quindi in ospedale per controllare che stia bene, e si presenta come la moglie del paziente. Mentre Orson dorme Bree afferma che non sarà necessario raccontargli della sua presenza, poi si assicura che si prendano cura di lui perché è un brav’uomo.
Susan e Mike concordano nel chiamare il bambino appena nato Conner, ma quando il nonno di Mike muore improvvisamente l’idraulico decide di chiamare il piccolo come lui. Susan accetta, ma si pente della decisione apprendendo che il nome del nonno era Maynard. Le amiche tentano di convincerla a cambiare idea sul nome, dato che è orribile, così Susan decide di modificare il certificato di nascita. Le viene però spiegato che anche Mike deve firmarlo, così Susan tenta di parlare con l’infermiera spiegandole perché vuole cambiare il nome del bambino. L’infermiera, Vanessa, non intende cedere, così la Delfino decide di aspettare il cambio di turno, parlando con l’infermiera Griselda.
Il piano di Susan va a buon fine, ma purtroppo il personale dell’ospedale si presenta prima della dimissione con dei palloncini con su scritto “Bon Voyage, Conner”. La donna si vede costretta a confessare al marito di odiare il nome “Maynard”, ma Mike le racconta di come il nonno l’abbia cresciuto dopo che suo padre era andato in prigione: vuole dare al piccolo una figura di riferimento alla quale ispirarsi. Susan cede.
Desperate Housewives Il rumore dello sparo (1)Un poliziotto sotto copertura finge di essere un operaio a casa di Gabrielle; quando Ellie esce, i due penetrano nella stanza dell’affittuaria per piazzare delle microspie. Ellie tuttavia rientra presto e li scopre, così Gaby non può far altro che fingere di avere una relazione extraconiugale con l’agente… Ellie le chiede cosa ci trovi in quell’uomo sovrappeso, così Gabrielle le descrive quanto sia passionale; la ragazza tuttavia si sente triste per Carlos e gli rivela della tresca. Carlos affronta la moglie con rabbia, e lei gli riporta la verità sulla storia che si è inventata per evitare di farsi scoprire.
Gabrielle parla con Ellie affermando di sapere che l’ha tradita, così la ragazza le racconta la sua storia: la madre tradiva suo padre, e questo portò Ellie a vivere per strada facendo cose che odiava al fine di sopravvivere. Aggiunge poi che non vuole che accada nulla di male ai suoi padroni di casa, perché si è affezionata a loro. Improvvisamente la polizia contatta Gabrielle per informarla che il fornitore di droga sta per andare da lei, e lo arresteranno insieme ad Ellie; Gaby allora mette in guardia la ragazza sull’arrivo degli agenti e le ordina di scappare dalla porta sul retro.
Wayne affronta Katherine in merito all’assenza di cicatrici sul braccio di Dylan, e le chiede di avere un suo capello per verificare che Dylan sia almeno sua figlia. Prima di riuscire ad ottenerlo Lee e Bob bussano alla porta, chiedendo alla padrona di casa di occuparsi del catering della loro cerimonia di nozze qualche giorno dopo.
Adam torna a casa dopo aver appreso che Wayne è rientrato nella vita della moglie, e si offre di parlargli per il bene di Dylan. Katherine tuttavia, che si sta allenando al poligono di tiro, replica che non sarà necessario… Adam le suggerisce quindi di partecipare tutti insieme al viaggio post-diploma che avevano programmato per Dylan, senza più ritornare a Wisteria Lane.
Wayne si presenta al saggio musicale di Dylan e chiede ad Adam di dargli una mano a cambiare la ruota della macchina; Adam, che non l’ha mai incontrato, accetta. Mentre il medico è impegnato con la ruota Wayne lo manda KO; Adam si risveglia dopo qualche tempo legato ad una sedia: Wayne si presenta e lo informa che si apprestano a divertirsi insieme.


