Instagram

Pronti a salutare Bones?

Martedì 28 Marzo 2017

Bones 12x12 The Final Chapter: The End in the End

Bones, il longevo procedurale targato FOX, concluderà il suo percorso oggi, martedì 28 marzo, con la seconda parte del series finale, dopo 12 stagioni, 246 episodi e 275 casi risolti dalla squadra del Jeffersonian.

L’episodio, dal titolo “The End in the End, è stato scritto da Michael Peterson, Jonathan Collier e Karine Rosenthal, alcuni tra i produttori storici della serie e diretto da David Boreanaz, protagonista maschile del telefilm che ha vestito i panni del regista per ben 11 volte prima della sua conclusione.

Bones 12x12 The Final Chapter: The End in the End

Il penultimo episodio, dal titolo “The Day in The Life” e andato in onda lo scorso martedì sugli schermi americani, dà inizio a quello che è il canto del cigno di Bones e lo fa attraverso un format decisamente accattivante e diverso da quello a cui la serie ci ha abituati. Ispirato in parte al quattordicesimo episodio della sesta stagione di House “Dalle 5 alle 9”, esso si apre con uno sguardo veloce al countdown di una bomba, per poi spostare l’attenzione degli spettatori sul festoso ricevimento del matrimonio di Cam e Arastoo tenutosi il giorno prima. I restanti cinque atti sono costruiti in modo tale da ripercorrere, personaggio per personaggio, gli avvenimenti delle 24 ore che intercorrono tra la festa e la bomba.

Il punto di forza di questo episodio è di certo il focus su ciascuno dei 6 protagonisti che permette in qualche modo allo spettatore di salutarli ad uno ad uno come fossero cari amici.  La chimica tra questo gruppo di persone estremamente diverse tra loro, non è tuttavia solo il frutto della fantasia degli autori, ma soprattutto la conseguenza diretta dell’affetto e del rispetto che i membri del cast nutrono nei confronti l’uno dell’altro.

“È fantastico essere creativi insieme a delle persone bellissime, sorprendenti e che ogni giorno ti stimolano a fare del tuo meglio, è tutto quello che può desiderare un attore e forse anche un po’ di più,” ammette commossa Tamara Taylor (Cam) nello speciale realizzato dalla FOX durante gli ultimi giorni di riprese sul set a dicembre 2016.

“Abbiamo passato 14 ore al giorno insieme, moltiplicate per settimane, mesi, anni… Eppure, i nostri personaggi hanno passato insieme solo un’ora moltiplicata per 246 episodi.  Per quanto possano sembrare uniti i personaggi, nella vita vera, il nostro legame è molto più profondo,” continua TJ Thyne (Hodgins).

Bones 12x12 The Final Chapter: The End in the End

Non è la prima volta che membri della troupe, attori e produttori rivelano di aver seguito l’evoluzione naturale della storia, guidati dalle relazioni di amicizia che negli anni si sono create tra tutti quanti sul set.

Michael Peterson risponde ad una domanda di EW a proposito delle dinamiche fra i personaggi, in particolare quella fra Angela e Brennan: “La loro relazione rende la serie speciale. Abbiamo queste due donne che sono tanto differenti tra loro, ma che allo stesso modo si completano e sono state lì l’una per l’altra per tutto questo tempo. I migliori amici sono importanti tanto quanto i mariti per molti di noi ed era giusto farlo presente. E poi le due attrici [Emily Deschanel e Michaela Conlin] lavorano alla grande insieme. Dal momento che la chimica è un tratto importantissimo della caratterizzazione di Booth e Brennan, anche la relazione tra due migliori amiche lo è. I nostri attori sono stati bravissimi e volevamo fare in modo di dare il giusto saluto a tutti.”

Michaela Conlin (Angela), dice invece di essere ancora sorpresa dal fatto che Hart Hanson, il creatore della serie, abbia fatto del suo personaggio molto di più di una semplice migliore amica, “Avrebbe potuto essere un semplice ruolo di supporto, invece è stato molto di più di questo.”

Bones, con il suo perfetto equilibrio tra humor e drammaticità, è da sempre una serie che vuole dare speranza allo spettatore, facendo tuttavia luce sulla natura stessa dell’uomo.

“All’inizio la FOX ci ha fatto pressione affinché inserissimo nella serie dei veri e propri anti-eroi molto più complessi, invece noi abbiamo voluto sempre rappresentare la fede cieca nello spirito umano, nella bontà dell’uomo,”ammettono Stephen Nathan e Hart Hanson.

Bones 12x12 The Final Chapter: The End in the End

Per questo motivo, il series finale non potrà che rendere giustizia a tutto ciò,  sebbene il cliffhanger dell’episodio 12x11 possa far temere il peggio per Angela, Hodgins, Booth e Brennan.

Michael Peterson invita i fan ad avere fede:

La situazione è disperata. Le cose peggioreranno prima di migliorare, ma fondamentalmente dovrete avere speranza. Probabilmente concluderemo la storia in un modo che sarà soddisfacente per i fan, ma mi raccomando, reggetevi forte.”

Per 12 anni Bones ci ha insegnato che il mondo può essere meglio di quel che sembra, attraverso un gruppo di individui che lavorando insieme ci ha lasciato qualcosa: speranza, amicizia, amore, giustizia e fede. Non ci resta che fare tesoro di tutto questo e prepararci a salutare una delle serie che hanno fatto la storia recente della televisione americana.

Sarà difficile per voi dire addio a Bones? Cosa vi mancherà di più? In attesa di scoprirlo, correte a vedere lo speciale “Back to the Lab” ( Magari con una bella scorta di fazzoletti a portata di mano!)

di Marta


I primi due minuti dell'ultimo episodio: