Instagram

Buffy TVS

Cast

Venerdì 09 Giugno 2006

Sarah Michelle Gellar è Buffy Summers

Sarah Michelle Gellar Buffy Anne Summers nasce a Los Angeles, dove vive con la madre Joyce e il padre Hank, fino ai suoi 15 anni. Un girono qualunque, infatti, uscita da scuola, viene fermata da un uomo, che le si presenta come Merrick, un osservatore. Egli le rivela qualcosa che la ragazza non avrebbe mai potuto neanche lontanamente immaginare: lei è la cacciatrice, la prescelta per uccidere i vampiri e combattere le forze del male e in breve tempo apprende come trovare la forza per lottare.
Tuttavia, dopo che, per sterminare un branco di vampiri, la giovane è costretta a dare fuoco alla palestra della scuola, la sua famiglia si trasferisce, e i suoi decidono al contempo di divorziare: il padre rimane a Los Angeles mentre la madre e Buffy vanno a vivere a Sunnydale, dove entrambe sperano di poter ricominciare da capo una vita normale…Niente di più sbagliato.
La città, infatti, è niente popò di meno che la Bocca dell’Inferno, cioè la fornace del male!
Non appena Buffy mette piede nella sua nuova scuola, e, per la precisione, nella biblioteca, il bibliotecario, il signor Giles, le si presenta come suo nuovo osservatore. La ragazza, però, è del tutto intenzionata a dimenticare di essere una cacciatrice per vivere una vita normale. In verità, lei stessa sa che ciò non sarà mai possibile,e presto si trova catapultata in una realtà piena zeppa di nemici da sconfiggere. Per fortuna nella sua missione, che ora la ragazza ha imparato ad accettare, la affiancano due insostituibili compagni, che diverranno i suoi inseparabili amici: Willow Rosenberg e Xander Harris. Inoltre, man mano che le sue battaglie avanzano, fra apocalissi e attacchi di vampiri, la giovane incontra Angel, un vampiro buono che gli zingari hanno maledetto restituendogli l’anima. Angel si rivela sempre pronto ad aiutare Buffy e la sua gag, e poco a poco i due finiscono per innamorarsi.
L’amore fra un essere umana e un vampiro è già complicato di suo, ma a intricare le cose, ci si mette pure una maledizione che grava su Angel: semmai il vampiro dovesse raggiungere un momento di vera felicità, perderebbe di nuovo la sua anima, ridiventando cattivo. Quando i due passando una notte insieme, la maledizione si avvera, e il vampiro comincia a tormentare Buffy e i suoi amici. Dopo molte peripezie, l’anima gli viene restituita, ma il vampiro comprende l’impossibilità di stare accanto alla donna che ama e si trasferisce a Los Angeles. Dopo una breve fuga da casa, Buffy comincia il college, dove intreccia una storia con un suo compagno, Ryley Finn, che però si vede costretto ad andarsene perché richiamato dal suo esercito. La ragazza rimane sola, o quasi…Infatti nella sua vita spunta…una sorella! La giovane Dawn non è però la sua vera sorella, ma bensì una “Chiave” che alcuni monaci hanno mandato a Buffy sotto forma di sorella (dando a lei, la sua famiglia, e persino i suoi amici, ricordi fittizi) perché la proteggesse da Glory, una pericolosissima dea. Nel frattempo, stroncata da una terribile malattia, Joyce muore, lasciando Buffy e Dawn completamente sole…
Quando giunge il momento della fatidica battaglia con Glory, Buffy si sacrifica per salvare il mondo, pagando con la sua vita.
Qualche tempo dopo, però, i suoi amici la fanno resuscitare, ma la ragazza fa un’enorme fatica a reinserirsi nel mondo, perché era stata mandata in Paradiso, e si accorge che dover vivere nel mondo è il vero inferno. Col tempo, Buffy tenta di riprendersi, anche intrecciando una relazione con Spike, un vampiro inizialmente suo nemico. Ma tutte queste dure prove a cui la ragazza è sottoposta, la fanno maturare in fretta, e nel personaggio, avviene un cambiamento davvero profondo.

Nicholas Brendon è Alexander 'Xander' Harris

Nicholas Brendon Di tutto il cast di Buffy, Xander Harris (o meglio, Alexander Harris) è stato per molto tempo una sorta di sua mascotte, per via del suo carattere da pacioccone e del suo perenne sorriso e stato d’animo leggero col quale affronta tutte le sfide. Xander è nato e cresciuto a Sunnydale, dove ha vissuto in perenne contrasto con i genitori, persone litigiose e troppo dedite all’alcol (cosa che li fece portare a tentare di venderlo agli zingari…Sarà poi vero?). La sua migliore amica da una vita è Willow, per la quale prova un grandissimo affetto. Xander è sempre stato un vero e proprio perdente nell’ambito scolastico, preso di mira dai compagni più bulli e muscolosi. Ma anche lui, come Willow, uscirà dalla sfera degli sfigati di turno grazie a Buffy, per la quale Xander si prenderà una bella cotta, che durerà per ben due serie. Nonostante la ragazza nono sia interessata a Xander come fidanzato, i due diventano grandi amici, e dopo un primo periodo di impacciamento, il ragazzo divine anche un elemento fisso nella Scooby gag.
Però, non a caso, Xander è protagonista di un particolare episodio della 3 serie intitolato “The Zeppo”…Zeppo Marx è infatti il secondo dei fratelli Marx, rimasto sempre nell’ombra; il giovane è stato, infatti, come Zeppo, sottovalutato per molto tempo.
Il rapporto fra Angel e Xander rappresenta uno dei momenti più divertenti delle prime due serie; il giovane, infatti, gelosissimo del rapporto fra Buffy e il vampiro, fa di tutto per dividerli, impegnandosi anche a fondo, bisogna ammettere…
La sua nemica e bersaglio delle sue sfrecciatine è sempre stata Cordelia Chase, per la quale il giovane ha di continuo una battuta amara e pungente da offrirle. Tuttavia, il loro rapporto si capovolge e i due finiscono per innamorarsi, anche se la giovane è preoccupata per l’impatto sociale che il suo rapporto con una “mezza cartuccia” potrebbe avere sulla sua reputazione. Per questo motivo, a lungo tempo, i due sono costretti a nascondere la loro storia, che subirà un crollo e una rottura definitiva quando Xander e Willow, presi da una passione temporanea, si baciano, visti dai rispettivi partner. Nonostante la loro relazione sia finita, Xander si dimostra leale nei confronti della sua ex, soprattutto quando non rivela ai suoi amici del crollo finanziario dei Cordelia, regalandole persino il vestito per il ballo che la giovane non poteva permettersi.
Fallita questa relazione, Xander ne intreccia una con Anya, o meglio, Anyanka, il temibile demone della vendetta costretta a diventare una semplice umana. La relazione tra i due è quanto di più strambo ci posa essere: Anya è infatti una persona schietta e decisamente un po’ troppo cinica, che non ci pensa mai due volte a dire quello che pensa. Col tempo, i due decidono di sposarsi, dando origine al matrimonio più assurdo che ci sia: immaginate un connubio fra gli invitati dello sposo, boriosi e sospettosi, e quelli della sposa, un branco di demoni provenienti da più dimensioni…
Tuttavia Xander non si sente ancora pronto per un tale passo, e così, suggestionato da un demone ansioso di vendicarsi di Anya, abbandona la sposa sull’altare, che ridiverrà un demone della vendetta per la delusione.
Il ragazzo tenterà poi di ritornare alla sua vita, ma la grave perdita di Willow lo riporterà sulla giusta via; sarà lui, infatti, il solo a riuscire a calmare l’amica, salvando il mondo.