Curiosità :
Sebbene accreditati Nicollette Sheridan (Edie Britt), Andrea Bowen (Julie Mayer), Shawn Pyfrom (Andrew) e Joy Lauren (Danielle Van De Kamp) non appaiono nell'episodio.
Nonostante Gabrielle non abbia detto ad Ellie che i poliziotti stavano arrivando, la ragazza se ne sarebbe dovuta accorgere dato che hanno catturato lo spacciatore sul portico proprio davanti alla finestra dove Ellie stava in piedi, facendo tra l'altro molto rumore. Inoltre i poliziotti avrebbero dovuto dividersi per riuscire a catturare tutti i due, mentre in realtà si sono concentrati solo sul fornitore.
Il nonno paterno di Mike si chiama James, che è anche il nome dell'attore che interpreta l'idraulico.
In questo episodio Wayne dice a Katherine che non ha mai visto nulla di sé in Dylan; tuttavia durante il primo incontro con la figlia l'uomo le ha detto di essere orgoglioso che lei avesse il suo stesso naso.
Quando Mike e Susan sono in ospedale e cercano di trovare un nome per il bambino, pensano a Nathaniel, Lucas e Peyton. Questi sono tre dei personaggi principali della serie targata CW "One Tree Hill". Inoltre Susan afferma che non vuole che suo figlio abbia lo stesso nome di un giocatore di football: fa riferimento a Peyton Manning.
Il titolo originale dell'episodio, "The gun song", deriva probabilmente da una canzone del musical di Stephen Sondheim del 1990 "Assassins". 
 
 
 
Episodio 04.17 - 87
Titolo Originale : Free (2)
Titolo Italiano : Liberi
(2)
trasmesso in USA il :18 maggio 2008
trasmesso in Italia il :23 gennaio 2009

Scritto da : Jeff Greenstein
Diretto da :David Grossman

Guest Stars: Gale Harold (Jackson Braddock), Kathryn Joosten (Karen McCluskey), Nathan Fillion (Adam Mayfair), Kevin Rahm (Lee McDermott), Tuc Watkins (Bob Hunter), Gary Cole (Wayne Davis), Daniella Baltodano (Celia Solis), Justine Bateman (Ellie Leonard), Ellen Geer (Lillian Sims), Andy Umberger (detective Pete Romslo), Josie DiVincenzo (poliziotta), Scotch Ellis Loring (poliziotto), Kaili Say (Juanita Solis Jr.), Hailee Denham (giovane Dylan)

