Instagram

Intervista esclusiva a Neil Patrick Harris, tra i protagonisti di Beastly, il gothic fantasy con Alex Pettyfer e Vanessa Hudgens

Giovedì 05 Maggio 2011
Il prossimo 11 maggio uscirà nelle sale cinematografiche italiane  Beastly, il gothic fantasy con Alex Pettyfer e Vanessa Hudgens in cui viene rivisitata in chiave moderna la favola de La Bella e la Bestia. Il film, scritto e diretto da Daniel Barnz e tratto dal libro omonimo scritto da Alex Flinn, è uscito negli Stati Uniti venerdì 5 marzo incassando 10,115,000 $ nei primi tre giorni di programmazione.

La storia racconta di un ricco e bellissimo ragazzo di Manhattan, Kyle (Alex Pettyfer), che umilia pubblicamente una giovane compagna di scuola, Kendra (Mary-Kate Olsen), tanto misteriosa quanto apparentemente insignificante. Kyle non sa però che Kendra è in verità una strega: diventa così vittima di un incantesimo che gli sfigurerà il viso. L'unica possibilità di salvezza è che Kyle, entro due anni, trovi il vero amore.

Nel cast figura anche Neil Patrick Harris, nel ruolo del professore non vedente di Kyle (Pettyfer), che lo aiuta attraverso la sua esperienza a guardarsi con i propri occhi, non attraverso quelli degli altri e ad amare sé stesso prima di poter dimostrare amore per gli altri.
Per l'occasione, Telesimo vi propone un video in cui l’attore di How I met your mother - E alla fine arriva mamma!  parla del film e del suo originale ruolo che, come sempre,  interpreta in maniera brillante!

Per maggiori informazioni visitate la fanpage ufficiale: http://www.facebook.com/pages/Beastly-Il-film/100207466724707



BEASTLY

Beastly è un romanzo per ragazzi che insegna a guardare al di là delle false apparenze per scoprire la vera bellezza interiore. Il diciassettenne Kyle (Alex Pettyfer) è il principe bello, viziato, superficiale e incredibilmente popolare del suo liceo. Sicuro e pieno di sé, Kyle scioccamente sceglie come bersaglio delle sue umiliazioni Kendra (Mary-Kate Olsen), una compagna di classe che si veste dark e che si vocifera sia una strega. Kendra, per nulla turbata dal comportamento crudele di Kyle, decide di dargli una lezione: lo trasforma in un orribile mostro, il suo aspetto esteriore rispecchierà esattamente il suo modo di essere. Kyle ha un anno per trovare una ragazza che guardi oltre e che s’innamori di lui; se no ci riuscirà rimarrà per sempre “bestia”. La sua milgiore chance per dimostrare che l’amore va sempre al di là delle apparenze potrebbe essere Lindy (Vaness Hudgens), una comapagna di classe a cui Kyle non ha mai prestato attenzione.

Vanessa Hudgens
(High School Musical) ed Alex Pettyfer (Sono il Numero Quattro) sono le star di Beastly, della CBS Films, la casa di produzione cinematografica della CBS Corporation. Daniel Barnz (Phoebe in Wonderland) ha diretto questo film che è uscito negli Stati Uniti, in Canada e a Porto Rico il 4 marzo, 2011.

Susan Cartsonis (Sapori e Dissapori, Aquamarine, What Women Want) ha prodotto il film con la sua casa cinematografica Storefront Pictures. Roz Weisberg e Michael Flynn sono i produttori esecutivi. Oltre ad aver ricoperto il ruolo di regista, Barnz ne ha scritto la sceneggiatura basata sul romanzo di Alex Flinn che reca lo stesso titolo.


LA PRODUZIONE

Una rivisitazione de La Bella e la Bestia

Ci sono pochi luoghi in cui l’apparenza eserciti più fascino che in un liceo. Questo è ciò che ha pensato lo sceneggiatore e regista Daniel Barnz quando si è avvicinato per la prima volta ad un moderno romanzo per ragazzi ispirato alla fiaba classica La Bella e La Bestia. Erano gli inizi del 2008 e la BeastlyCBS Films aveva appena acquistato i diritti per la produzione cinematografica del romanzo per ragazzi Beastly di Alex Flinn. Il libro ha come protagonista un diciassettenne superficiale e popolare che a causa della maledizione di una compagna di classe si trasforma fisicamente assumendo così un aspetto poco attraente che rispecchia la sua bruttezza interiore. C’è un solo modo per rompere l’incantesimo: trovare una ragazza che lo ami nonostante il suo orribile aspetto. Flinn ha trovato il modo di rivisitare una vecchia storia d’amore per renderla adatta a una nuova generazione. Barnz ha capito che quei temi si sposavano perfettamente con l’esperienza del liceo.