Alyson Hannigan è Willow Rosenberg

Alyson Hannigan Di tutti i personaggi di Buffy, Willow è, senza ombra di dubbio il personaggio che ha compiuto il cambiamento più profondo e radicale. Willow nasce in una famiglia ebrea da Ira e Sheila Rosenberg, due genitori che, sfortunatamente per lei, non sono per nulla presenti nella sua vita. La ragazza è una studentessa modello, intelligentissima, ligia al dovere e allo studio, nel quale aiuta praticamente ogni giorno il suo migliore amico, Xander Harris , per il quale la giovane ha una cotta sin da quando aveva 5 anni. L’amore di Willow per Xander è sempre rimasto inconfessato, e, nonostante gli sforzi di Buffy, rimarrà tale. Willow è sempre stata una ragazza poco considerata perché estremamente timida e introversa, e soggetta alle angherie di compagne come Cordelia. A farla uscire dal suo guscio ci pensa Buffy, alla quale Willow offre tutto il suo appoggio nella lotta contro il male. La giovane diviene un elemento indispensabile per la gag soprattutto grazie alle sue conoscenze informatiche, con le quali è in grado di entrare nei database del comune o dei centri medici, a seconda delle esigenze…
Col passare delle tempo, la giovane si specializza anche nelle arti magiche, divenendo una strega sempre più potente, che di stagione in stagione aumenta continuamente le sue conoscenze. I giorni passano e Willow, ormai conscia che fra lei e Xander non ci potrà mai essere nulla, rivolge le sue attenzioni a un giovane musicista che si è preso una cotta per lei praticamente a prima vista: Oz, un chitarrista piuttosto silenzioso ed estroverso. Il loro rapporto sembra decollare, se non fosse per un piccolo particolare: Oz è un lupo mannaro…Ma nonostante ciò, i due riescono a superare i loro problemi, almeno fino all’inizio del college. Il giovane, infatti, prende sempre più coscienza del suo lato oscuro, e, quando tradisce Willow con un’altra licantropa, decide di andarsene da Sunnydale, lasciando non solo la città, ma anche una Willow dal cuore spezzato. La ragazza è letteralmente distrutta, e decisa a non soffrire mai più per amore. Forse è per questa dura esperienza di vita che la ragazza opera il suo più grande cambiamento: torna ad amare, infatti, ma una ragazza, cioè la dolce Tara, una sua compagna, anch’essa intelligentissima e dedita alle arti magiche.
Finalmente le cose sembrano volgere per il verso giusto per la giovane Willow, fino a che, nel corso della dura battaglia con la perfida Glory, Tara non viene soggiogata dalla Dea, diventando come un vegetale. Fortunatamente la strega riesce a salvare l’amata, ma nello scontro Buffy perde la vita, segnando per sempre la vita di tutti i suoi amici. Decisa a non lasciare la sua migliore amica in quello che crede essere l’inferno, Willow la riporta in vita con un pericoloso e difficile rituale, riuscendoci, ma non sapendo che l’amica era in paradiso.
Le cose per la giovane strega precipitano quando, a causa di un litigio con Tara a causa della magia, manipola i suoi ricordi per farglielo scordare. Tara, sconvolta dal gesto dell’amata, la lascia. Willow allora si getta nell’uso eccessivo della magia, che la porterà a mettere in pericolo la vita di Dawn. Dopo un chiarimento, poi, Tara e Willow tornano insieme, ma la loro felicità dura solo un giorno: Warren, ansioso di vendicarsi di Buffy, spara all’impazzata uccidendo Tara. Sconvolta, Willow si fa sopraffare dalla magia nera, uccidendo Warren e tentando di distruggere il mondo stesso. Solo Xander riesce a farla desistere, salvandola. Per ritornare in sé, Willow andrà per qualche tempo in Inghilterra con Giles…

James Marsters è Spike/William the Bloody (il sanguinario)
(dalla stagione 4 in avanti; ricorrente in precedenza)