Riassunto :
Katherine si reca alla polizia per denunciare il rapimento di Adam; mentre attende un agente, un flashback ci mostra la donna picchiata da Wayne quando ancora i due erano sposati. La poliziotta che l’accolse per la denuncia di percosse, apprendendo che Wayne era anch’egli un agente, consigliò a Katherine di prendere la figlia e scappare dalla città, dato che tutti gli agenti si sarebbero schierati dalla parte del suo ex marito. E così fece Katherine, trasferendosi da sua zia Lily a Wisteria Lane.
Il detective che segue Katherine per la scomparsa di Adam si scopre essere un amico di Wayne, e pensa che la donna lo abbia denunciato solamente per vendicarsi del suo ex. Katherine allora, comprendendo che la polizia non le sarà di alcun aiuto, si precipita a casa per preparare i bagagli e ordina a Dylan di fare altrettanto, comportandosi come aveva fatto diversi anni prima. La ragazza però le chiede cosa stia succedendo, e finalmente la madre si vede costretta a raccontarle la verità: Dylan, sconvolta, scappa via in lacrime. Katherine va quindi a trovare Bree scusandosi perché non potrà occuparsi del catering della cerimonia di nozze di Bob e Lee. Non spiega però il motivo della rinuncia… Lynette, Susan e Gabrielle tra loro affermano che la vicina è troppo riservata per potersi fidare di lei, non farà mai parte del loro gruppo; Bree ribatte che forse hanno ragione, ma insiste che ora dovranno aiutarla con il ricevimento. Anche Orson si offre di dare una mano, ma Bree gli nega questa possibilità.
Lynette da quando Kayla se n’è andata continua a comportarsi gentilmente con il marito, ma alla fine si vede costretta a chiedergli quando smetterà di essere arrabbiato con lei per quanto accaduto. Tom insiste che non è affatto arrabbiato con la moglie, ma è affranto dalla situazione che si è creata.
Incontrando Bree e Lynette alla pizzeria, Bob e Lee litigano sulla scultura di ghiaccio da esporre durante le nozze: Lee vuole un castello, mentre Bob ritiene che un cherubino sia più appropriato. Lee rinuncia ai suoi desideri quando Bob lo paragona a Faye Dunaway, ma Tom lo spinge a restare fermo sulle sue idee e a combattere per ottenerle, altrimenti si ritroverà a dover sempre rinunciare ai propri desideri per tutto il resto della sua vita matrimoniale. Lee alla fine insiste per avere il castello, così Bob acconsente, ma in segreto chiede alle amiche di procedere con il cherubino. Bree si reca in seguito a prendere la scultura, ma entra in una zona non coperta dal servizio di telefonia mobile e improvvisamente buca una ruota dell’auto. La scultura di ghiaccio inizia a sciogliersi, così la donna si impadronisce di una carrozzina per portarla alla cerimonia; Orson però misteriosamente si presenta e le offre un passaggio. Bree è felice, ma spiega che non lo riprenderà con sé fino a quando non si autodenuncerà alla polizia, come gli aveva proposto. Il dentista, triste, replica che non può perché non riuscirebbe a sopravvivere in prigione.
Julie viene scelta per un corso estivo alla Princeton, ma Susan le spiega che non possono permettersi quell’università, salvo poi cambiare idea affermando che era solo spaventata all’idea che la ragazza se ne andasse al college prima del tempo. Alla fine la donna le permette di partire, ma le regala un cellulare per fare in modo che si possano sentire spesso.
Vedendo la scultura a forma di cherubino, Lee si arrabbia e cancella la cerimonia di nozze. Lynette e Tom si prendono l’incarico di cercare di far ragionare la coppia; Tom però afferma che non dovrebbero sposarsi se pensano di lasciarsi per una stupida scultura di ghiaccio, cosa farebbero in caso di problemi seri? Dovrebbero sapere se la persona che giace nel letto con loro merita il sacrificio! Bob e Lee, colpiti da queste parole, accettano di proseguire la cerimonia, mentre Lynette bacia il marito rendendosi conto di quanto la ami.
Il poliziotto amico di Wayne gli telefona per raccontargli della denuncia di Katherine, i due ci ridono su e poi l’uomo torna a picchiare Adam interrogandolo su Dylan. Il medico però si finge morto, e l’agente si allontana per ottenere le informazioni direttamente dalla fonte ufficiale.
Carlos rimprovera Gabrielle per aver usato a sproposito le loro carte di credito; Ellie intanto contatta la donna chiedendole un ultimo favore: rivuole l’orsacchiotto che ha dimenticato a casa Solis, perché per lei ha un valore sentimentale dato che è un regalo del padre. Sospettando che sia pieno di droga, Gaby lo apre e vi trova nascosti centodiciottomila dollari in contanti.
La coppia cerca di decidere cosa fare dei soldi, ma Ellie li richiama e si rende conto che i due hanno trovato il denaro. Gaby le offre di dividerlo, ma Ellie la minaccia di gettarle dell’acido sul viso se non le consegnerà l’intera somma. Gaby allora avverte la polizia che la spacciatrice sta raggiungendo la sua casa, ma oramai Ellie è già lì: le due litigano per la borsa con il denaro e Gabrielle, con il bottino, scappa via verso i poliziotti mentre Ellie si allontana per evitare l’arresto.
Katherine torna a casa e vi trova Wayne, che l’attende. La donna si dirige verso la pistola, ma l’ex marito la spinge lontano rompendole un polso, e afferra l’arma: vuole sapere cos’è accaduto alla vera Dylan, ma Katherine giura che non gli racconterà nulla.
Adam intanto riesce a scappare dal nascondiglio in cui Wayne l’ha imprigionato, e ruba un’auto per raggiungere la moglie.
Katherine fa notare a Wayne che non avrà un alibi se la uccide, ma proprio in quel momento Ellie penetra in casa scappando dagli agenti, e afferra un coltello minacciando i presenti. Wayne però le spara a sangue freddo con la pistola di Katherine, asserendo che ora l’alibi ce l’ha: intende far credere a tutti che le due donne si sono uccise a vicenda. Katherine ribatte che oramai Dylan è scappata e probabilmente non tornerà più indietro.
Bree scopre che Katherine non ha ancora lasciato la città, dato che Karen l’ha appena vista, e decide di farle visita per parlarle di come si è comportata. Non ottenendo risposta alla porta, Bree entra e diventa suo malgrado il secondo ostaggio di Wayne: Katherine alla fine è costretta a rivelare la verità sul suo passato.
Desperate Housewives LiberiDopo gli episodi di violenza da parte di Wayne, Katherine si nascose a casa della zia, ma il marito riuscì a trovarla anche lì. La zia voleva chiamare la polizia, ma Katherine le chiese di far entrare il marito, giurando di voler proteggere la figlia in un modo o nell’altro. Wayne insistette per vedere Dylan, ma Katherine riuscì a colpirlo in testa con un candeliere e l’uomo si allontanò, promettendo che sarebbe tornato.
Ansiosa di giocare con la bambola lasciatale dal padre, la piccola Dylan tentò di prenderla in cima ad un armadio, ma quest’ultimo le crollò addosso uccidendola sul colpo. Lily allora la seppellì nel bosco; Katherine invece di raccontare la verità al marito, temendo che la incolpasse dell’incidente, volò in Romania trovando una bambina in un orfanatrofio che assomigliava a Dylan e la crebbe come se fosse sua.
Adam, tentando disperatamente di raggiungere Katherine, passa con l’auto attraverso il ricevimento di nozze di Bob e Lee… Wayne si allontana per liberarsi del rivale, mentre le due donne aspettano angosciate il ritorno del malintenzionato. E’ Adam tuttavia, con in mano la pistola di Wayne, a raggiungerle: il poliziotto è disteso a terra, con un polso rotto, e Katherine può finalmente puntargli contro la pistola. Wayne afferma che non è ancora finita, gliela farà pagare quando uscirà di galera, ma la donna replica semplicemente che lo sa bene e gli spara.
Katherine si rifiuta di raccontare quello che è accaduto, così Bree spiega alla polizia che l’amica ha sparato a Wayne per legittima difesa. Tutti confermano quanto la Mayfair fosse spaventata dall’ex marito, e persino il poliziotto che aveva raccolto la denuncia di Katherine al commissariato afferma che si è trattato ovviamente di legittima difesa, chiedendo che le siano tolte le manette. Mentre viene accompagnata in ospedale, Dylan la raggiunge e l’abbraccia.
 