“Al liceo tutti si sentono in qualche modo perseguitati” nota Barnz. “Hanno sempre la sensazione di essere diversi e di non sentirsi inseriti. Fondamentalmente queste differenze ti rendono più forte, ti rendono una persona migliore”. Il protagonista Kyle Kingson diventa un emarginato dopo aver sferrato un colpo particolarmente duro alla compagna di classe che si veste dark, Kendra. La ragazza, avendo poteri magici, decide di dargli una lezione – una lezione che lo costringe ad abbandonare la scuola e ad isolarsi. Nella sua successiva ricerca dell’amore, Kyle sarà costretto ad affrontare le sue nuove paure.

La produttrice Susan Cartsonis (Sapori e Dissapori, Aquamarine, What Women Want) si è prontamente espressa a proposito dei temi universalmente validi della storia. “Tutti vogliono credere nella loro capacità di cambiamento”, dice la Cartsonis. “C’è un messaggio predominante nella storia: non bisogna mai giudicare le persone a prima vista, bisogna andare al di là delle apparenze.” Beastly è il sesto libro pubblicato dalla scrittrice per ragazzi Alex Flinn. A prescindere dal suo  desiderio di rivisitare da un nuovo punto di vista un mito così ben conosciuto, la Flinn era interessata al concetto della seconda possibilità. “L’idea che qualcosa che fai in un singolo istante possa condizionare la tua intera vita mi intrigava, ed in particolar modo mi intrigava il fatto che sia un comportamento tipico dei ragazzi che di solito non considerano le conseguenze delle loro azioni.”

L’elemento catalizzatore della storia è la trasformazione di Kyle in “bestia”, ma il suo punto di forza è la storia d’amore fra Hunter (la “bestia” alter ego di Kyle) e la sua ex compagna di classe Lindy. Hunter corteggia senza freno Lindy (inizialmente). Lei, invece, si strugge segretamente per l’irraggiungibile fighetto della scuola. Alla Cartsonis piace che questa versione mostri un equilibrio tra i punti di vista femminile e maschile – un elemento peculiare visto che si tratta di una storia generalmente narrata solo dal punto di vista femminile. “Kyle deve imparare cosa serva effettivamente per corteggiare una donna” spiega la Cartsonis. “E Lindy è un po’ una ‘ragazza qualunque’ che non può fare a meno di vedere il bene perfino nel più stupido dei ragazzi – e solo qui questo comportamento effettivamente ripaga”.

Un regista che va al di là delle apparenze

La casa di produzione ha scelto Daniel Barnz come sceneggiatore e regista di Beastly dopo aver visto il suo film Phoebe in Wonderland al Sundance Film Festival nel 2008. E’ il debutto del suo lungometraggio; Phoebe è una giovane ragazza che sogna di partecipare alla rappresentazione scolastica di Alice nel Paese delle Meraviglie per evadere dal mondo regolato da norme che la circonda. In qualità di produttore esecutivo di Beastly Roz Weisberg dice: “Daniel ha dimostrato di essere in grado di gestire il delicato equilibrio di una storia basata sulla realtà ma che allo stesso tempo racchiude in sé elementi fantastici”.
La Cartsonis e la Weisberg seguirono il festival insieme a Barnz e furono immediatamente colpiti dalle sue idee riguardanti la sceneggiatura . “Beastly potrebbe facilmente trasformarsi nel genere dei fumetti o in un soggetto “soft” e sconfinare addirittura nel genere adolescenziale se l’approccio non fosse quello giusto” commenta la Cartsonis. “Daniel ha capito che, nonostante ci accingessimo a produrre un film per giovani preadolescenti (9-12 anni) e per ragazzine teenager, avevamo bisogno di una sceneggiatura sofisticata che non avrebbe messo a tacere il pubblico, ma che piuttosto gli avrebbe dato modo di ribellarsi.”
Mentre lavorava alla sceneggiatura, Barnz si è ritrovato a rivisitare le sue stesse esperienze al liceo e a fare ricerche su quelle della nuova generazione. “Non mi sono mai sentito così forte come ai tempi del liceo. Mi è piaciuto tantissimo ricordare quel periodo e rivivere tutta quella passione, tutto quel tormento e tutta quella eccitazione.”




Indice
Intervista esclusiva a Neil Patrick Harris, tra i protagonisti di Beastly, il gothic fantasy con Alex Pettyfer e Vanessa Hudgens
Pagina 2
Pagina 3
Pagina 4
Tutte le pagine