James Marsters1880, Inghilterra. In una notte come tante, il giovane poeta William si aggira sconsolato per le vie londinesi, deluso e deriso. Il giovane ha tentato di dichiarare il suo amore alla donna dei suoi sogni, ma dal suo sforzo ne ha ricavato solo derisioni e un soprannome alquanto bizzarro: “Il sanguinario”, perché i suoi versi fanno letteralmente a pezzi gli ascoltatori. Ma William non sa che in una stradina oscura la sua vita è destinata a cambiare per sempre: incontra infatti quella che diverrà sua Sire e compagna: Drusilla. Dopo essere divenuto un vampiro, William si farà chiamare Spike, probabilmente per la sua bizzarra abitudine di torturare le sue malcapitate vittime con i chiodi…
Insieme alla sua nuova compagna, Angelus e Darla, Spike viaggerà per secoli lasciandosi dietro una scia di sangue e morti giornaliere paragonabili a quelle di Uma Thurman in Kill Bill. La sua ferocia e reputazione giungerà il culmine quando, in Cina, Spike uccide la sua prima cacciatrice, durante la rivolta dei boxer nel 1900. Ma il suo gruppo è destinato a sciogliersi, per via della grave maledizione che preme su Angel. Così Spike e Drusilla rimangono “orfani”, ma non tardano a rifarsi. I due viaggeranno insieme per altri anni, dedicandosi a diventare il terrore numero uno di tutte le genti. Poi, nel 1970, in un vagone della metropolitana, Spike uccide la sua seconda cacciatrice, dalla quale prende la sua giacca di pelle, che sarà destinata ad accompagnarlo ovunque.
Ma le cose presto cambiano: in seguito ad un linciaggio avvenuto a Praga, Drusilla viene gravemente ferita e ridotta in fin di vita, e per cercare una cura per la sua amata, il vampiro e la sua compagna giungono a Sunnydale, in una notte del 1997. Subito iniziano gli scontri con la cacciatrice del luogo, Buffy, che si rivela molto più tenace di quelle incontrate in passato dal vampiro. Tra uno scontro e l’altro, Spike scopre che la soluzione per ridare forze a Drusilla è racchiusa in un rituale il cui ingrediente principale è il sangue del sire della vampira, e cioè Angel! Nonostante Buffy e la sua gag tentino di impedire il compimento di tale rituale, esso viene terminato, e Drusilla riacquista le forze e, nel crollo della chiesa, è Spike a rimanere ferito, costretto su una sedia a rotelle per un po’. Poco dopo, la “famiglia del terrore” si ricompone quando Angel perde l’anima e ritorna ad essere Angelus, che subito si dà da fare per scatenare l’Apocalisse, con l’entusiasmante contributo di Drusilla. Ma Spike non è d’accordo a cancellare il mondo, che tutto sommato gli piace, e così tradisce Angelus e si allea con Buffy, lasciandole il compito di sconfiggere il suo nemico, scappando e portandosi dietro Drusilla. Una volta ripresasi, la vampira lo lascia e Spike, furente, ritorna a Sunnydale con l’idea di impossessarsi della gemma di Amarra, anello che rende i vampiri invincibili. Ovviamente Buffy smonta i suoi piani, sconfiggendolo e consegnano l’anello ad Angel a L.A., che lo distrugge. Spike è così costretto ad arrendersi, consolandosi con Harmony, la sua nuova fiamma. Tutto procede bene, finché Spike non viene rapito da un gruppo misterioso, gli Iniziati, che gli impiantano un chip nella testa, rendendolo incapace di attaccare gli esseri umani. Rassegnato, al vampiro non resta che unirsi alla Scooby gag, capendo poi col tempo di provare qualcosa di particolare per Buffy, arrivando a tentare di uccidere Drusilla per provare alla cacciatrice il suo amore. Ma la ragazza non è interessata, almeno finché non verrà resuscitata dopo la sua morte. Nella sua nuova vita, infatti, Buffy è confusa, lanciandosi così in una carnale relazione con Spike. Ma la ragazza capisce che tale storia la sta consumando, e decide di lasciare il vampiro, che però, deciso a farsi amare, in un modo o nell’atro, si sottopone a un duro allenamento ottenendo un’anima, e divenendo un vampiro completamente diverso per amore della cacciatrice…

Anthony Stewart Head è Rupert Giles (stagioni 1-5 e 7; ricorrente nella 6)

Anthony HeadPer una sedicenne ancora scioccata per gli ultimi avvenimenti, non è certo facile vedersi sbattere davanti alla faccia un librone sui vampiri, corredato dall’annuncio che il suo destino è quello di combatterli… Ma è esattamente quello che compie Giles nel primo episodio della serie, quando riconosce in Buffy la giovane cacciatrice di cui lui dovrà essere l’ Osservatore, cioè l’uomo incaricato di aiutare e controllare la giovane nella sua lotta contro le forze del male. Giles è un inglese d’oc, dall’immensa cultura (parla 5 lingue) e dalle maniere gentile all’antica, ma questo suo carattere, nonostante a volte lo renda troppo ligio al dovere, lo fa proprio uno dei personaggi più amati della serie. Tuttavia l’uomo dovrà fare un’enorme fatica con la sua nuova cacciatrice, che troppo spesso, ammaliata dall’opportunità di una vita normale, tende a dimenticare la sua missione, che Giles dovrà costantemente ricordarle. Presto, però, vediamo che la corazza del serissimo Rupert comincia a sciogliersi con l’incontro dell’insegnante di informatica Jenny Calendar, per la quale l’inglese si prenderà una bella cotta. I due, nonostante le loro differenze culturali, diverranno una coppia affiatata, fino al riemergere dell’oscuro passato di Giles: pressato da suo padre per il suo immancabile destino di Osservatore, il giovane Rupert si era ribellato alla sua missione, diventando, all’età del College, un vero e proprio personaggio oscuro, soprannominato “Lo squartatore”, membro di un club di giovani che passavano il tempo compiendo riti di magia nera. Proprio in conseguenza di uno di questi, nella vita dell’Osservatore erano piombati un demone assassino e Etan Rayne, un ex conoscente che porterà un gran scompiglio nella sua vita. Dopo tali rivelazioni, avviene una separazione tra Jenny e Giles, che però si riavvicineranno poco dopo. Ma il loro legame si incrina nuovamente quando è il passato di Jenny a emergere: la donna ha origini zingare, e si trova a Sunnydale per impedire che la maledizione su Angel si avveri, e cioè che lui perda la sua anima. La donna, quindi, conosceva il pericolo, ma non l’aveva raccontato alla gag, e, come conseguenza, viene uccisa da Angelus. Giles, distrutto dal dolore, si lancia a cercar vendetta, facendo irruzione nel covo del vampiro, e viene salvato in tempo da Buffy. Ma Angelus non ha ancora finito di tormentare l’Osservatore, perché di lì a poco lo rapisce e lo tortura per avere informazioni sull’Apocalisse che intende compiere. Quando il vampiro ritorna in vita, l’uomo non riesce a perdonare il suo crimine, ma presto metterà da parte il rancore per aiutarlo a scoprire il perché del suo ritorno sulla terra.
Durante la terza stagione, Giles verrà licenziato dal Consiglio degli Osservatori quando svela la verità a Buffy sulla prova che ogni cacciatrice deve compiere nel suo 18 compleanno: per salvarla, la aiuta, infrangendo le regole. Ma l’uomo rimarrà comunque l’Osservatore della ragazza, se non di nome, di fatto.
Rimasto privo della biblioteca di Sunnydale, esplosa nello scontro col sindaco, Giles rileverà il Magic Box, negozio di arti magiche che gestirà fino alla morte di Buffy, dopo la quale tornerà in Inghilterra. Quando la giovane viene fatta resuscitare, l’uomo torna a Sunnydale per aiutarla, ma per poco: capendo che la ragazza non crescerà mai con lui a fianco, riparte, tornando giusto in tempo per aiutare la gag nel salvare Willow dalla sua temporanea follia e per compiere la battaglia finale contro le forze del male nella settima stagione.

