Instagram

Thomas Gibson licenziato da Criminal Minds!

Sabato 13 Agosto 2016

Criminal Minds

La sospensione di Thomas Gibson da Criminal Minds è diventata definitiva. In un comunicato congiunto, ABC Studios e CBS Television Studios, che producono il famoso procedurale, hanno  dichiarato: "Thomas Gibson è stato licenziato da Criminal Minds. I dettagli creativi di come il suo personaggio uscirà di scena dalla serie verranno annunciati più avanti."

Ricordiamo che pochi giorni fa Gibson aveva preso a calci un produttore. "Ci sono state delle differenze creative sul set e un disaccordo" aveva dichiarato l'attore, impegnato alla regia dell'episodio. "Mi dispiace che sia accaduto. Vogliamo tutti lavorare insieme come se fossimo un team per poter realizzare il miglior show possibile. Lo abbiamo sempre fatto e lo faremo sempre”.

É il secondo incidente sul set per Gibson, che qualche anno spinse un produttore; in quel caso fu costretto a frequentare un corso di gestione della rabbia.

"Amo Criminal Minds e ci ho messo il mio cuore e l'anima negli ultimi dodici anni" ha riferito ieri Gibson a TVLine. "Speravo di arrivare a vedere la fine, ma ciò non sarà possibile  ora. Vorrei solo ringraziare gli sceneggiatori, i produttori, gli attori, la nostra splendida troupe e, più di tutti, i migliori fan che una serie potrebbe mai sperare di avere."

L'attore ha poi assunto due famosi avvocati di Los Angeles, perchè, secondo indiscrezioni, avrebbe intenzione di fare causa ai produttori per questa scelta.

Il personaggio di Gibson, l'Agente Speciale Aaron Hotchner, presente fin dall'inizio della serie, verrà probabilmente assegnato a una missione speciale nel terzo episodio... missione da cui non farà ritorno.

Dopo l'addio di Shemar Moore, la serie riuscirà a superare anche questa uscita di scena?

Criminal Minds tornerà con i nuovi episodi il 28 settembre su CBS.