Instagram

Emily Deschanel di Bones rivela quale scena del finale l'ha quasi fatta piangere come una fontana e parla del nuovo ruolo di David Boreanaz

Giovedì 06 Aprile 2017

Bones 12x12 The Final Chapter: The End in the End

A differenza dell'ormai ex collega David Boreanaz, che ha appena firmato il contratto per interpretare il ruolo da protagonista nel pilot del drama a tema Navy SEAL della CBS, la protagonista femminile Emily Deschanel ha deciso di non rituffarsi nel mondo del lavoro subito dopo aver concluso il suo lavoro di 12 anni in Bones.

“David mi ha mandato un messaggio con la novità e io gli ho risposto, “Fantastico. Buon per te,” ricorda l'attrice. “Sono davvero colpita dal fatto che voglia già ricominciare. Io ancora non ci sono arrivata a questo punto. Ho bisogno di tempo per vivere il lutto ed elaborare la fine dello show. Mi sto ancora riprendendo.”

Fortunatamente, la Deschanel ha deciso di mettere brevemente in pausa la sua disintossicazione post-Bones per rispondere a qualche domanda riguardo al series finale di martedì.

Bones 12x12 The Final Chapter: The End in the EndTVLINE | C'è qualche parte di te che è rimasta delusa dal fatto che la Brennan abbia riacquistato completamente le sue facoltà mentali? Sarebbe potuto essere interessante se lo show fosse finito con la necessità per lei di crearsi una nuova strada.
Capisco cosa intendi. Alla fine, Brennan era arrivata ad accettarsi sia con che senza il suo intelletto. Ma sì, certe volte non mi piace che i finali siano troppo felici. Sono contenta che Hodgins non abbia avuto una cura miracolosa per ricominciare a camminare. Sono una grande fan di Downton Abbey, ma quando hanno ridato le abilità motorie a Matthew ero tipo, “Ma dai.” [Ride]

TVLINE | Cosa pensi avrebbe fatto la Brennan senza il suo intelletto?

Probabilmente avrebbe condotto delle analisi di mercato per scoprire quale lavoro fosse più adatto alle sue [compromesse] funzioni cognitive.

TVLINE | Credo tu abbia appena creato uno spinoff — Bones: Analisi di Mercato.

[Ride] Lo adoro!

TVLINE | Com'è stato assistere alla distruzione del laboratorio?
Ci ha colpiti più di quanto tu creda. È stato emotivamente forte. È stato un pugno allo stomaco e una doccia fredda perché ci ha fatto capire che questa cosa stava per concludersi. È stato anche fastidioso. Il reparto scenografia ha fatto un lavoro eccezionale per quanto riguarda la distruzione del laboratorio, ma è diventato un ambiente di lavoro davvero poco accogliente. Eravamo davvero abituati a lasciare in giro le nostre cose. Beh, quantomeno io lo ero. Lasciavo in giro borse, sedie, bottigliette d'acqua...tutte le mie cose, ma non si potevano più poggiare sul pavimento. [Ride] Venivano i miei bimbi a trovarmi. E anche mio marito. E la qualità dell'aria sul set non era buona, perché c'era fuliggine dappertutto.

Bones 12x12 The Final Chapter: The End in the EndTVLINE | Qual è stata la scena del finale più commovente da girare?
La scena in cui dovevo parlare a tutti i tirocinanti. Non solo dovevo spostarmi dall'uno all'altro ricordando i momenti passati insieme [come Brennan], ma era anche la mia ultima scena con ciascuno di questi attori con cui ho lavorato per dodici anni. Non volevo essere troppo emozionata in quella scena, ma è stato davvero difficile non iniziare a singhiozzare.

TVLINE | Hai realizzato che questa esperienza di dodici anni è giunta al termine?
La consapevolezza arriva a ondate. Di certo me ne sono resa conto quando ho finito di girare [il finale]. Ciò che mi manca adesso sono le persone con cui ho lavorato, gli attori e la troupe. Mi rattrista che non vedrò più queste persone ogni giorno. Non sarà mai più la stessa cosa. Sto anche vivendo il lutto per la fine dello show stesso. Penso che ci vorrà tanto tempo per superare il tutto, per capire cosa davvero lo show abbia significato per me e che posto occuperà nella storia della televisione.

di TVLine
traduzione di Vittoria Saia