Emma Caulfield è  Anya Jenkins (dalla stagione 5 in avanti; ricorrente in precedenza)

Emma Caulfield Donne, vi sentite tradite, umiliate e derise dai vostri partner? Volete dar loro una sonora lezione? Volete che siano puniti a dovere? Nessun problema, per voi ci sono i demoni della vendetta, e nel suo campo Anyanka è la migliore. Anyanka è infatti stata uno dei più temuti demoni della vendetta sulla faccia della terra, che per secoli ha portato il seme del castigo nel mondo. Tutto procedeva a gonfie vele, finché questo demone non ebbe la malcapitata idea di far visita ad una ragazza al liceo di Sunnydale per vendicare il tradimento del suo ragazzo. Tale persona è Cordelia Chase, messa in disparte e derisa da tutti dopo la sua rottura con Xander. La giovane, stuzzicata da Anyanka, presentatale come Anya, una compagna appena trasferita, esprime un desiderio, che il demone fa subito avverare: “Che Buffy Summers non sia mai arrivata a Sunnydale”. Con la realizzazione di tale desiderio, la città diviene desolata, e la sua popolazione dimezzata a causa dei vampiri, ora a piede libero. La stessa Cordelia verrà uccisa da un vampirico Xander. Per porre fine a questa realtà orribile, Giles, studiano nei libri, distrugge il ciondolo di Anya, che le conferisce potere, e tutto torna alla normalità perché il potere del demone non è più valido.
Costretta da allora in un corpo umano, Anya si vede confinata al liceo di Sunnydale, come una normale studentessa (che va male in matematica). Dopo il primo momento di sconforto, la demonessa tenta di riprendersi i suoi poteri, sfruttando la conoscenza delle arti magiche di Willow, convincendo la ragazza ad aprire un portale che possa condurla nel mondo parallelo dove poter recuperare il suo ciondolo. Ma l’incantesimo va storto, e come conseguenza, è la Willow vampira che viene portata a Sunnydale, causando un enorme scompiglio…
Ad Anya non resta che adeguarsi alla vita mortale, mostrando un forte interesse per Xander, che comincia a corteggiare assiduamente e a volte in maniera decisamente imbarazzante; infatti, avendo vissuto per secoli come demone, la ragazza ora non ha la più pallida idea di cosa siano il tatto, l’educazione, e le buone maniere.
Così Anya diventa il ritratto vivente dell’espressione “senza peli sulla lingua”, elargendo a chicchessia la sua opinione, che quasi sempre risulta fuori luogo. La ragazza sviluppa anche un naso per gli affari e un’avarizia pari a quella di Paperon De Paperoni. Poco a poco, però, si inserisce nella scooby gag, facendo coppia con Xander. La loro relazione va avanti, tanto che il ragazzo le chiederà di sposarlo, ma il matrimonio, come molti sanno, non avverrà mai, perché Xander abbandonerà la giovane sull’altre. Tale dolere la spingerà a ridiventare un demone della vendetta, come era stata per secoli…

Michelle Trachtenberg è Dawn Summers (dalla stagione 5 in avanti)

Michelle Trachtenberg Ebbene sì, è lei: il personaggio che, per un breve periodo, ha fatto credere a metà dei telespettatori di Buffy di essersi rincitrulliti, o di essersi persi qualche puntata. Si chiama Dawn Summers, ed è la “sorellina di Buffy”. In realtà la giovane non è propriamente umana: lei è la Chiave, cioè un concentrato di energia, un’energia così forte da poter aprire un portale su un’altra dimensione, ovviante demoniaca (e quando mai è una dimensione pacifica?). Tale luogo è proprio dove una creatura desidera ardentemente tornare: il suo nome è Glory, una specie di divinità, potentissima e invincibile. La Dea era stata espulsa dalla sua terra natia, alla quale non aveva mai rinunciato a tornare, e una volta scoperta l’esistenza di una chiave in grado di riaprirle la porta di casa, Glory si lancia subito alla sua ricerca, tormentando, per avere informazioni, un gruppo di monaci che proprio alla chiave dovevano badare. Ma loro da soli non sono in grado di fronteggiare la terribile forza della Dea, e così provvedono, mediante un rito magico, di dare alla chiave una forma umana in modo che potesse essere nascosta e protetta dalla persona che meglio al mondo sa difendere gli altri: la cacciatrice. Perciò inviano a Buffy la Chiave sotto forma di sorella, fornendo a lei e a tutti i suoi amici dei ricordi fittizi. La giovane Dawn si inserisce così nella scooby gag come se nulla fosse, presentando tutte le caratteristiche di una 14enne tipo: è infinitamente pestifera, capricciosa e piagnucolina. Un vero incubo per Buffy, che deve gestire la sua caccia con le crisi della sorella.
Ma presto le cose si complicano, perché Glory scopre la verità su Dawn, come anche la scooby gag, che ne rimane abbastanza sconvolta. La stessa Buffy fatica a capire, ma presto mette da parte i dubbi, per i quali non c’è più spazio: Glory rapisce infatti Dawn e vuole sacrificarla per aprire le porte della sua dimensione, fregandosene del fatto che tali porte rimarranno aperte, dando la possibilità a orde di mostri di invadere la terra. Ma il rito viene scongiurato, con la morte di Buffy, che si sacrifica per la sorella.
Dawn è sicuramente un personaggio non facile da accettare, ma anche da sopportare: il suo carattere fa letteralmente impazzire Buffy, e anche, a volte, numerosi telespettatori….

David Boreanaz è  Angel/Angelus (dalla stagione 1 alla 3; ricorrente successivamente)

