Instagram

Kiefer Sutherland controllato a vista

Venerdì 04 Giugno 2010
Dopo quasi 200 ore e 18 Emmy, è giunta l'ora di dire addio a 24. Kiefer Sutherland ed il cast lo hanno fatto con una festa tenutasi a Hollywood il 30 aprile.

"E' stata una serie molto, molto difficile da scrivere. Il produttore esecutivo Howard Gordon, arrivati a metà della stagione, diceva ogni volta: 'Ho un'idea grandiosa per il prossimo anno'. Ma questa volta non l'ha avuta", ha riferito Sutherland.
Ora i fan naturalmente sono in attesa del film, che è "una grossa opportunità per gli sceneggiatori, perchè è la prima volta che non lavoreranno in tempo reale.”

In questo periodo sembra che Kiefer Sutherland sia controllato a vista da amici e famigliari dopo essere stato buttato fuori da un bar londinese lo scorso 15 aprile, episodio che ha infastidito i boss della serie.

Un amico riferisce che "Kiefer sta cercando di stare tranquillo. Sta lontano dall'alcol ed è cosciente della sua immagine pubblica. Non vuole passare per un piantagrane. I suoi amici sanno che è un ragazzo umile e piacevole. Il fatto che 24 stia per terminare è una cosa grossa da affrontare e lo sta condizionando. Gli mancano già il cast e lo staff eccezionali."

“C'è molto in ballo per Kiefer, con l'episodio finale della serie in onda il 24 maggio ed il film in uscita. Ha molte responsabilità ed è nel suo interesse evitare troppe feste e restare concentrato sul lavoro."