La scena si sposta a cinque anni dopo questi avvenimenti: Katherine è entrata a far parte del gruppo di amiche, e partecipa regolarmente ai tornei di poker e a tutti gli altri eventi mondani del quartiere. Orson e Bree sono tornati insieme, Tom e Lynette hanno grossi problemi con i figli mentre Gaby e Carlos hanno avuto due bambine. E quando Susan torna a casa, la sera, non è Mike che l’accoglie con un bacio: si tratta di un uomo mai visto prima…


Curiosità :
Sebbene accreditati Nicollette Sheridan (Edie Britt), Joy Lauren (Danielle Van De Kamp), Brent Kinsman (Preston Scavo), Shane Kinsman (Porter Scavo), Zane Huett (Parker Scavo) e Rachel Fox (Kayla Scavo) non appaiono nell'episodio.
 
Questo è l'ultimo episodio in cui appaiono Gary Cole (Wayne Davis) e Justine Bateman (Ellie Leonard); inoltre è l'ultimo episodio del telefilm in cui Andrea Bowen (Julie Mayer), Lyndsy Fonseca (Dylan Mayfair), Joy Lauren (Danielle Van De Kamp), Brent Kinsman (Preston Scavo), Shane Kinsman (Porter Scavo), Zane Huett (Parker Scavo) e Rachel Fox (Kayla Scavo) sono accreditati come personaggi regolari.
 
Da questo episodio tutte le casalinghe principali hanno dei figli: Susan ha Julie e Maynard; Lynette ha Preston, Porter, Parker, Penny e la figliastra Kayla; Bree ha Andrew e Danielle, e il nipotino Benjamin che viene cresciuto come figlio suo; Edie ha Travers; Mary Alice ha Zach, adottato; Katherine ha Dylan (la figlia biologica è morta da piccola, e quella adottata ha preso lo stesso nome); Betty ha Caleb e Matthew; Gabrielle, dopo un aborto, un utero in affitto e un'adozione che non sono andati a buon fine, ha due figlie, Juanita e Celia. Persino Karen McCluskey aveva un figlio, che però è morto all'età di dodici anni.
 
Brenda Strong (Mary Alice Young) viene finalmente rivista in un flashback in questo episodio.
 
Per la seconda volta Bree viene tenuta sotto la minaccia di una pistola dall'inizio della serie; accadde anche nella season finale della seconda stagione, quando fu Matthew Applewhite a farlo. Inoltre è la terza volta in cui la sua vita è in pericolo, dopo che Gloria Hodge le ha quasi tagliato i polsi con un coltello prima che Orson la salvasse nella terza stagione.
 
Durante il tredicesimo episodio della seconda stagione Gabrielle litigò con sorella Mary in chiesa e le due si picchiarono. Per quella scena fu scritta una musica particolare, che è stata usata anche in questo episodio durante la rissa tra Gabrielle ed Ellie per il denaro di quest'ultima.
 
Il titolo originale dell'episodio, "Free", deriva probabilmente da una canzone del musical di Stephen Sondheim del 1962 "A funny thing happened on the way to the forum".