David BoreanazIrlanda, 1727. Liam nasce in una facoltosa famiglia; il padre è infatti un ricco industriale tessile, che però ha col primogenito un rapporto impossibile. Liam è viziato, egoista e troppo dedito ai baccanali, a causa dei quali ha dei continui scontri col padre, che lo considera un buono a nulla ed una delusione. Per questo, una sera, il giovane esce di casa per affogare i suoi dispiaceri nell’alcool…Da quella notte, la sua vita cambierà per sempre. All’uscita dal locale, infatti, una damina molto attraente lo attira in un vicolo, dove lo vampirizza…è Darla, la vampira che lo condurrà nell’oscuro mondo del male. Liam, che diverrà Angelus, vaga per secoli con la sua compagna seminando morte e terrore per tutto il mondo, finché non giunge in Europa. In Romania, il vampiro fa l’azzardata mossa di uccidere una principessa zingara. Per vendicarsi, la famiglia della ragazza gli lancia una maledizione, restituendogli l’anima.
Disorientato, il vampiro lascia la strada del male, abbandonando anche la sua sanguinolenta famiglia, composta da Darla, Spike e Drusilla. In stato confusionale e deciso di dedicarsi all’isolamento, Angel vaga per le strade come un senzatetto, nutrendosi del sangue di piccoli animali. Ma l’incontro con un personaggio misterioso, il cantastorie, cambia la sua vita: il demone lo porta infatti fino a Los Angeles, dove, davanti a una scuola, vede per la prima volta la nuova cacciatrice…Buffy. Il vampiro apprende che la sua missione è quella di aiutare la giovane nella sua lotta contro il male, ma lui si sente comunque legato alla ragazza. Così Angel, non appena Buffy si trasferisce a Sunnydale, inizia ad aiutarla, inizialmente nell’ombra, dandole consigli e avvertimenti fugaci. Ma pian piano fra i due nasce qualcosa, fino a che più nessuno di loro può negare di essere innamorato dell’altro. Il loro rapporto è molto difficile, ma sembra procedere bene…o per lo meno, finché i due non passano la notte insieme. Sul vampiro grava infatti un’altra maledizione: semmai dovesse raggiungere un momento di vera felicità, perderebbe nuovamente l’anima. E così accade. Angel torna ad essere Angelus, l’efferato assassino di una volta, che riforma la vecchia squadra con Drusilla e Spike. I tre cominciano anche a progettare un’Apocalisse. Per fermarla, a Buffy non rimane che uccidere Angelus. Ma, nel frattempo, al vampiro viene restituita l’anima grazie ad un rituale di Willow. Ma la cacciatrice non ha scelta,e lo deve fare.
Tuttavia, Angel è rimandato sulla terra, e, dopo un primo momento di sconforto, torna da affiancare Buffy nella sua missione, fino a che, per salvarlo, la caccaitrice non gli offre il suo sangue da bere per guarirlo da un terribile veleno. Dopo quell’esperienza, il vampiro capisce che la loro relazione non potrà mai procedere, e così se ne va, partendo per Los Angeles, dove inizieranno altre avventure…

Seth Green è Daniel 'Oz' Osbourne (stagioni 3-5; ricorrente preceden. e success.)

Seth Green Si può affermare, senza ombra di dubbio, che Oz è uno dei personaggi più atipici e originali mai entrati a fare capolino nel buffyverse, nonostante la sua presenza sia stata piuttosto breve: Oz è infatti stato personaggio ricorrente nella 2° serie e nel cast fisso per tutta la 3° e parte della 4°. Oz è un ragazzo di poche parole, decisamente ermetico in quel poco che dice, non è il classico bonazzone tutto fascino, e suona in un gruppo, i “Dingos ate my baby”. Proprio la musica lo farà avvicinare ad una ragazza molto particolare: Willow. Il ragazzo, infatti, la nota saltuariamente, e per molto i due non hanno l’occasione di parlarsi, fino a che entrambi non vengono scelti per un progetto di informatica, che dà loro la possibilità di conoscersi. Dopo un periodo di stallo, i due finalmente escono insieme, iniziando la loro relazione, che sembra procedere bene, almeno finché Oz non scopre di essere diventato un licantropo dopo essere stato morso da un suo zio…Per evitare di andarsene in giro a fare stragi, il ragazzo passa le notti di luna piena a casa, assicurandosi di essere ben incatenato. Quando la scooby gag lo scoprirà, provvederanno i membri stessi a tenerlo a bada nelle sue trasformazioni. La scoperta della vera natura del ragazzo, però, non spaventa Willow, anzi, la avvicina ancora di più a lui. Al college la loro relazione procede a gonfie vele, ma tutto è destinato a finire. Il ragazzo incontra Veruka, una ragazza licantropa, che gli fa perdere il controllo, tanto che i due passano la notte insieme. Quando Willow li scopre, il ragazzo si rende conto che la cosa non può continuare, e decide di lasciare la città per poter trovare una cura per la sua licantropia. Dopo qualche tempo il ragazzo la trova e torna per poter stare di nuovo con Willow, ma quanto ritorna, il cuore della ragazza appartiene già a Tara, e a Oz non resta che andare via ancora…

Charisma Carpenter è Cordelia Chase (dalla stagione 1 alla 3)

Charisma Carpenter Non c’è dubbio: Cordelia Chase è la ragazza più popolare del liceo di Sunnydale, e di conseguenza, anche una delle più snob e pungenti, il cui passatempo preferito è quello di schernire i più sfigati della scuola, prendendosi gioco di loro, fra una festa e l’altra e vari appuntamenti. Cordelia è anche una delle prime che parla con Buffy quando quest’ultima si trasferisce nella nuova città, ma, nonostante in un primo momento sembri una ragazza alla mano, presto si rivela essere molto acida nei confronti di persone come Willow e Xander, a cui Buffy invece si avvicina. Cordelia è però anche una persona divertente, che ha sempre una battuta (cattiva) per tutti in ogni momento, facendo concorrenza ad Anya in quanto a schiettezza.Pian piano, però, il disprezzo che la ragazza prova per la scooby gag si affievolisce, anche perché si trova ad essere salvata in continuazione dalla cacciatrice e i suoi amici. Cordelia rivela il suo vero carattere soprattutto quando Buffy la salva da Macy, la ragazza invisibile che la minacciava; Cordelia in fondo è una brava ragazza, che dimostrerà lealtà alla gag nel corso della serie. Ma ciò che le farà fare un notevole cambiamento sarà l’inizio di una relazione con Xander, da sempre suo nemico giurato e bersaglio preferito. Inizialmente i due tentano di nascondere il loro rapporto, ma quando viene scoperto, Cordelia, temendo di perdere la sua popolarità, decide di lasciare Xander. Tuttavia, prende al contempo coscienza di quanto superficiali siano le sue amiche, e finalmente se ne libera, tornando con Xander, fino a quando non lo lascerà definitivamente quando scoprirà del suo tradimento con Willow. Dopo quell’episodio, la ragazza rivolgerà le sue attenzioni al nuovo osservatore di Buffy, Wesley, col quale però non combinerà niente perché troppo timido e impacciato. Dopo il diploma, la giovane si trasferirà a Los Angeles, dove diverrà un membro della Angel investigazioni capeggiata da Angel…

Amber Benson è  Tara Maclay (stagioni 5-6; ricorrente in precedenza)

Amber Benson La magia le ha fatte conoscere e la magia le ha unite: Tara e Willow si sono infatti conosciute all’università al circolo di magia, e tra loro c’è stato subito una grande feeling: la ragazza è infatti gentile, disponibile, e molto matura, che pratica la magia sin da piccola, essendone, quindi, una grande esperta e conoscitrice.
Presto Tara entrerà a far parte della Scooby gag, specialmente quando si accorgerà dello scambio di corpi avvenuto tra Faith e la cacciatrice, e sarà proprio lei a scoprire come invertire l’incantesimo.
Durante la 5° stagione, Tara avrà un’importanza maggiore; lei e Willow frequenteranno assiduamente il magic Box, svolgendo ricerche sul nemico di turno. Tuttavia, una minaccia incombe sulla felicità della ragazza: suo padre giunge improvvisante per riportarla a casa perché certo che tutte le donne della sua famiglia covino un demone dentro di loro. Ma la scooby gag fa di tutto per impedirlo, perché ormai Tara è parte del gruppo. Inoltre, Spike la colpisce, subendo un dolore lancinante; questa è al prova dell’umanità di Tara: il vampiro, infatti, soffre se colpisce un essere umano…In seguito, nella battaglia con Glory, la dea, nel tentativo di avere informazioni sulla chiave, entra nella mente di Tara, rendendola inoffensiva e come in trance perenne; fortunatamente Willow riesce a ridare alla ragazza la sua identità con un incantesimo.
Dopo la rinascita di Buffy, la giovane si trasferirà a casa di quest’ultima, insieme a tutta la gag. La sua storia d’amore con Willow, nata alla fine della 4° stagione, crescerà e procederà molto bene. Tuttavia, siccome nulla è per sempre (come la serie di Buffy ci insegna): Willow inizia ad abusare un po’ troppo della magia, usandola anche quando non necessario. Tara glielo fa notare, ma la ragazza la ignora, e finisce per usarla un po’ troppo, accendendo una discussione con la ragazza. Incapace di rimediare a quello che ha fatto, Willow decide di cancellare i ricordi dell’amata. Quando lo scopre, Tara ne soffre moltissimo e decide di lasciare la giovane, dalla quale tornerà alla fine della 6° serie, proprio quando Warren le sparerà, uccidendola e gettando Willow nella disperazione… Tara rimane, comunque, uno dei personaggi più maturi della serie, insieme a Giles.

Marc Blucas è Riley Finn (stagione 4; ricorrente successivamente)

Marc BlucasAhi, ahi… Qui mi tocca trattare uno dei personaggi entrato nella cerchia dei più odiati del buffyvese… Povero Riley. La ragione di quest’antipatia? Forse è presto detta: i fan erano reduci da storie con vampiri, quali Angel, e chi si trovano affianco alla cacciatrice? Un “normalissimo” essere umano, che tutto questo granch’è non è…
Comunque sia, Riley conosce Buffy al college di Sunnydale, e per lei si prende una bella cotta, iniziando a corteggiarla, sperando che prima o poi lei ricambi i suoi sentimenti, poiché all’inizio la ragazza non è interessata più di tanto al compagno di studi. Ma Riley nasconde un lato che possiamo pure definire “segreto”: il ragazzuolo non è infatti solo un timido ragazzo dell’Iowa, assistente della professoressa di psicologia Maggie Walsh, ma è un vero e proprio combattente contro le forze del male. Lui, infatti, è membro dell’”Iniziativa”, una specie di gruppo militare che si dedica ad una serie di esperimenti sulle creature malvagie. I membri, per esempio, catturano alcuni vampiri per renderli inoffensivi grazie a chip da loro stessi creati, per cercare di dare una bella ripulita in giro. Presto Buffy e la gag scoprono del segreto di Riley, e in un primo momento la cacciatrice si unisce al gruppo. Tuttavia l’organizzazione si rivela essere diversa da quella che la giovane credeva, iniziando dal fatto che la professoressa Walsh, la direttrice dell’Iniziativa, tenta di farla fuori…Poco dopo anche Riley capisce come stanno realmente le cose e anche lui si dissocia dai suoi colleghi. Ma andandosene Riley cambia: quando era un membro dell’organizzazione, gli venivano somministrati alcuni farmaci per aumentare la sua forza e le sue capacità di combattimento; non essendo più uno dell’Iniziativa, però, comincia a indebolirsi.
Presto si rende conto di quando sia inferiore alla sua ragazza, e comincia sentire una grande insicurezza crescere dentro di lui, insicurezza che lo porterà a frequentare un bordello per vampiri dove i clienti si fanno mordere dalle creature. Quando Buffy lo scopre, decide di lasciarlo, e lui parte per una missione, andando lontano…ma il ragazzo ritornerà in un episodio della 6 serie (e francamente ne potevamo fare a meno) in cui si ripresenta sorridente con la sua nuova mogliettina…

 

Cast Ricorrente
 
Kristine Sutherland è Joyce Summers
 
Kristine Sutherland La mamma è sempre la mamma…Peccato che Joyce, la madre di Buffy, sia una persona del tutto particolare… La donna è infatti un personaggio alquanto odiato da molti (un po’ tipo Riley) per via del suo carattere “poco comprensivo”
Dopo aver divorziato dal marito Hank Summers, Joyce decide di trasferirsi a Sunnydale con la figlia Buffy, per ricominciare da capo una nuova vita dopo l’espulsione da scuola della figlia. Qui la donna apre la sua galleria d’arte, inondando molto spesso la casa di scatole e scatoloni pieni zeppi di statuine raramente di buon gusto…Per ben due anni la donna vive ignara della missione della giovane Buffy, che si prodiga nell’ombra per salvare il mondo e qualche volta anche la madre stessa, che, come ringraziamento, molto spesso, la punisce perché uscita di casa a orari sconvenienti… Joyce si troverà infatti in serio pericolo quando Darla la succhierà quasi a morte e quando avrà la brillante idea di mettersi con Ted, un uomo perfetto…a parte il fatto di essere un robot con manie di perfezionismo e tendenze psicotiche…
Finalmente, alla fine della 2° serie, la donna comprende che la figlia è la Cacciatrice, e la cosa non le va giù: in un primo momento, infatti, vieta addirittura alla ragazza di uscire di casa per andare ad evitare un’Apocalisse! Minacciando di non farla più entrare in casa se decisa ad uscire, disobbedendole, la donna spingerà così Buffy a fuggire di casa per un periodo. Una volta riappacificate, la donna tenta, suo malgrado, di essere comprensiva con la missione della figlia e di aiutarla come può. Durante la 5° serie, finalmente, il suo personaggio crescerà, e diverrà molto dolce e comprensiva una volta scoperto il segreto di Dawn, trattandola addirittura come una vera figlia, divenendo uno dei personaggi più umani della serie. Tuttavia, durante la 5° serie, un aneurisma la stroncherà, lasciando a Buffy e Dawn nient’altro che un vuoto incolmabile e bei ricordi, ma pur sempre solo ricordi….

Alexis Denisof è Wesley Wyndham-Pryce

Alexis Denisof A detta di molti il personaggio di Wesley è uno dei più sfigati dell’intera serie, ma, a parer mio, è invece uno dei più simpatici. In effetti, per la sua piccola parte in Buffy, il personaggio di Wesley non ha avuto la possibilità di evolversi, ma lo farà nella serie di Angel, diventando coraggioso, leale e utilissimo per la gag. Wesley fa la sua prima apparizione nella 3° serie di Buffy come sostituto osservatore di Giles, licenziato dal consiglio per aver svelato alla cacciatrice la verità sulla sua prova dei 18 anni; Wesley appare subito come un uomo rigido, impettito, e deciso a seguire protocollo e le regole imposte fino alla fine, risultando in sopportabile per le due cacciatrici (Faith e Buffy)
L’unica piccola pecca nella sua vita da perfetto gentiluomo inglese risulta una piccola sbandata che prenderà per Cordelia, mandando però tutto all’aria per via del suo estremo impaccio…
Durante la lotta finale contro il sindaco Wilkins, Wesley verrà atterrato al primo colpo, prendendo parte in percentuale 0 alla battaglia, e inoltre, anch’egli verrà licenziato dal consiglio…

Eliza Dushku è Faith Lehane

Eliza Dushku “Quando una cacciatrice muore, un’altra prende il suo posto”…Infatti, dopo la morte di Kendra, uccisa da Drusilla, Faith, un’altra cacciatrice, giunge a Sunnydale, trovandosi però faccia a faccia con un’altra sua collega: Buffy. La cacciatrice bruna, all’inizio, non va molto a genio a Buffy, per via dei due caratteri completamente diversi: la prima, infatti, vede la sua missione come divertente ed eccitante, divertendosi ad eliminare i suoi nemici vampiri. Inoltre Faith è, in maniera molto più ampia di Buffy, restia a seguire le regole del consiglio, o meglio, qualsiasi tipo di regola o imposizione….Ma la corazza di Faith è presto svelata: la giovane era rimasta sconvolta dopo che il demone Kakistos aveva ucciso la sua Osservatrice, e da lì aveva cominciato la sua fuga da tutto e tutti, delineando il suo carattere rigido e diffidente, forgiato da un’infanzia difficile e solitaria. Ma, nonostante le prime divergenze, Faith e la Buffy legheranno, e, per un breve periodo, la cacciatrice bionda tenterà di essere spensierata come la collega…ma tale periodo finirà quando Faith ucciderà per sbaglio un essere umano scambiandolo per un vampiro. Buffy rimane sconvolta dall’evento, mentre l’amica sembra non risentirne: per venirne fuori, la cacciatrice bionda rivelerà la verità a Giles, ma Faith interpreterà questo gesto come un tradimento, allontanandosi dal gruppo, finendo direttamente fra le spire del sindaco Wilkins, per il quale lavorerà in segreto, facendo per lui anche il doppio gioco. Una volta scoperta, sarà la fine per la sua copertura, e la ragazza si schiererà totalmente dalla parte del sindaco, che si affezionerà tantissimo a lei, quasi come una figlia. Tuttavia, Faith farà un grave errore: colpirà con una freccia avvelenata Angel, per distrarre Buffy, costringendolo ad una lenta morte: l’unico modo per salve il vampiro sarà quello di farlo bere il sangue di una cacciatrice. Inizialmente, Buffy tenterà di prendere quello di Faith, ma la ragazza cadrà dal tetto di casa sua, finendo in coma. La giovane rimarrà addormentata fino alla 4° serie, quando si riprenderà e deciderà di farla pagare a Buffy & co, scambiando il suo corpo con quello dell’ex amica, per poi fuggire ancora a L.A, dove verrà aiutata da Angel a ritornare sulla strada della redenzione…

 Mercedes McNab è  Harmony

Mercedes McNab Harmony è la migliore amica di Cordelia al liceo. Purtroppo prima del college viene morsa e diventa un vampiro. Quandi Spike viene lasciato da Drusilla ne diventa la nuova compagna, ma quando capisce che la storia non può funzionare mette insieme una banda tutta sua.

 


Adam Busch è Warren, Tom Lenk è Andrew, Danny Strong è Jonathan
TROIKA
 
Adam Busch Senza ombra di dubbio, nel Buffyverse mostri, demoni e varie creature misteriose l’hanno sempre fatta da padrona nella sfera della malvagità…Eccezion fatta per questo bizzarissimo trio, definito TROIKA!
I tre ragazzi si sono conosciuti in tempi e modi diversi, e hanno finito per formare qualcosa come il più strambo gruppo mai visto prima…Quello che è apparso sin dalla prima stagione, e sempre relegato ad un ruolo secondario/apparizione occasionale/sfigato o ostaggio di turno, è Jonathan. Il giovane è stato infatti a scuola con Buffy e co., ed era uno dei classici tipi che non si notano molto: preso di mira dai più bulli e ignorato dal resto dei compagni, Jonathan era quasi sempre l’ostaggio in pericolo o il sospetto da interrogare, fino anche Tom Lenkad arrivare a provare ad uccidersi per la sua sfortuna, ma verrà salvato in tempo da Buffy. Infine, sarà il ragazzo a consegnare a Buffy il premio come “Difensore di classe” al Ballo scolastico di fine anno. Warren e Andrew sono invece due amici: il primo è un esperto costruttore di robot, (e ne costruirà uno anche per lo stesso Spike con le sembianze di Buffy), mentre il secondo è un esperto di magia ma abbastanza pauroso e insignificante. I tre, presi da una smania di protagonismo, si alleeranno per sconfiggere la cacciatrice nella 6° serie, ricorrendo ai più bassi colpi pur di distruggerla, solo per l’utopico ideale di conquistare la città (?). La scooby gag tiene testa abbastanza facilmente a questo gruppo, almeno fino a che Buffy non distrugge il loro rifugio e fa Danny Strong arrestare Andrew e Jonathan. Furioso, Warren si precipita infatti a casa della cacciatrice e spara all’impazzata, ferendo gravemente quest’ultima e uccidendo Tara… Madornale errore: con tale gesto, il ragazzo si attira le ire di Willow, che finirà per squartalo letteralmente. Jonathan perirà nel corso della 7 stagione, e l’unico a salvarsi, contro tutte le aspettative, sarà Andrew, con suo stesso stupore…


Clare Kramer è Glory, Charlie Weber è Ben
 
Clare KramerLa cattivissima della 5° stagione è lei, Glory, la dea espulsa dal suo demoniaco mondo nel quale desidera ardentemente ritornare, ma il viaggio verso la sua meta natia non è ovviamente dei più facili. Per aprire i portali interdimensionali, occorre infatti una chiave, una massa di energia pura che ha, come unico effetto collaterale, quello di lasciare tali porte aperte, dando così la possibilità a orde di mostri di invadere la terra. Ovviamente questo a Glory non importa, e quasi non crede alle sue orecchie quando scopre che la chiave è proprio Dawn! La dea è immortale e praticamente invincibile, ma, per fortuna, ha anche un punto debole: per poter sopravvivere in questa dimensione, Glory “condivide” il suo corpo con quello di un’altra persona: Ben, un Charlie Webermedico giovane e molto gentile, che, suo malgrado, deve sopportare questa sua doppia personalità: ma se si uccide Ben, anche Glory morirebbe. Il ragazzo è però buono, senza smanie di potere o affini. Glory cerca sempre di prevalere su di lui, essendo le loro due personalità decisamente l’opposto: Glory è infatti una vera e propria snob, maniaca per i vestiti costosi e il lusso (un po’ tipo Cordelia agli inizi carriera…). Quando la Dea, esaurite temporaneamente le forze, si ritrasforma in Ben, a Giles spetta l’arduo compito di uccidere il povero Ben…


Elizabeth Anne Allen è Amy
 
Elizabeth Anne Allen Figlia di una strega che definire perfida è dir poco, Amy è un’amica di Willow sin da piccola. La ragazza appare per la prima volta nell’episodio “La strega” (1x03), e la gag l’aiuta perché la madre aveva scambiato i loro corpi per rubarle la giovinezza, spinta da un egoismo ed un’ambizione senza paragoni. Buffy riesce però a metterla k.o, chiudendola all’interno di una sua statuetta di capo cheer leader…(ottima punizione!). In seguito, anche Amy inizia a esercitare la magia, non sempre per buoni fini…Una volta viene infatti scoperta da Xander a barare con la consegna di un compito in classe, e il ragazzo la ricatta, costringendola a fare un incantesimo per riconquistare Cordelia. Ma la magia non riesce come previsto, e tutte le ragazze della scuola si innamorano di lui!
Amy comparirà anche in altri episodi, fino a che, durante una vera e propria caccia alle streghe a Sunnydale, si trasformerà in un topolino per sfuggire al rogo. In quella forma rimarrà per anni, nonostante Willow tenti più volte di riportala allo stato originale. Tuttavia, durante la 6° stagione, la strega riuscirà nell’intento e Amy potrà riacquistare la sua forma umana…


Harry Groener è  Sindaco Richard Wilkins III

Harry Groener Il sindaco Wilkins è il super cattivo che Buffy e la sua gag dovranno affrontare l’ultimo anno delle superiori: quest’uomo è un tipo freddo, calmo e mostra una facciata da assoluto gentiluomo e politico perfetto, ma sotto la sua facciata da realizzato cittadino modello nasconde inquietanti segreti: il suo sogno nel cassetto (ma sarebbe meglio dire nella cassapanca per via della sua grandezza) è quello di ascendere a livello di mostro apocalittico…. Per fare ciò, compie complicati rituali, (come ingurgitare una cassa di ragnetti mistici) e progetta di trasformarsi il giorno della consegna dei diplomi. Nella sua lotta, si accattiverà la simpatia di Faith, e lui stesso si affezionerà moltissimo alla cacciatrice ribelle, e sarà proprio grazie al coltello della ragazza, (al momento della lotta in coma), sporco del suo stesso sangue, che Buffy attirerà il mostro per farlo saltare in aria….

Mark Metcalf è il Maestro

Mark Metcalf Il Maestro è uno dei vampiri più antichi che compare nella serie di Buffy. Questo essere è, ovviamente, perfido e maligno, che però è costretto nelle viscere della terra almeno finché non riuscirà a nutrirsi del sangue della cacciatrice, cosa che lo libererebbe. Per attirare la giovane, il vampiro le escogita tutte, compresa quella di usare “il prescelto”, un giovane vampiro fanciullo che riesce nel suo intento: dopo un ennesimo massacro, Buffy si reca dal maestro per ucciderlo, ma viene colpita e quasi uccisa, dopo che il vampiro beve il suo sangue.
Il Maestro è responsabile anche della vampirizzazione di Darla, e ricomparirà in altri 2 episodi (L’ombra del maestro 2x01 e Il mondo parallelo 3X16).

Robia La Morte è Jenny Calendar 

Robia La Morte Jenny Callendar è la professoressa di informatica della scuola di Buffy, e diverrà un personaggio piuttosto importante nel corso della serie: il buon vecchio Giles si prende, infatti, per lei una bella cotta, e la loro relazione riuscirà, in qualche modo, a decollare. Tuttavia Jenny nasconde un grande segreto: la donna ha origini zingare, ed è a conoscenza della maledizione che grava su Angel, e più precisante, della “maledizione della maledizione”, cioè del momento di felicità che strapperebbe al vampiro la sua anima…Quando la gag lo scopre, anche Giiles si adira con lei, ma quando arriva a perdonarla, le viene strappata via, proprio da Angel, che le spezza il collo perché la donna aveva scoperto un rituale per restituirgli l’anima…

Indigo è Rona

Cacciatrice potenziale. 

Iyari Limon è Kennedy

Cacciatrice potenziale e nuovo interesse amoroso per Willow.

Juliet Landau è Drusilla

Compagna di Spike, ha seminato con lui distruzione in tutto il mondo per decenni.

Kristy Wu è Chao Ahn

Cacciatrice potenziale.

Nathan Fillion è Caleb

Prete serial killer, servirà il Primo per seminare i suoi piani di morte uccidendo una ad una le potenziali.

Sarah Hagan è Amanda

Cacciatrice potenziale. 

Armin Shimerman è Preside Snyder

E' il preside del liceo di Sunnydakle finchè non viene ucciso. 

Lindsay Crouse è Prof. Maggie Walsh

E' una professoressa del college ma  sotto copertura comanda il gruppo delle forze armate del governo 'the Initiative' contro i vampiri. In segreto progetta Adam.  

 George Hertzberg è Adam

 Soldato indistruttibile  creato dalla Walsh nel laboratorio 314, in parte umano, in parte demone e in parte robot. Considera Riley suo fratello.